Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Mondo Apple > Apple - Hardware

Borderlands 3: torna il Re dei Looter Shooter
Borderlands 3: torna il Re dei Looter Shooter
Borderlands 3 è stato rilasciato nella scorsa settimana, con un debutto a luci e ombre e probabilmente qualche promessa disattesa. Nonostante questo è un gioco che nasconde molti particolari interessanti e che merita ugualmente considerazione. Ecco perché
 Huawei Mate 30: la serie che reinventa tutto (anche in Italia)
Huawei Mate 30: la serie che reinventa tutto (anche in Italia)
Huawei presenta a Monaco di Baviera la sua nuova serie Mate 30 con il nuovo Mate 30 Pro capace di cose mai riuscite finora nella fotografia con uno smartphone. Il più potente e funzionale di sempre anche senza i servizi di Google che comunque potranno essere installati (in un modo o in un altro). Presentato anche Huawei Watch GT 2
Dynabook (Toshiba) Portegé X30T-E: il 2-in-1 per il business
Dynabook (Toshiba) Portegé X30T-E: il 2-in-1 per il business
E' pensato per il pubblico dei professionisti il 2-in-1 Portegé X30T-E, venduto con marchio Dynabook ma basato sulla tradizione tecnologica di Toshiba. Integra un particolare kickstand abbinato ad una base con batteria addizionale, offrendo ancora più elevata flessibilità in termini di modalitàò di utlizzo lontano dalla scrivania
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-04-2011, 18:00   #1
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
[Thread Ufficiale] Metti un SSD nel tuo Mac (Nuova discussione)

INTRODUZIONE AGLI SSD

Cos’è un SSD?
Un'unità a stato solido o drive a stato solido, in sigla SSD (dal corrispondente termine inglese solid-state drive), talvolta impropriamente chiamata disco a stato solido, è una tipologia di dispositivo di memoria di massa che utilizza memoria a stato solido (in particolare memoria flash tipo quella dei pendrive) per l'archiviazione dei dati.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi derivanti dall’acquisto di un SSD?
Gli SSD offrono una velocità di lettura e scrittura enormemente superiore rispetto ad un disco tradizionale specie nella lettura di file molto piccoli dove è la latenza (il tempo del disco per accedere alla posizione del file desiderato) a penalizzare un disco tradizionale tuttavia gli SSD hanno un costo per GB nettamente superiore, gli SSD superano ancora il costo di 1€ per GB anche se sono destinati a scendere nel periodo medio/breve inoltre hanno una durata teoricamente minore legata a problemi intrinseci alla tecnologia di memorie FLASH.

La Durata di un SSD è minore di quella di un HDD tradizionale?
Teoricamente si, le celle di memoria non sono più utilizzabili dopo un certo numero di cicli di lettura e scrittura, un valore di per sé elevato (sono garantiti per 140 anni con 50 GB di riscritture giornaliere) e comunque destinato ad aumentare con il passare del tempo. Il fatto che questo problema non sia presente nei dischi tradizionali non garantisce un affidabilità maggiore a causa dei guasti legati alla struttura meccanica dei dischi tradizionali, inoltre i produttori riservano una quota della memoria di un SSD per la sostituzione delle Celle che si guastano nel corso del tempo facendo dell’SSD un disco affidabile per il tempo (6 anni al max) che passano tra l’aquisto del disco e la sua sostituzione, come se non bastasse gli SSD sono molto più resistenti agli urti e alle sollecitazioni di un disco tradizionale per via dell’assenza di parti meccaniche in movimento facendo dell’SSD un valido sostituto di un disco tradizionale.

Ho sentito parlare di TRIM e GARBAGE COLLECTION. Di che si tratta?
TRIM e GARBAGE COLLECTION sono due modi per fare la stessa operazione: liberare le celle i cui dati non risultano più accessibili dal File System e tenere traccia dei blocchi liberi facendo in modo che in termini di LBA (l’indirizzo dei blocchi) i dati scritti siano il più vicino possibili in modo da evitare la frammentazione dei dati e impedire (o limitare) il degrado prestazionale del disco. La differenza tra TRIM e GARBAGE COLLECTION è che il TRIM è supportato dal sistema operativo, la GARBAGE COLLECTION viene eseguita dal controller.

A chi si consiglia l’SSD?
A chiunque sappia rinunciare ad una considerevole quantità di memoria in favore di una maggiore velocità nell’avvio del PC, del caricamento dei programmi e dei dati che si usano, ossia nel complesso a chi voglia allungare longevità e fruibilità del PC in cui di solito il disco tradizionale funge da collo di bottiglia nella maggior parte delle applicazioni e degli usi.

Vale la pena montarne uno su un PC Vecchio?
Per quanto molti controller delle schede madri tendano a castrarli se il PC non è precedente al 2008 si avranno notevoli benefici nell’utilizzo del SSD offrendo la possibilità (qualora il pc risulti lento nella applicazioni più comuni quali navigazione e utilizzo di suite di uffio) di rinviare l’acquisto del PC di almeno un anno. L’unica cosa a cui occorre prestare attenzione è il tipo di controller SATA montato sul proprio PC: non vale la pena acquistare un SSD di ultima generazione (che richiede il SATAIII) per montarlo su un pc che non supporta ad esempio il SATAIII, si spenderebbero soldi inutilmente, meglio mettere un DISCO più vecchio e meno costoso.

