Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020
Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020
Abbiamo partecipato all'Architecture Day 2020 di Intel, un'occasione per ascoltare direttamente dai principali ingegneri dell'azienda su cosa stanno lavorando e quali saranno le novità che arriveranno sul mercato in futuro. Raja Koduri e i suoi colleghi ci hanno parlato del processore mobile Tiger Lake, dell'architettura grafica Xe e le sue derivazioni e molto altro ancora.
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti
Abbiamo provato il nuovo MSI Creator P100X 10th, un PC desktop non troppo ingombrante pensato per chi crea contenuti ma vuole un sistema di indubbio impatto visivo. Il sistema da noi provato è basato sulla CPU a 10 core Intel Core i9-10900K, una GPU RTX 2080 SUPER, 64 GB di RAM e un comparto di archiviazione molto completo. Scopriamo insieme punti di forza e debolezza di un PC con, volendo, si può giocare alla grande.
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune
Abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani sul NUC 9 Extreme "Ghost Canyon" di Intel, un mini PC molto interessante perché si basa Compute Element, una scheda che ospita CPU, RAM e storage, semplificando potenzialmente le procedure di aggiornamento. Un'idea interessante e insolita, da sviluppare e magari applicare ad altri contesti. Nel complesso il mini PC è decisamente potente, ma un po' rumoroso sotto carico e di non facile reperimento sul mercato.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-02-2018, 15:53   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75179
Link all'Articolo: https://pro.hwupgrade.it/articoli/sc...reo_index.html

In un evento organizzato da IAG (International Airlines Group) a Barcellona ho potuto incontrare direttamente 7 delle idee che a breve potrebbero rivoluzionare il modo con cui "prendiamo un aereo". IAG è una holding multinazionale anglo-spagnola nata dalla fusione delle compagnie aeree di bandiera di Regno Unito e Spagna: British Airways e Iberia. Oggi integra anche Vueling e Level.

Click sul link per visualizzare l'articolo.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-02-2018, 21:35   #2
LORENZ0
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1359
Articolo interessante (raro di questi tempi qui su HW, purtroppo) e ci sarebbe tantissimo d dire e commentare.

Aspetto che qualcuno abbia tempo e voglia di scrivere qualcosa di più corposo e mi limito a sottolineare l'aspetto che più mi ha colpito:

"Fly now, pay later"

...in sostanza: vendere a rate pure il biglietto del volo aereo! Una volta era la casa, poi l'auto...oggi si è arrivati che si compra pure la lavatrice o un cellulare a rate...oggi come oggi si finanzia qualunque cosa, le vacanze sono già anni che le agenzie di viaggio permettono di pagarle a rate, le grandi case automobilistiche hanno internamente delle loro finanziarie...occhio però che il TAN 0% e il TAEG 0% sono spesso e volentieri un miraggio e, in economia, nessuno regala niente a nessuno...occhio...inoltre, con tutte le migliaia di problematiche pratiche (e morali) di cui sono anni che si parla). Diciamo che non ci voleva una start-up per inventarsi una cosa del genere!
LORENZ0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 07:08   #3
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 19169
Fare le rate per prendere un aereo è veramente assurdo… in un caso su cento potrebbe avere vagamente senso (muore parente all'estero, volo costoso, non ho soldi ma "devo" andare)… in realtà verrà utilizzata per andare alle Maldive a pubblicare nuove foto su Instagram

Onestamente la cosa più interessante mi sembra il semplificare al massimo il check in. Non che ad oggi sia complicato ma se ci fosse la possibilità di snellirlo ancora non sarebbe male.

Tutto il resto mi sembra un insieme delle classiche cose che danno poco vantaggio all'utente finale e servono principalmente alle compagnie.
__________________
... Niente ...

