Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Networking > Guide e thread ufficiali

Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11 e Windows 10 a confronto
Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11 e Windows 10 a confronto
Intel e Microsoft hanno lavorato gomito a gomito per far sì che le nuove CPU Alder Lake basate su architettura ibrida funzionino al meglio su Windows 11. Cosa succede se installiamo Windows 10? Abbiamo svolto di nuovo la nostra suite di test sul 12900K per vedere se le prestazioni cambiano in base al sistema operativo.
Forza Horizon 5: perché è il simcade perfetto
Forza Horizon 5: perché è il simcade perfetto
Abbiamo provato in profondità il nuovo "simcade" di Playground Games e Turn 10 Studios. Ecco le nostre impressioni di gioco e le prove sul nostro sistema di test con diverse schede video, insieme al confronto della grafica con la versione Xbox Series X
Gestire le spese dei dipendenti è facile e veloce con Qonto
Gestire le spese dei dipendenti è facile e veloce con Qonto
Qonto non è un semplice conto online, ma una soluzione evoluta per gestire gli aspetti finanziari di un'azienda. Recentemente è stata la prima fintech ad aggiungere il pagamento degli F24, oltre a potenziare le funzionalità destinate ai team. È possibile generare velocemente carte di credito, anche usa e getta, per i dipendenti, così da semplificare contabilità e gestione delle note spese
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 16-11-2012, 22:47   #1
Mendocino89
Senior Member
 
L'Avatar di Mendocino89
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Provincia di Catania Occupazione: boh...?!?
Messaggi: 2260
[Thread Ufficiale] Filtri e splitter ADSL: guida all'uso ed analisi tecnica

Filtri e splitter ADSL: guida all'uso ed analisi tecnica

Di Mendocino89


In questa discussione verranno analizzati due oggetti di comune utilizzo nei nostri impianti telefonici: i filtri e gli splitter ADSL.
Lo scopo di questa guida è quello di spiegare, in maniera semplice, agli utenti meno esperti come, quando e perchè usarli.
Allo stesso tempo verranno approfonditi alcuni aspetti tecnici circa il loro fuzionamento e le modalità di installazione.

Indice:
  • Informazioni generali
  • Cos'è un filtro ADSL
  • Scenari d'uso
  • Differenza fra splitter e filtro ADSL
  • Modalità di installazione
    • Impianto con splitter
    • Impianto misto (splitter e filtri)
  • Analisi tecnica
  • Funzionamento di uno splitter ADSL
  • Schema elettronico di un generico splitter
  • Dalla teoria alla pratica: analisi di 4 splitter ADSL disponibili in commercio

Informazioni generali


1: Cose'è un filtro ADSL

Un classico filtro ADSL si presenta come uno di quelli in foto: si tratta di una piccola scatoletta di plastica, con, generalmente, un cavetto fornito di plug RJ11 ad un'estremità ed una o due uscite RJ11, nel caso dello splitter.



Possono anche presentarsi, tuttavia, sotto forma di presa tripolare passante e con un'uscita con la scritta "ADSL" ben in evidenza.



2: Scenari d'uso

Prima di elencare le motivazioni per le quali è necessario impiegare questi apparecchi bisogna partire da un semplice prerequisito: avere una linea telefonica che preveda la fornitura della fonia RTG (e quindi non VoIP) e dei servizi ADSL sullo stesso cavo telefonico.
Inutile dire, quindi, quanto inutile possa essere un filtro ADSL installato su una linea analogica base oppure su una linea solo dati (naked).
La convivenza di entrambi i segnali sullo stesso doppino causa, in genere, i seguenti problemi:
  • fischi, fruscii ed interferenze avvertibili durante una conversazione telefonica, innescati dalle alte frequenze di lavoro della portante dati
  • instabilità o degradazione delle prestazioni della connessione ADSL, causati generalmente da apparecchi telefonici non a normativa o di scarsa qualità, che inducono echi ed armoniche che possono intaccare il segnale adsl.
L'impiego di filtri o di uno splitter permette di minimizzare questi problemi.

3: Differenza fra splitter e filtri ADSL

Sebbene a molti possa sembrare che i due termini si riferiscano sostanzialmente alla stessa cosa, cosi non è.
Complice di questa confusione è la diffusa usanza fra i produttori di indicare col termine filtro anche i normali splitter.
La differenza fra questi due dispositivi è sottile ma determinante nel momento in cui bisogna predisporne l'installazione nell'impianto telefonico.
Il filtro (chiamato anche microfiltro in alcuni casi) è un dispositivo con un ingresso ed un'uscita: in ingresso riceverà fonia+dati, in uscita restituirà solo la parte telefonica.
Il suo scopo quindi, come dice il nome stesso, è quello di filtrare la portante adsl.

Lo splitter invece, oltre a mantenere l'ingresso miscelato e l'uscita telefonica, mette a disposizione un'ulteriore uscita dalla quale è possibile prelevare il segnale ADSL, da inviare al modem.
Il suo compito pertanto, come è facile intuire, è quello di separare (split in inglese) le due componenti.

4: Modalità di installazione

A seconda della struttura dell'impianto telefonico, della disposizione delle prese e dalla posizione nella quale verrà installato il modem ADSL, possono essere messe in pratica due tipi di installazione.

