Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Schede audio, altoparlanti, software e codec audio

Samsung Galaxy S23, S23+ e S23 Ultra sono UFFICIALI! Eccoli in anteprima
Samsung Galaxy S23, S23+ e S23 Ultra sono UFFICIALI! Eccoli in anteprima
Samsung presenta ufficialmente la sua nuova serie Galaxy S23. Tre nuovi modelli che riprendono tutto quello che l'azienda ha fatto di buono in questi anni, cambiano però un po' le carte in tavola sia per quanto concerne il design ma soprattutto l'hardware e il comparto fotografico. Prezzi in rialzo a pari passo con la qualità. Ecco tutto quello che c'è da sapere.
INNO3D GeForce RTX 4080 e 4070 Ti iChill X3 in prova: gemelle diverse
INNO3D GeForce RTX 4080 e 4070 Ti iChill X3 in prova: gemelle diverse
In redazione sono arrivate due schede firmate INNO3D, i modelli iChill X3 basati sui progetti GeForce RTX 4080 e 4070 Ti di NVIDIA. Le due soluzioni custom sono praticamente identiche nell'aspetto, ma ci sono alcune differenze che emergono, oltre che nei test, anche a uno sguardo più attento.
Recensione FRITZ!Repeater 3000 AX: ora anche in Wi-Fi 6
Recensione FRITZ!Repeater 3000 AX: ora anche in Wi-Fi 6
AVM ha rilasciato la versione Wi-Fi 6 del suo FRITZ!Repeater. Già ideale per le reti di tipi Wi-Fi Mesh, la nuova soluzione si caratterizza per velocità di throughput ancora maggiori e per gli altri vantaggi del Wi-Fi 6, come la capacità di gestire un maggior numero di dispositivi connessi alla rete
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-10-2007, 16:21   #1
mister giogio
Senior Member
 
L'Avatar di mister giogio
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Genova
Messaggi: 2146
Casse attive vs passive

Mi potete spiegare questo "passo"?
La fonte e di tnt-audio:
1)_ Anche con amplificatori modesti e con diffusori di modeste dimensioni, la mia esperienza mi dice che la stessa quantità di soldi è meglio spesa per un sistema attivo.
2)_ Non appena un sistema raggiunge il livello di pre-amplificatore + amplificatore che sia a stato solido, classe D, valvolare push-pull o triodo single ended, il passo successivo dovrebbe essere un crossover attivo per accoppiarsi a quella tecnologia più ovviamente un altro amplificatore di potenza

La parte 1, ok; mi sfugge la 2

tank iu
__________________
"Gente comune......i veri americani".
PC: Win 10 su HP 500-407nl; Comparto Audio: Mission 701 + Fosi Audio TDA7498E.
Per sistemi 2.0, potrebbe esserVi utile: Link
mister giogio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 16:25   #2
cicciociccio
Senior Member
 
L'Avatar di cicciociccio
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Roma
Messaggi: 1954
Posti un link da dove lo hai preso?
__________________
Barton 2500+_Asus A7N8X del._256mb x3 pc3200_Radeon 9200 128mb_Cntr scsi 29160_Hd Maxtor 60Gb_Hd scsi 10k 18Gb_Lunasiato_ 500w_ audio Creamware Scope SP.Vendo casse ProLink
cicciociccio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 16:26   #3
mister giogio
Senior Member
 
L'Avatar di mister giogio
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Genova
Messaggi: 2146
qui
__________________
"Gente comune......i veri americani".
PC: Win 10 su HP 500-407nl; Comparto Audio: Mission 701 + Fosi Audio TDA7498E.
Per sistemi 2.0, potrebbe esserVi utile: Link
mister giogio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 16:33   #4
cicciociccio
Senior Member
 