Ultima modifica di Marko#88 : 10-02-2018 alle 11:27.
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 11:01   #4
Shirov
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2004
Messaggi: 321
Quello del pagamento rateale è la solita arma a doppio taglio, da un lato, detto in generale, permette di accedere immediatamente a beni che non si potrebbero acquistare al momento, dall'altro, in realtà, impoverisce lentamente le famiglie con interessi, costringedole ad indebitarsi ulteriormente tramite prestiti e finanziamenti... in tanti, ma proprio tanti, si "accorgono" che partono le rate ed ecco che arrivare a fine mese diventa un problmea. Recentemente ho lavorato ad un progetto di estrazione dati per un grossa banca e, tra gli altri, c'era un dato che rigurdava proprio l'indebitamento presso le finanziarie, i famosi SDD che arrivano sui conti... uno scenario impressionante di sconfinamenti, rate da respingere e fidi da aumentare... con il risultato che le famiglie pagano interessi due volte.
__________________
--In Siberia non sono tutte gnocche... ma tante si...
Shirov è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 11:36   #5
djfix13
Senior Member
 
L'Avatar di djfix13
 
Iscritto dal: Oct 2009
Messaggi: 3026
beh...tutto bello non direi proprio...la maggior parte dei contenuti si basa sul "facciamo pagare di più gli utenti"
djfix13 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 12:07   #6
LORENZ0
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1359
Quote:
Originariamente inviato da Shirov Guarda i messaggi
Quello del pagamento rateale è la solita arma a doppio taglio, da un lato, detto in generale, permette di accedere immediatamente a beni che non si potrebbero acquistare al momento, dall'altro, in realtà, impoverisce lentamente le famiglie con interessi, costringedole ad indebitarsi ulteriormente tramite prestiti e finanziamenti... in tanti, ma proprio tanti, si "accorgono" che partono le rate ed ecco che arrivare a fine mese diventa un problmea. Recentemente ho lavorato ad un progetto di estrazione dati per un grossa banca e, tra gli altri, c'era un dato che rigurdava proprio l'indebitamento presso le finanziarie, i famosi SDD che arrivano sui conti... uno scenario impressionante di sconfinamenti, rate da respingere e fidi da aumentare... con il risultato che le famiglie pagano interessi due volte.
ho un amico che tempo fa (e oggi la situazione non potrà che essere peggiorata) mi ha raccontato più o meno le stesse cose. Con in più il fatto che questi studi dovevano essere super segreti e riservati con quasi "minacce" a chi doveva elaborare i dati di non divulgare nessuna informazione a nessuno. Ovvio, del lato oscuro di queste pressanti pubblicità relative al "compra-usa-cambia" non bisogna assolutamente parlare, ma serve solo far vedere il lato gioioso e positivo delle cose, alle volte anche inventandoselo un po' e giocando sul fatto che il consumatore medio è un pollo da spennare che si informa poco, è schiavo delle mode ed invidioso di quello che fanno gli altri. Il lato social-Internet, infine, dei giorni nostri, ha aiutato ad ingigantire a dismisura tutto il processo. Ritengo, però, che prima o poi la cosa esploderà pesantemente: da un lato un popolo di criceti che corrono sulla ruota e, dall'altro, gente assetata di sangue e potere: l'unica cosa che accumuna le due "fazioni" è una totale mancanza di valori ed amor proprio.
LORENZ0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 17:40   #7
Donagh
Senior Member
 
L'Avatar di Donagh
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Trento
Messaggi: 3324
Ma un sistema piu pratico per portarsi il cane o il gatto in viaggio?
che ne so un area non stiva specifica...

a ma quella la definirei rivoluzione....
__________________
Un mac e tanta fantasia... Le mie foto: WEB - SELEZIONE SU FLICKR
Donagh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 18:34   #8
LORENZ0
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1359
Quote:
Originariamente inviato da Donagh Guarda i messaggi
Ma un sistema piu pratico per portarsi il cane o il gatto in viaggio?
che ne so un area non stiva specifica...

a ma quella la definirei rivoluzione....
è già consentito il volo degli animali in cabina...ognuno ha le sue regole ma è una cosa fattibile...certo, una zebra in cabina non si può portare!
Temo sarà difficile rendere il flusso più libero di così per gli animali in cabina in quanto gli aerei sono comunque luoghi chiusi che viaggiano a km di altezza dal suolo ed è fondamentale prevenire qualunque tipo di pasticcio o problema possa capitare in volo...
LORENZ0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 18:44   #9
Donagh
Senior Member
 
