Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Microsoft Windows > Microsoft Windows 8.1 e 10

Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile
Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile
La GFX 50R conferma quanto di buono è stato mostrato con la sorella 50S (basata su identica elettronica), ma propone un diverso fattore di forma, più vicino alle X-Pro, e, soprattutto, consente un sensibile risparmio economico. Il progressivo ampliamento del parco ottiche contribuisce a rendere il sistema GFX più interessante.
Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il miglior 2-in-1?
Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il miglior 2-in-1?
Con la sesta generazione di Surface Pro Microsoft lascia invariata la costruzione esterna, introducendo quale novità sotto la scocca i nuovi processori Intel Core i5 e Core i7 di ottava generazione con architettura quad core. Più potenza, quindi, con invariata la notevole flessibilità d'uso: basterà a farlo restare il miglior 2-in-1 in commercio?
Veeam: backup e ripristino di nuova generazione per il mondo IT in evoluzione
Veeam: backup e ripristino di nuova generazione per il mondo IT in evoluzione
Veeam è sempre più spesso sinonimo di backup, che si parli di piccole aziende o di imprese di grandi dimensioni. I software di backup e ripristino di Veeam consentono di mantenere il controllo sulla propria infrastruttura, qualunque sia la sua tipologia: on premise e cloud pubblico, privato o ibrido sono tutti scenari supportati. Parola d'ordine: availability
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-11-2012, 23:51   #1
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
[Thread ufficiale] Windows 8.1 Update1 - Info, acquisto, funzionalità, tricks, altro

Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5

By Arny Presenta:Thread Microsoft Windows 8 e 8.1 2012






Thread windows 8 Menù
]

1) requisiti hardware, versioni e prezzi
1.1 requisiti hardware
1.2 novità essenziali in 8
1.3 funzionalità rimosse rispetto a seven
1.4 versioni di windows 8
1.5 prezzi al pubblico
1.6 Windows ® Enterprise 8 d 90 giorni di valutazione

2) Metodi di installazione e impostazioni

2.1 come scaricare l'iso di Windows 8
2.1.1 procedura per comprare online l'aggiornamento a Windows 8
2.2 PROCEDURA per effettuare un'installazione PULITA
2.3 vari metodi per installare windows 8
2.4 Windows 8 Media Center Pack


3) primo avvio e nuovo Ambiente Metro
3.1 schermata start screen
3.2 charms bar
3.3 nuova funzione ricerca
3.4 nuova funzione impostazione pc

4) Windows store e applicazioni preinstallate
4.1 windows store
4.2 applicazioni per la produttività
4.3 applicazioni notizie e meteo
4.4 applicazioni multimediali
4.5 internet explorer immersive

5) Interfaccia desktop e novità
5.1 Desktop windows 8
5.2 nuovo teskmanager
5.3 interfaccia ribbon
5.4 funzionalità mediacenter
5.5 Funzionalità Hiper V
5.6 Fast Startup


6) Manutenzione e sicurezza
6.1 nuovo centro operativo sicurezza e manutenzione
6.2 nuovo windows defender
6.3 nuove funzioni reset e REFRESH
6.4 ripristino file windows 7(backup completo)
6.5 file history
6.6 Windows to Go
6.7 Creare System Reserved Partition
6.8 Aggiungere windows 7 al bootloader di win8


7) Aspettando windows 8,sviluppo,modding,problemi tipici e conclusioni
7.1 L'attesa aspettando windows 8
7.2 lo start che ci manca
7.3 la sidebar su 8
7.4 login automatico senza password
7.5 scorciatoie da tastiera
7.6 commentiamo le novità di windows 8
7.7 i giochi microsoft di seven su 8


8) Guida alla risoluzione dei problemi
8.1 Soluzione a problemi dell'installazione aggiornamento a Windows 8
8.2 [Soluzioni] Errore scrittura memoria Werfault.exe
8.3 Videogiochi su Windows 8 - Lista problemi
8.4 Windows 8 non rileva masterizzatore/lettore DVD
8.5 ID evento 129 iastorA: Emessa reimpostazione a dispositivo \Device\RaidPort0
8.6 recuperare l'account amministratore


9) Aggiornamento a Windows 8.1
8.1 Soluzione a problemi dell'installazione aggiornamento a Windows 8
9.1 metodi per aggiornare alla versione 8.1
9.2 differenze essenziali tra Windows 8 e Windows 8.1



10)Windows Otto Vademecum. Prima parte



Opzioni di Startup Win8
[THREAD UFFICIALE] Windows 8:licenze e dettagli per utenza BUSINESS
sezione metro app
Modding Windows 8
[Guida] Rimuovere watermark "SecureBoot non è configurato correttamente" in Win 8.1



Link Utili
Download Windows 8 Release Preview - Blog msdn - Window live 2012 - Window live 2012 setup completo - Download Microsoft Office 2013 Customer Preview 32 bit - Download Microsoft Office 2013 Customer Preview 64 bit


il nuovo sistema operativo a differenza di seven,dopo il login iniziale,che avviene con il proprio Windows Live ID,non ci mostra il desktop ma la nuova interfaccia metro,niente menù Start,anzi un nuovo start,composto da apps"applicazioni",da dove è semplice raggiungere il classico desktop di cui siamo tanto affezionati;quest'ultimo avrà la solita teskbar di seven priva del tasto start.Dobbiamo prendere confidenza con una nuova bar, La Charm Bar che si apre anche premendo i tasti Windows+C oppure posizionando il puntatore del mouse nell’angolo in alto a destra dello schermo,ci servirà per fare le operazioni piu' comuni di spegnimento,ricerca,o personalizzazione del sistema.

importante:
Per gli utenti di Windows 8 Pro è prevista la disponibilità di Windows 8 Media Center Pack, mentre da una licenza Windows 8 sarà possibile acquistare Windows 8 Pro Pack e avere così a disposizione anche le opzioni di Media Center. Questi pacchetti aggiuntivi verranno venduti da Microsoft e il prezzo non è per ora disponibile.
Inoltre, Windows 8 Media Player perde il supporto al formato DVD. Microsoft giustifica questa operazione indicando l'evoluzione avvenuta negli ultimi anni e il crescente utilizzo di video in streaming dal web: gestire il formato DVD come anche l'integrazione di svariati codec ha dei costi aggiuntivi dei quali ci si vuole liberare


*NOTE: Licenza Windows Media Center venduta separatamente (mi sembra sullo store a 9.99 euro),





per problemi con l'attivazione Servizio Clienti Microsoft

Chiama il numero di telefono dedicato al servizio clienti attivo dalle ore 9.00 alle 19.00 da lunedì a venerdì.


Telefono
02 38591444


Fax
02 7039 2020

P.S.

La domanda più stupida,ma è quella che si pongono quasi tutti al primo avvio di windows 8,ma dove si spegne windows 8?

un modo elementare: angolo basso destro charms bar ,impostazioni,Arresta




Ringrazio tutti gli utenti del thread per la loro partecipazione e in particolare per la loro collaborazione:nV 25,thegamba,DarthFeder,birmarco,ezio,Danilo Cecconi,M4R1|<,cajenna,Fabio50,HacNet,john18,TonyVe,Eagle_76,saga75,Varg87,Unrealizer,mauriziofa,ChioSa,ADB_ITA,avv, 25,SuperBubbleBobble,gyonny,Orso,renpasa, x_Master_x,pippo1x
.]

Ultima modifica di arnyreny : 09-04-2014 alle 18:54.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:52   #2
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
requisiti hardware, versioni e prezzi

1) requisiti hardware, versioni e prezzi

1.1 requisiti hardware
1.2 novità essenziali in 8
1.3 funzionalità rimosse rispetto a seven
1.4 versioni di windows 8
1.5 prezzi al pubblico
1.6 Windows ® Enterprise 8 (90 giorni di valutazione)


1.1 requisiti hardware
[

Per utilizzare il tatto, avete bisogno di un tablet o un monitor che supporta il multitouch

iso e product key Windows 8: Release Preview

a 64 bit (x64) Scarica (3.3 GB) hash SHA-1 - 1288519C5035BCAC83CBFA23A33038CCF5522749

32-bit (x86) Scarica (2,5 GB) hash SHA-1 - E91ED665B01A46F4344C36D9D88C8BF78E9A1B39

Product Key: DNJXJ-7XBW8-2378T-X22TX-BKG7J

In Windows 8 si trovano preinstallate le seguenti app di Windows Store: Bing, Calendario, Contatti, Finanza, Foto, Fotocamera, Giochi, Internet Explorer, Lettore, Mail, Mappe, Messaggi, Meteo, Musica, Notizie, SkyDrive, Skype, Sport, Store, Viaggi e Video.
Foto consente la visualizzazione di foto su qualsiasi PC, su SkyDrive o su altri servizi come Facebook e Flickr.
Calendario permette la gestione simultanea di più calendari associati all'account Microsoft.
Contatti è una rubrica che riunisce i contatti dell'utente, permettendone anche l'importazione da Facebook e LinkedIn.
Mail è una app per la posta elettronica che può collegarsi a più account di posta.
Messaggi può tenere traccia di tutte le conversazioni di messaggistica istantanea attraverso Messenger, Facebook e altre reti IM connesse.

1.2 Novità essenziali in window 8
Accensione e arresto del sistema piu' rapida,maggiore reattività migliore gestione hardware,prestazioni superiori.
  1. nuova interfaccia Metro(the Start screen)
  2. Charm Bar
  3. WinRT
  4. File History(nuovo strumento di backup)
  5. nuovo Storage Pool
  6. Integrazione Windows Live
  7. Inserimento di account utente "non locali"
  8. nuova funzione Refresh/reset
  9. interfaccia Explorer Ribbon
  10. Mounting ISO
  11. Nuovo file system ReFS (Resilient File System)
  12. aggiornamento NTFS
  13. Supporto multimonitor con estensione barra
  14. eliminazione del pulsante Start
  15. eliminazione dell'Aero
  16. Hybrid boot
  17. IE10 immersive
  18. Windows to Go
  19. nuovo Hyper-V
  20. Gestione memoria migliorata
  21. Supporto NFC
  22. Secure Boot,
  23. supporto UEFI
  24. Windows Store
  25. eliminazione del BSOD
  26. Supporto arch ARM
  27. Migliore gestione del risparmio energetico
  28. migliorato supporto multi touch
  29. eliminazione dei gadget
  30. Antivirus integrato
  31. Windows Smart Screen
  32. nuovo tesk manager
  33. migliorate le nozioni di base di gestione dei file: copiare, spostare, rinominare ed eliminare

1.3 Funzionalità rimosse rispetto a Windows 7


Il menu Start e il pulsante Start sono stati rimossi a favore della nuova schermata Start. Applicazioni di terze parti permettono di ripristinare il menu Start.
L'interfaccia utente Windows Aero è stata rimossa a favore di uno stile delle finestre piatto e senza trasparenze, per ridurre l'utilizzo delle risorse della GPU di sistema e per prolungare la durata delle batterie del dispositivo portatile.Gestione finestre desktop non è più disattivabile per i temi grafici destinati ai sistemi a basse prestazioni.
La barra dei comandi in Esplora file è stata rimossa a favore di una nuova barra multifunzione di tipo ribbon.
Il pulsante Mostra desktop di Aero Peek è stato rimosso dalla barra delle applicazioni, ma è ancora possibile attivarlo facendo clic sull'angolo in basso a destra dove era posizionato in precedenza.
È stata rimossa la funzionalità Scorrimento 3D, introdotta a partire da Windows Vista.
Funzionalità multimediali
Windows Media Center non è più incluso in alcuna edizione di Windows 8, ma è disponibile a pagamento come componente aggiuntivo per l'edizione Pro(anche se rimarrà gratuito fino al 31 gennaio 2013).
Windows Media Player non include più i codec richiesti per la riproduzione dei DVD. I DVD sono riproducibili solo se viene installato Windows Media Center, che comprende i codec necessari alla riproduzione dei DVD.
Funzionalità di rete
Per le connessioni ad accesso remoto non sono più disponibili alcune opzioni sotto Opzioni di ricomposizione, come Numero di tentativi e Ricomponi se cade la linea.
La voce Gestisci reti wireless in Centro connessioni di rete e condivisione non è più disponibile, anche se una funzione simile è ancora disponibile tramite il comando netsh (netsh wlan).
La creazione di una rete wireless ad hoc non è più disponibile nell'interfaccia utente, ma rimane accessibile dal comando netsh o tramite un'utilità di terze parti come Connectify.
Altro
La funzionalità Precedenti versioni si è rinnovata in Cronologia file, che include anche le funzioni di Backup e ripristino di Windows, ancora presente sotto il nome Ripristino file di Windows 7.
Windows 8 non supporta più i gadget del desktop. A partire dal 3 ottobre 2011 gli utenti di Windows 7 e Vista non possono più scaricare nuovi gadget da Windows Live Gallery, e sono stati invitati da Microsoft a disattivare la piattaforma gadget per motivi di sicurezza.
La schermata blu di errore non mostra più le informazioni tecniche sull'errore che ha provocato l'arresto del computer.
Windows CardSpace è stato rimosso a favore della nuova tecnologia U-Prove.
La funzionalità Controllo genitori presente nelle versioni precedenti di Windows è stata rimossa e sostituita con la funzionalità Family Safety.
Windows XP Mode non è più disponibile per Windows 8. Hyper-V può essere usato al posto di Windows Virtual PC, ma non offre più né una copia gratuita di Windows XP né l'integrazione dei programmi nel menu Start

1.4 versioni di windows 8
Tabella confronto versioni window 8



Le edizioni di Windows si ridurranno: passeranno infatti dalle sei edizioni di Windows 7 (Starter, Home Basic, Home Premium, Professional, Enterprise e Ultimate) alle sole 4 edizioni di Windows 8.
Ci sarà Windows 8, Windows 8 Pro ,Windows 8 Enterprise e Windows RT : quest'ultimo è destinato ai computer con processore ARM, a basso consumo; sembra che Microsoft abbia fatto due passi indietro per rivalutare la strategia di marketing adottata per Windows XP, disponibile nella versione Home e Professional (più altre versioni di nicchia, rilasciate successivamente al primo lancio). Analizziamo ora le caratteristiche delle varie versioni di Windows 8.




Partiamo subito col dire che chi ha Windows 7 Starter, Home Basic o Home Premium potrà aggiornare a Windows 8 (la versione home), mentre Windows 8 Pro potrà upgradare Windows 7 Professional e Ultimate; Windows RT, la versione per ARM, ovviamente non potrà aggiornare alcun sistema operativo, avendo un'architettura del tutto nuova.
La versione ARM di Windows 8 avrà però un'edizione dedicata di Microsoft Office con Word, Excel, PowerPoint e OneNote.
Come abbiamo già spiegato in alcuni precedenti articoli, Windows RT non permetterà l'installazione di software a 32 e a 64 Bit, mentre le app Metro saranno universali e funzioneranno su tutte le edizioni di Windows 8.
Non avrà Media Player e, come Windows 8, non avrà le funzioni avanzate dedicate esclusivamente agli utenti di Windows 8 Pro.

Windows 8 (Core)
Windows 8 N
Windows 8 Pro
Windows 8 Pro N
Windows 8 Enterprise - Enterprise N

N non include Windows Media Player

Windows 8 (Core)
Windows 8 è l'edizione di base per il mercato consumer che sostituisce le precedenti edizioni Starter, Home Basic e Home Premium di Windows 7.
L'utente può aggiornare l'edizione Windows 8 a Windows 8 Pro acquistando il pacchetto Windows 8 Pro Pack.

