Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Storia, politica e attualità (forum chiuso)

DJI Osmo Pocket: l'abbiamo messa alla prova sul campo al CES di Las Vegas
DJI Osmo Pocket: l'abbiamo messa alla prova sul campo al CES di Las Vegas
'Può DJI Osmo Pocket diventare lo strumento perfetto per le riprese in fiere ed eventi?' Questa la domanda che si è subito frullata in testa già dalla prima volta che l'ho impugnata. L'ho messa a lla prova direttamente sul campo al CES 2019 di Las Vegas. Nonostante fossi scettico inizialmente la risposta è stata un netto sì
ASUS ZenFone Max Pro (M2): tanta leggerezza ma con una batteria da 5.000 mAh. La recensione
ASUS ZenFone Max Pro (M2): tanta leggerezza ma con una batteria da 5.000 mAh. La recensione
Il 2019 di ASUS si apre con la nuova versione del Max Pro (M2) della famiglia ZenFone che da sempre si configura per grandi doti di autonomia ad un prezzo incredibile. Il device parla di questo ma delinea anche la nuova gestione dell’azienda pronta a fare di più per l’utente finale.
Recensione Razer BlackWidow Elite: la vedova nera che chiede compromessi
Recensione Razer BlackWidow Elite: la vedova nera che chiede compromessi
La Razer BlackWidow Elite si posiziona in alto nel mondo delle tastiere meccaniche da gioco non solo per via del prezzo, ma anche delle caratteristiche: switch Razer, costruzione solida, configurabilità (quasi) senza limiti, grande comfort. Richiede però dei compromessi, dettati soprattutto dal software Razer Synapse che ne limita le possibilità
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 20-09-2004, 16:27   #1
Lucio Virzì
Bannato
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Roma Status:Superutente Messaggi totali:38335 Auto:Fiat Stilo 1.9 MJT Moto:Ducati Sport 900 IE
Messaggi: 1504
Nuovo caso di "morbo da uranio impoverito"

Roma, 16:10
Uranio, nuovo caso di militare malato di linfoma di Hodgkin

Si chiama Ciro Nastri, 28 anni, carabiniere scelto del battaglione mobile carabinieri di Laives (Bz), con tre anni di servizio tra Kosovo e Bosnia. E' affetto da linfoma di Hodgkin, un tumore causato, secondo gli esperti, dalle contaminazioni da metalli pesanti tra cui l'uranio impoverito. La denuncia è dell'Unione nazionale arma carabinieri (Unac) secondo la quale il militare è "in convalescenza da oltre un anno, costretto a sottoporsi a proprie spese, a cicli bisettimanali di chemioterapia presso il policlinico di Napoli". L'Unac denuncia anche il fatto che Nastri sia stato "costretto al silenzio dai suoi superiori che hanno tentato di dissuaderlo anche dal presentare domanda di riconoscimento da causa di servizio".

Non ho parole...

LuVi
Lucio Virzì è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 17:35   #2
LittleLux
Senior Member
 
L'Avatar di LittleLux
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Rodano (MI)
Messaggi: 998
Io ho addirittura sentito (non ricordo se su tg o quale altra trasmissione) che i militari colpiti sono circa 300, di cui già qualche decina sono deceduti...pauroso.
__________________
Abit NF7-S 2.0 - Barton XP AQZEA 0332 2500+@2370@1.65 - OCZ PC3200EL (BH6) - Liquid Cooled by Lunasio RS/300 PRO + BlackIce PRO + Seltz Hydor L30 II - Case Chieftec Big Tower - Ali Chieftec 420 Watt Active PFC - 2 HD Hitachi 7K250 80 Gb Raid 0 - Creative GeForce4 Ti4200 330/612 - LiteOn 52x24x52
LittleLux è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 21:46   #3
Alien
Senior Member
 
L'Avatar di Alien
 
Iscritto dal: Aug 1999
Città: Como
Messaggi: 1486
Per i militari uccisi dai terroristi tutti gli onori (giustamente) mentre questi altri servitori della patria devono morire in silenzio...
__________________
il forum italiano delle torce www.cpfitaliforum.it
Alien è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 21:49   #4
LittleLux
Senior Member
 
