Vendite modeste dei tablet Surface RT, secondo Microsoft

Vendite modeste dei tablet Surface RT, secondo Microsoft

E' lo stesso Steve Ballmer, CEO dell'azienda americana, a non essere soddisfatto delle vendite iniziali del tablet Surface RT a dispetto del notevole interesse suscitato tra i consumatori

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:05 nel canale Tablet
MicrosoftSurface
 

A dispetto dei proclami iniziali che davano i primi sample in commercio terminati in poco tempo, le vendite dei tablet Microsoft Surface RT non sembrano aver raggiunto un volume critico per l'azienda americana.

In occasione di un'intervista concessa al quotidiano francese Le Parisien, il CEO dell'azienda Steve Ballmer avrebbe definito come modesti i volumi iniziali di vendita di questi tablet, che ricordiamo sono basati su sistema operativo Windows RT e abbinati ad architettura di CPU di tipo ARM e non x86.

L'interesse inizialmente suscitato da queste proposte è stato elevato, ma il molto rumore non ha direttamente implicato volumi di vendita considerati come adeguati da Microsoft. L'azienda americana ripone quindi le proprie aspettative in Surface Pro, soluzione che è basata su sistema operativo Windows 8 e che integra al proprio interno un'architettura di processore x86 tradizionale.

Il principale vantaggio di Surface Pro rispetto a Surface RT è dato dalla possibilità di utilizzare qualsiasi tipo di applicazione scritta per sistemi operativi Windows, in quanto alla base troviamo l'architettura x86 utilizzata in abbinamento alle varie release di Windows rese disponibili in commercio sino ad ora. Lo stesso non può essere detto per Windows RT: il core del sistema operativo è simile, in termini di funzionalità e approccio da parte dell'utente, per entrambe le tipologie di sistema operativo ma essendo Windows RT basato su architettura ARM possono venirvi installate solo applicazioni compatibili.

I canali commerciali attraverso i quali Microsoft ha messo in vendita i tablet Surface RT ne rappresentano per molti versi anche un limite alla diffusione. I clienti interessati possono infatti procedere all'acquisto online oppure in uno dei negozi retail di Microsoft, ma non attraverso i tradizionali canali di distribuzione di componenti elettronici. E' interessante in questo senso capire se la mossa di Microsoft tenda anche a premiare, quantomeno in parte, i partner produttori di soluzioni tablet Windows RT che in Surface RT trovano il proprio principale concorrente diretto.

A confermare i risultati di vendita non così brillanti per Surface RT anche questa notizia di Digitimes, che indica come per la fine del 2012 Microsoft riuscirà a vendere solo il 60% dei tablet inizialmente stimati per l'anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sonountoro13 Novembre 2012, 11:14 #1
Prodotto altamente sperimentale e mal ottimizzato (32GB di hard disk solo per Windows RT + un Office castrato) venduto a un prezzo esorbitante, era un FAIL annunciato.
Valen1213 Novembre 2012, 11:27 #2
In realtà, hanno specificato che la dichiarazione di Ballmer (il famoso "modest" ) era riferito alla distribuzione del Surface, data la possibilità di acquistarlo soltanto dai MicrosoftStore in USA o online in alcuni paesi. Quindi non ai numeri di vendita. Sarebbe un autogol rilasciare una dichiarazione così, a così poco dal lancio.

Resta il fatto che devono migliorare winRT e la relativa interfaccia di office. La vera versione "castrata" è quella per Android o iOS che funzionerà completamente online per l'editing e offline soltanto per la visualizzazione.
GT8213 Novembre 2012, 11:31 #3
Parlando del Surface RT...

1- primo esperimento tablet dell'azienda, con le potenziali possibili conseguenze (bug, qualità assemblaggi, non ottimizzazioni)

2- app store decisamente sotto le controparti Android ed Apple

3- prezzi in linea con l'Ipad (dei 32Gb infatti W8 ne "mangia" circa la metà, quindi va confrontato con l'Ipad 16gb

4- schermo decisamente al di sotto di Ipad e dell'imminente Nexus 10 (e lascio a voi giudicare quanto importante sia lo schermo in un device come un tablet...)

5- una delle cose più interessanti, forse la più innovativa, cioè la cover-tastiera viene venduta a 100€, ridicolo

6- non utilizzo dei canali distributivi come catene e negozi online (utili ad abbassare il prezzo del prodotto e renderlo quindi più appetibile)

7- mancata possibilità di far girare l'enorme parco software x86 (è noto che molti resi ci sono stati nei primi giorni a causa del fatto che utenti pensassero di installarci le applicazioni convenzionali Windows)

8- le considerazioni su Office di cui sopra, altra potenziale killer application

[B][U]risultato: è normale che le vendite non arrivino[/U][/B]

sul Surface Pro non mi esprimo, ma il rischio di finire come gli ultrabook secondo me c'è
II ARROWS13 Novembre 2012, 11:36 #4
Il vero Surface sarà il Pro, questo è un giocattolo... ovvio che non venda una mazza.
cata8113 Novembre 2012, 11:40 #5
Originariamente inviato da: GT82
Parlando del Surface RT...