Windows 8 Pro
Windows 8 Pro è l'edizione per il mercato business, che sostituisce le precedenti edizioni Professional e Ultimate di Windows 7.
Windows 8 Pro aggiunge rispetto all'edizione di base di Windows 8 alcune funzionalità per la crittografia (BitLocker, BitLocker To Go, Encrypting File System), il supporto all'avvio di dischi fissi virtuali VHD, la connettività ai domini con il supporto ai criteri di gruppo, e Hyper-V come client e desktop remoto come host.

Windows 8 Enterprise
Windows 8 Enterprise sostituisce la precedente edizione Enterprise di Windows 7. Il 16 agosto 2012 è stata reso disponibile tramite il Volume License Service Center (VLSC) ai clienti aziendali con contratto Software Assurance.
Windows 8 Enterprise aggiunge rispetto a Windows 8 Pro diverse funzionalità specifiche per le aziende strutturate, tra cui la gestione e la distribuzione di PC, la sicurezza avanzata, la virtualizzazione, e nuovi scenari di mobilità.

Windows RT
Windows RT, noto durante lo sviluppo come Windows on ARM o WOA, è la nuova edizione progettata per l'architettura ARM.

Le licenze OEM come precedentemente conosciute con Windows 8 non esistono più. Sono riservate solo ed esclusivamente ai grandi produttori ed il loro seriale viene inserito nel BIOS-UEFI.
Per noi comuni mortali esistono solo due tipi di licenza per Windows 8, quella aggiornamento e quella OEI PUL (Private User Licence) detta anche Sytem Builder, riservata a chi si auto costruisce un PC ex novo, a chi non aveva precedentemente una licenza Windows da poter aggiornare, a chi vuole installare 8 su una macchina virtuale o su un sistema MAC.
Tale licenza viene erroneamente chiamata OEM dai venditori, a volte un po' leggermente altre magari in cattiva fede (ove rifilare qualche pezzo hardware).
Ebbene Questa licenza è fine a se stessa senza nessun vincolo di acquisto di alcunché altro.
Questa licenza è trasferibile su un altro PC o ad un altro proprietario, salvo semplicissima riattivazione telefonica.
Il costo di tale licenza per la versione Pro è di circa 140€




1.5 prezzi al pubblico

SCATOLE DI WINDOWS 8 E WINDOWS 8 PRO IN VENDiTA DAL 26 OTTOBRE

Microsoft Store Italia:
Acquista subito un PC Windows 7. Puoi aggiornarlo a Windows 8 Pro a € 14,99
*
Windows 8 PRO [Aggiornamento] - link:
http://www.microsoftstore.com/store/...yvqdkmlesdfqqv
disponibile e prenotabile la versione DVD a 59.99 euro
dopo il 26 ottobre sarà disponibile il download a 29.99 euro
NOTE: Licenza Windows Media Center venduta separatamente (mi sembra sullo store a 9.99 euro)

Windows 8 PRO N [Aggiornamento] - link:
http://www.microsoftstore.com/store/...mxhwo2skrwchhx
disponibile e prenotabile la versione DVD a 59.99 euro
dopo il 26 ottobre sarà disponibile il download a 29.99 euro
NOTE: Media Center non presente ma scaricabile gratuitamente.
Questa versione di Windows 8 Pro N include le stesse funzionalità di Windows 8 Pro, ad eccezione di alcune applicazioni di comunicazione (Posta, Messaggi, Contatti e Calendario) o di tecnologie relative ai contenuti multimediali (Windows Media® Player, Fotocamera, Musica, Video). Sarà quindi necessario software Microsoft o di terze parti per funzionalità di comunicazione, per riprodurre o creare CD audio, file multimediali e DVD video, riprodurre musica in streaming, fare e archiviare fotografie e utilizzare una webcam.

Windows 8 Pro pack [Aggiornamento] - link:
http://www.microsoftstore.com/store/...krlva9wnovpllr
disponibile e prenotabile la versione DVD a 59.99 euro
upgrade da windows 8 a windows 8 pro - non disponibile il download
NOTE: Licenza Windows Media Center venduta separatamente

Windows 8 Pro pack N [Aggiornamento] - link:
http://www.microsoftstore.com/store/...yvqdkmlesdfqqv
disponibile e prenotabile la versione DVD a 59.99 euro
upgrade da windows 8 a windows 8 pro - non disponibile il download
NOTE: Media Center non presente ma scaricabile gratuitamente.

1.6 Windows ® Enterprise 8 90 giorni di valutazione
Windows ® Enterprise 8 di 90 giorni di valutazione. Questa edizione di valutazione è stato progettato per sviluppatori di costruire e testare le applicazioni di Windows 8 e professionisti IT interessati a provare Windows 8 Enterprise per conto della loro organizzazione.
Cose da sapere prima di installare Windows 8 valutazione Enterprise
· L'edizione di valutazione scadrà e non potrà essere aggiornata.
· Per eseguire l'aggiornamento, la valutazione deve essere disinstallata
· Prendere in considerazione l'esecuzione l'edizione di valutazione in un ambiente virtuale o l'installazione su un disco rigido o una partizione separata. Questo vi permetterà di aggiornare l'installazione originale di Windows a Windows 8.
· Eseguire il backup dei file e delle impostazioni prima di installare questa valutazione
· Al momento dell'installazione, si avrà 10 giorni per attivare on-line di valutazione. Non richiede nessuna chiave.
· È necessario completare l'attivazione prima del 15 agosto 2013
· Una volta attivato, si hanno fino a 90 giorni per utilizzare il software. È possibile monitorare la quantità di tempo controllando la "filigrana" nell'angolo in basso a destra del desktop di Windows.

Ultima modifica di arnyreny : 05-09-2013 alle 17:55.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:52   #3
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
Metodi di installazione e impostazioni

2) Metodi di installazione e impostazioni


2.1 come scaricare l'iso di Windows 8
2.1.1 procedura per comprare online l'aggiornamento a window 8
2.2 PROCEDURA per effettuare un'installazione PULITA
2.3 vari metodi per installare windows 8
2.4 Windows 8 Media Center Pack



2.1 come scaricare l'iso di Windows 8

tramite questo link http://windows.microsoft.com/it-IT/w...oduct-key-only è possibile scaricare l'iso di Windows 8,basta inserire il nostro seriale e sceglier tra le vari opzioni che ci verranno mostrate, tra cui quella di creare un iso.

2.1.1 procedura per comprare online l'aggiornamento a window 8

per chi ha comprato un pc con seven tra luglio 2012 e gennaio 2013,si può ottenere un codice di promozione che verrà inviato per email,registrandosi a questo indirizzo
https://windowsupgradeoffer.com/it-IT

e specificando la data di acquisto e il negozio dove si e' acquistato il pc,

poi scaricare l'assistente da questo sito http://windows.microsoft.com/it-IT/windows/buy eseguirlo su pc che deve avere come requisito una licenza qualunque tra xp,vista,seven, o release preview di 8.
L'assistente verificherà le app compatibili del pc con 8,poi si potrà procedere all'acquisto online,e a secondo del sistema l'assistente scaricherà window 8 a 32 o a 64 bit,poi si potrà scegliere se aggiornare,o creare un iso oppure una chiave usb.
Se si vuole ottenere un installazione pulita,formattate il sistema dal dvd di 8,o da chiavetta usb.
'upgrade da XP non si ritrova l'opzione per creare l'ISO o creare il setup su chiavetta USB.
Soluzione: aprire la email e scaricare il setup di Win8 da un computer con SO superiore a Xp (Vista/7/8). Attenzione però che il SO sia dei "bit" giusti: il download infatti cambia a seconda del SO da cui si scarica, quindi avviare il download a 32bit da un SO a 32bit e quello a 64bit da un SO a 64bit.


per chi vuole recuperare l'iso di installazione,andare all'email che hai ricevuto dopo aver acquistato il software e cliccare su scarica software, vi scaricherà un' applicazione di pochi kb, installalate sul desktop, poi apritela e inserite il numero seriale di attivazione siprocederà nuovamente a scaricare Windows 8, una volta scaricato vi apparirà la scritta "verifica File", dopo vi apparirà la scritta "prepara file", al termine di questa operazione vi chiederà se vuoi creare l' iso da masterizzare su dvd o su usb o se voletei installare semplicemente il software, ovviamente cliccate su creare l'iso e poi masterizza
1 portarsi nell'email cliccare sul link

2 eseguire il file
di pochi kb
3 inserire il product key

4 scaricare window 8

per chi ha acquistato la licenza aggiornamento on-line, scegliendo l'opzione dell'invio a domicilio del relativo DVD di installazione, a prescindere se il sistema installato è a 32 o 64 bit, Microsoft invia a casa entrambi i DVD .


2.2 PROCEDURA per effettuare un'installazione PULITA

Nel caso in cui si vuole fare l'aggiornamento su disco appena comprato senza sistema operativo,bisogna creare una cartella \WINDOWS (anche vuota), quando lanciate il DVD di installazione, la procedura di "aggiornamento" va a buon fine.


Creato il supporto DVD/USB, si riavvia il sistema facendo in modo che, da BIOS, venga avviata come 1° periferica di boot proprio il device su cui è fisicamente presente l'immagine di 8 precedentemente creata.

Arrivati al momento in cui ci viene chiesto che tipo di installazione effettuare, è sufficiente spostarsi su CUSTOM.



Poichè il nostro HD è già popolato da un vecchio OS ed è collegato ad una certa struttura, ci troveremo di fronte ad una schermata di questo tipo:



L'installer ha visto quindi l'esistenza di un OS che si vuole aggiornare.

Poichè vogliamo ripartire da 0, è sufficiente eliminare il contenuto dell'HD partizione-per-partizione.
(nell'esempio proposto, la struttura dell'HD è composta da una partizione di sistema ["Drive0 Partition1: System Reseved"] e da quella dati ["Drive0 Partition2"]).

Dalla schermata principale, selezionare Drive Options (advanced) seguito da Delete per ciascuna partizione presente sull'HD.




La risultante è un disco non allocato,



A questo punto, Next e si prosegue con l'installazione.

La copia di 8, alla fine, sarà ATTIVABILE.
La tabella sottostante indica i possibili percorsi di aggiornamento a Windows 8 senza dover effettuare un'installazione da zero, cioè potendo mantenere i file personali, le impostazioni di Windows e le applicazioni già installate




2.3 vari metodi per installare windows 8
Per installare Windows 8 ci sono, in sostanza, quattro diversi metodi: l’aggiornamento da Windows XP, Vista o 7 (o una vecchia versione di 8), l’installazione assieme ad un altro sistema (dual boot), l’installazione su una macchina virtuale e, per chi ha Windows 7, l’installazione assieme ad un altro sistema su un file VHD.

Installazione dual boot su file VHD è riservato a chi ha Windows 7 (in verità funziona anche su Vista, ma usando un complesso sistema di sostituzione del boot manager). Windows 8 viene installato in parallelo a Windows 7 come sistema operativo del computer, ma senza occupare una partizione: occupa un semplice file che può essere cancellato quando non se ne avrà più bisogno. All’avvio si può scegliere di avviare Windows 7 o Windows 8.

Installazione dual boot su partizione. Anche in questo caso Windows 8 viene installato direttamente sul computer, ma in una sua partizione. Ciò significa che è necessario manipolare la tabella delle partizioni del sistema riservandone una al nuovo Windows. È un’operazione semplice da Windows 7 o Vista, ma certamente più delicata della creazione di un file.

Installazione su macchina virtuale. In questo caso installiamo Windows 8 all’interno di Windows (ma anche Mac o Linux) come se fosse un qualsiasi software.

Aggiornamento da Windows. È possibile anche aggiornare un sistema Windows XP, 7 o Vista a Windows 8. In questo caso Windows 8 sostituirà completamente il vecchio sistema preservando, se tutto va bene, i file dell’utente, le impostazioni di Windows (solo su Windows 7 e Vista) e le applicazioni (solo su Windows 7). Per tornare al sistema precedente, lo si dovrà reinstallare da capo. È la soluzione meno consigliata, anche perché Windows 8 è un sistema ancora in fase di sviluppo e non destinato agli usi di tutti i giorni.



1 setup-online all’interndo di window



2 mediante iso,da salvare su dvd o usb
scaricare l'iso,masterizzarla.
riavviare ,impostare nel bios avvio da dvd o usb,inserire il dvd oppure l'usb,premere un tasto quando richiesto,seguire il set-up












a questo punto possiamo vedere anche come sono cambiate li impostazioni in repair your computer





3 avvio da file vhd senza modificare le partizioni : [http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...ostcount=2576]

4 come installare su virtual box: [http://www.zdnet.com/blog/btl/virtua..._skin;content]

http://pcsupport.about.com/od/window...-8-upgrade.htm
http://pcsupport.about.com/od/window...l-part-1_4.htm
http://pcsupport.about.com/od/window...all-part-2.htm

2.4 Windows 8 Media Center Pack
Aggiungi Windows 8 Pro Pack o Windows 8 Media Center Pack alla tua edizione di Windows
Scorri rapidamente dal bordo destro della schermata e tocca Ricerca.

Se usi un mouse, posizionalo nell'angolo inferiore destro della schermata e fai clic su Ricerca.

Nella casella di ricerca immetti Aggiungi funzionalità e tocca o fai clic su Impostazioni.

Tocca o fai clic su Aggiunta di funzionalità a Windows 8 ed esegui una di queste operazioni:

Se devi acquistare un codice Product Key, tocca o fai clic su Desidero acquistare un codice Product Key online.

Verranno visualizzati i passaggi per l'acquisto del codice Product Key, che verrà immesso automaticamente.

Se disponi già di un codice Product Key, tocca o fai clic su Ho già un codice Product Key.

Immetti il codice Product Key e fai clic su Avanti.

Leggi le condizioni di licenza, seleziona la casella di controllo per accettarle e fai clic su Aggiungi funzionalità.

Se nel PC era in esecuzione Windows 8, il PC verrà riavviato automaticamente e Windows 8 Pro con Media Center sarà successivamente disponibile.

Se nel PC era in esecuzione Windows 8 Pro, il PC verrà riavviato automaticamente e Windows Media Center sarà disponibile per l'uso.

Ultima modifica di arnyreny : 12-09-2013 alle 12:32.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:53   #4
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
primo avvio e nuovo Ambiente Metro

3) primo avvio e nuovo Ambiente Metro


3.1 primo avvio e schermata start screen
3.2 charms bar
3.3 account live
3.4 nuova funzione impostazione pc



3.1 primo avvio e schermata start screen




Dopo aver terminato il set'up di windows 8, la prima operazione che ci viene proposta è scegliere lo schema dei colori e il nome della macchina.

Bisogna poi scegliere tra "Express" e "Custom". La prima voce attiva gli aggiornamenti automatici, SmartScreen Filter for Windows e Internet Explorer 10 (prevenzione del Phishing), Do Not Track su IE10, l'invio di dati statistici anonimi a Microsoft, la ricerca di soluzioni online a eventuali problemi, e condivisione di rete; dà anche alle applicazioni il permesso di usare nome, immagini e posizione.