L'Avatar di cicciociccio
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Roma
Messaggi: 1954
Scusa Mister ma mi sfugge quello che hai postato!
__________________
Barton 2500+_Asus A7N8X del._256mb x3 pc3200_Radeon 9200 128mb_Cntr scsi 29160_Hd Maxtor 60Gb_Hd scsi 10k 18Gb_Lunasiato_ 500w_ audio Creamware Scope SP.Vendo casse ProLink
cicciociccio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 16:49   #5
mister giogio
Senior Member
 
L'Avatar di mister giogio
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Genova
Messaggi: 2146
E' la parte conclusiva di tutto l'articolo; quella che ho chiamato 2), è la parte che non ho capito
__________________
"Gente comune......i veri americani".
PC: Win 10 su HP 500-407nl; Comparto Audio: Mission 701 + Fosi Audio TDA7498E.
Per sistemi 2.0, potrebbe esserVi utile: Link
mister giogio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 22:07   #6
the_joe
Senior Member
 
L'Avatar di the_joe
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Lucca
Messaggi: 12814
In pratica dice quello che tutti i costruttori sanno già benissimo, cioè che POTENDO contare sulla conoscenza esatta delle caratteristiche degli altoparlanti, e sulla costruzione apposita di un sistema di amplificazione e di filtraggio attivi da applicare agli stessi, è possibile raggiungere risultati di gran lunga migliori di quelli che è possibile raggiungere con la semplice progettazione separata.....ad esempio è possibile controllare esattamente l'escursione del cono di un woofer a determinate frequenze applicando una controreazione ad hoc all'amplificatore che lo controlla, gli stessi incroci di taglio sono migliori se fatti attivamente.

MA TUTTO QUESTO IN LINEA TEORICA, in pratica un buon diffusore suonerà bene con qualsiasi amplificatore (fatte salve le eccezioni particolari) idem un buon amplificatore suonerà bene con qualsiasi diffusore (sempre con le eccezioni del caso).
the_joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 23:23   #7
mister giogio
Senior Member
 
L'Avatar di mister giogio
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Genova
Messaggi: 2146
Ecco perchè dice: .....il passo successivo dovrebbe essere.....
OK, ho capito il senso. Grazie the_joe.........oh, è già la seconda volta che sei decisivo ; alla terza=un piatto di troffie al pesto; alla quarta=gnocchi
__________________
"Gente comune......i veri americani".
PC: Win 10 su HP 500-407nl; Comparto Audio: Mission 701 + Fosi Audio TDA7498E.
Per sistemi 2.0, potrebbe esserVi utile: Link
mister giogio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 23:41   #8
frafreezeer
Member
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 213
allora con diffusori passivi scegli tu cosa prendere come ampli, mentre con queli attivi quello e, e quello rimane... il vantaggio di quelli passivi e che con i diffusori puoi ottenere migliori prestazioni e qualità rispetto a quelli attivi... mentre il vantaggio di quelli attivi e la spesa minore e comunque una buona qualità audio e sempre assicurata... comunque dipende sempre dal diffusore...
io opterei comunque per quelli passivi... oppure autocostruiti danno molte soddisfazioni se suonano bene
frafreezeer è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-10-2007, 23:58   #9
mister giogio
Senior Member
 
L'Avatar di mister giogio
 
Iscritto dal: Aug 2005
Città: Genova
Messaggi: 2146
Quote:
Originariamente inviato da frafreezeer Guarda i messaggi
... il vantaggio di quelli passivi e che con i diffusori puoi ottenere migliori prestazioni e qualità rispetto a quelli attivi...
L'articolo dice il contrario (TNT-Audio).
Qualche audiofilo, potrebbe avere da obiettare, su quello che hai detto.

