Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Abbiamo provato per circa un'ora la nuova versione di Nintendo Switch in arrivo il prossimo 8 ottobre. Sono diversi gli spunti di interesse, per una console che diventerà il punto di riferimento in casa Nintendo
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tra gli appassionati che sono orientati a passare ad un veicolo elettrico le discussioni su quale acquistare tra le due versioni di Tesla Model 3, Standard Range Plus e Long Range, sembrano non avere mai fine. Le abbiamo provate, rilevandone differenze, prestazioni e autonomia cercando di dare risposta alla domanda di quale vada bene per quale utente
Made in IT: un approccio unico alle startup
Made in IT: un approccio unico alle startup
Innovation Factory, l'incubatore di startup di Area Science Park, si distingue dai tanti per l'approccio, che mira ad accompagnare le realtà innovative nel loro percorso di crescita, aiutandole a elaborare un modello di business che funziona e a trovare i contatti giusti per crescere. Fra i progetti attivi, Made in IT - la missione italiana al CES - e il supporto ai progetti Innovation First e Prospera Women
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 15-09-2020, 11:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75178
Link alla notizia: https://smarthome.hwupgrade.it/news/...asa_91876.html

Attraverso una soundbar è possibile ottenere una più coinvolgente esperienza nella visione di film e video, migliorando l'audio della propria TV: vediamo quali siano gli elementi da seguire per la migliore scelta

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-09-2020, 11:27   #2
Leopardo da Vinci
Member
 
Iscritto dal: Dec 2013
Messaggi: 280
ok sono comode, ma 150 euro di casse suonano meglio di una soundbar da 600. se volete risparmiare spazio, ci sono le soundbase
Leopardo da Vinci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-09-2020, 15:51   #3
piani
Senior Member
 
L'Avatar di piani
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Bari
Messaggi: 1093
Infatti, una soundbar da 600 euro, ha parecchie alternative!!
__________________
Integrazione Liquido | mio sito: speaker & DIY audio
Gigabyte B450 Aorus M | Ryzen 7 3700x + Scythe Fuma 2 | nVidia GTX1060 6GB | WD Black NVMe 500GB + WD RED 6TB | Enermax Modu82+ 625W
piani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-09-2020, 16:46   #4
azi_muth
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2008
Messaggi: 7655
Quote:
Le soundbar superano inoltre i limiti di posizionamento propri dei sistemi audio multicanale:
Ma non li superano a livello di qualità di riproduzione. Il costo a livello di qualità di riproduzione è elevato se confrontato con un paio di casse tradizionali di pari prezzo.
Si possono prendere in considerazione se lo spazio è molto limitato, non piace vedere altoparlanti in giro e non si hanno aspettative levate sull'audio.

Quote:
Come posizionare la soundbar all'interno del nostro ambiente domestico? A differenza di un impianto audio multicanale una soundbar trova collocazione pressoché immediata subito sotto il TV, in posizione centrale frontalmente rispetto al punto di ascolto.
Ecco quella è la posizione peggiore per una soundbar... il rischio di aumentare le risonanze con il mobile è elevato dal momento che i mobili moderni sono fatti quasi sempre di tamburati e sono vuoti sotto.
Va decisamente meglio se attaccata SOPRA la tv con delle staffe o al muro.

Ultima modifica di azi_muth : 15-09-2020 alle 16:57.
azi_muth è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 00:03   #5
pipperon
Utente sospeso
 
Iscritto dal: May 2015
Messaggi: 1577
Quote:
Soundbar: un accessorio diventato indispensabile
questa e' l'unica frase di tutto l'articolo che ha senso:
Le TV di nomi strambi in odore di far fexxi i consumatori con il gelato in fronte delle etichette evitano di mettere i normali altoparlanti sul TV risparmiando un bel 50E e rischiando che il peone di turno poi sganci 400E per riaverli.


