Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Scienza e tecnica

Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming
Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming
Il produttore cinese ha deciso di tentare l'avventura nel mondo delle periferiche per i giocatori. E debutta con un monitor gaming, il MateView GT. Non un comune monitor gaming, però, perché si contraddistingue per alcuni picchi di qualità in aspetti molto importanti, a un prezzo decisamente interessante.
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Abbiamo provato per circa un'ora la nuova versione di Nintendo Switch in arrivo il prossimo 8 ottobre. Sono diversi gli spunti di interesse, per una console che diventerà il punto di riferimento in casa Nintendo
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere?
Tra gli appassionati che sono orientati a passare ad un veicolo elettrico le discussioni su quale acquistare tra le due versioni di Tesla Model 3, Standard Range Plus e Long Range, sembrano non avere mai fine. Le abbiamo provate, rilevandone differenze, prestazioni e autonomia cercando di dare risposta alla domanda di quale vada bene per quale utente
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-05-2006, 21:06   #1
Lucrezio
Senior Member
 
L'Avatar di Lucrezio
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Trento, Pisa... ultimamente il mio studio...
Messaggi: 4369
[Thread Ufficiale]Biblioteca Scientifica: i testi imprescindibili

Ciao a tutti!
L'obiettivo di questo thread è di costituire un elenco di testi assolutamente "imprescindibili" per chi voglia affrontare una certa disciplina e in particolare certi argomenti.
Vi invito a postare i vostri suggerimenti seguendo un semplice schema:

[MATERIA] Autore: Titolo (Casa Editrice)
Argomento
Difficoltà (scegliendo fra divulgativo, facile, impegnativo, per addetti ai lavori)
Commenti.

Provvederò poi a riportare il tutto nei primi post (magari ne lascio uno vuoto! Ovviamente se la buona Christina mi desse una mano... ).
Inizio io!




[CHIMICA] P. Silvestroni: Fondamenti di chimica (CEA- Zanichelli)
Argomento: Chimica Generale e Inorganica
Difficoltà: Facile
E' un ottimo libro - spesso viene chiamato scherzosamente "la bibbia" - per chi desidera approcciarsi seriamente per la prima volta alla chimica. Completo ed ordinato, fornisce un ottimo riassunto dei principali argomenti, trattandoli ad un livello di base, ma con cognizione di causa pur senza richiedere conoscenze pregresse. Contiene una parte di chimica inorganica descrittiva. Da leggere assolutamente il paragrafo "alcune considerazioni di filosofia della scienza".

[CHIMICA] C. Vollhardt, K. Peter, N. Schore: Chimica Organica (Zanichelli)
Argomento: Chimica Organica
Difficoltà: Impegnativo
Un libro adatto a chi segue un corso di chimica organica, molto completo e davvero ben fatto. Si basa sul fatto che è più facile capire il meccanismo di una reazione (e saperlo ricostruire) che non impararla a memoria: è chiaro, dettagliato ed esaustivo. Richiede delle conoscenze di chimica generale, chimica fisica e spettroscopia; bisogna dire d'altra parte che tali conoscenze sono necessarie per la comprensione di alcuni paragrafi non essenziali per la comprensione della materia. Molto interessanti le schede di approfondimento.


[FISICA] E. Fermi: Termodinamica (Bollati Boringhieri)
Argomento: Termodinamica classica (non statistica)
[b]Difficoltà[b]: Impegnativo
Detto "Fermino" per le sue dimensioni ridottissime, speiga in poco più di 100 pagine A5 l'intera termodinamica, compresa quella delle soluzioni diluite.
Brillante, chiaro, ben fatto: assolutamente un mito.
__________________
"Expedit esse deos, et, ut expedit, esse putemus" (Ovidio)
Il mio "TESSORO": SuperMicro 733TQ, SuperMicro X8DAI I5520, 2x Xeon Quad E5620 Westmere, 12x Kingston 4GB DDR3 1333MHz, 4x WD 1Tb 32MB 7.2krpm

Ultima modifica di Lucrezio : 02-06-2010 alle 20:51.
Lucrezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 21:06   #2
Lucrezio
Senior Member
 
L'Avatar di Lucrezio
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Trento, Pisa... ultimamente il mio studio...
Messaggi: 4369
Indice

MATEMATICA

[ALGEBRA]Serge Lang: Algebra lineare (Bollati Boringhieri)
Argomento: Algebra Lineare
Difficoltà: Impegnativo
Ho imparato su questo libro i primi elementi di algebra lineare. E' impegnativo ma molto chiaro e preciso.

[ANALISI] P. Omari e M. Trombetta: Appunti del corso di Analisi matematica (dispensa universitaria)
Argomento: Analisi
Difficoltà: Media
Tratta tutti gli argomenti di analisi matematica trattati nelle Facoltà di Ingegneria: insiemi; numeri; calcolo combinatorio; funzioni; limiti; ordini di infinitesimo; derivate; primitive; integrali di Riemann; serie numeriche; serie di funzioni; topologia di R^n; calcolo differenziale in R^n; integrali di Riemann in R^n; equazioni differenziali; curve in R^n; superficie in R^3; quadriche

[ANALISI] W. Rudin: Principi di analisi matematica (Bollati Boringhieri)
Argomento: Analisi matematica
Difficoltà: Abbastanza impegnativo
Dagli spazi metrici all'introduzione dell'integrale di Lebesgue e delle k-forme differenziali (su superfici immerse). Un gran bel libro di matematica, preciso anche se piuttosto sintetico. Decisamente impegnativo, soprattutto per chi è all'inizio, ma merita.

[ANALISI] W. Rudin: Analisi Reale e Complessa (Bollati Boringhieri)
Argomento: Analisi matematica
Difficoltà: Molto Impegnativo
Teoria della misura e analisi complessa. Il seguito naturale ai "principi di analisi matematica". Decisamente più impegnativo, e argomenti piuttosto avanzati. Ancora molto preciso (e sintetico)... decisamente interessanti e stimolanti gli esercizi.