Se si sceglie "Custom" invece si potranno attivare e disattivare manualmente tutte queste voci, con molta flessibilità.
Poi è il momento di accedere. Windows 8 richiede di avere (o creare al momento) un account Microsoft per usare le nuove funzioni di sincronia online e per scaricare applicazioni dal Windows Store. Andrà bene l'account di qualsiasi servizio Microsoft, compresi Outlook, Hotmail, Live e così via. Chi non è interessato alle nuove funzioni in ogni caso può scegliere di creare un account locale.
Dopo aver creato il proprio account, una piccola animazione fa da mini guida a Windows 8, seguita da uno sfondo che cambia continuamente colore fino alla fine dell'installazione.

al primo avvio del pc siamo difronte ad una nuova interfaccia,l'interfaccia metro che non e' altro un nuovo menù start

La prima cosa che balza all'attenzione è che questo menù è composto da mattonelle che sono le app predefinite che vengono installate di default da 8.
La seconda novità è rappresentata dal fatto che, per la prima volta, assumono un'importanza cruciale gli angoli e i lati dello schermo.


A seconda infatti di dove venga posizionato il puntatore del mouse, cambiano gli strumenti a cui l'utente ha accesso.
Nelle foto che seguono, pertanto, è possibile vedere come si raggiunge la charms bar, lo switcher e la barra delle applicazioni.


Le apps conteunute nell'interfaccia metro possono essere anche espandibili,cio' significa che possono mostrare in tempo reale l'anteprima di quel programma,inoltre si può passare da un apps all'altra tramite touch,oppure con il mouse tenendo cliccato col tasto sinistro e trascinando verso il centro.La domanda più frequente che circola sul thread e' come chiudere un app,la risposta è che ci sono piu' modi per poter chiudere un app:Trascinare l'applicazione dall'alto verso il basso
Col dito bisogna partire dalla cornice superiore dello schermo e scendere piano verso il basso.
Col mouse bisogna portare la freccia sul bordo superiore dello schermo e diventerà una manina che permette di afferrare e trascinare verso il basso.Barra sinistra a scomparsa:Col dito bisogna partire dalla cornice sinistra dello schermo, andare un po' verso destra, quindi tornare a sinistra. Apparirà la barra a sinistra con tutte le app aperte. Prendetene una e trascinatela nel bordo inferiore dello schermo.
Col mouse bisogna portare la freccia nell'angolo in alto a sinistra dello schermo e apparirà la barra con tutte le app aperte. Cliccate col tasto centrale del mouse (la rotellina) oppure col tasto destro e fate Close.
Il modo di navigare nella Windows 8 UI è del tutto differente rispetto a tutte le versioni precedenti di Windows.
Windows 8 è progettato per i dispositivi con touch-screen, per i quali la tradizionale barra delle applicazioni non è la scelta migliore







3.2 charms bar
Spostando il mouse negli angoli a destra, in alto o in basso, si attiva la barra degli Charm,


probabilmente il secondo elemento più importante della Windows 8 UI. È l'equivalente del vecchio Menù Avvio per le funzioni che contiene, a cui se ne aggiungono altre relative all'applicazione in uso.
Nota del traduttore: Microsoft propone "Accesso" come traduzione ufficiale di Charm. Non è certo una traduzione perfetta, anche perché riportare in italiano il senso evocativo originale un'impresa piuttosto complicata, e forse per questo alla lunga resterà il termine inglese. Chi ama gli azzardi può chiamarla Barra degli Amuleti, o in qualche altro modo creativo.
Quando il cursore (o il dito) tocca uno dei due angoli citati compare la barra degli Charm, che include cinque icone bianche. Spostandosi verso di esse lo sfondo della barra diventa nere e si possono attivare le varie funzioni, che sono Ricerca, Condividi, Start, Dispositivi e Impostazioni.
1 Ricerca
La funzione di ricerca propone per primi i risultati tra le applicazioni, ma è possibile poi selezionare file, impostazioni e altri, oppure limitare la ricerca a una specifica applicazione.
Dai risultati si può avviare una nuova applicazione, oppure passare a una già aperta. L'applicazione si avvia lasciando la ricerca a lato dello schermo (Snap), nel caso fosse necessario.
2 Condividi
Quando si attiva una condivisione l'applicazione diventa una barra laterale a larghezza "doppia" sul lato destro. A questo punto abbiamo la possibilità di "spedire" il contenuto che abbiamo davanti a un'altra applicazione, che sia la posta elettronica o un client dedicato ai vari social network - ce ne sono già molti sul Windows Store.*
Purtroppo lo Charm per la condivisione funziona solo in Windows 8 UI, ma non è attivo in modalità desktop.
3 Start
Questo Charm rimanda semplicemente alla Schermata Start.
4 Dispositivi
Questo Charm dà alle applicazioni l'accesso ai dispositivi collegati, come schermi, proiettori o stampanti. Si usa ad esempio per stampare una pagina Web, o per collegare il portatile a un proiettore o uno schermo esterno.
5 Impostazioni
L'ultima voce nella barra degli Charm è dedicata alle impostazioni di sistema, e contiene informazioni e opzioni relative all'applicazione attiva, nella parte superiore. La porzione più in basso invece serve a gestire alcune voci di sistema fondamentali, come la luminosità, il volume, la connessione di rete, le notifiche, l'arresto o la sospensione del sistema, l'attivazione della tastiera a schermo. Da qui si può accedere anche alle impostazioni del PC, l'equivalente del Pannello di Controllo, anch'esso raggiungibile da questa posizione.

Come si può notare dalla foto all'inizio del post quando si attiva la barra degli Charm, a sinistra dello schermo compare anche una zona con l'orario, la data, lo stato della connessione e quello della batteria.




Questa barra è quindi la cosa più simile alla barra delle applicazioni classica di Windows, e qualcuno inevitabilmente sentirà la mancanza di alcune cose, come la possibilità di gestire tutte le finestre aperte. Per questa funzione bisogna spostarsi nell'angolo in alto a sinistra e attivare lo Switcher.



3.3 account live
al primo avvio di windows 8 ci viene proposto di immettere le credenziali di un account microsoft,oppure inserire i dati di un account locale.
Possiamo creare un account live a questo indirizzo
https://login.live.com/login.srf?wa=...t-it&cbcxt=mai
cliccando su iscriviti ora.
Grazie al Windows Live ID sarà possibile trasferire istantaneamente le impostazioni di Windows 8 da un PC all'altro
una volta fatto il login con un account microsoft Windows 8 gestirà l'accesso attraverso Windows live ID.
La possibilità di accedere al sistema operativo attraverso un Windows live ID consente di andare a salvare le personalizzazioni effettuate nel cloud, legandole al nostro profilo personale. In questo modo, ogni qualvolta venga effettuato l'accesso con il nostro account, non importa da quale PC, le impostazioni vengono automaticamente caricate. Ogni informazione inserita e raccolta dal sistema, verrà così messa a disposizione ovunque ci si trovi: modifiche apportate al sistema operativo, sfondi cambiati, preferiti all'interno del nostro browser, ma anche elementi multimediali che erano in riproduzione durante la nostra ultima sessione, lasciati al secondo esatto in cui li abbiamo messi in pausa.
Tutto, ovviamente, a patto che sia presente una connessione internet, da cui Windows 8 possa andare a raccogliere le informazioni e le impostazioni registrate dall'utente.
Per rendere l'esperienza di utilizzo più fluida possibile, inoltre, quando l'accesso viene effettuato da un secondo PC la raccolta delle informazioni personali avviene in background, una volta che il sistema si è avviato. Durante l'utilizzo, quindi, affioreranno poco a poco le nostre personalizzazioni: lo sfondo del desktop, i preferiti e gli shortcut personali creati sull'interfaccia Metro.
La creazione di un profilo online, a conti fatti, consente di andare a sincronizzare tutte le personalizzazioni del proprio sistema operativo: una volta effettuate le modifiche personali non sarà più necessario apportarle nuovamente.
La possibilità di salvare informazioni online rappresenta una tendenza oramai consolidata che, giorno dopo giorno, trova nuove implementazioni: un elemento critico di questa particolare tecnologia è rappresentato però dalla sicurezza. Microsoft, consapevole del punto debole, scrive nel post dedicato alla nuova funzionalità di Windows 8:
"I dati salvati non sono disponibili ad altri servizi di Microsoft o di terze parti. Inoltre prima di dare accesso alle informazioni sensibili ad un altro PC con Windows 8 per la prima volta, sarà necessario fornire maggiori prove per comprovare l'identità. Il sistema potrebbe essere quello di fornire a Microsoft un particolare codice che può essere inviato sul proprio cellulare o su di un indirizzo di posta alternativo."

3.4 nuova funzione impostazioni pc
Le impostazioni dei PC Windows 8 si raggiungono dalla barra degli Charm, e includono diverse voci: Personalizza, Utenti, Notifiche, Ricerca, Condivisione, Generale, Privacy, Dispositivi, Wireless, Accesso Facilitato, Sincronizzazione, Gruppo Home e Windows Update.
E' raggiungibile tramite charms bar ,impostazioni,modifica impostazioni pc


1 Personalizzazione
Nell'immagine sopra sono visibili tutte le varie categorie delle impostazioni. La prima, Personalizzazione, permette di modificare l'immagine utente, quella della Schermata Start e quella della Schermata di Blocco.
Dal sottomenù della schermata di blocco è anche possibile scegliere quali applicazioni possono mostrare notifiche quando il PC è bloccato – un elemento importante del sistema operativo, se si pensa ai dispositivi touch. Nella Schermata di Blocco quindi si vedranno informazioni sul sistema operativo insieme a quelle di alcune applicazioni. Ci sono anche ora, data e stato della connessione di rete, oltre a quello della batteria.
La Schermata di Blocco può mostrare i dai di sette applicazioni al massimo, e una di queste alla volta può riportare dati più dettagliati. Con le impostazioni predefinite le app con tale privilegio sono Messaggi, Mail e Calendario, ed è quest'ultima a offrire le informazioni più dettagliate. Delle applicazioni preinstallate solo quella Meteo può sostituire Calendario nella creazione in informazioni più complete nella Schermata Blocco.
Le notifiche più sintetiche possono informare l'utente sulle mail non lette, o i tweet. Quelle dettagliate invece possono dirci a che ora è la prossima riunione, per esempio.
Il sottomenù della Schermata Start offre la possibilità di cambiare l'immagine di sfondo scegliendola tra quelle predefinite. Qui è possibile anche modificare gli accostamenti cromatici di Windows 8.
Il menù Immagine Account fa quello che dice, e cioè cambiare il proprio Avatar. Si può scegliere tra i propri file o tra alcune immagini standard, o ancora scattare una fotografia.
2 Utenti
Il menù Utenti permette di passare da un account Microsoft a uno locale, cambiare la password, o creare un login facilitato che usi un'immagine o un PIN numerico. Ancora, da qui si può dire a Windows di chiedere la password per lo sblocco, o creare un nuovo Utente.
3 Notifiche
In questa scheda si possono attivare o disattivare totalmente le notifiche, decidere se vederle nella Schermata di Blocco e stabilire se devono riprodurre un suono oppure no. Oltre alle impostazioni globali è possibile attivare e disattivare le notifiche per ogni singola applicazione.
4 Ricerca
In questa scheda si può modificare il comportamento della ricerca in Windows 8. Per esempio si può decidere di vedere sempre in alto le applicazioni più usate, oppure consentire a Windows di salvare le ricerche per un uso futuro – o anche cancellare la Cronologia. Per ogni applicazione poi si può decidere se escluderla dalla ricerca oppure no.
5 Condivisione
Da qui si può stabilire come si comporta la funzione di condivisione di Windows 8. Per esempio si può decidere se vedere sempre in alto le applicazioni più usate, o un elenco dei metodi di condivisione usati più spesso, così come la quantità di voci incluse in queste liste. Si possono poi attivare e disattivare singole applicazioni relativamente a questa funzione.
6 Generale
Questa scheda include diverse voci, come la gestione del fuso orario e dell'ora legale, il passaggio tra le applicazioni aperte e la reazione di Windows a certi comandi. Da qui s'imposta la lingua del sistema operativo e il controllo ortografico, e si gestisce lo spazio disponibile su disco – eventualmente disinstallando qualcosa se necessario.
C'è anche un comando per riportare Windows allo stato iniziale, nel caso qualcosa non funzionasse, senza perdere i dati. Si tratta sostanzialmente di reinstallare Windows, un'operazione che di tanto in tanto si rende necessaria per compensare ai rallentamenti che il sistema operativo accumula nel tempo.
L'opzione "Rimuovi tutto e reinstalla Windows " è ancora più profonda rispetto a quella precedente, e riporta tutto allo stato iniziale. Da usare solo dopo aver eseguito una copia di sicurezza dei propri dati. È un'opzione relativamente nuova per i desktop, e l'operazione è più lenta che un'installazione "pulita" da pendrive o DVD.
L'opzione Avvio Avanzato dà accesso a funzioni gestite prima che si avvii Windows 8, ed è piuttosto importante perché questo sistema operativo si carica molto in fretta, e questo è praticamente l'unico modo di accedere all'UEFI della scheda madre. Se si preme "Riavvia Ora" il sistema si spegne e si riaccende con una schermata in stile classico, con diverse opzioni di avvio disponibili.
7 Privacy
Qui troviamo tre semplici interruttori, per consentire alle app di usare la posizione o il nome e l'immagine dell'account. O per consentire a Windows di spedire a Microsoft dati statistici anonimi su come usiamo Windows.
8 Dispositivi
Qui troviamo una lista dei dispositivi collegati al PC. Il Microsoft XPS Document Writer è presente di default, così come tutti i dispositivi fisicamente collegati come drive USB, schermi, tastiere, mouse e così via. Qui troviamo anche i dispositivi presenti in rete, come per esempio una console Xbox 360.
Da qui si può anche bloccare il download automatico degli aggiornamenti.
9 Wireless
Questa scheda include due comandi, uno per attivare la Modalità Aereo, e l'altra per spegnere e accendere il Wi-Fi.
10 Accessibilità
Questa scheda serve a facilitare un po' l'uso di Windows per chi ha problemi di vista. Le opzioni attivabili sono il Contrasto Elevato, l'ingrandimento degli elementi a schermo, l'attivazione dell'assistente vocale, la durata delle notifiche in secondi e lo spessore del cursore.
11 Sincronizza Impostazioni
Usare il server di un'azienda per sincronizzare dati personali è una scelta che in alcuni suscita qualche apprensione, e per questo la scheda Sincronizza Impostazioni offre come prima voce la disattivazione totale di queste funzioni.
Si può anche però gestire separatamente la sincronia dei vari elementi: colori e sfondo, temi, impostazioni di accessibilità, password (richiede un passaggio ulteriore), preferenze di lingua e tastiera, impostazioni e cronologia del browser e di Windows.
Windows può anche rilevare che tipo di connessione si sta usando, ed eventualmente sospendere temporaneamente la sincronia se rileva una chiavetta 3G, o se questa è in roaming.
12 Gruppo Home
Da questa scheda si può decidere quali raccolte mostrare in rete agli altri dispositivi o utenti (Documenti, Musica, Immagini, Video, Stampanti e Dispositivi). Tramite la voce Dispositivi Multimediali invece si potrà permettere a una Xbox 360 (per esempio) di riprodurre i contenuti condivisi.
In fondo alla schermata troviamo invece la password del Gruppo Home e il tasto per abbandonarlo.
13 Windows Update
Questa scheda mostra quali aggiornamenti sono disponibili per Windows, e permette di fare un controllo online tramite un pulsante. Generalmente correzioni e miglioramenti s'installano automaticamente, ma si può anche procedere a mano.
Se ci sono numerosi aggiornamenti da installare, e si vuole scegliere con quali procedere, la Windows 8 UI cede alla vecchia interfaccia desktop, e rimanda a una funzione identica a quella di Windows 7 nel Pannello di Controllo.

