Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Mondo Mobile > Lettori mp3 e portable media center

Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10 è una fotocamera compatta, capace di entrare nel taschino, ma che nasconde al suo interno un sensore APS-C da 24 megapixel. In accoppiata all'ottica 18,5mm F2.8 (28mm equivalenti) scatta immagini con grande nitidezza e microcontrasto. Proposta a 519€ di listino può essere un'alternativa interessante per unire qualità e portabilità.
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Arriva in un momento cruciale per l’azienda sud coreana che deve rafforzare il suo dominio sul mercato degli smartphone, ultimamente attaccabile dagli altri concorrenti. Arriva dopo dieci anni esatti dal primo Galaxy S della storia. Il nuovo Galaxy S10+ non è un “upgrade” come molti credono ma un concentrato di novità tecnologiche capace di far innamorare da subito l’utente non appena si accende il display. Vediamo allora i motivi di tutto ciò.
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
Anche per la nuova GPU GeForce GTX 1660Ti ASUS propone la ricetta ROG Strix, fatta di un PCB custom, overclock di serie e un efficiente sistema di raffreddamento a tripla ventola che spicca per silenziosità. Una ricetta vincente, per quanto non di certo si possa dire economica
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-03-2010, 13:03   #1
alebig69
Senior Member
 
L'Avatar di alebig69
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: Bologna
Messaggi: 1642
[Recensioni] Fischer Audio (FA-999, Silver Bullet ed Eterna)

Fischer Audio è un’azienda relativamente nuova in continua espansione con base (e credo progettazione) in Russia e produzione in Cina. Incuriosito da recensioni su Head-fi, ho provato a contattarli e, grazie alla cortesia e pazienza di Alla Kondakova, che non ringrazierò mai abbastanza, ho ricevuto tre modelli di cuffie da testare: FA-999, Silver Bullet ed Eterna.



URL imageshack si è bevuto la foto /URL

Le cuffie sono estremamente diverse tra loro e, guardando il sito ufficiale, questa è una caratteristica di tutti i modelli Fischer Audio, a mio parere sintomo di una precisa scelta di varietà di design; i risultati possono piacere o non piacere, ma è innegabile una certa ricercatezza nei dettagli.

Vediamo un po’ i singoli modelli in dettaglio.
I test sono stati condotti con Cowon S9 (sia con equalizzazione piatta che con BBE headphone) e file .ogg a qualità 8,5.

FA-999










Le Fa-999 rappresentano il modello di punta della serie Premium, che è il gruppo entry level, destinato ad utenti non troppo esigenti e con un occhio di riguardo al budget. La confezione è minimale, in plastica. Le cuffie sono piccole, nere, con corpo in plastica, cavo abbastanza sottile con clip per vestiti e inserti singoli in silicone di tre misure. Si indossano nella maniera tradizionale e sono leggere e comode, ma necessitano (almeno per me) di inserti in foam, in quanto quelli in dotazione sono piuttosto scarsi.
Il suono è generalmente buono, nel senso che è pulito e non presenta grandi anomalie, se non un pronunciato effetto microfonico del cavo, ma, se immaginiamo la scena sonora divisa nelle tre parti bassi-medi-alti, i bassi si vanno a prendere i 2/3 dello spazio, schiacciando nel restante terzo medi e, soprattutto, alti. Sono decisamente cuffie per gli amanti del BOOM BOOM.

Specifiche tecniche
Driver: dinamico
Risposta in frequenza: 20-22000 Hz
Sensibilità: 101 dB
Impedenza: 16 Ohm
Input: 60 mW
Lunghezza cavo: 1,10 m
Jack: dorato a 120°
Dotazione: inserti in silicone (S, M, L) e istruzioni.

Prezzo
Non le ho trovate nei rivenditori autorizzati, ma su head-fi si parla di una cifra oscillante tra i 20 e i 30 dollari, che mi pare un prezzo giusto.

