Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Processori

Panasonic Lumix S5, mirrorless Full Frame nello spazio di una MQT. La recensione
Panasonic Lumix S5, mirrorless Full Frame nello spazio di una MQT. La recensione
Le Panasonic Lumix S hanno debuttato con due corpi macchina massicci e senza compromessi, tanto a livello tecnico quanto funzionale. Ora, con la Lumix S5, arriva il modello più compatto ed economico, ma con la stessa qualità fotografica della S1.
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video
Con Watch Dogs: Legion, NVIDIA e Ubisoft portano avanti la loro collaborazione che ormai perdura da qualche anno. In particolare, il nuovo titolo a mondo aperto supporta riflessi in Ray Tracing e DLSS che, tramite tecnologie di intelligenza artificiale, gestisce il super sampling di bordi e texture per migliorare la qualità e le prestazioni
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Le offerte di Tophost spaziano dalle formule più semplici, pensate per chi vuole realizzare i primi siti amatoriali, ad altre dedicate più complete, che includono tutti gli strumenti necessari per mettere in piedi un e-commerce in pochi clic
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 23-09-2020, 14:55   #60401
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26080
Quote:
Originariamente inviato da capitan_crasy Guarda i messaggi
Hanno segato il link?
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:07   #60402
Ton90maz
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2013
Messaggi: 2384
Noto alcuni progressi sul fronte prestazioni. Ora non attaccano gli utenti in 10 se si mette in dubbio la schiacciante superiorità di zen 2 in tutti i settori*



*tranne i giochi. Tenere lontano alla portata dei bambini.

Quote:
Originariamente inviato da leoneazzurro Guarda i messaggi
Sigh. I prezzi si fanno sempre in base alle prestazioni della concorrenza, interna e soprattutto esterna. Inoltre sembra che sfugga il senso della "segmentazione dell'offerta", ossia di quelle differenze di prezzo che riproporzionano l'offerta in base alle prestazioni, senza contare che spesso un 3600 è realizzato con un die non pienamente funzionante e/o che non raggiunge i target di frequenza di un 3800X, tanto per dire. Costi e prezzi come detto sono funzioni di un gran numero di variabili. Se AMD mettesse i 3800X al prezzo dei 3600, chi comprerebbe i 3600? Con conseguenze gravi sulla situazione finanziaria...
Posto che ad amd questi chip magici, a livello produttivo, non possono che costare uno sputo e che, viste le dimensioni dei chip, le dimensioni della cache e le rese dei 7 nm, la probabilità che un generico 6 core sia effettivamente un chip non funzionante, è davvero bassa.
Notare bene, parlo di generici 6/8 core, non dei chip necessari a rispettare le specifiche di un 3900x o un 3950x. Questo poi fa sorgere una domanda: chi glieli ha chiesti questi quei 100-200 MHz in più sui 12-16? Perché non introdurre modelli, più "lenti", recuperando i malsani chip dei 3600? Tanto se salgono in quel modo con 90 watt, vuoi che con 140 non tiravano decentemente su 12 core?
Loro hanno fatto determinate scelte, hanno voluto tenere i 12 e 16 in fascia premium, nonostante un "3900S(cassone)" sarebbe stata un'ottima alternativa, al giusto prezzo, e nonostante la fascia "rosy bindi" da da 750 euro fortunatamente non se la sia filata nessuno, ma con una cpu più veloce in gaming cosa succederebbe?
Comunque, è altrettanto palese che il famigerato numeretto nei giochi, quello minimizzato da tanti del thread, abbia avuto un notevole impatto sulla selezione dei modelli e relative frequenze.

Sul possibile perché di queste scelte, chissà se qualcuno tirerà fuori cose da me scritte pagine addietro, spacciandole per lezioni a me. L'unica cosa praticamente certa è che i prezzi e le fasce non dipendono né dal costo di produzione (al limite da qualcos'altro, già ampiamente detto) in sé, né dalla questione binning (ripeto: quei 100-200 MHz non sono necessari a tutti).


Quote:
Originariamente inviato da digieffe Guarda i messaggi
c'è un'intera branca dell'economia che si occupa della formazione del prezzo ma evidentemente c'è qualcuno che con la sua presunzione si arroga di saperne di più.
Mi dispiace solo che sono costretto a leggerlo nei quote degli utenti che stimo
Che non è una scienza esatta e anche con i modelli più avanzati presenti in letteratura, non potrai mai prevedere tutti gli effetti a lungo termine. Secondariamente, a me non frega assolutamente niente del loro massimo profitto. E' così difficile capire che si ragionava in ottica consumatore? Ogni 3x2 si sbatte su sti discorsi aziendalistici.
Ton90maz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:26   #60403
Max(IT)
Bannato
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 33394
Quote:
Originariamente inviato da WarSide Guarda i messaggi

Se prendi un 3900X e lo overvolti/clocchi per consumare 250W, mi sa che intel sparisce anche dallo specchietto retrovisore. Il problema con le cpu amd è riuscire a dissipare quei 250W...
il problema è proprio che overvoltare ed overclockare un Ryzen è impresa ardua...

