Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Periferiche e accessori > Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento > Silent PC e ventole

AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'è, come funziona e prova sul campo
AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'è, come funziona e prova sul campo
AMD ha introdotto una nuova tecnologia chiamata FidelityFX Super Resolution (FSR). Da molti vista come la risposta al DLSS (Deep Learning Super Sampling) di Nvidia, ha un obiettivo simile ma lo raggiunge in modo diverso: nessuna rete neurale, ma algoritmi che permettono di fare un upscaling ottenendo quindi maggiori prestazioni senza degradare troppo il dettaglio rispetto a quello nativo. La tecnologia, a differenza del DLSS, è agnostica: funziona quindi sia sulle GPU AMD che su quelle Nvidia.
Lenovo ThinkPad X12 Detachable: il 2-in-1 di grande qualità
Lenovo ThinkPad X12 Detachable: il 2-in-1 di grande qualità
Il nuovo 2-in-1 di Lenovo è un modello che abbina la capacità di trasformarsi da notebook a tablet e viceversa con estrema facilità, alla qualità tipica dei prodotti Lenovo della famiglia ThinkPad grazie allo chassis in lega di magnesio. Lo schermo con rapporto di 3:2 rende ThinkPad X12 Detachable particolarmente indicato per la produttività personale, forte di hardware potente e di una tastiera staccabile che brilla per precisione.
Revolut per il trading di criptovalute: una piattaforma sicura e affidabile
Revolut per il trading di criptovalute: una piattaforma sicura e affidabile
Una delle funzioni più particolari di Revolut è la possibilità di effettuare facilmente e in sicurezza il trading di criptovalute, che potranno anche essere cedute a parenti e amici. Sono supportati Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Stellar, Dogecoin e altre "monete. Per ridurre i rischi, è possibile indicare alla piattaforma un prezzo per la vendita e l'acquisto, così da limitare i danni nel caso di brusche oscillazioni del valore
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 15-06-2003, 13:53   #1
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
La GUIDA ufficiale ad un pc SILENZIOSO e potente.

INTRODUZIONE

L'aumento costante della potenza e della complessità delle cpu e delle gpu e, conseguentemente, delle altre parti che compongono un pc, comporta che una quantità sempre maggiore di corrente sia consumata e dissipata in calore.
A parte lo spreco energetico, questo fenomeno costringe gli assemblatori ed i produttori ad implementare sempre più efficaci sistemi di raffreddamento.
Tuttavia, dal momento che prevale la logica del profitto, questi cercano di ottenere la dissipazione del calore (spesso appena sufficente) nel modo più economico, ovvero impiegando materiali dissipanti economici e facili da lavorare come l'alluminio, ma meno efficenti del ben più costoso rame, ed impiegando ventole molto potenti che non costano molto ma sono molto rumorose.
Ciò comporta una notevole emissione di rumore dei computer moderni, ed il problema ha scatenato, come reazione, una maggiore attenzione nei riguardi del raffreddamento tenendo conto dell'esigenza del silenzio.

In questa guida, dal momento che sono anni che lotto contro il rumore, raccolgo le mie (opinabili) conclusioni in proposito con la speranza di essere utile nell'eliminare gran parte del rumore dei pc moderni ottimizzandone anche il raffreddamento.
Le operazioni da compiere non sono in genere complicate.

PRECISAZIONI:
1)verrà spiegato come implementare un raffreddamento silenzioso ad aria. Col liquido il discorso diverrebbe molto complesso.
Inoltre non è necessario avere un sistema a liquido per avere il silenzio voluto (se volete approfondire, dopo la lettura della guida, andate qui ) .
2)I nomi dei negozi dove reperire questi componenti sono stati volutamente tralasciati per non fare pubblicità.

RINGRAZIAMENTI:
Ringrazio tutti gli utenti che hanno contribuito coi loro consigli ed in particolare dosaggio.

NOTA:
Tutto ciò mi è costato molto tempo e molta fatica, quindi per rispetto del lavoro altrui, vi pregherei di non pubblicare (come già successo) questa guida su altri siti o forum ma di linkarla


OUT OF DATE:

Per motivi di tempo non ho più potuto aggiornare la guida, le linee di principio, cioè contenere il consumo di corrente e quindi il calore emesso, smorzare le vibrazioni, usare dissipatori sovradimensionati e ventole a bassa rotazione con una areazione studiata nel case e scegliere case idenei, restano validi, ma sono usciti molti ed interessanti nuovi componenti da valutare.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 16-02-2005 alle 00:48.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:54   #2
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
PROCEDIMENTO

La strategia più ovvia per rendere silenzioso un pc è quella di scovare le fonti di rumore ed eliminarle badando di non compromettere il raffreddamento del pc.

Bisogna quindi sostituire o modificare uno per uno i componenti identificati come rumorosi come specificato in seguito. L'operazione non è affatto difficile.

In quest'ottica, bisogna rassegnarsi: se si vuole un pc moderno non si può eliminare completamente il rumore, ma si può renderlo appena percebile.

Andando con ordine le fonti di rumore in un pc standard sono:

1)La ventola della cpu
2)L'alimentatore
3)La ventola della scheda grafica
4)Il disco fisso
5)La ventolina sul chipset della scheda madre
6)Le ventole del case o di raffreddamento dedicate.

Per capire empiricamente, in mancanza di strumenti appropriati o se non siete sicuri, se i componenti e le ventole che avete sono rumorosi, procedete così:

1)se riuscite ad identificarli, cercate la documentazione tecnica e vedete se fanno oltre 26db, se sì sono rumorosi
2)se non riuscite ad identificarli fermate per qualche secondo a pc appena acceso le ventole che ritenete rumorose per controllare.
ATTENZIONE: non fermate troppo a lungo una ventola o mentre il pc è da lungo acceso o a massimo carico pena danni all'hardware!
3)Per verificare la rumorosità di un disco fisso, semplicemente ponete l'orecchio vicino al disco per diversi secondi, dopo un pò riuscirete a distinguere il sibilo dei piattelli; oppure accendete il pc dopo aver scollegato il cavo di alimentazione dell'hard disk, in questo modo potrete simulare l'impatto uditivo di un hard disk silenzioso.


NOTA:
Per avere un pc assolutamente silenzioso da usare come player divx o per scaricare, valutare le soluzioni mini itx o il silent modding di un pc con componenti che non scaldano tanto (duron, motherboard con tutto
integrato, hd da 5400rpm... etc.) in modo da usare meno ventole possibili.

PRIMA DI PROCEDERE:
E' importante che sia chiaro che il silenzio vero ESIGE che si rinunci a ventole potenti; questo non significa avere una bassa o insufficiente capacità di raffreddamento, bisogna ottimizzarlo al massimo dove serve ed accettare compromessi.
Non bisogna inoltre farsi prendere dal "panico delle temperature": un componente è a temperatura ottimale finche rimane al max al 70% delle temperature consigliate dalla casa produttrice.

Analizzeremo ora singolarmente ciascun elemento di quelli elencati sopra e presenteremo delle soluzioni silenziose.

NOTA:
Nel corso della guida troverete delle liste di componenti silenziosi.
Sono liste indicative, alcuni modelli possono non essere citati. Le liste sono tenute aggiornate il più possibile, tempo permettendo.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 03-03-2004 alle 22:52.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:54   #3
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
LA VENTOLA DELLA CPU

Sia che abbiate un Pentium 4, sia che abbiate un processore Amd la ventola della cpu è molto spesso una delle principali fonti di rumore.