Silver Bullet





Le Silver Bullet fanno parte della linea Fundamentals, destinata agli utenti più esigenti in termini di qualità audio. La confezione è di cartoncino con apertura a libro che rivela le cuffie nel loro blister di plastica all’interno, molto elegante a mio parere. Le cuffie sono quello che il loro nome dice: due proiettili argentati, con corpo in metallo che conferisce loro un certo peso, cui si contrappone la sottigliezza del cavo, che tra l’altro non ha clip. La sensazione è che un cavo un po’ più robusto, soprattutto nelle due parti L-R che portano alle cuffie, non guasterebbe. Si indossano nella maniera tradizionale e sono comode, nonostante il peso. Per quanto riguarda effetto microfonico e inserti la situazione è (purtroppo) molto simile a quanto già detto per le FA-999. Il suono è abbastanza equilibrato, con una certa predominanza delle basse frequenze, seppur non esagerata, ma con alti chiari, non impastati. La caratteristica migliore di queste cuffie è l’ottimo headstage: il suono è veramente avvolgente, anche se, chiaramente, ciò va a scapito del dettaglio. I medi e in particolare le voci sono un po’ “allontanati”, ma l’effetto globale, una volta fatta l’abitudine, non è male.
Ho purtroppo dovuto interrompere i test di queste IEM a causa di un problema al cavo (dovuto a imbecillità del sottoscritto ) che comunque conto di risolvere; eventualmente aggiungerò qualche impressione più avanti.

Specifiche tecniche
Driver: dinamico
Risposta in frequenza: 12-22000 Hz
Sensibilità: 102 dB
Impedenza: 18 Ohm
Input: 60 mW
Lunghezza cavo: 1,25 m
Jack: dorato a L
Dotazione: inserti in silicone (S, M, L), sacchetto in tessuto e istruzioni.

Prezzo
Costano poco più di 67 dollari dal rivenditore USA, cifra probabilmente alta rispetto alla qualità, mentre dal rivenditore di Singapore costano l’equivalente di 39,5 euro, che mi pare un prezzo più corretto.

Eterna





Le Eterna sono il modello di punta della linea Fundamentals, quindi dovrebbero offrire il meglio in termini di qualità audio (ed effettivamente è così). La confezione, come per le Silver Bullet, è di cartoncino a libro. Le cuffie sono belle esteticamente, con una linea che ricorda quella delle 530 della Shure. Il cavo è decisamente migliore rispetto alle altre due, più grosso e comunque flessibile. Le Eterna si indossano facendo passare il cavo sopra l’orecchio e presentano allo scopo anche due guide in silicone, belle ma forse un po’ grosse. Gli inserti, in silicone, sono due paia di tipo classico e un paio biflangiati; sebbene io sia riuscito ad utilizzare questi ultimi abbastanza bene, anche qui per ottenere i migliori risultati ho dovuto usare inserti in foam, che mi permetterei di suggerire a Fischer Audio di implementare nella dotazione. Sono comode anche indossate a lungo e l’effetto microfonico è quasi assente.
Il suono a me piace molto, riesco a sentire piuttosto bene i vari strumenti e le voci. C’è da dire che sicuramente non sono cuffie super analitiche, che forse hanno una certa tendenza ad esaltare i bassi rispetto agli alti, ma nel complesso sono molto, molto divertenti. Volendo dare una definizione, direi “cuffie da utilizzare per ascoltare la musica e non per ascoltare gli Hertz”.
Una cosa che ho notato passando dal BBE headphone all’equalizzazione piatta è che per esprimersi al meglio le Eterna hanno bisogno di un volume sostenuto dalla sorgente, sia esso volume vero e proprio o enfatizzazione delle frequenze con gli effetti, altrimenti il suono tende a “sparire”.

Specifiche tecniche
Driver: dinamico
Risposta in frequenza: 8-22000 Hz
Sensibilità: 110 dB
Impedenza: 18 Ohm
Input: 350 mW
Lunghezza cavo: 1,25 m (Oxygen-Free Copper)
Jack: dorato a L
Dotazione: inserti in silicone (S, L), inserti biflangiati, guide sovra-auricolari in silicone, sacchetto in tessuto e istruzioni.