-> Impianto con splitter

In questo caso sarà necessario l'uso del solo splitter, che va installato a monte dell'impianto telefonico, e quindi collegato direttamente al doppino Telecom in ingresso nell'abitazione.
Il risultato è quello di separare immediatamente la fonia dalla parte dati, che prenderanno due strade separate.
Si sfrutterà l'uscita ADSL collegandola al solo modem, mentre l'uscita dedicata alla fonia potrà essere condivisa fra tutti gli apparati telefonici presenti nell'impianto.



Questa soluzione presenta dei pro e dei contro:
PRO: Il risultato in termini qualitativi è il migliore in assoluto: si eviterà di far girare il segnale ADSL per tutto l'impianto, evitando degradazioni del margine di rumore(SNR) e incrementi dell'attenuazione di linea.
PRO: Si installa un solo apparecchio, dato che i telefoni possono essere collegati direttamente alle prese a muro, senza bisogno di filtri.
Se quest'aspetto può essere sottovalutato nel caso di impianti con 1 o 2 telefoni al massimo, diventa cruciale per impianti con svariati apparecchi telefonici, che possono essere anche suonerie, combinatori per antifurto, pos etc…
Si risparmia il costo di tanti filtri, si guadagna semplicità di collegamento.
PRO: La manutenzione, in caso di guasti, è semplificata, dato che l'impianto è sezionato in due parti indipendenti.
Se, ad esempio, si hanno problemi con la qualità della conversazione,si potrà semplicemente bypassare l'unico splitter installato e scollegare il modem adsl, in modo da escludere l'eventuale guasto di quest'ultimo (o dello splitter)
CONTRO: Nel caso in cui il modem non venga installato in prossimità dello splitter si rende necessario stendere un cavo dedicato per il suo collegamento.
Se negli impianti più recenti non dovrebbe essere un problema, in quelli più datati può risultare difficile o addirittura impossibile.
-> Impianto misto (splitter e filtri)

Si tratta della situazione più comune:i due segnali viaggiano insieme dalla prima all'ultima presa. Si renderà pertanto necessario l'impiego di un filtro per ogni apparecchio telefonico, e l'uso di uno splitter nella presa nella quale verrà installato il modem ADSL nel nel caso in cui sia necessario collegarvi anche un telefono.



Anche in questo caso è possibile individuare dei pro e dei contro:

PRO: L'impianto non viene stravolto, ma solo adattato. Non sono pertanto necessari interventi di ricablatura.
PRO: Il modem può essere spostato su qualunque presa dell'impianto.
CONTRO: Aumentano le possibilità di malfunzionamenti della parte ADSL, specie su impianti molto dispersivi e datati.
CONTRO: Nel caso in cui l'impianto dovesse essere in serie, si rende necessaria una modifica alle prese a muro, per evitare disconnessioni del modem adsl quando si usa la linea telefonica.
__________________
[CPU]Intel Core i5 3470[MB]MSI Z77A-G45[RAM]8GB Corsair Vengeance 1600MHz[HDD]Seagate ST1000DM003[CASE]CM Centurion 590
[NOTE1]Dell Latitude E6400 @4GB RAM & 320GB WD Scorpio Black [NOTE2]Apple MacBook Pro 13,3 Late 2011
La lista delle mie trattative qui su HWUpgrade

Ultima modifica di Mendocino89 : 17-11-2012 alle 20:24.
Mendocino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2012, 22:48   #2
Mendocino89
Senior Member
 
L'Avatar di Mendocino89
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Provincia di Catania Occupazione: boh...?!?
Messaggi: 2260
Analisi Tecnica


1: Funzionamento di uno splitter ADSL

Volendo analizzare dal punto di vista elettronico il funzionamento di un filtro o splitter ADSL, si rende necessario dapprima conoscere i tipi di segnali che deve trattare.
L'immagine sottostante illustra come la banda disponibile nel doppino in rame venga sfruttata per veicolare la fonia RTG ed il segnale ADSL.



Le frequenze che vanno da 0 a circa 4 KHz sono quelle destinate alla fonia.
La motivazione di ciò è abbastanza semplice: il range di frequenze utile a trasmettere la voce umana (senza shift di frequenza) va da circa 300Hz fino a 3,5 KHz.
Un taglio di frequenza, pertanto, a 4KHz, permette di trasmettere il messaggio vocale senza comprometterne eccessivamente la comprensibilità, sebbene in realtà le varie sfumature della voce umana (che cambiano di persona in persona) possono coprire un range ben più ampio, ovvero da 85Hz fino a 6 KHz.
La banda dedicata ai segnali ADSL parte invece da 25,8 KHz.
Anche questo non è un caso: come molti ben sanno l'essere umano, statisticamente, è in grado di ascoltare suoni che vanno da 20Hz fino ad un massimo di 20 KHz.
L'uso di una frequenza di partenza di 25,8 KHz permette pertanto di avere un margine ragionevolmente sufficiente, al fine di evitare che i due segnali (fonia e dati) interferiscano fra di loro.
Riassumendo, quindi, la banda destinata ai segnali ADSL è così suddivisa:
  • da 25,8 KHz a 138 KHz vi sono ospitati i canali per l'upstream
  • le frequenze a partire da 142,3 KHz sono quelle usate per i canali di downstream
In relazione alle varie evoluzioni delle modulazioni usate per la trasmissione dati, le frequenze limite dedicate al downstream possono essere:
  • 1,104 MHz nel caso dell'ADSL e dell'ADSL2
  • 2,208 MHz nel caso dell'ADSL2+
Se dal punto di vista teorico, considerate le frequenza in gioco, i due segnali non dovrebbero interferire fra di loro, nella realtà così non è.
Il mezzo trasmissivo, l'attenuazione di linea causata dalla tratta fra centrale e modem ed i fenomeni di cross-talk fra doppini adiacenti provocano la comparsa di frequenze spurie ed armoniche che danno luogo ai disturbi sopra citati.

