Il Parlamento francese sceglie Linux

Il Parlamento francese sceglie Linux

I sistemi operativi open source segnano un altro buon risultato infatti il parlamento francese ha deciso di migrare a linux a partire dal prossimo mede di giugno

di pubblicata il , alle 15:25 nel canale Programmi
 

Il Parlamento francese ha votato un documento che prevede la migrazione di circa 1100 pc da Microsoft Windows a Linux. A partire dal prossimo mese di giugno i pc in dotazione all'organo di governo francese saranno equipaggiati con un sistema operativo linux.

Le postazioni di lavoro saranno equipaggiate con la suite Openoffice.org, con Mozilla Firefox e un mail client; è stato previsto che per il lavoro da svolgere non è necessario software aggiuntivo e le opzioni offerte dai sopracitati applicativi sono più che sufficienti.

Da una notizia riportata da Softpedia.com si apprende che alla base della scelta atta dal Parlamento francese vi sia il notevole risparmio in termini economici dovuto al mancato pagamento delle licenze. L'iniziativa francese segue altre azioni simili già da tempo avviate da altri paei comunitari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

91 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
oscuroviandante28 Novembre 2006, 15:26 #1
ho idea che prima o poi MSoft dovrà rivedere la sua politica commerciale.....
conker28 Novembre 2006, 15:33 #2
un esempio che spero seguano in molti
cavasayan28 Novembre 2006, 15:40 #3
che distro useranno?
Demin Black Off28 Novembre 2006, 15:40 #4
Qui esce fuori lo sconticino....
afterburner28 Novembre 2006, 15:40 #5
Grande notizia!!
Pero', sti francesi! Anche se non perdono occasione per insultare noi italiani (forse gli bruciano ancora le chiappe per i mondiali persi) stanno facendo grandi passi avanti! Prima rivoluzionano la politica con Segolene che forse diventera' il primo presidente donna, poi rivoluzionano l'informatica e adottano linux in parlamento!
Sono decisamente avanti a noi italiani. Mi spiace immensamente ammetterlo.
xubuntu0628 Novembre 2006, 15:43 #6
scelta logica, era da stupidi pagare windows per fare cose che linux fa allo stesso modo

ovviamente a loro non gliene frega niente dell'opensurce, ma vedere certe scelte da parte del parlamento può far incuriosire svariati utenti (sperando che loro dopo aver provato linux capiscano pure perchè esiste, e cioè cos'è l'opensurce)
Januka28 Novembre 2006, 15:47 #7
in Italia è più facile che mettano Linux a pagamento
Fil999828 Novembre 2006, 16:06 #8
fa piacere sapere che in europa c'è qualche politico che a dispetto degli inciuci e regalie sottobanco riesce ancora ad apprezzare, non dico l'idea che open source=democrazia e libertà informatica, ma almeno che coglie l'occasione per far risparmiare ai cittanini costosissime licenze.

Se poi aggiungiamo che mediamente linux necessita di hardware molto più economico di windows (e di vVIsta ancor di più, bhè ... il risparmio è ancora maggiore.


speriamo che questo esempio venga seguito da altre amministrazioni, non solo francesi...
Fil999828 Novembre 2006, 16:08 #9
Originariamente inviato da: Demin Black Off
Qui esce fuori lo sconticino....



in italia poco ma sicuro ... spero non i francia.
dsajbASSAEdsjfnsdlffd28 Novembre 2006, 16:09 #10
1100 pc... mah

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^