Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Acer Predator Triton 500, Core i7-9750H e RTX 2070 Max-Q per giocare alla grande
Acer Predator Triton 500, Core i7-9750H e RTX 2070 Max-Q per giocare alla grande
Abbiamo provato una nuova versione dell'Acer Predator Triton 500, dotata di CPU Intel Core i7-9750H con 6 core e 12 thread e GPU Nvidia GeForce RTX 2070 Max-Q, il tutto corredato da 32 GB di memoria RAM e un SSD da ben 1TB, ottenuto con due unità da 512 GB in RAID 0.
HPE Aruba Instant On AP15, un access point ideale per le PMI
HPE Aruba Instant On AP15, un access point ideale per le PMI
HPE Aruba AP15 è un access point con supporto per reti mesh, in grado di gestire un'elevata densità di connessioni grazie al MU-MIMO 4x4. Può essere alimentato tramite la porta ethernet, così da semplificare la complessità di installazione e ridurre il numero di cavi da stendere. Può essere installato e configurato tramite app, senza dover richiedere l'intervento di uno specialista IT ed è ideale per uffici e retail store
Resident Evil 3 provato con 10 schede video
Resident Evil 3 provato con 10 schede video
Approfondimento dedicato al comparto tecnico e ai benchmark di Resident Evil 3. Abbiamo provato il nuovo survival horror in terza persona di Capcom con 10 schede video, e testato le varie opzioni grafiche. Ecco le nostre conclusioni, in particolare a proposito del supporto alle GPU Radeon
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 30-12-2019, 13:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75180
Link alla notizia: https://auto.hwupgrade.it/news/tecno...osi_86218.html

Le auto elettriche vendute sul mercato europeo hanno un pacco batterie molto più conservativo rispetto a quelle pensate per il mercato americano. Mazda spiega la sua posizione in materia, contrastando le conclusioni di studi condotti nel recente passato

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 13:18   #2
dado1979
Senior Member
 
L'Avatar di dado1979
 
Iscritto dal: Jan 2006
Città: Pozzolo Formigaro (AL)
Messaggi: 6898
Se non riusciamo a ricreare la fusione nucleare a breve, siamo fottuti.
__________________
C.M. HAF 922; Win 10 64 bit; Yamakasi Catleap Q270 SE IPS 1440P; Asrock B365 Pro4; Intel i5 9400F; 16GB Kingston 2666; Zotac GTX 1080 Ti AMP Extreme Core Edition; Asus Xonar Essence ONE (Burson Audio V6 Vivid); Samsung 850 EVO 500GB e 960 EVO 250GB; WD Green 2 Tb; Seasonic X-750.
dado1979 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 13:26   #3
zforever
Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Messaggi: 114
Peccato che il diesel non produca solo CO2 ma altri inquinanti molto piu' pericolosi. Era meglio fare un confronto con il benzina.
zforever è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 13:31   #4
coschizza
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2004
Messaggi: 4643
Quote:
Originariamente inviato da zforever Guarda i messaggi
Peccato che il diesel non produca solo CO2 ma altri inquinanti molto piu' pericolosi. Era meglio fare un confronto con il benzina.
peccato che la produzione e smaltimento delle batterie produca ancora piu inquinamento ma lo fa in un posto diverso quindi non te ne accordi perche a morire sono gli altri nelle miniere per esempio
coschizza è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 13:55   #5
Poty...
Senior Member
 
L'Avatar di Poty...
 
Iscritto dal: May 2007
Città: catania
Messaggi: 1260
quando parlo con gli pseudo ambientalisti che di tecnologia in generale non ne sanno una fava mi faccio sempre tante grasse risate... addirittura c'è chi mi diceva che fiat faceva gomblotti perché non produceva auto elettriche... la gente ignorante per di più convinta delle sue idee sbagliate sono alla base del nostro costante e inesorabile declino come paese e poi come razza...sono più che d'accordo a inquinare molto meno a usare le rinnovabili a fare la differenziata ad essere civili ma tutto passa nelle mai di persone e le persone tendenzialmente mettono davanti i propri interessi e il dio denaro... ancor di più noi italiani che siamo specialisti in questo... quindi dove vorremmo andare?! l'unica salvezza come diceva un altro qui nei commenti è la produzione di energia per fusione nucleare... non siamo lontanissimi ma nemmeno così vicini... siamo troppi al mondo non è fattibile fare andare il mondo con l'eolico o con i pannelli solari... anche perché se ne dovessi produrre in quantità per il mondo il problema ritornerebbe... il silicio per i pannelli solari è uno dei processi più energivori della metalmeccanica... niente si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma... spero in un gran cambiamento ma deve arrivare da più fronti! batterie meno costose e meno complesse e più durature nel tempo e nell'autonomia insieme alla produzione dell'energia stessa in grosse quantità in modo pulito... è buono cmq questo trend del bio, del rispetto dell'ambiente ecc ma non basta per il momento
Poty... è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 14:16   #6
deepdark
Senior Member
 