GLI SSD E IL MONDO APPLE

A cosa deve prestare attenzione l’acquirente di un SSD su MAC?
L’acquirente di un SSD su MAC deve assicurarsi che il proprio SSD sia tra quelli per cui il comando TRIM sia supportato da MAC OS (cercare il software TRIM ENABLE che lo abilita anche su alcuni modelli su cui non è supportato ufficialmente dalla Apple) oppure in alternativa che il disco abbia un GARBAGE COLLECTION. Valgono inoltre le indicazioni date prima quando si parla di SSD su PC Vecchi. Ovviamente compratene uno di dimensioni compatibili con il vostro MAC. Una volta installato il disco ricordate di resettare la PRAM del MAC.

Gli SSD APPLE Montati da Apple convengono? Come sono?
E’ da sfatare il mito che gli SSD Apple facciano totalmente schifo, sono buoni SSD (vedere la guida ai modelli a seguire) ma il costo per montarlo varia da modello a modello. Sono ad oggi più lenti dei dischi di nuova generazione (come la maggior parte degli SSD in circolazione), ancora di difficile reperibilità, e i peggiori nell'accesso casuale ai blocchi di memoria,ma comunque accettabili. Il loro acquisto è consigliabile nei MBP da 15 o 17 (dove farne aggiungere uno viene solo 100€), sconsigliati nei MBP 13 pollici e dove il costo superi i 100€. Non valgono più di quella cifra.
Voglio passare ad un SSD ma non voglio reinstallare tutto. Come fare?
Esiste un programma gratuito chiamato Carbon Copy Cloner, è perfetto. Si mette il disco SSD in un adattatore per HDD esterni (o in un altro slot del proprio MACPRO), ci si copiano i dati sopra tramite CCC e si installa il disco facendo attenzione nei MAC PRO a metterlo nel posto di quello vecchio in modo da far si che vada in avvio l’SSD e l’altro rimanga come disco secondario.

Ho un Imac e vorrei montare l’SSD. E’ difficile? Invalido la garanzia?
Per quanto non difficilissimo il montaggio su IMAC non è impossibile a patto di fare un po’ di attenzione e di acquistare un SSD da 3.5’’ oppure un adattatore da 2.5’’ (il formato della maggior parte degli SSD) a 3.5’’ che abbia la stessa lunghezza di un disco da 3.5’’, pena la necessita di inventare sul momento soluzioni stravaganti (tipo fissaggio con Scotch sulla scocca posteriore dell’IMAC). Pultroppo il montaggio su IMAC invalida la garanzia. Tenete presente che occorre fare attenzione al sensore antishock sul disco riposizionandolo correttamente (chi ne vuole sapere di più mi contatti in PVT). Si rimanda comunque alle guide allo smontaggio presenti su youtube.
Ho un MBP e vorrei montare un SSD. E’ difficile? Invalido la garanzia?
L’operazione è abbastanza semplice e non invalida la garanzia. Ricordate di prendere un SSD da 2.5’’, quelli da 3.5’’ non c’entrano. Se volete tenere anche l’altro disco acquistate un box esterno oppure un adattatore che permetta di montarlo al posto del superdrive.
C'è anche questa guida che illustra come installare un SSD con HDD meccanico senza togliere il lettore superdrive, è stata testata su un imac del 2010 da 27 pollici .

http://www.twam.info/hardware/apple/...d-2010-27-imac
__________________v

Ho un MAC MINI e vorrei montare un SSD. E’ difficile? Invalido la garanzia?
E’ il MAC su cui l’operazione è più complessa. Si cerca un volontario che lo spieghi dettagliatamente.

Ho un MAC PRO e vorrei montare un SSD. E’ difficile? Invalido la garanzia?
Montare un SSD su un MAC PRO è come metterlo su un PC fisso. Nulla di particolarmente complicato e non si invalida la garanzia.

Un MACBOOK AIR e vorrei montare un SSD. E’ difficile? Invalido la garanzia?
Il problema del montaggio di SSD su MBA è il formato di SSD. Serve un disco da 1.8’’ , forniti a quanto mi risulta solo da Intel per il mercato consumer, per i MBA fino al 2010. Mentri per quelli del 2011 l'unico produttore di SSD oltre a Toshiba è l'OWC.

GUIDA AI MODELLI
Prima di scegliere il modello che fa per noi bisogna vedere quale tipo di SATA si ha nel proprio MAC. Andate sul simbolo della mela in alto a SX sul Desktop->Informazioni su questo MAC->Più informazioni->Voce Ata Seriale e vedete quale versione avete. Per chi ha il SATAII o SATA 3Gb/S si consiglia un modello SATAII. Per tutti gli altri si può ripiegare su un modello SATAIII senza castrarlo, oppure su un SATA II per risparmiare.
Siccome alla scrittura del presente articolo non si trovano ancora i VERTEX 3 non si sa come si comportano ma all’uscita mi ripropongo di aggiornare la discussione.