L'Avatar di LittleLux
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Rodano (MI)
Messaggi: 998
Quote:
Originariamente inviato da Alien
Per i militari uccisi dai terroristi tutti gli onori (giustamente) mentre questi altri servitori della patria devono morire in silenzio...
Esatto. Sai com'è, questi bisogna nasconderli, perchè se si accendono i riflettori su di loro, è inevitabile che poi si accendano anche sulle zone di guerra nei quali sono stati impiegati i proiettili all'uranio impoverito, e quindi sulle popolazioni che vivono in quelle zone. Chissà quante di quelle sono ammalate e già morte.
__________________
Abit NF7-S 2.0 - Barton XP AQZEA 0332 2500+@2370@1.65 - OCZ PC3200EL (BH6) - Liquid Cooled by Lunasio RS/300 PRO + BlackIce PRO + Seltz Hydor L30 II - Case Chieftec Big Tower - Ali Chieftec 420 Watt Active PFC - 2 HD Hitachi 7K250 80 Gb Raid 0 - Creative GeForce4 Ti4200 330/612 - LiteOn 52x24x52
LittleLux è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 22:28   #5
-kurgan-
Senior Member
 
L'Avatar di -kurgan-
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 660
poveraccio.. e poveracci quelli che devono lavorare mettendo a rischio la propria salute.
e poveracci pure i civili che prima, durante e dopo i conflitti pagano sempre e comunque un prezzo altissimo.
-kurgan- è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 23:26   #6
maosan78
Member
 
Iscritto dal: Oct 2000
Messaggi: 59
Io ce l'ho il linfoma di Hodgkin !!!
Non l' ho preso con l'uranio inpoverito.....
ma non penso proprio che il militare sia sottoposto a chemio a prorpie spese...visto che sarebbe ridotto sul lastrico nel giro di 10gg ....
parlate con cognizione di causa... grazie

Comunque chiedete pure ....ormai sono un esperto della malattia...sono in cura da Aprile
__________________
VALE TODO!!!!
maosan78 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 23:33   #7
casmar
Member
 
Iscritto dal: Jan 2000
Messaggi: 28
Non sono maosan78..... sono Casmar..non capisco perche' il post precedente e' venuto fuori co Maosan 78.
Nota per i mod...mi sono dovuto riloggare
casmar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 23:45   #8
evelon
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2000
Città: Roma
Messaggi: 648
Sarei curioso di vedere da cosa hanno accertato la relazione linfonoma-uranio impoverito (aka: non si può stabilire con certezza).

Sarei curioso di sapere perchè l'incidenza di questo linfonoma tra TUTTI i soldati che hanno preso parte è circa uguale a quella del resto della popolazione o almeno così risulta dalle due inchieste, una militare (e quì mi direte ovviamente che mente) ed una civile.

Sarei curioso (ammesso che qualcuno riesca a dimostrare la certezza della relazione linfonoma-uranio impoverito) di sapere come hanno fatto i militari ad entrare in contatto con esso; l'uranio impoverito non è radioattivo (è "impoverito" apposta) ma è tossico come tutti gli altri metalli pesanti solo per contatto diretto dei suoi filamenti (e quindi non basta toccare le munizioni, occorre essere sul campo dove sono esplose).

Sarei curioso di sapere (ammesso che ci sia un'incidenza di linfonodi superiore al dato statistico corretto dello scarto) come i media, che tanto strombazzano questa storia dell'uranio impoverito, hanno potuto escludere (SENZA che sia mai stata fatta una ricerca scientifica e investigativa in tal senso) tutte le altre possibili cause di malattie, senza cercare un compito comune nei soldati ammalati, senza niente...


Così, i primi dubbi che mi sono venuti in mente.

Intendiamoci: sono assolutamente e convintamente con i militari che hanno contratto questo male.
Ciononostante dall'inizio di questa storia, da discussioni avvenute direttamente all'università, da curiosità mia personale, da confronti con altre persone (medici) ho maturato sempre più la convinzione che, per quanto le malattie siano tristemente reali, stampa e TV abbiamo talmente distorto la faccenda da "piegare i fatti" alla loro visione invece di cercare la verità.