Quote:
Originariamente inviato da Randa71 Guarda i messaggi
Parlando di prestazioni pure:
Skylake nonostante sia un arch vecchia di 5 o 6 anni direi che proprio pena non fa visto che in certi ambiti è anche superiore ad un 12 core uscito 1 anno fa.
Giusto per la cronaca con ZEN2 AMD si è adeguata a cose che Intel aveva da tempo: la FPU a 256 bit (nel primo ZEN la fpu era a 128). In più aggiungiamoci la perdita di performance dovuta alle patch sulla sicurezza che sicuramente qualche impatto ce l'hanno. Penso e spero che con ZEN3 il vantaggio sia globale.. anche perchè con ZEN3 stanno recependo il concetto di cache unificata, che anche lì è presente da tempo sulle CPU Intel. quindi a livello prestazionale i comet lake non sono male...un'altro punto di forza è il ringbus che permette comunicazioni veloci tra i core....a differenza di IF. ringbus che per sua struttura è limitato ad un massimo di 10 core
il ringbus già a 10 core ha introdotto latenze che Intel non aveva mai visto prima.
Credo fosse pensato con 8 core come limite, ed il 10900K è stato una forzatura dovuta alla necessità di reagire ad AMD.

Il resto è giustissimo e lo condivido.
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:33   #60404
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26080
@Hador

No metto becco nella discussione perchè da parte mia l'OC di Zen2 l'ho appeso al chiodo da tempo, in quanto per me la perdita di efficienza è di gran lunga superiore al guadagno prestazionale, e lavorando in MT, trovo più corretto acquistare più core che occare meno core.

Ma nel tempo a mio avviso AMD ha impostato il funzionamento del 7nm via via in modo più conservativo.
In primis Zen2 AM4 ha un limite di 95° vs TR4 che è ben più basso (Epyc non lo prendo in considerazione visto le frequenze ben più basse), e con l'Agesa 1.0.0.4 potevi allegramente arrivare a 88° senza abbassamenti della frequenza. Via via, con Agesa più aggiornati, a me pare che oltre 78° (parlo di procio a def senza PBO) non vedo nulla.

Io tutto questo lo collego al fatto che AMD più volte ha riportato "sotto carico"... e secondo me AMD "gioca" tanto sulle frequenze riportate.
Cioè, il trucco degli Agesa via via più aggiornati, è quello di far vedere frequenze uguali/superiori con un Vcore più parco e nel contempo temp procio inferiori, ma se poi fai il confronto nei bench, ti ritrovi valori dei bench non lineari con la frequenza riportata (tipo ti faccio vedere 4,250GHz, ma in realtà a 4,250GHz ci sta 1ns e il resto sparo 4,2GHz, ma ti riporto la frequenza massima di 4,250GHz e nel contempo il Vcore più basso dei 4,2GHz, e tutti felici e contenti)

Non è che faccio allarmismo... nel senso che AMD avrà fatto nmila test per far funzionare i proci con carico 100% e 1,325V massimi, ma sono dell'idea che una cosa sia AM4 desktop, con carico gioco, tutt'altra TR4 con carico MT, e qui sembra avere un senso i max 95° (che scendono a 80°) in AM4 vs i 65° (mi sembra) dei TR4 che ovviamente il carico l'hanno al 100% e non a frazioni come in game.

Credo che il nesso di tutto sia un 7nm TSMC che di suo non si può dire abbia un PP "scarso", se raffrontato al 14nm GF, ma sicuramente soffre nel confronto del PP 14nm Intel. E' probabile che l'aumento di IPC di Zen3, corposo, sia perchè AMD/TSMC non hanno speso più di tanto in affinamento sino ad ora... e probabilmente sul 5nm (visto che AMD ha una versione "sua" del 5nm HP, 5nm+) cambierà qualche cosa.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:35   #60405
leoneazzurro
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 10141
Quote:
Originariamente inviato da Hador Guarda i messaggi
dici poco, io prima del 3900X mi incazzavo se superavo i 60 gradi, ora sto sui 78 con custom loop. La sensibilità è cambiata
da sito noctua sull'argomento: "
Depending on the exact CPU model, its specified TDP value and possibly extended power limits (precision boost overdrive), a single CPU-die can create a heatload of up to 130W easily, whereas the I/O-die usually creates a heatload of about 10W. Due to the small size of the CPU-die, the heat density (W/mm²) of this chip is very high. For example, a 120W heatload at a chip-size of 74mm² results in a heat-density of 1.62W/mm², whereas the same heatload on an older Ryzen processor with a chip-size of 212mm² gives a heat-density of just 0.57W/mm²."