L'Avatar di Donagh
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Trento
Messaggi: 3324
Quote:
Originariamente inviato da LORENZ0 Guarda i messaggi
è già consentito il volo degli animali in cabina...ognuno ha le sue regole ma è una cosa fattibile...certo, una zebra in cabina non si può portare!
Temo sarà difficile rendere il flusso più libero di così per gli animali in cabina in quanto gli aerei sono comunque luoghi chiusi che viaggiano a km di altezza dal suolo ed è fondamentale prevenire qualunque tipo di pasticcio o problema possa capitare in volo...
Esempio se uno ha un cane lupo (socievole e addestrato) può averlo in cabina?
mi pare che li mandino in stiva tutti tranne le taglie piccole...
__________________
Un mac e tanta fantasia... Le mie foto: WEB - SELEZIONE SU FLICKR
Donagh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 18:47   #10
ercagno
Senior Member
 
L'Avatar di ercagno
 
Iscritto dal: Mar 2009
Città: SA
Messaggi: 9950
Quote:
Originariamente inviato da LORENZ0 Guarda i messaggi
è già consentito il volo degli animali in cabina...ognuno ha le sue regole ma è una cosa fattibile...certo, una zebra in cabina non si può portare!
Correggimi se sbaglio, ma per "animali" intendi topini malefici tipo chihuahua, barboncini nano etc?
E per zebre invece intendi pastori tedeschi, labrador e simili?
ercagno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 18:48   #11
Donagh
Senior Member
 
L'Avatar di Donagh
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Trento
Messaggi: 3324
Quote:
Originariamente inviato da ercagno Guarda i messaggi
Correggimi se sbaglio, ma per "animali" intendi topini malefici tipo chihuahua, barboncini nano etc?
E per zebre invece intendi pastori tedeschi, labrador e simili?
"Topini malefici" ahhaha
__________________
Un mac e tanta fantasia... Le mie foto: WEB - SELEZIONE SU FLICKR
Donagh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 20:48   #12
LORENZ0
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1359
Quote:
Originariamente inviato da ercagno Guarda i messaggi
Correggimi se sbaglio, ma per "animali" intendi topini malefici tipo chihuahua, barboncini nano etc?
E per zebre invece intendi pastori tedeschi, labrador e simili?
ragazzi, stiamo parlando di aerei: è inutile pretendere l'impossibile: ne va della sicurezza di centinaia di persone. Ambiente chiuso, impossibilità di scendere o aprire i finestrini, tante persone, ecc, ecc...se ci mettiamo anche tanti (troppi) animali (anche in settori a parte), il rischio casino è troppo alto...ci sono comunque tante possibilità fornite da varie compagnie di portare animali in cabina...non stiamo parlando di chiusura mentale totale come lo era tempo fa...serve anche essere un po' realisti: mettiamo un paio di cane lupo, un labrador ed altri che si incazzano: cosa succederebbe?...

Io comunque rispetto tutti gli animali, "topini malefici" non mi piace proprio come espressione...amo tantissimo gli animali ma non mi incaponisco sul portare l'intero zoo in cabina sui voli aerei...anzi, alle volte la saggezza e l'amore verso il prossimo significa anche saper fare delle rinunce in nome della sicurezza di tutti gli interessati (animali stessi e persone a bordo)...
LORENZ0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 21:46   #13
ercagno
Senior Member
 
L'Avatar di ercagno
 
Iscritto dal: Mar 2009
Città: SA
Messaggi: 9950
Quote:
Originariamente inviato da LORENZ0 Guarda i messaggi
ragazzi, stiamo parlando di aerei: è inutile pretendere l'impossibile: ne va della sicurezza di centinaia di persone. Ambiente chiuso, impossibilità di scendere o aprire i finestrini, tante persone, ecc, ecc...se ci mettiamo anche tanti (troppi) animali (anche in settori a parte), il rischio casino è troppo alto...ci sono comunque tante possibilità fornite da varie compagnie di portare animali in cabina...non stiamo parlando di chiusura mentale totale come lo era tempo fa...serve anche essere un po' realisti: mettiamo un paio di cane lupo, un labrador ed altri che si incazzano: cosa succederebbe?...