Modelli SATAII
Dalle impressioni che ho ricevuto seguendo circa un anno di discussioni intorno agli SSD e basandomi sulla guida di TOM’S HW si stila la seguente classifica di 3 SSD, ciò che si dice in termini di prestazioni su un SSD vale ovviamente per tutti quelli che montano lo stesso controller.
1)OCZ VERTEX 2 (E tutti i dischi con controller SF1200 tra cui l’OWC). Per quanto abbia prestazioni nell'accesso casuale leggermente peggiori dell'intel 310 è comunque meno costoso e la differenza non giustifica la spesa aggiuntiva.
Controller Sandforce 1200, tutti gli SSD con questo controller sono da considerarsi eccellenti SSD, usa il GARBAGE COLLECTOR per migliorare l’uso della Memoria, disponibile, supporto non Apple al TRIM, è il meno costoso dell’elenco.
2)INTEL 310 serie. Abbastanza recente ma con ottime prestazioni
3)INTEL X25 G2 serie. Ottimo SSD, prestazioni alla pari con il Vertex2 nell'accesso sequenziale, inferiori nell'accesso casuale. Peccato per il prezzo un po’ più alto del Vertex2
4)KINGSTON SSD NOW V+ 100 serie. Controller Toshiba, lo stesso usato dagli SSD Apple, basso degrado prestazionale, ha sia il supporto al TRIM che un GARBAGE COLLECTOR integrato nel controller. Ha tempi di accesso casuali ai file più alto degli altri 3 e perciò si posiziona ultimo. Il costo è una via di mezzo tra gli altri 2

Qui trovate un confronto approfondito tra i vari SSD comprensivo di altri modelli non riportati in questo articolo ed esclusi per motivi di leggibilità
http://www.tomshw.it/cont/articolo/g...o/27556/1.html
Attenzione ai Vertex2E, frutto del passaggio della OCZ ai 25 nm: nonostante riportino scritto 120GB sono dischi che ne hanno disponibili per l'utente meno di 110 e hanno prestazioni inferiori ai vertex2 standard.

Modelli SATA III
Il confronto è stato fatto considerando le versioni con capacità da 240 GB, sembra che quelli da 120 si comportino in modo differente


1)OCZ VERTEX 3: costo piu' basso per prestazioni al top
2)Samsung 830: Ottimo rapporto prezzo/prestazioni
3)CRUCIAL M4 : ottime prestazioni, il prezzo e' sceso
4)INTEL 520: ottime prestazioni ma ad un costo piu' alto.








Si riporta comunque l'articolo di Anandtech sul Vertex3 e sul confronto tra questo disco e gli altri di nuova generazione.
http://www.anandtech.com/show/4256/t...review-120gb/1




Modelli AIR 2011
Si riporta inoltre l'unico modello per l'AIR del 2011
-OWC Mercury Aura Pro Express.




Per una differenza tra le prestazioni di un disco SATAII *rispetto a quelle degli INTEL 510 SATAIII di nuova generazione si riporta il seguente confronto.
http://www.saggiamente.com/blog/2011...book-pro-2011/




















Guida all'installazione su MBP di un SSD e OPTIBAY




Ecco qua.




Procedura seguita (by mantelvaviz):
1. backup completo con Time Machine ed ulteriore backup dei soli documenti su un DVD-R: la sicurezza innanzitutto (Murphy è sempre in agguato)
2. copia delle voluminose librerie di iTunes e iPhoto sull'HDD esterno ausiliario ed eliminazione delle stesse dall'HDD interno del Macbook, in modo da arrivare alla condizione in cui lo spazio occupato (nel mio caso 45gb) su tale HDD sia inferiore alla capacità massima dell'SSD nel quale si vuole clonare il sistema operativo (nel mio caso 60gb)
3. apertura del Macbook seguendo l'apposita guida per la sostituzione dell'unità ottica presente su iFixit (attenzione a non fare danni, è una procedura delicata in alcuni passaggi)
4. installazione dell'SSD nell'Optibay e a sua volta dell'Optibay all'interno del Macbook (dopo questa procedura, almeno a me, sono rimaste fuori due viti in più che reggevano il Superdrive ma che nell'Optibay non vengono utilizzate, nonostante questo il montaggio è comunque stabile e fermo)
5. avviando OSX si può procedere a formattare il nuovo SSD come "Mac OS Esteso (Journaled)" ovvero HFS
6. aprire Carbon Copy Cloner: il disco Origine sarà la partizione di OSX già esistente sull'HDD magnetico, la Destinazione invece il nuovo SSD, selezionata nelle opzioni la modalità Backup completo si può cliccare su Clona ed attendere il buon fine dell'operazione
7. a questo punto nel Macbook sono presenti 3 sistemi operativi avviabili in 3 diverse partizioni, tutti funzionanti, ed è verificabile tenendo premuto Alt all'accensione del Macbook: OSX su HDD magnetico, OSX su SSD appena clonato, Bootcamp sulla propria partizione nell'HDD magnetico
8. nel mio caso è stato necessario un reset della PRAM (tenendo premuti Mela+Alt+P+R all'accensione fino a sentire 2 "bong") perchè il boot era molto lento prima di questa operazione
9. cronometro alla mano sono passato ad un boot (misurato dalla pressione del pulsante "power" fino alla comparsa dello sfondo sulla scrivania) di 16 secondi con l'SSD contro i già rispettabili 38 secondi dell'HDD magnetico da 7200rpm
10. a questo punto mi sono preso un po' di tempo per fare vari test, per controllare se fosse tutto ok, prima di procedere alla formattazione della vecchia partizione di OSX sull'HDD magnetico, tra le varie cose con il comando da terminale "sudo pmset -a disksleep X" si possono scegliere manualmente i minuti che devono trascorrere prima che il disco magnetico si spenga quando non viene utilizzato, scrivendone il valore numerico al posto della X nel comando (di default sono 10)
11. verificato che tutto è funzionante, si procede alla formattazione della partizione di OSX sul vecchio HDD
12. clonazione (o semplice copia) del contenuto dell'HDD usb ausiliario sulla partizione appena formattata
13. redirezione delle cartelle di iTunes e iPhoto nella loro nuova posizione sulla partizione di archiviazione invece di quella standard che tipicamente si trova nella stessa partizione di OSX (e non mi sembrava il caso di sprecare i preziosi e veloci gigabyte dell'SSD per tenere parcheggiati dati ingombranti come foto, musica o applicazioni dell'iphone)




DOPO IL MONTAGGIO DELL'OPTIBAY CON 2 HD (By Axion)




FAI UNA PARTIZIONE DEL HD FISICO PER UNA TIME MACHINE DELL SSD




-sposto TUTTI i dati che ho ora sull'HD meccanico su un HD esterno, lasciando solo il sistema e i programmi. Lo ottimizzo il più possibile con Onyx et similia.