Quote:
in alcuni casi i produttori di TV le integrano direttamente all'interno dei propri TV
quindi tutti i tv degli anni 80 e 90 avevano una soundbar. WoW


Quote:
Le soundbar superano inoltre i limiti di posizionamento propri dei sistemi audio multicanale
certo, sono mono che posizionamento vuoi fare.
La spari vicino al tv monco e gli ridai quello che non hai verificato che avesse l'incauto acquisto.

Quote:
standard richiedono il posizionamento di 5 o più canali più subwoofer nell'ambiente domestico, con la necessità di stendere i cavi di segnale e in alcuni casi provvedere all'alimentazione con corrente.
immagino che altri apparecchi funzionino ad energia divina e non necessitino di cavi...?


Quote:
La soundbar è un blocco unico che integra tutti i diffusori richiesti, a seconda del modello anche per un'esperienza multicanale, richiedendo il solo abbinamento ad un subwoofer
La soundbar e' MONO, e non possiede un subwoofer non avendo essa un woofer a cui possa seguire un subwoofer.

Siccome il peone dopo tutte le sigle strambe sul tv (hdr, 4k, led. led tostati, le con led, turbo, qpak, quack e ulllala') in genere vuoel anche puxxanate sull'altoparlante ed ecco i "tantivatti" e il "subbowofero" che altro non e' che un mid basso molto nasale MONO.

Quote:
"la soundbar diventa la periferica di riferimento per la riproduzione di qualsiasi tipo di contenuto audio
dopo non lamentiamoci che qualunque supposta BT venga infilaOPS, provata, sembrera' bellissima (qualcuno ha detto apple o amazzon?)



Quote:
Come distinguere e scegliere tra le tante soundbar in commercio? Il numero dei canali che mettono a disposizione è uno degli elementi di scelta iniziali
Piu' sono e piu' vi prendono per il rame lutezio.



Quote:
Una soundbar integrerà un numero di canali audio corrispondente allo standard per la quale sia stata sviluppata, in modo speculare a quanto ottenibile con un tradizionale setup con più diffusori fisici senza ovviamente la complessità di installazione tipica di quest'ultimo.....i canali posteriori saranno replicati utilizzando speaker montati lateralmente alla soundbar....
quindi tutti gli studi ha hanno portato alla creazione degli impianti, gli amar bose, i Ray Dolby, Gli Allison e persino mr Lansing con il suo paragon (LA soundbar vera) tutti idixti e ribaxbiti?
molto interessante: picchi li un giocattolino e tutte le minacce alla stereofonia e al posizionamento del suono come la diffrazione, i tempi di arrivo, i riverberi e la forma d'emissione sono volati via MAGICAMENTE come nuvole in una bella giornata.

forse a volare via sono i neuroni.


Quote:
È preferibile optare per una soundbar che sia per dimensioni complessive bilanciate con quelle del TV .
L'estetica ringrazia.
il suono meno.

Quote:
Da questo anche un'attenzione alla potenza audio complessiva: un valore elevato rappresenta un'ottima riserva di potenza a disposizione ma non è necessario dotarsi di una soundbar eccessivamente potente quando l'ambiente domestico magari non permette di sfruttarne al massimo tutte le potenzialità.
scusate, di cosa stiamo parlando?
potenza?
di un affare che se ci da buono misurato continuo con spettro iec e sotto l'1%thd sara' sui 3Wch?
3W riserva di potenza?
clipping selvaggio continuo!
Che caxxo di potenza eccessiva stiamo parlando?
un TV di marca degli anni 90 svernicia clamorosamente questi giocattoli.
Questo e' l'audio del mivar, magari vibrera' meno, ma e' l'audio popolare del mivar.
Non che ci sia niente di male, ma sembra che stiamo parlando di un onkio integra da 200W e 30Kg di ampli, non dell'audio sfixa del mivar.


Quote:
Passiamo al subwoofer,
le soudbar generamente (certamente quelle di queste dimensioni) non hanno subwoofer.
Fine
(uno scatolo che peggiore l'audio non e' un sub e' qualcosaltro una boombox o un largabanda, per es.)