inoltre deliddandolo non cambia assolutamente nulla, ne abbiamo già discusso.
Il 120W per chiplet potrebbe esserci SOLO su un 3800X molto spinto, il 3900X non ci arriva proprio perché sono DUE chiplet (quindi il doppio di superficie necessaria - 152mm^2). Insomma, la situazione non è esattamente quella. E allora, per lo stesso principio, un 10900K che può arrivare in casi estremi ad assorbire ben oltre 200W sarebbe nelle stesse condizioni (superficie di . Deliddarlo non cambia il problema della differenza di altezza o del decentraggio dei chiplet rispetto al centro del dissipatore.
__________________
Clevo NH55AFW (PC Specialist Nova 15,6) - Ryzen 3700X - 32 GB HyperX Impact DDR4 HX432S20IBK2 3200MHz CL18 - Geforce RTX 2070 Mobile 8Gb 115W - 1 SSDSAMSUNG 970 EVO PLUS M.2 1 TB, NVMe - 1SSD PCS PCIe M.2 SSD 1 TB
leoneazzurro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:41   #60406
Max(IT)
Bannato
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 33394
Quote:
Originariamente inviato da Ton90maz Guarda i messaggi
Noto alcuni progressi sul fronte prestazioni. Ora non attaccano gli utenti in 10 se si mette in dubbio la schiacciante superiorità di zen 2 in tutti i settori*



*tranne i giochi. Tenere lontano alla portata dei bambini.
beh se permetti tu l'hai decisamente fatta "fuori dal vaso" con discorsi che non stanno ne in cielo ne in terra (ed hai proseguito qui sotto ) quindi sei stato "attaccato" non tanto per aver messo in discussione la Madre di Tutte le Case AMD (cosa che qui dentro accade anche a me) quanto per aver sputato melma gratuitamente con sciocchezze tipo "AMD è ferma dal 2017" che non hanno alcun senso.

Quote:
Posto che ad amd questi chip magici, a livello produttivo, non possono che costare uno sputo e che, viste le dimensioni dei chip, le dimensioni della cache e le rese dei 7 nm, la probabilità che un generico 6 core sia effettivamente un chip non funzionante, è davvero bassa.
Notare bene, parlo di generici 6/8 core, non dei chip necessari a rispettare le specifiche di un 3900x o un 3950x. Questo poi fa sorgere una domanda: chi glieli ha chiesti questi quei 100-200 MHz in più sui 12-16? Perché non introdurre modelli, più "lenti", recuperando i malsani chip dei 3600? Tanto se salgono in quel modo con 90 watt, vuoi che con 140 non tiravano decentemente su 12 core?
Loro hanno fatto determinate scelte, hanno voluto tenere i 12 e 16 in fascia premium, nonostante un "3900S(cassone)" sarebbe stata un'ottima alternativa, al giusto prezzo, e nonostante la fascia "rosy bindi" da da 750 euro fortunatamente non se la sia filata nessuno, ma con una cpu più veloce in gaming cosa succederebbe?
Comunque, è altrettanto palese che il famigerato numeretto nei giochi, quello minimizzato da tanti del thread, abbia avuto un notevole impatto sulla selezione dei modelli e relative frequenze.

Sul possibile perché di queste scelte, chissà se qualcuno tirerà fuori cose da me scritte pagine addietro, spacciandole per lezioni a me. L'unica cosa praticamente certa è che i prezzi e le fasce non dipendono né dal costo di produzione (al limite da qualcos'altro, già ampiamente detto) in sé, né dalla questione binning (ripeto: quei 100-200 MHz non sono necessari a tutti).


Che non è una scienza esatta e anche con i modelli più avanzati presenti in letteratura, non potrai mai prevedere tutti gli effetti a lungo termine. Secondariamente, a me non frega assolutamente niente del loro massimo profitto. E' così difficile capire che si ragionava in ottica consumatore? Ogni 3x2 si sbatte su sti discorsi aziendalistici.
eh vedi, continui a parlare di fantamercato e crei classi che non esistono (il 16C a basse prestazioni ???) per portare avanti la tua tesi

Chi glieli ha chiesti i 100/200 MHz in più ? IO, che non a caso ho acquistato un 3900X. Anzi ti dirò che se mi avessero dato 4.8 GHz invece che 4.6 sarei stato più felice.
Se non hai necessità di prestazioni AMD offre CPU valide come il 3300X o 3600 che vanno benissimo a 360º.

Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
AMD garantisce i suoi proci ad una frequenza superiore di quanto lo faccia Intel (e garantire è diverso che "tanto vanno lo stesso", perchè garantire vuol dire che se hai problemi puoi andare di RMA, mentre pagare di più per un procio Intel garantito "meno", mi sa tanto di "hai un problema? Tuo problema").
questa me la devi spiegare
Cosa vuole dire che AMD garantisce i suoi processori ad una frequenza superiore di Intel ? Non mi risulta affatto

Ultima modifica di Max(IT) : 23-09-2020 alle 15:46.
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:42   #60407
leoneazzurro
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 10141
Quote:
Originariamente inviato da Ton90maz Guarda i messaggi
Noto alcuni progressi sul fronte prestazioni. Ora non attaccano gli utenti in 10 se si mette in dubbio la schiacciante superiorità di zen 2 in tutti i settori*



*tranne i giochi. Tenere lontano alla portata dei bambini.