Il filtro ADSL quindi deve occuparsi di sopprimere quanto più possibile questi disturbi senza però alterare i segnali di partenza.
Il modo più semplice ed economico per ottenere questo risultato è l'utilizzo di filtri passa-basso e passa-alto tarati per le frequenze in uso.
In particolare il filtro ADSL contiene solo uno di questi filtri, ovvero il passa-basso, per la fonia.
La sezione passa-alto è integrata invece nella circuiteria di ingresso del modem, ed è generalmente più complessa e rifinita rispetto la controparte integrata nello splitter, a causa delle potenze, molto limitate, e delle alte frequenze, facilmente alterabili se non trattate a dovere.

2: Schema elettronico di un generico splitter

Passiamo adesso allo studio di un semplice schema circuitale di uno splitter ADSL.
L'immagine sottostante illustra un proof-of-concept, abbastanza semplice quanto funzionale.



Il 99% dei componenti usati nel circuito riguarda la parte telefonica. Infatti il segnale ADSL, come è giusto che sia, non viene manipolato in nessun modo, e viene mandato in uscita per come viene prelevato.
L'unico componente che ha a che fare con l'uscita ADSL è un transil (che tra l'altro si trova in parallelo a quello presente sulla sezione telefonica, prima del passa-basso, e potrebbe pertanto essere rimosso tranquillamente), che svolge la funzione di protezione contro picchi di tensione, fulmini, scariche elettriche etc…
Da questo schema è possibile trarre inoltre la differenza fra splitter e filtro: sono sostanzialmente la stessa cosa, ad eccezione dell'uscita ADSL che non è altro che un mero by-pass se escludiamo la protezione contro le sovratensioni.
Basterebbe quindi eliminare i terminali taggati come "doppino Solo ADSL" per ottenere un filtro semplice.
A fronte di questa differenza è importante sottolineare quest'aspetto: uno splitter non "migliora", non "pulisce" e non fa assolutamente nulla di miracoloso alla connessione ADSL.
Eventuali miglioramenti riscontrati dopo l'installazione di uno splitter sono riconducibili unicamente ad interventi accessori eseguiti per l'installazione dello splitter stesso.
In sostanza, il problema stava altrove, il che spiega anche la discrepanza di risultati fra un caso e l'altro, riportati nella discussione "Splitter di qualità a basso costo: eccolo"
Tornando allo schema, il filtro passa-basso è di 4° ordine e quindi nè troppo complesso, nè troppo sempliciotto: garantisce infatti a livello teorico un taglio di frequenza con pendenza di circa 24db/ottava (due blocchi da 12db/ottava).
Gli induttori sono con conduttore avvolto su nucleo ferro-magnetico, i condensatori sono banalissimi ceramici (o mylar) ad alta tensione.
Sebbene lo schema sia abbastanza semplice ed economico, purtroppo la stragrande maggioranza degli splitter in vendita a pochi euro ha un contenuto molto povero, per non dire quasi assente.

3: Dalla teoria alla pratica: analisi di 4 splitter ADSL disponibili in commercio

Splitter ADSL distribuito da Thomson

Un esempio lampante di splitter ultra economico è questo:



Si tratta di un prodotto distribuito da Thomson/Technicolor insieme ai suoi router (generalmente con i TG784/TG784N).
Come è possibile notare le dimensioni del contenitore sono abbastanza risicate.
Il motivo è presto scoperto con l'apertura dello pseudo-splitter.
Non c'e nessuna protezione contro le sovratensioni e il filtro passa-basso risulta piuttosto elementare e poco efficace.
Il lato saldature (che tra l'altro lasciano a desiderare) non aggiunge nulla di nuovo: non vi è traccia di componenti SMD.
Un prodotto, chiaramente, da evitare.

Splitter ADSL distribuito da Telecom Italia, prodotto da Duratel

Lo splitter in questione è prodotto da un'azienda italiana, la Duratel, e viene distribuito da Telecom Italia insieme ai suoi router.
Rispetto al Thomson visto prima il livello è di certo superiore, anche se non fa gridare al miracolo.
Forse risulterà utle sapere che prima ancora dell'uso questo splitter è risultato essere guasto.
L'apertura non ha lasciato dubbi circa il suo non-funzionamento: uno degli induttori toroidali risultava interrotto, lasciando il circuito della parte telefonica aperto.
Ed è proprio l'uso di tali induttori a far scadere questo prodotto: i filamenti sono fin troppo sottili e quindi soggetti a surriscaldamenti nel caso in cui vengano collegati più apparecchi telefonici nella stessa uscita.
Il PCB, che è doppia faccia, è popolato da diversi componenti SMD, annegati in una sorta di gel protettivo.
L'altro lato del PCB ne risulta sgombro.
Anche in questo caso le saldature, sia dei componenti SMD che di quelli discreti, risultano scadenti, ad eccezione di quelle dei cavetti rosso/verde che sono state effettuate in maniera evidente a mano.