-copio con CCC il sistema sull'SSD nuovo e lo imposto come disco di avvio (..—>System Preferences—>Startup Disk)








- formatto l'HD meccanico e creo 2 partizioni, una da 100Gb e l'altra da 400gb (disco da 500gb)




- Riverso sulla partizione da 400 tutti i files, creando gli alias opportuni e reindirizzando itunes e iphoto.




-copio con CCC il sistema sulla partizione da 100gb del HD meccanico




-reimposto TM sull'HD USB esterno




-IMPOSTO CCC DA OPERAZIONI PROGRAMMATE PER UN BACKUP SUL HD INTERNO DELL'INTERO DISCO








RESET SMC, PRAM e NVRAM (by Apple)




SMC
1. Spegni il computer.
2. Collega l'alimentatore MagSafe all'alimentazione e al Mac, se non è già collegato.
3. Nella tastiera integrata, premi contemporaneamente i tasti Maiuscole-Ctrl-Opzione e il pulsante di alimentazione.
4. Rilascia i tasti e il pulsante di alimentazione contemporaneamente.
5. Premi il pulsante di accensione per accendere il computer. *
Nota: durante la reimpostazione dell'SMC, il LED dell'alimentatore MagSafe cambia stato o si spegne temporaneamente.












PRAM e NVRAM
1. Spegni il computer.
2. Individuare i tasti seguenti sulla tastiera: Comando, Opzione, P e R. Al passaggio 4 sarà necessario tenerli premuti contemporaneamente.
3. Accendere il computer.
4. Premere e tenere premuti i tasti Comando-Opzione-P-R. È necessario premere la combinazione di tasti prima che venga visualizzata la schermata grigia.
5. Tenere premuti i tasti finché il computer non si è riavviato e finché non si sente il suono di avvio per la seconda volta.
6. Rilasciare i tasti.
La PRAM e la NVRAM del computer sono state reimpostate sui valori predefiniti. Su alcuni modelli, è possibile che le impostazioni dell'orologio siano reimpostate su una data predefinita.








Disabilitare l'ibernazione
Quando OS X si sospende scrive su disco il contenuto della ram sempre e comunque. In questo modo anche se la carica della batteria termina è comunque possibile ripartire senza perdita di dati. Però scrivere su disco ogni volta 4/8 GB di roba non è il massimo per la salute di un ssd. Se pensate di non aver bisogno dell'ibernazione è possibile disabilitarla risparmiando un bel po' di scritture su disco e guadagnando spazio su disco cancellando il file contiene l'immagine della ram.




Il comando da dare è:
Codice:
sudo pmset -a hibernatemode 0
Il valore di default per i dispositivi portatili è 3.




Il file da cancellare è:
Codice:
sudo rm /var/vm/sleepimage








Montare il disco con l'opzione noatime
Attivando questa opzione si dice al sistema che ogni volta che legge o scrive su un file non deve aggiornare la data dell'ultimo accesso su disco. Durante un uso normale non ho notato incrementi di prestazioni. Provando a rigenerare l'indice di spotlight però ho notato che ci mette di meno quindi probabilmente ci sono miglioramenti sensibili solo con carichi di lavoro pesanti in cui si fanno migliaia di letture al secondo.




Date questo comando da terminale
Codice:
sudo nano -w /Library/LaunchDaemons/com.nullvision.noatime.plist
fate copia e incolla di questo codice nell'editor e salvate.
Codice:
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<!DOCTYPE plist PUBLIC "-//Apple//DTD PLIST 1.0//EN"*
"http://www.apple.com/DTDs/PropertyList-1.0.dtd">
<plist version="1.0">
<dict>
<key>Label</key>

Si riporta comunque l'articolo di Anandtech sul Vertex3 e sul confronto tra questo disco e gli altri di nuova generazione.
http://www.anandtech.com/show/4256/t...review-120gb/1

Modelli AIR 2011
Si riporta inoltre l'unico modello per l'AIR del 2011
-OWC Mercury Aura Pro Express.

Per una differenza tra le prestazioni di un disco SATAII rispetto a quelle degli INTEL 510 SATAIII di nuova generazione si riporta il seguente confronto.
http://www.saggiamente.com/blog/2011...book-pro-2011/





Guida all'installazione su MBP di un SSD e OPTIBAY

Ecco qua.