Quote:
Tutte le soundbar permettono di intervenire con un trattamento del suono attraverso un telecomando fornito in dotazione, lasciando incrementare o diminuire il volume dei suoni più basso e di quelli più acuti a seconda delle preferenze personali e dell'ambiente d'installazione.
Per una serie di ragioni lunghe da descrivere gli impianti HT generlmente non hanno la possibilita' di variare la risposta.
L'audio del mivar invece....

Quote:
Operano intervenendo con specifiche equalizzazioni del segnale audio, enfatizzando quelle frequenze che hanno un impatto più definito e importante con lo specifico contenuto audio che viene riprodotto.
Traduzione: disintegrano la risposta in frequenza... ricordate vero le supposte BT da 15E con tutti quei tastini pop, rock, dance, sordi, tazzauri, panini...


Quote:
Una via rapida potrebbe essere quella di impostare manualmente, partendo dalla modalità di default, una sorta di loudness: implica aumentare di alcuni dB il volume dei toni bassi e dei toni alti, così da conferire maggiore enfasi soprattutto quando si preferisce (o si deve) utilizzare un volume complessivo non particolarmente elevato.
forse non e' molto chiaro come funzione il loudness e che razza d'impatto puo' avere su un sistema gia' compromesso come questo
http://allarovescia.blogspot.com/201...cone-2728.html

quello che e' chiaro e' che e' una marchetta, e ci puo' stare in tempi di magra.

Quello che non ci sta e' parlare delle soundbar come se fossero multicanale in out o parlare di potenze come se questi affari avessero ampli enormi...
notiziola: se pesa 1,4Kg e' al massimo 3Wx2, alla fisica non interessa il dover mostrare i muscoli.

alla fine le casse non hanno avuto molte evoluzioni negli ultimi 50 anni. Non e' una caso che tannoy vada avanti con il suo westminster da prima di tutti noi, immagino.
Poco e' stato inventato negli ultini 3 decenni perché poi basta mettere una sigla sul "coso" perché i deboli d'intelletto ci credano.
Peggio della religione

Cosa sono gli altoparlanti?
http://allarovescia.blogspot.com/201...oparlante.html
sempre quelli
da 40 anni almeno

Ultima modifica di pipperon : 16-09-2020 alle 08:26.
pipperon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 08:58   #6
piani
Senior Member
 
L'Avatar di piani
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Bari
Messaggi: 1093
Capisco il rifiuto verso le soundbar, ma state un po' esagerando.

Non si parla solo di potenza, e visto come vengono costruiti gli attuali appartamenti, non ne serve tanta. Qui è soprattutto un discordo di provenienza del suono.

Io stesso ho realizzato una soundbar (MDF e speaker ciare) 10-15 anni fa, abbinata ad un sintoamplificatore Yamaha con microfono Ypao, che era il fulcro del progetto. Senza microfono che calibrava le 5 vie, la soundbar non serviva a nulla. Bene durante la visione dei film tutti ci guravamo a destra o a sinistra per la provenienza dei suoni.

Sostituire una soundbar Atmos (che contiene algoritmi di ritardo ect..) con un sistema stereo non offre la stessa esperienza di ascolto. Se parliamo solo di volume, vi do ragione, ma per il resto no.

Una soundbar atmos, dovrebbe avere almeno 4 canali, 2 frontali e 2 verso il soffitto che di rimbalzo daranno l'impressione di far provenire il suono da dietro. Molto probabilmente ci sarà anche il canale centrale, percio siamo a 5. Se ci sono i laterali diventano 7.

A bassa frequenza, i 7 altoparlanti emetteranno all'unisono con un bel movimento d'aria e non è necessario il sub. Se c'è è meglio.

Ascoltate le soundbae in casa è ben posizionale, per carità non posizionate ad angolo nella stanza ma a metà della parete. E non ascoltatele ai centri commerciali senza riflessioni sul soffitto (altissimo) e senza riflesioni delle parete laterali.