[GEOMETRIA] Lee: Introduction to Smooth Manifolds (Springer-Verlag)
Argomento: Geometria differenziale
Difficoltà: Impegnativo
Varietà differenziabili. Richiede conoscenze di topologia (fino ai rivestimenti) e di analisi II (calcolo differenziale in più variabili). Un buon testo per approcciare la geometria differenziale.

[ANALISI] G. Zwirner: Lezioni di analisi matematica (CEDAM)
Argomento: Analisi matematica per le facoltà scientifiche
Difficoltà: Facile
Ottimo libro, l'unico di analisi che riesce a "farsi capire" senza usare linguaggi molto ermetici, usato dalle facoltà di ingegneria, fisica e matematica è l'ideale per la gente che si avvicina in maniera "cauta" all'esame di analisi matematica, esistono 2 volumi "funzioni di una variabile" e "funzioni di due variabili" rispettivamente per gli esami di analisi 1 e analisi 2.

[ANALISI] G. Zwirner: Esercizi e complementi di analisi matematica (CEDAM)
Argomento: Esercizi di analisi matematica per le facoltà scientifiche
Difficoltà: Facile
A differenza del precedente questi due volumi sempre suddivisi in funzioni di una e più variabili consentono di apprendere come svolgere correttamente gli esercizi di analisi matematica.

[ANALISI] R. Fiorenza: Esercitazioni di analisi matematica volume 1 e 2 (Liguori)
Argomento: Analisi matematica per le facoltà scientifiche
Difficoltà: Elevata
Raccolta di esercizi di analisi matematica molto impegnativa, per essere sicuri di superare al primo colpo i due esami di analisi sono fortemente consigliati.

[ANALISI] V.I. Arnold - Ordinary Differential Equations (The MIT Press)
Argomento: Equazioni differenziali, teoria dei sistemi
Difficoltà: elevata

[ANALISI] Analisi Matematica, Foresti-Pepe (Sansoni)
Argomento Analisi
Difficolta' molto facile
Puntualissimo libro di Analisi I ad uso della scuola superiore, ma di livello universitario per la qualità degli esercizi proposti ed il rigore della trattazione, purtroppo non più edito. Se riuscite a trovarlo usato, compratelo!!!

FISICA

[FISICA GENERALE] E. Fermi: Termodinamica (Bollati Boringhieri)
Argomento: Termodinamica classica (non statistica)
[b]Difficoltà[b]: Impegnativo
Detto "Fermino" per le sue dimensioni ridottissime, speiga in poco più di 100 pagine A5 l'intera termodinamica, compresa quella delle soluzioni diluite.
Brillante, chiaro, ben fatto: assolutamente un mito.


[FISICA GENERALE] Halliday-Resnick-Krane (Editrice Ambrosiana)
Fisica I
Fisica II
Argomento: Meccanica, Termodinamica, Elettromagnetismo
Difficoltà: media
Mi sembra strano che nessuno abbia menzionato questi due volumi di media difficoltà che rimangono, a mio avviso, un punto di riferimento assoluto per lo studio della disciplina. Certo, ci sarebbero pure le lezioni del grande Feynman edite dalla Zanichelli, ma quella è un'altra storia... - anzi, un altro libro!

[FISICA GENERALE] Focardi Massa Uguzzoni: FISICA GENERALE Meccanica &Termodinamica (CEA)
Argomento: Meccanica e termodinamica (con la nuova edizione sono due volumi separati)
Difficoltà: Facile
Ottimo libro, di chiarissima comprensione per tutte le persone che si accingono a preparare l'esame di Fisica 1 per le facoltà scientifiche.

[FISICA TEORICA] Landau Lev D., Lifsic Evgenij M.: Fisica teorica (Editori Riuniti)

Vol. 1 Meccanica
Vol. 2 Teoria dei Campi
Vol. 3 Meccanica Quantistica Teoria Non Relativistica
Vol. 4 Teoria Quantistica Relativistica
Vol. 5 Fisica Statistica 1
Vol. 7 Teoria dell Elasticità
Vol. 8 Elettrodinamica dei Mezzi Continui
Vol. 9 Fisica Statistica 2
Vol. 10 Fisica Cinetica

Argomento: Trattato in 10 volumi di fisica teorica.
Difficoltà: Molto impegnativo
Un trattato completo, citato praticamente in tutte le pubblicazioni di fisica, esposto magistralmente e con rigore dagli autori (anche se della scuola sovietica personalmente la cosa che apprezzo di più è la capacità di sintesi e l'andare subito al sodo). Fa sembrare qualsiasi altro testo un'enciclopedia per ragazzi.

[FISICA GENERALE] Goldstein: Classical Mechanics
Argomento: Meccanica classica
Difficoltà: Media
Un buon libro di introduzione (e non solo) alla meccanica classica, con cenni di relatività speciale. Anche se talvolta discutibile per quanto riguarda formalismo e rigore matematico, presenta gli argomenti in modo chiaro e sufficientemente preciso. Dalle equazioni di Eulero-Lagrange alle variabili angolo-azione e alle equazioni di Hamilton-Jacobi.

[FISICA MATEMATICA] Arnold: Mathematical Methods of Classical Mechanics (Springer-Verlag)
Argomento: Meccanica classica
Difficoltà: Molto Impegnativo
Ottimo testo di meccanica classica, decisamente più formale del Goldstein. Meglio affrontarlo con qualche conoscenza di geometria differenziale

[FISICA GENERALE] Jackson: Classical Electrodynamics
Argomento: Elettrodinamica classica
Difficoltà: Impegnativo
Una buona trattazione dell'elettrodinamica classica, completo. Lo trovo discutibile dal punto di vista matematico, e talvolta decisamente poco chiaro, ma nel complesso è un testo notevole.

[FISICA DELLA MATERIA]A. Putnis: Introduction tu Mineral Science (Cambridge University Press)
ArgomentoChimica e fisica dello stato solido
Difficoltà: intermedio
Un ottimo testo di cristallografia e chimica dello stato solido. Niente male e colma molte lacune!

