Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Fotografia digitale > Piazzetta Fotografica

Hasselblad X2D 100C: qualità eccezionale, praticità migliorabile
Hasselblad X2D 100C: qualità eccezionale, praticità migliorabile
Con il passaggio al sensore ibrido, la Hasselblad X2D 100C è molto cresciuta laddove era già fortissima, cioè nella qualità d'immagine, ma l'usabilità è migliorata meno del previsto. Rimane uno splendido oggetto di design, nonché una fotocamera di livello "pro" per still-life e ritratto posato, ma i contesti dinamici continuano a esserle poco congeniali.
ThinkPad X13s: il notebook compatto con Snapdragon e 5G integrato
ThinkPad X13s: il notebook compatto con Snapdragon e 5G integrato
Basato su piattaforma Qualcomm Snapdragon 8cx Gen 3, questo notebook compatto porta in dote la qualità costruttiva tipica dei prodotti ThinkPad, un funzionamento silenzioso senza ventole di raffreddamento e la connettività dati 5G sempre disponibile. Le applicazioni non scritte nativamente per architettura ARM vengono eseguite in emulazione ma con alcune vi possono essere problemi di compatibilità
Kindle Scribe: finalmente si può scrivere oltre che leggere! La recensione
Kindle Scribe: finalmente si può scrivere oltre che leggere! La recensione
Un Kindle che permettesse non solo di far leggere ma anche di poter scrivere. Amazon non l’aveva ancora creato, a differenza della concorrenza, fino ad oggi. Il nuovo Kindle Scribe è già in vendita e si prefigura come l’emblema di un lavoro durato anni che ha portato l’azienda a creare il vero top di gamma tutto fare in questa categoria di prodotto.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 21-06-2009, 14:34   #1
FreeMan
Moderatore
 
L'Avatar di FreeMan
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Black Mesa
Messaggi: 72351
Prendo in carico il thread, dato che l'utente che aveva aperto la discussione non si logga più da quasi un anno, così da poter postare le guide e le recensioni che gli utenti hanno creato in quasi anni:


Vademecum/Guida a cura di angelo963


Recensione tecnica a cura di Luigi_C



N.B. Ribadisco che non sono l'autore degli scritti ma ne gestisco solo la parte tecnica dell'hosting online. I rispettivi autori sono ben indicati e sono loro da interpellare per qualsiasi cosa attinente il contenuto e la forma dei loro scritti.

Contattate me, in PVT, in caso di problemi con il download/visione dei contenuti.

>bYeZ<
__________________
REGOLAMENTO & update1/update2 | IO C'ERO | Realme X3 SZ 12/256 - History | GTi is BACK

"Non sorridete.......gli spari sopra.....sono per VOI!"

Ultima modifica di FreeMan : 22-06-2012 alle 16:40. Motivo: update 2nd version del vademecum
FreeMan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 01:37   #2
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Powerex (MAHA) MH-C9000 (caricabatterie/analizzatore NiMH)

Apro questo thread dedicato sperando di fare cosa gradita e sopratutto snellire altri thread troppo generici.

Ho acquistato da pochi giorni questo analizzatore/caricabatterie presso un rivenditore/distributore inglese. Servizio eccellente ! Pacco partito con UPS alle 16 e arrivato alle 12 del giorno successivo (sembra una barzelletta, ma è vero !). Pagato con carta di credito. Prezzo equo (ne ho ordinati 2 perchè si risparmiava quasi il 20%).