Per i driver, o speaker o altoparlanti usati, c'è stato molto progresso anche li, basta ascoltare il progresso degli smartphone....

Buon ascolto!
__________________
Integrazione Liquido | mio sito: speaker & DIY audio
Gigabyte B450 Aorus M | Ryzen 7 3700x + Scythe Fuma 2 | nVidia GTX1060 6GB | WD Black NVMe 500GB + WD RED 6TB | Enermax Modu82+ 625W
piani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 11:07   #7
pipperon
Utente sospeso
 
Iscritto dal: May 2015
Messaggi: 1577
Quote:
Originariamente inviato da piani Guarda i messaggi

Non si parla solo di potenza, e visto come vengono costruiti gli attuali appartamenti, non ne serve tanta.
Se mi leggi sai che quando parlo di potenza, spesso, irrido i mostrilglioni di "watti".

Esiste pero' un problema di efficienza: un superwoofer (non si chiamavano ancora sub) EV con 20W suona molto forte, un black banana diamond (e' il nome di un coso giapponese che rizza la banana, ma va bene per la maggior parte dei cosi da pompa) per ottenere la stessa quantita' parliamo di 10KW, di fatto impossibili negli ambiti previsiti.
Infine esiste una cosetta chiamata clipping: se clippi addio localizzazione del suono (=mono). Con 3W, radiolina di fantozzi a pile, sei sempre in clipping anche con il TG.

per forma e costruzione questi giocattoli sono per forza sordi.

Qui è soprattutto un discordo di provenienza del suono.

Quote:
Io stesso ho realizzato una soundbar (MDF e speaker ciare) 10-15 anni fa, abbinata ad un sintoamplificatore Yamaha con microfono Ypao, che era il fulcro del progetto. Senza microfono che calibrava le 5 vie, la soundbar non serviva a nulla. Bene durante la visione dei film tutti ci guravamo a destra o a sinistra per la provenienza dei suoni.
innanzi tutto avrai lasciato tweeter SERI a "vista".
Poi hai connesso un ampli con un enorme DSP e hai fatto la calibrazione per quella specifica stanza con quegli specifici mobili.
Faccio notare che l'ampli piu' economico, vado a memoria, che ha un DSP cosi' elaborato e' sui 500E solo lui e dotazioni appena sufficienti di swing.
Sentire "da sinistra" qualcosa a caxxo non e' "stereofonico" Negli anni 50 esistevano affari mono con "cose che cosavano a destra e sinistra"

Inoltre capiamo la differenza fra
"mono"
"stereo"
"5 vie definizione THX" (aka sourround)

Mono non siamo in grado di capire la direzione del suono-

Stereo siamo in grado di avere una direzione tridimensionale del suono: destra, sinistra, DIETRO, a lato.
In pratica hai una scena audio davanti a te con una discreta tridimensionalita'
Dubito molto che se non stiamo parlando del PARAGON o una sua imitazione tu sia in grado di farlo con una sound bar.
Diciamo che sei con un altoparlante MONO dotato di molta ariosita'.

Se la stereofonia e' in grado di fare tutto cio', perche il multicanale?
Il problema della stereofonia che che ha una fruizione ristretta e non sempre il POSIZIONAMENTO degli altoparlanti e' perfetto (leggi mai).
Inoltre molti altoparlanti hanno un'emissione molto chiusa, come le control jbl o peggio le i caricamenti a tromba divenendo precisissimi.