Dal punto di vista funzionale è presente il transil per la protezione da sovratensioni, ed il filtraggio delle alte frequenze risulta abbastanza efficace grazie ad una maggiore complessità circuitale del filtro passa-basso.
Sono presenti infine due resistori SMD da 3,9 ohm in serie aile piste che portano al connettore RJ11 per la parte telefonica



Splitter ADSL distribuito da Telecom Italia, prodotto da Pirelli Broadband Solutions

Anche in questo caso si tratta di uno splitter distribuito da Telecom Italia, ma prodotto stavolta da Pirelli Broadband Solutions (acquisita adesso da ADB Broadband Italia).
Il peso, prima ancora dell'apertura, promette bene.
Il PCB dal lato componenti mette in risalto i 4 moduli prodotti da Frecom, contenenti ognuno due induttori avvolti su nucleo ferromagnetico.
Oltre a questi componenti, sono visibili tre condensatori ed il transil di protezione per le sovratensioni.
La sorpresa la si ha analizzando il lato saldature del PCB. Sono presenti altri condensatori, in formato SMD e dei resistori.
Per la precisione R1 ed R2 hanno valore 68 ohm e sono posti in parallelo ad una prima coppia di induttori.
R3 ed R4 (visti anche nel Duratel nella medesima posizione) sono invece dei resistori di basso valore, 3,9 ohm, ed hanno prevalentemente funzione di protezione da sovraccarichi nel ramo telefonico.
Il PCB in questo caso risulta, a differenza degli splitter visti in precedenza, ben organizzato e con saldature abbastanza buone.
A livello elettronico il filtraggio delle frequenze indesiderate è assicurato da più reti LC ed RL, che portano il livello di complessità circuitale ben oltre il semplice filtro passa-basso di 4° ordine.



Splitter ADSL di "fascia media" HR (CoreLogic) SAP001

Veniamo infine al famoso HR Diemen SAP001.
Famoso perchè è lo splitter "di fascia media" più conosciuto e discusso nei vari forum come questo.
Si tratta, per la verità di uno splitter abbastanza semplice, sia dal punto di vista costruttivo sia da quello elettronico.
Il segnale in ingresso dai connettori contrassegnati dalla scritta "LIN." è inviato direttamente ad una coppia di fusibili autoripristinanti a pasticca.
Dopodichè è la volta del solito transil di protezione, dalle cui piazzole si diramerà il segnale ADSL diretto verso l'uscita ed il segnale telefonico, che attraverserà due celle LC, dando luogo al filtro di 4° ordine visto nello schemino precedente.
Osservando più da vicino il PCB è possibile notare la presenza di ulteriori piazzole e serigrafie per 3 resistori, che sono stati omessi.

Di certo il punto forte di questo splitter non è una ricercata rete di filtraggio, ma bensì la predisposizione alla connessione del cavo diretta, senza la necessità della preventiva crimpatura del plug RJ11.
Questo lo pone come una buona soluzione per l'installazione a monte dell'impianto telefonico, connesso direttamente al doppino Telecom ed ai cavi di smistamento dei due segnali, tramite l'uso dei connettori meccanici con ritenzione a molla.



_________________________________


Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.
__________________
[CPU]Intel Core i5 3470[MB]MSI Z77A-G45[RAM]8GB Corsair Vengeance 1600MHz[HDD]Seagate ST1000DM003[CASE]CM Centurion 590
[NOTE1]Dell Latitude E6400 @4GB RAM & 320GB WD Scorpio Black [NOTE2]Apple MacBook Pro 13,3 Late 2011
La lista delle mie trattative qui su HWUpgrade

Ultima modifica di Mendocino89 : 07-12-2012 alle 18:56.
Mendocino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2012, 22:49   #3
Mendocino89
Senior Member
 
L'Avatar di Mendocino89
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Provincia di Catania Occupazione: boh...?!?
Messaggi: 2260
Altri prodotti, schemi ed appendici


Filtro in dotazione al modem-router TP-Link TD-W8970

Essendo diventato da poco un (in)felice possessore di un TP-Link TD-W8970, quale occasione migliore per analizzare il contenuto dello splitter in dotazione?

Partiamo da una premessa: è lodevole come TP-Link, nella confezione regali questo splitter ed un ulteriore splitter per presa tripolare (che non sarà oggetto di analisi ).
Tuttavia già dalla prima impressione non mi ha convinto molto: le dimensioni sono un pò troppo striminzite ed il peso "piuma" non fa altro che aumentare i dubbi.
L'apertura dello splitterino è semplice quanto veloce: basta fare una leggera leva nel punto di congiunzione dei due pezzi di plastica ed il gioco è fatto.





