CPU UltraSparc I e II

CPU UltraSparc I e II

Analisi tecnica delle cpu UltraSparc I e II, utilizzate in passato su server e workstation di elevata potenza (per i tempi)

di pubblicata il , alle 18:49 nel canale Processori
 
Sul sito web italiano Lithium sono stati analizzati, a questo indirizzo, i processori UltraSparc I e II, cpu che sono state molto spesso usati in passato per server e per workstation di alto livello e la cui architettura e ancora alla base dei più recenti UltraSparc III.

diephotowww.jpg
La famiglia di processori UltraSPARC, basata sull' architettura superscalare SPARC V9 progettata da Sun Microelectronics, è costituita da tre modelli principali di processori: l' UltraSparc-I, l' UltraSparc-II, e l' UltraSparc-III. L' ultima CPU è tutt'ora la "punta di diamante "dell'offerta SUN ed è quindi ancora una tecnologia viva e vegeta che ci proponiamo di trattare in altra sede.

In questo articolo analizzeremo invece in modo sistematico l'architettura della famiglia cos' com'è stata implementata nei primi UltraSparc I e II . Molti degli elementi descitti sono applicabili anche all' UltraSparc-III.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
il_pastore10 Maggio 2002, 20:30 #1
Non male questi Sparc però io personalmente non vedo l'ora di leggere il prossimo numero che dovrebbe trattare la famiglia 680x0, da buon Ex Amighista...
Lei@zeroone10 Maggio 2002, 22:06 #2
Sono comunque processori superscalari e non vettoriali come i nostri x86 quindi poco adatti a calcoli come grafica che dispongono di array molto grandi. ma per il resto sono formidabili!!
OverClocK79®11 Maggio 2002, 09:50 #3
il nome una garanzia
bellini
peccato che per l'uso pratico nn servano a molto......

come le WildCAT skede stratosferiche ma nn adatte al gioko

BYEZZZZZZZZZZZZZz
alexf11 Maggio 2002, 22:42 #4
strano e io che pensavo che fossero utilissime per uso pratico !!!!

Non di solo gioco vive l'uomo ...

ciauz
Frankino12 Maggio 2002, 13:32 #5
per overclock79

perchè secondo te l'"uso pratico" di una wildcat è il gioko? ihih
Zelos12 Maggio 2002, 21:23 #6
Il_pastore mi fa piacere che esistono ancora persone a cui fa onore essere stati amighisti Overclock79,ma per piacere chissà perchè nei super computer usavano gli alpha e gli ultraspark invece che i pentium )
immaginati progettare uno shuttle che va su marte,e pilotarlo con un p4 su windows xp ah ah ah,se era per intel noi eravamo ancora sulle fiat 500 )
immaginati parte lo shuttle e a un certo punto....schermata blu,errore irreversibile all'indirizzo vxd 0000ea2139
ilmanu13 Maggio 2002, 09:27 #7
W l'amiga....mah...tempo fa avevo letto che una casa americana stava preparando un nuovo amiga, con il top di questi tempi in fatto di cpu ecc... praticamente doveva essere come hai vecchi tempi qundo con il mio amiga palavo a occhi chiusi i Pentium 100, con la mia scheda di espansione non mi stavano a dietro (16mb ram pagati 800k a mega e la piastra per l'aggiunta di cpu era un treno merci d*o c*ne!!!!!!!!!!!!!!!)
ronthalas13 Maggio 2002, 11:23 #8
ignoranza docet: differenza tra superscalare e vettoriale? all'atto pratico?
PS: ex 68000 7.14 MHz... qualcuno ha per caso una scheda di appoggio per A500 così che gli metto su un 68040 a 33MHz?
mik.fp14 Maggio 2002, 04:27 #9
Zelos; lo sai che gli shuttle che mandano ora in orbita sono pieni al massimo di 386? Si, hai capito bene, Intel 80386.
Non sto scherzando...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^