Procedura seguita (by mantelvaviz):
1. backup completo con Time Machine ed ulteriore backup dei soli documenti su un DVD-R: la sicurezza innanzitutto (Murphy è sempre in agguato)
2. copia delle voluminose librerie di iTunes e iPhoto sull'HDD esterno ausiliario ed eliminazione delle stesse dall'HDD interno del Macbook, in modo da arrivare alla condizione in cui lo spazio occupato (nel mio caso 45gb) su tale HDD sia inferiore alla capacità massima dell'SSD nel quale si vuole clonare il sistema operativo (nel mio caso 60gb)
3. apertura del Macbook seguendo l'apposita guida per la sostituzione dell'unità ottica presente su iFixit (attenzione a non fare danni, è una procedura delicata in alcuni passaggi)
4. installazione dell'SSD nell'Optibay e a sua volta dell'Optibay all'interno del Macbook (dopo questa procedura, almeno a me, sono rimaste fuori due viti in più che reggevano il Superdrive ma che nell'Optibay non vengono utilizzate, nonostante questo il montaggio è comunque stabile e fermo)
5. avviando OSX si può procedere a formattare il nuovo SSD come "Mac OS Esteso (Journaled)" ovvero HFS
6. aprire Carbon Copy Cloner: il disco Origine sarà la partizione di OSX già esistente sull'HDD magnetico, la Destinazione invece il nuovo SSD, selezionata nelle opzioni la modalità Backup completo si può cliccare su Clona ed attendere il buon fine dell'operazione
7. a questo punto nel Macbook sono presenti 3 sistemi operativi avviabili in 3 diverse partizioni, tutti funzionanti, ed è verificabile tenendo premuto Alt all'accensione del Macbook: OSX su HDD magnetico, OSX su SSD appena clonato, Bootcamp sulla propria partizione nell'HDD magnetico
8. nel mio caso è stato necessario un reset della PRAM (tenendo premuti Mela+Alt+P+R all'accensione fino a sentire 2 "bong") perchè il boot era molto lento prima di questa operazione
9. cronometro alla mano sono passato ad un boot (misurato dalla pressione del pulsante "power" fino alla comparsa dello sfondo sulla scrivania) di 16 secondi con l'SSD contro i già rispettabili 38 secondi dell'HDD magnetico da 7200rpm
10. a questo punto mi sono preso un po' di tempo per fare vari test, per controllare se fosse tutto ok, prima di procedere alla formattazione della vecchia partizione di OSX sull'HDD magnetico, tra le varie cose con il comando da terminale "sudo pmset -a disksleep X" si possono scegliere manualmente i minuti che devono trascorrere prima che il disco magnetico si spenga quando non viene utilizzato, scrivendone il valore numerico al posto della X nel comando (di default sono 10)
11. verificato che tutto è funzionante, si procede alla formattazione della partizione di OSX sul vecchio HDD
12. clonazione (o semplice copia) del contenuto dell'HDD usb ausiliario sulla partizione appena formattata
13. redirezione delle cartelle di iTunes e iPhoto nella loro nuova posizione sulla partizione di archiviazione invece di quella standard che tipicamente si trova nella stessa partizione di OSX (e non mi sembrava il caso di sprecare i preziosi e veloci gigabyte dell'SSD per tenere parcheggiati dati ingombranti come foto, musica o applicazioni dell'iphone)

DOPO IL MONTAGGIO DELL'OPTIBAY CON 2 HD (By Axion)

FAI UNA PARTIZIONE DEL HD FISICO PER UNA TIME MACHINE DELL SSD

-sposto TUTTI i dati che ho ora sull'HD meccanico su un HD esterno, lasciando solo il sistema e i programmi. Lo ottimizzo il più possibile con Onyx et similia.

-copio con CCC il sistema sull'SSD nuovo e lo imposto come disco di avvio (..—>System Preferences—>Startup Disk)


- formatto l'HD meccanico e creo 2 partizioni, una da 100Gb e l'altra da 400gb (disco da 500gb)

- Riverso sulla partizione da 400 tutti i files, creando gli alias opportuni e reindirizzando itunes e iphoto.

-copio con CCC il sistema sulla partizione da 100gb del HD meccanico

-reimposto TM sull'HD USB esterno

-IMPOSTO CCC DA OPERAZIONI PROGRAMMATE PER UN BACKUP SUL HD INTERNO DELL'INTERO DISCO


RESET SMC, PRAM e NVRAM (by Apple)

SMC
1. Spegni il computer.
2. Collega l'alimentatore MagSafe all'alimentazione e al Mac, se non è già collegato.
3. Nella tastiera integrata, premi contemporaneamente i tasti Maiuscole-Ctrl-Opzione e il pulsante di alimentazione.
4. Rilascia i tasti e il pulsante di alimentazione contemporaneamente.
5. Premi il pulsante di accensione per accendere il computer. *
Nota: durante la reimpostazione dell'SMC, il LED dell'alimentatore MagSafe cambia stato o si spegne temporaneamente.



PRAM e NVRAM
1. Spegni il computer.
2. Individuare i tasti seguenti sulla tastiera: Comando, Opzione, P e R. Al passaggio 4 sarà necessario tenerli premuti contemporaneamente.
3. Accendere il computer.
4. Premere e tenere premuti i tasti Comando-Opzione-P-R. È necessario premere la combinazione di tasti prima che venga visualizzata la schermata grigia.
5. Tenere premuti i tasti finché il computer non si è riavviato e finché non si sente il suono di avvio per la seconda volta.
6. Rilasciare i tasti.
La PRAM e la NVRAM del computer sono state reimpostate sui valori predefiniti. Su alcuni modelli, è possibile che le impostazioni dell'orologio siano reimpostate su una data predefinita.


