Intel non supporta FB-DIMM su piattaforme desktop

Intel non supporta FB-DIMM su piattaforme desktop

La compagnia non intende supportare le memorie Fully Buffered DIMM sulle piattaforme desktop per via di costi non convenienti

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Memorie
Intel
 

Intel Corporation ha dichiarato che non ha intenzione, almeno sui sistemi desktop, di supportare le memorie FB-DIMM (fully buffered DIMM) poiché comporterebbero costi tali da non rendere i personal computer convenienti. Questa scelta di Intel avrà certamente ripercussioni sul mercato delle memorie ed avrà influsso anche sulle strategie di AMD.

Sunil Kumar, direttore marketing della divisione chipset di Intel, ha dichiarato: "Attualmente non abbiamo alcun piano per supportare la tecnologia FB-DIMM su piattaforme desktop perché queste piattaforme sono destinati ad un mercato che non può fisiologicamente accettare costi maggiori. Questa è la ragione principale per il quale noi continueremo a supportare moduli DIMM unbuffered".

I moduli FB-DIMM fanno uso di chip standard DDR2 SDRAM, ma con un design del modulo completamente diverso. In questi moduli tutti i segnali sono "bufferizzati" nell'Advanced Memoty Buffer (AMB) situato sul modulo.

Nel caso in cui l'utilizzo delle memorie FB-DIMM sia limitato ai server Intel l'industra dovrà disporre di due diversi tipi di memoria per diverse infrastrutture e applicazioni. Se questo non risulta un grosso problema per Intel, che realizza chipset differenti per impieghi server e desktop, può rappresentare un grattacapo per AMD e per il memory controller integrato nei processori che è in grado di supportare solamente un tipo singolo tipo di memoria. La compagnia potrebbe trovarsi nella situazione di dover differenziare i propri chip server da quelli desktop oppure ancor più drasticamente dover abbandonare il supporto alle memorie FB-DIMM

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sirus12 Aprile 2005, 17:32 #1
beh mi sa che amd sarà costretta a differenziare i chip server da quelli desktop (cosa che fa anche attualmente anche se di poco)
jappilas12 Aprile 2005, 20:30 #2
in un certo senso lo vedo come un passo falso...

spingere le fbdimm come soluzione a tutto campo ne avrebbe a lungo termine anche fatto calare il prezzo...
invece in questo modo resteranno relegate all' ambito server in cui usciranno inizialmente, e da lì non si diffonderanno, proprio perchè il prezzo non calerà
è un circolo vizioso...
domi7812 Aprile 2005, 20:57 #3

info riguardo sinconizzazione ram - cpu

ciao, io volevo chiarirmi un dubbio riguardo la sincronizzazione tra la ram e la cpu.

ho letto di nuove ram ddr2 a 750 o 800 Mhz.
quando vengono collegate in dual channel riescono a sfruttare la velocità massima? l'FSB intel adesso e' a 1067 Mhz giusto??

quindi ogni canale 533 Mhz.
sbaglio qualcosa oppure in dual channel non vengono sfruttate alla massima velocità?

grazie ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^