Il corretto raffreddamento della cpu comprende sia un dissipatore con relativa ventola, sia un sistema di ventole che espellono l'aria calda e che ne introducono fresca (verrà spiegato tutto in dettaglio nel corso della guida), si può facilmente creare un sistema silenzioso con alcune accortezze; è IMPENSABILE SEPARARE IL DISSIPATORE DELLA CPU DALLE VENTOLE SECONDARIE.

Sfatiamo ora un mito, le ventole boxed dei P4, NON sono silenziose, per vari motivi:
1) sono termocontrollate e aumentano quindi gli rpm ed il rumore all'aumentare della temperatura
2)sono piccole (7x7cm) e per non avere una bassa portata d'aria hanno regimi di rotazione e forme delle pale che non favoriscono il silenzio.

Inoltre è necessario comprendere che maggiore sarà la potenza dissipata dalla cpu, maggiore sarà il raffreddamento richiesto (inteso non solo come ventola sulla cpu, ma come tutto il sistema di ventole) e più difficile sarà renderlo silenzioso, pertanto forse è meglio chiedersi quanto sia necessaria tutta questa potenza e magari comprare il modello meno veloce o non overclockare senza utilità.

Un'applicazione pratica di questa considerazione è la seguente:
Considerando i datasheet intel, il p4 da 3.0 Ghz dissipa in calore ben 83w mentre il 2.8Ghz 70w ed il 2.6 68w.
Stando così le cose, se non avete esigenze professionali meglio sarebbe prendere il 2.8 del 3.0.

[lo stesso ragionamento si può ripetere con alcuni processori amd]
Guardate se potete i DATASHEET sui consumi quando comprate una cpu per orientarvi:
1)Datasheet CPU Intel
2)Datasheet CPU Amd

Si consideri inoltre che cpu overcloccate, magari con voltaggi alzati, consumano molto, molto di più.

Abilitate i sistemi di risparmio energetico e considerate infine che maggiore sarà la corrente consumata dalla cpu maggiore sarà lo "sforzo" che dovrà fare l'alimentatore per alimentarla, quindi emetterà più calore e di conseguenza la ventola dell'alimentatore aumeterà i giri ed il rumore.

CIO' DETTO, ECCO I CRITERI DI SCELTA DI UN DISSIPATORE SILENZIOSO ED EFFICENTE:

1)Deve avere base o corpo in rame per rendere superflua una ventola potente e rumorosa
2)Deve poter montare ventole di grosse dimensioni IN MODO NATIVO (senza convogliatori è preferibile), cioè da 8x8 o da 9x9cm perchè una ventola grande ha bisogno di meno rpm per muovere la stessa quantità d'aria di una piccola.

Ecco alcuni modelli di dissipatori consigliati.
Alcuni sono senza ventola, per scegliere la ventola andate nella sezione ventole; gli altri avranno rumorosità non superiore ai 25db, anche se l'ideale è sui 20db.


La ventola consigliata per i dissipatori sprovvisti di ventola è la Y.s tech 9x9 FD923251B-2A
dichiara 18db e 49m3/h a 1400rpm

Per cpu più calde (maggiori di 90w) forse è meglio utilizzare ventole quali la FD923253B-2A leggermente più potenti.

Infine non bisogna farsi ossessionare dalle temperature: fino a 55°- 60° a massimo carico è accettabile per un processore nell'ambito del silenzio totale.

DISSIPATORI P4:

Il dissipatore consigliato è:

Zalman CNPS7000A-AL/CU



Permette di avere silenzio e grandi prestazioni grazie alla poderosa ventola. Inoltre rispetta le specifiche intel sul peso.
E' incompatibile con alcune schede madri.
Predisposto anche per l'athlon64 e socket a.

Per chi vuole overclock estremi c'è il modello Zalman CNPS7000A-Cu, completamente in rame che ha il solo difetto di pesare ben 773g, oltre il 70% fuori dalle specifiche intel sul peso (450g max), quindi attenzione quando spostate il case.

Altra soluzione consigliata è il thermalright sp94 che consiste in un possente blocco di rame con heat pipe e permette di scegliere la ventola (fino a una 9x9cm) da montare.
I contro sono l'alto peso ed il prezzo.

ALTRI DISSIPATORI CONSIGLIATI:

MODELLI 50€+
- Zalman CNPS 7000A Cu
-Verax P16cu dalle discrete prestazioni, molto silenzioso.
-Thermalright sp94
-Swiftech MCX478-V ottime prestazioni, ventola a scelta. Caro e abbastanza pesante.

MODELLI 30-40€
-Thermalright SLK9xxU ottime prestazioni, ventola a scelta, compatibile AMD e P4. .
-Zalman CNPS 7000A al/cu
-Alpha pal 8942 un classico sempre buono, pesa poco e ventola a scelta. Caro.
-Thermalright AX478 Eccellente dissipatore rame/alluminio, difficile da trovare, ormai fuori produzione. Con ventola a scelta.

MODELLI 15-25€
-ArcticCooling SuperSilent 4 economico, silenzioso e discretamente efficente.
-Globalwin CAK4-88T Intel e Amd, non costossissimo, include sensore temp, usa 8x8cm da 25db (o 38db). Da vedere con y.s tech silent da 20db per un silenzio vero. Pesante.

DISSIPATORI AMD SOCKET A:

Il dissipatore consigliato è:
SLK900 e stessa famiglia con ventola silenziosa.



ottima dissipazione, ventola a scelta. Da verificare la compabilità con la scheda madre.

In alternativa sempre l'ottimo Zalman CNPS7000A-AL/CU di cui ho già parlato riguardo ai P4.
Per le massime prestazioni un thermalright Sp97 con che consiste in un possente blocco di rame con heat pipe e permette di scegliere la ventola (fino a una 9x9cm) da montare.
I contro sono l'alto peso ed il prezzo.

ATTENZIONE: Il limite di peso per il socket a è di 300g, NESSUN DISSIPATORE LO RISPETTA.

ALTRI DISSIPATORI CONSIGLIATI:

MODELLI 50€+
-Zalman CNPS7000A al cu
-Verax P14cu veramente silenzioso e discretamente efficente, prezzo mostruoso.
-Alpha PAL 8042, dissipatore eccellente, ventola a scelta.
-Thermalright Sp97
-Swiftech MCX462-V e simili ottime prestazioni, ventola a scelta. Caro e pesante.

MODELLI 30-40€
-Thermalright SLK9xxU ottime prestazioni, ventola a scelta, compatibile AMD e P4.
-Thermalright SLK800
-Thermaright alx-800 costo contenuto e ottime prestazioni, ventola a scelta. Peso basso.
-Thermalright AX7 eccellente alternativa all'slk800, ventola a scelta e basso peso. Difficile reperibilità in quanto ormai fuori produzione.

MODELLI 15-25€
-SPA04B4 WhisperRock IV
-Arctic Cooling Copper Silent Economico, silenzioso.
-Arctic Cooling Super Silent 2000, economico, silenzioso. Per cpu max 1800+ e p3.
-Artic Cooling Copper Silent 2, economico, fino a 3500+, silenzioso. Un ottimo acquisto


DISSIPATORI AMD ATHLON64:
Visti gli alti consumi energetici (sebbene inferiori agli ultimi P4) e bene puntare su dissipatore efficenti.

Consiglio gli zalman e i thermalrigh+ventola 9x9 silenziosa visti fin'ora.
I primi sono compatibili anche athlon64.
Per i secondi rifatevi al sito thermalright


IMPORTANTE:
Per i dissipatori più grandi controllate sul sito del produttore per sapere se è compatibile con la vostra scheda madre.