Comunque, ho capito che è il tuo pensiero.
........magari, però, dovresti esprimerlo non come fosse una certezza universale

p.s.) Non ci sono toni polemici
__________________
"Gente comune......i veri americani".
PC: Win 10 su HP 500-407nl; Comparto Audio: Mission 701 + Fosi Audio TDA7498E.
Per sistemi 2.0, potrebbe esserVi utile: Link
mister giogio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 09:36   #10
the_joe
Senior Member
 
L'Avatar di the_joe
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Lucca
Messaggi: 12814
Quote:
Originariamente inviato da mister giogio Guarda i messaggi
Ecco perchè dice: .....il passo successivo dovrebbe essere.....
OK, ho capito il senso. Grazie the_joe.........oh, è già la seconda volta che sei decisivo ; alla terza=un piatto di troffie al pesto; alla quarta=gnocchi
Ok, a qualcosa servo pure io nel mondo



PS - quello che conta, è ascoltare BENE e BUONA MUSICA tutto il resto è teoria fine a sè stessa, anche se amo conoscerla, non affiderei certo ciecamente alla teoria la costruzione di un impianto, ma solo ALLE MIE ORECCHIE.
the_joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 09:52   #11
Althotas
Senior Member
 
L'Avatar di Althotas
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 16645
Vi scrivo qualcosa in qualità di appassionato audiofilo, con esperienza trentennale (anche sul campo ), con l'augurio che vi torni utile.

Per prima cosa un chiarimento: per diffusore "Attivo" si intende sempre un diffusore dove, ad ogni singolo altoparlante, è stato abbinato un amplificatore, utilizzando un crossover elettronico. Da non confondersi (come a volte accade) con il termine "diffusore amplificato". Questo secondo caso prevede semplicemente l'abbinamento di un normale amplicatore, che risiede fisicamente all'interno del diffusore, e che si occupa di amplificarlo senza alcun uso di crossover elettronico. In questo caso, se per esempio il diffusore fosse a 2 vie (tweeter + woofer), ci sarà un crossover passivo. In pratica, un diffusore "amplificato" non porta alcun vantaggio acustico rispetto alle normali soluzioni "diffusori + amplicatore esterno".

Se parliamo di vera Alta Fedeltà, come spesso accade quando si analizzano certe soluzioni (biamplificazione, amplificazione valvolare, etc), mirate a raggiungere il massimo delle performances, alla fine si può affermare che, sul campo, ben difficilmente esiste una "verità assoluta". O meglio, se a livello teorico questa esiste, poi in pratica spesso è difficile riuscire ad ottenerla, a meno che non si disponga di un budget economico elevato e, in certi casi, di una ottima preparazione tecnica e di strumentazione adeguata. Ho fatto questa (importante) distinzione perchè, parlando di "sistemi attivi", ne esistono di due differenti "categorie", e cioè:

1. Quelli già "pronti", cioè composti da diffusori attivi (che quindi incorporano al loro interno altoparlanti, finali di potenza e crossover elettronico.. il tutto progettato e tarato dal produttore), ai quali basterà abbinare un premplificatore e le sorgenti che si intendono poi utilizzare (lettore CD, giradischi, etc).

2. Quelli realizzati "su misura" dallo stesso utente. In questo caso, stiamo parlando di un sistema attivo che, per esempio, viene realizzato da un audiofilo utilizzando (tipicamente) diffusori "normali" (cioè con crossover interno passivo), che però nascono anche già predisposti per essere utilizzati con amplificazione esterna e crossover elettronico. In questo caso, in un sistema a più di due vie, a volte ci si può trovare davanti all'impossibilità di realizzare un sistema "attivo" completo (dove cioè verrà abbinato un amplificatore esterno ad ogni altoparlante, tramite crossover elettronico), perchè dipende da quello che prevede il diffusore. Per esempio, alcuni diffusori Monitor a 3 o 4 vie, previsti per essere utilizzati in modo attivo (quindi con crossover elettronico e finali di potenza esterni), possono contenere (per esempio) al loro interno un crossover passivo tra il tweeter ed il midrange, e la biamplicazione attiva avverrà quindi con 2 finali di potenza e non 3.