L'Avatar di deepdark
 
Iscritto dal: Jun 2007
Città: Isola Ferdinandea
Messaggi: 6554
Quote:
Originariamente inviato da coschizza Guarda i messaggi
peccato che la produzione e smaltimento delle batterie produca ancora piu inquinamento ma lo fa in un posto diverso quindi non te ne accordi perche a morire sono gli altri nelle miniere per esempio
Peccato che hai informazioni sbagliate: https://motori.virgilio.it/notizie/b...minore/135035/

e peccato che le batterie si riciclano (siamo tra il 50 e il 90%, dipende da chi le ricicla). La tua benzina invece?
__________________
Qui (non) ci sono nato, qui ci vivo, qui ci morirò.Promesso. http://www.youtube.com/watch?v=WmWIKiJhTuE
Se volete anche voi segnalare L'EVASIONE FISCALE in modo anonimo, questo è il sito http://evasori.info/ e c'è pure l'app per il cell. Dateci sotto!
deepdark è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 14:35   #7
Alfhw
Senior Member
 
L'Avatar di Alfhw
 
Iscritto dal: Oct 2006
Messaggi: 1938
Quote:
Originariamente inviato da zforever Guarda i messaggi
Peccato che il diesel non produca solo CO2 ma altri inquinanti molto piu' pericolosi. Era meglio fare un confronto con il benzina.
Quoto. Infatti i diesel producono anche i pericolosi NOx, particolato, HC e CO.

Quote:
Originariamente inviato da Poty... Guarda i messaggi
addirittura c'è chi mi diceva che fiat faceva gomblotti perché non produceva auto elettriche...
Il complotto mi mancava... In verità la Fiat ha sottovalutato la crescita delle ibride e non perché gli mancava la tecnologia. Infatti già da inizio 2017 Fiat-Chrysler commercializza in USA la Chrysler Pacific con motore plug-in hybrid e le recensioni erano pure positive. Ma nei successivi 3 anni non si è visto altro da FCA quindi evidentemente si è trattato di una scelta commerciale folle (un po' come cercare di vendere la troppo piccola 500 in USA).
Alfhw è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 14:50   #8
SpyroTSK
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2004
Messaggi: 1558
Eh certo, ma misuriamo solo i CO2... E poi: l'olio del motore, del cambio, i vari filtri, ecc quelli sono ecologici vero?
SpyroTSK è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:00   #9
sniperspa
Senior Member
 
L'Avatar di sniperspa
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 10034
Quote:
Originariamente inviato da deepdark Guarda i messaggi
Peccato che hai informazioni sbagliate: https://motori.virgilio.it/notizie/b...minore/135035/

e peccato che le batterie si riciclano (siamo tra il 50 e il 90%, dipende da chi le ricicla). La tua benzina invece?
C'è comunque un impatto non trascurabile...poi per carità facendo il conto totale probabilmente ne esce lo stesso più ecologica l'elettrica, ma come al solito dipenderà da molti fattori.

Credo che l'approccio di Mazda sia in generale corretto, pacco batterie piccolo per una macchina adatta a chi non fa molta strada e deve spostarsi soprattutto in contesti cittadini.