Disabilitare l'ibernazione
Quando OS X si sospende scrive su disco il contenuto della ram sempre e comunque. In questo modo anche se la carica della batteria termina è comunque possibile ripartire senza perdita di dati. Però scrivere su disco ogni volta 4/8 GB di roba non è il massimo per la salute di un ssd. Se pensate di non aver bisogno dell'ibernazione è possibile disabilitarla risparmiando un bel po' di scritture su disco e guadagnando spazio su disco cancellando il file contiene l'immagine della ram.

Il comando da dare è:
Codice:
sudo pmset -a hibernatemode 0
Il valore di default per i dispositivi portatili è 3.

Il file da cancellare è:
Codice:
sudo rm /var/vm/sleepimage


Montare il disco con l'opzione noatime
Attivando questa opzione si dice al sistema che ogni volta che legge o scrive su un file non deve aggiornare la data dell'ultimo accesso su disco. Durante un uso normale non ho notato incrementi di prestazioni. Provando a rigenerare l'indice di spotlight però ho notato che ci mette di meno quindi probabilmente ci sono miglioramenti sensibili solo con carichi di lavoro pesanti in cui si fanno migliaia di letture al secondo.

Date questo comando da terminale
Codice:
sudo nano -w /Library/LaunchDaemons/com.nullvision.noatime.plist
fate copia e incolla di questo codice nell'editor e salvate.
Codice:
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<!DOCTYPE plist PUBLIC "-//Apple//DTD PLIST 1.0//EN"
"http://www.apple.com/DTDs/PropertyList-1.0.dtd">
<plist version="1.0">
<dict>
<key>Label</key>
2)CRUCIAL C300, le velocità di trasferimento sono leggermente superiori a quello del Vertex2 e del controller SF1200. Per quanto sia un disco SATA III le sue performance superano di poco quelle dei dischi SATA II.
4)OCZ VERTEX 3: Prestazioni eccellenti (pressochè doppie nella lettura e nella scrittura sequenziale), più ottime performance in accesso casuale<string>com.nullvision.noatime</string>
<key>ProgramArguments</key>
<array>
<string>mount</string>
<string>-vuwo</string>
<string>noatime</string>
<string>/</string>
</array>
<key>RunAtLoad</key>
<true/>
</dict>
</plist>
In fine sistemate i permessi con
Codice:
sudo chown root:wheel /Library/LaunchDaemons/com.nullvision.noatime.plist
Finito. Al prossimo avvio lo script viene lanciato e la root rimontata con l'opzione noatime.

Per controllare:
Codice:
mount | grep " / "
/dev/disk0s2 on / (hfs, local, journaled, noatime)

Problemi noti
-Le prestazioni di un qualsiasi SSD su MBP13’’ del 2010 (e lo stesso vale per quelli del 2008 e del 2009) sono leggermente castrate dal controller della MOBO. Nulla di preoccupamente o di così vistoso da scoraggiarne l’acquisto. Si riporta solo per correttezza.
-L'utilizzo di TRIM Enabler provoca dei Freeze di 2 secondi con gli SSD Crucial C300
-I vertex 2 a 25nm, la serie Vertex2 E, hanno prestazioni inferiori di circa il 30% rispetto ai Vertex2 più vecchi.
-E' possibile aggiornare il Firmware dei Vertex2 anche da macchina virtuale, ad esempio con WMWARE
-Nei MACBOOK PRO2011 sono stati riscontrati problemi tra il vertex3 e il controller AHCI che limitano le prestazioni ad un SSD di seconda generazione: ATTENZIONE

CHAMALEON SSD OPTIMIZER
Ciao a tutti, il programma che presente è CHAMALEON SSD OPTIMIZER. E' stato creato da un utente del forum che me lo ha girato per invitarvi a testarlo.
Il programma è un'alternativa a TRIM ENABLER

Il programma finora è stato testato solo su Snow Leopard e perciò oltre a dire come vi trovate sarebbe bello se qualcuno lo testasse su LION.

http://www.megaupload.com/?d=ZJDF67W4
GRAZIE A CHIUNQUE SI METTA A DISPOSIZIONE.

Dove acquistare
Prima di procedere all’acquisto di un SSD si consiglia di procedere ad una ricerca del prezzo più conveniente utilizzando il classico motore di ricerca di prezzi “trovaprezzi.it” o altri simili

PER SUGGERIMENTI CONTATTEMI CON UN MESSAGGIO PRIVATO, SPERO LA NUOVA GUIDA VI PIACCIA.

UN RINGRAZIAMENTO VA A:
-ALBEBRA
-AXION
-SUBAUGUSTA



La vecchia discussione è disponibile qui.
__________________

Ultima modifica di M86 : 24-04-2012 alle 11:59. Motivo: Aggiunto il link alla vecchia discussione
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 18:11   #2
VICIUS
Senior Member
 
L'Avatar di VICIUS
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11471
Ho aggiunto un collegamento alla vecchia discussione così non si perde.
Iscritto
VICIUS è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 18:15   #3
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
Ok, chiunque voglia segnalarmi qualcosa o fare aggiunte è il benvenuto.
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 18:21   #4
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
Quote:
Originariamente inviato da VICIUS Guarda i messaggi
Ho aggiunto un collegamento alla vecchia discussione così non si perde.
Iscritto
Sei tu che hai preso un Vertex3? Quanto ti è venuto?
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 18:23   #5
VICIUS
Senior Member
 
L'Avatar di VICIUS
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11471
Quote:
Originariamente inviato da M86 Guarda i messaggi
Sei tu che hai preso un Vertex3? Quanto ti è venuto?
230 spedito. Ma ripeto era un pre-ordine quindi non so se il prezzo sia ancora quello. Se vi interessa il link usate pvt.
VICIUS è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 18:31   #6
zenzip
Senior Member
 