Questo, soprattutto se pensiamo alla dimensione di un cinema o alla mania WAF di nascondere, non permette di avere una scena perfettamente inchiodata e la cosa che percepiamo piu' errata e' l'oscillazione orizzontale delle voci.
Ecco il canale voci per inchiodare la questione (non ha caso va messo dietro lo schermo, nei tv che non sono fonotrasparenti sotto.
Capiamo che su un emettitore largo 80cm non ha molto senso.

il canale posteriore (che sul sourrond normale ha 2 altoparlanti ma e' uno solo il segnale) serve alla medesima cosa.
Si parte da un'errata posizione delle casse. Il "posteriore" e la sua localizzazione e' dato, nella stereofonia, dalla fase. Il problema che per funzionare le casse devono essere alla medesima distanza dal fruitore senza avere TW che hanno problemi (per esempio incassati), senza avere TW montati male perche' carini... senza diffrazioni asimmetriche.

Capiamo che e' un problema, che si risolve facile piazzando dietro 2 casse.
Bonus pack e' che se abbiamo le casse posteriori ad una quota superiore e il segnale e' giusto e ben riprodotto riusciamo anche a gestire la verticalita'.

In pratica il sourrond altro non e' che una stereofonia migliorata e piu' facile da ottenere SOPRATTUTTO IN AMBITO CINEMA dove nessuno in sala e' nel posto corretto.




Quote:
Una soundbar atmos, dovrebbe avere almeno 4 canali, 2 frontali e 2 verso il soffitto che di rimbalzo daranno l'impressione di far provenire il suono da dietro. Molto probabilmente ci sarà anche il canale centrale, percio siamo a 5. Se ci sono i laterali diventano 7.
Seguendo il discorso e' chiaro che per una sala con 40 altoparlanti e 100 astanti il ricalcolo del segnale con atmos e' molto piu' chiaro e semplice, nulla serve ad un ambiente controllato come una singola stanzetta con divano, peggio ancora se con un singolo altoparlante.


Quote:
A bassa frequenza, i 7 altoparlanti emetteranno all'unisono con un bel movimento d'aria e non è necessario il sub. Se c'è è meglio.
il sub serve per rendere piu' piccoli i satelliti, e' un compromesso, non una magia risolutiva di un problema.
Un altoparlante ha o non ha dei bassi. Se non li ha, anche se ne faccio andare 10 assieme, non li avra' comunque (anche se il volume complessivo aumenta). Persino le 801/901 di Amar Bose non scendono nonostante tutto
Come dice Nelson Pass, non io poveraccio, a questo proposito "purtroppo la dimensione e' tutto": non puoi scendere a 30Hz con un altoparlante da bambole, salvo stranezze (che poi paghi salato in altra maniera) ma almeno un 30cm lo devi avere. Se hai un 10 cm non hai bassi, fine e stop.

Quote:
Per i driver, o speaker o altoparlanti usati, c'è stato molto progresso anche li, basta ascoltare il progresso degli smartphone....
quindi il fatto che adesso usano driver in camera di compressione e' per te una cosa nuova? Cavolo si fa dagli anni 50, dagli 80 in risonanza: proprio una cosa nuovissima. Aspetta me la segno.

Consiglio di vedere come e' fatta una tannoy, proveniente da un epoca dove non esistevano le calcolatrici, non esisteva ne reflex ne sospensione pneumatica e non esistevano certo tante cose.
Eppure e' di una semplice efficace eleganza che e' costosa perche' non si poteva fare altrimenti nel 1945.
Si puo' fare di meglio e soprattutto economico, certo, ma non perche' ho infilato nel rame un DSP sperando di raddrizzare banane.
Un paio di tannoy ricreano una scena tridimensionale incredibile.

Guardando lo spaccato con pazienza non e' difficile capire perche nel 1945 esisteva la stereofonia a nel 2020 abbiamo le merxacce mono con input a 12 canali con il ciuffo pixeloso

Con i DSP puoi barare, e questo aiuta, ma avere l'asso in tasca e' una cosa, cercare di farlo senza neppure una carta in mano che non sia l'asso estratto dalla manica e' da selfista megapixeloso led turbo...
pipperon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 12:16   #8
Pino90
Senior Member
 