Il contenuto conferma ciò che pensavo: si tratta di un normale filtro del quarto ordine, ma ridotto all'osso.

Volendo fare un confronto col SAP001 della HR, visto nel paragrafo sopra, pur essendo entrambi filtri del 4° ordine, differiscono nei particolari.
Uno su tutti è la qualità del PCB, onestamente scarsina nel filtro TP-Link,sia come progettazione che come saldature.
Infatti ci sono dei punti in cui le piste diventano molto sottili, per poi ridiventare larghe: non so quanto senso può avere ciò.
I connettori RJ11 si piegano facilmente sotto le mani, dando l'impressione di potersi staccare se spinti un pò troppo fortemente.

Ci sono inoltre delle mancanze, a mio avviso, abbastanza importanti.
Quali ? queste: nessuna protezione da sovratensioni in ingresso: leggasi un misero transil accoppiato con due fusibili autoripristinanti.
In sostanza, se vi entrasse qualche scarica elettrica nella rete telefonica, questa attraverserebbe il filtro in maniera agevole, quasi come fosse un pezzo di filo, per arrivare direttamente nel vostro CPE !
Potevamo, vista la suddetta mancanza, pretendere dei microfusibili in uscita al ramo della linea telefonica ? Certo che no!!
I componenti, e quindi i due induttori ed i consensatori, non si discostano molto dal livello qualitativo del PCB, risultando di scarsa fattura i primi e non adatti al campo di impiego i secondi.

A questo punto potrei essere criticato di non obiettività: ce lo stanno pur sempre regalando sto povero splitter !
Il punto è che se non l'avessero fatto, almeno nel mio caso, sarei stato più contento, semplicemente perchè per come è costruito e progettato sono quasi certo che farebbe più danno che altro.

Lo scopo di questa "analisi" non è tanto quello di criticare l'accrocchio in regalo, ma è quello di far capire come all'apparenza uno spitter possa valere l'altro, mentre la realtà dei fatti è ben diversa.


Schema e risposta in frequenza del famoso (ed ottimo) Alcatel 1000 ADSL LP



___________________________________________

Per quanto riguarda il tipo di cavo da usare per l'impianto telefonico, personalmente userei questo tipo di cavo:



Come si può vedere è un cavo guainato con all'interno 3 conduttori colorati, ognuno di buona sezione.
La cosa interessante è il passo dell'intreccio del cavo, che è specifico per i segnali telefonici.
__________________
[CPU]Intel Core i5 3470[MB]MSI Z77A-G45[RAM]8GB Corsair Vengeance 1600MHz[HDD]Seagate ST1000DM003[CASE]CM Centurion 590
[NOTE1]Dell Latitude E6400 @4GB RAM & 320GB WD Scorpio Black [NOTE2]Apple MacBook Pro 13,3 Late 2011
La lista delle mie trattative qui su HWUpgrade

Ultima modifica di Mendocino89 : 06-03-2013 alle 20:20.
Mendocino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-11-2012, 16:59   #4
Rodig
Senior Member
 
L'Avatar di Rodig
 
Iscritto dal: Nov 2006
Città: Roma
Messaggi: 7013
Questo thread è un'ottima idea......
__________________
Considerate la vostra semenza
fatti non foste a viver come bruti
ma per seguir virtute e canoscenza
Rodig è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-11-2012, 17:11   #5
bluv
Senior Member
 
L'Avatar di bluv
 
Iscritto dal: Dec 2010
Messaggi: 11263
seguo!

p.s
sicuro che non ti servono altri post di servizio?
già sei stato invaso
__________________
VENDO > Mi A2 Lite - Logitech mouse&keyb. - old PC
| ultime trattative: dedofeatbritney, MUZ, chris, 4HwGenXX, GDT, SabbaPC, Apple_81...
bluv è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-11-2012, 18:18   #6
Mendocino89
Senior Member
 
L'Avatar di Mendocino89
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Provincia di Catania Occupazione: boh...?!?
Messaggi: 2260
Quote:
Originariamente inviato da Rodig Guarda i messaggi
Questo thread è un'ottima idea......
Sono contento che ti sia piaciuta l'idea!

Quote:
Originariamente inviato da bluv Guarda i messaggi
seguo!

p.s
sicuro che non ti servono altri post di servizio?
già sei stato invaso
Credo che uno possa bastare, alla fin fine ho già scritto quasi tutto...poi certo...non si sa mai!

EDIT: Guida completa !
__________________
[CPU]Intel Core i5 3470[MB]MSI Z77A-G45[RAM]8GB Corsair Vengeance 1600MHz[HDD]Seagate ST1000DM003[CASE]CM Centurion 590
[NOTE1]Dell Latitude E6400 @4GB RAM & 320GB WD Scorpio Black [NOTE2]Apple MacBook Pro 13,3 Late 2011
La lista delle mie trattative qui su HWUpgrade

Ultima modifica di Mendocino89 : 17-11-2012 alle 20:23.
Mendocino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-11-2012, 19:26   #7
pegasolabs
Senior Member
 
L'Avatar di pegasolabs
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Salerno
Messaggi: 21185
Quote:
Originariamente inviato da Mendocino89 Guarda i messaggi
Credo che uno possa bastare, alla fin fine ho già scritto quasi tutto...poi certo...non si sa mai!