Le stesse commissioni, pur riconoscendo entrambe che si dovrebbero approfondire alcuni dati sono state incaricate di trovare una correlazione tra un'improbabile contaminazione di uranio arricchito (ho sentito addirittura parlare di radiazioni ) ed i linfonodi...e non hanno trovato un tubo.

Forse (e questa è la mia opinione) si dovrebbe fare quella che è una casistica ridotta e cercare lì se veramente c'è qualcosa che non và.

my 2 cents
__________________
I cattivi a volte si riposano, gli imbecilli mai
evelon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-09-2004, 23:51   #9
casmar
Member
 
Iscritto dal: Jan 2000
Messaggi: 28
Quote:
Originariamente inviato da Alien
Per i militari uccisi dai terroristi tutti gli onori (giustamente) mentre questi altri servitori della patria devono morire in silenzio...




Non sono un servitore della patria... ma non ho nessuna intenzione di morire.....

...In silenzio poi.....
casmar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 01:23   #10
sempreio
Senior Member
 
L'Avatar di sempreio
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: spero ancora per poco in italia
Messaggi: 1420
Quote:
Originariamente inviato da casmar
Non sono maosan78..... sono Casmar..non capisco perche' il post precedente e' venuto fuori co Maosan 78.
Nota per i mod...mi sono dovuto riloggare

mi spiace , poco tempo fa alla tv regionale si parlava che non era colpa dell' uranio impoverito ma era solo la causa, i 3000gradi che l' esplosione dell' uranio impoverito provoca nella sua deflagrazione con altri oggetti li trasforma in altri materiali piccolissimi che si depositano nei polmoni, quindi anche chi per qualsiasi motivo e a contatto con materialiche bruciano a più di 3000 gradi a lo stesso problema.


p.s in bocca al lupo
sempreio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 03:26   #11
Negadrive
Senior Member
 
L'Avatar di Negadrive
 
Iscritto dal: Aug 2001
Messaggi: 242
Quote:
Originariamente inviato da evelon
[...] stampa e TV abbiamo talmente distorto la faccenda da "piegare i fatti" alla loro visione invece di cercare la verità. [...]
Già... questo accade troppo spesso nelle più disparate occassioni, purtroppo. Viene il dubbio (ma anche qualcosa di più) che informare sia un obiettivo secondario per molti giornalisti (anzi, leggendo certi articoli che trattano argomenti scientifici, appare una scarsa preoccupazione di informare perfino loro stessi...).
__________________
Aoi sora no shita de, Kaze wa mirai ni fuku
Sotto un cielo azzurro, il vento soffia verso il futuro
ネガ <~ Il mio nick in katakana
Negadrive è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 03:35   #12
jumpermax
Senior Member
 
L'Avatar di jumpermax
 
Iscritto dal: Mar 2001
Messaggi: 1854
Quote:
Originariamente inviato da evelon
Sarei curioso di vedere da cosa hanno accertato la relazione linfonoma-uranio impoverito (aka: non si può stabilire con certezza).

Sarei curioso di sapere perchè l'incidenza di questo linfonoma tra TUTTI i soldati che hanno preso parte è circa uguale a quella del resto della popolazione o almeno così risulta dalle due inchieste, una militare (e quì mi direte ovviamente che mente) ed una civile.

Sarei curioso (ammesso che qualcuno riesca a dimostrare la certezza della relazione linfonoma-uranio impoverito) di sapere come hanno fatto i militari ad entrare in contatto con esso; l'uranio impoverito non è radioattivo (è "impoverito" apposta) ma è tossico come tutti gli altri metalli pesanti solo per contatto diretto dei suoi filamenti (e quindi non basta toccare le munizioni, occorre essere sul campo dove sono esplose).

Sarei curioso di sapere (ammesso che ci sia un'incidenza di linfonodi superiore al dato statistico corretto dello scarto) come i media, che tanto strombazzano questa storia dell'uranio impoverito, hanno potuto escludere (SENZA che sia mai stata fatta una ricerca scientifica e investigativa in tal senso) tutte le altre possibili cause di malattie, senza cercare un compito comune nei soldati ammalati, senza niente...


Così, i primi dubbi che mi sono venuti in mente.