NOTE:

la ABIT NF7-S in qualunque revisione è incompatibile con il dissipatore da CPU Zalman, sia quello alluminimo/rame che quello completamente in rame (dal sito zalman).
Con la NF7-S se monti un SLK900 non puoi montare lo zalman da NB (sia il 32J che il 47J) a meno di non togliere qualche aletta, perchè l'slk900 va a coprire parzialmente il NB della mobo e le alette dallo zalman sono troppo alte per starci sotto. Con l'slk800 nessun problema perchè si monta a 90° rispetto all'slk900.

Info by FelixMarra.

-----------------------------------------

Pultroppo, non sono modelli economici, ma il risultato ripaga.
VERIFICATE ED IN GENERE DIFFIDATE DA:
1)modelli "silenziosi" da 10€ o con ventola di piccole dimensioni (in genere sono thermaltake )
2)modelli con ventola regolabile o termocontrollata di piccole dimensioni spacciati per silenziosi.

NOTE:
1)Polvere fra le alette del dissipatore o sulla ventolina ne diminuiscono l'efficacia.
2)Usare sempre della pasta termoconduttiva, meglio se di qualità.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 12-06-2004 alle 11:53.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:55   #4
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
L'ALIMENTATORE

L'alimentatore è un altro componente la cui qualità è importante, vedremo ora quali prendere in relazione al prezzo, esigenze di potenza e qualità e come rendere silenziosi alimentatori già in proprio possesso.

CRITERI DI SCELTA:
Ecco dei consigli pratici:
-Non prendete alimentatori sottodimensionati.
-Prestate attenzione alle certificazioni e gli amperaggi.
-I modelli passivi, costano moltissimo e non sono adatti a pc con alte richieste di energia.
-Più un alimentatore ha capacità alta, più scalda, anche se non utilizzato a pieno.
-Dato che gli alimentatori hanno ventole termocontrolate bisogna verificare che non siano rumorose ad un carico di circa il 60-70% (molto importante, idealmente sui 20db ).
In genere molti alimentatori si mantengono silenziosissimi fino a 150w di erogazione (un pc medio in condizioni normali).
-Ultimamente sono usciti molti alimentatori con ventola da 12x12cm. Sono un'ottima soluzione, da fare esperimenti relativamente all'interazione con le ventole del case.

Idealmente un alimentatore più è efficente più è silenzioso quindi preferite in genere modelli con PFC (Power Factory Correction, un sistema che aumenta l'efficenza dell'alimentatore) attivo o passivo.
Questo perchè su un alimentatore che stà erogando 400w (caso limite) un'efficienza del 75% (altissima) indicherebbe che "soltanto" il 25% di quei 400w, quindi 100w sono dissipati in calore che deve essere smaltito dalle ventole dell'alimentatore.
Quindi maggiore efficenza = minore calore, minore calore = minore rotazione delle ventole dell'alimentatore e minore rumore.
Notare che più un alimentatore è potente, minore diventa la sua efficenza.

Da notare che nessun pc (nemmeno un p4 3.6 oc +radeon 9800pro 256 oc) richiede attualmente più di 250-270w quando tutto il pc è caricato al massimo di lavoro!!!!
Come mai quindi alimentatori da 500w vanno in crisi con simili pc?
Bisogna vedere a che temperatura sono disponibili questi 500w... se si considera che la componentistica interna di un alimentatore non ci mette molto a raggiungere 50-60° o più, se i 500w sono disponbili a 40°... beh non verranno MAI erogati.
Alimentatori di qualità avranno una erogazione della massima potenza a temperature medio alte.
Ed ecco spiegato come mai un antec da 380w o un nexus da 350w siano molto più stabili ad esempio di un q-tec da 550w.

leggete anche qui per un'analisi molto interessante e per una trattazione meno sintetica di quanto appena scritto:

Scegliere l'alimentatore giusto

In sintesi l'alimentatore ideale avrà un'alta efficenza (80% sarebbe eccellente), un wattaggio medio-basso (~400w) ma disponibile a temperature anche alte.

ALIMENTATORE CONSIGLIATO:

Zalman ZM400B-APS 400W Active PFC



Blasonato e premiato, è davvero silenzioso. La qualità è molto alta. Consiglio questo piuttosto che altri perchè è il più facile da reperire in italia.

ALTRI ALIMENTATORI CONSIGLIATI:
-Seasonic Super Tornado 300-400 (con ventola 12x12)
-Nexus NX3500 120mm PSU (con ventola 12x12, molex sata)
-Fortron FSP300-350-400-60PN(PF) modelli da 300 a 400w da 40€ in sù con ventola 12x12
-Fortron modded by cooltech o altro: 12x12 papst e nuovo circuito di gestione ventola.
-Modelli della TSP da 350w in sù a doppia/tripla ventola (da valutare bene)
-Tagan da 330w / 380w/ 480w molto silenziosi e massima qualità, doppia ventola 8x8.
-BeQuiet BlackLine 400w (modelli a singola e doppia ventola)

ALTRI ALIMENTATORI NON PARTICOLARMENTE SILENZIOSI:
Gli alimentatori di questi gruppo sono molto più "rumorosi" di quelli del gruppo precedente ma non sono nemmeno "fracassoni" rispetto alla media. Non sono particolarmente raccomandati per pc silenziosi.

-Antec TruePower serie.
-enermax serie FMA.
-chieftech/thermal take (questi ultimi alcuni li trovano silenziosi, altri no).
-codegen iperteck con 12x12 da 450w

NOTA: Su pc che consumano una grande quantità di energia, non c'è niente da fare, l'alimentatore sarà sempre sottoposto ad alti carichi e difficilmente potrà essere silenzioso (con le ventole tenute al minimo). In queste condizioni, può essere vantaggioso l'acquisto di un enermax NoiseTaker, come evidenziato in SPRC, questo alimentatore al minimo è molto meno silenzioso di modelli progettati espressamente per il silenzio, ma se sottoposto ad un certo carico di lavoro non aumenta eccessivamente la velocità delle ventole e quindi la rumorosità rispetto agli alimentatori di prima.


RENDERE SILENZIOSO UN ALIMENTATORE:

E' possibile scegliere un modello economico (per esempio un q-tec 550w da 33db di fabbrica) o prendere quello che avete già e sostituire le ventole con altre silenziose. (vedere sezione ventole).

In alternativa è possibile modificare radicalmente un alimentatore aggiungendo una ventola da 12x12 cm sul fondo e mettendo quindi una 8x8cm molto più silenziosa dell'originale.

In genere per silenziare un alimentatore economico, prendete delle top motor low o delle cooler master da max 6€ e mettetele a 9v. Altrimenti si trovano già alimentatori silenziosi con ventola 12x12 a max 40€ (vedere elenco sopra) e rischia di non valerne la pena.

ATTENZIONE: un raffreddamento sottodimensionato può causare gravi danni

PER APPROFONDIRE:
Vi consiglio la lettura di quest'articolo, molto esauriente anche se i valori di rumorosità rilevati degli enermax non sono molto attendibili
ed anche di quest'altro articolo , molto recente.


Infine su http://www.dirkvader.de/ fanno ottime comparative fra alimentatori
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 07-04-2004 alle 19:19.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:55   #5
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
LA VENTOLA DELLA SCHEDA GRAFICA

Le ventoline della scheda grafica sono ingiustamente sottovalutate come rumorosità. Dato che devono dissipare potenze dai 20w a oltre 56w e date le loro ridotte dimensioni, causano molto rumore.

Come per le cpu vale anche per i processori grafici il discorso sullo spreco di corrente e sul fatto che a maggior corrente dissipata va accoppiato un dissipatore maggiorato. Anche qui si consideri se è proprio indispensabile avere i modelli più potenti per... giocare.
Lo stesso dicasi per l'overclock.