In pratica, bisogna sempre stare attenti ai termini utilizzati, perchè nel nostro caso si può parlare di "sistemi attivi" o di "diffusori attivi". La differenza tra le due terminologie è molto semplice: nel primo caso si intende un sistema audio completo (diffusori + amplicazione completa), mentre nel secondo caso la soluzione prevede diffusori e stadio finale di amplificazione.. manca il "famoso" preamplificatore (che non sempre però è necessario, dipende dalle sorgenti che si desiderano collegare).

Entrando adesso un po' nel vivo dell'argomento, e senza volermi dilungare troppo, a livello teorico personalmente mi trovo d'accordo con quanto affermato dall'autore dell'articolo (per essere precisi, gli articoli pubblicati sono due) di TNT Audio, fermo restando però un concetto basilare: non è bello ciò che è bello, bensì ciò che piace . Cioè, abbinato al suono, alla fine la configurazione che (musicalmente) più piace a me, non è detto che sia quella che più piaccia anche agli altri.

Sempre parlando di "vera" Alta Fedeltà, non sono d'accordo con the_joe quando scrive: " in pratica un buon diffusore suonerà bene con qualsiasi amplificatore (fatte salve le eccezioni particolari) idem un buon amplificatore suonerà bene con qualsiasi diffusore (sempre con le eccezioni del caso).". Le "eccezioni del caso" sono molto più frequenti di quanto si possa immaginare, specie oggi rispetto a 20-25 anni fa. Un semplice esempio per chiarire il concetto: un diffusore definito musicalmente "morbido", se abbinato ad un amplicatore anch'esso "morbido", ben difficilmente suonerà "bene" alle orecchie di un vero audiofilo, che (tipicamente) ricerca una riproduzione musicale il più possibile "fedele" all'originale. Questo a prescindere che si parli di diffusori attivi o passivi! Infatti (e qua "casca l'asino" ), anche se a livello teorico un diffusore attivo (idem se si parla di "sistema attivo"), per sua natura, dovrebbe suonare un po' meglio rispetto ad uno passivo, non è detto che questo, in assoluto, sia vero. Se per esempio il produttore di un diffusore attivo ha utilizzato una amplicazione "economica", i risultati non saranno certamente il massimo. Allo stesso modo, se parliamo invece di un "sistema attivo" realizzato interamente con componentistica separata (diffusori passivi predisposti per multi-amplicazione, crossover elettronico esterno, finali di potenza e preamplicatore), se il progetto non è stato messo a punto perfettamente, e le scelte dei vari componenti non sono state le più azzeccate, anche il risultato finale sarà analogo.

L'Alta Fedeltà, sin da quando avevo 16 anni, è sempre stata il mio "grande amore". Ho avuto modo di poter ascoltare sistemi di alto livello, sia attivi che passivi. La mia (personale) opinione è che i primi siano quelli che possono garantire le prestazioni più migliori, sotto tutti i punti di vista (musicalità, dinamica, etc). Per sistema attivo di alto livello mi riferisco non a diffusori attivi, ma a "sistemi attivi", cioè crossover elettronico e amplicazione finale esterni. Questa soluzione, seppur più difficile da mettere a punto, consente la scelta dell'amplicazione esterna che si desidera utilizzare. Cosa fondamentale per chi predilige (per esempio) amplificazione valvolare rispetto a quella a stato solido. Sul mercato è praticamente impossibile trovare un diffusore attivo valvolare, e soprattutto che utilizzi le valvole che piacciono all'utente. Io non sono a conoscenza dell'esistenza di diffusori attivi valvolari, ma magari qualche "cinesun" ha fatto anche quelli .