Intendiamoci: sono assolutamente e convintamente con i militari che hanno contratto questo male.
Ciononostante dall'inizio di questa storia, da discussioni avvenute direttamente all'università, da curiosità mia personale, da confronti con altre persone (medici) ho maturato sempre più la convinzione che, per quanto le malattie siano tristemente reali, stampa e TV abbiamo talmente distorto la faccenda da "piegare i fatti" alla loro visione invece di cercare la verità.

Le stesse commissioni, pur riconoscendo entrambe che si dovrebbero approfondire alcuni dati sono state incaricate di trovare una correlazione tra un'improbabile contaminazione di uranio arricchito (ho sentito addirittura parlare di radiazioni ) ed i linfonodi...e non hanno trovato un tubo.

Forse (e questa è la mia opinione) si dovrebbe fare quella che è una casistica ridotta e cercare lì se veramente c'è qualcosa che non và.

my 2 cents
In effetti non mi sembra proprio che la correlazione sia così chiara: anche se la variazione statistica tra i militari fosse rilevante non è assolutamente certo che la causa sia quella e soprattutto non si è riuscito a capire il rapporto di causa effetto. Se è una questione di pulviscolo e polmoni credo che una contaminazione ambientale sarebbe evidente. Quindi insomma al di fuori di quelli a contatto con i veicoli colpiti i militari come dovrebbero aver respirato queste polveri? Terreni e sorgenti non sono state trovate contaminate...
jumpermax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 07:53   #13
casmar
Member
 
Iscritto dal: Jan 2000
Messaggi: 28
Quote:
Originariamente inviato da sempreio
mi spiace , poco tempo fa alla tv regionale si parlava che non era colpa dell' uranio impoverito ma era solo la causa, i 3000gradi che l' esplosione dell' uranio impoverito provoca nella sua deflagrazione con altri oggetti li trasforma in altri materiali piccolissimi che si depositano nei polmoni, quindi anche chi per qualsiasi motivo e a contatto con materialiche bruciano a più di 3000 gradi a lo stesso problema.


p.s in bocca al lupo

Grazie....
Vi assicuro che la cura non e' una passeggiata (Schema Beacopp High Dose.)
.....sono sdrenato 20 gg su 30....
casmar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 09:36   #14
Lucio Virzì
Bannato
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Roma Status:Superutente Messaggi totali:38335 Auto:Fiat Stilo 1.9 MJT Moto:Ducati Sport 900 IE
Messaggi: 1504
Quote:
Originariamente inviato da maosan78
Io ce l'ho il linfoma di Hodgkin !!!
Non l' ho preso con l'uranio inpoverito.....
ma non penso proprio che il militare sia sottoposto a chemio a prorpie spese...visto che sarebbe ridotto sul lastrico nel giro di 10gg ....
parlate con cognizione di causa... grazie

Comunque chiedete pure ....ormai sono un esperto della malattia...sono in cura da Aprile
In bocca al lupo.

LuVi
Lucio Virzì è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 11:44   #15
casmar
Member
 
Iscritto dal: Jan 2000
Messaggi: 28
Quote:
Originariamente inviato da Lucio Virzì
In bocca al lupo.

LuVi
Che cacchio piangete!!! Guardate che e' curabilissimo.
Si guarisce in oltre il 90% dei casi.
Per crepare bisogna essere proprio sfigati. Vi assicuro che ad oggi le terapie danno eccellenti risultati.
Basta curarsi nei posti giusti.

(Grattatina di coglioni qui e' dovuta).





Adesso non so se la storia dell' uranio inpoverita sia vera o meno ma se e' vera puo' darsi che il tasso di mortalita' sia dovuto perche' le terapie non rispondono o rispondono male a chi ha contratto il linfoma a causa dell' uranio.
casmar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 11:56   #16
maosan78
Member
 
Iscritto dal: Oct 2000
Messaggi: 59
Scusate ma vorrei sapere come è successo che il mio login sia entrato per sbaglio nella discussione ...capisco che non sia un argomento pari alla serietà di quello della discussione...se qualcuno dei moderatori mi mandasse una mail per spiegarmi l'accaduto sarebbe una gran cosa...e che non si ripeta.

Un saluto a casmar...e soprattutto spaccagli il culo!!!

