Microsoft Surface mini con SoC Qualcomm?

Microsoft Surface mini con SoC Qualcomm?

I nuovi tablet con display da 8 pollici potrebbe avere a bordo SoC di Qualcomm al posto della soluzione Tegra 4 di NVIDIA

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:21 nel canale Tablet
NVIDIAMicrosoftTegraQualcommSurface
 

Sono molti gli elementi che fanno supporre l'ormai prossimo annuncio di un nuovo prodotto nella gamma Surface. Microsoft per il prossimo 20 maggio ha organizzato un evento e in tale contesto dovrebbe essere presentato il nuovo modello: alcune indiscrezioni hanno già preannunciato i dettagli tecnici di questo tablet che dovrebbe avere un display da 8 pollici, essere commercializzato con in bundle uno stilo e offrire strumenti per l'utilizzo del touch o del pennino migliorati rispetto alle soluzioni precedenti.

Tutte queste informazioni sono circolate nelle scorse settimane e non hanno ovviamente trovato conferme ufficiali. Si tratta di indiscrezioni provenienti da varie fonti online e raccolte dagli addetti ai lavori che però hanno voluto rimanere nell'anonimato. Il nuovo Surface dovrebbe essere basato su sistema operativo Windows 8.1 nella versione RT ma a differenza di quanto avvenuto per Surface 2 l'hardware di riferimento non sarà NVIDIA Tegra 4; questa novità è stata indicata da Bloomberg.

Online alcune fonti indicano che Microsoft sta collaborando con Qualcomm per portare proprio le soluzioni ARM Qualcomm Snapdragon sul nuovo Surface mini. Altre notizie confermerebbero poi l'assenza del kickstand per il nuovo tablet, opzione che però potrebbe essere a disposizione acquistando un'apposita cover. È probabile che altre anticipazioni relative al nuovo Surface o ad altri aggiornamenti per la gamma esistente vengano pubblicate nelle prossime settimane.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^