A chi volesse avvicinarsi per la prima volta ad un "sistema attivo", se non è disposto a fare un mutuo per un sistema HIFI domestico, suggerirei di andare ad ascoltare i diffusori attivi della Adam, modello "A7". Sono diffusori "Monitor" con caratteristiche molto interessanti (il tweeter è unico nel suo genere) che costano mediamente 700-750 euro la coppia, e possono eventualmente essere abbinati in seguito (se se ne avvertisse l'esigenza) ad un subwoofer sempre della Adam. Se fate una ricerca con google utilizzando "adam a7" troverete in rete molte informazioni, pareri e recensioni.

Infine una piccola chicca, che a qualcuno potrà forse tornare utile: ho terminato qualche giorno fa una lunga ricerca al fine di selezionare un paio di diffusori da abbinare al mio pc. Per motivi di spazio, mi sono orientato su un sistema stereo (2.0 secondo le recenti mode). Da "vecchio" audiofilo, e pignolo informatico, ho cercato di individuare quelle che tecnicamente (sulla carta, visto che spesso difficilmente è possibile ascoltare diffusori per PC) mi sembravano le migliori. Alla fine, dopo aver letto decine di recensioni di alcuni modelli, forum, e anche opinioni di utenti, ho selezionato le Logitech Z-10. Si tratta di diffusori a 2 vie che stimo molto interessanti sotto vari punti di vista, il cui costo è di circa 100-110 euro (quindi non impossibile). La cosa carina di questi diffusori (ma non l'unica), è che, a differenza della quasi totalità degli altri diffusori per PC presenti sul mercato, sono dei "veri" diffusori "attivi", e non semplicemente "amplificati". In pratica, al loro interno è presente un piccolo crossover elettronico, e due amplificatori di potenza distinti, uno per il tweeter ed uno per il woofer. Domani finirò un giro nella mia città, per vedere se li trovo in qualche negozio (finora nisba ), altrimenti li ordinerò online. Se cercate un sistema 2.0 per il vostro PC, date un'occhiate agli Z-10, secondo me ne vale la pena.

Hope that help!
Althotas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 10:03   #12
the_joe
Senior Member
 
L'Avatar di the_joe
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Lucca
Messaggi: 12814
@ Althotas

Guarda che la pensiamo uguale, il fatto è che per diffusore e amplificatori BUONI intendo che non abbiano colorazioni particolari, ed avevo ben specificato che vanno fatte salve le eccezioni, poi anche il livello di Alta-Fedeltà è molto personale, altrimenti non dovrebbero esistere diverse classi di apparecchi che suonano in modo diverso, ma tutti riconducibili alla alta fedeltà.

Anche perchè la ricostruzione dell'evento sonoro originale resta una chimera, visto che una parte importante della catena resta fuori dal controllo dell'utente ed è proprio la parte da cui inizia tutto, la FASE DI RIPRESA...

Ma queste sono considerazioni a livello più alto, a me personalmente basta e avanza ascoltare la musica che voglio con la timbrica che più mi piace......
the_joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 10:11   #13
Althotas
Senior Member
 
L'Avatar di Althotas
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 16645
Perfettamente d'accordo con tutto quanto hai appena scritto, the_joe .

Prima ho voluto (forse essendo io a volte troppo pignolo ) fare un chiarimento su quella frase, per evitare che i meno esperti potessero fraintendere.
Althotas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 10:46   #14
cicciociccio
Senior Member
 
L'Avatar di cicciociccio
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Roma
Messaggi: 1954
Non entro nel merito meglio o peggio, ma, negli anni dopo vari ascolti molto professionali di sistemi attivi (monitor audio)Event, Adam, Genelec, Dynaudio, HHB etc, sono giunto alla conclusione, che si, sono tarati per suonare flat,senza colorazioni,dettagliate, però un suono live-natuarale etc, li ho sentiti solo con modelli di casse (fullrange, non filtrati) abbinate a amplificazioni valvolari e a sub attivi con cutoff variabile..........IMHO.
__________________
Barton 2500+_Asus A7N8X del._256mb x3 pc3200_Radeon 9200 128mb_Cntr scsi 29160_Hd Maxtor 60Gb_Hd scsi 10k 18Gb_Lunasiato_ 500w_ audio Creamware Scope SP.Vendo casse ProLink
cicciociccio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 11:10   #15
Althotas
Senior Member
 