[FISICA TEORICA] P. Dirac: I principi della meccanica quantistica
Argomento Meccanica Quantistica
Difficoltà: piuttosto impegnativo, specie per i non fisici
E' un libro storico, di uno dei grandi padri della meccanica dei quanti. Richiede qualche conoscenza pregressa di meccanica analitica, un po' di matematica e un sacco di impegno; non lo consiglierei come unico libro ma è un classico che merita davvero!

[FISICA TEORICA] A. Messiah: Quantum Mechanics
Argomento: Meccanica Quantistica
Difficoltà: media
Semplicemente ottimo. Chiara ed esaustiva la parte introduttiva, ben sviluppato ed elegante il resto. Un libro davvero eccezionale sia per la sua luminosità che per la qualità dei contenuti

CHIMICA

[CHIMICA] P. Silvestroni: Fondamenti di chimica (CEA- Zanichelli)
Argomento: Chimica Generale e Inorganica
Difficoltà: Facile
E' un ottimo libro - spesso viene chiamato scherzosamente "la bibbia" - per chi desidera approcciarsi seriamente per la prima volta alla chimica. Completo ed ordinato, fornisce un ottimo riassunto dei principali argomenti, trattandoli ad un livello di base, ma con cognizione di causa pur senza richiedere conoscenze pregresse. Contiene una parte di chimica inorganica descrittiva. Da leggere assolutamente il paragrafo "alcune considerazioni di filosofia della scienza".

[CHIMICA] C. Vollhardt, K. Peter, N. Schore: Chimica Organica (Zanichelli)
Argomento: Chimica Organica
Difficoltà: Impegnativo
Un libro adatto a chi segue un corso di chimica organica, molto completo e davvero ben fatto. Si basa sul fatto che è più facile capire il meccanismo di una reazione (e saperlo ricostruire) che non impararla a memoria: è chiaro, dettagliato ed esaustivo. Richiede delle conoscenze di chimica generale, chimica fisica e spettroscopia; bisogna dire d'altra parte che tali conoscenze sono necessarie per la comprensione di alcuni paragrafi non essenziali per la comprensione della materia. Molto interessanti le schede di approfondimento.

[CHIMICA] P. Atkins, J. De Paula: Chimica Fisica (Zanichelli)
Argomento: Chimica fisica, dalla termodinamica alla chimica quantistica
Difficoltà: fACILE
Ci si può trovare davvero tutto! Molto ben fatta la parte di termodinamica chimica, un po' più all'acqua di rose la parte quantistica (esiste un altro atkins specificatamente dedicato ad essa, benché a mio avviso esistano libri migliori), ottima la spettroscopia.
Purtroppo la grafica non è il massimo, ma resta un libro eccellente


[CHIMICA] Oxtoby Nachtrieb: Chimica Moderna (Edises)
Argomento: chimica inorganica
Difficoltà: bassa
Libro chiarissimo sulla chimica inorganica ideale per autodidatti che devono preparare esami di fondamenti di chimica o chimica 1

[FISICA - CHIMICA TEORICA] E. Lipparini: Modern Many-Body Physics
Argomento: Teoria dei sistemi a molti corpi
Difficoltà: Difficile, nel senso che richiede una conoscenza già consolidata della meccanica quantistica e una buona manualità con la matematica
Un libro molto completo, che tratta il problema dei sistemi a molti corpi in maniera generale e poi facendo numerosi esempi, con una curatissima parte sui metodi di calcolo computazionali, in particolare Hartree-Fock, DFT, TD DFT...
Per un chimico è utile solo in parte, ma gli argomenti d'interesse sono spiegati davvero molto bene

[Chimica Teorica] Szabo, Ostlund: Modern Quantum Chemistry
Argomento Chimica fisica teorica e teoria dei sistemi a molti corpi
Difficoltà Media
Un libro meraviglioso che presenta in maniera semplice e rigorosa tutti i concetti fondamentali della chimica teorica e dell'approccio "molecolare" al problema dei sistemi a molti corpi. Va bene - ovviamente - per iniziare; può essere ostico per chi non conosce abbastanza bene la meccanica quantistica

INGEGNERIA

[COMUNICAZIONI ELETTRICHE] John G. Proakis ; Masoud Salehi: Communication Systems Engineering (Prentice HAll)
Argomento: sistemi di telecomunicazioni
Difficoltà: Impegnativo
Ottimo libro: completo, discorsivo, preciso.

[TEORIA DEI SISTEMI] Fornasini, Marchesini; Appunti di Teoria dei Sistemi; (Libreria Progetto Padova)
Argomento: Teoria dei sistemi
Difficoltà: impegnativo
Questo libro riporta gli argomenti del corso di teoria dei sistemi(VO) tenuto dai prof Fornasini e Marchesini. E' per studenti della laurea specialistica.
Secondo me è il libro di teoria dei sistemi (avanzata) più comprensibile, e nello stesso tempo preciso e rigoroso, sul mercato. Mi riferisco ai libri in italiano.


[CONTROLLI AUTOMATICI] J.Mm Maciejowski; Multivariable Feedback Design (Addison-Wesley Publishing Company)
Argomento: Controlli moderni multivariabile
diffocoltà: molto impegnativo
Buon testo di controlli moderni multivariabile. Tratta del controllo ottimo e robusto.

[CONTROLLI AUTOMATICI] G. Marro; Controlli Automatici (Zanichelli)
Argomento: Controlli automatici
diffocoltà: media
E' un libro di controlli di base, non presenta la progettazione analitica nello spazio degli stati, è forse un pò vecchiotto, ma resta sempre un classico per un corso introduttivo sui controlli.
[AUTOMATICA]Bittanti Schiavoni: Modellistica e controllo [vol 1 & 2](CittàStudi)
Argomento: Automatica, controlli automatici
Difficoltà: Facile
Libro necessario per poter capire i concetti di automatica, riducendo all'osso l'utilizzo della matematica è consigliato a chi non ha mai avuto esperienze di automatica o a chi non è ben ferrato nella comprensione di testi ben più noti che utilizzano un apparato matematico maggiore.