EDIT: Guida completa !
Ufficializzato il thread. Se avessi bisogno, anche in futuro, di ulteriori post all'inizio basta farmelo sapere
pegasolabs è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-11-2012, 08:58   #8
1onexx
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Messaggi: 3972
Finalmente una buona guida che dovrebbe eliminare i vari dubbi sul fatto che tutti i filtri sono uguali.
Complimenti anche per il live-test sugli splitter più diffusi
__________________
"Ma videmus nunc per speculum et in aenigmate e la verità, prima che faccia a faccia, si manifesta a tratti (ahi, quanto illeggibili) nell'errore del mondo, così che dobbiamo compitarne i fedeli segnacoli, anche là dove ci appaiono oscuri e quasi intessuti di una volontà del tutto intesa al male."
1onexx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 16:23   #9
fabio336
Senior Member
 
L'Avatar di fabio336
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Guidonia Montecelio (Rm)
Messaggi: 7503
Io fino a qualche settimana fa usavo un SAP001 ST

ultimamente creava rumori sulla fonia e mi ritrovavo un pò troppi SES sull'adsl...

per il momento ho messo un filtro plus (ADB) telecom a monte dell'impianto

3 fissi, un cordless, un fax e un combinatore telefonico dell'allarme (che già di suo mi crea basso isolamento)
__________________
Il mio pc: Corsair HX750W | Fractal Define R5 | Gigabyte GA-H170-D3HP | intel I7-6700 | Cryorig H7 | 2x8GB G.Skill Ripjaws V | Gigabyte GTX 1060 3GB | Samsung 970 EVO Plus 500GB | Crucial MX500 1TB | WD Blue 1 TB | WD Green 2TB | HP 24er | Logitech X-230 | Brother MFC-J615W | Synology DS212+ /WD Red 3TB | FRITZ!Box 7590 | FTTC TIM 200Mbps

Ultima modifica di fabio336 : 26-11-2012 alle 16:25.
fabio336 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 20:06   #10
Varg87
Senior Member
 
L'Avatar di Varg87
 
Iscritto dal: Jun 2009
Città: Treviso
Messaggi: 10765
Quote:
Originariamente inviato da fabio336 Guarda i messaggi
Io fino a qualche settimana fa usavo un SAP001 ST

ultimamente creava rumori sulla fonia e mi ritrovavo un pò troppi SES sull'adsl...

per il momento ho messo un filtro plus (ADB) telecom a monte dell'impianto

3 fissi, un cordless, un fax e un combinatore telefonico dell'allarme (che già di suo mi crea basso isolamento)
Anch'io ultimamente ho parecchi errori Errored Seconds e ogni tanto sento la fonia disturbata col sap001. Dici che sia lui il problema anche nel mio caso?


è connesso da 4 giorni e riavviandolo mi trovo già un centinaio di errori appena connesso.

Ultima modifica di Varg87 : 26-11-2012 alle 20:10.
Varg87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 20:39   #11
fabio336
Senior Member
 
L'Avatar di fabio336
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Guidonia Montecelio (Rm)
Messaggi: 7503
Quote:
Originariamente inviato da Varg87 Guarda i messaggi
Anch'io ultimamente ho parecchi errori Errored Seconds e ogni tanto sento la fonia disturbata col sap001. Dici che sia lui il problema anche nel mio caso?


è connesso da 4 giorni e riavviandolo mi trovo già un centinaio di errori appena connesso.
la conferma puoi averla solo provando un altro filto
il mio aveva 4 anni

non so che router hai, in 36 ore io ho fatto 52 ES e 0 SES in download, mentre in upload 2 ES e 0 SES con snrm che oscilla tra i 4dB - 6dB
__________________
Il mio pc: Corsair HX750W | Fractal Define R5 | Gigabyte GA-H170-D3HP | intel I7-6700 | Cryorig H7 | 2x8GB G.Skill Ripjaws V | Gigabyte GTX 1060 3GB | Samsung 970 EVO Plus 500GB | Crucial MX500 1TB | WD Blue 1 TB | WD Green 2TB | HP 24er | Logitech X-230 | Brother MFC-J615W | Synology DS212+ /WD Red 3TB | FRITZ!Box 7590 | FTTC TIM 200Mbps
fabio336 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:00   #12
Mendocino89
Senior Member
 
L'Avatar di Mendocino89
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Provincia di Catania Occupazione: boh...?!?
Messaggi: 2260
L'unica cosa che posso dire è che mi terrò stretto lo splitter Pirelli/ADB
Non c'è nessun motivo di comprare un SAP001
__________________
[CPU]Intel Core i5 3470[MB]MSI Z77A-G45[RAM]8GB Corsair Vengeance 1600MHz[HDD]Seagate ST1000DM003[CASE]CM Centurion 590
[NOTE1]Dell Latitude E6400 @4GB RAM & 320GB WD Scorpio Black [NOTE2]Apple MacBook Pro 13,3 Late 2011
La lista delle mie trattative qui su HWUpgrade
Mendocino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:03   #13
morris2003
Senior Member
 
L'Avatar di morris2003
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Treviso
Messaggi: 1494
Anch'io ho il SAP001...