Io comunque rispetto tutti gli animali, "topini malefici" non mi piace proprio come espressione...amo tantissimo gli animali ma non mi incaponisco sul portare l'intero zoo in cabina sui voli aerei...anzi, alle volte la saggezza e l'amore verso il prossimo significa anche saper fare delle rinunce in nome della sicurezza di tutti gli interessati (animali stessi e persone a bordo)...
beh guarda per me amare gli animali non è evitare di fare una battuta sui piccolini (i più mordaci fra l'altro). Ma evitare di pensare che debbano necessariamente andare in stiva e che vada bene così. Per quanto mi riguarda me lo farei in stiva con loro il viaggio se fosse possibile.

Comunque lo scenario che prospetti, definito da te zoo, non è quello che verosimilmente qualcuno sta a chiedere. Si parlerebbe di un paio di cani ad aereo ad esempio, cosa fattibile e banale. Certo poi c'è chi prospetta scenari apocalittici come te e magari le compagnie si fan più remore per questo che per reali problemi di gestione. Per maggiore restrizione e sicurezza basterebbe limitare il volo solo a cani con certificazione rilasciata appositamente da centri educativi, per loro e per l'umano che li accompagna.

Per conoscenza, visto che "li ami tantissimo": La stiva non è sicura e non è pressurizzata come la cabina. La stiva raggiunge fra l'altro temperature molto alte o molto basse. Non è un caso che non accettino cani "short nose" come bull dog, boxer etc, che in cabina ovviamente non avrebbero problema alcuno. Per non parlare della componente psicologica che per chi "ama tantissimo" sicuramente pure avrà il suo peso.

Ultima modifica di ercagno : 10-02-2018 alle 21:56.
ercagno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 22:20   #14
Donagh
Senior Member
 
L'Avatar di Donagh
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Trento
Messaggi: 3324
Quote:
Originariamente inviato da ercagno Guarda i messaggi
beh guarda per me amare gli animali non è evitare di fare una battuta sui piccolini (i più mordaci fra l'altro). Ma evitare di pensare che debbano necessariamente andare in stiva e che vada bene così. Per quanto mi riguarda me lo farei in stiva con loro il viaggio se fosse possibile.

Comunque lo scenario che prospetti, definito da te zoo, non è quello che verosimilmente qualcuno sta a chiedere. Si parlerebbe di un paio di cani ad aereo ad esempio, cosa fattibile e banale. Certo poi c'è chi prospetta scenari apocalittici come te e magari le compagnie si fan più remore per questo che per reali problemi di gestione. Per maggiore restrizione e sicurezza basterebbe limitare il volo solo a cani con certificazione rilasciata appositamente da centri educativi, per loro e per l'umano che li accompagna.

Per conoscenza, visto che "li ami tantissimo": La stiva non è sicura e non è pressurizzata come la cabina. La stiva raggiunge fra l'altro temperature molto alte o molto basse. Non è un caso che non accettino cani "short nose" come bull dog, boxer etc, che in cabina ovviamente non avrebbero problema alcuno. Per non parlare della componente psicologica che per chi "ama tantissimo" sicuramente pure avrà il suo peso.
puoi fare indossare museruola ad esempio
o che ne so avere un posto preferenziale con spazio per il cane di essere legato e stare a terra nel suo tappetino..
e dividere i cani per settore cosi non rimangono tutti assieme

anche io non mi immagino niente di buono del benessere di un cane stivato...

o puoi dedicare un settore in coda con tot box cani appositi
__________________
Un mac e tanta fantasia... Le mie foto: WEB - SELEZIONE SU FLICKR
Donagh è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-02-2018, 22:42   #15
LORENZ0
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1359
Quote:
Originariamente inviato da Donagh Guarda i messaggi
puoi fare indossare museruola ad esempio
o che ne so avere un posto preferenziale con spazio per il cane di essere legato e stare a terra nel suo tappetino..
e dividere i cani per settore cosi non rimangono tutti assieme

anche io non mi immagino niente di buono del benessere di un cane stivato...

o puoi dedicare un settore in coda con tot box cani appositi
le compagnie calcolano i centimetri per tirar fuori un posto in più, dubito abbiano interesse a predisporre spazi così ampi per gli animali...oppure potrebbero anche farlo: ma a che costi per il passeggero proprietario dell'animale? sarebbe un mercato di nicchia temo quasi mai pieno...oggi come non mai le compagnie aeree guardano i centesimi...