Prezzo
Dal rivenditore USA costano come le Silver Bullet, ma queste valgono tutta la cifra, da Singapore costano l’equivalente di 45 euro circa, un prezzo assolutamente giusto e, anzi, un buon affare per il prodotto che si riceve.

Sperando, come al solito, di non aver scritto troppe boiate, vi saluto
__________________
La Legge di Murphy esiste. E concretizza sempre.

Ultima modifica di alebig69 : 27-04-2010 alle 12:22.
alebig69 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-03-2010, 13:08   #2
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
La mia visione riguardo le ETERNA

Innanzitutto grazie ad Ale che mi ha concesso di provarle, ero molto curiosa dopo la bella recensione di ClieOS che le ha definite decisamente interessanti.



Le Eterna sono dinamiche particolari, la prima esperienza con loro si è bloccata dopo pochi secondi di ascolto/test: fermata la musica, la mia premura è stata quella di disattivare effetti BBE e mach bass dal mio cowon nel più breve tempo possibile. Hanno una impronta sonora votata al basso, al profondo basso oserei dire poiché l’impressione fisica del tremore è netta, quando si scende dai medio-bassi agli ultra-bassi l’esperienza è notevole e appagante. Quando si sale dai medio-alti in su però la godibilità nell’ascolto è carente e non poco; la prima battuta che ho fatto è quella che ancora oggi rappresenta il mio unico cruccio verso queste belle IEM, ovvero “E gli alti???”.

Gli alti sono arretrati. Quanto?? Non poco.

Purtroppo (per me e per chi amasse l’equilibrio) la scena è indirizzata verso le basse frequenze, ben accompagnate però da una gamma media dolce e mai metallica. I medi mi sono apparsi subito velati, non escono diretti “in faccia” ma sono comunque in una posizione relativamente importante; purtroppo medi così morbidi e delicati, uniti ad una gamma alta non soddisfacente, contribuiscono ad una sensazione generale di mancanza di dettaglio e aderenza alla registrazione. Perdonano molto sulle scarse incisioni è vero, ma non aspettatevi il dettaglio perfetto che una RE0/RE252 dona.

La sibilance è completamente assente, la cosa non mi stupisce affatto visto che medio-alti e alti sono molto arretrati e manca quello “spike” sui 1.000 - 5.000 Hz tipico di molte intra canalari bassose e responsabile dell’harshness. Manca anche una buona enfasi della fascia 5.000 – 10.000 Hz, che di norma rende l’ascolto brillate, chiaro e pulito. Insomma queste sono le motivazioni per le quali l’Eterna vi risulterà dolcissima, cremosa e molto molto facile da sentire. Mai stancante e mai dura, ovviamente però corre il rischio di diventare noiosa con il tempo per utenti come me che potrebbero trovarla “vuota”.
Io personalmente preferisco questa morbidezza del suono alla durezza e sibilance di soluzioni come le CX300/she9800/M6, queste ultime presentano a mio parere difetti maggiori rispetto alla dolcezza che mostra l’Eterna. Insomma, piuttosto che sentire sibilance e alti metallici e poco precisi io preferisco la soluzione che addolcisce il tutto e regala un suono “easy listening”: se non possiamo ottenere una risposta delle frequenze decente meglio un suono morbido piuttosto che fastidioso in determinati frangenti. Personale punto di vista ovviamente.
Tornando a loro io le consiglio caldamente a chi non cerchi la separazione precisa, il dettaglio che esca ad ogni costo e si voglia concedere un ascolto rilassato e senza pretese. Non vi perderete nei dettagli e non sarete distolti dalla linea melodica principale, ma certamente non avrete la noia della sibilance e degli alti metallici e affaticanti.

