Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35mm avanzate e performanti
Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35mm avanzate e performanti
La EOS R5 è una "big megapixel" ad alte performance, che si pone in concorrenza con Sony A7R e Nikon D850 - in casa Canon, può essere considerata la versione mirrorless della 5Ds. La EOS R6, dal canto suo, può essere considerata l'erede spirituale della 7D Mark II, con assonanze che arrivano a scomodare nientemeno che la EOS-1D X Mark III.
Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming
Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming
Abbiamo avuto l'opportunità di provare l'Aorus 17G XB di Gigabyte, un prodotto che non arriverà in Italia ma che incarna l'approccio dell'azienda taiwanese al settore dei portatili da gioco. Si tratta di un notebook interessante, forte di una CPU Core i7-10875H, una GPU RTX 2070 Super Max-Q e 16 GB di RAM. Non esente da pecche, è comunque un prodotto indubbiamente in grado di soddisfare il gamer più esigente.
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3
A un anno esatto dal debutto dei Ryzen 3000, AMD rinnova la gamma con i modelli Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT. Si tratta di CPU basate sulle stesse fondamenta dei Ryzen 3000, con 100 o 200 MHz in più di clock di boost. In questo modo aumentano, leggermente, le prestazioni con i carichi single-thread. Si tratta di una novità che non sconvolge il mercato e che fa da preambolo all'arrivo dei Ryzen 4000 nell'ultima parte dell'anno.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 11-10-2018, 12:41   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75179
Link alla notizia: https://pro.hwupgrade.it/news/scienz...ord_78438.html

Questo è il futuro immaginato da Mastercard e che emerge dai lavori del Mastercard Innovation Forum 2018, che si è tenuto all'Università Bocconi di Milano: un mondo senza numeri di carta da ricordare e scrivere nei siti per i pagamenti e soprattutto senza complicate password da ricordare e magari modificare regolarmente

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 12:45   #2
Unrue
Senior Member
 
L'Avatar di Unrue
 
Iscritto dal: Nov 2002
Messaggi: 1677
Io in tutto questo non ho mai capito una cosa: se ti rubano una password la cambi, ma se ti rubano i dati biometrici cosa fai? Mica li puoi cambiare.
Unrue è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 12:48   #3
tolwyn
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2016
Messaggi: 2373
osservazione ficcante infatti i dati biometrici sono assimilabili più al concetto di username che a quello di password checché vogliano farci credere il contrario
tolwyn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:07   #4
Haran Banjo
Senior Member
 
L'Avatar di Haran Banjo
 
Iscritto dal: Nov 2001
Messaggi: 1317
Concordo in pieno con i commenti precedenti che in due frasi stroncano i presupposti del Mastercard Innovation Forum 2018.
Haran Banjo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:08   #5
giuliop
Senior Member
 
L'Avatar di giuliop
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 4042
Quote:
Originariamente inviato da Unrue Guarda i messaggi
Io in tutto questo non ho mai capito una cosa: se ti rubano una password la cambi, ma se ti rubano i dati biometrici cosa fai? Mica li puoi cambiare.
In che senso "ti rubano i dati biometrici"?
__________________
Better to remain silent and be thought a fool than to speak and to remove all doubt.
giuliop è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:12   #6
DooM1
Senior Member
 
L'Avatar di DooM1
 
Iscritto dal: Jul 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 13400
Anche io concordo con le perplessità. Me lo sarei aspettato da qualcosa tipo facebook, non da mastercard.
Poi non capisco, e se voglio prestare la carta?
__________________
MoBo:Asus Prime x470-Pro*CPU:AMD Ryzen 2700*RAM:Kingston: HX430C15PB3K2/16*Sk.Vid:Asus DUAL-RX580-O8G*Ali:Enermax Revolution87+ 550W*Storage:Samsung 860 Evo 1TB + WD5000AADS*Mons:Dell 2209WAf + LG 24EA53VQ
DooM1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:13   #7
bancodeipugni
Senior Member
 