Pultroppo non vi sono datasheet chiari ai quali fare riferimento sui consumi delle schede video, ecco una tabella (molto limitata) di valori da me raccolti:
geforce 4Ti 4600: 28w
ATi 9700: 50w
ATi 9700Pro: 56w
GeforceFx 5800: 50w
GeforceFx 5800 ultra: 75w

DISSIPATORI CONSIGLIATI:

1)Zalman Graphics card heatsink ZM-80A-HP


Voluminoso ed efficentissimo dissipatore passivo con pompa di calore, regge anche le 9700pro overcloccate.
necessità di un discreto ricircolo d'aria.
Non costa moltissimo.

Unici difetti: peso ed ingombro. Attenzione, su alcune schede madri col dissipatore del chipset troppo vicino allo slot agp non si puà montare.
Il montaggio non è semplicissimo.

E' uscita la nuova versione ZM80C-HP


Che monta opzionalmente anche una ventola oltre ad avere migliore alettatura.

2)Zalman Graphics card heatsink ZM-50HP

Come il precedente ma più piccolo, per schede video come GeForce4 MX, ATI RadeOn 7000/7200/7500 etc.

3)Verax G01 (G02 per Parhelia)


Molto silenzioso, la ventola emette un minimo sibilo ad alta frequenza, a case chiuso viene tagliato.
Facile montaggio, ingombro ridotto.
La ventola occupa un connettore di alimentazione per ventole sulla scheda madre; in alternativa è fornito un adattatore per collegarlo all'alimentatore.
Costa molto.

4)Zalman GPU copper-heatsink (ZM17Cu)+Zalman slot-fan (FB 165) (opzionale)

Per g3/4 e ati 7500/8500

5)Arctic VGA Silencer


Aspira aria dall'interno del case per raffreddare il corpo dissipante in alluminio e la espelle dallo slot PCI; questo previene il ristagno di aria calda all'interno del case.
Si può selezionare la velocità di rotazione della ventola (tramite uno switch) tra due diverse posizioni, Silent per ottenere livelli di rumorosità trascurabili o "uncompromising cooling performance" per ottenre le migliori prestazioni possibili.
N.B.: occupa anche lo slot PCI immediatamente adiacente a quello AGP



------------------------------------

Non costano pochissimo e sicuramente ci sono modelli più economici, come i vari orb della thermaltake, ma attenzione che sono molto rumorosi (minimo 29db.)
Attenzione ai db di quello che comprate.

NOTE:
1)Polvere fra le alette del dissipatore o sulla ventolina ne diminuiscono l'efficacia.
2)Usare sempre della pasta termoconduttiva, meglio se di qualità.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 06-02-2004 alle 09:54.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:56   #6
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
IL DISCO FISSO

Dal momento che i dischi moderni utilizzano più piattelli che ruotano a velocità da 7200rpm in sù, è facile capire come siano una grossa fonte di rumore e di calore.
Raffreddare i dischi è infatti indispensabile, soprattutto in queste torride estati durante le quali superano facilmente i 50° (un disco non dovrebbe MAI superare i 55°).
Per raffreddare un disco in modo silenzioso è sufficente una ventolina da 8x8cm silenziosa posta davanti al disco in modo che il flusso d'aria sia rivolto contro il disco e gli passi sopra e sotto.
Questo si ottiene facilmente scegliendo il case giusto (vedere sezione case).

ANALIZZIAMO IL RUMORE EMESSO DAI DISCHI FISSI:
In un pc veramente silenzioso le principali fonti di rumore sono ridotte ad hard disk e alimentare.

Vediamo ora che tipo di rumore emette il disco ed in seguito come fare a eliminarlo.
Secondo l'anali si silentpcpreview, il rumore emesso dagli hd è scomponibile in 4 componenti:

-VIBRAZIONE:
E' il principale rumore emesso da un disco, generalmente non si nota perchè coperto dalle ventole ma si ha grande risultato quando viene eliminato. Suona come un ronzio a bassa frequenza amplificato dal case del pc.

-RUMORE DELLA ROTAZIONE DEI PIATTELLI:
E' causato dal motore e dalla rotazione ad altissima velocità dei piatteli del disco. In dischi silenziosi non è una componente emergente, si tratta di un sibilo del tipo ssssssssssssssssssssssssssssh a banda larga.
Predominante tuttavia nei vecchi modelli.

-RUMORE AD ALTA FREQUENZA:
Forse il rumore più fastidioso emesso da un disco fisso, una sorta di stridio continuo che ha un'alta direzionalità

-RUMORE DURANTE LETTURA/SCRITTURA:
Rumore tipico durante ll'uso del disco, in genere non da troppo fastidio, tuttavia disaccoppiando il disco sparisce quasi del tutto.

SCEGLIERE IL DISCO IDEALE:

In caso di un disco particolarmente rumoroso c'è poco da fare, forse con l'isolamento acustico completo si risolve... molto meglio scegliere fin da subito un disco silenzioso.
Ecco alcuni consigli:

1)deve dichiarare una rumorosità max inferiore ai 2.9 bels
2)deve avere il minor numero possibile di piattelli.

Questi dati sono visibili nei siti web dei vari produttori.

NOTA:
Per pc no-noise (htpc o pc da lasciare accesi la notte) procuratevi dei barracuda IV o dei buoni 5400rp, oppure provate con gli hd da portatili (4200rpm).

Ecco ora dei dischi consigliati:

Sebbene tutti i dischi moderni tendano ad essere più silenziosi i seagate sono in genere i migliori.


MODELLLI SEAGATE:
-Barracuda IV: un disco ormai datato e difficile da trovare, max 80gb e solo PATA, molto caldo ma comunque uno dei più silenziosi in assoluto.
-Barracuda V: evuluzione del precedente, leggermente meno silenzioso, più prestante. Tende a vibrare e scalda molto. Anche S-ATA.
-serie 7200.7: complessivamente meno silenzioso dei precedenti (anche se più silenzioso in lettura e scrittura) è molto più prestante e meno caldo. Anche S-ATA in tutti i tagli.

Altrettanto interessanti inuovi samsung serie P80

SAMSUNG
-modelli da 80gb PATA e SATA 1 singolo piattelo, scaldano poco e producono molto poco rumore.
-modelli da 120gb - 160gb più silenziosi della media, scaldano anch'essi poco e buone prestazioni.

Infine una volta preso un hard disk silenzioso, per ottimizzarne al massimo la silenziosità vi invito a leggere la sezione seguente.

RENDERE PIU' SILENZIOSO UN HD IN PROPRIO POSSESSO

Si può cercare di ridurre il rumore emesso da un hd in vari modi, tuttavia non si risolve il problema in modo definitivo in caso di un disco in partenza rumoroso.

La prima cosa da fare (e con un disco silenzioso è sufficente)
è disaccoppiare l'hard disk dal case in modo che non trasmetta le vibrazioni, in questo modo si elimina gran parte del rumore del disco.

DISACCOPPIAMENTO:

Ecco un compendio delle principali tecniche di disaccoppiamento e dei relativi benefici: link (In inglese)

Generalmente basta montare l'hd con dei gommini o con dei kit antivibrazione come il verax qui in foto


(in foto il kit verax)

o come invece lo zalman ZM-2HC1 che raffredda anche il disco oltre a disaccoppiarlo (discretamente efficente, necessità di una certa circolazione d'aria.)




In alternativa, per ottenere il massimo risultato, si possono utilizzare soluzioni artigianali come questa per disaccoppiare il disco:


o come questa per silenziarlo senza compromettere il raffreddamento con 2 lastre di allumino:



Altra idea può essere quella di scaricare le utility dei produttori del disco che permettono di abilitare il "silent mode", ovvero una modalità che sacrifica un pò le prestazioni in favore del silenzio.