Posto che ad amd questi chip magici, a livello produttivo, non possono che costare uno sputo e che, viste le dimensioni dei chip, le dimensioni della cache e le rese dei 7 nm, la probabilità che un generico 6 core sia effettivamente un chip non funzionante, è davvero bassa.
Notare bene, parlo di generici 6/8 core, non dei chip necessari a rispettare le specifiche di un 3900x o un 3950x. Questo poi fa sorgere una domanda: chi glieli ha chiesti questi quei 100-200 MHz in più sui 12-16? Perché non introdurre modelli, più "lenti", recuperando i malsani chip dei 3600? Tanto se salgono in quel modo con 90 watt, vuoi che con 140 non tiravano decentemente su 12 core?
Loro hanno fatto determinate scelte, hanno voluto tenere i 12 e 16 in fascia premium, nonostante un "3900S(cassone)" sarebbe stata un'ottima alternativa, al giusto prezzo, e nonostante la fascia "rosy bindi" da da 750 euro fortunatamente non se la sia filata nessuno, ma con una cpu più veloce in gaming cosa succederebbe?
Comunque, è altrettanto palese che il famigerato numeretto nei giochi, quello minimizzato da tanti del thread, abbia avuto un notevole impatto sulla selezione dei modelli e relative frequenze.

Sul possibile perché di queste scelte, chissà se qualcuno tirerà fuori cose da me scritte pagine addietro, spacciandole per lezioni a me. L'unica cosa praticamente certa è che i prezzi e le fasce non dipendono né dal costo di produzione (al limite da qualcos'altro, già ampiamente detto) in sé, né dalla questione binning (ripeto: quei 100-200 MHz non sono necessari a tutti).


Che non è una scienza esatta e anche con i modelli più avanzati presenti in letteratura, non potrai mai prevedere tutti gli effetti a lungo termine. Secondariamente, a me non frega assolutamente niente del loro massimo profitto. E' così difficile capire che si ragionava in ottica consumatore? Ogni 3x2 si sbatte su sti discorsi aziendalistici.
E' palese che non hai la minima idea di come funzioni il mercato, la segmentazione dei prezzi e nemmeno cosa significhi "sostenibilità economica di un prodotto". Se pensi che il costo per AMD sia poi solo il silicio, ancora peggio. Chiaro che il consumatore vorrebbe il millemila core a prestazioni single thread spaziali e 5W di consumo a 10€, peccato che con questa mentalità in breve non ci sarebbero più produttori di CPU in giro.
__________________
Clevo NH55AFW (PC Specialist Nova 15,6) - Ryzen 3700X - 32 GB HyperX Impact DDR4 HX432S20IBK2 3200MHz CL18 - Geforce RTX 2070 Mobile 8Gb 115W - 1 SSDSAMSUNG 970 EVO PLUS M.2 1 TB, NVMe - 1SSD PCS PCIe M.2 SSD 1 TB
leoneazzurro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:44   #60408
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26080
Quote:
Originariamente inviato da Ton90maz Guarda i messaggi
Noto alcuni progressi sul fronte prestazioni. Ora non attaccano gli utenti in 10 se si mette in dubbio la schiacciante superiorità di zen 2 in tutti i settori*



*tranne i giochi. Tenere lontano alla portata dei bambini.

Posto che ad amd questi chip magici, a livello produttivo, non possono che costare uno sputo e che, viste le dimensioni dei chip, le dimensioni della cache e le rese dei 7 nm, la probabilità che un generico 6 core sia effettivamente un chip non funzionante, è davvero bassa.
Notare bene, parlo di generici 6/8 core, non dei chip necessari a rispettare le specifiche di un 3900x o un 3950x. Questo poi fa sorgere una domanda: chi glieli ha chiesti questi quei 100-200 MHz in più sui 12-16? Perché non introdurre modelli, più "lenti", recuperando i malsani chip dei 3600? Tanto se salgono in quel modo con 90 watt, vuoi che con 140 non tiravano decentemente su 12 core?
Loro hanno fatto determinate scelte, hanno voluto tenere i 12 e 16 in fascia premium, nonostante un "3900S(cassone)" sarebbe stata un'ottima alternativa, al giusto prezzo, e nonostante la fascia "rosy bindi" da da 750 euro fortunatamente non se la sia filata nessuno, ma con una cpu più veloce in gaming cosa succederebbe?
Comunque, è altrettanto palese che il famigerato numeretto nei giochi, quello minimizzato da tanti del thread, abbia avuto un notevole impatto sulla selezione dei modelli e relative frequenze.

Sul possibile perché di queste scelte, chissà se qualcuno tirerà fuori cose da me scritte pagine addietro, spacciandole per lezioni a me. L'unica cosa praticamente certa è che i prezzi e le fasce non dipendono né dal costo di produzione (al limite da qualcos'altro, già ampiamente detto) in sé, né dalla questione binning (ripeto: quei 100-200 MHz non sono necessari a tutti).
Il problema è il marketing, ed Intel è maestra nell'inciuccio.
Epoca BD
La frequenza non conta una sega, è l'IPC ciò che conta.
Epoca Zen
La frequenza è ciò che conta.


Ovvio che IPC e frequenza contino uguale, ma è ovvio che quando la frequenza Intel era inferiore, faceva comodo i confronti architetturali sull'IPC e osannare l'IPC. Oggi ovviamente con Intel che ha l'IPC inferiore, giammai il confronto architetturale, quello che conta è la frequenza, ed aggiungerei che Intel ai tempi BD disse pure che MAI avrebbe commercializzato proci a 220W TDP...

