Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > La Piazzetta (forum chiuso)

Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 329 euro. La recensione
Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 329 euro. La recensione
Xiaomi continua a sfornare smartphone. Ultimo in ordine cronologico è lo Xiaomi Mi 9T che prende quanto di buono fatto con la serie Mi 9, ne propone il design, i materiali, ma sperimenta una fotocamera a pop-up ed una nuova tripla fotocamera di qualità. Il tutto a soli 329€. Ecco la nostra recensione.
Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design per una nicchia ben precisa
Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design per una nicchia ben precisa
Bello, costoso, originale nelle soluzioni e con un ottimo display: Microsoft Surface Studio 2 è un prodotto difficile da capire ma che si fa apprezzare con il tempo. Ecco il nostro percorso, alla scoperta di pregi, difetti, potenzialità e limiti per un prodotto attualmente con pochissimi concorrenti diretti
Samsung Galaxy Tab S5e, recensione: è questo il miglior tablet Android?
Samsung Galaxy Tab S5e, recensione: è questo il miglior tablet Android?
Samsung Galaxy Tab S5e si configura come una soluzione dal buon rapporto qualità-prezzo all'interno di una fascia di mercato in cui le proposte sono pochissime. E il rapporto qualità-prezzo è effettivamente molto allettante, soprattutto se si considerano lo street-price e la presenza di un display SuperAMOLED di ottima qualità. Nella pagina trovate tutte le nostre considerazioni sul nuovo dispositivi dei coreani.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-04-2006, 15:05   #1
jumpermax
Senior Member
 
L'Avatar di jumpermax
 
Iscritto dal: Mar 2001
Messaggi: 1854
l'illusione della felicità assoluta

Un articolo breve, ma che mi ha dato parecchio da pensare... http://www.psicoanalisi.it/psicoanal...coli/edi14.htm

soprattutto in relazione a quanto leggevo l'altro giorno in un libro del Dalai Lama:
"Dal punto di vidta buddhista, il motivo risiede nel fatto che abbiamo alcuni modi sostanzialmente sbagliati di percepire e metterci in relazione con noi stessi e con il mondo. Alla radice di tutto ciò stanno quelle che il buddhismo identifica come quattro concezioni sbagliate. La prima è quella di considerare cose ed eventi che sono in realtà impermanenti e transitori come eterni, permanenti e immutabili. La seconda è quella di considerare cose che in realtà sono fonte di insoddisfazione e di sofferenza come piacevoli e come la vera fonte della felicità. La terza concezione sbagliata è quella di considerare spesso come pure e desiderabili quelle cose che in realtà sono impure. E la quarta concezione sbagliata è la nostra tendenza a proiettare un'idea di esistenza reale su eventi e cose che in realtà non hanno tale autonomia"

Che la questione sia alla fine che si cercano cose impossibili, irreali o irrealizzabili? Che il punto sia accontentarsi di quel che ci da il presente senza pensare a quanto sia effimero?
jumpermax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 15:41   #2
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Il Buddismo contempla 4 verità fondamentali, su cui costruisce un codice comportamentale.(Wikipedia).

1. Durka o Dukka: l'universalità della sofferenza. Nella vita c'é il dolore, causato dal rimpianto per ciò non abbiamo più, dalla frustrazione per ciò che desideriamo e non abbiamo, dall'inquietudine per la transitorietà di quello che abbiamo: si soffre perché ci si rende conto che tutto è destinato a finire.
2. Samudaya: la sofferenza non è colpa del mondo, ma deriva da noi stessi. Ha origine dentro di noi, dalla ricerca della felicità in ciò che è transitorio, spinti dal desiderio (tanha, sete), invece di godere di ciò che si ha.
3. Nirvana: per eliminare la sofferenza bisogna sopprimere il tanha, l'attaccamento irragionevole alle cose e alle persone, alla scala di valori ingannevole per cui ciò che è provvisorio è maggiormente desiderabile.
4. Marga: la strada da intraprendere per avvicinarsi al nirvana.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 15:44   #3
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Il Nobile Ottuplice Sentiero

Ciò che l'uomo considera il suo sé è costituito da cinque elementi, detti skandha:

1. Rupa: la parte corporea o sensibile
2. Vedana: la sensazione, ciò che ci fa provare il piacere e il dolore
3. Samjna: ciò che percepisce e crea la comprensione del mondo.
4. Samskara: le predisposizioni che originano dal karma (la legge di causa ed effetto)
5. Vijnana: la coscienza

La maggiore difficoltà del Buddismo consiste che il desiderio di non desiderare è esso stesso un desiderio: il problema è affrontato in maniera diversa dalle diverse tradizioni buddhiste.