__________________
VALE TODO!!!!
maosan78 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 12:35   #17
casmar
Member
 
Iscritto dal: Jan 2000
Messaggi: 28
..Ciao ...Scusa Maosan78
Sono stato io...
non so come possa essere accaduto.
In pratica, da quello che ho capito , ero sul mio PC portatile sul quale probabilmente non mi sono mai loggato su questo forum.
Forza dell' abitudine ho quotato un messaggio e ho mandato il reply e lo ha inviato stranamente a tuo nome!!
Dopo che me ne sono accorto ho fatto logout e mi sono riconnesso col mio login.

Ti chiedo ancora scusa ma non so come possa essere accaduto.
casmar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 14:45   #18
maosan78
Member
 
Iscritto dal: Oct 2000
Messaggi: 59
Non c'è problema casmar...
Non ti preoccupare assolutamente...si dev'essere infrociato
qualcosa.
__________________
VALE TODO!!!!
maosan78 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 15:07   #19
Amu_rg550
Senior Member
 
L'Avatar di Amu_rg550
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 1823
Quote:
Originariamente inviato da evelon
Sarei curioso di vedere da cosa hanno accertato la relazione linfonoma-uranio impoverito (aka: non si può stabilire con certezza).
non hanno accertato, chiedono che venga accertato.
è diverso.
esempio: tra la popolazione dell’area circostante il poligono di Salto di Quirra (provincia di Cagliari) c’è un’incidenza di tumori al sistema emo-linfatico di molto superiore alla media nazionale e si tratta delle stesse neoplasie che colpiscono i soldati di ritorno dalle missioni nei Balcani. coincidenze? forse.
ma guarda caso anche li c'è un poligono militare ove i soldati usavano prioettili con uranio impoverito. a te non verrebbero dubbi?

Quote:
Sarei curioso di sapere perchè l'incidenza di questo linfonoma tra TUTTI i soldati che hanno preso parte è circa uguale a quella del resto della popolazione o almeno così risulta dalle due inchieste, una militare (e quì mi direte ovviamente che mente) ed una civile.
le commissioni sono state si 2 ma entrambe militari, a capo di cui vi era il prof. mandelli. a quale civile ti riferisci?
la commissione mandelli è fortemente criticata in alcuni punti:
1)la commissione si è occupata solo di 28 casi con malattia diagnosticata, su circa 60 persone in totale che allora (1995/2001) presentavano gli stessi sintomi.
ora i morti sono 24 ed i diagnosticati 200.
2)E’ stato elevato in modo improprio il numero delle presenze considerate "presenze militari" potenzialmente contaminati nella zona dei Balcani (zona che comprende anche paesi come l'Albania e la Macedonia dove non vi sono stati bombardamenti all'uranio) mentre viene esclusa la Somalia, zona nella quale invece le armi sono state usate.
3)E’ stata stabilita in modo arbitrario una "media nazionale" dei colpiti dalle patologie tumorali, anche se questa media non esiste perché esistono solo pochi registri dei tumori (ne sono stati presi in considerazione 9) che risultano quindi essere dati incompleti.
fonti (di parte xò) hanno rifatto i conti tenendo in considerazione questi dati: il risultato è profondamente diverso.
se trovo il n° dell'unione sarda che ne parla te lo posto.
sull'incidenza sul resto della popolazione: il professor Edo Hasanbegovic, primario della Clinica Pediatrica di Sarajevo, ha denunciato come le leucemie siano in aumento tra i bambini in tutta la Federazione Jugoslava, ma soprattutto tra quelli provenienti da Velika, Kladusa e Buzim, cittadine situate nei pressi del confine croato. nel 2001 si è venuto a sapere che la nato aveva usato proiettili di uranio impoverito in quelle zone.
la notizia è uscita dopo che sono stati rilevati aumenti di radioattività insiegabili nelle zone colpite.