Decido di fare un primo test scegliendo ...... le pile sbagliate !
Avevo una bilancia elettronica in disuso quando mi sono accorto che all'interno c'erano ancora 6 NiMH AA da 2450 mAh (acquistate su eBay anni fà ...). Erano praticamente "morte", ma la rianimazione a suon di piccoli impulsi di corrente ha fatto sì che l'analizzatore le riconoscesse. Ho iniziato un ciclo cosidetto di "break-in" selezionando una capacità "presunta" di 2440 mAh, come consigliato sul manuale che effettua in sequenza: 1) carica di 16 ore a 0,1C - 2) pausa di 1 ora - 3) scarica a 0,2C - 4) pausa di 1 ora - 5) carica a 0,1C per 16 ore.
Quindi sono ben 34 ore + una scarica !
Ho iniziato il ciclo di sera e l'ho seguito ad intervalli per un paio d'ore. Tutto regolare, batterie appena tiepide. Vado a dormire a la mattina dopo ancora tutto sembra normale. Dopo circa 14 ore (non posso essere molto preciso), mia moglie mi chiama allarmata dicendo che sente "friggere" il caricabatterie; corro a vedere e noto che l'elemento NiMH più a destra "fuma" e "frigge"; stacco immediatamente l'alimentazione, ma incautamente resto nelle vicinanze; subito dopo esplode la batteria e per un pelo ho rischiato danni seri perchè un pezzo della pila mi ha colpito come un proiettile il pollice della mano destra procurandomi una ferita dolorosissima e un gonfiore sedato dall'immediata applicazione di ghiaccio !
Ovviamente tutta la zona circostante era piena di polvere nera e le pulizie sono durate un paio d'ore ...
A mente fredda ho pensato che al massimo potevo evitare di ferirmi, ma l'esplosione ormai era inevitabile. Mi chiedo, ma non dovebbe avere una protezione termica questo benedetto C9000 ? In effetti nella sede di ciascun elemento c'è una linguetta metallica che sembra debba assolvere a questa funzione, ma perchè non è intervenuta ?
Spero di non dovermi trovare nuovamente in una situazione del genere, ma resto comunque perplesso.

Il C9000 non ha subito danni di sorta.
Commenti ?
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 07:34   #3
sierra75
Senior Member
 
L'Avatar di sierra75
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Bergamo
Messaggi: 887
mi aggrego al topic visto che il secondo caricatore ce l'ho io

io sono totalmente ignorante con l'inglese, e quindi mi sono limitato alla semplice carica di 16 batterie,ma ovviamente non ho idea se ho fattto nel modo giusto.....

inserisco le batterie
seleziono enter per dare ok a charge
ed inizia a lampeggiare 1000.......posso salire a 2000 e scendere a 200.......metto a 500 ed inizia la carica......allora panasonic infinium meno di 2 ore ed erano cariche

uniross 2500 dopo 5 ore 1 su 4 carica.....

in mattinata lo porto in ufficio cosi' marcus mi chiarisce alcuni dubbi in modalità charge
sierra75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 10:06   #4
tweester
Senior Member
 
L'Avatar di tweester
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Cattolica (RN)
Messaggi: 1567
Quote:
Originariamente inviato da marcus58 Guarda i messaggi
..... subito dopo esplode la batteria e per un pelo ho rischiato danni seri perchè un pezzo della pila mi ha colpito come un proiettile il pollice della mano destra procurandomi una ferita dolorosissima e un gonfiore sedato dall'immediata applicazione di ghiaccio !
Ovviamente tutta la zona circostante era piena di polvere nera e le pulizie sono durate un paio d'ore ...

Commenti ?

Sono contento che non ti sia successo nulla di grave, in primo luogo questo è l'importante. Che dire, se la batteria era appoggiata bene nella sua sede la prot. termica ha toppato, cerca di verificarla con metodi empirici (riscaldi la lamella del polo negativo artificialmente per vedere se esce il messaggio di protezione e se non funge chiedi la sostituzione dell'apparecchio.
In passato ho aperto diverse pile NICD e ti assicuro che di polvere nera non c'è n'è, e lo stesso dovrebbe essere per le NIMH in quanto costruite con il metodo degli strati a spirale di materiale tipo rotolo di nastro adesivo.