In base a questa visione, viene definito l'ottuplice sentiero, che consiste in:

1. Retta Conoscenza, ossia il riconoscimento delle quattro Verità;
2. Retta Risoluzione, l'impegno ad evitare il trsna;
3. Retta Parola, ossia l'astenersi dal mentire e dall'ipocrisia;
4. Retta Azione, evitare di causare sofferenza a se stesso ed agli altri esseri;
5. Retti Mezzi di Sussistenza, sostenere la propria vita su lavori non basati sulla sofferenza propria o altrui: il Buddha fa riferimento al trattare di essere viventi, di liquori, veleni e armi;
6. Retto Sforzo, lasciare andare gli stati non salutari e coltivare quelli salutari;
7. Retta Consapevolezza, ossia mantenere la mente priva di confusione, il che aiuta ad evitare il trsna;
8. Retta Concentrazione, cioè la meditazione trascendentale che porta al dhyana.

Vi sono quattro dhyana (sanscrito) o jhana (pali). Il primo dhyana è una condizione di soddisfazione dovuta alla riflessione e all'investigazione. Il secondo stadio è la tranquillità senza riflessione ne investigazione. Il terzo porta all'abbandonare il trsna. Il quarto consiste nel nirvana, la fine del dolore grazie al non-pensiero.

Le parola dhyana è all'origine della parola sinogiapponese zen: quando il Buddhismo arrivò in Cina, fu adattata alla lingua cinese (chan). In seguito il Buddhismo fu introdotto in Giappone e un'importante scuola porta questo nome.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 15:54   #4
*sasha ITALIA*
Senior Member
 
L'Avatar di *sasha ITALIA*
 
Iscritto dal: Jun 2004
Città: BOLZANO/BOZEN
Messaggi: 14542
quante inutili seghe mentali
*sasha ITALIA* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 16:26   #5
eriol
Senior Member
 
L'Avatar di eriol
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: hinterland nord milano
Messaggi: 710
molto interessante. libri sull' argomento?
eriol è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 17:25   #6
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Quote:
Originariamente inviato da eriol
molto interessante. libri sull' argomento?
i libri di Vedanta (la parte finale di Veda, i libri più antichi al mondo) trovi ottime traduzioni e spiegazioni nella collana Ashram Vidya da Feltrinelli ... personalmente li ho trovati meglio tradotti e meglio spiegati (anche con comparative con Platone, Plotino ... ) da questo gruppo di studiosi orientalisti italiani che certe traduzioni fatte da indiani che... come dire... rendono fumosi e "partigiani" anche concetti semplicissimi e universali (cioè slegati da tradizioni e epoche specifche).

Il bello del Vedanta è che è una speculazione sulla natura dell' IO completamente scevra da dipendere ad una religione specifica

Del resto il Buddismo (come lo Zen) stesso nel suo nucleo centrale è una non-religione essendo essenzialmente un "mezzo di conoscenza di Sè" e non una "raccolta di leggi, regolamenti, divieti e prescrizioni come sono invece tutte le religioni.

... poi per le persone che proprio non sanno proprio fare a meno di riti, rituali, statuine e santini ... bhè ... non è difficile trovarli; ma questi son sostanzialmente "orpelli" per chi non riesce a seguire la speculazione pura.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare

Ultima modifica di Fil9998 : 25-04-2006 alle 17:27.
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 17:27   #7
eriol
Senior Member
 
L'Avatar di eriol
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: hinterland nord milano
Messaggi: 710
Quote:
Originariamente inviato da Fil9998
i libri di Vedanta (la parte finale di Veda, i libri più antichi al mondo) trovi ottime traduzioni e spiegazioni nella collana Ashram Vidya da Feltrinelli ... personalmente li ho trovati meglio tradotti e meglio spiegati (anche con comparative con Platone, Plotino ... ) da questo gruppo di studiosi orientalisti italiani che certe traduzioni fatte da indiani che... come dire... rendono fumosi e "partigiani" anche concetti semplicissimi e universali cioè slegati da tradizioni e epoche specifche).