Perchè se ti prendi una Tesla con 100kwh di batteria e poi fai 10 mila km all'anno prima di rientrare delle emissioni dovute alla produzione ti ci vogliono 10 anni.
__________________
PC1: LG 34UC79G - Ryzen 1700 w/AC Liquid Freezer 240 - 16GB DDR4 2400 Corsair - Gigabyte GA-AB350 M-Gaming 3 - XFX RX 580 8gb @ -0,11v - Samsung SSD 850EVO 250GB - NZXT S340 Elite - Corsair CX550M
PC2: FX6300 - AC Freezer 64 pro - Gigabyte 990XA-UD3 - Sapphire HD7850 2gb - 8gb DDR3 Corsair 1333 - 2xSeagate 7200.12 500gb Raid0 + Samsung 840EVO 120GB - Enermax ENP450AGT - Antec Two Hundred
PC3: AMD A10 7700k - 8gb DDR3 2400mhz - SanDisk Plus SSD 240gb - CoolerMaster NSE-200-KKN1
sniperspa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:14   #10
andy45
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 8591
Quote:
Originariamente inviato da deepdark Guarda i messaggi
Peccato che hai informazioni sbagliate: https://motori.virgilio.it/notizie/b...minore/135035/
Dicono solo che teoricamente, quindi con dati viziati da possibili informazioni false fornite agli studiosi, il quantitativo di CO2 prodotta per costruire una batteria è sceso dai 150-200 kg per kWh del 2017 ai teorici 61-106 kg per kWh...nella fonte dell'articolo però si parla di un più realistico 146 kg...in quanto appunto molte informazioni a loro fornite non erano "complete".

Quote:
Originariamente inviato da deepdark Guarda i messaggi
e peccato che le batterie si riciclano (siamo tra il 50 e il 90%, dipende da chi le ricicla).
Si riciclano alcuni metalli, alcuni riciclano gli interi pacchi batterie per usarli dove non c'è grossa necessità di carica...ma tanto per dire il litio non viene riciclato, perchè per vari motivi è troppo costoso farlo, uno tra tanti la scarsità di batterie riciclate.

Quote:
Originariamente inviato da deepdark Guarda i messaggi
La tua benzina invece?
La benzina che si voglia o no prima o poi sparirà, ma non saranno le attuali auto elettriche a farla sparire, la gestione di una auto elettrica per ora è troppo complessa, soprattutto nelle grandi città dove non sempre si ha un garage a disposizione per ricaricare l'auto.
__________________
Desktop: Phenom II x6 1055T, AsRock 890FX Deluxe 4, 4x4 Gb 1600 Mhz, NVidia GeForce GTX 960 2 Gb GDDR5, 500 + 320 Gb 7200 Rpm, Windows 10 Home 64 Bit Notebook: Asus X551CA-SX024D Xubuntu 18.04 LTS 64 Bit Tablet: Asus Nexus 7 32 Gb Wifi Smartphone: Xperia X Compact
andy45 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:24   #11
WarDuck
Senior Member
 
L'Avatar di WarDuck
 
Iscritto dal: May 2001
Città: Velletri (RM)
Messaggi: 10929
La CO2 non è un inquinante.

Molto probabilmente le automobili non sono neanche la maggiore causa di inquinamento del pianeta.

Purtroppo dato che le case costruttrici non sanno più come vendere nuove automobili devono inventarsi qualcosa che possa attrarre i polli o costringerli a cambiare auto. Cambio che significa buttare quella vecchia per quella nuova, il massimo dell'ecologia, come dimostrato dalle spianate di automobili usate ferme e invendute di cui non si parla mai.

I finti ambientalisti non dovrebbero occuparsi di automobili, perché non c'è niente di ecologico dietro la moda del momento, quanto, tanto per cambiare, interessi economici.

Dopo che Volkswagen ha taroccato le emissioni delle sue auto diesel questo motore è stato demonizzato e messo alla gogna (si sapeva da sempre che il diesel era più inquinante del benzina), dopo che ci hanno fatto miliardi di euro . Adesso Volkswagen ha dichiarato che metterà decine di miliardi sull'elettrico come se i SUV, meglio se elettrici, fossero l'ecologia fatta auto (basta vedere l'ultima pubblicità Audi, fa venire il voltastomaco) .

Per non parlare della legislazione europea secondo cui mi appioppi un bollino in base all'anno di immatricolazione della macchina (Euro X) e poi blocchi la circolazione nelle città a quelle X-1, è pura truffa. Perché non viene fatto un controllo di emissioni e se queste sono compatibili con il "nuovo" standard non vengono ri-omologate? Soldi.