L'Avatar di bancodeipugni
 
Iscritto dal: Nov 2013
Città: Nel cuore dell'8 Mile di Detroit
Messaggi: 2457
Quote:
Originariamente inviato da giuliop Guarda i messaggi
In che senso "ti rubano i dati biometrici"?
te tagliano i diti
__________________
"Se devi mangiare merda non assaporarla: mordi, mastica, ingoia, ripeti.
Fai presto, e te la cavi con poco"
bancodeipugni è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:14   #8
volmar87
Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 166
Quote:
Originariamente inviato da giuliop Guarda i messaggi
In che senso "ti rubano i dati biometrici"?
Ti rubano la mano
volmar87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:21   #9
paranoic
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2000
Città: Torino
Messaggi: 1264
Immagino, credo, suppongo che il punto fosse evitare di immettere e memorizzare un numero di carta di credito su un numero n di siti, determinando quindi un aumento "n" volte di rischio di furto identità, sottrazione indebita di fondi etc...

Vero che sia l'istituto di credito, sia l'intermediario che emette la carta, teoricamente, dovrebbero essere assicurati, ma è vero che bisogna denunciare il furto, dimostrare la veridicità della tua dichiarazione, quindi dimostrare che non eri in Slovenia (ex che porto poiché così mi raccontava una dipendente della filiale dove un amico ha il conto), luogo dove risulta esserci un uso improprio della carta. Se vi riesci e penso che per la maggior parte di noi, non dovrebbe essere complicato, la carta è automaticamente bloccata, ne viene emessa una seconda, e si avvia la procedura di rimborso.

Con i dati biometrici, suppongo, che si voglia usare la carta una tantum, evitando di memorizzare dati sensibili su database, comunque e volendo sempre raggiungibili, specialmente da chi è in grado di farlo. Non lo farei, non l'ho mai fatto e non ne ho le competenze, ma visto che accade...significa che qualcuno è in grado.

Amazon ad esempio costringe l'utente a lasciare il numero di carta memorizzata, cosa a mio parere molto pericolosa, al massimo, si può tentare di memorizzare una prepagata, così Ebay etc...personalmente non mi fido, le volte che la uso, cerco di cancellarne subito il passaggio, consapevole che è quasi impossibile...ma sperando di non essere la preda del truffatore di turno.

Con la possibilità di inserire solo i dati biometrici, forse...questi rischi diminuirebbero, poichè nessuno sito, non costringerebbe l'utente ad immettere un numero su cui con vari sw. di permutazione e combinazione, potrebbe anche essere semplice trovare il giusto modo per accedere e quindi sottrarre fondi indebitamente.

Penso alla cosa in modo positivo, più diventa esperenziale l'acquisto è minore è il rischio di truffe a proprio carico. Quindi ben venga.
__________________
Ciao a tutti
paranoic è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:32   #10
cignox1
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 1124
Capisco la comoditá di non dover ogni volta inserire il codice, ma dal punto di vista della sicurezza nei pagamenti online sono io l'unico che usa codici virtuali generati dalla banca? 3 o 4 volte al mese (tipicamente prima di natale, prima delle ferie estive e prima dell'inizio dell'autunno) io mi creo un numero di carta virtuale, con un massimale di poche centinaia di euro e con una validitá di pochi mesi.
Anche se quei codici mi vengono rubati da qualche sito, non ci si puó fare granché...
cignox1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:34   #11
cignox1
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 1124
ERRATA: 3 o 4 volte all'anno, non al mese. ADDENDUM: e posso invalidare il codice quando voglio se ho dei sospetti.
cignox1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 13:36   #12
Unrue
Senior Member
 
L'Avatar di Unrue
 
Iscritto dal: Nov 2002
Messaggi: 1677
Per rubare le impronte digitali tanto per fare un esempio basta prendere una qualunque cosa che hai toccato.
Unrue è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 14:16   #13
Phoenix Fire
Senior Member
 
L'Avatar di Phoenix Fire
 
Iscritto dal: Sep 2006
Città: Aprilia
Messaggi: 10919
Quote:
Originariamente inviato da cignox1 Guarda i messaggi
ERRATA: 3 o 4 volte all'anno, non al mese. ADDENDUM: e posso invalidare il codice quando voglio se ho dei sospetti.
sono pochissime le banche che lo permettono
Quote:
Originariamente inviato da Unrue Guarda i messaggi
Per rubare le impronte digitali tanto per fare un esempio basta prendere una qualunque cosa che hai toccato.
quoto, i dati biometrici sono ottimi per un "autorizzazione rapida", vedi impronta per pagare con Apple Pay per un esempio, ma non possono essere l'unica perché, se per qualche motivo ti viene "rubato" il token relativo a un dato biometrico, non si hanno dita illimitate per ricrearlo
__________________
Quelli che dicevano che era impossibile non hanno mai fatto un tentativo
Inventario Steam contattatemi se interessati
Phoenix Fire è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 14:37   #14
giuliop
Senior Member
 