Gli animali stivati a mio parere sarebbero da abolire (a parte i casi di trasporti eccezionali sia chiaro).
LORENZ0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2018, 03:55   #16
rokis
Senior Member
 
L'Avatar di rokis
 
Iscritto dal: Sep 1999
Città: Roma
Messaggi: 4650
Quote:
Originariamente inviato da ercagno Guarda i messaggi
beh guarda per me amare gli animali non è evitare di fare una battuta sui piccolini (i più mordaci fra l'altro). Ma evitare di pensare che debbano necessariamente andare in stiva e che vada bene così. Per quanto mi riguarda me lo farei in stiva con loro il viaggio se fosse possibile.

Comunque lo scenario che prospetti, definito da te zoo, non è quello che verosimilmente qualcuno sta a chiedere. Si parlerebbe di un paio di cani ad aereo ad esempio, cosa fattibile e banale. Certo poi c'è chi prospetta scenari apocalittici come te e magari le compagnie si fan più remore per questo che per reali problemi di gestione. Per maggiore restrizione e sicurezza basterebbe limitare il volo solo a cani con certificazione rilasciata appositamente da centri educativi, per loro e per l'umano che li accompagna.

Per conoscenza, visto che "li ami tantissimo": La stiva non è sicura e non è pressurizzata come la cabina. La stiva raggiunge fra l'altro temperature molto alte o molto basse. Non è un caso che non accettino cani "short nose" come bull dog, boxer etc, che in cabina ovviamente non avrebbero problema alcuno. Per non parlare della componente psicologica che per chi "ama tantissimo" sicuramente pure avrà il suo peso.
Ma davvero ancora stiamo così? La stiva dove viaggiano gli animali è PRESSURIZZATA e RISCALDATA! Ma scherziamo? Capisco l'ignoranza ma fino ad un certo punto, ma qui si esagera! Tu pensi che un animale possa sopravvivere in una stiva non pressurizzata e riscaldata ad oltre 11'000 metri? Davvero?
__________________
Non hai ancora Dropbox? Registrati subito attraverso questo link http://db.tt/prBUcDe
Xbox Live Gamertag: Rokis23 , PSN Gamertag: Rokis23, Steam Account: Rokis23 http://www.speedtest.net/result/7678309847
rokis è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2018, 04:01   #17
rokis
Senior Member
 
L'Avatar di rokis
 
Iscritto dal: Sep 1999
Città: Roma
Messaggi: 4650
Quote:
Originariamente inviato da LORENZ0 Guarda i messaggi
le compagnie calcolano i centimetri per tirar fuori un posto in più, dubito abbiano interesse a predisporre spazi così ampi per gli animali...oppure potrebbero anche farlo: ma a che costi per il passeggero proprietario dell'animale? sarebbe un mercato di nicchia temo quasi mai pieno...oggi come non mai le compagnie aeree guardano i centesimi...

Gli animali stivati a mio parere sarebbero da abolire (a parte i casi di trasporti eccezionali sia chiaro).
Io la penso al contrario tuo, tu ce lo vedi un volo di ORE con tipo 50 cani a bordo? Su 350 persone la media dei padroni di cani è quella! Ma sei serio? I cani vanno in stiva e basta! La stiva a differenza di quello che pensa la gente ignorante, è pressurizzata e riscaldata, o pensi che un povero animale possa sopravvivere a ad oltre 11'000 metri per ore? Almeno che per animale da compagnia non abbia un Tardigrado gigante!
__________________
Non hai ancora Dropbox? Registrati subito attraverso questo link http://db.tt/prBUcDe
Xbox Live Gamertag: Rokis23 , PSN Gamertag: Rokis23, Steam Account: Rokis23 http://www.speedtest.net/result/7678309847
rokis è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2018, 04:17   #18
ercagno
Senior Member
 
