Dual Core e security on Die per Intel

Dual Core e security on Die per Intel

Paul Otellini, presidente e COO di Intel, presenta alcuni dettagli delle prossime generazioni di processori Intel per tutte le piattaforme

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:47 nel canale Processori
Intel
 

Notizie estremamente interessanti quelle pubblicate da The Inquirer a questo indirizzo: Paul Otellini, presidente e COO di Intel, ha anticipato parecchie delle future novità che verranno implementate nelle future cpu Intel.

Negli ultimi giorni si è molto discusso dello spostamento, nel corso del 2005, verso architetture di processore Dual Core, nell'obiettivo di aumentare le potenze di elaborazione a disposizione bilanciando queste con requisiti di dissipazione termica non problematici.

Tutte le cpu Intel per sistemi server e workstation avranno, nel corso del 2006, architettura Dual Core. Questo permetterà di ridurre le frequenze di clock nel complesso, migliorando tuttavia le prestazioni assolute.

Nel corso del terzo trimestre del 2003 dovrebbe essere completato lo spostamento delle cpu Pentium 4 verso i Core Prescott. Nella giornata di ieri abbiamo anticipato, con questa notizia, come Intel intenda introdurre nel mese di Agosto 2004 le prime cpu Pentium 4 Prescott dotate di supporto alla tecnologia Extended Memory 64.

A partire dal terzo trimestre dell'anno i processori Prescott dovrebbero inoltre integrare anche la tecnologia XD, una feature di sicurezza che impedirebbe l'esecuzione di possibile codice virale all'interno del PC. AMD ha implementato una funzionalità di questo tipo nelle proprie cpu Athlon 64.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
capitano nemo xp15 Maggio 2004, 09:33 #1
...Nel corso del terzo trimestre del 2003 dovrebbe...

solo per farvi notare il piccolo errore...
crysor15 Maggio 2004, 09:56 #2
Ma Intel deve proprio copiare tutto da AMD?
Prima il bus a 1000, poi le estensioni a 64bit e adesso anche la tecnologia per impedire l'esecuzione di codice virale...
Peccato solo che non riesce a copiare le temperature!
TripleX15 Maggio 2004, 10:05 #3
il bus non lo ha proprio e non puo' copiarlo visto che avendo controller di memoria on die l'athlon 64 a tutti gli effetti ha un bus uguale alla sua frequenza di clock....piu' alto e' il clock minore e' la latenza d'accesso verso la ram...ecco perche' l'A64 scala bene in prstazioni e con pochi mhz rende tanto di piu'....il bus nei sistemi AMD 64 e' ormai indipendente....l'unico bus non virtuale di cui si puo' parlare e' il bus del HT che collega la cpu alresto dei componenti I/O controller IDE,slot PCI etc....ma poco cambia come si evince dai test fatti sull'ultimo chip di Via che integra HT a 1ghz visto che essendo un bus su doppio fronte (DDR) e con ampiezza 16bit saturarlo con periferiche datate come gli HD odierni e' cosa assai difficile....diverso e' invece il fatto che abbia bus indipendenti....cio'(se i fix vengono corettamente implememntati come su nforce250) permette di far viaggiare la cpu con moltiplicatori bassi e bus stratosferici con rendimenti altissimi...
Kralizek15 Maggio 2004, 10:18 #4
ma questa "tecnologia per impedire l'esecuzione di codice virale" non vi fa sentire puzza di palladium, visto che sia Intel che Amd fanno parte del consorzio?
Ikitt_Claw15 Maggio 2004, 10:23 #5
Originariamente inviato da Kralizek
ma questa "tecnologia per impedire l'esecuzione di codice virale" non vi fa sentire puzza di palladium, visto che sia Intel che Amd fanno parte del consorzio?


Se e` NX, no (della serie: se riescono a sfruttarla per farci girare Palladium, massimo rispetto).
Se e` altro, si, e` forte.