Il bello del Vedanta è che è una speculazione sulla natura dell' IO completamente scevra da dipendere ad una religione specifica

Del resto il Buddismo (come lo Zen) stesso nel suo nucleo centrale è una non-religione essendo essenzialmente un "mezzo di conoscenza di Sè" e non una "raccolta di leggi, regolamenti, divieti e prescrizioni come sono invece tutte le religioni.

... poi per le persone che proprio non sanno proprio fare a meno di riti, rituali, statuine e santini ... bhè ... non è difficile trovarli; ma questi son sostanzialmente "orpelli" per chi non riesce a seguire la speculazione pura.

interessante
libri sul buddhismo in particolare non ne conosci?
eriol è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 17:31   #8
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Quote:
Originariamente inviato da *sasha ITALIA*
quante inutili seghe mentali
sostanzialmente sì, se riesci a sperimentare "l'Essere" qualsiasi mentalismo per quanto elevato e fine è comunque "non-reale" essendo un prodotto della mente/creazione duale.

Un conto è asserirlo, un altro sperimentarlo ...

Io posso leggere ricette di torte al cioccolato, passare ore davanti alla vetrina di un pasticcere, guardarlo prepararle, osservare chi le mangia e farmi descrivere da loro il gusto della torta al cioccolato...

ma non ho ancora nè sperimentato di persona il sapore del cioccolato, le emozioni e i pensieri razionali che l'assaggiarlo scatenano in me, nè tantomeno son riuscito a essere UNO con la natura del cioccolato.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 17:36   #9
*sasha ITALIA*
Senior Member
 
L'Avatar di *sasha ITALIA*
 
Iscritto dal: Jun 2004
Città: BOLZANO/BOZEN
Messaggi: 14542
Quote:
Originariamente inviato da Fil9998
sostanzialmente sì, se riesci a sperimentare "l'Essere" qualsiasi mentalismo per quanto elevato e fine è comunque "non-reale" essendo un prodotto della mente/creazione duale.

Un conto è asserirlo, un altro sperimentarlo ...

Io posso leggere ricette di torte al cioccolato, passare ore davanti alla vetrina di un pasticcere, guardarlo prepararle, osservare chi le mangia e farmi descrivere da loro il gusto della torta al cioccolato...

ma non ho ancora nè sperimentato di persona il sapore del cioccolato, le emozioni e i pensieri razionali che l'assaggiarlo scatenano in me, nè tantomeno son riuscito a essere UNO con la natura del cioccolato.

mi fai paura
*sasha ITALIA* è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 17:39   #10
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Quote:
Originariamente inviato da eriol
interessante
libri sul buddhismo in particolare non ne conosci?

mmm no... calcola che il nocciolo originale della dottrina del Budda è basata sul Vedanta advaita.


Il difficile è trovare testi "non religiosi", visto che volenti o nolenti tutti abbiamo un vissuto e tendiamo a spiegare le cose agli altri attraverso i nostri termini di paragone e le nostre esperienze ed idee (e spesso filosofia e religioni hanno costituito un unicum indistricabile).

Raramente, anche in oriente, son vissuti filosofi di una levatura tale da esser capibili indipendentemente dai fattori culturali e quindi religiosi.

Finora i testi di Vedanta sono per me stati molto soddisfacenti, assieme ai testi dei maestri Zen giapponesi.
(una qualsiasi raccolta da 10 euro di storielle e massime classiche Zen è in effetti molto moolto utile, almeno per noi occidentali moderni che, a mio avviso, abbiamo un Habitus mentale simile)

Quello che ho letto finora di Buddismo aveva per i miei gusti sempre u po' troppi "orpelli" ... comunque sempre meno di tutti gli scritti di cultura biblica (giudaico-cristiano-islamici) e derivati (filosofi moderni occidentali, comunque condizionati dalla visione duale giudaico-cristiana ... che contrappone sempre un "bene" ad un "male" a differenza del monismo dell'advaita (non duale) Vedanta su cui il Buddismo si basa)



Comunque senz'altro esistono testi Buddisti più "secchi" e slegati dalla religiosità e rituali del Buddismo-populista-religioso.

Non ne consiglio per evitare di dare nomi un po' alla caso.
Sicuramente qualche altro forumer ha approfondito meglio di me queste sfumature Buddiste dell'advaita Vedanta di base.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare

Ultima modifica di Fil9998 : 25-04-2006 alle 17:47.
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 17:52   #11
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Quote:
Originariamente inviato da *sasha ITALIA*
mi fai paura

ma guarda che gli stessi concetti e discorsi li trovi pure nei testi dei film "guerre stellari" e "matrix"

che... han fatto così successo proprio perchè "smuovono" le domande, le risposte, le paure e pulsioni insite DA SEMPRE in ogni essere umano.