Ora... commercializzando X12/X16, AMD doveva affrontare un altro totem. >X4 non serve. Se avesse proposto X12/X16 a frequenze massime inferiori agli X6 e X8, mettici l'inciuccio Intel, AMD non avrebbe venduto una mazza. Il 3600 fa più FPS degli X12/X16, quei proci non servono a nulla.

Tra l'altro per me un 3950 (non X) lo avrebbe desiderato a palla, foss'anche con stessa selezione 3700X (ma anche inferiore), proprio per lavorare in MT e spendere meno di un 3950X.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)

Ultima modifica di paolo.oliva2 : 23-09-2020 alle 15:51.
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:50   #60409
Max(IT)
Bannato
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 33394
Quote:
Originariamente inviato da leoneazzurro Guarda i messaggi
E' palese che non hai la minima idea di come funzioni il mercato, la segmentazione dei prezzi e nemmeno cosa significhi "sostenibilità economica di un prodotto". Se pensi che il costo per AMD sia poi solo il silicio, ancora peggio. Chiaro che il consumatore vorrebbe il millemila core a prestazioni single thread spaziali e 5W di consumo a 10€, peccato che con questa mentalità in breve non ci sarebbero più produttori di CPU in giro.


non avrei potuto scriverlo meglio

Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
Tra l'altro per me un 3950 (non X) lo avrebbe desiderato a palla, foss'anche con stessa selezione 3700X (ma anche inferiore), proprio per lavorare in MT e spendere meno di un 3950X.

ma io davvero non ti capisco... se tu ti sei preso un 3700X è evidente che per vari motivi (economici o di esigenza che sia) NON SEI nel target di utenza di un 3950X, quindi anche un 3950 liscio a , diciamo, 500/600€ sarebbe stato fuori target per te.
Se ti servivano più core c'è sempre stato il 3900X, che da molto tempo si trova a prezzi accessibili.
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:54   #60410
Piedone1113
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2015
Messaggi: 2745
Quote:
Originariamente inviato da leoneazzurro Guarda i messaggi
Il 120W per chiplet potrebbe esserci SOLO su un 3800X molto spinto, il 3900X non ci arriva proprio perché sono DUE chiplet (quindi il doppio di superficie necessaria - 152mm^2). Insomma, la situazione non è esattamente quella. E allora, per lo stesso principio, un 10900K che può arrivare in casi estremi ad assorbire ben oltre 200W sarebbe nelle stesse condizioni (superficie di . Deliddarlo non cambia il problema della differenza di altezza o del decentraggio dei chiplet rispetto al centro del dissipatore.
Il discorso è molto ampio e complesso, il design planare è solo una parte della questione, sotto i transistor ci sono i layer di contatto.
Questi ( metallizazione) a seconda della complessità incidono in modo diretto sulla dissipazione a parità di distribuzione dei transistor.
Più layer hai, più puoi gestire sia temperatura che potenza istantanea, ma aumentando i costi in maniera esponenziale.
Circa la superfice dissipante il tuo è un discorso valido solo a parità di pp:
Se un Hotspot Amd ha una superficie di 1 mm2 il corrispettivo Intel lo ha su una superfice doppia e ci ritroviamo AMD che deve dissipare 1w su 1mm2, Intel 3w su 2mm2. Sembrerebbe svantaggiata intel, ma in realtà l'area di confine di Intel è grande almeno 4 volte quelle di amd ( area che partecipa in modo diretto alla dissipazione) e questo permette in definitiva ad intel di avere una superficie di contatto utile maggiore rispetto ad AMD.
Senza nulla togliere alle cpu Intel che arrivano a gestire con relativa facilità fino a 250w di picco.
Intel è stata bravissima con i 14, ma tra 14 e 7 c'è un abisso per poter fare una comparazione diretta.
Piedone1113 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 15:59   #60411
Max(IT)
Bannato
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 33394
Quote:
Originariamente inviato da Piedone1113 Guarda i messaggi
Intel è stata bravissima con i 14, ma tra 14 e 7 c'è un abisso per poter fare una comparazione diretta.
ma perché insistiamo con questo parallelo (e nonostante il video mostrato da me in precedenza, in cui der8auer ha CHIARAMENTE mostrato come stanno le cose) ?

Il 14nm di Intel NON è paragonabile direttamente al 7nm di TSMC.
Non c'è nulla li dentro che sia "grande il doppio".
Invece di 14 avrebbero potuto chiamarlo "Pippo" e dire "stiamo avendo difficoltà a passare da Pippo a Pluto". Il concetto sarebbe stato uguale, ma almeno nei blog sarebbero finite queste assurdità su Intel che nun gliela fa mentre AMD è già a 7 nm e punta ai 5nm

Intel è in ritardo SU SE STESSA, perché non sta riuscendo a passare da Pippo a Pluto nei tempi che aveva (inizialmente) previsto.
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:03   #60412
Randa71
Senior Member
 
L'Avatar di Randa71
 
Iscritto dal: Aug 2011
Messaggi: 1292
Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
Ho letto di big.little e mi sembra più un concetto che un reale progetto.