Quote:
Sarei curioso (ammesso che qualcuno riesca a dimostrare la certezza della relazione linfonoma-uranio impoverito) di sapere come hanno fatto i militari ad entrare in contatto con esso; l'uranio impoverito non è radioattivo (è "impoverito" apposta) ma è tossico come tutti gli altri metalli pesanti solo per contatto diretto dei suoi filamenti (e quindi non basta toccare le munizioni, occorre essere sul campo dove sono esplose).
scusa ma l'hai sparata un pò grossa.
che l'uranio impoverito non sia radiattivo è falso: quando il contenuto dell'isotopo u235 scende al di sotto dello 0,711%, l'uranio è classificato come "impoverito", e la miscela usata nei Balcani conteneva meno dello 0,2% di quell'isotopo.
L'uranio impoverito è generalmente il 40% meno radioattivo dell'uranio naturale: certo, nulla a che vedere con l'uranio normale, ma non penso sia salutare. Se così non fosse, non si vede xchè la Commissione per i diritti umani delle Nazioni Unite avrebbe condannato l'uso di queste armi nella sessione dell'agosto 1996 e chiesto (risoluzione 1997/36) al Segretario generale un'inchiesta riconoscere che i proiettili all'uranio impoverito sono armi di distruzione di massa.

L'uranio impoverito, se contenuto anche solo in un scatola di plastica diventa innocuo. è questo il motivo per il quale, i militari americani che operano all'interno dei carri M-1 con corazza all'uranio impoverito, se non colpiti da altri proiettili, non presentano gravi patologie.
I problemi, che sono gravissimi, avvengono nel momento in cui l'uranio entra all'interno del corpo umano, o sotto forma di pulviscolo, o sotto forma di schegge.

sul contatto poi, basta il semplice inalamento delle microparticelle venutesi a creare al momento dell'impatto con il bersaglio (o sull'ingerimento della stesse particelle depositatasi nei campi): è un fenomeno noto fin dai primi anii 80, studiato dai militari usa stessi.


Quote:
Sarei curioso di sapere (ammesso che ci sia un'incidenza di linfonodi superiore al dato statistico corretto dello scarto) come i media, che tanto strombazzano questa storia dell'uranio impoverito, hanno potuto escludere (SENZA che sia mai stata fatta una ricerca scientifica e investigativa in tal senso) tutte le altre possibili cause di malattie, senza cercare un compito comune nei soldati ammalati, senza niente...
a me pare che prima di escludere l'uranio in favore di altre cause, bisognia vedere se questo è effettivamente la causa, visto che pare la + probabile.
tanto i media hanno premuto su ciò, quanto i vertici militari ed istituzionali hanno minimizzato a priori SENZA cognizione di causa.

il resto non lo quoto xchè credo di aver già risposto.

resta il fatto che, da qualsiasi punto la si guardi, questa vicenda è:
1) priva di certezze in ambo i lati.
2) ricca di dubbi sulla reali volontà di arrivare a capirci qualcosa.
tra chi demonizza e chi difende a spada tratta non si capisce nulla purtroppo. io resto con i miei dubbi, ma non so xchè, i militari continuano a morire.

n.b.: queste che ti ho riportato, sono notizie prese in rete, dai quotidiani e da esperienza personale.
Quote:
Originariamente inviato da jumper
Terreni e sorgenti non sono state trovate contaminate.
mi dai qualche info in + a riguardo?
tnx.
__________________
Maurizio | There is no dark side in the moon, really. Matter of fact it's all dark. The only thing that makes it look light is the sun.
Amu_rg550 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2004, 16:26   #20
evelon
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2000
Città: Roma
Messaggi: 648
Quote:
Originariamente inviato da Amu_rg550
non hanno accertato, chiedono che venga accertato.
è diverso.
esempio: tra la popolazione dell’area circostante il poligono di Salto di Quirra (provincia di Cagliari) c’è un’incidenza di tumori al sistema emo-linfatico di molto superiore alla media nazionale e si tratta delle stesse neoplasie che colpiscono i soldati di ritorno dalle missioni nei Balcani. coincidenze? forse.
ma guarda caso anche li c'è un poligono militare ove i soldati usavano prioettili con uranio impoverito. a te non verrebbero dubbi?
La storia del poligono in Sardegna è stata sviscerata molte volte su questo forum e vista la tendenza ad "accendere" gli animi di alcuni utenti vorrei lasciarla fuori.

Non è mancnaza di voglia di discutere ma solo il ricordo di insulti e litigate che fiorirono..