L'Avatar di ercagno
 
Iscritto dal: Mar 2009
Città: SA
Messaggi: 9950
Quote:
Originariamente inviato da rokis Guarda i messaggi
Ma davvero ancora stiamo così? La stiva dove viaggiano gli animali è PRESSURIZZATA e RISCALDATA! Ma scherziamo? Capisco l'ignoranza ma fino ad un certo punto, ma qui si esagera! Tu pensi che un animale possa sopravvivere in una stiva non pressurizzata e riscaldata ad oltre 11'000 metri? Davvero?
dipende dall'aereo, la stiva è generalmente riscaldata, perlomeno in parte e comunque sempre (salvo errori) nelle porzioni usate per trasportare i cani ma non certo come è riscaldata la cabina. In genere si usa l'aria di efflusso della cabina ed il controllo della temperatura è molto meno efficiente, costante e sicuro. Se vai bene sta intorno ai 10 gradi, difficile abbia temperature simili alla cabina. La temperatura comunque non è costante e non è garantita da un sistema di condizionamento come quello della cabina.
Alcuni cani più sensibili, specie di razza short nose spesso sono arrivati morti, tanto che non sono generalmente più accettati gli short nose.
Così come è capitato più volte che i cani venissero caricati nella stiva sbagliata, quella non riscaldata e arrivassero ovviamente morti.
Comunque in stiva, anche se non riscaldata, difficilmente si scende sotto i 0/5 gradi, nonostante le temperature esterne perché presenti alcuni macchinari che producono calore e così come da una parte, isolati, ci sono anche i -60, dall'altra ci sono i 20 della cabina.
Il riscaldamento delle stive ed il flusso d'aria che le interessa può essere (o meno!) attivato a seconda delle esigenze e di cosa si trasporta ed anche questo è soggetto all'errore umano, avvenuto più volte.
"l'ignoranza"....

Ultima modifica di ercagno : 11-02-2018 alle 04:41.
ercagno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2018, 05:12   #19
rokis
Senior Member
 
L'Avatar di rokis
 
Iscritto dal: Sep 1999
Città: Roma
Messaggi: 4650
Quote:
Originariamente inviato da ercagno Guarda i messaggi
dipende dall'aereo, la stiva è generalmente riscaldata, perlomeno in parte e comunque sempre (salvo errori) nelle porzioni usate per trasportare i cani ma non certo come è riscaldata la cabina. In genere si usa l'aria di efflusso della cabina ed il controllo della temperatura è molto meno efficiente, costante e sicuro. Se vai bene sta intorno ai 10 gradi, difficile abbia temperature simili alla cabina. La temperatura comunque non è costante e non è garantita da un sistema di condizionamento come quello della cabina.
Alcuni cani più sensibili, specie di razza short nose spesso sono arrivati morti, tanto che non sono generalmente più accettati gli short nose.
Così come è capitato più volte che i cani venissero caricati nella stiva sbagliata, quella non riscaldata e arrivassero ovviamente morti.
Comunque in stiva, anche se non riscaldata, difficilmente si scende sotto i 0/5 gradi, nonostante le temperature esterne perché presenti alcuni macchinari che producono calore e così come da una parte, isolati, ci sono anche i -60, dall'altra ci sono i 20 della cabina.
Il riscaldamento delle stive ed il flusso d'aria che le interessa può essere (o meno!) attivato a seconda delle esigenze e di cosa si trasporta ed anche questo è soggetto all'errore umano, avvenuto più volte.
"l'ignoranza"....
Non rigirare la frittata, le stive per il trasporto animale sono riscaldate e pressurizzate, Per quanto riguarda la pressurizzazione in stiva, é la stessa della cabina passeggeri...a meno che non sia un Antonov 124, poi se si vuole buttarla in caciara con l'errore umano è un'altra cosa. Te lo dico da importatore di pesci tropicali. Anzi se al limite muoiono è per lo stress o per il caldo mai per il freddo! Ma quello può succedere anche le persone chiuse nell'aereo con i motori spenti in attesa in pista.
Estratto di un artcicolo dell'argomento trattato.