L'Avatar di zenzip
 
Iscritto dal: Dec 2002
Città: Napoli
Messaggi: 1987
bene mi sembra al momento esaustiva, se mi posso permettere un suggerimento...formattare graficamente in modo più chiaro leggibile ed ordinato il primo post .
__________________
CASE: Define R4 | PSU: be quiet! Dark Power Pro 10 650W | MOBO: Asus H97 PRO | CPU: i5 4690 | COOLER: be quiet! Dark Rock 3 | RAM: Corsair Vengeance (2x4GB)@1600Mhz | VGA: GTX 970 | SSD: Samsung 850 EVO 256GB | MONITOR: DELL U2414H
| CM STORM Quick Fire Rapid-i + RAZER Ouroboros |
Numerose trattative (dal 2002) tutte concluse positivamente .... eccone alcune: LINK
zenzip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 18:56   #7
fabmac
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: Arezzo
Messaggi: 513
Appena ordinato un Intel 510 da 120 che va a sostituire il kingston ssdnow 100 v+ stessa taglia.
Scelta motivata dal nuovo "Trim enabler" sperando che funzioni...
fabmac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:01   #8
montegentile
Senior Member
 
L'Avatar di montegentile
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Ariccia (Roma)
Messaggi: 1344
Ho montato un Crucial C300 da 256 sul mio MBP 15 base del 2011.
Ho attivato il Trim e il disco è pie no per il 60%.
Noto un problema che non riesco di preciso a valutare: dei micro-blocchi della durata di 1 o 2 secondi (anche meno).
Ad esempio, quando faccio click su un programma l'icona si alta e si blocca, anche il mouse è bloccato. Tutto è bloccato. Dura un certo tempo (poco ma fastidioso) e quindi tutto riprende a funzionare senza problemi.
Ho riparato i permessi, eseguito la manutenzione ma nulla è cambiato.

Qualcuno ne sa qualcosa ?
__________________
MacBook Pro Retina 15" 2.3Ghz 16 GB Ram SSD 512 GB
montegentile è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:04   #9
cgp
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2010
Messaggi: 593
forse dovresti parlare anche dei mercury pro di OWC

p.s. mi sono accorto adesso che vengono citati nel collegamento a tom's hardware

Ultima modifica di cgp : 09-04-2011 alle 19:07.
cgp è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:20   #10
zenzip
Senior Member
 
L'Avatar di zenzip
 
Iscritto dal: Dec 2002
Città: Napoli
Messaggi: 1987
segnalo una recensione di 2 giorni fa di anandtech sul Vertex 3 da 120GB

http://www.anandtech.com/show/4256/t...-review-120gb-
__________________
CASE: Define R4 | PSU: be quiet! Dark Power Pro 10 650W | MOBO: Asus H97 PRO | CPU: i5 4690 | COOLER: be quiet! Dark Rock 3 | RAM: Corsair Vengeance (2x4GB)@1600Mhz | VGA: GTX 970 | SSD: Samsung 850 EVO 256GB | MONITOR: DELL U2414H
| CM STORM Quick Fire Rapid-i + RAZER Ouroboros |
Numerose trattative (dal 2002) tutte concluse positivamente .... eccone alcune: LINK
zenzip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:27   #11
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
Quote:
Originariamente inviato da montegentile Guarda i messaggi
Ho montato un Crucial C300 da 256 sul mio MBP 15 base del 2011.
Ho attivato il Trim e il disco è pie no per il 60%.
Noto un problema che non riesco di preciso a valutare: dei micro-blocchi della durata di 1 o 2 secondi (anche meno).
Ad esempio, quando faccio click su un programma l'icona si alta e si blocca, anche il mouse è bloccato. Tutto è bloccato. Dura un certo tempo (poco ma fastidioso) e quindi tutto riprende a funzionare senza problemi.
Ho riparato i permessi, eseguito la manutenzione ma nulla è cambiato.

Qualcuno ne sa qualcosa ?
Installazione pulita? Il processore a quanto sta quando rallenta?
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:35   #12
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
Quote:
Originariamente inviato da zenzip Guarda i messaggi
segnalo una recensione di 2 giorni fa di anandtech sul Vertex 3 da 120GB

http://www.anandtech.com/show/4256/t...-review-120gb-
Ottima l'ho usata per rifare la classifica e partendo da Anandtech sto riscrivendo anche quella per i sata II.

Ho fatto qualche modifica alle classifiche, fatemi sapere che ne pensate.

Ultima modifica di M86 : 09-04-2011 alle 19:51.
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:41   #13
zenzip
Senior Member
 
L'Avatar di zenzip
 
Iscritto dal: Dec 2002
Città: Napoli
Messaggi: 1987
Quote:
Originariamente inviato da M86 Guarda i messaggi
Ottima l'ho usata per rifare la classifica.
interessante anche l'approfondimento iniziale che fa sulle NAND adoperate da OCZ sgamando tanti altarini, e rivelando tantissime novità (positive è negative si intende) sul nuovo processo produttivo a 25nm.
__________________
CASE: Define R4 | PSU: be quiet! Dark Power Pro 10 650W | MOBO: Asus H97 PRO | CPU: i5 4690 | COOLER: be quiet! Dark Rock 3 | RAM: Corsair Vengeance (2x4GB)@1600Mhz | VGA: GTX 970 | SSD: Samsung 850 EVO 256GB | MONITOR: DELL U2414H
| CM STORM Quick Fire Rapid-i + RAZER Ouroboros |
Numerose trattative (dal 2002) tutte concluse positivamente .... eccone alcune: LINK
zenzip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 19:53   #14
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
Quote:
Originariamente inviato da zenzip Guarda i messaggi
interessante anche l'approfondimento iniziale che fa sulle NAND adoperate da OCZ sgamando tanti altarini, e rivelando tantissime novità (positive è negative si intende) sul nuovo processo produttivo a 25nm.
Si, tipo la storia della caduta di performance non la sapevo.
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 22:02   #15
VICIUS
Senior Member
 