L'Avatar di giuliop
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 4042
Quote:
Originariamente inviato da bancodeipugni Guarda i messaggi
te tagliano i diti
Quote:
Originariamente inviato da volmar87 Guarda i messaggi
Ti rubano la mano
Credo che abbiate capito dove volevo andare a parare, ma per coloro a cui non sia chiaro, credo che la solita vignetta di XKCD esprima bene la situazione:



Quote:
Originariamente inviato da Unrue Guarda i messaggi
Per rubare le impronte digitali tanto per fare un esempio basta prendere una qualunque cosa che hai toccato.
Non è proprio così facile. Il discorso generale è che se il "ladro" è disposto a/capace di fare tutto questo fa prima a cercare di hackerarti o farti "sputare" la password.
__________________
Better to remain silent and be thought a fool than to speak and to remove all doubt.

Ultima modifica di giuliop : 11-10-2018 alle 19:41.
giuliop è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 15:28   #15
tolwyn
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2016
Messaggi: 2373
aldilà della facilità o meno di ottenere dati biometrici (ed al di là di essere d'accordo meno nel depositarli nelle banche dati degli attori in gioco) rimane di fatto che i dati biometrici non soddisfano il requisito principale di una password cioè la possibilità di essere modificata a piacere e almeno al giorno d'oggi non tutti sistemi di riconoscimento disponibili al grande pubblico soddisfano pienamente la corrispondenza biunivoca (certo anche il discorso hash un po' è entrato in discussione in questo senso se non ricordo male), poi per carità si può ragionare sull'eventualità di sorpassare/sostituire lo storico paradigma della protezione di un account con password (affiancata nel tempo da 2FA e via dicendo ovvio)

Ultima modifica di tolwyn : 11-10-2018 alle 15:33.
tolwyn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 15:43   #16
TheDarkAngel
Senior Member
 
L'Avatar di TheDarkAngel
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Pavia
Messaggi: 23954
Quote:
Originariamente inviato da Unrue Guarda i messaggi
Io in tutto questo non ho mai capito una cosa: se ti rubano una password la cambi, ma se ti rubano i dati biometrici cosa fai? Mica li puoi cambiare.
Quote:
Originariamente inviato da tolwyn Guarda i messaggi
osservazione ficcante infatti i dati biometrici sono assimilabili più al concetto di username che a quello di password checché vogliano farci credere il contrario
Possiamo anche chiudere internet, avete già detto tutto in 30 secondi
__________________
//\\ Vendo =>
TheDarkAngel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 18:27   #17
gsorrentino
Senior Member
 
L'Avatar di gsorrentino
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Firenze
Messaggi: 832
Quote:
Originariamente inviato da Unrue Guarda i messaggi
Io in tutto questo non ho mai capito una cosa: se ti rubano una password la cambi, ma se ti rubano i dati biometrici cosa fai? Mica li puoi cambiare.
Quote:
Originariamente inviato da tolwyn Guarda i messaggi
osservazione ficcante infatti i dati biometrici sono assimilabili più al concetto di username che a quello di password checché vogliano farci credere il contrario
Quote:
Originariamente inviato da Haran Banjo Guarda i messaggi
Concordo in pieno con i commenti precedenti che in due frasi stroncano i presupposti del Mastercard Innovation Forum 2018.
I dati elettronici conservati non sono in grado di essere usati al posto delle tue dita/iride/etc.

Si rubano le password da siti, ma non da un SO Linux o Windows in quanto le password non ci sono. Ci sono rappresentazioni che devono coincidere e solo in pochissimi casi con grandissima potenza di calcolo (e sfruttando qualche bug) permettono di riottenere la password originale.

Quindi il dato biometrico è sia user che password al tempo stesso.
Certo, non è sicuro al 100% (ed infatti in sistemi mission-critical sono usati due o tre sistemi in contemporanea), ma siamo spanne sopra il pin della Visa o della password di un sito.