1- primo esperimento tablet dell'azienda, con le potenziali possibili conseguenze (bug, qualità assemblaggi, non ottimizzazioni)

2- app store decisamente sotto le controparti Android ed Apple

3- prezzi in linea con l'Ipad (dei 32Gb infatti W8 ne "mangia" circa la metà, quindi va confrontato con l'Ipad 16gb

4- schermo decisamente al di sotto di Ipad e dell'imminente Nexus 10 (e lascio a voi giudicare quanto importante sia lo schermo in un device come un tablet...)

5- una delle cose più interessanti, forse la più innovativa, cioè la cover-tastiera viene venduta a 100€, ridicolo

6- non utilizzo dei canali distributivi come catene e negozi online (utili ad abbassare il prezzo del prodotto e renderlo quindi più appetibile)

7- mancata possibilità di far girare l'enorme parco software x86 (è noto che molti resi ci sono stati nei primi giorni a causa del fatto che utenti pensassero di installarci le applicazioni convenzionali Windows)

8- le considerazioni su Office di cui sopra, altra potenziale killer application

[B][U]risultato: è normale che le vendite non arrivino[/U][/B]

sul Surface Pro non mi esprimo, ma il rischio di finire come gli ultrabook secondo me c'è


QUOTONE!
cata8113 Novembre 2012, 11:55 #6
Originariamente inviato da: pulsar68
Personalmente credo che l'errore in origine sia quello di aver fatto un SO uguale per tutti i dispositivi.
Un PC Desktop, un tablet ed uno smartphone sono tre categorie e tre modi di usufruire molto diversi fra loro.
Armonizzare l'interfaccia va benissimo ma così hanno fatto solamente un gran "minestrone".
La eppol (e lo dico da non utente) ha creato un ecosistema che funziona senza snaturare le esperienze degli utenti diversificando i vari settori e, secondo me, quella è la strada da seguire.
Sorvolo sui prezzi dei vari Surface e tablet che sono stati presentati fino ad ora perchè li ritengo scandalosi!


Occhio che apple, per quanto ho visto, da quando ha fiutato l'affare iphone l'interefaccia di MacOSX è diventata sempre più convergente ad iOS... i due player in questo caso cercano di sfruttare il loro punto di forza per imporsi anche dove non hanno avuto successo.
Gurzo200713 Novembre 2012, 12:03 #7
Originariamente inviato da: GT82
Parlando del Surface RT...

3- prezzi in linea con l'Ipad (dei 32Gb infatti W8 ne "mangia" circa la metà, quindi va confrontato con l'Ipad 16gb


ma anche no dato che anche l'ipad i 16 gb te li fa vedere col binocolo...c'è poi tutta la storia delle conversioni da GB a GiB...
GT8213 Novembre 2012, 12:04 #8
Originariamente inviato da: pulsar68
Personalmente credo che l'errore in origine sia quello di aver fatto un SO uguale per tutti i dispositivi.
Un PC Desktop, un tablet ed uno smartphone sono tre categorie e tre modi di usufruire molto diversi fra loro.
Armonizzare l'interfaccia va benissimo ma così hanno fatto solamente un gran "minestrone".
La eppol (e lo dico da non utente) ha creato un ecosistema che funziona senza snaturare le esperienze degli utenti diversificando i vari settori e, secondo me, quella è la strada da seguire.
Sorvolo sui prezzi dei vari Surface e tablet che sono stati presentati fino ad ora perchè li ritengo scandalosi!


Sono completamente d'accordo

vi suggerisco in merito, questa lettura, e i commenti presenti
http://www.google.it/url?sa=t&r...0YCV-3lP9I-kosg

Originariamente inviato da: cata81
Occhio che apple, per quanto ho visto, da quando ha fiutato l'affare iphone l'interefaccia di MacOSX è diventata sempre più convergente ad iOS... i due player in questo caso cercano di sfruttare il loro punto di forza per imporsi anche dove non hanno avuto successo.


Seguendo il concetto di cui sopra, secondo me Apple farebbe un errore a imporre IOS anche sui desktop e laptop
io sono della filosofia: ad ognuno il suo
chiaro che un approccio di questo tipo comporta dei costi di sviluppo e mantenimento ben diversi rispetto all'approccio convergente (3 piattaforme e non 1) ma così si rischia di togliere il valore aggiunto della tipologia

una 500 può correre in pista e andare in città, anche una Ferrari può farlo, ma sicuramente con la 500 si andrà molto meglio in città e con la Ferrari molto meglio in pista
monzaparco13 Novembre 2012, 12:08 #9
Microsoft ha iniziato un lento declino con una serie di errori clamorosi:
1 Windows Vista
2 Windows mobile e ciò che ne è conseguito
3 Windows 8 e interfaccia metro che dovrebbe sostituire un ottimo (quello si ) prodotto come Windows 7
4 Stà cagata di surface

Aggiungeteci che almeno un buon 20% degli utenti (come me a casa) ha dovuto istallare un SO di MS per far girare i giochi ma adesso da quanto leggo FINALMENTE Steam renderà compatibile anche LINUX....

Non vedo un bel futuro per MS e francamente dopo tutti i millini che tra So e Office gli ha dato in carriera non è che mi strappo i capelli. )
GT8213 Novembre 2012, 12:09 #10
Originariamente inviato da: Gurzo2007
ma anche no dato che anche l'ipad i 16 gb te li fa vedere col binocolo...c'è poi tutta la storia delle conversioni da GB a GiB...


Su Ipad ne rimangono 13,9 disponibili
sono meno di 16gb, ma comunque rimane il fatto che spacciare il Surface come un 32gb è ridicolo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^