Android N è qui: ecco come ottenere la Developer Preview

Android N è qui: ecco come ottenere la Developer Preview

Google rilascia le Factory Image di Android N e attiva il programma Android Beta Progam che consente di ricevere la nuova release del sistema operativo tramite aggiornamento OTA. Supportati Nexus 5x, Nexus 6, Nexus 6P, Nexus 9, Nexus 9G, Nexus Player e Pixel C.

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Telefonia
AndroidGoogleNexus
 

Google, senza particolari annunci o eventi che ne hanno anticipato l'arrivo, ha rilasciato nella serata di ieri le Factory Image della nuova major release del sistema operativo Android per una ristretta cerchia di dispositivi comprendenti Nexus 5x, Nexus 6, Nexus 6P, Nexus 9, Nexus 9G, Nexus Player e Pixel C. Si tratta, a scanso di equivoci, della Developer Preview di Android N, una release iniziale rivolta a sviluppatori ed utenti esperti che verrà perfezionata nel corso dei mesi sino al rilascio della versione stabile, atteso, indicativamente, non prima dell'estate per gli OEM.

Android N

Le Factory Image possono essere installate nei dispositivi supportati o usate con un emulatore, dando l'opportunità agli sviluppatori di valutare la compatibilità delle proprie app con le nuove API di Android N. E' opportuno sottolineare sin da subito che Google ha scelto contestualmente di attivare Android Beta Program che offre la possibilità di ricevere via OTA la Developer Preview di Android N, senza necessità di installare le Factory Image (i dispositivi supportati restano quelli indicati in apertura).

Gli utenti che aderiranno al programma riceveranno le versioni Preview di Android N ogni 4-6 settimane sino al lancio della versione pubblica del sistema operativo, successivamente si continueranno a ricevere gli aggiornamenti destinati alla versione pubblica e stabile. In qualsiasi momento sarà possibile tornare alla versione pubblica di Android. Sia in caso di installazione della OTA di Android N, sia nel caso del ritorno alla versione stabile, tutti i dati saranno cancellati dal dispositivo. Google sottolinea inoltre che, se si sceglie di effettuare il flash delle Factory Image di Android N non si riceveranno gli aggiornamenti via OTA (in tal caso sarà necessario effettuare un ripristino a Marshmallow e attivare il programma beta). 

Si riportano di seguito gli indirizzi per scaricare le Factory Image e per aderire al programma Android Beta Program: 

  • Factory Image (supportati  Nexus 5x, Nexus 6, Nexus 6P, Nexus 9, Nexus 9G, Nexus Player e Pixel C)
  • Android Beta Program (occorre inserire i dati del proprio account Google)

E' corretto ricordare che il materiale messo a disposizione da Google non si rivolge all'utenza consumer e presenta instabilità e bug più o meno gravi che possono non rendere adatto all'utilizzo quotidiano le release iniziali del sistema operativo. L'installazione delle Factory Image richiede una certa padronanza delle basi dell'attività di modding. Google ricorda i passaggi necessari per effettuare il flash delle factory image sui dispositivi Nexus in questa pagina di supporto ufficiale, ma l'installazione è consigliata principalmente agli utenti consapevoli dei rischi legati all'utilizzo di un software in via di sviluppo. Meno complessa è l'installazione tramite OTA, visto che la procedura non si differenzia da quella che permette di ricevere i consueti aggiornamenti della versione stabile, ma non cambia la sostanza dell'update che permetterà di provare un sistema operativo non definitivo.

Android N

Google ha iniziato a documentare le novità introdotte con la prima release di Android N, comprendenti: 