Nella loro categoria, ovvero in ear di fascia bassa e con bassi molto presenti, stravincono tra tutte le soluzioni che ho potuto testare fino ad ora. Come ho più volte affermato sono altra stoffa rispetto alle varie Philips dinamiche, Sennheiser cx300 e Creative EP630/830. Ma sono preferibili anche alle blasonate Meelectronics IM6, queste ultime più precise sugli alti ma lievemente sibilanti e più bassose (ancora!) delle Eterna.
Come si nota, fino ad oggi sono stata dura con quasi tutte le cuffine di questa tipologia e promuovere le Eterna è un grosso passo che mi accingo a fare.
Mi piacciono, nonostante tutti i piccoli difetti che possano presentare, perché costano molto poco e sono rilassanti rispetto a soluzioni molto dettagliate che impegnano la nostra mente riempiendoci di dettagli e sfumature; amalgamano il suono in modo gradevolissimo e riescono a farsi amare anche da una persona che non rappresenta l’utenza target come me.
Comode, leggere e decisamente simili alle SE530 per forma del corpo auricolare e giunzione del cavo; non le ho testate in contemporanea con le shure e ma assicuro che fisicamente si assomigliano ( e la proprietà intellettuale sulla conformazione/design delle IEM? Chissà se esiste… ). Si indossano da retro e ciò contribuisce a sminuire l’effetto microfonico e migliorare l’isolamento. Le ho testate con i miei inserti “finti comply” e sinceramente non ho visto la scatola originale e la dotazione di persona, quindi non mi esprimo in tal senso. Cavo buono e resistente, l’idea di solidità c’è tutta e c’è anche una bellezza esteriore che non guasta; sì, sono proprio belle da vedersi e non ci si ritrova con delle ranocchiette come le RE252, quasi impresentabili in pubblico data la forma curiosa.

Riassumendo?

Mi sono piaciute come accennavo prima, considerato il mio background è una grandissima cosa visto che costano poco e le trovo adatte ad una fascia di utenza precisa: quella che compra una cx300/ep630/she9700/she9800/IM6. Adesso sapete che esiste un’altra possibilità e che costa decisamente poco; ma se proprio volete aspettare, a breve la Fischer Audio rinnoverà la gamma Fundamentals e le Eterna stesse.
Il rischio che si finisca come per le PR100, oramai fuori mercato e non degnamente sostituite dalla Cyclone, è però presente. Il mio consiglio è di prenderle se interessati al suono caldo e colorato che ho cercato di descrivervi, ma di starne alla larga se possedete con soddisfazione IEM quali RE0/PL50. La sound signature è agli antipodi in modo indiscutibile.
La mia idea finale è che questa Eterna può per alcuni essere una soluzione davvero molto appagante, non a caso ha preso 7 nella mia personalissima classifica, un voto identico alla mia amatissima Soundmagic PL50. Per chi è alla ricerca di bei bassi corposi, un ascolto assolutamente non affaticante e mai tagliente la risposta è qui.
Per soli 50 euro.


PRO:
- bei bassi molto estesi, presenti a dispetto delle altre frequenze;
- medi morbidi e ben amalgamati con i medio-bassi, purtroppo lievemente velati e poco rifiniti rispetto ad altre soluzioni ad armatura bilanciata;
[con l'uso degli inserti ibridi i medi spiccano e sono più netti e freddi]
- comodissime e leggere, belle da vedersi.
[praticamente non si sentono quando indossate con gli inserti di cui sopra]

CONTRO:
- gamma alta e medio alta non soddisfacente rispetto alla qualità espressa dal resto delle frequenze.
- con un cowon dico no a tutti gli effetti di enfatizzazione audio, le Eterna rendono al loro massimo quando l'equalizzazione del lettorino è completamente flat.


AGGIORNAMENTO con l'uso degli inserti ibridi sony (o quasi).


Ho potuto riprovare queste Eterna con degli inserti ibridi, in realtà delle semplici imitazioni cinesi da pochi spiccioli che però fanno il loro lavoro; come previsto si sono rivelati adattissimi a questa particolare cuffietta e hanno potuto migliorare ulteriormente la resa sonora delle stesse.
I medi spiccano, la velatura in questa gamma quasi sparisce ed escono belli pimpanti così come i bassi; ora posso tranquillamente dire che la "sound signature" è quasi a V, bessi prorompenti e belli in evidenza con medi arretrati ma non troppo. Il tallone d'Achille restano gli alti è vero, ma solo se come me cercate di usarle con generi musicali che puntano moltissimo su queste frequenze e ne richiedono una riproduzione fedele e precisa.
I bassi, purtroppo per me, non si sono sufficientemente attenuati e continuano a occupare buona parte della scena musicale; niente da dire perché sono intra-canalari che consiglio solo a chi sia già preparato a questo tipo di suono e cerchi nello specifico questo sbilanciamento verso i toni gravi.
Il mio giudizio resta positivo, forse migliora ancora sebbene non siano adatte ai miei gusti perché in determinati frangenti sono davvero molto molto belle da sentire. La comodità di queste piccole è una cosa fuori dal comune, con gli ibridi sono anche belle da vedersi e non le ho praticamente sentite nelle orecchie durante le prove; speriamo tornino in stock a breve, io sto giusto aspettando una risposta a riguardo dall'addetto alle vendite della Fischer.


