Un mediatore per AMD e Intel

Un mediatore per AMD e Intel

Le due aziende dovranno operare con un mediatore per appianare la questione sorta in seguito all'accusa di eliminazione delle prove attenenti alla diatriba legale

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:41 nel canale Processori
IntelAMD
 

Nel corso della giornata di ieri il Giudice Federale Joseph Farnan ha stabilito che AMD e Intel dovranno operare con un mediatore al fine di poter determinare l'importanza della documentazione "smarrita" dal colosso di Santa Clara nell'ambito della causa che AMD ha aperto molti mesi fa nei confronti di Intel.

Intel ha 30 giorni di tempo per stabilire se è stato distrutto materiale categorizzabile come prova all'interno del processo e fornire un rapporto dettagliato sull'importanza della documentazione mancante. AMD avrà quindi due settimane di tempo per rispondere alla posizione ufficiale che Intel fornirà, a seguito delle quali Intel avrà ulteriori 10 giorni di tempo per, eventualmente, rispondere nuovamente ad AMD. Le relazioni tra le due aziende saranno condotte da un mediatore che sarà assegnato dalla corte.

A seguito della trafila il giudice emetterà un verdetto il quale, a seconda dei riscontri, potrebbe anche includere una serie di sanzioni nei confronti di Intel.

E' bene precisare, tuttavia, che sia AMD sia il giudice Farnan ritengono che la distruzione della documentazione non sia volontaria, ma frutto di errori umani. AMD comunque, pur non accusando Intel di intenzionalità, la ritiene ovviamente responsabile per quanto accaduto. Intel, di contro, asserisce che non vi è alcun indizio che stabilisca che le email andate perdute siano attinenti alla diatriba legale in corso o contengano prove in grado di compromettere la propria posizione.

Fonte: EEtimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
YYD08 Marzo 2007, 18:17 #1
Ehm, quel "categorizzabile come prova" è come un muro di mattoni subito dopo una curva. Classificabile o utilizzabile o probatorio forse avrebbero reso il paragrafo più scorrevole...
Btw, converrà ai CEO delle rispettive aziende affrontarsi dietro il convento dei carmelitani scalzi, o non se ne verrà più a capo.
Concedo la scelta delle armi per ordine alfabetico delle aziende...
nellosamr08 Marzo 2007, 18:21 #2
sbaglio o l'unico a guadagnarci sarà lo stato americano?
Molokk08 Marzo 2007, 18:25 #3
Per ora a guadagnarci è stata la concorrenza.
Quindi noi, con molte + offerte di prodotti AMD e abbassamenti di prezzo vari.
Crisa...08 Marzo 2007, 19:00 #4
effettivamente immediatamente dopo che si e' sparsa la voce di questa causa sono rispuntati magicamente i portatili con amd...

prima erano da cercare col lanternino
JohnPetrucci08 Marzo 2007, 19:15 #5
Credo che alla fine Intel ne uscirà cmq con poco, e la situazione che si delinea non è cmq il massimo che ci si potesse attendere da una simile vicenda, che potrebbe dare adito ad altre simili nefandezze del mercato hardware in futuro.
Giallo7708 Marzo 2007, 20:29 #6
Ma scusatemi, come si fa a stabilire fino a che punto è pertinente qualcosa che risulta perso?
Qui parliamo di Nastri (oltretutto sovrascritti) e mica di Hard Disk dove parte della FAT è stata resa disponibile per la scrittura e quindi i dati sono recuperabilissimi.
Qualora si riuscisse a stabilire che, per sommi capi, mancano eMail... la sparo... Da Giugno 2006 a Dicembre 2006, come si fa a stabilire se in quei messaggi li ci stava qualcosa di probatorio da usare in tribunale? e poi giusto l'imputato è incaricato di controllare ciò
Mettiamo il caso che io commercio Droga, onde evitare di essere pizzicato la faccio sparire, un occultamento a prova di bomba/cane/scientifica (meglio di una sovrascrittura non c'è nulla), non è scontato che vengo assolto per insufficienza di prove e me ne esco con una multina in bocca al pubblico ministero?

Alla luce di ciò molto bene per intel, ti meriti un BRAVA.
Bravina AMD, in questo modo cerchi di screditare INTEL (ma ce ne vorranno un centinaio di ste cause per per guadagnare qualche frazione di punto).
Corte D'appello: Perchè perdete tempo con queste cavolate? fateli patteggiare e annamosene a casa!
magilvia08 Marzo 2007, 22:32 #7
Alla luce di ciò molto bene per intel, ti meriti un BRAVA.

E ti meriti un vergognati. Tipicamente italiano, ammiriamo i furbi che riescono a coprire le proprie illegalità e poi ci stupiamo se la nostra economia va male...
Giallo7709 Marzo 2007, 01:07 #8
Originariamente inviato da: magilvia
Alla luce di ciò molto bene per intel, ti meriti un BRAVA.


E ti meriti un vergognati. Tipicamente italiano, ammiriamo i furbi che riescono a coprire le proprie illegalità e poi ci stupiamo se la nostra economia va male...


Oh NO, per carità non è ammirazione, mi sono per un attimo calato nella parte prima di INTEL e poi di AMD, indubbiamente è una cosa scorretta (DA MALAVITA come diceva qualcuno) ma allo tempo non si può negare che INTEL gliel'ha fatta, "Ottimo" risultato al minimo delle ripercussioni (sicuramente una sanzione);
Certo resta un mistero come AMD sia venuta a conoscenza di ciò (magari nei film di spionaggio (talpe, informatori, infiltrati) non esagerano poi così tanto);
Dreadnought09 Marzo 2007, 01:14 #9
Non so se rendo, ma da un hd riescono a recuperare dati scritti fino a 3-4 "passate fa" (quando si fa il wipe infatti, per sicurezza, ogni bit viene posto 7 volte prima a 1 poi a 0, partendo in modo casuale).

Per un nastro penso sia simile la cosa.

Cmq ha ragioe magilva: Giallo77 vergognati per quel che scrivi.
MarkManson09 Marzo 2007, 08:38 #10
Ma scusatemi, voi ke puntate il dito verso giallo77. Mettiamo per esempio ke siate voi le persone in causa e qualcuno vi accusi di un reato. Bene, se le prove ci sono la causa si svolgerà in un modo, ma se le prove "oggettivamente" non ci sono più, o meglio, non ci sono mai state (infatti si suppone che in queste fantomatiche mail o nastri ci fossero) come vi sentireste? Io dico che intel ha fatto bene anche nel caso in cui avesse cancellato tutto, non è che Amd sia santa....Guardate che in quel mondo li si fa di tutto per fregare brevetti e screditare le aziende rivale....Alla fine non si vince la coppa di "Buona Azienda"...Ma tanti tanti tanti bei Dollaroni....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^