Cambiano apparentemente i tempi, ma l'uomo e il suo riflettere è sempre lo stesso anche dopo millenni e millenni.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 18:00   #12
jumpermax
Senior Member
 
L'Avatar di jumpermax
 
Iscritto dal: Mar 2001
Messaggi: 1854
Quote:
Originariamente inviato da *sasha ITALIA*
quante inutili seghe mentali
essenzialmente è vero. Se alla fine tutto questo è la ricerca della felicità, non arrivare nemmeno a porsi la domanda vuol dire essere già sulla buona strada...
jumpermax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 18:05   #13
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
Quote:
Originariamente inviato da jumpermax
essenzialmente è vero. Se alla fine tutto questo è la ricerca della felicità, non arrivare nemmeno a porsi la domanda vuol dire essere già sulla buona strada...

Voltaire e il "mito del buon selvaggio" ... la questione è vecchia di tre secoli ...

in sostanza: sono cerebrolesi e talmente poco speculativi e vivono talmente tanto in maniera naturale che non possono non esser felici ...

potrei esser d'accordo come no ...

non c'è modo dal "di fuori " di riconoscere uno scemo che non si fa problemi perchè "non ci arriva",
da un "realizzato" che ha trasceso la natura dualistica e vive in armonia col Tutto essendo Uno col Tutto.







Noi personalmente attualmente non siamo nè così fortunati da non porci domande sulla Vita, ne talmente "avanti" da aver vissuto le risposte.

tocca darsi da fare con i nostri mezzi ...
indietro non si torna, chi si ferma è perduto,
chi s'astiene dalla lotta etc etc...
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare

Ultima modifica di Fil9998 : 25-04-2006 alle 18:11.
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 18:31   #14
plut0ne
Member
 
L'Avatar di plut0ne
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 686
Quote:
Originariamente inviato da *sasha ITALIA*
quante inutili seghe mentali
STRAQUOTO
plut0ne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 18:40   #15
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
può essere,
ma hanno il pregio di differenziarci
dai babbuini quand'anche questi avessero cellulari e masters ottenuti in U.K.
__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 18:46   #16
jumpermax
Senior Member
 
L'Avatar di jumpermax
 
Iscritto dal: Mar 2001
Messaggi: 1854
Quote:
Originariamente inviato da Fil9998
Voltaire e il "mito del buon selvaggio" ... la questione è vecchia di tre secoli ...

in sostanza: sono cerebrolesi e talmente poco speculativi e vivono talmente tanto in maniera naturale che non possono non esser felici ...

potrei esser d'accordo come no ...

non c'è modo dal "di fuori " di riconoscere uno scemo che non si fa problemi perchè "non ci arriva",
da un "realizzato" che ha trasceso la natura dualistica e vive in armonia col Tutto essendo Uno col Tutto.







Noi personalmente attualmente non siamo nè così fortunati da non porci domande sulla Vita, ne talmente "avanti" da aver vissuto le risposte.

tocca darsi da fare con i nostri mezzi ...
indietro non si torna, chi si ferma è perduto,
chi s'astiene dalla lotta etc etc...
il punto che ormai che la domanda te la sei posta, non hai modo per eluderla. E vedere a volte che alla fine giungo alle stesse risposte di chi non ha mai avuto dubbio se da un lato è una gradita conferma dall'altro mi vien da pensare che sarebbe meglio tenere occupata la mente con altre questioni....
jumpermax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 19:31   #17
Fil9998
Senior Member
 
L'Avatar di Fil9998
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 11595
"più impegnativo e rischioso del camminare sul filo della lama di una spada".
Così viene spessodescritto il percorso che ci fà riflettere su noi Stessi ...

non a caso dal Buddismo "auto-indagativo" nacquero le arti marziali ...

c'era bisogno di irrobustire mente e corpo e di disciplinarli di pari passo, pena facili squilibri mentali-razionali e mentali-emotivi.



