Suunto Spartan Sport Wrist HR con rilevazione del battito cardiaco al polso

Suunto Spartan Sport Wrist HR con rilevazione del battito cardiaco al polso

Si tratta dell'ultimo nato della collezione Suunto Spartan e cerca di unire design elegante e indossabile anche non in canotta e pantaloncini con la praticità della misurazione della frequenza cardiaca al polso

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 18:31 nel canale Apple
Suunto
 

La rilevazione del battito cardiaco al polso è il trend di questi ultimi tempi in ambito sportwatch e pare che l'avversione per la fascia pettorale accomuni un'ampia fetta di sportivi. Prende il treno anche Suunto, che ha infatti annunciato oggi che il nuovo orologio GPS per lo sport Spartan Sport Wrist HR sarà disponibile al pubblico dal 30 marzo 2017.

Suunto Spartan Sport Wrist HR

Si tratta dell'ultimo nato della collezione Suunto Spartan e cerca di unire design elegante e indossabile anche non in canotta e pantaloncini con la praticità della misurazione della frequenza cardiaca al polso. Per questa funzione Suunto ha scelto si avvalersi della tecnologia della statunitense Valencell, ben nota nell'ambiente per i suoi sensori indossabili per il rilevamento dei dati biometrici.

In concomitanza con la data di presentazione di Spartan Sport Wrist HR, Suunto fornirà un aggiornamento del software per la gamma completa di prodotti Spartan che prevede l'aggiunta del supporto per l'allenamento a intervalli e la navigazione del profilo dell’altitudine.

Spartan Sport Wrist HR naturalmente può fare anche la parte dell'activity tracker, unendo al calcolo dei passi e il conteggio delle calorie bruciate, il monitoraggio costante della frequenza cardiaca (inclusa quella a riposo). Secondo i test interni effettuati da Valencell, Spartan Sport Wrist HR offre una precisione abbastanza alta, fornendo dati entro il 5 per cento di una fascia toracica, l'89 per cento del tempo. Si tratta di un dato che, come gli sportivi più allenati sanno, è però indicativo di un possibile utilizzo per attività che non richiedano la massima precisione, come quella dell'allenamento vicino alla soglia oppure l'interval training, dove è sempre consigliabile affidarsi alla più precisa misurazione di una fascia pettorale.

Il prezzo di vendita consigliato al pubblico di Spartan Sport Wrist HR è 599€ ed è disponibile in tre colori: All Black, Blue e Sakura.

Spartan Sport Wrist HR è realizzato a mano in Finlandia e vanta una robusta cassa, vetro in cristallo minerale e ghiera in acciaio inossidabile. L'orologio è dotato di display un touch screen a colori con elevato angolo di visuale e visibilità a elevato contrasto sotto la luce solare. Il prezzo di vendita consigliato al pubblico di Spartan Sport Wrist HR è 599€ ed è disponibile in tre colori: All Black, Blue e Sakura. suunto-spartan-hr_600.jpg

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ashgan8317 Marzo 2017, 19:32 #1
Economico, quindi.
greyhound317 Marzo 2017, 21:24 #2
sarebbe interessante una comparativa con il fenix 5 della garmin
Hinterstoisser17 Marzo 2017, 21:26 #3
Originariamente inviato da: Ashgan83
Economico, quindi.


In realtà costa anche meno dei fratelli più grandi con corona in titanio e altre robette.
Questo monta anche un sensore ottico della Valencell che è tra i più precisi sul mercato.
L'unica pecca è imho l'autonomia...12 ore su registrazione continua sono un po pochine considerato che l'ambit 3 Peak arriva a 30.
Comunque, gran bel orologio che a me piace davvero molto.
Inoltre, parliamo di una azienda che sviluppa e produce interamente in Finlandia.
Insomma...prodotti ottimi, non cinesate da 50€.
jepessen19 Marzo 2017, 09:38 #4
E io che stavo mettendo i soldi da parte per il Fenix... A questo punto passero' anche quest'estate in mountain bike senza sportwatch dato che non sapro' decidermi... Vabbe', mi diverto lo stesso...
Hinterstoisser20 Marzo 2017, 10:43 #5
Gli unici dubbi riguardano imho il sensore.
Nonostante stiamo parlando di Valencell, che si è dimostrata più affidabile rispetto ad altri sensori che utilizzano solo due led, l'orologio dovrà comunque essere tenuto abbastanza stretto al polso per evitare "false misurazioni".
Io posseggo una fascia scosche rhythm che utilizza lo stesso sensore Valencell, e che va posizionata sull'avanbraccio.
Funziona molto bene a patto di stringere bene la fascia.
Purtroppo, a differenza dei sensori cardio da torace, questi utilizzano diodi led che emettendo luce, vanno a leggere le pulsazioni sottopelle.
Lo svantaggio è che eventuale luce parassita che penetra tra il sensore e il braccio, ne falsa le misurazioni.
E questo diventa un bel casino per quelli che, come me, mal sopportano orologi e fasce troppo strette attorno alle braccia.
Io poi ho polsi e braccia particolarmente grosse (oltre a correre mi piace rinforzare la muscolatura in palestra) e durante l'attività fisico il maggior afflusso di sangue aumenta di poco le dimensioni dei muscoli causandomi ulteriore fastidio.
Sono comunque curioso di provarlo questo suunto, magari se funziona bene mi libero della fascia scosche.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^