L'Avatar di VICIUS
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11471
Quote:
Originariamente inviato da montegentile Guarda i messaggi
Ho montato un Crucial C300 da 256 sul mio MBP 15 base del 2011.
Ho attivato il Trim e il disco è pie no per il 60%.
Noto un problema che non riesco di preciso a valutare: dei micro-blocchi della durata di 1 o 2 secondi (anche meno).
Ad esempio, quando faccio click su un programma l'icona si alta e si blocca, anche il mouse è bloccato. Tutto è bloccato. Dura un certo tempo (poco ma fastidioso) e quindi tutto riprende a funzionare senza problemi.
Ho riparato i permessi, eseguito la manutenzione ma nulla è cambiato.

Qualcuno ne sa qualcosa ?
Mi pare di aver letto sul forum di apple insider qualcosa di simile e che forse era legato a trim enabler. Se hai il backup del modulo che ha modificato prova a ripristinarlo e vedere se viaggiando senza trim ti succede ancora.
VICIUS è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 22:16   #16
fabmac
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2005
Città: Arezzo
Messaggi: 513
Quote:
Originariamente inviato da VICIUS Guarda i messaggi
Ho aggiunto un collegamento alla vecchia discussione così non si perde.
Iscritto
Ma è da correggere, porta sempre a questa nuova...

ciao
fabmac è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 22:22   #17
matrizoo
Senior Member
 
L'Avatar di matrizoo
 
Iscritto dal: Nov 2000
Città: Bolzano
Messaggi: 2718
domanda:
vertex 2 con osx e hd da 500 Gb al posto del superdrive...
riesco ad installare win7 con bootcamp su hd normale?
è una cazzata?
quale sarebbe la configurazione migliore?
matrizoo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 22:27   #18
VICIUS
Senior Member
 
L'Avatar di VICIUS
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 11471
Quote:
Originariamente inviato da fabmac Guarda i messaggi
Ma è da correggere, porta sempre a questa nuova...

ciao
VICIUS è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 22:30   #19
Ippo 2001
Senior Member
 
L'Avatar di Ippo 2001
 
Iscritto dal: Jun 2004
Città: 羅馬(伊太利亜) Romano de roma ... co la puzza sotto la coda !!! 180 trattative tutte perfette !!!
Messaggi: 15905
Ragazzi ripresento qui la mia richiesta. Ho un MBP da 13" del 2010, vorrei mettere un SSD di capacità almeno 180GB. Cosa mi consigliate senza spendere una fortuna ???
Ippo 2001 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-04-2011, 23:21   #20
M86
Senior Member
 
L'Avatar di M86
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 2851
Quote:
Originariamente inviato da Ippo 2001 Guarda i messaggi
Ragazzi ripresento qui la mia richiesta. Ho un MBP da 13" del 2010, vorrei mettere un SSD di capacità almeno 180GB. Cosa mi consigliate senza spendere una fortuna ???
O un vertex 2 o un intel 320. Per chi cerca cosa acquistare e' consigliabile leggersi l'introduzione.
M86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Borderlands 3: torna il Re dei Looter Shooter Borderlands 3: torna il Re dei Looter Shooter
 Huawei Mate 30: la serie che reinventa tutto (anche in Italia) Huawei Mate 30: la serie che reinventa tutto (a...
Dynabook (Toshiba) Portegé X30T-E: il 2-in-1 per il business Dynabook (Toshiba) Portegé X30T-E: il 2-i...
Samsung Galaxy Note 10+: bello, potente e funzionale. La recensione Samsung Galaxy Note 10+: bello, potente e funzio...
SIMjacker, ecco cosa ci insegna l'ultima grave falla dei dispositivi mobile SIMjacker, ecco cosa ci insegna l'ultima grave f...
Tesla conferma il record della Model S, ...
Chrome, una miriade di novità in ...
IPTV: ecco cosa rischia chi ha usato il ...
Samsung: ecco tutti gli smartphone che r...
Steam deve consentire la rivendita dei g...
Ryzen 9 3950X slitta a novembre, assieme...
Huawei non cede! Rimasta senza Google Pl...
Google vara nuovo piano di investimenti ...
ENERMAX, ventole SquA RGB White: forma o...
Atlas 900: il training cluster AI di Hua...
Klipsch T5 True Wireless: solo 5,5 gramm...
TP-Link presenta i nuovi router dotati d...
GeForce GTX 1650Ti: una nuova GPU mainst...
Kaspersky scopre (e fa correggere) una s...
Vodafone rincara il piano base Vodafone ...
Paint.NET
AVG Internet Security
AVG Antivirus Free
Google Chrome Portable
Avast! Free Antivirus
Firefox Portable
Process Lasso
Opera Portable
Opera 63
EZ CD Audio Converter
Firefox 69
SmartFTP
Dropbox
Driver Booster
NTLite
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:49.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v