Ultima modifica di arnyreny : 29-11-2012 alle 00:10.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:54   #5
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
Windows store e applicazioni preinstallate

4) Windows store e applicazioni preinstallate


4.1 windows store
4.2 App Mail,contatti,bing,skydrive,agenda
4.3 applicazioni multimediali foto,video e musica
4.4 L'app messaggi
4.5 internet explorer immersive



4.1 windows store
In Windows 8 si trovano preinstallate le seguenti app di Windows Store: Bing, Calendario, Contatti, Finanza, Foto, Fotocamera, Giochi, Internet Explorer, Lettore, Mail, Mappe, Messaggi, Meteo, Musica, Notizie, SkyDrive, Skype, Sport, Store, Viaggi e Video.
Foto consente la visualizzazione di foto su qualsiasi PC, su SkyDrive o su altri servizi come Facebook e Flickr.
Calendario permette la gestione simultanea di più calendari associati all'account Microsoft.
Contatti è una rubrica che riunisce i contatti dell'utente, permettendone anche l'importazione da Facebook e LinkedIn.
Mail è una app per la posta elettronica che può collegarsi a più account di posta.
Messaggi può tenere traccia di tutte le conversazioni di messaggistica istantanea attraverso Messenger, Facebook e altre reti IM connesse.
Windows Store è una piattaforma di distribuzione digitale, simile a Ubuntu Software Center e Mac App Store, sviluppata da Microsoft e disponibile a partire da Windows 8, che consente agli sviluppatori di pubblicare le loro applicazioni, compresi i driver di dispositivo.
Windows Store rende disponibili in un unico posto applicazioni progettate sia per architetture ARM sia per x86/x64, e destinate sia per il nuovo ambiente "immersive" sia per l'ambiente desktop tradizionale (anche se in quest'ultimo caso Windows Store fornisce solo i collegamenti al sito Web dell'applicazione).Siccome Windows Store è l'unico mezzo di distribuzione delle app di Windows Store, Microsoft dovrebbe potersi assicurare che le app siano libere da malware e da falle di sicurezza.
Prima che possano essere rese disponibili in Windows Store, le applicazioni devono essere approvate da Microsoft in base a delle precise linee guida, che vietano contenuti violenti, illegali, non adatti ai bambini, e così via.
Gli sviluppatori di 38 Paesi possono pubblicare, su 26 cataloghi di app specifici di mercato, le app tradotte in 109 lingue possibili, purché sia inclusa almeno una delle 12 lingue per la certificazione dell'app.
Sono supportate sia applicazioni gratuite, anche open source,] sia a pagamento, con prezzi che variano tra 1,49 $ e 999,99 $; gli sviluppatori possono inoltre offrire delle versioni di prova gratuite. Microsoft prende una quota del 30% sulle vendite dell'applicazione; una volta che l'applicazione raggiunge un ricavo di 25.000 $, la quota scende al 20%. Sono anche permesse transazioni di terze parti gestite dall'app, di cui Microsoft non prende una quota. I singoli sviluppatori possono registrarsi per 37 €, e le società per 75 €
windows store è situato nella start screen come in figura




4.2 App Mail,contatti,bing,skydrive,agenda

L'app Mail
è un semplice client di posta elettronica, per mandare e ricevere messaggi da uno o più account – anche se non di Microsoft. In questo caso abbiamo una Live Tile che mostra gli ultimi messaggi ricevuti (mittente e oggetto).
Tramite la charmsbar all'interno dell'app mail si può accedere alla scheda impostazioni

dove si puo aggiungere un nuovo account,modificare quello esistente,attivare le notifiche all'interno del desktop,che di default sono disabilitate.
L’app Contatti
di Windows 8 permette un’esperienza cloud completa e senza precedenti
Windows 8 porta su PC e Tablet alcuni dei concetti vincenti di Windows Phone e tra questi troviamo sicuramente l’integrazione di tanti servizi in un unico luogo, per un’esperienza semplice, coerente ed efficiente. L’applicazione Contatti è un perfetto esempio di questa scelta, perché porta a livelli mai visti prima il vecchio concetto di rubrica.
ESPERIENZA UNIFICATA
Al giorno d’oggi tantissimi sono i servizi a cui siamo registrati, dalla posta elettronica ai social network, andando a creare una disordinata rete di contatti spesso difficile da gestire. Windows 8 permette di aggregare tutti questi account, proprio come accade su Windows Phone, creando una rubrica unificata in cui diversi profili corrispondenti allo stesso contatto vengono virtualmente uniti, offrendo qualcosa di molto più ordinato, ma soprattutto che ha la potenza di mostrare in un colpo solo tutte le informazioni su una persona.
L’unione, come appena detto, è “virtuale”, perché i singoli servizi non risentono del lavoro svolto da Windows 8 nella sua app Contatti, permettendo quindi di evitare che le informazioni tra diversi account si mischino sui vari servizi, soprattutto perché ognuno ha diverse politiche di gestione dei contatti o ha target di utilizzo differenti.
Windows 8 ci offre quindi l’astrazione di un’esperienza unica, sollevandoci dal problema di dover vagare tra tutti i nostri servizi alla ricerca delle informazioni che ci servono.
BASATA SUL CLOUD
Come già detto Windows 8 prende i contatti dalla nuvola, o meglio aggrega tutti quelli dei servizi mail e social che decidiamo di associare, in questo modo non dobbiamo più preoccuparci di eseguire frequenti backup o di sincronizzare manualmente la rubrica tra tutti i nostri dispositivi.
Ogni volta che acquisteremo un nuovo dispositivo Windows 8, esso si sincronizzerà rapidamente con il nostro Microsoft Account e con il resto del cloud, garantendoci grande continuità nell’esperienza di utilizzo. Windows 8 ci solleva quindi da tante preoccupazioni puramente gestionali, lasciandoci più tempo per fare ciò che ci interessa veramente: contattare le persone e vedere cosa ci mandano o cosa pubblicano.
LA POTENZA DI METRO
L’interfaccia Metro offre delle grandi potenzialità, prime fra tutti un look pulito che punta a mettere in evidenza il contenuto piuttosto che il contenitore, facendoci accedere in modo più rapido alle informazioni che ci servono.
La possibilità di pinnare i contatti sulla schermata Start ci permette di porre maggiore attenzione sulle notifiche relative ai contatti che ci interessano maggiormente.
La grande integrazione col sistema operativo, grazie all’uso dei contratti di Share e Picker, permette all’app Contatti di comunicare con tutte le altre applicazioni dell’ecosistema Metro.
L'app Bing
Una semplice applicazione per fare ricerche online con il motore di Microsoft. L'immagine di sfondo cambia ogni giorno e contiene aree cliccabili, come il sito web.
L'app Skydrive
Personalmente odio questo servizio,
Quote:
Originariamente inviato da arnyreny Guarda i messaggi
l'ho abbandonato per principio.
sono rimasto deluso da come si sono comportati con i vecchi iscritti.
quando mi sono iscritto avevo 25 giba byte di spazio libero,poi hanno cercato di fare soldi e hanno ridotto gli account free a 7 giga byte,poi qualcuno gli ha fatto notare che ciò non era legale,e quindi hanno aumentato a 25 giga lo spazio ai vecchi iscritti che hanno richiesto l'estensione,entro maggio.
e chi non la richiesta? perchè non lo sapeva?
hanno risposto basta comprare l'abbonamento....ma va...
mi tengo dropbox
Detto questo,come tutti sappiamo skydrive e uno spazio online che microsoft mette a disposizione a tutti coloro che hanno un contatto live,lo spazio a disposizione è di 7 gb.La nuova scommessa di microsoft e di sfruttare questo servizio i 3 direzioni molto importanti,
SkyDrive Metro app stile su Windows 8
SkyDrive file integrato in Windows Explorer sul desktop
La capacità di recuperare i file remoti tramite SkyDrive.com.I file che contiene skydrive hanno una copia online, a cui si può accedere da una varietà di dispositivi. La sincronia cloud, tra l'altro, è fondamentale nella scommessa di Microsoft, perché necessario affinché gli utenti possano usare facilmente più di un prodotto con Windows 8.
Come detto precedentemente offre 7 gigabyte di spazio free,un altra nota negativa nei confronti dei servizi concorrenti la sincronizzazione e' lentissima.In piu' skydrive svolge anche un altra funzione permette Grazie al proprio Windows Live ID di memorizzare il contenuto personale in modo che possiamo trasferirci da un PC ad un altro e trovare i propri dati, applicazioni, impostazioni, preferiti e molto altro in qualsiasi posto del mondo: tutto viene scaricato in tempo reale da internet all'inserimento dell'user ID e password e non sarà più necessario configurare ogni volta da zero un PC nuovo, che ci ospita o appena formattato.

4.3 applicazioni multimediali foto,video e musica

Prima di poter apprezzare queste app bisogna includere i nostri file multimediali nelle rispettive raccolte,musica,video e foto.
In questa guida troverete tutte le notizie importanti per includere i nostri file nelle raccolte multimediali,http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2035808

4.4 L'app messaggi
con questa app si possono inviare e ricevere messaggi online e offline verso i contatti messenger gmail oppure facebook

mentre se clicchiamo sul nome utente ci si connette direttamente al profilo facebook dove si possono leggere tutte le notizie del proprio profilo in tempo reale

dove in all ci sono tutti i link e le discussioni postate dal profilo,what's new i post dei nostri amici in tempo reale,e infine me,le notifiche.

4.5 internet explorer immersive
iniziamo col dire che per essere attiva questa applicazione deve essere configurato internet explorer come browser predefinito.
lanciando internet explorer da metro,ci troviamo di fronte ad una pagina web a pieno schermo,cliccando con il tasto destro in una qualsiasi parte dello schermo ci appiano due barre una superiore e una inferiore

la barra superiore ci indica le pagine aperte e ci da la possibilità di aprirne altre,mentre la barra inferiore ci indica l'url della pagina aperta e ci da la possibilità di aggiungere una pagina ai preferiti oppure di pinnare una pagina nello start screen di metro.Due cose non mi piacciono,solo alcune siti web sono abilitati a riprodurre i contenuti in flash,e i contenuti in silverlight non sono riproducibili.Ci sono degli stratagemmi per risolvere il primo problema,che dovuto al fatto che, Internet Explorer 10 per Windows 8 ed RT include una versione sandboxed di Flash Player che consente di visualizzare i contenuti Flash in ambiente Metro su determinati siti Internet in base ad una white list.
Con il trucchetto di oggi, vogliamo segnalarvi tre metodi differenti per modificare questa white list ed abilitare Flash Player in ambiente Metro su altri siti Internet: il primo è completamente manuale ed è dedicato ai veri geek che non hanno paura di sporcarsi le mani con il regedit; il secondo è un po’ meno complicato ma ugualmente “smanettoso”; il terzo invece è quasi completamente automatico. Buon divertimento!

Metodo 1: test su singolo sito

Entrare nella modalità Desktop di Windows 8;
Avviare la versione desktop di IE 10, premere il tasto Alt, recarsi nel menu Strumenti > Impostazioni Visualizzazione Compatibilita, togliere la spunta dalla voce Includi elenchi aggiornati siti Web da Microsoft e cliccare su OK;
Premere la combinazione di tasti Win+R per far comparire la finestra di Esegui…;
Dare il comando regedit per accedere all’Editor del registro di sistema;
Recarsi nella cartella HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Internet Explorer
Fare click destro sulla cartella Internet Explorer e selezionare la voce Nuovo > Chiave dal menu contestuale per creare una nuova chiave;
Rinominare la chiave in Flash;
Fare click destro sulla chiave Flash e selezionare la voce Nuovo > Valore stringa dal menu contestuale;
Rinominare la stringa in DebugDomain;
Fare doppio click su DebugDomain;
Inserire come valore della stringa l’indirizzo del sito da inserire nella white list di Flash Player in IE 10, senza http e www (es. geekissimo.com, non http://www.geekissimo.com).
Avviare la versione Metro di IE 10, premere Win+I e cancellare la cronologia del browser.
Metodo 2: whitelist manuale con più siti

Entrare nella modalità Desktop di Windows 8;
Avviare la versione desktop di IE 10, premere il tasto Alt, recarsi nel menu Strumenti > Impostazioni Visualizzazione Compatibilita, togliere la spunta dalla voce Includi elenchi aggiornati siti Web da Microsoft e cliccare su OK;
Premere la combinazione di tasti Win+R per far comparire la finestra di Esegui…;
Dare il comando notepad “%HOMEPATH%\AppData\Local\Microsoft\Internet Explorer\IECompatData\iecompatdata.xml” per aprire il file della white list di Flash in Blocco Note;
Inserire gli indirizzi dei siti da inserire nella white list (sempre senza http e www) nei tag domain e salvare il file.
Avviare la versione Metro di IE 10, premere Win+I e cancellare la cronologia del browser.
Metodo 3: whitelist automatica con più siti

Collegarsi a questo sito Internet;
Aggiungere l’indirizzo del sito da inserire in whitelist nel campo Domain to add;
Digitare il captcha;
Cliccare sul pulsante Add domain to list;
Ripetere l’operazione con tutti gli indirizzi che si desiderano;
Cliccare sul link Download list per scaricare il file iecompatdata.xml da sostotuire a quello originale di Windows 8/RT;
Avviare la versione desktop di IE 10, premere il tasto Alt, recarsi nel menu Strumenti > Impostazioni Visualizzazione Compatibilita, togliere la spunta dalla voce Includi elenchi aggiornati siti Web da Microsoft e cliccare su OK;
Sostituire il file iecompatdata.xml presente nella cartella %userprofile%\AppData\Local\Microsoft\Internet Explorer\IECompatData con quello scaricato dal Web;
Avviare la versione Metro di IE 10, premere Win+I e cancellare la cronologia del browser.

Ultima modifica di arnyreny : 28-11-2012 alle 00:09.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:54   #6
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
Interfaccia desktop e novità

5) Windows store e applicazioni preinstallate


5.1 Desktop windows 8
5.2 nuovo teskmanager
5.3 interfaccia ribbon
5.4 funzionalità mediacenter
5.5 Funzionalità Hiper V
5.6 Fast Startup


5.1 Desktop windows 8
Per Accedere al desktop di windows 8,si puo' cliccare sull'app desktop oppure il tasto window.Il desktop di windows 8 è privo del tasto start e dei gadget della sidebar,l'interfaccia utente ha un aspetto più sobrio infatti le finestre sono prive di trasparenze infatti è stato eliminato l'aereo e flip delle finestre in 3d.Alle finestre e' stata aggiunta una nuova interfaccia chiamata ribbon,che permette di effettuare le classiche operazioni in maniera più veloce.
Tramite la funzione personalizza si possono aggiungere altri collegamenti al desktop tutto come in window 7.L'ambiente Metro e desktop,alla fine non sono cosi' distanti e paralleli,infatti alcune app di metro hanno bisogno dell'ambiente desktop per funzionare,infatti le raccolte immagini,video e musica sono i contenitori delle app foto,video,e musica.
Altr funzionalità per il desktop sono state introdotte: Storage Pool,Mounting ISO,Supporto multimonitor con estensione barra,Hyper-V,nuovo teskmanager,nuovo window defender,Windows Smart Screen.