L'Avatar di Pino90
 
Iscritto dal: Jan 2015
Messaggi: 2505
Forse sono un po' tardo io ma questa cosa delle soundbar non la capisco. Suonano di m**** come le casse della televisione, o se suonano meglio suonano POCO meglio costando un'ira di Dio. Secondo me meglio spendere per un buon 2.1 o impianti home cinema avendo i soldi.
Io non ho spazio ed ho appeso le casse al muro avendo cura di isolarle sia dal muro sia dal ripiano che le tengono. Il sub ovviamente a terra.
Pino90 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 13:19   #9
Zappz
Senior Member
 
L'Avatar di Zappz
 
Iscritto dal: Jan 2003
Città: Bologna
Messaggi: 9565
Io a casa ho un impianto 5+1 Denon, ma anche 2 soundbar Sony e secondo me sono prodotti adatti ad esigenze completamente diverse, la soundbar si prende per questioni di spazio/arredamento mentre l'ht per la qualità/potenza.

Del resto mi trovo molto bene anche con le soundbar, sopratutto considerando che fanno anche da hub hdmi e la cosa mi e' parecchio comoda, poi devo dire che le Sony fanno egregiamente il loro lavoro.
__________________
CPU:Intel i9 9900k@5GHz+corsair h115i pro MOBO:Asus Z390 ROG maximus XI hero RAM:Corsair vengeance DDR4 32GB VIDEO:Pny RTX 3090 PSU:Corsair RM1000i HD:SSD M.2 Samsung 970 EVO 500gb+SSD Samsung 850 evo 1TB Case:CoolerMaster H500P Monitor:Sony 49XE9005 Audio:Sony HT-NT5+SRS ZR7x2
Zappz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 13:43   #10
piani
Senior Member
 
L'Avatar di piani
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Bari
Messaggi: 1093
Quote:
Originariamente inviato da pipperon Guarda i messaggi
... cut
Tante belle cose che un audiofilo della mia età conosce benissimo!!

Purtroppo per te, i film, non quelli scaricati, non hanno solo 2 tracce.

Mi sembra che insisti nel dire che il dolby non è altro che uno stereo modificato con un DSP, forse mi sono perso nella tua prolissità.

Che un impianto hi-fi o hi-end se ben posizionato e tarato offra una esperienza tridimensionale è un dato di fatto. Ma tranne qualche per qualche realizzazione di Allison, un sistema di altoparlanti stereofonico deve essere posizionato ben lontano dalle parete per offrire un'espereienza stereofonica.
Considera anche l'ingombro dell'ampòlificatore o di un 2 telai.

Ma se colleghiamo l'impianto hi-fi classico (senza DSP) per la visione di un film, cosa succede?

Per i woofer o subwoofer di piccolo diametro, c'è sempre l'equalizzazione attiva, che se ben fatta, non fa ricoltare nella tomba alcun guru.

Tornando ad un discorso più concreto, io lo spazio per in sintoamplificatore non ce l'ho, e non voglio neanche vederlo. Poi se è slim, sarà anche in classe D!!!

Perciò lo step sucessivo all'audio della TV (che diventano sempre più sottili) è una soundbar decente. Pace.
__________________
Integrazione Liquido | mio sito: speaker & DIY audio
Gigabyte B450 Aorus M | Ryzen 7 3700x + Scythe Fuma 2 | nVidia GTX1060 6GB | WD Black NVMe 500GB + WD RED 6TB | Enermax Modu82+ 625W
piani è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2020, 16:22   #11
pipperon
Utente sospeso
 
Iscritto dal: May 2015
Messaggi: 1577
Quote:
Originariamente inviato da piani Guarda i messaggi
Purtroppo per te, i film, non quelli scaricati, non hanno solo 2 tracce.
e allora, il player non fa il downmix?

Quote:
Mi sembra che insisti nel dire che il dolby non è altro che uno stereo modificato con un DSP, forse mi sono perso nella tua prolissità.
il dolby nasce come una versione migliorata della stereofonia che, come noerai da tante cose, e' fondante per la riuscita di un impianto multicanale.