[FISICA TECNICA] Çengel: Termodinamica e trasmissione del calore (McGraw-Hill)
Argomento: Fisica tecnica, termodinamica e trasmissione del calore
Difficoltà: media
Ottimo libro, valido anche per l'inizio di corsi di termofluidodinamica

[ELETTRONICA] Zappa Franco: Fondamenti di Elettronica IV Edizione (Progetto Leonardo)
Argomento: elettronica analogica e digitale
Difficoltà: media
pi]Libro utilissimo per la preparazione degli esami di fondamenti di elettronica ed elettronica digitale, difatti è l'unico libro che mira a spiegare su "come fare gli esercizi", non consigliato a chi vuole capire il funzionamento dei singoli componenti senza le varie applicazioni circuitali.[/i]

[ELETTRONICA] Sedra&Smith: Circuiti per la Microelettronica (Edises)
Argomento: elettronica analogica e digitale
Difficoltà: medio/alta
Libro considerato la bibbia da tutti i progettisti elettronici.

[TEORIA DEI SISTEMI] Kailath - Linear Systems (Prentice Hall)
Argomento: Teoria dei sistemi
Difficoltà: elevata

[CONTROLLI AUTOMATICI] Franklin , Powell , Workman - Digital Control of Dynamics Systems (Addison Wesley)
Argomento: Controlli automatici
Difficoltà: media alta

[CONTROLLI AUTOMATICI] Katsuhiko Ogata - Discrete-Time Control Systems (Prentice Hall)
Argomento: Controlli automatici
Difficoltà: elevata

[Teoria dei Sistemi] Hassan K. Khalil - Nonlinear Systems (Prentice Hall)
Argomento: Teoria dei sistemi
Difficoltà: elevata
molto "facile" pur trattando un argomento ostico come i sistemi non lineari ) il livello è comunque medio/alto

[ELETTROTECNICA] Canova Gruosso: Elettrotecnica. Esercizi ed esempi (Politeko)
Argomento: elettrotecnica 1
Difficoltà: bassa
Raccolta di esercizi molto ben commentati per poter iniziare ad eseguire i primi esercizi di elettrotecnica, in preparazione agli esami di elettrotecnica 1

[MACCHINE ELETTRICHE] SEN: PRINCIPLES OF ELECTRIC MACHINES AND POWER ELECTRONICS Second Edition (WILEY & SONS LTD.)
Argomento: elettrotecnica 2, macchine elettriche ed elettronica di potenza
Difficoltà: media
Libro spettacolare sulle macchine elettriche, richiede una buona comprensione dell'inglese scritto.

[ELETTROTECNICA] DORF R., SVOBODA J.A. "CIRCUITI ELETTRICI" (APOGEO)
Argomento: elettrotecnica 1
Difficoltà: media
I testi di elettrotecnica sono pressochè tutti uguali, questo tra quelli da me letti non è il migliore, ma il più completo, dotato di molte utili tabelle riassuntive.

[Microelettronica] Autore: Neil H.E. Weste, Kamran Eshraghian PRINCIPLES OF CMOS VLSI DESIGN (Addison Wesley)
Argomento: Microelettronica, principi di progettazione
Difficoltà: Impegnativo
Un testo classico, anche se ormai datato, visto l'argomento; un ottimo spunto per chi si vuole dedicare alla progettazione "classica".

[INGEGNERIA] L.Simoni: Dielettrici. Proprietà e comportamento nel tempo, (Coop. Libraria Universitaria Editrice Bologna)
Argomento: Materiali dielettrici
Difficoltà: impegnativo
Ottimo testo introduttivo ai materiali dielettrici e alle loro proprietà, nell'ottica delle applicazioni di potenza. Sono trattati i seguenti argomenti: polarizzazione, perdite e rilassamento, scarica, durata di vita. E' presente anche una parte dedicata alla statistica e alle prove sperimentali.
Non sarà un testo molto approfondito ma a mio parere è ottimo per un primo approccio; inoltre la presenza di una ricca bibliografia, italiana e non, alla fine di ogni capitolo, facilita l'approfondimento degli argomenti trattati.
E' opportuno possedere una buona base di elettrotecnica prima di affrontare la lettura di questo testo.


[INGEGNERIA] V.Cataliotti: Impianti Elettrici, Flaccovio (3 volumi separati)
Argomento: Impianti elettrici
Difficoltà: per addetti ai lavori
Una sorta di enciclopedia sugli impianti elettrici. L'ultima edizione è molto aggiornata, aspetto fondamentale in questo campo.
L'opera si divide in tre volumi:
Volume I
Il primo volume fornisce gli elementi di base: dati e i riferimenti per i materiali impiegati nell'industria elettrica e per alternatori, trasformatori, motori elettrici, gruppi elettrogeni, UPS, componenti di linee aeree e in cavo, relè di protezione, apparecchiature di sezionamento e interruzione, condensatori, dispositivi di protezione contro le sovratensioni.
Volume II
In questo volume si trovano: l’analisi delle linee di trasmissione, i sistemi elettrici di potenza, i sistemi costruttivi e gestionali di tali sistemi. Nella trattazione viene data una chiara visione dei fenomeni fisici che stanno alla base delle problematiche analizzate fornendo tutti gli elementi necessari per la loro corretta interpretazione.
Volume III
Impianti elettrici di media e bassa tensione


[INGEGNERIA] Constantine A. Balanis: Antenna Theory-Analysis and Design-Third Edition
Argomento: Antenne
Difficoltà: media
Secondo me è ottimo per lo studio delle antenne


[Robotica] Sciavicco, Siciliano ; Robotica Industriale ; McGrawHill
Difficoltà: medio/alta
Testo classico di robotica base. Non può assolutamente mancare nella libreria di chi si interessa a questa disciplina.