Infine vi è l'isonorizzzazione completa:
Ovverò il chiudere il disco in un box che si installa dentro uno slot da 5,25" che si occupa sia di disaccoppiare sia di isonorizzare il disco.

A parte il costo e l'ingombro tale metodo, per quanto efficace, comporta un aumento della temperatura del disco.

ATTENZIONE: L'isonorizzazzione completa dell'hd dentro a drive generici è in genere SCONSIGLIATA perchè compromette gravemente la dissipazione del calore, ASSICURATEVI che la scatola isonorizzatrice permetta comunque al disco di dissipare il calore che produce.

Vanno bene isonorizzatori come questo, :
Silentmaxx 8004


PICCOLA PARENTESI SUL RAFFREDDAMENTO
Si consideri che tutti questi dischi, come tutti i 7200rpm, necessitano di un raffreddamento eccellente.
Diffidate da modelli vecchi (sono tutti rumorosi) e da raffreddamenti strani con più ventole 4x4, come certi cassettini estraibili spacciati per silenziosi (non ho ancora trovato 1 di questi cassettini che si possa definire tale raffreddando l'hd)
Nella sezione ventole si parlerà diffusamente anche del raffreddamento degli hd.
Si tenga presente in sostanza che Un hard disk non dovrebbe mai superare i 55° e in NESSUN CASO i 60°.

NOTA: per periferiche P-ATA (i sata hanno già cavetti di piccole dimensioni) è possibile utilizzare dei cavi ide "rounded"

per ottimizzare i flussi d'aria.
Tuttavia sono meno flessibili e molto più costosi dei normali cavi flat.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 03-03-2004 alle 22:27.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:56   #7
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
LA VENTOLA DELLA CHIPSET

Queste ventoline sono in genere rumorose e spesso hanno la tendenza a vibrare.
La cosa migliore è prendere schede madri con dissipatori passivi.

In alternativa ecco dei dissipatori passivi o silenziosi:
controllate i sistemi di aggancio e la compatibilità con la vostra scheda madre

1)Zalman NB32-J o ZM-NB47J



molto efficenti.

2)Microcool NorthPole
Verificare la compabilità con la propria scheda madre.
La ventolina è da mettere a 5v o a 7v (i riduttori appositi verranno spiegati nella sezione ventole) o da tenere staccata.
Molto prestante, include dissipatori per mosfet.


3)Swiftech MCX159 series

Disponibile sia amd / intel, ottime prestazioni
ventolina da 18db - pultroppo costerà un pochino.

http://www.swiftnets.com/products/mcx159.asp
------------------------------
NOTE:
1)Polvere fra le alette del dissipatore o sulla ventolina ne diminuiscono l'efficacia.
2)Usare sempre della pasta termoconduttiva, meglio se di qualità.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 19-02-2004 alle 00:14.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:57   #8
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
VENTOLE E VARIE

TENERE A MENTE:
1)ogni pochi decibel il rumore percepito aumenta notevolmente!

Ecco un approfondimento sulla questione dei decibel

2)Ventole più grandi a parità di portata d'aria fanno meno rumore di ventole più piccole.
3)per convertire da cfm a m3/h moltiplicare i cfm per 1.7

Ecco una calcolatrice per convertire cfm - m3/h e viceversa.

Grazie a m.savazzi

4)Le ventole regolabile hanno un rapporto rumore/portata d'aria in genere sconveniente, meglio non utilizzarle sulla cpu, più adeguate come ventole per il case.
5)i valori in db riportati sono quelli dichiarati, non corrispondono alla realtà e sono solo parzialmente indicativi.
6)le griglie di metallo, aumentano il peso, diminuiscono l'efficenza e creano fruscii.
7)Ridurre a 5v o a7v una ventola sopra i 30db non la rende veramente silenziosa, soprattutto se assorbe molta corrente
8)Le ventole verax sono silenziosissime ma per il costo (50€) non sono trattate.
9)economici ma poco efficenti sono i convogliatori. (spiegazione sotto)
10)la polvere sulle pale delle ventole ne diminuisce l'efficacia.
11)il rumore delle ventole non si somma, nel senso che 2 ventole da 20db non produrranno 40db. Tuttavia è sempre maggiore di una singola ventola da 20db. Quindi non bisogna esagerare nel numero delle ventole.

STRATEGIA DI SILENZIAMENTO DELLE VENTOLE
Più la ventola è grande più può girare piano per muovere una quantità apprezzabile d'aria; inoltre più è grande, maggiore è la rumorosità prodotta a voltaggio di defoult (12v).
Per questo motivo la migliore soluzione è quella di prendere ventole più grandi possibili non con l'intento di tenerle a voltaggi alti ma per utilizzarle a voltaggi sempre più bassi dal momento che pur dowvoltate garantiscono una maggiore quantità di aria mossa ed un minore rumore di quanto possibile con ventole di dimensione minore.
Per questo motivo (per massimo silenzio) le 12x12 vanno utilizzate verso i 5v, le 9x9 pure o 7v in alternativa, le 8x8 verso 7v/9v.
Da non dimenticare la rimozione di griglie e il disaccoppiamento delle ventole.

ELENCO DI VENTOLE SILENZIOSE
Sono divise a gruppi in base alla dimensione.
Ne viene indicato il nome, la dimensione in cm, la portata d'aria in CFM e la rumorosità.
I valori in db, sulla rumorosità, sono puramente indicativi, in realtà anche le ventole verax più silenziose fanno almeno 30db. Inoltre non si sa come siano stati rilevati dalle case.

In genere preferite ventole con basso assorbimento di corrente.
Ventole con alto assorbimento di corrente, sia dotate di potenziometro, sia abbassate a 5v o a 7v, emetteranno comunque un ronzio dovuto allo switching del potente motore .

(ad es. ecco perchè la thermaltake smartcase 2 rimane rumorosa, è una ventola da ben 8w)

Ecco un articolo comparativo di numerose ventole:
Link

NOTA IMPORTANTE:
Quest'elenco comprende ventole dichiarate a bassa rumorosità dal produttore, per avere un'idea di cosa offre il mercato e di cosa scegliere.
Probabilmente molte di queste ventole non sono percepite come realmente silenziose e comunque andrebbero disaccoppiate e downvoltate.
I modelli consigliati consentono davvero di raggiungere il silenzio in queste condizioni, per gli altri sarebbero da fare dei test comparativi.
I modelli etichettati come "interessanti", sono ventole di cui si parla bene all'estero e nei forum stranieri.
Infine, ventole da 4x4cm a 7x7cm difficilemente sono realmente silenziose, tuttavia dal momento che possono sempre servire ne elenco alcune dichiarate a bassso rumore.

VENTOLE 4x4
-TOP Motor DF1204SH
5 CFM
19db

VENTOLE 5x5
-TOP Motor DF1205ST
12 CFM
25db

VENTOLE 6x6
-Vantec Stealth
12CFM
23db
-Papst-fan type 612NGL
12.3CFM
16db
-Papst-fan type 612NGML
14.7CFM
19db

VENTOLE 7x7
-Papst-fan type 712F/2L
15.7CFM
25db

Verrano ora elencate diverse ventole di dimensione maggiore, queste sono utili ai fini del silenzio.
Per ogni taglio di ventole verranno dichiarate diversi modelli e relative strategie di silenziamento.

VENTOLE 8x8
-Per un silenzio inteso come bassa rumorosità queste 8x8 possono tranquillamente essere utilizzate a 12v o a 9v.
-Per chi ricerca un silenzio assoluto si scenda fino a 7v - 5v a seconda delle propria necessità.
Controllare le temperature dopo il downvolt.
Per migliori risultati disaccoppiare le ventole ed evitare l'uso di griglie.