5.2 nuovo teskmanager



se vi soffermate bene tra le varie schede c'e' ne una molto importante dal nome startup,in questa scheda si può decidere quale applicazione far partire con windows,e addirittura c'e' descritto l'impatto che questo programma ha sull'avvio del sistema

5.3 interfaccia ribbon


Un ribbon può ospitare bottoni e icone, organizzati a schede (ribbon tab) che raggruppano i comandi per funzionalità simili.
La presentazione dei comandi presenti nel ribbon è estremamente flessibile: questi possono essere rappresentati come toolbar, come menu, come un dialog box, task panes o anche una pagina web.
Ogni ribbon tab contiene una serie di chunk. Un chunk è un insieme di comandi relazionati tra loro all'interno di una tab. Questo non solo permette ai gruppi di comandi di essere letti facilmente, ma consente anche di non dover ripetere la stessa parola più e più volte nei nomi dei comandi


5.5 Funzionalità Hiper V
per attivare hiper-v portarsi in pannello



Allora ho fatto le prove con Hyper-V. Diciamo che è più evoluta di quella di Windows Server 2008 R2 Datacenter per quanto riguarda l'Hyper-V manager e le impostazioni. Sono disponibili più opzioni e si è alzato almeno fino a 6 core il limite per ciascuna virtual machine. E' disponibile un gestore di rete virtuale e uno per gestire gli HD virtuali che sono in formato VHDX. Per il resto la velocità è molto buona, la mia macchina in realtà risiede in una partizione specifica che ho fatto per le virtual machine su un HD diverso da quello di sistema. E' un HD da 2TB SATA3 della WD che dovrebbe garantirmi ottime prestazioni sullla virtual machine con un notevole guadagno rispetto a chi la installa sull'HD di sistema. A parte questo sono riuscito ad installare Windows 7 Pro ITA x86 in circa 15 minuti (tramite ISO che risiede su un'altro HD interno che non è nè quello di sistema nè quello con la VM), la velocità di esecuzione è ottima nonostante abbia limitato il sistema a 2GB di RAM e 2 core con cap al 100%. E' disponibile una funzione di gestione dinamica della RAM della macchina virtuale ma non ho ancora capito a cosa serva. Le macchine vengono eseguite come "servizi" a cui ci si può connettere tramite l'Hyper-V manager e forse anche tramite il desktop remoto di un PC con Windows 7 SP1 o superiore. Gli unici nei sono:
- Limite a 65k colori
- Niente resize automatico della finestra
- Niente RemoteFX
- Ancora niente supporto a GPU virtuali, almeno sul sistema client. Si spera che su Server l'abbiano introdotto.

Ecco alcuni screenshot:






ATTENZIONE: Per abilitare l'Hyper-V è necessario aggiungere l'intera sezione Hyper-V dal pannello di controllo, sezione "Turn on/off Windows features" E' necessario il riavvio del sistema.


Per chi non avesse un sistema multi monitor, ecco come appare Windows con la doppia taskbar



Lasciate perdere il diverso allineamento dei monitor, li tengo così perché purtroppo ho due monitor diversi con diversa risoluzione e anche altezze dalla scrivania diverse. Per averli allineati devo correggere lo spostamento. L'immagine è ridimensionata

Ci sono varie opzioni disponibili:
- Taskbar unica duplicata sui due monitor
- Doppia taskbat che visualizza le applicazioni aperte per ogni monitor
- Doppia taskbat che visualizza le applicazioni aperte per ogni monitor che distingue il monitor principale

La differenza tra le ultime due non l'ho notata.

Per lo sfondo del desktop è possibile avere:
- uno sfondo esteso tra i due monitor, modalità span
- due sfondi separati, uno per ogni monitor
- più sfondi selezionati che scorrono sui due monitor. Sul monitor 1 c'è uno sfondo che poi passa al 2, il monitor 1 ha un nuovo sfondo e così via...

5.6 Fast Startup

Windows 8 include una funzione detta Fast Startup che velocizza l’avvio del computer a freddo con un sistema simile all’ibernazione. Su drive SSD, questa feature dovrebbe garantire un boot di 6 secondi netti ma anche sui classici hard disk non se la cava male.
Nella guida che segue vedremo dunque come attivare/disattivare l’avvio veloce di Windows 8 per accertarci che quest’ultimo sia attivo anche sul nostro PC o per liberarcene, nel caso remoto in cui non dovesse andare d’accordo con il comparto hardware del computer in uso. Occorrente? Nulla di che, basta flaggare un’opzione nel pannello di controllo.



Per attivare/disattivare l’avvio veloce di Windows 8 procedete come segue, sapendo che l’impostazione dovrebbe essere selezionata (e quindi attivata) di default. Entrambe le operazioni sono reversibili in qualsiasi momento senza controindicazioni particolari.

Premere la combinazione di tasti Win+W sulla tastiera per accedere alla schermata di ricerca;
Cercare le Power Options ed accedere a queste ultime;
Cliccare sulla voce Choose what the power buttons do contenuta nella sidebar laterale della finestra che si è aperta;
Cliccare sulla voce Change settings that are currently unavailable;
Mettere la spunta su Turn on fast startup (recommended) per attivare la funzione di avvio veloce;
Togliere la spunta da Turn on fast startup (recommended) per disattivare la funzione di avvio veloce.
Per rendere effettive le modifiche, occorre spegnere completamente il computer (arresto del sistema) e riaccenderlo con il tasto di accensione. La differenza nei tempi di boot si dovrebbe avvertire immediatamente.

Ultima modifica di arnyreny : 04-03-2013 alle 15:43.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:55   #7
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
Manutenzione e sicurezza

6) Manutenzione e sicurezza


6.1 nuovo centro operativo sicurezza e manutenzione
6.2 nuovo windows defender
6.3 nuove funzioni reset e REFRESH
6.4 ripristino file windows 7(backup completo)
6.5 file history
6.6 Windows to Go
6.7 Creare System Reserved Partition
6.8 Aggiungere windows 7 al bootloader di win8



6.1 nuovo centro operativo sicurezza e manutenzione
In Windows 8 sono stati migliorate tutte le funzionalità riguardanti la sicurezza e la manutenzione,se leggete il post di Nv sul ripristino di sistema vi renderete conto delle nuove funzionalità introdotte come il refresh e il restore che rendono ancora più semplice il ripristino di un sistema;ma queste non sono le uniche novità in questo senso,infatti in windows 8 sono state introdotte altre funzionalità per il backup chiamate file history,altre funzionalità per la manutenzione le ritroveremo nel aggiornato Centro operativo raggiungibile tramite click sulla bandierina sulla barra delle applicazioni oppure su Dal menu Start, scorrere rapidamente dal bordo destro dello schermo e quindi toccare Cerca. Se si utilizza un mouse, posizionare il puntatore nell'angolo superiore destro dello schermo, muoverlo verso il basso e quindi fare clic su Cerca.
Immettere Centro operativo nella casella di ricerca, scegliere Impostazioni e quindi scegliere Centro operativo.


come si vede dalla figura nel centro operativo ci sono tutte le informazioni relative alla sicurezza e mautenzione,nella scheda sicurezza si può verificare se e' attivo,il firewall,windows update,antivirus,antispyware,ect
e le informazioni relative alla manutenzione,qui e' possibile disabilitare la manutenzione automatica che ogni tot scansiona deframmenta il vostro hard disk

6.2 nuovo windows defender
il vecchio defender mantiene solo lo stesso nome,ma dietro si nasconde il nuovo av di casa microsoft essential security,l'av piu' scaricato in rete,in piu' c'e' un controllo sulle applicazioni chiamato window smart screen che blocca l'esecuzione di file di dubbia provenienza



nota negativa,rispetto a microsoft essential non si può eseguire una scansione da tasto destro su file o cartelle,in caso di infezione bisogna portarsi sulla bandierina centro operativo e scegliere l'azione
con una scorciatoia adesso si può:
Aggiungere “scansione con Windows Defender” al menù contestuale:




http://www.hwupgrade.it/forum/attach...5&d=1364305931


Se volete rimuovere quest’opzione più tardi, eseguite il file incluso RemoveWindowsDefenderFromContextMenu.reg.

6.3 nuove funzioni reset e REFRESH
Con Windows 8, Microsoft vuole garantire ai propri consumatori sicurezza e autonomia nella risoluzione di eventuali problemi imprevisti col proprio computer. Proprio su questo fronte sta lavorando molto; ecco cosa intende offrire il team di sviluppo di Windows 8:
La possibilità di riportare con semplicità il proprio computer in un buono e prevedibile stato precedente.
Velocizzare il procedimento di ripristino del sistema di Windows 8.
Essere sicuri che nessun documento dell'utente venga perso.
Dare, a chi ne capisce di più, la possibilità di personalizzare ogni singolo aspetto della procedura di ripristino di sistema di Windows 8.
Tutto è pensato per rispondere alla domanda: "Wouldn’t it be great if you could just push a button and everything is fixed?”
Dunque le soluzioni trovate sono due e prendono il nome di Reset your PC e Refresh your PC.
Reset your PC and start over
Dovete vendere il PC, mandarlo in assistenza, prestarlo ad un amico o un parente, o più semplicemente volete formattarlo per risistemarlo manualmente? Grazie al Reset your PC di Windows 8 potrete riportarlo alle stesse condizioni in cui stava quando l'avete acquistato, o di quando l'avete formattato l'ultima volta. La procedura di reset consiste di quattro fasi:
Il PC si avvia in modalità Windows Recovery Environment (Windows RE).
Windows RE cancella e formatta la partizione dell'hard drive dove risiede Windows e i propri dati.
Windows RE procede con un'installazione pulita di Windows 8.
Il PC si riavvia proprio come se fosse nuovo e mai avviato prima.
Refresh your PC to fix problems
La procedura di refresh è simile a quella di reset, ma ha dei vantaggi: infatti permette di sistemare eventuali problemi riscontrati in Windows 8 ma, allo stesso tempo, di preservare tutti i propri dati, le applicazioni Metro scaricate dal Windows Store. Non dovremo dunque preoccuparci di effettuare un backup dei nostri dati prima di procedere con un refresh di Windows 8. La procedura di refresh consiste di 5 fasi:
Il PC si avvia in modalità Windows RE.
Windows RE cerca i nostri dati, impostazioni e applicazioni e li isola momentaneamente sull'hard drive.
Windows RE procede con un'installazione pulita di Windows 8.
Successivamente Windows RE ripristina i nostri dati, impostazioni e applicazioni.
Il PC si riavvia scattante come appena installato, ma con i nostri dati, impostazioni e applicazioni
Dato che la riconfigurazione delle impostazioni potrebbe disorientare l'utente, il team di sviluppo di Windows 8 - sebbene ancora incerto - ha selezionato alcuni settaggi da preservare e altri da rimuovere.
Verrà preservato:
Connessioni wireless
Connessioni mobile broadband
Impostazioni di BitLocker e BitLocker To Go
Lettere dei drive
Personalizzazione dell'aspetto, come lock screen e wallpaper
Verrà rimosso:
Associazione dei file con i programmi
Impostazioni dello schermo
Impostazioni di Windows Firewall.
L'utente NV ci spiega passo passo le due funzionalità iniziando dallo start'up
E' necessario dover affrontare quantomeno velocemente il capitolo che ruota attorno alle funzionalità di Start-Up messe a disposizione dal sistema operativo in quanto è possibile che, durante la sua vita, vengano a prodursi situazioni di stallo che lo rendono instabile o ne rendono impossibile l'avvio.
Essere quindi a conoscenza di quelli che sono i canali messi a disposizione per tentare di ovviare a queste criticità può rivelarsi estremamente prezioso.

ATTENZIONE: La delicatezza delle operazioni trattate a breve impone che l'utente che accede a queste funzionalità appartenga al gruppo amministrativo sebbene l'accesso alla consolle sia ammesso anche ad un utente appartenente ad un gruppo diverso.

Come vi si accede?

I canali più veloci passano per
a) il Boot dal device contenete l'immagine precedentemente creata di Win 8 (quindi, il DVD o l'USB)
[strada percorribile se l'OS non dovesse proprio avviarsi]



b) il passaggio da "Modifica impostazioni PC" direttamente da Windows [quando il sistema è ovviamente in grado di partire ]





Quale che sia il canale percorso, la voce che a noi interessa è quella chiamata "risoluzione dei problemi".





■ Pulsante "Aggiorna il PC".



E' una sorta di roll back pensato per ripristinare lo stadio iniziale preservando però quelli che sono i dati personali, le Apps Metro e i settaggi più importanti collegati alla vecchia installazione (fare riferimento alla tabella che segue per un'immagine puntuale di ciò che viene conservato/eliminato).



Percorrendo questa strada, il PC viene riavviato in un particolare ambiente (chiamato Windows Recovery Environment) con l'obiettivo di esaminare il contenuto dell'HD alla ricerca degli elementi che dovranno essere conservati prima di procedere alla reinstallazione dell'OS e al successivo ripristino di quanto precedentemente salvato.


■ Pulsante "Reimposta il PC".



E' una strada più invasiva rispetto al caso precedente dato che sostanzialmente reinstalla una copia pulita di 8, libera quindi da qualsiasi applicazione estranea a quanto contemplato di default.

Tecnicamente il meccanismo ricalca quanto visto in precedenza fatto salvo il discorso della salvaguardia dei dati.


■ Pulsante "Opzioni avanzate".



Conduce ad un nuovo menù che permette di operare altri tipi di interventi, ad es. il ripristino del sistema, il recupero di un'immagine di backup, ecc...



■ ■ Il pulsante "Ripristino immagine del sistema".

Se si dispone di una copia di backup (clicca qui per vedere come realizzarla), è possibile recuperarla successivamente avvalendosi proprio di questa funzionalità.

Dopo aver selezionato l'account amministratore e inserito la relativa password, viene presentata una schermata che ci permette di scegliere quale immagine recuperare, ad es. l'ultima disponibile o una a piacere.



Effettuata la scelta desiderata, si viene solitamente messi nella condizione di poter intervenire su quella che è la struttura del disco (il pulsante "formatta e ripartiziona i dischi" risulterà quindi non flaggato e, di conseguenza, selezionabile).



E' necessario notare comunque che questo pulsante potrà risultare anche flaggato & oscurato ad indicare che si è obbligati a formattare e ripartizionare il disco (è il caso in cui la struttura del disco risulta mutata rispetto a quando fu fatta l'immagine) o non flaggato & oscurato, indice del fatto che la struttura del disco non potrà essere modificata.

Infine Next --> fine!


■ ■ il pulsante "Ripristino automatico".



Serve ad aver ragione dei problemi che potrebbero presentarsi in fase di avvio e che impediscono all'OS di caricarsi (MBR/file di sistema danneggiati,...)