Altra cosa è sostituire i tuoi dati biometrici. Ma ad evitare questo questo ci deve pensare chi gestisce il sistema...
Se io ho il DB delle password degli utenti e non lo proteggo non c'è sicurezza che tenga.
__________________
Utilizzo: DELL XPS420 Q6600@2.4-8GB-SSD 250GB-2TB HD-8800GTX768MB-DVDRW16x-XFi XG-BT-DTT-USB3-MX3200-7 UltimateSP1-E248WFP
Samsung: Galaxy Note 3 SM-N9005 H3G - Galaxy Note 10.1 2014 Ed SM-P605 H3G -|- ASUS: Zenphone Max H3G

Ultima modifica di gsorrentino : 11-10-2018 alle 18:29.
gsorrentino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 18:31   #18
gsorrentino
Senior Member
 
L'Avatar di gsorrentino
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Firenze
Messaggi: 832
Quote:
Originariamente inviato da cignox1 Guarda i messaggi
Capisco la comoditá di non dover ogni volta inserire il codice, ma dal punto di vista della sicurezza nei pagamenti online sono io l'unico che usa codici virtuali generati dalla banca? 3 o 4 volte al mese (tipicamente prima di natale, prima delle ferie estive e prima dell'inizio dell'autunno) io mi creo un numero di carta virtuale, con un massimale di poche centinaia di euro e con una validitá di pochi mesi.
Anche se quei codici mi vengono rubati da qualche sito, non ci si puó fare granché...
Non tutte le banche lo permettono.
In questo il gruppo Intesa-San Paolo è stato uno dei primi ed ha uno dei più efficienti sistemi con diverse chicche...
__________________
Utilizzo: DELL XPS420 Q6600@2.4-8GB-SSD 250GB-2TB HD-8800GTX768MB-DVDRW16x-XFi XG-BT-DTT-USB3-MX3200-7 UltimateSP1-E248WFP
Samsung: Galaxy Note 3 SM-N9005 H3G - Galaxy Note 10.1 2014 Ed SM-P605 H3G -|- ASUS: Zenphone Max H3G
gsorrentino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 18:33   #19
gsorrentino
Senior Member
 
L'Avatar di gsorrentino
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Firenze
Messaggi: 832
Quote:
Originariamente inviato da Unrue Guarda i messaggi
Per rubare le impronte digitali tanto per fare un esempio basta prendere una qualunque cosa che hai toccato.
Forse per la carta di credito in foto potrebbe funzionare, per un sistema serio non servirebbe a nulla.
__________________
Utilizzo: DELL XPS420 Q6600@2.4-8GB-SSD 250GB-2TB HD-8800GTX768MB-DVDRW16x-XFi XG-BT-DTT-USB3-MX3200-7 UltimateSP1-E248WFP
Samsung: Galaxy Note 3 SM-N9005 H3G - Galaxy Note 10.1 2014 Ed SM-P605 H3G -|- ASUS: Zenphone Max H3G
gsorrentino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2018, 18:33   #20
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45525
Infatti basterebbe mettere ogni volta un numero diverso, generato, tipo quello delle banche .
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35mm avanzate e performanti Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35...
Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo d...
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3 Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT:...
Hasselblad X1D II 50C, medio formato agile ed elegante – la recensione Hasselblad X1D II 50C, medio formato agile ed el...
HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredib...
Google: oltre 900 milioni di dollari per...
Sony FE 12-24 mm F2.8 GM: uno zoom grand...
Ninja approda su YouTube: la prima diret...
Bosch mostra Design Vision, l'eBike del ...
Musk: Tesla è 'molto vicina' alla guida ...
Pixii: la fotocamera che ha come compagn...
Videogiochi e Covid-19: come è cambiato ...
Death Stranding e Nvidia vanno d'amore e...
Iliad Point, ora puoi diventare cliente ...
Profoto B10: presentata la serie di flas...
Arca GP, la soluzione di Wolters Kluwer ...
Razer DeathAdder: arriva la versione Min...
Vodafone contro Iliad: offerta Special c...
Incentivi per i veicoli green a Milano: ...
Anche Samsung potrebbe rinunciare al car...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
Driver NVIDIA GeForce 451.67 WHQL
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 69
Process Lasso
Dropbox
NOD32
SmartFTP
Skype
BurnAware Free
ICQ
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:29.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1