  • Modalità Multi-windows, sia su smartphone, sia su tablet
  • Modalità picture-in-picture per dispositivi come le TV
  • Notifiche interattive, ovvero possibilità di rispondere ai messaggi ricevuti senza abbandonare il pannello delle notifiche
  • Notifiche raggruppate, le notifiche della medesima app possono essere concentrate in un unico gruppo ed espanse mediante gesture o tap su uno specifico pulsante 
  • Doze potenziato (si tratta degli accorgimenti software introdotti per migliorare la durata della batteria)
  • Supporto al linguaggio Java 8 migliorato
L'elenco delle novità è ancor più esteso e affinamenti grandi e piccoli verranno alla luce con l'utilizzo della nuova versione del sistema operativo Android, altri saranno aggiunti strada facendo nel periodo che separa dal rilascio della versione stabile del sistema operativo. Android N, il cui nome commerciale non è stato ancora stabilito. Android N rappresenterà uno dei principali argomenti di discussione del prossimo Google I/O fissato per la fine di maggio (dal 28 al 29 maggio) , ma, sino ad allora, la community di sviluppatori ed utenti esperti avrà avuto modo di conoscere più nel dettaglio il volto del prossimo step di sviluppo dell'OS mobile di Google. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick10 Marzo 2016, 09:53 #1
Ma veramente hanno fatto una partnership con Nutella o è una presa in giro degli utenti ?
scilvio10 Marzo 2016, 09:58 #2
l'hanno già fatto con kitkat
-Vale-10 Marzo 2016, 10:15 #3
Il problema rimane sempre i produttori terzi , google puo anche sfornare un os ogni anno ma è vergognoso aver speso 700/800 euro per un top di gamma e non avere un aggiornamento da anni

Mi spiace ma android ha perso la mia fiducia e non per colpa di google ma nel mio caso di samsung

L unico device android che ho e nel passato ha avuto un minimo di supporto è stato il nexus 7 anche se ormai il supporto è finito
Beelzebub10 Marzo 2016, 10:15 #4
Ed ecco che il Nexus 5 esce di scena...
roccia123410 Marzo 2016, 10:20 #5
Originariamente inviato da: -Vale-
Il problema rimane sempre i produttori terzi , google puo anche sfornare un os ogni anno ma è vergognoso aver speso 700/800 euro per un top di gamma e non avere un aggiornamento da anni

Mi spiace ma android ha perso la mia fiducia e non per colpa di google ma nel mio caso di samsung

L unico device android che ho e nel passato ha avuto un minimo di supporto è stato il nexus 7 anche se ormai il supporto è finito


Come dire:

"Visto che la mia macchina ha continuamente avuto problemi, ho completamente perso la fiducia nel motore a combustione interna."

roccia123410 Marzo 2016, 10:22 #6
Originariamente inviato da: Beelzebub
Ed ecco che il Nexus 5 esce di scena...


Già... purtroppo il supporto per i dispositivi nexus è davvero troppo breve.

Eppure dovrebbe essere l'esatto contrario .

Un po' come il mio gnexus, lasciato ad android 4.3 da google, ma che ha conosciuto una nuova giovinezza grazie alla 5.1 cyanogenmod.
RyoDax10 Marzo 2016, 10:23 #7
Interessante,io sono ancora in beta test, con la 6.0 sul mio huawei da gennaio
K-Line10 Marzo 2016, 10:29 #8
Originariamente inviato da: roccia1234
Come dire:

"Visto che la mia macchina ha continuamente avuto problemi, ho completamente perso la fiducia nel motore a combustione interna."



volendo seguire la tua similitudine è più come "visto che la mia citroen con motore FORD ha avuto enormi problemi al motore ho deciso di comprare auto con motore DIVERSO da FORD"
doctor who ?10 Marzo 2016, 10:56 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Già... purtroppo il supporto per i dispositivi nexus è davvero troppo breve.

Eppure dovrebbe essere l'esatto contrario .

Un po' come il mio gnexus, lasciato ad android 4.3 da google, ma che ha conosciuto una nuova giovinezza grazie alla 5.1 cyanogenmod.


Piccolo ot, ho la 4.4.4 cyanogenmod, consigli di passare alla 5.1 ?
pabloski10 Marzo 2016, 11:02 #10
Originariamente inviato da: K-Line
volendo seguire la tua similitudine è più come "visto che la mia citroen con motore FORD ha avuto enormi problemi al motore ho deciso di comprare auto con motore DIVERSO da FORD"


Quindi stai dicendo che esistono motori e sistemi operativi che non presentano difetti?

Che io sappia il software bug-free non è stato ancora inventato, per cui l'unica soluzione possibile rimane quella di scovare e tappare le falle. Il problema è a valle, ovvero gli OEM che non distribuiscono i bug fix.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^