-Vantec Stealth
27 CFM
25db
-TOP Motor Low
28 CFM
24db
-YS-Tech FD 1281252B o FD 1281251B 80x80x25 Silent CONSIGLIATA, a 5v/7v su case, a 7v/9v/12v su dissy cpu
28CFM
20db
-Noise Blocker UltraSilentFan-S2 Blue Bulk
19db
29CFM
-NoiseBlocker UltraSilentFan-S1 Blue Bulk
11db
22CFM
-Panaflo FBA08A12L Hydro Wave Interessante
24 CFM
21 DB Noise


VENTOLE 9x9
-Per un silenzio inteso come bassa rumorosità queste 9x9 possono tranquillamente essere utilizzate a 12v o preferibilmente a 9v.
-Per chi ricerca un silenzio assoluto si scenda fino a 7v - 5v a seconda delle propria necessità.
Controllare le temperature dopo il downvolt.
Per migliori risultati disaccoppiare le ventole ed evitare l'uso di griglie.

-YS-Tech FD 1293251B 92x92x25 CONSIGLIATA a 5v/7v
18db
49 m3/h
-YS-Tech FD 1293252-53B 92x92x25
-NoiseBlocker-UltraSilentFan SE Blue
22db
35CFM
-NoiseBlocker-UltraSilentFan SE2 (92mm)
24db
40CFM
-Panaflo FBA-09A12M-1BX Hydro WaveCONSIGLIATA a 5v/7v
48.0 CFM
30db


VENTOLE 12x12
-Per un silenzio inteso come bassa rumorosità queste 12x12 possono tranquillamente essere utilizzate a 7v, a 9v/12v non sono silenziose ma taluni non le trovano rumorose.
-Per chi ricerca un silenzio assoluto si scenda fino a 5v a seconda delle propria necessità.
Controllare le temperature dopo il downvolt.
Per migliori risultati disaccoppiare le ventole ed evitare l'uso di griglie.

-Nexus - YateLoon Orange Interessante
37CFM
22.8db
-Papst-fan type 4412 FGL CONSIGLIATA
55.3CFM
26db
-YS-Tech FD 1212253B-2F 120x120x25
-Vantec 120x120 Stealth
53 CFM
28 dB
-NOISEBLOCKER SX1 Interessante
17db
38CFM
-NoiseBlocker-UltraSilentFan-SX2Pro Blacksilence
26db
64CFM

Comparative Ventole:

Comparativa varie 12x12

Comparativa 57 ventole 8x8 - 9x9 - 12x12

BALL BEARING O SLEEVE BEARING?
Le ventole possono essere di 2 tipi:
-ball bearing quando il motore utilizza dei cuscinetti a sfera.
PRO:
-più durature
-costanti come bilanciamento e rumore prodotto
CONTRO
-costose
-meno silenziose delle altre

-sleeve bearing quando il motore è immerso in una sorta di liquido.
PRO
-più silenziose per un certo periodo
-piu' resistenti agli urti (fili nelle pale)
-meno costose
CONTRO
-meno durature
-sono più soggette a blocchi
-dopo un pò di tempo tendono ad avere problemi col bilanciamento delle pale, il che produce più vibrazioni e possibile rumore.

Personalmente preferisco delle buone ball bearing, come le papst il cui bilanciamento dura a lungo.


I CONVOGLIATORI:


Sono delle sorte di "imbuti" per il flusso d'aria emesso da una ventola per incanalarlo su una superficie più piccola della ventola.

es: esistono convogliatori che permettono di montare ventole da 8x8cm su dissipatori con base di 6x6cm.

In genere se si usa un convogliatore per sostituire una ventola 6x6 rumorosa con una 8x8 silenziosa (magari anche con maggiore portata d'aria), si perde un minimo di prestazioni e si guadagna un poco in rumore, perchè in ogni caso il convogliatore genera fruscii, turbolenze e vibrazioni.
Si tratta di una soluzione parziale e non molto efficente a cui ricorrere solo se non vi sono alternative o se si vuole spendere poco, è sempre meglio un dissipatore con base 8x8 che possa montare nativamente delle 8x8cm.

I RIDUTTORI:


Esistono dei cavetti a basso costo (2€ circa) che permettono di abbassare la tensione di alimentazione delle venteloda 12v a 7v o a 5v per ridurre gli rpm e la rumorosità.
Attenzione: diminuisce anche la portata d'aria.
Molto spesso sono tachimetrici.



Esistono anche dei cavetti simili di forma che alimentano a 12v la ventola, hanno il vantaggio di permettere di attaccarle all'alimentatore invece che alla scheda madre.
Ventole da 9x9cm o da 12x12 è meglio collegarle sempre all'alimentatore se potenti.

Interessanti sono anche i cavetti con una resistenza per mettere le ventole a 9v, consentono di trovare un ulteriore compromesso fra portata d'aria e silenzio in ventole già silenziose. Ideali con la Y.S. tech silent da 20db.

I REGOLATORI:
Per chi non ha voglia di lavorare coi molex o preferisce avere più opzioni di impostazione per la ventola, vi sono i rheobus ed i regolatori che possono gestire da 1 a più ventole.

Per ora consiglio lo zalman fan speed-controller (FM-1)


Non costa molto.

I POTENZIOMETRI:
Da evitare i potenziometri e rheobus costruiti in P.W.M, che hanno il vantaggio di non scaldare, ma hanno in genere problemi di risonanza.
Da preferire quelli con un normale funzionamento a reostato.
Questi modelli non emettono rumore, hanno delle resistenze infatti, basta guardare i dissipatori.



RAFFREDDARE L'HARD DISK:

1)Utilizzare una 8x8cm posta frontalmente in modo che butti aria su hd.
2)Oppure avvitare sotto al disco nei buchi appositi un dissipatore come questo

impostato a 7v (rumore di defoult 26db).

DISPOSIZIONE DELLE VENTOLE:

Oltre alle ventole proprie dei vari componenti, è necessario disporre almeno una ventola posteriore che butti l'aria calda fuori dal case ed una anteriore che butti aria fresca dentro al case e sul disco.
Per migliorare si può aggiungere un'altra ventola posteriore ed un'altra anteriore.

INUTILI:
ventole sul tetto del case: fanno solo rumore
ventole in basso: alzano polvere

GRIGLIE E FILTRI ANTIPOLVERE:
I filtri diminuiscono anche notevolmente, se spessi, la portata d'aria e necessitano di pulizie frequenti, meglio evitarli. Smorzano tuttavia il rumore delle ventole.

Le griglie delle ventole, appesantiscono e non poco (anche di 100g, tanti se sul dissipatore della cpu) e creano fruscii, l'ideale sarebbe rimuoverle.
Se non si può fare a meno di rimuoverle usare almeno quelle a basso profilo normali invece di quelle con disegni strani che limitano anche la portata d'aria.
Se invece potete rimuoverle è meglio.

Ecco una guida su come rimuovere le griglie dei case chieftec con foto del risultato

FISSARE LE VENTOLE AL CASE:
utilizzare (se non vi sono dei sistemi di aggancio proprietari), gommini o quadratini di neopreme o maschere di silicone da mettere fra il case e la ventola per smorzare le vibrazioni.

Ulteriori dettagli

MASCHERA DI SILICONE:


VITI IN GOMMA:


Per una corretta disposizione delle ventole è importante anche la scelta del case giusto.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di stesio54 : 15-11-2008 alle 17:11.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:58   #9
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
CASE

Il case è un elemento molto importante in un pc; per il fine che ci siamo prefissi è poi un elemento fondamentale: un case giusto può favorire il raffreddamento e la disposizione di ventole e componenti o smorzare già il rumore.