Spero di aver fatto cosa gradita.

Ultima modifica di Rainy nights : 03-05-2010 alle 13:32.
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-03-2010, 20:23   #3
Kewell
Senior Member
 
L'Avatar di Kewell
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 32707


Quando avrai qualcosa da postare, allora potrai aprire un nuovo thread
__________________
| Front & Rear: Arbour 5.02 | Center: Arbour C.4 | Sub: Arbour S.10 | Ampli: Onkyo TX-SR607 | Video: Panasonic TX-L47DT50 | Recorder: TS-6600HD |
Sorgente Video: Raspberry PI & Openelec + QNAP TS-869L WD Red 4x4TB | Musica Liquida: Squeezebox Touch | Remote Control: Harmony One |
Kewell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-03-2010, 15:36   #4
Kewell
Senior Member
 
L'Avatar di Kewell
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 32707
Recensione in arrivo.
Riaperta.
__________________
| Front & Rear: Arbour 5.02 | Center: Arbour C.4 | Sub: Arbour S.10 | Ampli: Onkyo TX-SR607 | Video: Panasonic TX-L47DT50 | Recorder: TS-6600HD |
Sorgente Video: Raspberry PI & Openelec + QNAP TS-869L WD Red 4x4TB | Musica Liquida: Squeezebox Touch | Remote Control: Harmony One |
Kewell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-03-2010, 19:12   #5
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Quote:
Originariamente inviato da Kewell Guarda i messaggi
Recensione in arrivo.
Riaperta.
Grazie. Inserito il mio parere.
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-03-2010, 19:20   #6
iron58p
Senior Member
 
L'Avatar di iron58p
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Novara
Messaggi: 2350
Oggi pomeriggio mi sono arrivate le Fisher Eterna da Singapore

Sono partite da la' il 18, quindi ci hanno messo 11 giorni.
Niente dogana.

Le sto ascoltando, per ora dico che gli inserti bliflangiati in dotazione sono una vera tortura per le orecchie

Bisognera' che ne trovi altri, ma non ho idea quali si possano adattare : vero che ne sto aspettando un paio da Hong Kong, ma temo possano essere grandi di misura.
__________________
Cooler-master Sileo 500 RC-500;Cooler-Master Silent Pro M500 500W;Msi H77MA-G43 MicroATX;Intel Core i5-3450S 2,8GHz;Scythe Ninja3 fanless;DDR3 1333Mhz 4GB Corsair Value Select; Crucial SSD;WD 750GB 2.5" 5400rpm 8MB Scorpio Blue; -by ilratman. Xiaomi MI6-Xiaomi air 12 Xiaomi MI5

Essere umili verso i superiori è un dovere, verso gli eguali è cortesia, verso gli inferiori è nobiltà, verso tutti è la salvezza
iron58p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-03-2010, 13:47   #7
iron58p
Senior Member
 
L'Avatar di iron58p
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Novara
Messaggi: 2350
Quote:
Originariamente inviato da iron58p Guarda i messaggi
Oggi pomeriggio mi sono arrivate le Fisher Eterna da Singapore

Sono partite da la' il 18, quindi ci hanno messo 11 giorni.
Niente dogana.

Le sto ascoltando, per ora dico che gli inserti bliflangiati in dotazione sono una vera tortura per le orecchie

Bisognera' che ne trovi altri, ma non ho idea quali si possano adattare : vero che ne sto aspettando un paio da Hong Kong, ma temo possano essere grandi di misura.