La soluzione all'inquinamento delle città non passa solo dall'elettrico (meno che meno dall'ibrido), ma passa dal non usare per niente l'auto, potenziando ad esempio i mezzi pubblici, creando piste ciclabili e cercando di ridurre gli spostamenti in auto in generale.
__________________
Scythe Ninja 4 | Intel Core i5-6600k | ASUS Z170 Pro Gaming | 16GB DDR4 2400 CL12 kingston savage | EVGA GTX1060 SC 6GB | OCZ Vertex2 60g | WD 2tb | Dell UltraSharp U2518D | UAC: 1 2 | Win10 e aggiornamenti | Arch Linux | Dogmi

Ultima modifica di WarDuck : 30-12-2019 alle 15:30.
WarDuck è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:44   #12
andy45
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 8591
Quote:
Originariamente inviato da WarDuck Guarda i messaggi
La CO2 non è un inquinante.
Infatti è peggio, è un gas serra.

Quote:
Originariamente inviato da WarDuck Guarda i messaggi
Molto probabilmente le automobili non sono neanche la maggiore causa di inquinamento del pianeta.
Infatti non lo sono, pare contribuiscano solo per il 2% nell'inquinamento globale, aerei, navi, industrie e riscaldamenti inquinano molto di più, ma è più facile demonizzare le auto che fare qualcosa di concreto tipo diminuire drasticamente i voli aerei, pieni per lo più dei giovani che poi vanno a sfilare nei venerdì per il futuro postando sui social tutta la loro indignazione.

Quote:
Originariamente inviato da WarDuck Guarda i messaggi
La soluzione all'inquinamento delle città non passa solo dall'elettrico (meno che meno dall'ibrido), ma passa dal non usare per niente l'auto, potenziando ad esempio i mezzi pubblici, creando piste ciclabili e cercando di ridurre gli spostamenti in auto in generale.
Concordo.
__________________
Desktop: Phenom II x6 1055T, AsRock 890FX Deluxe 4, 4x4 Gb 1600 Mhz, NVidia GeForce GTX 960 2 Gb GDDR5, 500 + 320 Gb 7200 Rpm, Windows 10 Home 64 Bit Notebook: Asus X551CA-SX024D Xubuntu 18.04 LTS 64 Bit Tablet: Asus Nexus 7 32 Gb Wifi Smartphone: Xperia X Compact
andy45 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:49   #13
Ragerino
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2018
Messaggi: 894
Infatti le auto contribuiscono talmente poco alle emissioni di CO2, che anche se sostituissimo tutto il parco con l'elettrico, probabilmente le emissioni globali rimarrebbero le stesse. Non è con 1% che si cambia il pianeta.
Ragerino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:52   #14
Obelix-it
Senior Member
 
L'Avatar di Obelix-it
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Castelfranco Veneto (TV)
Messaggi: 3160
Quote:
Originariamente inviato da zforever Guarda i messaggi
Peccato che il diesel non produca solo CO2 ma altri inquinanti molto piu' pericolosi.
Peccatro che degli altri in quinanti agli almbientalisti della domenica freghi nasega e stiano li' solo a gardare il CO2 di qualsivoglia cosa.

Vedianche il test sulle batteie degli svedesi: quelle nove son migliori perche' serve meno CO2 per produrle
Obelix-it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:53   #15
Obelix-it
Senior Member
 
L'Avatar di Obelix-it
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Castelfranco Veneto (TV)
Messaggi: 3160
Quote:
Originariamente inviato da andy45 Guarda i messaggi
Infatti è peggio, è un gas serra.
Molto meno di metano e vapore acqueo, ma per carità, non sia mai ....
Obelix-it è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:53   #16
Scasc
Member
 
L'Avatar di Scasc
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: Torino
Messaggi: 86
Guardare il grafico al fondo del link di ICCT, in centro.

Ma non era la Germania quella brava e buona che guardava al futuro (inondando e squarciando, inutilmente secondo questo grafico e anche secondo chiunque prende la calcolatrice in mano e fa qualche calcolino di aritmetica, la natura di turbine eoliche e pannelli fotovoltaici e poi, per fare sul serio e per venire al dunque con le persone a cui serve effettivamente dell'energia, di vecchie e nuove miniere di lignite...) mentre la Francia era quella brutta e cattiva che ci faceva morire tutti con il babau???