OGGI SIAM FORTUNATI:

viviamo in un contesto sociale e storico in cui vediamo, sentiamo e sperimentiamo tutto ed il contrario di tutto;
se non ci si fa coinvogere dagli "ismi" e
se si tiene la testa sulle spalle e gli occhi aperti si imparano un sacco di cose e ...
non serve più cercare testi antichi in lingue incapibili, convertirsi a chissà quale setta ed arrampicandosi su per vette montane di paesi stranieri...

nel super-bazar in cui viviamo tutto è ormai disponibile per tutti, basta aver pazienza e ricomporre il puzzle pezzo a pezzo per ottenere "la Nostra vera Immagine".

__________________
mac user = hai soldi da buttare; linux user = hai tempo da buttare; windows user = hai soldi e tempo da buttare

Ultima modifica di Fil9998 : 25-04-2006 alle 19:33.
Fil9998 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 19:46   #18
Mauna Kea
Senior Member
 
L'Avatar di Mauna Kea
 
Iscritto dal: May 2003
Città: MacUpdate.Bo(logna)
Messaggi: 3672
Quote:
Originariamente inviato da jumpermax
..mi vien da pensare che sarebbe meglio tenere occupata la mente con altre questioni....
vedendo che tutte le cose non sono che una manifestazione della Mente, penso che attraverso la trascendenza (un principio, un essere o un valore che è posto al di fuori del mondo dell'esperienza e che rimane inattingibile ai sensi) si possa raggiungere quello stato di mente quieta alla base dello Zen


Bye
__________________
R1200R
UMARELL Uotching .. sono tanti, vivono in mezzo a noi, ci osservano .. e noi osserviamo loro .
Hanno sempre qualche soldo da parte, ci aiutano a comprare la casa, quando tirano le quoia con la q ci lasciano in eredità denaro e/o immobili,
educano i nipotini mentre andiamo a lavorare in cerca di improbabili realizzazioni mantenendo sia i nipotini, sia noi che ....(continua)
Mauna Kea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 19:49   #19
majin mixxi
Senior Member
 
L'Avatar di majin mixxi
 
Iscritto dal: May 2001
Città: Milano Tokyo , purtroppo Utente con le palle fracassate
Messaggi: 2342
thread che mi piace molto,spero non decada
__________________
Kotoshi mo yoroshiku onegai-itashimasu
majin mixxi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-04-2006, 20:28   #20
RiccardoS
Senior Member
 
L'Avatar di RiccardoS
 
Iscritto dal: May 2001
Città: Polesine
Messaggi: 1183
Quote:
Originariamente inviato da jumpermax
...
Che la questione sia alla fine che si cercano cose impossibili, irreali o irrealizzabili? Che il punto sia accontentarsi di quel che ci da il presente senza pensare a quanto sia effimero?

sono sempre stato convinto di sì.
Ho sempre vissuto in quest'ottica e non mi sono mai sentito insoddisfatto.
__________________
Dona la vita! - www.admo.it - www.avis.it - Grazie Schumy!
RiccardoS è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 329 euro. La recensione Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 3...
Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design per una nicchia ben precisa Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design p...
Samsung Galaxy Tab S5e, recensione: è questo il miglior tablet Android? Samsung Galaxy Tab S5e, recensione: è que...
Motorola One Vision: display 21:9 e foro possono bastare? La recensione  Motorola One Vision: display 21:9 e foro possono...
(Anteprima) Hasselblad X1D II 50C, medio formato svedese atto secondo (Anteprima) Hasselblad X1D II 50C, medio formato...
ERP in cloud: cosa ne pensano le aziende...
Waze, arriva il costo dei pedaggi fra le...
Twitter, arriva il nuovo design su deskt...
Nuova Tesla Roadster: i propulsori Space...
Fino al 29 settembre Cortona On The Move...
WhatsApp: a rischio malware le foto salv...
CPU Ryzen 3000 e schede madri MSI X570: ...
Amazon Prime Day: le offerte valide fino...
Sony A7 R IV: 'The Resolution Beast' da ...
Galileo down dallo scorso 11 Luglio, ecc...
PES 2020 avrà la Juventus in escl...
TIM regala 5 Euro di ricarica con PayPal...
ID-Cooling presenta il dissipatore IS-50...
Apex Legends: adesso i cheater giocano t...
Qualcomm Snapdragon 855 Plus: nuovo proc...
SuperRam
Chromium
SmartFTP
Paint.NET
Dropbox
Process Lasso
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
OCCT
Windows 10 Manager
Opera Portable
IObit Uninstaller
AIDA64 Extreme Edition
Firefox Portable
Opera 62
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:27.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v