100 ore di connessione, 1160 ES e 0 SES. 2100 CRC.
Router Netgear DG834Gv4.

Che differenza c'è tra ES e SES?
morris2003 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:05   #14
Varg87
Senior Member
 
L'Avatar di Varg87
 
Iscritto dal: Jun 2009
Città: Treviso
Messaggi: 10765
Quote:
Originariamente inviato da fabio336 Guarda i messaggi
la conferma puoi averla solo provando un altro filto
il mio aveva 4 anni

non so che router hai, in 36 ore io ho fatto 52 ES e 0 SES in download, mentre in upload 2 ES e 0 SES con snrm che oscilla tra i 4dB - 6dB
Non ho la possibilità di provarne un altro. Ho un Netgear DGN3500 con firmware modificato da un utente di questo forum (alfonsor) con modifica SNR.
Devo provare a fare una prova lasciandolo collegato senza abbassamento dell'SNR per vedere se è questo il problema.
Ma, a parte il SAP, non c'è uno splitter qualitativamente superiore ovviamente a prezzo superiore?
In giro per la rete si trovano informazioni sempre sui soliti due, il SAP001 e l'Alcatel nonricordopiùchesiglaabbia.
Varg87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:09   #15
fabio336
Senior Member
 
L'Avatar di fabio336
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Guidonia Montecelio (Rm)
Messaggi: 7503
Quote:
Originariamente inviato da Varg87 Guarda i messaggi
Non ho la possibilità di provarne un altro. Ho un Netgear DGN3500 con firmware modificato da un utente di questo forum (alfonsor) con modifica SNR.
Devo provare a fare una prova lasciandolo collegato senza abbassamento dell'SNR per vedere se è questo il problema.
Ma, a parte il SAP, non c'è uno splitter qualitativamente superiore ovviamente a prezzo superiore?
In giro per la rete si trovano informazioni sempre sui soliti due, il SAP001 e l'Alcatel nonricordopiùchesiglaabbia.
a quanto pare il semplice splitter telecom plus (adb/pirelli) è superiore....

io con il dgn3500 lamentavo i tuoi stessi problemi, su dslam alcatel.
L'ho rivenduto al volo.

@Mendocino89: il mio pm ti è arrivato?

Quote:
Originariamente inviato da morris2003 Guarda i messaggi
Anch'io ho il SAP001...

100 ore di connessione, 1160 ES e 0 SES. 2100 CRC.
Router Netgear DG834Gv4.

Che differenza c'è tra ES e SES?
su una 7Mega?

per le differenze bisogna fare qualche ricerca approfondita.
__________________
Il mio pc: Corsair HX750W | Fractal Define R5 | Gigabyte GA-H170-D3HP | intel I7-6700 | Cryorig H7 | 2x8GB G.Skill Ripjaws V | Gigabyte GTX 1060 3GB | Samsung 970 EVO Plus 500GB | Crucial MX500 1TB | WD Blue 1 TB | WD Green 2TB | HP 24er | Logitech X-230 | Brother MFC-J615W | Synology DS212+ /WD Red 3TB | FRITZ!Box 7590 | FTTC TIM 200Mbps

Ultima modifica di fabio336 : 26-11-2012 alle 21:13.
fabio336 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:14   #16
Mendocino89
Senior Member
 
L'Avatar di Mendocino89
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Provincia di Catania Occupazione: boh...?!?
Messaggi: 2260
Quote:
Originariamente inviato da fabio336 Guarda i messaggi
@Mendocino89: il mio pm ti è arrivato?
Si...tuttavia non avendolo per le mani mi risulta un attimo difficile seguirne lo schema...devo perderci più tempo.
Ad una prima occhiata non mi pare niente di trascendentale però

Piuttosto non sto riuscendo a trovare lo schema o quantomeno delle foto del PCB del "mitologico" (non uso il termine mito apposta) Alcatel 1000 ADSL LP.
__________________
[CPU]Intel Core i5 3470[MB]MSI Z77A-G45[RAM]8GB Corsair Vengeance 1600MHz[HDD]Seagate ST1000DM003[CASE]CM Centurion 590
[NOTE1]Dell Latitude E6400 @4GB RAM & 320GB WD Scorpio Black [NOTE2]Apple MacBook Pro 13,3 Late 2011
La lista delle mie trattative qui su HWUpgrade
Mendocino89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:17   #17
morris2003
Senior Member
 
L'Avatar di morris2003
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Treviso
Messaggi: 1494
Quote:
Originariamente inviato da Varg87 Guarda i messaggi
Ma, a parte il SAP, non c'è uno splitter qualitativamente superiore ovviamente a prezzo superiore?
In giro per la rete si trovano informazioni sempre sui soliti due, il SAP001 e l'Alcatel nonricordopiùchesiglaabbia.
Ma provando un'altra versione del SAP?
Nell'altro topic si parlava che il SAP001 non è proprio corretto come impedenza per la lina telefonica italiana.

Quello + corretto sarebbe il SAPV120, che ha la giusta impedenza.