CRITERI DI SCELTA DI UN CASE PER PC SILENZIOSO:
-solida costruzione in acciao (EVITATE l'alluminio che tende a vibrare e che non contribuisce significativamente a dissipare il calore)
-poche aperture, solo dove servono (niente pannelli in plexi o simili).
-griglie per le ventole distanziate da queste e dalla rete ben aperta.
-alloggiamenti per le ventole non in plastica o simili, preferire la possibilità di avvitare le ventole (in modo da poter usare sistemi di disaccoppiamento)
-alloggiamenti per le periferiche e soprattutto per gli hd con gommini disaccoppianti
-spazio per poter eventualmente montare tali disaccoppiatori
-spazio interno ben gestito, inutile tuttavia prendere un tower se non lo si usa tutto.
-deve permettere di montare 1 ventole 12x12 dietro e 1 davanti (soluzione preferibile) oppure 2 8x8cm dietro e 2 8x8cm davanti per ottimizzare i flussi, l'allogiamento del disco deve essere investito da tale flusso d'aria.

Per approfondire:
leggete qui

CASE CONSIGLIATO:

Antec 3700BQE (Black Quiet Edition)



Qui ne trovate un'ottima recensione

Risponde a tutti i criteri di cui sopra e per circa 100€ (complessivamente poco) vi portate a casa anche un alimentatore da 350w molto silenzioso e di ottima qualità e una 12x12cm da 25db e 40cfm silenziosissima a 7v.
Il modello antec SONATA è più caro e nel paragone non conviene.
Invece il modello antec SLK3700AMB richiede la rimozione delle griglie delle ventole ed incorpora una 12x12 cm ed un alimentatori non pensati per il silenzio, restano comunque ottimi case.

oppure:

-Yeong Yang YY-5601


http://www.yeongyang.de/products/yy5601.htm

Eccellente case con 2 120x120mm e ottimamente costruito.


SUI CHIEFTECH MIDI



e cloni.

E' un buon case, può fare da base ad un sistema silenzioso ma richiede molto modding:
1)levare le griglie ventole
2)disaccoppiare le ventole del case
3)tappare buchi inutili
4)rimuovere il cestello degli hd e disaccopiare i dischi

PREGI:
Spazioso, non troppo costoso, consente di montare le ventole al posto giusto, ottima qualità.
Disponibile in vari allestimenti/modelli per tutti i gusti.
Da poco ne sono usciti nuovi modelli.
DIFETTI:
Non può montare ventole da 120x120 e usa un sistema di aggancio di ventole che trasmette le vibrazioni.
Il cestello per gli hd tende a vibrare così come la ventole che può montare.
Diventa difficoltoso poi montare sistemi di disaccoppiamento/silenzamento del disco


SUI CASE IN ALLUMINIO:
Troppo cari, non aumentano in modo significativo il raffreddamento del pc ed inoltre tendono a risuonare/vibrare.
Sconsigliati ai fini di un pc silenzioso

Se proprio non potete farne a meno:

-Antec P160



Ad una bella estetica associa un'ottima qualità costruttiva e molti piccoli accorgimenti utili:
-2x ventole 120x120 al posto delle 8x8: più raffreddamento e meno rumore
-antivibrazione per ventole
-antivibrazione per 4 hd
-corretta disposizione dei flussi d'aria (immette aria fresca sui dischi)

per i più facoltosi ecco uno speciale case lian-li rivisitato da verax, -verax VX1:



con speciali accorgimenti per le ventole e kit antivibrazioni per hd.

Qui si parla di comparative fra case

ISONORIZZAZIONE DI UN CASE:
Si può cercare di isonorizzare un case con dei pannelli fonoassorbenti per ridurre ancora il rumore.
Tuttavia va considerato un lavoro complementare ed anzi di rifinitura di quanto presentato finora.
Un case isonorizzato ha temperature interne maggiori.

Vi sono 2 tipi di isonorizzazione:

1)PARZIALE
Isonorizzando solo la paratia laterale del case si ottiene un discreto risultato senza far aumentare tantissimo le temperature.

fonoassorbenti da utilizzare:
- Mappysil

-COOLER MASTER Pro-Studio noise absorber kit


2)TOTALE
Viene isonorizzato tutto il case per il massimo risultato. Temperature molto maggiori.
Vi sono kit da comprare, per esempio per i chieftech come i kit EVO o XBlue

dal costo elevato.

Oppure case venduti già isonorizzati
come il lian-li pc 6070 bello ma piccolino e costoso, inoltre è in alluminio e tende a risuonare ed infine ha pochi slot per ventole con delle griglie ostruttive.
O come questi:
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 18-02-2004 alle 23:55.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 13:58   #10
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
CONCLUSIONE

Per controllare che il vostro sistema di raffreddamento silenzioso sia efficente utilizzate dei programmi di rilevamento delle temperature come Speedfan (non supporta tutte le schede madri appena uscite) o MBM 5 o il software fornito con la vostra scheda madre.
Controllate anche le temperature dell'hard disk (ATTENZIONE, alcuni modelli non hanno il sensore).


Siamo giunti alla fine, i risultati spero vi soddisfino; tenete però presente che esistono molti livelli di tolleranza diversa del rumore e che in genere è un discorso individuale e soggettivo: ciò che ad alcuni può sembrare silenzioso, ad altri può sembrare rumoroso.

Per confronti o per sapere di altri componenti metto qualche link (il secondo ad un negozio tedesco molto fornito, da considerare come una sorta di vetrina) .

http://www.silentpcreview.com/
http://www.pcsilent.com
SilentHardware

------------------------------------
A titolo di esempio, per rispondere a molte domande che mi sono state fatte, ecco alcuni esempi di pc silenziosi:

ESEMPIO 1, MY PC:

CASE: Chieftech midi
ALIMENTATORE: Zalman 400w
VENTOLE: (posteriori) 2x y.s. tech silent a 7v , (anteriori) 1x y.s. tech silent a 7v su hd.
CPU: P4 2.8/800 + Dissy ZALMAN CNPS 7000 ALCu
SK VIDEO: Radeon 9600Pro + ZALMAN PASSIVO
MOBO: Asus P4P800 (dissy passivo di serie) (lan e audio integrate)
RAM: 2x256 Kingstone HyperX pc3500
HD: Seagate Barracuda V SATA 80gb
UNITA' VARIE: floppy, dvd liteon, cdrw teac 40x

E' praticamente impossibile capire se è acceso o spento.

