Online le specifiche delle future CPU Core i7 e Core i5

Online le specifiche delle future CPU Core i7 e Core i5

Haswell è il nome in codice utilizzato per indicare la prossima generazione di processori Intel della famiglia Core. Tecnologia produttiva sempre a 22 nanometri ma microarchitettura completamente nuova, tanto per la componente CPU quanto per quella GPU

di pubblicata il , alle 15:13 nel canale Processori
Intel
 

Grazie al sito VR-Zone sono apparse online le principali specifiche tecniche dei processori Intel delle famiglie Core i7 e Core i5 basati su architettura Haswell. Si tratta di modelli attesi al debutto nel corso del 2013, evoluzione di quanto attualmente presente sul mercato.

Haswell è il nome scelto per indicare la prossima generazione di microarchitettura Intel che prenderà il posto di quella Ivy Bridge. Verrà mantenuto il processo produttivo a 22 nanometri mentre le evoluzioni saranno implementate attraverso significative evoluzioni tanto per la componente CPU quanto per quella GPU.

Nella tabella sono riassunte le caratteristiche tecniche previste per le CPU Core i7 e Core i5 basate su architettura Haswell:

Modello Clock Turbo Cache Core Threads Memoria Sbloccato GPU Clock GPU TDP VT-d TXT
Core i7-4770K 3,5 GHz 3,9 GHz 8MB 4 8 1600 si HD4600 1250 MHz 84W no no
Core i7-4770 3,4 GHz 3,9 GHz 8MB 4 8 1600 no HD4600 1200 MHz 84W si si
Core i5-4670K 3,4 GHz 3,8 GHz 6MB 4 4 1600 si HD4600 1200 MHz 84W no no
Core i5-4670 3,4 GHz 3,8 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1200 MHz 84W si si
Core i5-4570 3,2 GHz 3,6 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1150 MHz 84W si si
Core i5-4430 3 GHz 3,2 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1100 MHz 84W si no
Core i7-4770S 3,1 GHz 3,9 GHz 8MB 4 8 1600 no HD4600 1200 MHz 65W si si
Core i7-4770T 2,5 GHz 3,7 GHz 8MB 4 8 1600 no HD4600 1200 MHz 45W si si
Core i7-4765T 2 GHz 3 GHz 8MB 4 8 1600 no HD4600 1200 MHz 35W si si
Core i5-4670S 3,1 GHz 3,8 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1200 MHz 65W si si
Core i5-4670T 2,3 GHz 3,3 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1200 MHz 45W si si
Core i5-4570S 2,9 GHz 3,6 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1150 MHz 65W si si
Core i5-4570T 2,9 GHz 3,6 GHz 4MB 2 4 1600 no HD4600 1150 MHz 35W si si
Core i5-4430S 2,7 GHz 3,2 GHz 6MB 4 4 1600 no HD4600 1100 MHz 65W si si

I nuovi processori verranno abbinati a socket 1150 LGA di nuova generazione, non risultando quindi essere compatibili con le schede madri socket 1155 LGA attualmente presenti in commercio. Accanto al nuovo socket troveremo anche nuovi chipset della famiglia 8, noti anche con il nome in codice di Lynx Point.

Segnaliamo come le future CPU Core i7 e Core i5 riprendano le stesse caratteristiche tecniche dei modelli attualmente a listino: 8 threads per le versioni Core i7 e 4 per quelle Core i5, con tutte unificate dalla presenza di 4 core fisici fatta eccezione per il modello Core i5-4570T a basso consumo. Il TDP delle versioni standard passerà a 84 Watt contro i 77 Watt delle soluzioni Ivy Bridge, mentre i modelli con suffisso S saranno caratterizzati da un TDP di 65 Watt. Le versioni a più basso consumo della serie T avranno TDP variabile da 45 Watt sino a 35 Watt a seconda del modello.