INFORMATICA

[RETI DI CALCOLATORI] Kurose, Ross: Internet e Reti di Calcolatori (McGraw Hill)
ArgomentoReti di calcolatori
Difficoltà: medio-bassa
E' un libro molto interessante. Noto che alcuni prof lo preferiscono a quello classico scritto dal luminare Tanenbaum.
Segue un approccio abbastanza innovativo: non inizia dalla trattazione del livello fisico ma parte da quello applicativo,più vicino all'utente finale.
Lo consiglio vivamente, l'unica pecca è che non affronta in dettaglio le tecniche di cablaggio strutturato(argomento semplice ma di grande utilità pratica)

[PROGRAMMAZIONE] Kernighan, Ritchie; Linguaggio C; (Jackson Libri)
Argomento: Programmazione in C
Difficoltà: media
Inutile commentare. Scritto da coloro che hanno sviluppato il linguaggio C.
E' davvero una "bibbia", imo non può mancare nella libreria di chiunque si interessi di informatica. La casa editrice mi sembra sia fallita, si trovano sicuramente altre edizioni.


[INFORMATICA] Andrew S. Tanenbaum: I moderni sistemi operativi (Jackson Libri Università)
Argomento: Sistemi Operativi
Difficoltà: mediamente impegnativo.
Il libro su cui ho studiato nel corso di Sistemi Operativi (avevo la seconda edizione, del 2002 credo), molto bello e completo, spiega in modo descrittivo ed esauriente tutte le principali caratteristiche di un sistema operativo, con due "mini-monografie" incentrate su Unix e Windows 2000. E' un po' carente per quanto riguarda i sistemi distribuiti e la connettività di rete, ma forse questo è stato causato da una scelta precisa dell'autore, che ha dedicato all'argomento un volume apposito (che peraltro io non ho mai letto).

[INFORMATICA]
A.S. Tanenbaum, M. van Steen: Distributed Systems (Prentice Hall,2002)
Argomento: Sistemi distri
difficoltà: impegnativo
un classico, come tutti i libri di Tanenbaum

[PROGRAMMAZIONE] B. Stroustrup, The C++ Programming Language
Argomento: Programmazione in C++
Difficoltà: media
La bibbia per chiunque voglia imparare seriamente a programmare in C++, scritta da colui che il C++ l'ha sviluppato. Diciamo che è l'equivalente del K&R per il C.

[INFORMATICA]Jeffrey D. Ullman: BASI DI DATI E BASI DI CONOSCENZA (Jackson)
Argomento: Teoria delle basi di dati
Difficoltà: Facile
Il titolo dice tutto; un testo completo e di semplicissima lettura

[INFORMATICA] Kai Hwang ADVANCED COMPUTER ARCHITECTURE (Mc Graw Hill)
Argomento: Progettazione di architetture parallele e vettoriali
Difficoltà: Impegnativo
Un importante volume teorico con la descrizione delle principali e più importanti architetture parallele e vettoriali.

[INFORMATICA] R.W. Stevens: UNIX Network Programming
Argomento: Programmazione di rete
Difficoltà: media
Ideale per chi è interessato alla realizzazione di sistemi informatici che prevedano comunicazione in rete in ambito *nix... una bibbia

ALTRE DISCIPLINE

[NEUROSCIENZE] Bear Connors paradiso: Neuroscienze esplorando il cervello (masson)
Argomento: Neuroscienze
Difficoltà: media

[NEUROSCIENZE] Kandel, Schwartz, Jessel, Principi di neuroscienze, (casa editrice ambrosiana)
Argomento: Neuroscienze
Difficoltà: avanzato

[NEUROPSICOLOGIA] Manuale di neuropsicologia (zanichelli)
Argomento: Neuropsicologia
Difficoltà: medio-elevata

[NEUROLOGIA] Adams victor, Principi di neurologia (McGraw Ill)
Argomento: Neurolo
Difficoltà: media

[Psichiatria-psicopatologia] DSM IV TR, masson,
Argomento: Psicopatologia
Difficoltà: media
è il manuale di riferimento diagnostico


[FARMACOLOGIA] Laurence L. Brunton, John S. Lazo, Keith L. Parker: Goodman&Gilman - Le basi farmacologiche della terapia (McGraw-Hill)
Argomento: Farmacologia e farmacoterapia
Difficoltà: per addetti ai lavori
Ottimo testo per quanto rigurda lo studio della farmacologia e della farmacoterapia, da molti considerato una vera e propria "bibbia". Immancabile nella libreria del farmacista o del medico.
__________________
"Expedit esse deos, et, ut expedit, esse putemus" (Ovidio)
Il mio "TESSORO": SuperMicro 733TQ, SuperMicro X8DAI I5520, 2x Xeon Quad E5620 Westmere, 12x Kingston 4GB DDR3 1333MHz, 4x WD 1Tb 32MB 7.2krpm

Ultima modifica di Lucrezio : 21-05-2008 alle 17:33.
Lucrezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 21:07   #3
Lucrezio
Senior Member
 
L'Avatar di Lucrezio
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Trento, Pisa... ultimamente il mio studio...
Messaggi: 4369
Per ora mi fermo qui ma ne ho altri da aggiungere!
Spero vorrete collaborare!
__________________
"Expedit esse deos, et, ut expedit, esse putemus" (Ovidio)
Il mio "TESSORO": SuperMicro 733TQ, SuperMicro X8DAI I5520, 2x Xeon Quad E5620 Westmere, 12x Kingston 4GB DDR3 1333MHz, 4x WD 1Tb 32MB 7.2krpm
Lucrezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 21:20   #4
Lorekon
Senior Member
 
L'Avatar di Lorekon
 
Iscritto dal: May 2002
Città: Pavia.. a volte Milano o Como...talora Buccinasco! Firenze fino al 15/7
Messaggi: 2104
metti il morrison-boyd di chimica organica
non so altro che gli autori, però!
__________________
"Le masse sono abbagliate più facilmente da una grande bugia che da una piccola". (Adolf Hitler)
"Se sei bello ti tirano le pietre, se sei brutto ti tirano le pietre. se sei al duomo ti tirano il duomo". (cit. un mio amico )
Lorekon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 21:36   #5
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
ho qualche ottimo testo da segnalare anche io

[Comunicazioni elettriche] John G. Proakis ; Masoud Salehi.
Communication Systems Engineering
Prentice HAll
Argomento: sistemi di telecomunicazioni
Difficoltà: Impegnativo
Ottimo libro: completo, discorsivo, preciso.