http://images.google.it/imgres?imgur...a%3DN%26um%3D1

Mi chiedo quindi nel tuo caso da dove provenga la polvere nera che descrivi, non è che era una batteria non ricaricabile ?
__________________
Asus P7P55D-E + I5-760@3470 + 4Gb G.Skill eco + SSD M4 or King V300 + Asus5670 + 1T WD10ears + Corsair 550W + W7/64bit--Solar powered--Eos550D+15/85is
tweester è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 14:08   #5
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Quote:
Originariamente inviato da tweester Guarda i messaggi
Sono contento che non ti sia successo nulla di grave, in primo luogo questo è l'importante. Che dire, se la batteria era appoggiata bene nella sua sede la prot. termica ha toppato, cerca di verificarla con metodi empirici (riscaldi la lamella del polo negativo artificialmente per vedere se esce il messaggio di protezione e se non funge chiedi la sostituzione dell'apparecchio.
In passato ho aperto diverse pile NICD e ti assicuro che di polvere nera non c'è n'è, e lo stesso dovrebbe essere per le NIMH in quanto costruite con il metodo degli strati a spirale di materiale tipo rotolo di nastro adesivo.

http://images.google.it/imgres?imgur...a%3DN%26um%3D1

Mi chiedo quindi nel tuo caso da dove provenga la polvere nera che descrivi, non è che era una batteria non ricaricabile ?
Credo proprio che la polvere nera finissima si è formata a seguito della reazione esplosiva; la batteria era sicuramente una NiMH caricata in passato decine di volte col LaCrosse 900
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 14:28   #6
CarloR1t
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2000
Città: MI
Messaggi: 9825
Quote:
Originariamente inviato da marcus58 Guarda i messaggi
Apro questo thread dedicato sperando di fare cosa gradita e sopratutto snellire altri thread troppo generici.

Ho acquistato da pochi giorni questo analizzatore/caricabatterie presso un rivenditore/distributore inglese. Servizio eccellente ! Pacco partito con UPS alle 16 e arrivato alle 12 del giorno successivo (sembra una barzelletta, ma è vero !). Pagato con carta di credito. Prezzo equo (ne ho ordinati 2 perchè si risparmiava quasi il 20%).

Decido di fare un primo test scegliendo ...... le pile sbagliate !Avevo una bilancia elettronica in disuso quando mi sono accorto che all'interno c'erano ancora 6 NiMH AA da 2450 mAh (acquistate su eBay anni fà ...). Erano praticamente "morte", ma la rianimazione a suon di piccoli impulsi di corrente ha fatto sì che l'analizzatore le riconoscesse. Ho iniziato un ciclo cosidetto di "break-in" selezionando una capacità "presunta" di 2440 mAh, come consigliato sul manuale che effettua in sequenza: 1) carica di 16 ore a 0,1C - 2) pausa di 1 ora - 3) scarica a 0,2C - 4) pausa di 1 ora - 5) carica a 0,1C per 16 ore.
Quindi sono ben 34 ore + una scarica !
Ho iniziato il ciclo di sera e l'ho seguito ad intervalli per un paio d'ore. Tutto regolare, batterie appena tiepide. Vado a dormire a la mattina dopo ancora tutto sembra normale. Dopo circa 14 ore (non posso essere molto preciso), mia moglie mi chiama allarmata dicendo che sente "friggere" il caricabatterie; corro a vedere e noto che l'elemento NiMH più a destra "fuma" e "frigge"; stacco immediatamente l'alimentazione, ma incautamente resto nelle vicinanze; subito dopo esplode la batteria e per un pelo ho rischiato danni seri perchè un pezzo della pila mi ha colpito come un proiettile il pollice della mano destra procurandomi una ferita dolorosissima e un gonfiore sedato dall'immediata applicazione di ghiaccio !Ovviamente tutta la zona circostante era piena di polvere nera e le pulizie sono durate un paio d'ore ...
A mente fredda ho pensato che al massimo potevo evitare di ferirmi, ma l'esplosione ormai era inevitabile. Mi chiedo, ma non dovebbe avere una protezione termica questo benedetto C9000 ? In effetti nella sede di ciascun elemento c'è una linguetta metallica che sembra debba assolvere a questa funzione, ma perchè non è intervenuta ?
Spero di non dovermi trovare nuovamente in una situazione del genere, ma resto comunque perplesso.

Il C9000 non ha subito danni di sorta.
Commenti ?
appunto perchè non l'ha impedito?
Se la pila friggeva era caldissima. Funzionano o no queste protezioni termiche?