6.4 ripristino file windows 7(backup completo)
per trovare la funzione ripristino e backup spostarsi nel pannello di controllo e trovare ripristino file di window 7 oppure portarsi con il *mouse sull'angolo destro nella parte alta dello schermo > Ricerca > scrivere "backup" sulla casella di ricerca > click su "Impostazioni 3" in basso > Ripristino file di Windows 7 (proprio così, è scritto 7 e non 8) > Crea un'immagine del sistema > scegliere il supporto dove salvare l'immagine (preferibilmente un hard disk USB esterno se disponibile) > al termine del salvataggio viene proposto di creare un DVD di ripristino (scelta assolutamente consigliata).*
Evidentemente questa funzionalità si chiama "Ripristino file di Windows 7" per il semplice discorso che è identica alla precedente versione di Windows...
Su Windows 8 è anche possibile creare una partizione di ripristino: Desktop > click sulla bandierina in basso a destra sulla system tray > Apri Centro Operativo > Ripristino > Creare un'unità di ripristino. Poi non saprei se viene creata una partizione nascosta o visibile e se in questo caso sarà anche possibile avviare il ripristino premendo F11 all'avvio del computer (come avviene sui notebook)

6.5 file history
Cronologia del file è un'applicazione di backup che protegge continuamente i vostri file personali memorizzati nelle raccolte, Desktop, Preferiti e cartelle Contatti. E periodicamente (di default ogni ora) esegue la scansione del file system per le modifiche e le copie modificate dei file in un'altra posizione. Ogni volta che uno dei tuoi file personali è cambiato, la sua copia verrà archiviata in un apposito, dispositivo di archiviazione esterno selezionato da voi. Nel corso del tempo, Storia File costruisce una storia completa delle modifiche apportate a qualsiasi file personale.
Si tratta di una funzionalità introdotta in Windows 8, che offre un nuovo modo per proteggere i file per i consumatori. Esso sostituisce il Backup di Windows esistente e ripristino funzionalità di Windows 7.un sistema di backup che protegge i vostri file facendone un periodico backup su un'unità esterna designata dall'utente, con un intervallo di tempo impostabile.
Questa nuova caratteristica che protegge solo i file, a differenza del vecchio sistema di backup, è stata implementata per facilitare la salvaguardia dei dati, dato che secondo le stime di Microsoft con Windows 7 pochissimi utenti facevano periodici backup.
Per impostare un'unità di backup è sufficiente andare sul Pannello di Controllo nella sezione Sistema e Sicurezza e infine aprire la sezione File History.


Qui, una volta collegata l'unità su cui su vuole salvare il backup dei file, la si seleziona e si clicca su attiva.
Nel caso sia necessario recuperare il backup di un file, bisogna cliccare sul tasto History presente nella barra degli strumenti di Esplora Risorse presente in ogni cartella per accedere alla copia di backup della cartella stessa, nella quale è possibile scegliere anche tra più versioni dello stesso file.
Altre caratteristiche File History da segnalare sono:
Bassa priorità nei processi di sistema, in modo da non influenzare negativamente l'esperienza utente.
La possibilità di escludere dal backup intere cartelle.
Compatibilità con BitLocker.

6.6 Windows to Go
Windows To Go, per chi non lo sapesse, è la nuova funzione di Windows 8 che permette di eseguire l'intero sistema operativo da dispositivo USB, pendrive o hard disk, in modo da avere il proprio PC sempre in tasca. Ufficialmente non è disponibile sulla Developer Preview distribuita pubblicamente da Microsoft, ma in questa guida andremo a scoprire come installarla su dispositivi USB da almeno 16 GB.


Avevamo già trattato l'argomento in questa prima guida, ma vi erano due grossi limiti:
Dispositivo USB da almeno 32 GB
Utilizzo di una vecchia build dotata di Portable Workspace Creator

ATTENZIONE:
Questa guida funziona su dispositivi da almeno 16 GB, anche USB 2.0, ma è vivamente consigliato l'uso di un dispositivo USB 3.0 da almeno 32 GB per garantire la fluidità del sistema.
L'uso su USB 2.0 è inteso a puro scopo sperimentale e la lentezza del sistema non va considerata come un problema del software, in quanto si sta procedendo ad un'operazione diversa da quella che sarà ufficializzata da Microsoft (molto più performante).

Ecco quindi la guida che non richiede versioni leakate di Windows 8, ma soprattutto che funziona anche su dispositivi da 16 GB:
Installate e avviate Windows 8 enterprise (anche una macchina virtuale va bene).
Inserite il DVD di Windows 8 enterprise, oppure montate la ISO in un drive virtuale.
Scaricate e installate Windows Automated Installation Kit che include imagex.exe che ci servirà per copiare effettivamente i dati su USB.
Collegate il dispositivo USB a Windows 8 e formattatelo in un'unica partizione NTFS primaria. Per farlo potete usare Disk Management (Gestione Disco) di Windows, oppure potete eseguire questi comandi da un CMD avviato come Amministratore (consigliato):
diskpart (avvia il tool di gestione partizioni)
list disk (per individuare l'USB in base alle dimensioni)



select disk 1 (supponendo che l'USB sia visto come numero 1)
select partition 1 (supponendo ci sia solo la partizione 1)
delete partition 1 (supponendo ci sia solo la partizione 1)
create partition primary (creiamo una partizione primaria)
format fs=ntfs quick (formattiamo in NTFS)
active (impostiamo la partizione come attiva, per essere bootable)
exit (usciamo dal tool diskpart)



Sfruttate adesso il file imagex.exe precedentemente copiato, dando da linea di comando:
imagex.exe /apply D:\sources\install.wim 1 F:\
Supponendo che sia D la lettera assegnata al lettore DVD, mentre che sia F la lettera assegnata al dispositivo USB.


La copia è molto lenta e può impiegare anche alcune ore. Quando ha finito lanciate da terminale (sempre aperto come Amministratore) questo comando che copia i file di boot dall'attuale installazione di Windows 8:
bcdboot.exe F:\windows /s F: /f ALL
A questo punto potete fare il boot del PC da USB. Ovviamente il primo avvio richiede la configurazione iniziale e qualche riavvio automatico del sistema.

6.7 Creare System Reserved Partition
Creare System Reserved Partition ( Riservato per il sistema ) in Windows 8
Procedura Sperimentale

1) Creare una partizione con queste caratteristiche:
Dimensione 350MB
Non assegnare una lettera di unità
Etichetta Riservato per il sistema

2) Una volta creata la partizione, cliccare con il tasto destro su di essa e quindi "Contrassegna partizione come attiva"

3) Riavviare il PC e inserire il DVD di Windows 8

4) Selezionare Ripristina il computer --> Risoluzione dei Problemi --> Opzioni Avanzate --> Prompt dei comandi

5) Scrivere, in sequenza con relativa conferma con INVIO, i seguenti comandi:
Codice:
bootrec /fixmbr
Codice:
bootrec /fixboot
Codice:
bootrec /rebuildbcd
Per bootrec /rebuildbcd cliccare su S e quindi INVIO

6) Scrivere exit e cliccare nuovamente su Opzioni Avanzate --> Riparazione automatica

7) Al riavvio, il PC dovrebbe avviarsi nuovamente senza problemi. Procedura testata in VM

6.8 Aggiungere windows 7 al bootloader di win8



Allora, apri CMD in modalità amministrativa e dai il comando:
Codice:
bcdboot C:\Windows
Cambia la lettera di partizione, deve corrispondere a quella di Windows 8
Il comando serve ad annullare i "danni" di EasyBCD. Riavvia e controlla che il pc parta senza nessun bootmenu

Ora apri Notepad e copia-incolla queste stringhe:
Codice:
bcdedit /create {ntldr} /d "Hwupgrade"
bcdedit /set {ntldr} device partition=X:
bcdedit /set {ntldr} path \ntldr
bcdedit /displayorder {ntldr} /addlast
pause
Cambia "Hwupgrade" con il nome del sistema operativo, e X:\ con la lettera del sistema operativo da aggiungere. Salva il file come Boot.bat
Devi avviare il file come amministratore
Ogni comando della finestra deve avere come output Operazione Completata

Segui tutti i passaggi e non avrai problemi ( puoi vedere dall'immagine che l'ho fatto prima di te senza nessun problema ), se fai qualche errore avrai bisogno del DVD per ripristinare l'avvio

Ultima modifica di arnyreny : 01-10-2013 alle 14:00.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:55   #8
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
aspettando windows 8 sviluppo,modding,conclusioni

7) Aspettando windows 8 sviluppo,modding,conclusioni


7.1 L'attesa aspettando windows 8
7.2 lo start che ci manca
7.3 aggiungere la sidebar a windows 8
7.4 login automatico senza password
7.5 scorciatoie da tastiera
7.6 sondaggio commentiamo le novità di windows 8


7.1 L'attesa aspettando windows 8

Mi è piaciuta l'idea di theGamba di riassumere lo sviluppo passo passo,che abbiamo vissuto insieme, nella lunga attesa aspettando windows 8.Cosi' conservo come un ricordo,come una foto,un istantanea,le varie fasi i cruciverba e i loro significati,le prime schermate blu,le novità belle e brutte che siano


- 12 set 2010 M1 build 7850******************* 14 feb 2011 PRE-M2 build 7927********* 28 feb 2011 PRE-M3 build 7955







24 mar 2011 PRE-M3 build 7971************* 21 apr 2011 PRE-M3 build 7989**************30 ago 2011 M3developer preview






- -
(foto)
(foto)
- (foto)



- 14 dic 2011 PRE-Beta build 8172 (foto)
- 15 dic 2011 PRE-Beta build 8174

- 27 gen 2012 Beta build 8220 (foto)
- 17 feb 2012 Beta "consumer preview" (foto) (foto)

- 21 mar 2012 PRE-rc build 8306

- 18 mar 2012 RC "release preview" (foto)

- 15 ago 2012 (off) RTM build 9200 (foto)

7.2 lo start che ci manca
una delle funzionalità eliminate in windows 8 è l'amato tasto start,come ampiamente spiegato nella sezione modding ci sono vari metodi per aggiungere il tasto start


Partiamo con l'argomento che più sta a cuore al 90% degli utenti: il menù Start. Nella nuova versione di Windows, è stato sostituito da ModernUI (Ex-Metro), che può risultare comoda su schermi touch, ma che su schermi normali... Beh... Può piacere o non piacere
Pur non essendo ripristinabile direttamente dalle impostazioni di Windows, esistono diversi tool che possono replicarlo (la maggior parte dei quali, nati diversi anni fa, per trasferire il menù di Vista in Xp).
Ecco alcuni programmi che possono fare al caso nostro:
-ViStart
-Start8
-Power8
-StartIsBack, per maggiori info clicca qui.
-Pokki (segnalato da calabar)
-StartMenu8 (segnalato da calabar)
-Win8StartButton
-Start Menù Modifier, per avviare start non a schermo intero
-Start Menù X
-Revel BringBack
-Spesoft Free StartMenù
-RetroUI by Thinix
-Classic Shell
Att.ne: per avere il pulsante start di classic shell in stile Windows 8, scaricate questo e applicatelo qui. (segnalato da DaniloCecconi). Qui invece potete trovare alcune skin complete. (segnalato da singergine)
per chi vuole un collegamento al menù start nella barra delle applicazioni, seguire:



  • Abilitate le cartelle nascoste.
  • Tasto DX sulla barra delle applicazioni, toolbars, new toolbar...
  • Navigare fino al percorso:C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Start Menu\Programs
  • Selezionare la cartella programmi, o comunque ciò che volete ed è fatto.


7.3 aggiungere la sidebar a windows 8

Altra "mancanza" di Windows 8 è quella dei gadget. La scelta è forse data da uno scarso successo di questi nelle precedenti versioni di Windows, forse dalle difficoltà di integrazione con l'interfaccia grafica minimale, forse per lasciare scelta all'utente... fatto sta che esistono già un paio di alternative:
-Windows Sidebar, versione modificata della sidebar di 7 per poter essere utilizzata in Windows 2k8 R2. Perfettamente funzionante anche in 8.
Att.ne: può capitare che a volta la sidebar si blocchi. Per risolvere questo problema basta premere ctrl+shift+esc e riavviare il relativo processo. Vale lo stesso discorso fatto per "stack docklet": in alternativa si può creare un file .bat che riavvii il processo con un semplice doppio click. Il codice da usare sarebbe questo:
Codice:
taskkill /F /IM sidebar.exe
Start "" "C:\Program Files\Windows Sidebar\sidebar.exe"
exit
-Qui potete trovare alcuni gadget ben fatti... Contatori, orologi, quelle robe lì, insomma...
-RainMeter, decisamente migliore della sidebar di Windows, offre una vasta gamma di gadgets gratuiti.
-Samurize
-8gadgetpack (segnalata da dariofreud)

7.4 login automatico senza password
Aprite la barra di ricerca Applicazioni di Windows 8, con la combinazione di tasti WIN+Q

- Digitate, al suo interno, la stringa “netplwiz” (senza virgolette), e selezionate l’unico risultato comparso con un click del mouse

windows 8 accesso automatico

- Vi comparirà una finestra relativa alle impostazioni dell’account utente: ciò che dovrete fare sarà semplicemente togliere il segno di spunta da “Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta il nome e la password”. In alternativa, per accedere alla finestra “Controllo Account Utente” in maniera diretta, potrete utilizzare la combinazione di tasti WIN+R per accedere alla finestra “Esegui”, e scrivere al suo interno


control userpasswords2

seguito da INVIO

- Vi comparirà a questo punto una finestra di conferma nella quale vi sarà chiesto, per motivi di sicurezza, di inserire la vostra password due volte: fatelo, e a partire da questo momento non avrete più bisogno di digitare la password per entrare in Windows!

Da dire, però, che se utilizzate la sospensione o l’ibernazione del sistema, per il ripristino sarà ancora necessario inserire la password. Se volete eliminarne l’inserimento anche in questo caso, procedete come segue:

- Aprite il pannello delle impostazioni con la combinazione di tasti WIN+I, e selezionate “Modifica Impostazioni PC“:



- Si aprirà l’applicazione Modern del “Pannello di controllo”: facciamo click sulla voce Utente, e clicchiamo su “Cambia” in corrispondenza di “Gli utenti con una password devono immetterla per riattivare questo PC“.


Impostazioni PC- Ci comparirà una piccola finestra di conferma. A questo punto basterà selezionare “OK” e il gioco sarà fatto: niente più password neppure per il ripristino del PC!

7.5 scorciatoie da tastiera
  • Win+Q: apre menu Apps+Programmi
  • Win+W: apre il menu Settings
  • Win+E: avvia Explorer su Risorse del Computer
  • Win+R: Run
  • Win+T: apre il Desktop vuoto con "focus" sulla superbar
  • Win+U: apre l'accesso facilitato
  • Win+I: apre la barra di destra "Settings" relativa all'app in esecuzione e con sotto i controlli di volume, luminosità, network, notifiche, power-off ecc
  • Win+P: apre una barra a destra con i controlli per il monitor multiplo
  • Win+D: apre il Desktop
  • Win+F: apre il menu Files
  • Win+H: apre la barra di destra "Share"
  • Win+J: apre l'ultimo programma usato (sembra funzioni solo dalla pagina di Start)
  • Win+K: apre la barra di destra "Devices"
  • Win+L: blocca lo schermo
  • Win+Z: equivalente a click destro del mouse su area vuota, svela i "menu" dell'applicazione in corso
  • Win+X: apre nell'angolo in basso a sinistra quel che resta del vecchio menu start
  • Win+C: equivalente all'hot corner in alto/basso a destra, apre la barra di destra con Search, Share, Start, Devices, Settings, e l'orologio
  • Win+B: apre il Desktop con "focus" sulla taskbar nascosta vicino l'orologio
  • Win+M: apre il Desktop con tutti i programmi ridotti a icona.

7.6 sondaggio commentiamo le novità di windows 8

Leggendo il sondaggio sulle novità di windows 8 ,ci rendiamo conto che i votanti si sono divisi in 3 grandi gruppi,quelli che hanno apprezzato la rivoluzionaria interfaccia metro,quelli che hanno apprezzato i miglioramenti in fase prestazionale grazie al miglioramento della gestione della memoria,e qulli che l'hanno tolto subito


7.7 i giochi microsoft di seven su 8
Salve, sperando di fare una cosa gradita, ecco come avere i giochi di Windows 7 su Windows 8!!!




