Asustek: acquisizioni in vista per il comparto notebook?

Asustek: acquisizioni in vista per il comparto notebook?

Il colosso taiwanese non esclude la possibilità di mettere mano ad acquisizioni di altre realtà per sostenere il proprio business relativo ai notebook own-brand

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:40 nel canale Portatili
 

Jonathan Tsang, presidente del comparto sales e marketing presso Asustek, ha dichiarato che la divisione relativa alla commercializzazione di notebook a proprio marchio è una strategia di lungo termine particolarmente importante e che l'azienda non escluderà a priori la possibilità di sostenere la crescita dei prodotti cosiddetti own-brand tramite l'acquisizione di altre realtà.

Ricordiamo che Asustek ha già deciso di avviare lo spin-off del business dei portatili a proprio marchio cedendo tutta l'attività alla sussidiaria Asusalpha Computer, attualmente impegnata nella produzione OEM di notebook, mantenendo all'interno tutte le attività relative alla produzione di schede madri e di console di gioco.

L'operazione avrà luogo nel corso del prossimo anno e, a fronte delle dichiarazioni di Tsang, è lecito attendersi una strategia simile a quella di Acer per ciò che concerne l'espansione nel mercato dei portatili.

Asustek inoltre ha in programma di adottare una strategia di crescita chiamata "Double Three", ovvero riuscire ad entrare tra le prime cinque posizioni della classifica globale in termini di vendite di portatili in tre anni e successivamente entrare nei primi tre dopo ulteriori tre anni.

Asustek confida nella possibilità di riuscire a consegnare sette milioni di notebook per tutto il 2007, inclusi 3-4 milioni di modelli a proprio marchio.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rutto15 Ottobre 2007, 10:52 #1
trovato un interessante chart sugli "accoppiamenti" OEM/ODM


HP/Compaq: Wistron, Compal, Quanta, Inventec
Dell: Quanta, Compal, Wistron
IBM/Lenovo: Wistron, Quanta, Uniwill
Apple: ASUS(iBook), Quanta(PowerBook)
Gateway: Quanta
Toshiba: Compal, Inventec, Quanta, Toshiba(China)
NEC: NEC, FIC, Arima, Mitec, Quanta, Wistron
Sony: Quanta, ASUS, Sony(Japan)
Fujitsu: Quanta, Uniwill
Samsung: ASUS
Acer: Quanta, Compal, Wistron, Inventec
BenQ: Inventec, Mitec

Top 6 biggest notebook manufacturers:
1. Quanta (Q1 2007 est. 5.6 millions)
2. Compal (Q1 2007 est. 4.4 millions)
3. Wistron
4. Inventec
5. ASUS
6. Uniwill

In total > 80% notebooks are manufactured in Taiwan/China anchor
posted 2007-Feb-8, 4pm AEST
edited 2007-Feb-8, 4pm AEST
User #66805 54 posts
Canon Pro1
Forum Regular No of notebooks manufactured (in millions):
      2004 2005  2006 2007 est. 
Quanta    11 15 24 30
Compal    7.9 9.8 15 18-20
Wistron   4.85 5.9 11 12-13
Inventec  2.85 4.5-5.0 7.0 8.0-9.0
ASUS 1.5 4.0 5.0 Unknown




scusate per la formattazione ma non ho preso ed incollato :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^