[Teoria dei Sistemi] Fornasini, Marchesini; Appunti di Teoria dei Sistemi;
Libreria Progetto Padova
Difficoltà: impegnativo
Questo libro riporta gli argomenti del corso di teoria dei sistemi(VO) tenuto dai prof Fornasini e Marchesini. E' per studenti della laurea specialistica.
Secondo me è il libro di teoria dei sistemi (avanzata) più comprensibile, e nello stesso tempo preciso e rigoroso, sul mercato. Mi riferisco ai libri in italiano.

ne ho altri ma nn li aggiungo ora
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 21:47   #6
Northern Antarctica
Senior Member
 
L'Avatar di Northern Antarctica
 
Iscritto dal: Jan 2005
Città: Roma
Messaggi: 610
[FISICA TEORICA] Landau Lev D., Lifsic Evgenij M.: Fisica teorica (Editori Riuniti)

Vol. 1 Meccanica
Vol. 2 Teoria dei Campi
Vol. 3 Meccanica Quantistica Teoria Non Relativistica
Vol. 4 Teoria Quantistica Relativistica
Vol. 5 Fisica Statistica 1
Vol. 7 Teoria dell Elasticità
Vol. 8 Elettrodinamica dei Mezzi Continui
Vol. 9 Fisica Statistica 2
Vol. 10 Fisica Cinetica

Argomento: Trattato in 10 volumi di fisica teorica.

Difficoltà: Molto impegnativo

Un trattato completo, citato praticamente in tutte le pubblicazioni di fisica, esposto magistralmente e con rigore dagli autori (anche se della scuola sovietica personalmente la cosa che apprezzo di più è la capacità di sintesi e l'andare subito al sodo). Fa sembrare qualsiasi altro testo un'enciclopedia per ragazzi.

Solo che è davvero per esperti, gli argomenti trattati sono davvero complessi.

Una volta questi libri, tradotti dal russo, si trovavano con facilità e costavano pochissimo (la casa editrice era sempre la stessa), oggi sono rincarati (credo si tratti di ristampe).

Il volume 6, che mi pare si intitolasse "Idrodinamica", non è mai stato tradotto in italiano. A suo tempo ne compravo uno ogni tanto, ma anche allora non c'era: ne vidi una volta un'edizione in francese (quest'opera è stata tradotta in più di 20 lingue) ma come un fesso non la presi.

Purtroppo le case editrici dell'epoca sovietica come la Mir, la Nauka, la Energoatomizdat eccetera hanno chiuso, e chissà se tali libri si trovano ancora. Ne esistevano tantissimi, in inglese, che parlavano di tutta una serie di argomenti (dalla costruzione di centrali elettriche a quella degli altoforni) e che costavano pochissimo (6-7000 lire nel 1991-92). Se son riuscito a laurearmi e contemporaneamente a capire le cose che studiavo (non è affatto automatico) è stato grazie a quei testi.
__________________
Northern Antarctica è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 21:57   #7
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
[Reti di calcolatori] Kurose,Ross; Internet e Reti di Calcolatori; McGraw Hilll,seconda edizione
Difficoltà: medio-bassa
E' un libro molto interessante. Noto che alcuni prof lo preferiscono a quello classico scritto dal luminare Tanenbaum.
Segue un approccio abbastanza innovativo: non inizia dalla trattazione del livello fisico ma parte da quello applicativo,più vicino all'utente finale.
Lo consiglio vivamente, l'unica pecca è che non affronta in dettaglio le tecniche di cablaggio strutturato(argomento semplice ma di grande utilità pratica)

non si può non citare questo:

[Programmazione] Kernighan, Ritchie; Linguaggio C; (Jackson Libri)
Difficoltà:media
Inutile commentare. Scritto da coloro che hanno sviluppato il linguaggio C.
E' davvero una "bibbia", imo non può mancare nella libreria di chiunque si interessi di informatica. La casa editrice mi sembra sia fallita, si trovano sicuramente altre edizioni.
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84

Ultima modifica di pietro84 : 25-05-2006 alle 23:30.
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 22:48   #8
*nicola*
Senior Member
 
L'Avatar di *nicola*
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 401
[MATEMATICA] P. Omari e M. Trombetta: Appunti del corso di Analisi matematica (dispensa universitaria)
Argomenti: Tutti gli argomenti di analisi matematica trattati nelle Facoltà di Ingegneria: insiemi; numeri; calcolo combinatorio; funzioni; limiti; ordini di infinitesimo; derivate; primitive; integrali di Riemann; serie numeriche; serie di funzioni; topologia di R^n; calcolo differenziale in R^n; integrali di Riemann in R^n; equazioni differenziali; curve in R^n; superficie in R^3; quadriche
Difficoltà: medio-difficile (al livello di un testo di analisi matematica)
Commenti: Lo si trova gratuitamente in *.pdf nelle pagine dei rispettivi autori (oppure a questa).
*nicola* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 23:05   #9
Banus
Senior Member
 
L'Avatar di Banus
 
Iscritto dal: Nov 2002
Città: Singularity
Messaggi: 904
[MATEMATICA]
Algebra lineare - Serge Lang
Bollati Boringhieri

Ho imparato su questo libro i primi elementi di algebra lineare. E' impegnativo ma molto chiaro e preciso.