ESEMPIO 2

CASE: Chieftech midi
ALIMENTATORE: 300w no name con y.s. tech silent da 20db
VENTOLE: (posteriori) 2x y.s. tech silent a 7v , (anteriori) 1x y.s. tech silent a 7v su hd.
CPU: athlon xp 2400+ con SLK800+ y.s. tech silent
SK VIDEO: Asus geforce 4 ti4400 + verax G01
MOBO: KS7S5A (dissy passivo di serie) (audio integrato)
RAM: 512Mb PC2100
HD: Seagate Barracuda V 120gb
UNITA' VARIE: floppy, dvd liteon, cdrw lg 48x

Anche questo silenziosissimo.
------------------------------------

E' stata una faticaccia, fatemi notare gli errori.
La guida viene aggiornata continuamente con nuovi prodotti ed i vostri suggerimenti.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330

Ultima modifica di Maurizio XP : 18-02-2004 alle 23:57.
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 14:03   #11
Jimmy3Dita
Senior Member
 
L'Avatar di Jimmy3Dita
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Roma
Messaggi: 5304
Che ne diresti di pubblicarlo nella sezione modding? Metto il tuo nome!
Devo solo fare copia/incolla, utilizzo le foto che hai messo e via!
Dimmi che ne pensi!
Ciao.
__________________
Jimmy3Dita è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 14:05   #12
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
Fai pure, se pensi che sia un buon lavoro.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 14:05   #13
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
Ma la togli dal forum?
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 14:07   #14
Ayrton
Senior Member
 
L'Avatar di Ayrton
 
Iscritto dal: Nov 2000
Città: BARI
Messaggi: 5310
io sono disperato! non sopporto più tutto stò casino!
stò prendendo seri provedimenti dietro gli accurati consigli di maurizio, vi tengo aggiornati..

adesso scappo al lavoro poi mi leggo la discussione con molta calma
Ayrton è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 15:15   #15
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
Ho fatto un pò di errata corrige, ho aggiunto un pò di prodotti e link.
Fatemi sapere.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 15:46   #16
dosaggio
Senior Member
 
L'Avatar di dosaggio
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: TO
Messaggi: 965
ottimo lavoro....un pò essenziale,ma ottimo :-)
Al momento mi vengono in mente poche cosine che non ho letto....ma che mi aspetterei tra le linee guida di un manuale dedicato al silenzio così:

gli hd che hai citato possono essere impostati in modo silent dal bios (a scapito delle prestazioni certo),con risultati notevoli....tramite apposite utility reperibili nei siti madre.

I dB emessi da HDD e ventole,in generale,non sono un dato indicativo.Non contemplano la frequenza di emissione...e non è mai chiaro come sono misurati.Inoltre,per le ventole, spesso sono completamente inattendibili. Bisogna dirlo. Ci vorrebbero i dBA.

Potenziometri,trimmer,rheobus etcc...fortemente sconsigliati quelli che lavorano in PWM,perchè su alcuni regimi potrebbero mandare in risonanza la ventola che comincerebbe a fischiare. Meglio quelli con un normale reostato.

Griglie. Spesso anche il vero malato di silenzio non può farne a meno per questioni di sicurezza (bambini etcc). In tal caso bisogna evitare quelle prestampate dei case o quelle con loghi e disegnini vari. Quelle a filo,economicissime,sono le migliori... non creano disturbi al flusso e praticamente non introducono rumore. Filtri MAI,ma questo lo hai detto.

Sconsigliate fortemente ventole sotto gli 8cm...
In generale,per andare verso il silenzio spinto...bisogna preferire quelle da 12, se possibile anche nell'ali.

Il fatto che le ventole regolabili abbiano un rapporto sconveniente rumore/portata non è sempre vero. E' vero invece sempre che una ventola regolabile potente (diciamo 8W) avrà comunque un motore rumoroso (clicking) anche se mandata alla minima tensione possibile.

Tra le indicazioni sui dB che hai dato non hai detto che due ventole da,diciamo 20dB l'una...non producono 40dB di rumore. Quindi se occorrono grandi portate d'aria è spesso conveniente usare 2 ventole anzichè una.

Case in Al: falso mito.
Aiuterebbero sensibilmente lo smaltimento se non fossero per niente ventilati. Laddove l'Al servirebbe davvero (attacco HDD e CDR) spesso si trovano slitte in plastica. Hanno enormi vantaggi per il modder,oltre ad essere bellissimi....ma per vibrazioni e risonanza non sono il massimo.

Un link alle tabelle dei consumi elettrici,tipo questo:
http://users.erols.com/chare/elec.htm

Se non occorrono grandi potenze di calcolo si possono prendere in considerazione le EPIA con i relativi alimentatori morex (fanless).

Per ora non mi viene in mente altro ....per restare sul semplice.
Ciao.
dosaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 15:56   #17
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
Grazie , cmq

non ho parlato del silent mode perchè sono già abbastanza silenziosi.

l'ho detto che le misurazioni sui db sono quelle riportate dalle case.

Non ho parlato di potenziometri ma di semplici riduttori, i potenziometri faranno figo ma non mi sembrano fondamentali per il silenzio oltre al problema da te citato.

A case chiuso non si sono problemi per le griglie, meglio quelle a filo giustamente.

Sulle ventole da 12x12 non sono d'accordo, sono molto rumorose (oltre 30db almeno, a 12v) a 5v non sono tutte silenziosissime.
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 16:16   #18
dosaggio
Senior Member
 
L'Avatar di dosaggio
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: TO
Messaggi: 965
bè certamente niente è davvero essenziale.
I potenziometri ti permettono di aumentare a tuo piacimento la portata...nel caso in cui,per es,puoi attaccare altri hdd a caldo (o a freddo)...o il cd sta lavarando di brutto...o sta lavorando la scheda sat etcc...,senza dover ogni volta smanettare sui molex. Se poi uno vuole ci mette uno switch,certo, ma a quel punto...perchè non mettere un pot?
Inoltre ti consentono di mandare una ventola a meno di 5V !! Questo è importante,soprattutto con ventole da 12. In un mio ali enermax,per es,ho messo una singola ventola da 12...che sta quasi sempre a 4V.


Le ventole da 12 hanno il grande pregio di emmettere rumore ad una frequenza più bassa rispetto a quelle da 8...per cui,spesso,anche se emettono più dB r..risultano molto meno fastidiose. Non so cosa abbia provato tu,ma io ho delle 12 silensiosissime anche a 5V. A 12V non le considero neanche. La portata che creano,inoltre,è ampia...e si presta a raffreddare più componenti.Ho visto che hai linkato pcsilentreview. Ottimo sito,ma soprattutto forum. Mi sembra che lì siano tutti concordi nell'uso delle 12,quando possibile,sopra ogni altra cosa.


Ciao.
dosaggio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 16:18   #19
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
Difatti le ho consigliate

Ma molto ridotte.
Potenziometri poi vedeteveli voi
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-06-2003, 22:29   #20
Maurizio XP
Senior Member
 
L'Avatar di Maurizio XP
 
Iscritto dal: Oct 2001
Città: Torino
Messaggi: 10512
mi regalo un up...
__________________
Metta alla prova il tuo PC e aiuta la ricerca!
Installa Folding@home e aggiungiti al gruppo Italia@home Team 246330
Maurizio XP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'è, come funziona e prova sul campo AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'&egra...
Lenovo ThinkPad X12 Detachable: il 2-in-1 di grande qualità Lenovo ThinkPad X12 Detachable: il 2-in-1 di gra...
Revolut per il trading di criptovalute: una piattaforma sicura e affidabile Revolut per il trading di criptovalute: una piat...
Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a...
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è...
Pokemon GO si aggiorna: spariranno alcun...
Philips Momentum Design for Xbox, primo ...
Oculus e le pubblicità in VR: pri...
CPU Tiger Lake mobile, Intel espande l'o...
Il drone NASA Ingenuity ha completato an...
Ecco il primo smartphone con una batteri...
Fujifilm GFX 50S MKII: sarà simile a GFX...
Canon EOS R con sensore APS-C: nuove inf...
Problema per uno dei computer del telesc...
Vodafone, nuove rimodulazioni in arrivo:...
WD Black SN850 e motherboard X570 non va...
iPhone 12s, prezzi invariati per tutta l...
Nokia X10 arriva in Italia a 329 euro, i...
AMD, i nuovi driver dicono addio a tre g...
Samsung anticipa: i nuovi smartwatch riv...
Driver NVIDIA GeForce 471.11 WHQL
Radeon Software Adrenalin 21.5.2 WHQL
Radeon Software Adrenalin 21.6.1 Optio
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
VLC Media Player
Google Chrome Portable
Dropbox
Opera Portable
Opera 77
K-Lite Codec Pack Full
Firefox Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:55.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v