Ecco il link per scaricare sia le versione x86 che x64:

http://www.mediafire.com/download/89...s_win8_x64.msi

https://www.dropbox.com/s/0op84virwh...osoftGames.rar


se dopo un po' (non so se per modifiche al registro/programmi/o cosa), aprendo un gioco qualsiasi appare questo messaggio:

Quindi il pc cerca di ripristinare i giochi danneggiati, ma non trovando i files...


basta far partire manualmente l'installazione, quindi selezionare "repair" e...


... magia delle magie, i giochi tornano a funzionare


"se seguendo questa procedura, ottenete l'errore 2324, seguito da un messaggio di "errore fatale", provate a reinstallare i giochi selezionando l'opzione "modify" al posto di "repair""

Ultima modifica di arnyreny : 23-07-2014 alle 07:40.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:56   #9
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
Guida alla risoluzione dei problemi

8)Guida alla risoluzione dei problemi


8.1 Soluzione a problemi dell'installazione aggiornamento a Windows 8
8.2 [Soluzioni] Errore scrittura memoria Werfault.exe
8.3 Videogiochi su Windows 8 - Lista problemi
8.4 Windows 8 non rileva masterizzatore/lettore DVD
8.5 ID evento 129 iastorA: Emessa reimpostazione a dispositivo \Device\RaidPort0


8.1 Soluzione a problemi dell'installazione aggiornamento a Windows 8
PROBLEMA 1: "Windows 8 Installazione non riuscita" (o "Windows 8 Installation has failed" se l'avete in inglese)

Ecco qua il mio problema, che mi aveva fatto abbandonare l'aggiornamento in attesa di soluzioni (mai arrivate, nemmeno da Microsoft Answer, ma che io ho trovato giusto stasera prima di uscire). Un errore che esce appena tenta di partire con l'installazione, dopo qualche minuto.

Se avete una scheda video Nvidia, il problema potrebbe risolversi subito:
- andate nel pannello di controllo - programmi e funzionalita' (oppure installazione applicazioni se siete ancora con XP)
- disinstallate "Aggiornamento NVIDIA" (o "NVIDIA Update", se l'avete in inglese come me)
- riavviate il pc
- et voila' (dovrebbe ).

PERCHE' QUESTO? Semplice: ho scoperto da log (poi spiego dove e quale) che avevo il SID utente duplicato. Ma com'e' possibile se avevo solo il mio account...
Ecco Nvidia, col suo servizio di controllo aggiornamenti driver. Utile ma fastidioso per la delicata installazione di Windows 8, in quanto crea un utente temporaneo (UpdatusUser, visibile solo in Pannello di Controllo - Sistema - Opzioni di sistema avanzate - Profili Utente Impostazioni) con tanto di cartella TEMP che compare tra le cartelle dei profili utente. Probabilmente utilizza lo stesso SID del nostro utente e da' probemi. E non c'e' verso di toglierla se non disinstallando quella parte che ho scritto.


Se avete ATI, potrebbe essere la stessa cosa, non ne ho idea al momento.

Nel caso, potreste anche rimuovere eventuali Net Framework 1 e Net Framework 1.1, tanto almeno il 2.0 ce l'avete gia'. E dopo di questo, rimuovete l'utente di Net Framework 1/1.1 ovvero ASP.Net (rimuovetelo normalmente da Pannello di Controllo - Utenti (o Account Utente, se arrivate da XP)
togliendo sia account che files. Riavviate al termine).

8.2 [Soluzioni] Errore scrittura memoria Werfault.exe
Ho trovato una selezione temporanea al problema del crash del sistema (Werfault.exe per errore scrittura memoria) mentre si cerca qualcosa con il pulsante di ricerca. In sintesi vanno eliminati alcuni aggiornamenti.
E' sufficiente seguire le istruzioni riportate al terzo messaggio di questa discussione:
http://answers.microsoft.com/en-us/w...3-aa5dd6c39c40
Al termine va anche eseguito il comando "sfc /SCANNOW" (senza virgolette) da prompt dei comandi come amministratore.
Il problema è stato risolto con uno degli aggiornamenti del 15 novembre 2012

8.3 Videogiochi su Windows 8 - Lista problemi
Problemi segnalati:

Sembra che ci siano problemi nell'applicare SMAA-FXAA, almeno con ATI.

Sembra che ci siano problemi nell'uso in contemporanea di DXTORY e MSI Afterburner

Crysis 2
Originariamente inviato da dj_filip_45 - Driver?
A me non lasciava cambiare la risoluzione, con dettagli al minimo il gioco Crysis 2. Quindi ho rimesso Windows 7*
Giocavo su un Notebook, con driver del Nvidia.

Dungeon Siege 1 e 2
Originariamente inviato da Revelator
i problemi principali cel'ho con gothic 2 gold e necrovision steam version,idem con unreal gold+rune classic e i primi 2 dungeon siege(tutti steam,quindi aggiornati)


Divine Divinity
Originariamente inviato da gaxel
Io ho avuto solo problemi con Divine Divinity che andava lento pure lui (version GOG), però era la Release Preview... non so se con la versione finale la cosa è risolta, non l'ho installato al momento.
...
solo appunto con Divine Divinity... che però, cambiando il rendering in software mode nei settings, si risolve... cosa che mi fa pensare che siano appunto i vecchi giochi che sfruttano l'hardware 3D in una qualche maniera ad avere problemi, ergo... magari sono i drivers (o il nuovo driver model, ma a quel punto anche Vista e Seven avrebbero dovuto dare probelmi).

Dracula origin
...I problemi si sono rivelati non dovuti a Windows 8

FIFA 12
Originariamente inviato da chil8
io sto avendo problemi con Fifa 12... dalla rete pare essere un problema abbastanza comune; ho provato di tutto, avvio come amministratore, avvio con compatibilità a tutte le versioni di windows sia su fifa che su origin.
ho provato a reinstallare origin come amministratore stando attento a cancellare i log e le varie cartelle sparse su programData e appData ma non c'è niente da fare, non parte. carica soltanto la finestrella delle impostazioni.

...a capozz funge, lui l'ha riscaricato senza usare il backup

Gothic 2 Gold
Originariamente inviato da Revelator - ATI 12.10
LENTO(troppo lento) e NON va in full screen
Quote:
Originariamente inviato da X360X - NVIDIA 306.97
a me è partito a schermo intero al secondo avvio ma è ingiocabile, ci sono vistosi microscatti.

L.A. Noire
Originariamente inviato da chil8
problema con L.A. Noire: va in loop alla schermata della sincronizzazione.
risolto installando questo update del Rockstar Social Club.

Necrovision
...sembra non dare più problemi

Rune Classic
Originariamente inviato da Revelator - ATI 12.10
-LENTO

Unreal Gold

Originariamente inviato da Revelator - ATI 12.10
-LENTO

Urban Chaos

Originariamente inviato da Malek86 - Voodoo 3
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=4142

8.4 Windows 8 non rileva masterizzatore/lettore DVD
1. Run Command Prompt as an Administrator. Type cmd in Windows 8 modern UI and press cltr+shift+enter

2. Type following and say enter

reg.exe add "HKLM\System\CurrentControlSet\Services\atapi\Controller0" /f /v EnumDevice1 /t REG_DWORD /d 0x00000001

3. Reboot the system

8.5 ID evento 129 iastorA: Emessa reimpostazione a dispositivo \Device\RaidPort0
Salve ragazzi, a titolo informativo vi segnalo che questo avviso, almeno nel mio caso, è dovuto all'apertura di Speedfan:


L'avevo impostato in avvio automatico tramite l'utilità di pianificazione, disattivandolo l'evento non appare più e provando a lanciare manualmente il programma si ripresenta, causando anche un lieve ritardo di risposta del mouse.
Quindi non impazzite come me tra firmware del SSD, bios e cavi perchè il problema è probabilmente altrove

8.6 recuperare l'account amministratore
Quote:
Originariamente inviato da x_Master_x Guarda i messaggi
Sono stato richiamato all'azione, anche se per breve tempo

illidan2000 hai fatto un errore ingenuo ma abbastanza grave, hai tolto tutti gli account admin dal computer creandone uno standard, di conseguenza quando si richiede di elevare un comando Windows non trovando account amministratore attivi non ha soluzione.
Non contento, hai disattivato l'hidden account dallo stesso hidden account ( visto che lo standard non ha diritti non avrebbe mai potuto ), se non lo avessi fatto sarebbe stato tutto più facile

Ho ricreato il problema seguendo i post di SunIsHigh e illidan2000, ho creato un account standard locale chiamato Test con una semplice password senza altri account.
La situazione quando si cerca di avviare un programma con diritti amministrativi è questa:


Windows + C, cliccare su "Impostazioni"
Premere il tasto MAIUSC mentre si cliccca su Chiudi Sessione --> Riavvia il sistema
Cliccare su "Risoluzione dei problemi", poi su "Opzioni avanzate", infine su "Impostazioni di avvio"
Scegliere la quarta opzione:


A questo punto mi appare il login con l'account Test e mi fa inserire la password. Una volta entrato, premo il pulsante Start ed appare la Schermata di Start
Clicco sul nome utente e vedo...


L'account admin nascosto, loggo con quell'account e vado a modificare l'utente che avevo creato in precedenza, dando i diritti amministrativi:


Mi disconnetto dall'account admin nascosto e riavvio il computer. Tutto è tornato alla normalità.

Non quotare questo post per eventuali modifiche

Ultima modifica di arnyreny : 10-01-2014 alle 16:58.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-11-2012, 23:56   #10
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
Aggiornamento Windows 8.1

9) Aggiornamento Windows 8.1
9.1 introduzione
9.2


Microsoft ha presentato ufficialmente in versione rtm Windows 8.1,agli oem e agli abbonati technet e msdn ,mentre per tutti gli altri utenti bisogna aspettare il 17 ottobre,nel frattempo c'e' la versione pubblica della versione Preview ancora attiva http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/preview .L’aggiornamento del sistema operativo che introduce nuove funzionalità risolve molte delle criticità evidenziate dagli utenti che utilizzano Windows 8. Le novità e i miglioramenti possono essere raggruppate in tre grandi aree: interfaccia, ricerca e applicazioni.

Sul palco del Moscone Center in San Francisco, Steve Ballmer ha descritto le principali novità di Windows 8.1, ricordando che Microsoft considera molto importanti le applicazioni desktop. Per questo motivo, dopo aver ricevuto numerosi feedback da utenti e sviluppatori, l’azienda ha deciso di riportare in vita il pulsante Start che permette di ritornare allo Start screen e di spegnere/riavviare il computer mediante il menu contestuale. Gli hot corner possono essere disattivati ed è possibile effettuare il boot direttamente nell’ambiente desktop.
Lo Start screen è stato aggiornato per migliorare l’esperienza d’uso con i tablet di piccole dimensioni, in particolare in modalità portrait (in verticale). Le tile possono avere ora quattro diverse dimensioni. L’utente ha comunque la possibilità di impostare la visualizzazione “Tutte le app” come home page predefinita. Anche il Lock screen è stato aggiornato e ora consente l’accesso diretto alla fotocamera del dispositivo, alle chiamate Skype e può mostrare come sfondo le immagini presenti sul PC locale o su SkyDrive. Windows 8.1 consente di affiancare fino a quattro app Modern, ma sui tablet da 7 e 8 pollici lo Snap View 50/50 si può attivare solo in orizzontale. Migliorato anche il supporto multi-monitor e aggiunto il supporto per la tecnologia Miracast. Infine, il classico Pannello di controllo desktop è disponibile ora anche in versione Modern.



La funzione di ricerca è stata potenziata integrando le tecnologie Bing nel sistema operativo. L’utente può cercare i contenuti sia in locale che sul web. Microsoft ha sviluppato una nuova interfaccia, denominata Bing Heroes, che visualizza in forma grafica testo, immagini, audio e video raccogliendo i dati da diverse fonti online. È possibile aprire direttamente un sito web, riprodurre un brano con Xbox Music o un video su YouTube.

Molte app sono state aggiornate (Mail, SkyDrive, Camera, Foto, Xbox Music), mentre altre sono completamente nuove (Bing Food & Drink, Bing Health & Fitness, Alarms, Calculator, Sound Recorder). Internet Explorer 11 supporta ora lo standard WebGL e il protocollo SPDY, e può rilevare i numeri di telefono inseriti nelle pagine web per consentire una chiamata diretta con Skype o altri client VoIP. Tutte le app Modern vengono aggiornate automaticamente in background senza aprire il Windows Store (è comunque possibile disattiva la feature).
Windows 8.1 Enterprise in versione di valutazione


Link per il download di Windows 8.1 Enterprise in versione di valutazione:
- Windows 8.1 Enterprise in italiano (32 bit) (versione di valutazione)
http://tinyurl.com/WIN81EVALITAx86
- Windows 8.1 Enterprise in italiano (64 bit) (versione di valutazione)
http://tinyurl.com/WIN81EVALITAx64

Microsoft ha messo a disposizione di tutti gli interessati la versione finale di Windows 8.1 Enterprise che può essere scaricata e provata liberamente per un periodo di 90 giorni dal momento dell'installazione.

Si tratta di una speciale versione, identica a quella definitiva, che non necessita neppure di alcun codice prodotto per poter essere utilizzata. La versione di valutazione di Windows 8.1 Enterprise si attiva infatti automaticamente durante la procedura d'installazione.
In ogni caso, l'attivazione dovrà essere effettuata entro il 31 ottobre 2014

Ultima modifica di arnyreny : 29-10-2013 alle 11:06.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 00:00   #11
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
10 Windows Otto Vademecum. Prima parte

di Khronos
Windows Otto Vademecum. Prima parte.

----------------------------------------------


Tu accendi il pc, e ti trovi nella schermata Start.



vuoi avviare internet explorer? scrivi "internet". ma già scrivendo INT ti appare.
vuoi avviare la calcolatrice? scrivi calc.
vuoi andare nella gestione dispositivi? ges dis .
vuoi avviare chrome? scrivi chr. o anche chro o anche chrom o anche chrome.
vuoi avviare qualsiasi cosa? SCRIVILO.
Non ti preoccupare se, prima di scrivere, non vedi "nessun campo in cui scrivere". appena inizierai a premere i tasti sulla tastiera, apparirà il campo di ricerca.


il passare al desktop è una cosa automatica e successiva, se il programma è per desktop.

se tu avessi usato Vista o Seven senza usare il mouse nel menù start, saresti già abituato. da almeno 6 anni. non è cambiato niente.

come per Vista e Seven, la Potenza del Search 4.0 è tutta a tua disposizione in quel campo di ricerca (cliccami), quindi se devi cercare qualunque file, scrivine il nome e lo troverai.

puoi anche aprire cartelle da quel campo di ricerca, lo sapevi? prova a scrivere un pezzo di un percorso (C:\.... ), guarda cosa appare.
da almeno 6 anni, ripeto.

se vuoi far apparire il campo di ricerca sul desktop senza premere WIN, premi WIN+W.

In aggiunta, dal desktop, O ANCHE dalla schermata start, CLIC COL DESTRO nell'angolo in basso sinistra. ti apparirà un ottimo menù di scorciatoie. alcune molto belle.

questo menù, nella release 8.1 (Arrivata a Ottobre 2013) viene ampliato, aggiungendo cose come i comandi di spegnimento (semmai ci si trova più comodi li. io iberno con il tasto hardware (si, quello fisico, quello con cui l'hai acceso.) del portatile. vedere sotto per la Parentesi "Spegnimento del sistema").