Quello che lascia molti dubbi, è il numero di collegamenti.
Rispetto all'MCM AMD, richiede un totale di collegamenti in più, ed il punto di discussione è che ogni collegamento consuma e non poco (chi si ricorda Zen 1000 con l'IF con DDR4 oltre 3000?).
Non ho il link all'articolo... ma il recensore aveva scritto che come progetto è molto più "aperto" di quello AMD, ma la fattibilità esigerebbe una nanometria di vantaggio, cioè produrre i core con 1 nodo di vantaggio per compensare il maggior consumo dovuto ai collegamenti in numero superiore.
Mi fa strano... visto che al momento sembra più una soluzione per sopperire ad 1 nodo di svantaggio.
????
big.little se intel lo farà sarà nei portatili dove può avere senso...non penso che lo mettano nel desktop. ARM già lo fa da un sacco di tempo nei SOC dei telefoni. Inoltre il discorso collegamento MCM che c'entra?...perchè se adottano lo stile ARM sarà tutto su un unico die...core più piccoli che consumano meno rispetto a core + grossi...ma tutti su un unico die...anche perchè non so che senso avrebbe metterli su un die separato quando all'interno di un unico die hai core + piccoli con risparmio di transistor...fossi intel metterei i core atom più i core seri. e hai big.little
Non so chi ha scritto articolo che hai letto...

Ultima modifica di Randa71 : 23-09-2020 alle 16:09.
Randa71 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:05   #60413
Piedone1113
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2015
Messaggi: 2745
Quote:
Originariamente inviato da Max(IT) Guarda i messaggi
ma perché insistiamo con questo parallelo (e nonostante il video mostrato da me in precedenza, in cui der8auer ha CHIARAMENTE mostrato come stanno le cose) ?

Il 14nm di Intel NON è paragonabile direttamente al 7nm di TSMC.
Non c'è nulla li dentro che sia "grande il doppio".
Invece di 14 avrebbero potuto chiamarlo "Pippo" e dire "stiamo avendo difficoltà a passare da Pippo a Pluto". Il concetto sarebbe stato uguale, ma almeno nei blog sarebbero finite queste assurdità su Intel che nun gliela fa mentre AMD è già a 7 nm e punta ai 5nm

Intel è in ritardo SU SE STESSA, perché non sta riuscendo a passare da Pippo a Pluto nei tempi che aveva (inizialmente) previsto.
Non ti seguo.
I 14 Intel sono 14 Intel, i 7 tsmc sono 7 tsmc.
Ho sempre scritto che un 10nm intel sarebbe simile al 7+ tsmc e che un 7 intel avrebbe ( se continua con la sua consuetudine) come diretto concorrente un 5+ tsmc se non meglio.
Adesso mi vado a spulciare il video ( che mi son perso) e sono certo che confermerà le mie conclusioni
Piedone1113 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:07   #60414
Max(IT)
Bannato
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 33394
Quote:
Originariamente inviato da Randa71 Guarda i messaggi
????
big.little se intel lo farà sarà nei portatili dove può avere senso...non penso che lo mettano nel desktop. ARM già lo fa da un sacco di tempo. Inoltre il discorso collegamento MCM che c'entra?...perchè se adottano lo stile ARM sarà tutto su un unico die...core più piccoli che consumano meno rispetto a core + grossi...ma tutti su un unico die...anche perchè non so che senso avrebbe metterli su un die separato quando all'interno di un unico die hai core + piccoli con risparmio di transistor...
Non so chi ha scritto articolo che hai letto...
io non so lui a che articolo si riferisca (ha sempre il viziaccio di non mettere riferimenti) ma io ho letto dichiarazioni abbastanza ufficiali in proposito, ed il big.LITTLE sembra previsto anche sui desktop, anche se ancora non si sa come, già a partire da Alder Lake, quindi nel 2022 (se non prima).

https://www.extremetech.com/computin...ith-alder-lake
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:10   #60415
Max(IT)
Bannato
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 33394
Quote:
Originariamente inviato da Piedone1113 Guarda i messaggi
Non ti seguo.
I 14 Intel sono 14 Intel, i 7 tsmc sono 7 tsmc.
Ho sempre scritto che un 10nm intel sarebbe simile al 7+ tsmc e che un 7 intel avrebbe ( se continua con la sua consuetudine) come diretto concorrente un 5+ tsmc se non meglio.
Adesso mi vado a spulciare il video ( che mi son perso) e sono certo che confermerà le mie conclusioni
mi riferivo nello specifico ad una sola frase che hai scritto, non al tuo discorso in generale.
A questa:

Intel è stata bravissima con i 14, ma tra 14 e 7 c'è un abisso per poter fare una comparazione diretta.

