Google Chrome e le Extensions: attenzione!

Google Chrome e le Extensions: attenzione!

Gli sviluppatori di Chromium fanno il punto sulle modalità di utilizzo delle extensions in Chrome e invitano alla cautela

di pubblicata il , alle 08:40 nel canale Programmi
Google
 

Un invito alla cautela nell'uso delle extensions in Google Chrome giunge direttamente dal blog degli sviluppatori del progetto. Aaron Boodman, Software Engineer di Chromium conferma lo sviluppo ancora in atto per integrare l'uso delle extensions e segnala anche un profondo interesse per tali funzionalità da parte degli utenti.

Aaron Boodman sottolinea la comodità di poter utilizzare le extensions - che per altro sono uno degli elementi pèiù apprezzati di Firefox - e le elevate potenzialità di questi strumenti. Lo sviluppatore lancia però anche una provocazione: le extensions sono comode, potenti ma proprio queste caratteristiche potrebbero renderle pericolose. Per circostanziare il proprio pensiero  Aaron Boodman invita a pensare a un'ipotetica extensions per la gestione e visualizzazione delle nuove email giunte sul proprio account di posta elettronica. In una situazione ideale le informazioni prelevate dal proprio account email vengono visualizzate sul pc ma, potenzialmente, extensions opportunamente create potrebbero rendere disponibili tali dati anche a terzi.

Quello di Aaron Boodman è un invito alla cautela e all'attesa: le extensions attualmente in circolazione e il loro utilizzo su Chrome vanno considerate puramente a scopo di test e di sviluppo. Quando Chrome sarà ufficialmente in grado di supportare le extensions vengono promesse anche opportune modalità per far fronte ai problemi di sicurezza: attraverso un sistema di updatre basato su protocolo Omaha le extension potranno essere aggiornate da remoto. Inoltre, verranno attuate strategie per la verifica delle extensions in distribuzione prevedendo anche la loro rimozione qualora vengano considerate pericolose.

In attesa di tutto ciò Aaron Boodman invita ad aspettare e a considerare veramente sicure solo le extensions create da se.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Human_Sorrow24 Luglio 2009, 08:47 #1
Nessuna novità ... le estensioni sono certo comode ma di sicuro non sono ne sicure ne senza implicare problemi.
Basta pensare ai plug-in di firefox ...
Con FireBug 1.4 e FireFox 3.5 (e 3.5.1) c'è un bug che blocca ajax ... e nessun fix da diverso tempo.
gas7824 Luglio 2009, 08:57 #2
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
[...]
Con FireBug 1.4 e FireFox 3.5 (e 3.5.1) c'è un bug che blocca ajax ... e nessun fix da diverso tempo.


Ce ne siamo accorti anche in ufficio da me... magicamente dalle nostre macchine i nostri siti non funzionavano piu'
SuperSandro24 Luglio 2009, 09:29 #3
Come si fa a visualizzare l'elenco delle extensions eventualmente già presenti in Chrome?
SuperSandro24 Luglio 2009, 09:31 #4
Mi spiego meglio: qualche tempo fa ho installato delle extensions; poi qualcosa andava storto e decisi di rimuovere Chrome per poi reinstallarlo ex-novo. Ora vorrei essere sicuro che non ci sia traccia delle extensions precedenti.
nikibill24 Luglio 2009, 09:58 #5
ecco perchè è sempre meglio crearsi un profilo di test,in modo da provarle prima li e poi metterle nel profilo originale,questo ovviamente non evita in modo assoluto problemi,ma almeno li limita un pò!!!!
Pikazul24 Luglio 2009, 10:01 #6
@SuperSandro

Se non sono rimasto indietro attualmente le extensions di chrome sono solo degli script nella cartella extension, nessuna installazione/disinstallazione automatica, e nessun pannello di controllo. E bisogna anche avviare l'applicazione con il comando --enable-extension o qualcosa del genere.
Ti consiglio semplicemente di cancellare i file da quella cartella, e dovresti essere a posto.
SuperSandro24 Luglio 2009, 10:12 #7
Originariamente inviato da: Pikazul
Se non sono rimasto indietro attualmente le extensions di chrome sono solo degli script nella cartella extension, nessuna installazione/disinstallazione automatica, e nessun pannello di controllo. E bisogna anche avviare l'applicazione con il comando --enable-extension o qualcosa del genere.
Ti consiglio semplicemente di cancellare i file da quella cartella, e dovresti essere a posto.

...uhmm... non vedo la cartella Extension. Qualcuno che, invece, ha installato qualche extension, può mandere lo screenshot? Potrebbe essere utile per avere le idee più chiare.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Pititto24 Luglio 2009, 11:33 #8
con Opera avete già integrate la maggior parte delle funzioni che vi servono e non correte nessun rischio
Obelix-it24 Luglio 2009, 11:38 #9
Originariamente inviato da: Pititto
con Opera avete già integrate la maggior parte delle funzioni che vi servono e non correte nessun rischio


E' lo stesso motivo per cui mi sta fieramente sui ministri del welfare windws: vorrei decidere io quello che mi serve, che e' diveerso da uello che serve a te.

Caricare di default 200 milioni di opzione perche' 'potrebbero servire a qualcuno' non mi pare una genialata.

Last but not least, no, non e' scritto da *nessuna parte* che i programmatori di Opera scrivano le extension al meglio...

last but not least, ovviamente, sei fregato dalla dizione 'in gran parte'.
theJanitor24 Luglio 2009, 11:46 #10
Originariamente inviato da: Pititto
con Opera avete già integrate la maggior parte delle funzioni che vi servono e non correte nessun rischio


non c'è Foxtrick nè LiveFox nè nulla di analogo quindi già per quanto mi riguarda non va bene.

il sistema delle estensioni è comodissimo e se usato con raziocinio (ovvero usando estensioni ben testate e riconosciute come sicure) non crea problemi di sorta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^