Ed è andata ancora bene, ma non devono succedere queste cose, se la protezione termica dichiarata non funziona o ha una soglia troppo alta ci sarebbe da chiedere un risarcimento, potevi perdere un occhio o mandare a fuoco la casa.

EDIT ovviamente se la batteria era completamente fuori norma e capace di esplodere a temperature non eccessive sotto la soglia di pericolo delle pile normali il discorso cambia. Come se uno mettesse un petardo nei contatti, non è colpa del caricatore...
__________________
Videoproiettore Epson TW5350, Darbee DVP-5000S, Himedia Q5 Pro, Sony BDP-S6700 BD3D, Fuji FinePix REAL 3D W3, LG Otimus 3D Max, 3D TV Samsung 40UED8000, 3D Tablet. Forum AVM: Videoproiezione, Blu-ray 3D

Ultima modifica di CarloR1t : 25-06-2009 alle 20:52.
CarloR1t è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 15:17   #7
marchigiano
Senior Member
 
L'Avatar di marchigiano
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: IV Reich
Messaggi: 17579
Quote:
Originariamente inviato da tweester Guarda i messaggi
Mi chiedo quindi nel tuo caso da dove provenga la polvere nera che descrivi, non è che era una batteria non ricaricabile ?
è una batteria di dubbia provenienza cinese, chissà cosa ci mettono dentro, inoltre la valvola si è inceppata, l'esplosione sarà avvenuta con una pressione di 20 bar

per questo dico sempre COMPRATE BATTERIE BUONEEEEEE

il caricatore potrebbe non avere colpa, nel break-in la carica era impostata a 244mAh credo, con una corrente così bassa la batteria non può scaldarsi tanto

inoltre la stessa maha dichiara che i caricatori all in one non riescono ad essere precisi nella temperatura, in più è facile incappare in sensori termici non correttamente posizionati durante l'assemblaggio, o magari con pasta termica messa male

in generale, cercare di riesumare vecchie batterie è sempre un po rischioso oltre che con risultati quasi sempre mediocri
__________________
Tim LTE1800, Vodafone LTE1800, Terra vista dalla ISS in tempo reale SPETTACOLO

cit: "Utilissimo, vendo per inutilizzo"
marchigiano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 15:23   #8
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
è una batteria di dubbia provenienza cinese, chissà cosa ci mettono dentro, inoltre la valvola si è inceppata, l'esplosione sarà avvenuta con una pressione di 20 bar

per questo dico sempre COMPRATE BATTERIE BUONEEEEEE

il caricatore potrebbe non avere colpa, nel break-in la carica era impostata a 244mAh credo, con una corrente così bassa la batteria non può scaldarsi tanto

inoltre la stessa maha dichiara che i caricatori all in one non riescono ad essere precisi nella temperatura, in più è facile incappare in sensori termici non correttamente posizionati durante l'assemblaggio, o magari con pasta termica messa male

in generale, cercare di riesumare vecchie batterie è sempre un po rischioso oltre che con risultati quasi sempre mediocri
Valga di esperienza per tutti .... io ho fatto da cavia e fortunatamente mi è andata ancora bene

Comunque avevo impostato la capacità della batteria a 2400 mAh (carica a 240 mA). Anch'io mi sono meravigliato che possa essere successa una cosa del genere con quelle basse correnti.
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 15:42   #9
sierra75
Senior Member
 
L'Avatar di sierra75
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Bergamo
Messaggi: 887
Quote:
Originariamente inviato da sierra75 Guarda i messaggi
mi aggrego al topic visto che il secondo caricatore ce l'ho io

io sono totalmente ignorante con l'inglese, e quindi mi sono limitato alla semplice carica di 16 batterie,ma ovviamente non ho idea se ho fattto nel modo giusto.....

inserisco le batterie
seleziono enter per dare ok a charge
ed inizia a lampeggiare 1000.......posso salire a 2000 e scendere a 200.......metto a 500 ed inizia la carica......allora panasonic infinium meno di 2 ore ed erano cariche

uniross 2500 dopo 5 ore 1 su 4 carica.....