L'Avatar di Althotas
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 16645
A me piace moltissimo il suono dell'amplificazione valvolare abbinato a diffusori di classe "Monitor". Possiedo una piccola collezione di prodotti audio vintage di un certo livello , tra cui una coppia di diffusori Tannoy Super Red Monitor SRM-15X che però, viste le dimensioni, attualmente sono imballate in cantina in attesa di cambio abitazione e di una stanza di dimensioni adeguate dove poterle ascoltare. Con grande fatica (sono rari da trovare), sono riuscito ad impossessarmi di 4 finali monofonici valvolari VTL "tiny triode" identici, prima serie (quelli color rosso rubino, per intenderci), che non appena mi sarà possibile, vorrei utilizzare per provare a biamplificare le tannoy, in quanto tali casse, pur essendo "passive", nascono già predisposte per la biamplificazione. Con un buon crossover elettronico ed un giusto setup, il risultato finale potrebbe essere eccellente: diffusori attivi e amplificazione valvolare
Althotas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 11:13   #16
the_joe
Senior Member
 
L'Avatar di the_joe
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Lucca
Messaggi: 12814
Quote:
Originariamente inviato da Althotas Guarda i messaggi
A me piace moltissimo il suono dell'amplificazione valvolare abbinato a diffusori di classe "Monitor". Possiedo una piccola collezione di prodotti audio vintage di un certo livello , tra cui una coppia di diffusori Tannoy Super Red Monitor SRM-15X che però, viste le dimensioni, attualmente sono imballate in cantina in attesa di cambio abitazione e di una stanza di dimensioni adeguate dove poterle ascoltare. Con grande fatica (sono rari da trovare), sono riuscito ad impossessarmi di 4 finali monofonici valvolari VTL "tiny triode" identici, prima serie (quelli color rosso rubino, per intenderci), che non appena mi sarà possibile, vorrei utilizzare per provare a biamplificare le tannoy, in quanto tali casse, pur essendo "passive", nascono già predisposte per la biamplificazione. Con un buon crossover elettronico ed un giusto setup, il risultato finale potrebbe essere eccellente: diffusori attivi e amplificazione valvolare
E come si dice in questi casi "E STICAZZI" mi hai fatto venire voglia solo a leggere sul monitor........

Da amante del suono "caldo" non posso che SBAVARE al pensiero, complimenti.

Le tannoy, la quintessenza del suono inglese
the_joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 11:22   #17
cicciociccio
Senior Member
 
L'Avatar di cicciociccio
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Roma
Messaggi: 1954
Conosco molto bene il suono Tannoy, come secondo ascolto in uno studio dove lavoravo avevamo dei Monitor Gold, mentre ora ascolto con grande soddisfazione un sistema Lowther PM4A caricato a tromba (Mauhorn IV, autocostruito) amplificato da un Ampli S.E. di 300B (JE Labs preso dal sito di Angela) sempre da me costruito, senza filtro, anche perchè i Lowther hanno una caduta in frequenza molto dolce intorno ai 100Hz (tipo: primo ordine), ed un sub Ciare HW250 pilotato da un Gainclone (LM3886TF) ed un filtro VCF derivante da un mio sintetizzatore modulare, per trovare il giusto punto di incrocio.
Ora sto costruendo un Gainclone stereo per amplificare un secondo ascolto passivo Dynaudio MSP80.
__________________
Barton 2500+_Asus A7N8X del._256mb x3 pc3200_Radeon 9200 128mb_Cntr scsi 29160_Hd Maxtor 60Gb_Hd scsi 10k 18Gb_Lunasiato_ 500w_ audio Creamware Scope SP.Vendo casse ProLink
cicciociccio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 11:25   #18
frafreezeer
Member
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 213
Quote:
Originariamente inviato da mister giogio Guarda i messaggi

p.s.) Non ci sono toni polemici
tranquillo, questo e un forum di discussione, quindi e ovvio che ognuno possa esprimere la sua idea, non mi reputo esperto di audio, ero anche concentrato a vedere la tv, quindi non ho riletto quello che ho scritto, non si smette mai di imparare
frafreezeer è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 11:27   #19
cicciociccio
Senior Member
 