Il rimedio e` sempre il solito: informarsi bene...
atragon15 Maggio 2004, 11:55 #6
Originariamente inviato da crysor
Ma Intel deve proprio copiare tutto da AMD?
Prima il bus a 1000, poi le estensioni a 64bit e adesso anche la tecnologia per impedire l'esecuzione di codice virale...
Peccato solo che non riesce a copiare le temperature!


Un piccolo inciso per far notare che in fondo è solo un bene se le cose stanno così: primo perchè se c'è una soluzione valida non coperta da brevetti è un vantaggio per noi utenti se tutti i produttori la implementano. Secondo perchè CPU in un certo senso uniformate nella struttura e nella funzionalità sono più facilmente confrontabili e meno esposte a trucchetti e manipolazioni. Non ci dobbiamo lamentare di ciò e nemmeno del fatto che una grandissima azienda si "pieghi" a scelte di un suo concorrente: è un'ammissione della validità di certe soluzioni e, per una volta, della non volontà di creare polveroni inutili e dannosi per gli utenti. Speriamo che Intel e AMD continuino a innovare in modo continuo e produttivo.
Cecco BS15 Maggio 2004, 13:12 #7
già, iltimamente Intel sta prendendo sempre più spesso spunto da AMD... c'è da sperare che l'esempio la porti sulla retta via :-) e c'è da sperare che intel abbandoni la netburst per l'architettura dei pentium M (cos'è? P6?), ottimizzando quest'ultima e sfornando processori potenti e con bassi consumi...

...interessanti cmq queste funzionalità di sicurezza lato hardware... da quanto ho letto non mi sembra sia una cosa troppo invasiva tipo Palladium...
chandler8_215 Maggio 2004, 15:04 #8
il bus non lo ha proprio e non puo' copiarlo visto che avendo controller di memoria on die l'athlon 64 a tutti gli effetti ha un bus uguale alla sua frequenza di clock....piu' alto e' il clock minore e' la latenza d'accesso verso la ram...ecco perche' l'A64 scala bene in prstazioni e con pochi mhz rende tanto di piu'....il bus nei sistemi AMD 64 e' ormai indipendente....l'unico bus non virtuale di cui si puo' parlare e' il bus del HT che collega la cpu alresto dei componenti I/O controller IDE,slot PCI etc....ma poco cambia come si evince dai test fatti sull'ultimo chip di Via che integra HT a 1ghz visto che essendo un bus su doppio fronte (DDR) e con ampiezza 16bit saturarlo con periferiche datate come gli HD odierni e' cosa assai difficile....diverso e' invece il fatto che abbia bus indipendenti....cio'(se i fix vengono corettamente implememntati come su nforce250) permette di far viaggiare la cpu con moltiplicatori bassi e bus stratosferici con rendimenti altissimi...


Parlare linguè terrene di tanto in tanto?!?!
nightmare8215 Maggio 2004, 15:34 #9
X CRYSOR:

ottimo commento il tuo...davvero complimenti...forse saresti stato + felice se intel avesse implementato bus a 999 Mhz e estensione a 63 bit vero??...perchè allora non ti lamenti di tutte le case automobilistiche che hanno copiato Ford mettendo attorno ad un motore a scoppio, un volante, 4 ruote, una carrozzeria e 4 seggiolini)???
marcus2115 Maggio 2004, 16:12 #10
Originariamente inviato da nightmare82
X CRYSOR:

ottimo commento il tuo...davvero complimenti...forse saresti stato + felice se intel avesse implementato bus a 999 Mhz e estensione a 63 bit vero??...perchè allora non ti lamenti di tutte le case automobilistiche che hanno copiato Ford mettendo attorno ad un motore a scoppio, un volante, 4 ruote, una carrozzeria e 4 seggiolini)???


fantastico... ottimo commento,una volta per tutte.... grande nightmare82

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^