Adobe Photoshop Express: ecco la beta pubblica

Adobe Photoshop Express: ecco la beta pubblica

Adobe Photoshop Express permette di archiviare, modificare e condividere le proprie immagini utilizzando un browser web

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:40 nel canale Programmi
Adobe
 

E' da pochi giorni disponibile una versione beta pubblica di Photoshop Express, la nuova applicazione web based promessa alcuni mesi fa da Adobe stessa. Più che di un'applicazione è il caso di parlare di servizio, infatti, sul pc dell'utente non deve essere installato alcun applicativo ed necessario disporre solo di un browser web.

Superata la fase di registrazione al servizio, ogni utente ha la possibilità di archiviare le proprie immagini, modificarle, creare album fotografici e, eventualmente, condividere online i contenuti creati. Gli strumenti di editing a disposizione sono molto limitati, nulla a che vedere con le versioni superiori del software, ma questa caratteristica aiuterà i meno esperti offrendo loro pochi e immediati strumenti.

Al momento Photoshop Express mette a disposizione di ogni account 2GB di spazio per l'archiviazione. Al termine della fase beta, è lecito attendersi la presentazione di altri pacchetti commerciali che offrano maggior possibilità di storage e la possibilità di gestire contenuti audio e video. In quest'ultimo caso le possibili integrazioni con Adobe Premiere Express sarebbero decisamente interessanti.

Photoshop Express guarda con interesse anche al mondo del social network: dall'applicazione web based è possibile gestire le foto pubblicate sul proprio profilo MySpace. Da segnalare anche la possibilità di accedere da Photoshop Express alle proprie risorse gestite con Picasa: tali immagini potranno essere riorganizzate, modificate e, eventualmente, rese pubbliche.

Nelle ultime ore sono però emerse alcune ombre su Photoshop Express: Arstechnica.com ha offerto un'analisi critica delle condizioni di utilizzo del servizio accettate dall'utente. Il quadro emerso non è particolarmente incoraggiante, infatti, pare che Adobe faccia proprio il diritto d'uso -non esclusivo - di qualsiasi immagine gestita da Photoshop Express. Pare che Adobe, sollecitata da vari utenti, stia rielaborando le condizioni d'uso del servizio in modo meno penalizzante per l'utente.

Qui di seguito abbiamo realizzato un breve video in cui vengono sintetizzate le principali caratteristiche del servizio.

[HWUVIDEO="107"]Photoshop Express[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kiwivda31 Marzo 2008, 16:56 #1

Secondo me è utilissimo.

E poi ho provato ad usarlo e gestisce bene anche foto da 10 MP ma chissà se gestisce anche in formati Raw, per i fotografi che viaggiano molto sarebbe favoloso poter lavorare in photoshop da qualsiasi internet point del globo e ritrovarsi a casa le foto fatte e finite, senza portarsi dietro un pc o altre cose ingombranti e delicate.
dotlinux31 Marzo 2008, 17:17 #3
Un fotografo non userà mai roba online, è il suo lavoro.
Come d'altronde nessuna azienda userebbe fogli di calcolo online.

EDIT: Leggete le condizioni (Adobe acuisisce la proprietà dei contenuti che mettete online). LOL
Wonder31 Marzo 2008, 18:46 #4
SOno riomasto molto deluso
Ho provato a caricare una foto fatta con la canon IXUS900 a 10megapixel di dimensioni 3648 x 2736 e dopo aver effettuato l'upload (3,6 Mb) mi ha detto che supportano immagini fino a 4000x4000 e quindi l'upload è fallito!

Ma siamo matti?
Steel8931 Marzo 2008, 20:47 #5
Ricordatevi una cosa: è ancora in BETA.
Non dimenticatevi che col tempo le cose miglioreranno e ci saranno sempre più features..

certo non è come Photoshop standalone, ma sembra un ottima galleria online imho...
II ARROWS31 Marzo 2008, 21:51 #6
Ssssh parliamo piano che svegliamo il pupo!

Vi prego, fate parlare qualcun'altro nei filmati!
Mad_Griffith31 Marzo 2008, 22:07 #7
con tutto il rispetto... lo speaker sembra Sandro Ciotti!
cavallo_pazzo31 Marzo 2008, 22:51 #8
davvero, ci manca solo il suono del respiratore di darth vader di sottofondo...
jokerellone01 Aprile 2008, 10:36 #9
Asmatico? XD

no vabbeh tornando IT di professionale non ha nulla quel programma, lo useranno giusto per chi si fa la paginetta di myspace ma nulla più.
Mad_Griffith01 Aprile 2008, 12:17 #10
Originariamente inviato da: dotlinux
EDIT: Leggete le condizioni (Adobe acuisisce la proprietà dei contenuti che mettete online). LOL


che tristezza... brava adobe

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^