Quote:
Originariamente inviato da Amu_rg550
che l'uranio impoverito non sia radiattivo è falso: quando il contenuto dell'isotopo u235 scende al di sotto dello 0,711%, l'uranio è classificato come "impoverito", e la miscela usata nei Balcani conteneva meno dello 0,2% di quell'isotopo.
L'uranio impoverito è generalmente il 40% meno radioattivo dell'uranio naturale: certo, nulla a che vedere con l'uranio normale, ma non penso sia salutare.
Rispondo solo a questo che mi pare sia il nodo del tuo discorso.

L'uranio impoverito non è pericoloso per radiazioni e, se vuoi, ti posso citare molti articoli scientifici al riguardo (ma è meglio se li cerchi sull'archivio di SCientific American così evito di smontare la libreria ).

Per prova definitiva ti basti pensare che la sua attività media (disintegrazioni/secondo) è così bassa che esso è usato spesso come schermatura dalle radiazioni...

La tossicità è la stessa dei metalli pesanti ovvero è tossico quando entra nella fase sistemica (del corpo umano).

Ciò può avvenire in quanto nell'uso dell'arma è previsto che il dardo di uranio impoverito perfori la corazza del mezzo attaccante sfruttando proprio la sua alta densità.
Ma nel perforare la corazza l'elevatissimo attrito lo polverizza in filamenti (letteralmente la sua struttura chimica si "sfalda") che poi si depositano nell'area circostante.

La tossicità si estrinseca solo se qualcuno è nell'area e respira (inconsapevolmente) questi detriti e non a caso le procedure dell'esercito USA prevedono delle speciali tute per le persone che si recano in quei posti.

Che io sappia quei militari non sono stati tutti in teatri di battaglia di quel tipo quindi l'ipotesi perde gran parte della sua forza.

Quote:
Originariamente inviato da Amu_rg550
a me pare che prima di escludere l'uranio in favore di altre cause, bisognia vedere se questo è effettivamente la causa, visto che pare la + probabile.
Infatti non và scartata del tutto, semplicemente messa in conto insieme alle altre; alla luce di ciò che si sà attualmente, a meno di gravissime (e per ora non dimostrate) effrazioni alle procedure operative, non è nemmeno la più probabile (sempre che detta percentuale si effettivamente sopra la media nazionale).
__________________
I cattivi a volte si riposano, gli imbecilli mai
evelon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


DJI Osmo Pocket: l'abbiamo messa alla prova sul campo al CES di Las Vegas DJI Osmo Pocket: l'abbiamo messa alla prova sul ...
ASUS ZenFone Max Pro (M2): tanta leggerezza ma con una batteria da 5.000 mAh. La recensione ASUS ZenFone Max Pro (M2): tanta leggerezza ma c...
Recensione Razer BlackWidow Elite: la vedova nera che chiede compromessi Recensione Razer BlackWidow Elite: la vedova ner...
Corsair M65 RGB Elite: mouse per shooter con sensore da 18 mila DPI Corsair M65 RGB Elite: mouse per shooter con sen...
Si è cominciato a parlare di auto a guida autonoma troppo presto: il responso del CES 2019 Si è cominciato a parlare di auto a guida...
Oggi è il compleanno di Macintosh: ben 3...
Olympus OM-D E-M1 Mark II: arriva la Sil...
Pillars of Eternity II: nuovo sistema di...
CPU AMD Ryzen di terza generazione: anch...
E' di ASRock la prima scheda AMD Radeon ...
Ecco Samsung Galaxy S10 e S10+: foto in ...
Ecco tutte le offerte di telefonia mobil...
Olympus OM-D E-M1X: la nuova fotocamera ...
VideoProc, uno fra i migliori video conv...
Amazon Scout, ecco il robottino autonomo...
Harley-Davidson, in America una rete di ...
Resident Evil 2: pubblicato il trailer d...
Ecco le offerte Amazon di giovedì...
Volkswagen, in elettrico anche al Nü...
Da Corsair tecnologia Splipstream per la...
Dropbox
Opera Portable
Advanced SystemCare Ultimate 12
K-Lite Codec Tweak Tool
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
AIDA64 Extreme Edition
BitDefender Antivirus Free Edition
Chromium
Internet Download Accelerator
3DMark
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
MSI Afterburner
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:38.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v