tra 14nm e 7nm DI INTEL ci sarebbe un abisso. Ma tra 14nm di Intel e 7nm di TSMC (perché ricordiamoci sempre che il nodo è di TSMC) la differenza non è quella che in molti credono.
Se ho interpretato male il tuo pensiero scusami.
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:11   #60416
Piedone1113
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2015
Messaggi: 2745
Quote:
Originariamente inviato da Randa71 Guarda i messaggi
????
big.little se intel lo farà sarà nei portatili dove può avere senso...non penso che lo mettano nel desktop. ARM già lo fa da un sacco di tempo. Inoltre il discorso collegamento MCM che c'entra?...perchè se adottano lo stile ARM sarà tutto su un unico die...core più piccoli che consumano meno rispetto a core + grossi...ma tutti su un unico die...anche perchè non so che senso avrebbe metterli su un die separato quando all'interno di un unico die hai core + piccoli con risparmio di transistor...
Non so chi ha scritto articolo che hai letto...
L'ideale sarebbe avere una CU ( central unit) che serva i cluster big e little separati fisicamente.
Ma la CU dovrebbe avere la cache l2 inclusiva con frequenza dinamica ed una l3 esclusiva.
A tutto questo bisognerebbe aggiungere una l4 esterna non direttamente interrogabile dai core.
Un casino di complicazioni comunque.
Fin tanto che non vediamo l'implementazione finale ( e le prime cpu sarebbero solo la prima revisione quasi a livello di prototipo) non discuterne è la migliore cosa.
Piedone1113 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:12   #60417
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26080
Quote:
Originariamente inviato da Max(IT) Guarda i messaggi
questa me la devi spiegare
Cosa vuole dire che AMD garantisce i suoi processori ad una frequenza superiore di Intel ? Non mi risulta affatto
https://www.amd.com/en/products/cpu/amd-ryzen-7-3700x


System Memory Specification: Up to 3200MHz

Ovvero garantito fino a DDR4 3200.

https://www.intel.it/content/www/it/.../i9-9900k.html

9900K Tipi di memoria: DDR4-2666

Ovvero garantito fino a 2666.

Zen2 garantito fino a DDR4 fino a 3200, 9900K garantito fino a DDR4 2666.
Stiamo parlando del top dei proci Intel fino ad aprile 2020... poi è uscito l'i10.

https://ark.intel.com/content/www/it...-5-30-ghz.html

10990K Tipi di memoria DDR4-2933
Ovvero garantito fino a 2933

Zen2 è uscito a luglio 2019 e il supporto garantito fino a DDR4 3200 AMD l'ha dato. Intel è stata ferma a 2666 fino ad aprile 2020 e con l'i10 è arrivata a 2933, che è sempre meno di 3200.

Le specifiche del procio rappresentano ciò che il produttore ti garantisce. Se monto delle 3200 su un Zen2, sono tutelato, nel senso che o AMD mi riconosce un difetto nel procio, o posso fare un reso dove ho comprato le ram (se ho avuto l'accortezza di mettere nelle note di acquisto "per Zen2".
Mi sembra ovvio che se Intel ti garantisce il suo procio con supporto max 2666 o 2933, se monti delle 3200 che non vanno, non abbia alcun obbligo, nè tantomeno chi ti ha venduto le ram perchè è comunque un prodotto fuori specifica per quei proci.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:16   #60418
Piedone1113
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2015
Messaggi: 2745
Quote:
Originariamente inviato da Max(IT) Guarda i messaggi
mi riferivo nello specifico ad una sola frase che hai scritto, non al tuo discorso in generale.
A questa:

Intel è stata bravissima con i 14, ma tra 14 e 7 c'è un abisso per poter fare una comparazione diretta.

tra 14nm e 7nm DI INTEL ci sarebbe un abisso. Ma tra 14nm di Intel e 7nm di TSMC (perché ricordiamoci sempre che il nodo è di TSMC) la differenza non è quella che in molti credono.
Se ho interpretato male il tuo pensiero scusami.
Magari mi sono espresso male, ma per abisso non era riferito alla sola area ( il rapporto credo sia tra 1,25 e 1,33 e non 2x come si potrebbe credere), ma anche la robustezza e la capacità di gestire elevate correnti di picco anche se per limitati periodi di tempo ( ed i 250w in quasi 1 minuto rendono il limitato molto relativo).
Per me i 14+++++ continuano ad essere un capolavoro, e avrei voluto vedere Zen sul pp Intel cosa avrebbe potuto essere.
Piedone1113 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:19   #60419
Piedone1113
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2015
Messaggi: 2745
Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
https://www.amd.com/en/products/cpu/amd-ryzen-7-3700x


System Memory Specification: Up to 3200MHz

Ovvero garantito fino a DDR4 3200.

https://www.intel.it/content/www/it/.../i9-9900k.html

9900K Tipi di memoria: DDR4-2666

Ovvero garantito fino a 2666.

Zen2 garantito fino a DDR4 fino a 3200, 9900K garantito fino a DDR4 2666.
Stiamo parlando del top dei proci Intel fino ad aprile 2020... poi è uscito l'i10.

https://ark.intel.com/content/www/it...-5-30-ghz.html

10990K Tipi di memoria DDR4-2933
Ovvero garantito fino a 2933

Zen2 è uscito a luglio 2019 e il supporto garantito fino a DDR4 3200 AMD l'ha dato. Intel è stata ferma a 2666 fino ad aprile 2020 e con l'i10 è arrivata a 2933, che è sempre meno di 3200.