Per la parte matematica potrebbe essere utile questa lista. Ma vi avverto: è molto lunga
__________________
echo 'main(k){float r,i,j,x,y=-15;while(puts(""),y++<16)for(x=-39;x++<40;putchar(" .:-;!/>"[k&7])) for(k=0,r=x/20,i=y/8;j=r*r-i*i+.1, i=2*r*i+.6,j*j+i*i<11&&k++<111;r=j);}'&>jul.c;gcc -o jul jul.c;./jul |Only Connect| "To understand is to perceive patterns" Isaiah Berlin "People often speak of their faith, but act according to their instincts." Nietzsche - Bayesian Empirimancer - wizardry
Banus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-05-2006, 23:54   #10
harsan
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2004
Messaggi: 4578
Ragazzi, siccome sono dentro alle scienze.

posso permettermi di consigliari dei ottimi testi di fisica che ho usato sia per studio che per consultazione?

E' giusto quà come 3d oppure si deve anadare da qualche altra parte?

Grazias per la risposta e buona notte,

Harry
harsan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-05-2006, 03:00   #11
AleX_ZeTa
Junior Member
 
Iscritto dal: Jun 2004
Messaggi: 12
[MATEMATICA] W. Rudin: Principi di analisi matematica (Bollati Boringhieri)
(Principle of Mathematical Analysis)
Argomento: Analisi matematica
Difficoltà: Abbastanza impegnativo
Dagli spazi metrici all'introduzione dell'integrale di Lebesgue e delle k-forme differenziali (su superfici immerse). Un gran bel libro di matematica, preciso anche se piuttosto sintetico. Decisamente impegnativo, soprattutto per chi è all'inizio, ma merita.

[MATEMATICA] W. Rudin: Analisi Reale e Complessa (Bollati Boringhieri)
(Real and Complex Analysis)
Argomento: Analisi matematica
Difficoltà: Molto Impegnativo
Teoria della misura e analisi complessa. Il seguito naturale ai "principi di analisi matematica". Decisamente più impegnativo, e argomenti piuttosto avanzati. Ancora molto preciso (e sintetico)... decisamente interessanti e stimolanti gli esercizi.

[MATEMATICA] Lee: Introduction to Smooth Manifolds (Springer-Verlag)
Argomento: Geometria differenziale
Difficoltà: Impegnativo
Varietà differenziabili. Richiede conoscenze di topologia (fino ai rivestimenti) e di analisi II (calcolo differenziale in più variabili). Un buon testo per approcciare la geometria differenziale.

[FISICA] Goldstein: Classical Mechanics
Argomento: Meccanica classica
Difficoltà: Media
Un buon libro di introduzione (e non solo) alla meccanica classica, con cenni di relatività speciale. Anche se talvolta discutibile per quanto riguarda formalismo e rigore matematico, presenta gli argomenti in modo chiaro e sufficientemente preciso. Dalle equazioni di Eulero-Lagrange alle variabili angolo-azione e alle equazioni di Hamilton-Jacobi.

[FISICA] Arnold: Mathematical Methods of Classical Mechanics (Springer-Verlag)
Argomento: Meccanica classica
Difficoltà: Molto Impegnativo
Ottimo testo di meccanica classica, decisamente più formale del Goldstein. Meglio affrontarlo con qualche conoscenza di geometria differenziale

[FISICA] Jackson: Classical Electrodynamics
Argomento: Elettrodinamica classica
Difficoltà: Impegnativo
Una buona trattazione dell'elettrodinamica classica, completo. Lo trovo discutibile dal punto di vista matematico, e talvolta decisamente poco chiaro, ma nel complesso è un testo notevole.
__________________
"Come vedi tutto è usuale, solo che il tempo stringe la borsa e c'è il sospetto che sia triviale l'affanno e l'ansimo dopo una corsa, l'ansia volgare del giorno dopo, la fine triste della partita, il lento scorrere senza uno scopo di questa cosa che chiami vita."
AleX_ZeTa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-05-2006, 09:38   #12
Northern Antarctica
Senior Member
 
L'Avatar di Northern Antarctica
 
Iscritto dal: Jan 2005
Città: Roma
Messaggi: 610
Quote:
Originariamente inviato da AleX_ZeTa

[FISICA] Arnold: Mathematical Methods of Classical Mechanics (Springer-Verlag)
Argomento: Meccanica classica
Difficoltà: Molto Impegnativo
Ottimo testo di meccanica classica, decisamente più formale del Goldstein. Meglio affrontarlo con qualche conoscenza di geometria differenziale
Segnalo che esiste in italiano: "Metodi Matematici della Meccanica Classica", Editori Riuniti.
__________________
Northern Antarctica è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-05-2006, 17:21   #13
Mixmar
Senior Member
 
L'Avatar di Mixmar
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Trento
Messaggi: 961
Visto che l'autore è già stato citato da pietro84, non posso fare a meno di ricordare:

[INFORMATICA] Andrew S. Tanenbaum: I moderni sistemi operativi (Jackson Libri Università)
Argomento: Sistemi Operativi
Difficoltà: mediamente impegnativo.
Il libro su cui ho studiato nel corso di Sistemi Operativi (avevo la seconda edizione, del 2002 credo), molto bello e completo, spiega in modo descrittivo ed esauriente tutte le principali caratteristiche di un sistema operativo, con due "mini-monografie" incentrate su Unix e Windows 2000. E' un po' carente per quanto riguarda i sistemi distribuiti e la connettività di rete, ma forse questo è stato causato da una scelta precisa dell'autore, che ha dedicato all'argomento un volume apposito (che peraltro io non ho mai letto).
__________________
"Et Eärallo Endorenna utúlien. Sinome maruvan ar Hildinyar tenn' Ambar-metta!" -- Aragorn Elessar, Heir of Isildur
Mixmar -- OpenSuSE 11.1 on AMD 64 3000+ on DFI LanParty nF4-D | GeForce 6600 GT + Thermaltake Schooner on Samsung 710N
Storage -- ( 2 x Hitachi Deskstar 80 Gb + 1 x Hitachi 250 Gb ) = 1 RAID 5 + 1 Storage space LaCie Ethernet Disk Mini 250 Gb | HP - DV2150 EL MILAN CLAN
Mixmar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-05-2006, 17:56   #14
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
Quote:
Originariamente inviato da Mixmar
Visto che l'autore è già stato citato da pietro84, non posso fare a meno di ricordare:

[INFORMATICA] Andrew S. Tanenbaum: I moderni sistemi operativi (Jackson Libri Università)
Argomento: Sistemi Operativi
Difficoltà: mediamente impegnativo.
Il libro su cui ho studiato nel corso di Sistemi Operativi (avevo la seconda edizione, del 2002 credo), molto bello e completo, spiega in modo descrittivo ed esauriente tutte le principali caratteristiche di un sistema operativo, con due "mini-monografie" incentrate su Unix e Windows 2000. E' un po' carente per quanto riguarda i sistemi distribuiti e la connettività di rete, ma forse questo è stato causato da una scelta precisa dell'autore, che ha dedicato all'argomento un volume apposito (che peraltro io non ho mai letto).
Ci ho studiato anche io sistemi operativi
Interessantissimo è il capitolo sulla progettazione di un sistema operativo.


Il libro sui sistemi distribuiti è:

[informatica]
A.S. Tanenbaum, M. van Steen: Distributed Systems, Prentice Hall,2002
difficoltà: impegnativo
un classico, come tutti i libri di Tanenbaum
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-06-2006, 18:42   #15
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
il 3d mi sembra interessante, quindi faccio un piccolo up proponendo altri due testi molto usati :

[controlli automatici] J.Mm Maciejowski; Multivariable Feedback Design; Addison-Wesley Publishing Company
diffocoltà: molto impegnativo
Buon testo di controlli moderni multivariabile. Tratta del controllo ottimo e robusto.

[controlli automatici] G. Marro; Controlli Automatici; Zanichelli
difficoltà: medio-alta
E' un libro di controlli di base, non presenta la progettazione analitica nello spazio degli stati, è forse un pò vecchiotto, ma resta sempre un classico per un corso introduttivo sui controlli.
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-06-2006, 19:41   #16
goldorak
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2003
Messaggi: 16463
Quote:
Originariamente inviato da pietro84
Ci ho studiato anche io sistemi operativi
Interessantissimo è il capitolo sulla progettazione di un sistema operativo.


Il libro sui sistemi distribuiti è:

[informatica]
A.S. Tanenbaum, M. van Steen: Distributed Systems, Prentice Hall,2002
difficoltà: impegnativo
un classico, come tutti i libri di Tanenbaum

Oddio, ce' di meglio del Tanenbaum sia come libri di testo per sistemi operativi che per la teoria delle reti.
__________________
MICROSOFT : Violating your privacy is our priority
goldorak è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-06-2006, 20:04   #17
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
Quote:
Originariamente inviato da goldorak
Oddio, ce' di meglio del Tanenbaum sia come libri di testo per sistemi operativi che per la teoria delle reti.
proponi allora, serve a questo il 3d
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-06-2006, 20:15   #18
goldorak
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2003
Messaggi: 16463
Quote:
Originariamente inviato da pietro84
proponi allora, serve a questo il 3d
In alternativa al Tanenbaum ce lo Stallings (a livello di sistemi operativi) piu' o meno sullo stesso livello ma molto piu' chiaro in quanto a chiarezza espositiva. Inoltre ci sono molti meno errori che nel Tanenbaum.
Per quanto riguarda invece la programmazione e teoria delle reti beh esiste lo Stevens (Advanced Unix Programing, Unix Network Programming, piu' la sua trilogia sul tcp/ip).
__________________
MICROSOFT : Violating your privacy is our priority
goldorak è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2006, 01:04   #19
r_howie
Member
 
L'Avatar di r_howie
 
Iscritto dal: Jul 2003
Città: Roma / Lisbona
Messaggi: 86
Quote:
Originariamente inviato da pietro84
[Programmazione] Kernighan, Ritchie; Linguaggio C; (Jackson Libri)
Difficoltà:media
Libretto fondamentale per ogni programmatore C, giusto. Ma nell'edizione originale in inglese perché quella in italiano fa pena.
__________________
Ho trattato con ffux, Gordon, OcTaGoN, tyul. Ciao,
-Giovanni
r_howie è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-06-2006, 10:16   #20
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
Quote:
Originariamente inviato da r_howie
Libretto fondamentale per ogni programmatore C, giusto. Ma nell'edizione originale in inglese perché quella in italiano fa pena.
io presi quella italiana a suo tempo.
E' logico che in lingua originale è sempre meglio, anche perchè mi sembra che l'ed italiana non si trova più.
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i moni...
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo ...
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere? Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Ra...
Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson bastare? Laser TV Hisense 120L5F-A12: 120 pollici posson ...
realme lancia MagDart: ecco la ricarica ...
Cherry DW 9100 SLIM, nuovo set desktop u...
Fujifilm annuncia gli aggiornamenti firm...
Zurbuchen ''dopo il lancio del James Web...
SpaceX: la missione spaziale Inspiration...
OPPO migliora ulteriormente la camera se...
e-bike con tetto fotovoltaico, dal Belgi...
SpaceX: Super Heavy Booster 4 è completo...
Esiste il litio sostenibile? Renault e V...
H&Y Black Mist: il nuovo filtro fotograf...
Initial Access Broker: chi sono e perch&...
Blizzard, caso molestie: il presidente J...
Synchron batte Neuralink: è il primo dis...
Luglio 2021, le auto "alla spina&qu...
Microsoft Teams raggiunge il traguardo d...
Opera Portable
Google Chrome Portable
PassMark BurnInTest Windows Edition
PassMark BurnInTest Standard
Chromium
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Sandboxie
Memtest86 Free
SmartFTP
Advanced SystemCare Ultimate
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:18.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v