Adobe Creative Suite: il network publishing

Adobe Creative Suite: il network publishing

Adobe ha annunciato la disponibilità di una nuova raccolta di applicazioni che consente di generare e pubblicare contenuti su qualsiasi media.

di pubblicata il , alle 17:18 nel canale Programmi
CreativeAdobe
 

Adobe ha annunciato la disponibilità di una nuova raccolta di note applicazioni all’avanguardia che consente agli utenti di generare e pubblicare contenuti su qualsiasi media.
Adobe da parecchio tempo sta promuovendo il concetto di network publishing, ovvero di gestione dei contenuti in modo razionale su differenti media. In termini propriamente di applicativi questa suite non rivela alcuna novità fondamentale. La rivoluzione vera e propria è l'approccio che si vuole dare al processo di creazione/gestione/diffusione.

Gli applicativi Adobe di recente rilascio sono sicuramente un'ottima scelta per tutte le figure professionali che rientrano nel flusso di lavoro, che ha inizio con la fase creativa e termina con la pubblicazione (indipendente dal tipo di supporto scelto). Particolare attenzione è stata posta proprio al flusso di lavoro, cioè Adobe si è soffermata sul "pensare" come una pubblicazione viene creata, quali sono le figure professionali che affrontano le varie fasi e quali elementi servono per le differenti fasi (creativa, gestionale o operativa).

Nel corso di un'affollata conferenza stampa, Dave Burkett (Director of Product Management Graphics Busines Unit) ha presentato in modo molto esaustivo il concetto di network publishing che, con le dovute semplificazioni, può essere così riassunto:

rendere disponibili contenuti visivamente ricchi e personalizzati in ogni momento e luogo, su qualsiasi dispositivo.
Per far questo sono stati raccolti in un'unico pacchetto gli strumenti per creare, gestire e distribuire, ponendo attenzione anche ai più recenti media (pda, wap ecc).

L'immagine qui a lato esemplifica graficamente il concetto appena descritto.

Clicca sull'immagine per visualizzarla ingrandita

Adobe Creative Suite è l’unico set completo di strumenti per il Network Publishing, poiché include prodotti integrati per la creazione, gestione e distribuzione di contenuti. Questa nuova suite offre agli utenti il vantaggio di lavorare in un ambiente conosciuto (l'organizzazione dei menù, le funzionalità e l'interfaccia grafica sono identiche nelle varie applicazioni) e consente un notevole risparmio economico rispetto all’acquisto individuale di ciascuno dei prodotti componenti la Suite.

La nuova suite verrà distribuita in due versioni e con questa diversificazione, si è cercato di soddisfare le differenti esigenze, più o meno sofisticate, dei potenziali utenti Adobe.

Adobe Creative Suite standard Adobe Creative Suite Premium
  • Adobe Photoshop 7.0
  • Adobe Illustrator 10
  • Adobe InDesign 2.
  • Adobe Photoshop 7.0
  • Adobe Illustrator 10
  • Adobe InDesign 2.0
  • Adobe GoLive 6.0
  • Adobe Premiere
  • Adobe Acrobat 5.0.

Adobe offrirà speciali condizioni di aggiornamento per gli attuali utenti di Adobe Photoshop o di una qualsiasi delle Adobe Collection, fornendo un modo efficace e vantaggioso per aggiornare i propri pacchetti software professionali.

Tutti i prodotti della Creative Suite Adobe condividono l’intuitiva interfaccia utente Adobe, utilizzando gli stessi comandi, strumenti, palette e scorciatoie da tastiera. Questo consente di avere un ambiente di lavoro più facile e produttivo, permettendo agli utenti di passare dalla creazione e impaginazione dei contenuti, all’editing, alla gestione e all’output finale. “I professionisti del design e del publishing possono ridefinire il proprio valore estendendo in modo semplice e con pochi passi i loro progetti ai diversi media,” ha affermato Shantanu Narayen, Executive Vice President, Worldwide Products di Adobe.

Adobe Creative Suite fornisce supporto nativo al Mac OS X 10.1.3 e a Microsoft® Windows® XP, oltre che supporto al Mac OS 9.2.2 e precedenti versioni di Microsoft Windows.

Alla fase finale della conferenza stampa ha partecipato Luca Pianigiani che ha presentato un esempio concreto di network publishing: la testata Jump (progetto realizzato da RedFrog). Il progetto di RedFrog ha in pratica "testato sul campo" i prodotti Adobe: i medesimi contenuti su carta, web, PDA e wap.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^