Le specifiche del procio rappresentano ciò che il produttore ti garantisce. Se monto delle 3200 su un Zen2, sono tutelato, nel senso che o AMD mi riconosce un difetto nel procio, o posso fare un reso dove ho comprato le ram (se ho avuto l'accortezza di mettere nelle note di acquisto "per Zen2".
Mi sembra ovvio che se Intel ti garantisce il suo procio con supporto max 2666 o 2933, se monti delle 3200 che non vanno, non abbia alcun obbligo, nè tantomeno chi ti ha venduto le ram perchè è comunque un prodotto fuori specifica per quei proci.
Paolo non confondere le spec con la capacità, per molte cpu "vecchie" il supporto a 3200 ram non era garantito, ma praticamente tutte andavano ben oltre.
Piedone1113 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2020, 16:21   #60420
Randa71
Senior Member
 
L'Avatar di Randa71
 
Iscritto dal: Aug 2011
Messaggi: 1292
Quote:
Originariamente inviato da paolo.oliva2 Guarda i messaggi
Il problema è il marketing, ed Intel è maestra nell'inciuccio.
Epoca BD
La frequenza non conta una sega, è l'IPC ciò che conta.
Epoca Zen
La frequenza è ciò che conta.


Ovvio che IPC e frequenza contino uguale, ma è ovvio che quando la frequenza Intel era inferiore, faceva comodo i confronti architetturali sull'IPC e osannare l'IPC. Oggi ovviamente con Intel che ha l'IPC inferiore, giammai il confronto architetturale, quello che conta è la frequenza, ed aggiungerei che Intel ai tempi BD disse pure che MAI avrebbe commercializzato proci a 220W TDP...

CUT.
Il problema di BD è che anche a 220W aveva dei limiti prestazionali enormi. e non superava SB in nessun bench....tra altro il clock di SB e di BD di fatto era uguale o quasi (anzi era più alto per BD) ma BD andava la metà o quasi a meno che non lo mandassi al 100%. E andava la metà o quasi perchè era indietro a livello di progettazione...cache con latenze alte, FPU a 128 bit mentre era doppia quella di SB, etc etc etc. Il progetto è stato fallimentare...
Comet Lake a parita di thread e core, se fai una proporzione, vedrai che va esattamente come uno ZEN2 a 10 core con superiorità in ST..e in tanti altri ambiti
e te lo dimostro con questa proporzione con il 3900X (dati presi da GURU3d): 7155(puntegg CB20 3900X):24 (thread 3900X)=X:20(thread 10900k) X= 5962...guarda caso il 10900K fa 6100 punti....se esitesse uno ZEN2 a 10 core andrebbe uguale o meno a CL. Siccome AMD non è fessa, hanno aumentato i core, così hanno il primato prestazionale
Quindi la morale è che le perf delle CPU a partità di thread e core è la medesima. Ciò che cambia sono i consumi, superiori per CL.
Se BD fosse andato come andava SB vedi che non sarebbe stato stroncato...
il problema è che non era competitivo in nessun campo...a parte quello economico che per forza di cose dovevano farlo costare poco altrimenti non se lo comprava nessuno...e cmq se con BD hanno quasi rischiato di fallire e con ZEN si sono risollevati alla grande significa che qcosa non andava in BD. Non ci vedo una congiura mondiale come la vedi tu nei confronti di AMD. Semplicemente il prodotto non era competitivo. Non tutte le testate sono a libro paga Intel...
Non è che Intel ha il totale controllo delle menti di tutti per convincerci delle cose...io per primo sono passato dal 8150 al 2600K....e non mi sono mai pentito...anzi

Ultima modifica di Randa71 : 23-09-2020 alle 16:50.
Randa71 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Panasonic Lumix S5, mirrorless Full Frame nello spazio di una MQT. La recensione Panasonic Lumix S5, mirrorless Full Frame nello ...
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con...
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per...
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone So...
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con ...
Apple Watch si trasforma in un mirino el...
Ristori quater porta nuovi aiuti e proro...
Ecobonus: detrazione fiscale del 50% sul...
Corso online EPICODE per web developer: ...
Audi lascia la Formula E: il futuro è tr...
Samsung Galaxy Note: c'è ancora s...
Mediaworld Cyber Monday: tanti prodotti ...
Amazon e iPhone 12: attenti a questo SMS...
ZTE annuncia il suo nuovo smartwatch con...
Chuwi LarkBook, il notebook leggero &egr...
Amazon Cyber Monday: ecco 100 idee per r...
Maserati MC20 e Grecale saranno le prime...
Cashback di Natale in Gazzetta Ufficiale...
HUAWEI e il Cyber Monday (fino a 4 dicem...
Gli iPhone non sempre resistono all'acqu...
Chromium
Internet Download Manager
GPU-Z
Opera Portable
Opera 72
FurMark
3DMark
GPU Caps Viewer
Zoom Player Free
CrystalDiskMark
OCCT
HWMonitor
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:28.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v