"Alcune razze di animali sono più predisposte ad avere problemi durante il volo rispetto ad altre. In una relazione a cura del Dipartimento dei Trasporti statunitense emerge che le razze di cani con il naso all’insù (come i carlini e i bulldog) non viaggiano bene in stiva perché il loro metodo di respirazione impedisce loro di raffreddarsi sufficientemente. Alcune compagnie aeree vietano addirittura a queste razze di viaggiare quando fa molto caldo."
__________________
Non hai ancora Dropbox? Registrati subito attraverso questo link http://db.tt/prBUcDe
Xbox Live Gamertag: Rokis23 , PSN Gamertag: Rokis23, Steam Account: Rokis23 http://www.speedtest.net/result/7678309847

Ultima modifica di rokis : 11-02-2018 alle 07:10.
rokis è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-02-2018, 11:11   #20
LORENZ0
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1359
Quote:
Originariamente inviato da rokis Guarda i messaggi
Io la penso al contrario tuo, tu ce lo vedi un volo di ORE con tipo 50 cani a bordo? Su 350 persone la media dei padroni di cani è quella! Ma sei serio? I cani vanno in stiva e basta! La stiva a differenza di quello che pensa la gente ignorante, è pressurizzata e riscaldata, o pensi che un povero animale possa sopravvivere a ad oltre 11'000 metri per ore? Almeno che per animale da compagnia non abbia un Tardigrado gigante!
mi consolo pensando che lei non abbia letto tutti i miei messaggi in questo 3D. Infatti ho scritto che non sono dell'idea di avere gli animali stivati per non farli soffrire (perché soffrono, non c'è che dire: in stiva ci sono stato e solo il rumore che c'era mi ha fatto scappare la voglia di starci...inoltre dipende anche molto dall'indole dell'animale, forse un cane da guardia abituato a stare in gabbia sempre fuori al freddo e al gelo ha la pelle più dura di un cane abituato a stare sul divano tranquillo in casa, magari timido e pauroso sin dalla nascita) e nemmeno in cabina in quanto ho già argomentato il discorso in merito.
Sono serissimo e sostengo che, a parte i casi già previsti dalle compagnie per gli animali in cabina (le regole ci sono, basta visitare i siti delle compagnie aeree e ci sono un bel po' di casi in cui si può riuscire a fare un viaggio sicuro col proprio animale vicino), ritengo il viaggio in aereo per un animale una sofferenza inutile. Amo gli animali, ne ho sempre avuti e ribadisco il concetto. Sono serio e si vada a rileggere per bene ciò che ho scritto.
Se ho un animale, sono conscio del fatto che la mia vita debba talune volte cambiare, adattarsi a lui che è l'anello debole della famiglia e che non mi possa più comportare e/o spostare liberamente come prima (sempre nei limiti anche del tipo di animale: una tartaruga piccola magari non è un labrador e così via).
LORENZ0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020 Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HP...
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elega...
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Elem...
KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il dissipatore abbassa temperatura e rumorosità KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il ...
Canon EOS-1D X Mark III, reflex con prestazioni ai massimi livelli. La recensione Canon EOS-1D X Mark III, reflex con prestazioni ...
Acquisito lo sviluppatore di Metro Exodu...
IBM lancia SkillsBuild Reignite, una pia...
3 anni di aggiornamenti garantiti per Su...
Scribd ha acquisito SlideShare da Linked...
Nvidia RTX 3000 con memoria GDDR6X, Micr...
Wear OS, Google promette un avvio delle ...
FortiGate 4400F, il primo firewall dedic...
TIM: due terzi delle famiglie nelle aree...
NUVIA vuole scuotere il mercato delle CP...
Juniper Networks porta l'AI sulla WAN
Motorola Razr 2: debutto previsto per il...
Lenovo continua a crescere, con una doma...
Windows 10, più controllo su qual...
Slack: nuove funzioni per la sicurezza d...
Prezzi pazzi Amazon oggi: DJI Mavic Mini...
LibreOffice Portable
PassMark BurnInTest Professional
Passmark MonitorTest
Advanced SystemCare
ICQ
Dropbox
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Opera 70
Cpu-Z
LibreOffice 7.0.0.3
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:27.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1