Per tutte queste CPU Intel propone GPU integrata della serie HD 4600: non conosciamo al momento attuale le specifiche tecniche dettagliate di questa GPU mentre la frequenza di clock in modalità turbo di questo componente sarà variabile a seconda della versione di CPU.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Damy0612 Dicembre 2012, 15:22 #1
No va beh....cambiano socket un'altra volta....
Ma è allucinante....
Capozz12 Dicembre 2012, 15:24 #2
Originariamente inviato da: Damy06
No va beh....cambiano socket un'altra volta....
Ma è allucinante....


Chi se ne frega, tanto penso che chi ha sandy o ivy possa tranquillamente saltare.
The_Heisenberg12 Dicembre 2012, 15:26 #3
Peccato non si sappia ancora nulla dei prezzi, nel 2014 pensò di mandare in pensione il mio amatissimo 920 (che ancora va più che bene)
Pat7712 Dicembre 2012, 15:31 #4
A ogni toc cambiano i socket di solito, non vedo dove sia lo stupore, è un architettura completamente nuova che necessita di supporto adeguato, quindi nuove main, nuovi chipset, nuovo socket.
Bivvoz12 Dicembre 2012, 15:32 #5
Originariamente inviato da: Damy06
No va beh....cambiano socket un'altra volta....
Ma è allucinante....


Ma è chiaro che cambia il socket, non ha senso porsi dei paletti in quel senso.
Magari la nuova cpu ha bisogno di più ampere o di un pin un più e magari seghi delle funzioni per avere la retrocompatibilità del socket?

Voglio vedere proprio come si comporta questa HD4600.
Tanto ormai le prestazioni in senso CPU mi lasciano abbastanza indifferente, vedere una cpu che nel benchmark brucia tutti ma che già sai a te non serve a molto non è così interessante.
Invece mi incuriosisce sapere quando si potrà usare un pc per gaming senza aggiungere una gpu dedicata.
Chiaro che non mi aspetto che le dedicate spariscano, i giocatori esigenti useranno ancora per tanti anni le dedicate, ma manca poco che si potrà giocare in fullhd a livelli diciamo medi con le integrate secondo me.
Marci12 Dicembre 2012, 15:34 #6
Originariamente inviato da: Damy06
No va beh....cambiano socket un'altra volta....
Ma è allucinante....


tick-tock ogni due anni e qualcosa cambiano socket; dov'è il problema? Una mobo dopo oltre due anni è gia vecchia
jappilas12 Dicembre 2012, 15:44 #7
Originariamente inviato da: Damy06
No va beh....cambiano socket un'altra volta....
Ma è allucinante....
core e parti "uncore" (memory controller, pci-e controller, power management unit, ring bus) prima sotto power plane separati passano a uno unico (con gating on chip), e i power stage ("fasi" del vrm vengono ora controllati dal processore (che presumibilmente non dovrà più comunicare attraverso un' inferfaccia, il Vid) piuttosto che da un chip esterno
il cambio di piedinatura e di socket è giustificato
D4N!3L312 Dicembre 2012, 15:51 #8
Originariamente inviato da: Capozz
Chi se ne frega, tanto penso che chi ha sandy o ivy possa tranquillamente saltare.


Io direi che è poco ma sicuro, non credo cambierà poi tanto prestazionalmente parlando. Io a meno che non si scopra che questi Haswell siano dei processori in grado di pensare da soli salto tranquillamente.
Slater9112 Dicembre 2012, 16:10 #9
La cosa secondo me curiosa è che le versioni K non avranno nè il VT-d nè il TXT. Chissà perchè Intel ha fatto questa scelta.
jappilas12 Dicembre 2012, 16:37 #10
Originariamente inviato da: Slater91
La cosa secondo me curiosa è che le versioni K non avranno nè il VT-d nè il TXT. Chissà perchè Intel ha fatto questa scelta.
perchè la virtualizzazione dell' IO e l' esecuzione trusted sono considerate feature di cui gli utenti enthusiast e gli overclocker (acquirenti tipo di una cpu unlocKed) non trarrebbero beneficio
mentre negli ambienti enterprise in cui quelle sopra sono al contrario feature necessarie, non si sta a smanettare o overclockare la cpu...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^