Go nuclear or go nowhere, anche e soprattutto per alimentare i trasporti elettrici.
Scasc è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 15:56   #17
deepdark
Senior Member
 
L'Avatar di deepdark
 
Iscritto dal: Jun 2007
Città: Isola Ferdinandea
Messaggi: 6554
Quote:
Originariamente inviato da andy45 Guarda i messaggi
Dicono solo che teoricamente, quindi con dati viziati da possibili informazioni false fornite agli studiosi, il quantitativo di CO2 prodotta per costruire una batteria è sceso dai 150-200 kg per kWh del 2017 ai teorici 61-106 kg per kWh...nella fonte dell'articolo però si parla di un più realistico 146 kg...in quanto appunto molte informazioni a loro fornite non erano "complete".
Quello che dice l'articolo è che se si usa energia green, la quantità di co2 cala drasticamente, non a caso il consorzio europeo di produzione delle batterie andrà proprio li a produrle.

Quote:
Originariamente inviato da andy45 Guarda i messaggi
Si riciclano alcuni metalli, alcuni riciclano gli interi pacchi batterie per usarli dove non c'è grossa necessità di carica...ma tanto per dire il litio non viene riciclato, perchè per vari motivi è troppo costoso farlo, uno tra tanti la scarsità di batterie riciclate.
Il litio è solo una parte piccola della batteria, ormai c'è più nichel che altro. Tra l'altro non è che il metallo alcalino viene buttato, viene semplicemente messo "da parte" per tempi migliori. E non dimentichiamo che parliamo di litio da batterie dei cell, le celle delle auto vengono rigenerate e riusate per molti anni.

Quote:
Originariamente inviato da andy45 Guarda i messaggi
La benzina che si voglia o no prima o poi sparirà, ma non saranno le attuali auto elettriche a farla sparire, la gestione di una auto elettrica per ora è troppo complessa, soprattutto nelle grandi città dove non sempre si ha un garage a disposizione per ricaricare l'auto.
Non c'è nulla di complesso, semplicemente le auto sono così poche che il problema non esiste. Il futuro è ricarica in ogni dove con condivisione dell'energia della batteria, come sta già sperimentando renault. Il tutto gestito da i.a. Nessuno ha bisogno di fare 400 km al giorno se si escludono lavori particolari. Il vero problema è come produrre quell'energia facendo ANCHE in modo che il prezzo della stessa non crolli causa fonti rinnovabili.
__________________
Qui (non) ci sono nato, qui ci vivo, qui ci morirò.Promesso. http://www.youtube.com/watch?v=WmWIKiJhTuE
Se volete anche voi segnalare L'EVASIONE FISCALE in modo anonimo, questo è il sito http://evasori.info/ e c'è pure l'app per il cell. Dateci sotto!
deepdark è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 16:00   #18
andy45
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 8591
Quote:
Originariamente inviato da Obelix-it Guarda i messaggi
Molto meno di metano e vapore acqueo, ma per carità, non sia mai ....
Meno o più è irrilevante, sempre un gas serra rimane, tra l'altro quello che contribuisce maggiormente al riscaldamento globale, da alcune parti scrivono per il 70%, se sia una percentuale esatta non lo so.
__________________
Desktop: Phenom II x6 1055T, AsRock 890FX Deluxe 4, 4x4 Gb 1600 Mhz, NVidia GeForce GTX 960 2 Gb GDDR5, 500 + 320 Gb 7200 Rpm, Windows 10 Home 64 Bit Notebook: Asus X551CA-SX024D Xubuntu 18.04 LTS 64 Bit Tablet: Asus Nexus 7 32 Gb Wifi Smartphone: Xperia X Compact
andy45 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 16:01   #19
Ragerino
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2018
Messaggi: 894
Quote:
Originariamente inviato da Scasc Guarda i messaggi
Guardare il grafico al fondo del link di ICCT, in centro.

Ma non era la Germania quella brava e buona che guardava al futuro (inondando e squarciando, inutilmente secondo questo grafico e anche secondo chiunque prende la calcolatrice in mano e fa qualche calcolino di aritmetica, la natura di turbine eoliche e pannelli fotovoltaici e poi, per fare sul serio e per venire al dunque con le persone a cui serve effettivamente dell'energia, di vecchie e nuove miniere di lignite...) mentre la Francia era quella brutta e cattiva che ci faceva morire tutti con il babau???