Quote:
Ma tranne qualche per qualche realizzazione di Allison, un sistema di altoparlanti stereofonico deve essere posizionato ben lontano dalle parete per offrire un'espereienza stereofonica.
non direi, anzi le casse da casa nascono SPESSO proprio per essere appoggiate al fondo: dalle umili canton alle mostruose tannoy da 60Kg.

Quote:
Considera anche l'ingombro dell'ampòlificatore o di un 2 telai.
42x5x20cm?

Quote:
Ma se colleghiamo l'impianto hi-fi classico (senza DSP) per la visione di un film, cosa succede?
downmix > stereo?

Quote:
Per i woofer o subwoofer di piccolo diametro, c'è sempre l'equalizzazione attiva, che se ben fatta, non fa ricoltare nella tomba alcun guru.
ni
se il sistema a la risonanza a 100Hz (scelta per arrivar li) per arrivare li a 90Hz e' in caduta libera (la pendenza dipende da tante cose e se e' gia' in caduta o arriva bella piana e poi crolla).
Puoi cercare di equalizzare, come effetto collaterale ti serviranno potenze quadratiche ed ESCURSIONI del cono altrettanto importanti che causeranno distorsione e riscaldamento.
Questo ti portera' a motori piu' pesanti e meno efficienti che porteranno a potenze piu' alte.
Questo ti portera' a motori piu' pesanti e meno efficienti che porteranno a potenze piu' alte.
eccetera...

Quindi, alla fine, si equalizza piu' per linearizzare l'ultimo tratto che per guadagnare discesa altrimenti si rischia di cadere nel baratro
buttar dentro ad una ruchiesta di 30W pochi Hz di un B4 vuol dire passare a 500W di ampli con escursioni di diversi centimetri e un suono costoso e pessimo.
Cose che ottieni identiche con un cabinet poco piu' grande e un 25% in piu' di diametro del cono con prezzi di poco superiori.

Quote:
Tornando ad un discorso più concreto, io lo spazio per in sintoamplificatore non ce l'ho, e non voglio neanche vederlo. Poi se è slim, sarà anche in classe D!!!
ho un 2 telai del 79 che e' spesso in tutto 12cm circa e ci starebbe dietro il tv avendo i trasfo toroidali e il telecomando.
Non e' un classe D, poco diffuso all'epoca, ma AB

Quote:
Perciò lo step successivo all'audio della TV (che diventano sempre più sottili)
Volere stoltamente la tv sottile come una fettina di formaggio non e' furbo, anche se e' come tate cose: il consumatore lo vuole.

Fino a quando la gente compra oggetti perche' da spenti sono piu' belli avremo sempre problemi, no?

Oltretutto non capisco petche non metterlo dietro e attorno un'eventuale soundbar. Sai che differenza avere 150litri di caricamento quasi invisibili rispetto ad una radiolina appoggiata davanti?
pipperon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo ...
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere? Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Ra...
Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare? Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson ...
Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gi...
Microsoft rende disponibile Windows 365 ...
QNAP TVS-675, il NAS a 6 bay basato sul ...
Ericsson sceglie il centro di ricerca di...
Finisce l'era dei processori Intel Itani...
Domani sarà lanciata la navicella...
La Zoe verso fine carriera: la Renault 5...
AGCOM: super multa da 2,204 milioni di e...
La nuova mirrorless Nikon Z 9 è in test ...
Il 19 agosto ci sarà il Tesla AI ...
Thunderbolt 5 con banda raddoppiata a 80...
PayPal e le criptovalute: Regno Unito, I...
Iliad rete fissa sempre più vicin...
Jeep Gladiator: produzione interrotta a ...
Honor Magic3, in arrivo lo smartphone da...
Seagate si appresta a lanciare nuovi mod...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Sandboxie
Memtest86 Free
SmartFTP
Advanced SystemCare Ultimate
VirtualBox
EVGA Precision X1
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
AVG Internet Security
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:23.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1