in mattinata lo porto in ufficio cosi' marcus mi chiarisce alcuni dubbi in modalità charge

marcoooooo
sierra75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 20:37   #10
marchigiano
Senior Member
 
L'Avatar di marchigiano
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: IV Reich
Messaggi: 17579
Quote:
Originariamente inviato da sierra75 Guarda i messaggi
mi aggrego al topic visto che il secondo caricatore ce l'ho io

io sono totalmente ignorante con l'inglese, e quindi mi sono limitato alla semplice carica di 16 batterie,ma ovviamente non ho idea se ho fattto nel modo giusto.....

inserisco le batterie
seleziono enter per dare ok a charge
ed inizia a lampeggiare 1000.......posso salire a 2000 e scendere a 200.......metto a 500 ed inizia la carica......allora panasonic infinium meno di 2 ore ed erano cariche

uniross 2500 dopo 5 ore 1 su 4 carica.....

in mattinata lo porto in ufficio cosi' marcus mi chiarisce alcuni dubbi in modalità charge
sei sicuro di aver caricato a 500mA?

le pana sono da 2000mAh? se erano scariche doveva impiegare oltre 4 ore, le uniross mi pare plausibile oltre le 5 ore
__________________
Tim LTE1800, Vodafone LTE1800, Terra vista dalla ISS in tempo reale SPETTACOLO

cit: "Utilissimo, vendo per inutilizzo"
marchigiano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 21:22   #11
sierra75
Senior Member
 
L'Avatar di sierra75
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Bergamo
Messaggi: 887
Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
sei sicuro di aver caricato a 500mA?

le pana sono da 2000mAh? se erano scariche doveva impiegare oltre 4 ore, le uniross mi pare plausibile oltre le 5 ore
sicuramente ho pasticciato un pochetto visto che sono alle prime armi con sti caricatori che paiono astronavi

ora pian piano sto traducendo il mini manuale e inizio a capirci qualcosa.........certo,in modalità usata da marcus,lo terro imboscatosotto ad un cartone

grazie x l'intervento
sierra75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 21:44   #12
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Quote:
Originariamente inviato da sierra75 Guarda i messaggi
sicuramente ho pasticciato un pochetto visto che sono alle prime armi con sti caricatori che paiono astronavi

ora pian piano sto traducendo il mini manuale e inizio a capirci qualcosa.........certo,in modalità usata da marcus,lo terro imboscatosotto ad un cartone

grazie x l'intervento
Occhio alla ventilazione però !
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2009, 21:50   #13
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Se non le conoscete già consultate anche queste FAQ:

http://www.mahaenergy.com/store/mhc9000faq.asp
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 08:11   #14
sierra75
Senior Member
 
L'Avatar di sierra75
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Bergamo
Messaggi: 887
ho in casa batterie con scritta 3800

marcus,come faccio a capire il loro reale amperaggio , cioè se sono delle 3800 o delle tarocche 1500 ??

Che procedura dovrei seguire??

Tengo a precisare che reggono circa 220 scatti con SB800 nikon.......che non è poco
sierra75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 08:13   #15
AleLinuxBSD
Senior Member
 
L'Avatar di AleLinuxBSD
 
Iscritto dal: Dec 2005
Messaggi: 7037


Ho trovato delle belle immagini relativi a questo caricabatterie.




Nota:
Mi pare che nel topic dei caricabatterie oppure in quello della batterie tempo fà fosse già stato accennato questo argomento e, se non mi sbaglio, la conclusione era stata che batterie con capacità nominale di gran lunga superiore alle 2500 non fossero molto sane, perché si sciupavano molto prima ed alla fine era una capacità più teorica che reale sfoggiata spesso da batterie senza nessun marchio di qualità.
__________________
Distro:Ubuntu LTS, Debian,SL,OpenBSD
I love Linux, Bsd and the free software! Fantasia: fotografica
[Icewm]: Thread Ufficiale - light window manager Benchmark Cpu per sistemi Linux/BSD

Ultima modifica di AleLinuxBSD : 26-06-2009 alle 08:22.
AleLinuxBSD è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 14:15   #16
marchigiano
Senior Member
 
L'Avatar di marchigiano
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: IV Reich
Messaggi: 17579
Quote:
Originariamente inviato da sierra75 Guarda i messaggi
ho in casa batterie con scritta 3800

marcus,come faccio a capire il loro reale amperaggio , cioè se sono delle 3800 o delle tarocche 1500 ??