--------------------------------------------------------------

se tu vuoi avviare il pc e trovarti subito sul desktop (da 8.1),
se tu vuoi avere "Tutti i Programmi" visualizzati subito al posto della schermata personalizzabile,


clic col destro sulla barra delle applicazioni, Proprietà.


su 8, invece, usa l'ibernazione. mentre sei sul desktop. ma usala anche su 8.1, ovviamente.
--------------------------------------------------------------

le APP sono una cosa in più, una cosa per "informazioni veloci" e/o per un uso diverso rispetto al solito uso che si è fatto fin'ora di un pc.
Ad esempio, questa è la mia schermata Start. (cliccami)

basta installarle (tramite lo Store) e provarle.

per disinstallarne una, clic col destro sulla sua TILE (il suo rettangolo), e.... Disinstalla.

PS.
Il portatile a corredo dovrebbe avere un opuscolo in merito all'uso dell'interfaccia Start. da leggere.
altrimenti, basta un qualsiasi filmato sul TuTubo per capire come usarla (cliccami).

MA

quando sei sul desktop, non è cambiato assolutamente "quasi" niente rispetto a Seven.


Spero che sul pc non sia installato uno dei fantaprogrammini che crea un menù Start Fittizio sul desktop. è una cosa da cancellare immediatamente, porta confusione e basta.



Win 8 NON comprende i codec per DVD. il suo Media Player non li può quindi leggere.
Installa VLC, o Media Player Classic, o quello con cui sei già abituato (MA immagino che in bundle col portatile ci sia qualcosa in merito come DVD Player).

per il resto, c'è ancora tutto quello che c'era prima.

-------------------------------------------------------------------

Parentesi Spegnimento del sistema.

dunque. io sono un gran Promotore dell'Ibernazione.
resta il fatto che in Windows 8, per Spegnere / Riavviare / Ibernare USANDO L'INTERFACCIA, devi andare nella Charms Bar a destra, premere Impostazioni, e di li arrivi alle Opzioni di spegnimento.
in 8.1 ci Sono le opzioni direttamente nel menù di tasto destro dall'angolo in basso a sinistra.


ma Come per il Menù start, anche questa cosa è concepita per farti usare il tasto Hardware del PC (si, quello che hai usato per accenderlo) o quelli presenti sulla tastiera, per spegnere.
Start -> "puls"
sotto Impostazioni (distinzione sparita in 8.1) troverai "Cambia Comportamento dei pulsanti di Alimentazione".

Impostali per L'ibernazione o per quello che ti pare, e Usali. non dovrai romperti le scatole col mouse, un'altra volta.

------------------------------------------------------------------

si può organizzare la schermata start -> tutti i programmi ?

[url="http://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=40617310&postcount=11896"]link, post di X-Master-X

Ultima modifica di arnyreny : 23-01-2014 alle 21:32.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 00:01   #12
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
11 Windows Otto Vademecum. Seconda parte.

di Khronos
Windows Otto Vademecum. Seconda parte.
----------------------------------------------

parentesi (ACCOUNT LOCALE o MICROSOFT).

dunque. con l'account Microsoft, Windows non ti stressa tutte le volte che deve connettersi allo store o via dicendo.
ma vuole la connessione a internet.

io non ho un account locale. MA ho un Microsoft (hotmail) con una password IMPROPONIBILE da inserire tutte le volte al login.
come ho risolto? andando nelle opzioni del mio account dentro Windows, e creando una password grafica. se col dito sui touch è bello fare anche i trascinamenti, su un PC normale è bello usare "i 3 click".
e sei loggato, al volo.

Parentesi giochi vecchi o che cercano componenti DirectX 9.0c (tipo D3dx9_qualcosa.DLL.....)

scaricate e installate (verranno installate affiancate alle presenti) le DirectX 9.0c da questo link. (cliccami)

Parentesi Programmi e Giochi fatti per Vista e Precedenti

Leggere queste istruzioni (cliccami).

Parentesi Dispositivi (stampanti, scanner, lettori floppy, e chi ne ha più ne metta)che non vengono installati correttamente. vale anche per Seven.

Seguite queste istruzioni (cliccami).

-------------------------------------------------------------


Questo post arriva durante una discussione piuttosto accesa.



windows Xp:
  • icona sul desktop di Word, di Excel, di photoshop.
  • avvio veloce, icona di Word o di Excel o di photoshop.
  • Menù start -> Tutti i Programmi -> Microsoft Office -> Word o Excel
    Menù start -> Tutti i Programmi -> Adobe -> Photoshop
    Menù start -> lista programmi pinnati in alto, Word, Excel, Photoshop.
  • Lanciatori terzi di qualsiasi forma o dimensione.

Vista, Seven:
  • icona sul desktop di Word, di Excel, di photoshop.
  • Avvio veloce, icona di Word o di Excel o di Photoshop. (Avvio veloce sostituito, da Seven, con le icone sulla Superbar direttamente)
  • Menù start -> Tutti i Programmi -> Microsoft Office -> Word o Excel
    Menù start -> Tutti i Programmi -> Adobe -> Photoshop
    Menù start -> lista programmi pinnati in alto, Word, Excel, Photoshop.
  • Mani SOLO SULLA TASTIERA. non sfiorar il mouse.
    tasto WIN.
    tasti W O R D, INVIO.
    tasti E X C E L, Invio.
    tasti P H O T O, se Photoshop non è il primo della lista (a me lo è...) scorri con le frecce, INVIO.
  • Lanciatori terzi di qualsiasi forma o dimensione.

Windows Otto:
  • icona sul desktop di Word, di Excel, di photoshop.
  • icone sulla Superbar di Word o di Excel o di Photoshop.
  • Menù start -> scorri col mouse (o li posizioni subito davanti a te) Word, Excel, Photoshop.
  • Menù start -> Tutti i Programmi -> Microsoft Office -> Word o Excel
    Menù start -> Tutti i Programmi -> Adobe -> Photoshop
  • Mani SOLO SULLA TASTIERA. non sfiorar il mouse.
    tasto WIN.
    tasti W O R D, INVIO.
    tasti E X C E L, Invio.
    tasti P H O T O, se Photoshop non è il primo della lista (a me lo è...) scorri con le frecce, INVIO.
  • Lanciatori terzi di qualsiasi forma o dimensione.


avvia le opzioni di indicizzazione, avvia la gestione computer, avvia le opzioni del risparmio energetico, usando SOLO il mouse.

poi scrivi:

opz ind
ges com
risp
nel menù start.

alla luce di questo, dimmi cos'è cambiato. sono ansioso di scoprire cosa c'è di così diverso, di così alieno in questo sistema.

Ultima modifica di arnyreny : 23-01-2014 alle 21:33.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 00:01   #13
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
12) windows 8.1 update 1

UPDATE 1

E' arrivato il tanto atteso update 1,con questo mega aggiornamento noteremo almeno 12 novità che elencherò successivamente,l'update è composto da 5 aggiornamenti del peso complessivo di 360 MB per le edizioni a 32-Bit e di 770 MB per le edizioni a 64-Bit.Windows 8.1 Update 1 è disponibile al download per tutti tramite Windows Update, oppure offline http://www.microsoft.com/it-it/downl....aspx?id=42335

ecco le novità essenziali

1) I tasti Spegnimento e Ricerca, rispettivamente utili allo spegnimento e al riavvio del PC e alla ricerca integrata di Bing, saranno presenti anche nella schermata Start, in alto a destra, ma solo su schermi da almeno 8,5 pollici;




2) Le tile potranno essere modificate, disinstallate e aggiunge alla barra delle applicazioni grazie a un menù a tendina (vedi foto) che si aprirà con un clic del tasto destro del mouse, anziché la barra vista sino a 8.1 "liscio" che appariva sul fondo dello schermo;



3) La barra delle applicazioni mostrerà ora sia i programmi desktop che le app. Tutte le app aperte saranno evidenziate nella barra delle applicazioni:



4) Le app Musica e Video permetteranno alcune interazioni in background dalla preview della barra delle applicazioni; senza entrare nell'app, insomma, l'utente potrà fermare la riproduzione video o audio o passare al brano successivo;



5) La barra delle applicazioni sopracitata sarà presente sempre, sia durante l'esecuzione della modalità desktop che durante l'utilizzo delle app e della schermata Start;
6) Allo stesso modo, le app avranno una "title bar" sul bordo alto dello schermo con cui interagire per chiudere o minimizzare, ad esempio, la schermata;

7) Internet Explorer 11 è stato migliorato. Viene introdotta la sezione "Opzioni" cliccando con il mouse sulla barra del browser; inoltre, la funzione Reading View è presente con un apposito tasto accanto alla barra degli indirizzi;
8) Migliorato anche il feed e la tile di alcuni siti web, tra cui vengono segnalati ZDNet e il New York Times. Le icone di questi siti potranno essere aggiunti alla schermata Start nella dimensione Grande e le notizie verranno mostrate seguendo il feed RSS del sito;

9) OneDrive, il nuovo nome di SkyDrive dopo che Microsoft ha perso la causa in Inghilterra contro il servizio satellitare Sky, farà la sua comparsa ufficiale;
10) Quando verrà selezionata la sezione "App" nella schermata Start e l'opzione "Mostra più app nella schermata App" è attiva, le icone sulla sinistra verranno ridimensionate così da ospitare più nomi dei programmi installati senza dover spostare il cursore dello schermo;
11) Quando nuove app vengono installate, apparirà una nuova notifica numerica accanto alla freccia in basso che porta alla schermata App;
12) Nelle "Impostazioni PC - > PC e dispositivi -> Spazio su disco" verrà mostrato com'è occupato lo spazio su disco rigido, dividendo i file nelle principali sezioni (Documenti, Immagini, Video, Download, etc.).
Windows 8.1 Update viene identificato come aggiornamento di sicurezza “importante” (KB2919355) e verrà mostrato in Windows Update solo se è già stata installata la patch KB2919442, che quindi rappresenta un pre-requisito essenziale. Windows 8.1 Update è un aggiornamento cumulativo, quindi include tutti i precedenti update di sicurezza e non. Microsoft ha precisato che quest'aggiornamento sarà obbligatorio per ricevere le future patch e correzioni; in caso contrario, gli utenti non vedranno più patch a partire da maggio.

Ultima modifica di arnyreny : 09-04-2014 alle 18:39.
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 00:01   #14
arnyreny
Senior Member
 
L'Avatar di arnyreny
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Gragnano
Messaggi: 10656
post servizio 09-04-2014
arnyreny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 08:37   #15
AnalogInput
Senior Member
 
L'Avatar di AnalogInput
 
Iscritto dal: Dec 2004
Messaggi: 518
Iscritto

nella sezione 'Come si spegne Windows 8' la freccia che indica il pulsante dello shut down magari farla di un altro colore invece che NERA su sfondo GRIGIO SCURO
__________________
Case: Corsair 730T | CPU: Intel i7 2600k @4,6Ghz cooled by Thermalright Silver Arrow| MB: ASRock z77 Extreme 4 | Ram: 16Gb (4x4) G.Skill Ripjaw-X 1600 | Ali: CoolerMaster Ultimate UCP 700W (80+ Silver) | Scheda video: Sapphire R9 380 Nitro 4Gb | HD: SSD Samsung 830 256Gb + 840 pro 128Gb + 1 WD Caviar Black 640Gb | Monitor: Dell U2515H + Nec 20WGX2
AnalogInput è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 09:45   #16
dratta
Senior Member
 
L'Avatar di dratta
 
Iscritto dal: Aug 2007
Messaggi: 1363
seguo discussione
__________________
Case Corsair 500R Asus Z97PRO Wi-Fi ac Procio i7 4790K Ali Corsair 750W modulare Dissi Noctua Ram Corsair 4x4 Gb kit vengeage DDR3 1600MHZ SVGA ASUS STRIX GeForce GTX 970 Mast. BLU-RAY LG BH16NS55 Hard disk SSD Samsung 512 Gb 850 Pro e 2 W.Digital 4 Tb. Monitor 24 Asus MK241H
dratta è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 09:49   #17
jeremj
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2006
Città: Cagliari
Messaggi: 4645
Quote:
Originariamente inviato da AnalogInput Guarda i messaggi
Iscritto

nella sezione 'Come si spegne Windows 8' la freccia che indica il pulsante dello shut down magari farla di un altro colore invece che NERA su sfondo GRIGIO SCURO
Ma io questo problema non me lo pongo, clicco sul pulsante del case e il PC si spegne senza problemi.
__________________
CASE: COOLER MASTER CENTURION 534 - CPU: Intel Core i7-4770 3.4GHz 8MB - MB: ASUS Z87-PRO - RAM: CORSAIR DDR3 Vengeance 1600MHz 8GB (4x4GB) CL8 - SCHEDA VIDEO: MSI GTX 770 GAMING OC 2GB - ALIMENTATORE: SEASONIC G650W 80 PLUS GOLD - HD: SSD SAMSUNG 860EVO 500GB - SSD SAMSUNG 850EVO 500GB - SAMSUNG 500GB - WESTERN DIGITAL 500GB - MONITOR: SAMSUNG XL2270HD - VENTOLE: 2 COOLER MASTER 120MM - S.O.: WINDOWS 7 64bit • WINDOWS 10pro 64bit
jeremj è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 09:55   #18
ezio
Senior Member
 
L'Avatar di ezio
 
Iscritto dal: Apr 2001
Città: Giovinazzo(BA) ...bella città, riso patat e cozz a volontà!
Messaggi: 26464
Grazie mille Arny!
Ho eliminato la vecchia nota sulle build non ufficiali e gli hash, ormai inutile, oltre all'immagine iniziale del menu start che su alcune periferiche mobili occupa troppo spazio e rende poco leggibile il tutto.

Un suggerimento: toglierei dal primo post la nota sull'upgrade a 14.99€ e la inserirei nella parte sui prezzi al pubblico e le licenze
ezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 10:01   #19
marc.o.frax
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2010
Messaggi: 731
iscritto
marc.o.frax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2012, 10:02   #20
nV 25
Bannato
 
L'Avatar di nV 25
 
Iscritto dal: Jan 2003
Città: Lucca
Messaggi: 9119
.

Ultima modifica di nV 25 : 28-11-2012 alle 10:49.
nV 25 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa pi&ugra...
Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il miglior 2-in-1? Microsoft Surface Pro 6: è ancora lui il ...
Veeam: backup e ripristino di nuova generazione per il mondo IT in evoluzione Veeam: backup e ripristino di nuova generazione ...
DJI Osmo Action: doppio display e stabilizzazione super efficace DJI Osmo Action: doppio display e stabilizzazion...
OnePlus 7 Pro: sempre più in alto in tutto (anche nel prezzo). La recensione OnePlus 7 Pro: sempre più in alto in tutt...
World of Warcraft Classic: i beta tester...
F5 Networks completa l'acquisizione d NG...
RedmiBook 14: notebook economico ma di q...
Rage 2: Denuvo rimosso a tempo di record
Huawei, ancora tre mesi di tempo per gli...
Dopo i videogame Atari, Tesla punta ad i...
Il controller PCI Express 4.0 è l...
Arrivano in Italia i Bose Frames, occhia...
Amazon, le offerte di martedì 21 ...
Facebook per sviluppare l'Intelligenza A...
Musk: Tesla rimarrà senza soldi e...
Ricoh: alcuni utenti torneranno alle ref...
Autopilot attivo in un altro incidente s...
Wiko presenta Y60 e Y80: la nuova serie ...
The Jovian Concord migliora Giove in War...
Firefox 67
Avast! Free Antivirus
Mozilla Thunderbird 60
Avant Browser
VirtualBox
NTLite
Backup4all
HWiNFO Portable
HWiNFO
IrfanView
ICQ
Opera Portable
Opera 60
Dropbox
Chromium
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:19.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v