L'Avatar di cicciociccio
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Roma
Messaggi: 1954
The Joe......s ti piace il suono monitor, ti posso consigliare delle Event Attive TR8XL ( circa 600 euro nuove) ancora meglio delle Event studio precision ma il prezzo lievita, oppure se ti piace il passivo delle Event 20/20 che si trovano usate intorno ai 250 euro.
__________________
Barton 2500+_Asus A7N8X del._256mb x3 pc3200_Radeon 9200 128mb_Cntr scsi 29160_Hd Maxtor 60Gb_Hd scsi 10k 18Gb_Lunasiato_ 500w_ audio Creamware Scope SP.Vendo casse ProLink
cicciociccio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 11:29   #20
the_joe
Senior Member
 
L'Avatar di the_joe
 
Iscritto dal: May 2003
Città: Lucca
Messaggi: 12814
Quote:
Originariamente inviato da cicciociccio Guarda i messaggi
The Joe......s ti piace il suono monitor, ti posso consigliare delle Event Attive TR8XL ( circa 600 euro nuove) ancora meglio delle Event studio precision ma il prezzo lievita, oppure se ti piace il passivo delle Event 20/20 che si trovano usate intorno ai 250 euro.
per ora sono a posto, prima di poter mettere in casa qualcos'altro, dovrei prima cambiare casa (e forse moglie NDR)
the_joe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Samsung Galaxy S23, S23+ e S23 Ultra sono UFFICIALI! Eccoli in anteprima  Samsung Galaxy S23, S23+ e S23 Ultra sono UFFICI...
INNO3D GeForce RTX 4080 e 4070 Ti iChill X3 in prova: gemelle diverse INNO3D GeForce RTX 4080 e 4070 Ti iChill X3 in p...
Recensione FRITZ!Repeater 3000 AX: ora anche in Wi-Fi 6 Recensione FRITZ!Repeater 3000 AX: ora anche in ...
Microsoft Surface Pro 9: il 2-in-1 di riferimento si rinnova Microsoft Surface Pro 9: il 2-in-1 di riferiment...
Provato Hogwarts Legacy: sarà il miglior gioco dell'anno? Provato Hogwarts Legacy: sarà il miglior ...
VW si prepara a portare un nuovo modello...
Quella Nissan che non ti aspetti: elettr...
Nissan Ariya è pronta per un'avve...
eBay lancia un coupon del 10% per tutti!...
Porsche è tra i nuovi finanziator...
I nanosatelliti dell'italiana Spacemind ...
Apple Watch è il dispositivo uffi...
Libero Mail e Virgilio Mail, Italionline...
Netflix cambia nuovamente le regole per ...
NIRISS torna a funzionare, il telescopio...
Rivian, ondata di licenziamenti per abba...
OPPO svela A78 5G! Da oggi disponibile i...
ChatGPT-4, l'IA evoluta potrebbe arrivar...
PlayStation 5, mai così venduta d...
Cradlepoint R2100 Serie 5G Ruggedized, i...
Opera Portable
Opera 95
IObit Uninstaller
Mozilla Thunderbird 102
Chromium
Firefox Portable
PassMark PerformanceTest
GeForce Experience
Process Lasso
Samsung SSD Magician
Cpu-Z
Sandboxie
Audacity
LibreOffice 7.4.5
Dropbox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:11.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v