Linux: ok del parlamento tedesco

Linux: ok del parlamento tedesco

La commissione federale del senato per l'impiego delle tecnologie di comunicazione e di informazione ha espresso il suo tanto atteso parere in tema di ambienti IT per il Bundestag.

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:32 nel canale Programmi
 




La commissione federale del senato per l'impiego delle tecnologie di comunicazione e di informazione (IuK-Kommission) ha espresso il suo tanto atteso parere in tema di ambienti IT per il Bundestag, il Parlamento federale tedesco.
Sui server verrà utilizzato il sistema operativo Linux, per servizi directory verrà utilizzato OpenLDAP. Sulle workstation girerà Microsoft XP e il relativo pacchetto Office. Netscape continuerà ad essere impiegato come browser ed e-mail client standard.
Così, a partire dal 2003, sui 150 server verranno installate soluzioni Linux. Non solo i server e-mail e groupware gireranno su Linux, ma anche i server file e di stampa, nonché le applicazioni per il login degli utenti, banche dati e backup.
Questa news deve essere letta come ulteriore conferma e dimostrazione di fiducia che il sistema operativo Linux sta avendo: dove serve affidabilità, stabilità e economicità Linux è una validissima scelta.

Fonte: SuSe

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^