L'impedenza delle linee italiane analogiche e' quella complessa 270Ω + (750Ω / 150nF)

SAVP120 - Da utilizzare in linee convenzionali (POTS) ZC1 da Impedenza
complessa ZC1 = 270Ω + (750Ω / 150nF) secondo la maggior parte
delle norme europee e con signale di fatturazione (12KHz o 16KHz) o
servizi teletax. (billing tone )

Paesi: Austria, Italia, Francia, Belgio, Repubblica Ceca, Grecia,
Danimarca, Irlanda, Israele, Malta, Portogallo, Slovenska, Svezia, Svizzera
e anche per i paesi senza segnale acustico di fatturazione come Olanda,
Algeria, Cipro, Danimarca, Esti, Egitto, Hrvatska , Polska, Isola, Latvija,
Liechtenstein, Slovenia.



Quote:
Originariamente inviato da fabio336 Guarda i messaggi
su una 7Mega?
Ho la 10M di Alice.
morris2003 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:19   #18
Varg87
Senior Member
 
L'Avatar di Varg87
 
Iscritto dal: Jun 2009
Città: Treviso
Messaggi: 10765
Quote:
Originariamente inviato da morris2003 Guarda i messaggi
Anch'io ho il SAP001...

100 ore di connessione, 1160 ES e 0 SES. 2100 CRC.
Router Netgear DG834Gv4.

Che differenza c'è tra ES e SES?
Post 8128 e successivi.

Quote:
Originariamente inviato da fabio336 Guarda i messaggi
a quanto pare il semplice splitter telecom plus (adb/pirelli) è superiore....

io con il dgn3500 lamentavo i tuoi stessi problemi, su dslam alcatel.
L'ho rivenduto al volo.
Io sono su dlsam Infineon Huawei quindi il router non dovrebbe essere un problema, anzi dovrebbe andare meglio visto che monta lo stesso chipset.
Comunque quando l'avevo montato più di un anno fa la linea andava a cannone, da un po' di tempo invece ho qualche problema, soprattutto nel multiplayer e non vorrei che fosse proprio lo splitter.
Varg87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:26   #19
fabio336
Senior Member
 
L'Avatar di fabio336
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Guidonia Montecelio (Rm)
Messaggi: 7503
Quote:
Originariamente inviato da Varg87 Guarda i messaggi
Post 8128 e successivi.



Io sono su dlsam Infineon Huawei quindi il router non dovrebbe essere un problema, anzi dovrebbe andare meglio visto che monta lo stesso chipset.
Comunque quando l'avevo montato più di un anno fa la linea andava a cannone, da un po' di tempo invece ho qualche problema, soprattutto nel multiplayer e non vorrei che fosse proprio lo splitter.
Ok, allora credo che il problema sia altro...

ma come ti dicevo, secondo me l'unica è provare un altro filtro.

sul savp120, ci penso
__________________
Il mio pc: Corsair HX750W | Fractal Define R5 | Gigabyte GA-H170-D3HP | intel I7-6700 | Cryorig H7 | 2x8GB G.Skill Ripjaws V | Gigabyte GTX 1060 3GB | Samsung 970 EVO Plus 500GB | Crucial MX500 1TB | WD Blue 1 TB | WD Green 2TB | HP 24er | Logitech X-230 | Brother MFC-J615W | Synology DS212+ /WD Red 3TB | FRITZ!Box 7590 | FTTC TIM 200Mbps
fabio336 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-11-2012, 21:29   #20
morris2003
Senior Member
 
L'Avatar di morris2003
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Treviso
Messaggi: 1494
Sinceramente prima del SAP001 attuale, avevo per 2 anni e mezzo il SAP008 e sinceramente nn avevo nessun tipo di fruscio di fondo sul lato fonia...l'adsl andava bene ma purtroppo non ho mai monitorato tutti i valori degli errori.
morris2003 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11 e Windows 10 a confronto Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11...
Forza Horizon 5: perché è il simcade perfetto Forza Horizon 5: perché è il simca...
Gestire le spese dei dipendenti è facile e veloce con Qonto Gestire le spese dei dipendenti è facile ...
Canon EOS R3: (breve) prova a bordo pista con l'AF che riconosce i veicoli Canon EOS R3: (breve) prova a bordo pista con l'...
HUAWEI nova 9, estetica e prestazioni quasi da top di gamma a metà prezzo. La recensione HUAWEI nova 9, estetica e prestazioni quasi da t...
Una Leica MP nera del 1957 è stata vendu...
PS5 e Nintendo Switch vendute a 23.000€:...
Aspirapolvere Rowenta: fino al 50% di sc...
Il modulo nodale russo Prichal si è coll...
Un vetro duro come un diamante? Esiste e...
Google e la verifica a due fattori. Perc...
Uber via da Bruxelles: ancora una tegola...
The Frame è un successo! Samsung ...
Bitcoin supera PayPal, ma per Mastercard...
Green Pass falsi venduti a 100€ (in crip...
Il Giappone si prepara alla valuta digit...
Volkswagen sta isolando il CEO Herbert D...
Gruppo E: sette aziende a supporto della...
Reply: il modello di lavoro ibrido train...
I migliori TV e Soundbar del Black Frida...
SmartFTP
LibreOffice 7.2.3
7-Zip
Chromium
OCCT
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 81
Firefox Portable
NTLite
SiSoftware Sandra Lite
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:26.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v