Go nuclear or go nowhere, anche e soprattutto per alimentare i trasporti elettrici.

Si, perche si sono accorti che di notte il sole non c'è, ed il vento soffia solo ognitanto . Cosi quando serve energia, devono far andare il carbone/olio combustibile. Anche perche senza il nucleare in quantità, è l'unica soluzione.
La matematica non è un opinione, quindi + rinnovabili= + carbone per forza di cose.
Ragerino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2019, 16:20   #20
andy45
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 8591
Quote:
Originariamente inviato da deepdark Guarda i messaggi
Non c'è nulla di complesso, semplicemente le auto sono così poche che il problema non esiste. Il futuro è ricarica in ogni dove con condivisione dell'energia della batteria, come sta già sperimentando renault. Il tutto gestito da i.a. Nessuno ha bisogno di fare 400 km al giorno se si escludono lavori particolari. Il vero problema è come produrre quell'energia facendo ANCHE in modo che il prezzo della stessa non crolli causa fonti rinnovabili.
Io parlo di oggi, non di un futuro utopico, le colonnine di ricarica sono poche e per lo più occupate dalle macchinine del car sharing, senza contare che le auto non possono sostare dove stanno le colonnine se non sono in carica, quindi ammesso ne trovassi una libera dovrei comunque spostarla dopo la ricarica...i garage in comune spesso hanno una sola posizione per le ricariche delle auto, a volte neanche una, sono rari quelli con più di un punto di ricarica...se si vuole un minimo di tranquillità l'unica è il garage di proprietà, ma qui a Roma costano come appartamenti, a volte pure di più, quindi se come me non si ha un garage di proprietà l'auto elettrica è ingestibile.
Quanti km fai al giorno è irrilevante, prima o poi dovrai ricaricarla e qui a Roma mi è capitato di vedere fili volanti in mezzo al marciapiede con dei rincoglioniti che pretendevano di ricaricare la macchina alla presa di un negozio...fortunamente sono passati dei vigili e gli hanno fatto togliere quel cavo.
__________________
Desktop: Phenom II x6 1055T, AsRock 890FX Deluxe 4, 4x4 Gb 1600 Mhz, NVidia GeForce GTX 960 2 Gb GDDR5, 500 + 320 Gb 7200 Rpm, Windows 10 Home 64 Bit Notebook: Asus X551CA-SX024D Xubuntu 18.04 LTS 64 Bit Tablet: Asus Nexus 7 32 Gb Wifi Smartphone: Xperia X Compact
andy45 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Acer Predator Triton 500, Core i7-9750H e RTX 2070 Max-Q per giocare alla grande Acer Predator Triton 500, Core i7-9750H e RTX 20...
HPE Aruba Instant On AP15, un access point ideale per le PMI HPE Aruba Instant On AP15, un access point ideal...
Resident Evil 3 provato con 10 schede video Resident Evil 3 provato con 10 schede video
HUAWEI P40 Pro: il re dei 'cameraphone'. Senza Google ora si può usare bene. Recensione HUAWEI P40 Pro: il re dei 'cameraphone'. Senza G...
Che cos'è il Variable Rate Shading (VRS) Che cos'è il Variable Rate Shading (VRS)
PS5 superiore a Xbox Series X: programma...
AMD Zen 3, quali novità per l'arc...
Anche Ducati ingaggia il suo pilota uffi...
Sennheiser Momentum True Wireless 2 con ...
OnePlus 8, pop-up store solo online per ...
Mount & Blade II Bannerlord: un rpg medi...
Il 33,8% delle famiglie italiane non ha ...
AWS annuncia il Migration Acceleration P...
Una nuova GPU GeForce MX da NVIDIA, spec...
Nel 2019 il mercato italiano dell'IoT cr...
Microsoft: ora è possibile registrarsi p...
Vodafone: ecco cosa significa la scritta...
Paul Cormier diventa il nuovo CEO di Red...
iPhone 12 con notch più piccola? Nuove i...
HUAWEI P40 Pro e P40 disponibili su Amaz...
Avira Free Antivirus
Chromium
AIDA64 Extreme Edition
Firefox 75
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Firefox 74
SiSoftware Sandra Lite
The Bat! Home Edition
Google Chrome Portable
Radeon Software Adrenalin 2020 20.4.1
Skype
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:29.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1