Che procedura dovrei seguire??

Tengo a precisare che reggono circa 220 scatti con SB800 nikon.......che non è poco
fai un break-in a 1500mAh poi vediamo... di sicuro sono tarocche ma bisogna vedere quanto
__________________
Tim LTE1800, Vodafone LTE1800, Terra vista dalla ISS in tempo reale SPETTACOLO

cit: "Utilissimo, vendo per inutilizzo"
marchigiano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 14:50   #17
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
fai un break-in a 1500mAh poi vediamo... di sicuro sono tarocche ma bisogna vedere quanto

Concordo.
Tiene presente che tutto il ciclo dura più di 36 ore e che ti conviene mettere il C9000 in un luogo sicuro lontano da oggetti fragili ....

La scatola di cartone non te la consiglio !
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 14:50   #18
sierra75
Senior Member
 
L'Avatar di sierra75
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Bergamo
Messaggi: 887
Quote:
Originariamente inviato da marchigiano Guarda i messaggi
fai un break-in a 1500mAh poi vediamo... di sicuro sono tarocche ma bisogna vedere quanto
ok,domattina parto subito,quanto durera' occhio e croce??
sierra75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 14:51   #19
sierra75
Senior Member
 
L'Avatar di sierra75
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Bergamo
Messaggi: 887
Quote:
Originariamente inviato da marcus58 Guarda i messaggi
Concordo.
Tiene presente che tutto il ciclo dura più di 36 ore e che ti conviene mettere il C9000 in un luogo sicuro lontano da oggetti fragili ....

La scatola di cartone non te la consiglio !

36 ore?? cavo prolunga sul terrazzo a sto punto
sierra75 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2009, 15:00   #20
marcus58
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 3080
Quote:
Originariamente inviato da sierra75 Guarda i messaggi
36 ore?? cavo prolunga sul terrazzo a sto punto

....... con l'ombrello a portata di mano.
marcus58 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Hasselblad X2D 100C: qualità eccezionale, praticità migliorabile Hasselblad X2D 100C: qualità eccezionale,...
ThinkPad X13s: il notebook compatto con Snapdragon e 5G integrato ThinkPad X13s: il notebook compatto con Snapdrag...
Kindle Scribe: finalmente si può scrivere oltre che leggere! La recensione Kindle Scribe: finalmente si può scrivere...
Recensione Synology DVA1622: la videosorveglianza intelligente, grazie all'IA Recensione Synology DVA1622: la videosorveglianz...
A Lanzarote con Galaxy Z Fold4: il foldable di Samsung può essere la scelta giusta A Lanzarote con Galaxy Z Fold4: il foldable di S...
Intel Irlanda, tra le misure per contene...
vivo presenta la Video Imaging Technolog...
Aveva 202 CPU Intel Core nascoste sotto ...
Amazon Security Lake è disponibil...
Broadcom promette che non ci saranno aum...
iPad 10 non supporta la Apple Pencil 2. ...
Cola a picco la blockchain per le spediz...
Windows 10 perde quote di mercato, ma &e...
Ecco l'iPhone 14 Pro Max con display cur...
AirJet di Frore Systems, un nuovo modo p...
xrOS: potrebbe essere questo il nome del...
Amazon senza freni: portatile 16GB RAM e...
La OPPO Band 2 sbarca in Italia! Prezzo ...
Fotovoltaico per tutti, grazie al design...
Vasco Translator V4: un traduttore istan...
Opera Portable
Opera 93
HWMonitor
GPU Caps Viewer
Advanced SystemCare
FurMark
Thunderbird Portable
AMD Software Adrenalin 22.11.2
Driver NVIDIA GeForce 527.37 WHQL
Google Chrome Portable
Firefox Portable
IObit Malware Fighter
Dropbox
Google Chrome 108
Windows 11 Manager
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:55.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v