Ho dovuto sospendere l'ascolto con questa IEM, fino a quando non trovero' inserti piu comodi di questi biflagiati
Dovevo acquistare i comply, grave errore

Sarebbe immaturo ( nel senso di troppo presto ) esprimere un parere anche parziale in questo momento sulla qualita' di questi auricolari, lo rimandero' avanti nel tempo.
__________________
Cooler-master Sileo 500 RC-500;Cooler-Master Silent Pro M500 500W;Msi H77MA-G43 MicroATX;Intel Core i5-3450S 2,8GHz;Scythe Ninja3 fanless;DDR3 1333Mhz 4GB Corsair Value Select; Crucial SSD;WD 750GB 2.5" 5400rpm 8MB Scorpio Blue; -by ilratman. Xiaomi MI6-Xiaomi air 12 Xiaomi MI5

Essere umili verso i superiori è un dovere, verso gli eguali è cortesia, verso gli inferiori è nobiltà, verso tutti è la salvezza
iron58p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-03-2010, 14:00   #8
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Quote:
Originariamente inviato da iron58p Guarda i messaggi
Ho dovuto sospendere l'ascolto con questa IEM, fino a quando non trovero' inserti piu comodi di questi biflagiati
Dovevo acquistare i comply, grave errore

Sarebbe immaturo ( nel senso di troppo presto ) esprimere un parere anche parziale in questo momento sulla qualita' di questi auricolari, lo rimandero' avanti nel tempo.
I finti comply cinesi da due euro non vanno bene? Io ci usavo quelli, ma puoi provare con i gommini delle pl30 se li hai
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-03-2010, 14:07   #9
iron58p
Senior Member
 
L'Avatar di iron58p
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Novara
Messaggi: 2350
Quote:
Originariamente inviato da Rainy nights Guarda i messaggi
I finti comply cinesi da due euro non vanno bene? Io ci usavo quelli, ma puoi provare con i gommini delle pl30 se li hai
I finti comply li sto aspettando, come te del resto.

Le pl30 fanno parte del pacco di cui parlavo poco fa, partito il 19 da HK.

Dici che possono andare bene ??

Sono felice, graziee ( sono sempre del giardino di Ed_Bunker hihihi ).
__________________
Cooler-master Sileo 500 RC-500;Cooler-Master Silent Pro M500 500W;Msi H77MA-G43 MicroATX;Intel Core i5-3450S 2,8GHz;Scythe Ninja3 fanless;DDR3 1333Mhz 4GB Corsair Value Select; Crucial SSD;WD 750GB 2.5" 5400rpm 8MB Scorpio Blue; -by ilratman. Xiaomi MI6-Xiaomi air 12 Xiaomi MI5

Essere umili verso i superiori è un dovere, verso gli eguali è cortesia, verso gli inferiori è nobiltà, verso tutti è la salvezza
iron58p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-03-2010, 14:27   #10
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Quote:
Originariamente inviato da iron58p Guarda i messaggi
I finti comply li sto aspettando, come te del resto.

Le pl30 fanno parte del pacco di cui parlavo poco fa, partito il 19 da HK.

Dici che possono andare bene ??

Sono felice, graziee ( sono sempre del giardino di Ed_Bunker hihihi ).
Sisi, PL30 e Eterna hanno la possibilità di scambiarsi i gommini
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-04-2010, 12:38   #11
DeadMan87
Senior Member
 
L'Avatar di DeadMan87
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Pieve Emanuele (MI)
Messaggi: 418
le mie Eterna sul sito delle poste sono bloccate al famigerato MILANO CMP WINDOWS (che ancora non h capito cosa sia) dal 1 aprile. Dogana dei miei ********
__________________
audio: Cowon J3 32GB (+32GB) + Beyerdynamics DTX 101iE + Klipsch Image S4 || SB Audigy + Creative Aurvana Live! + Gigaworks T-40 Series II
computing: Vaio SA4 [i5 / 8GB Ram / 128GB SSD SATA3 + 256GB SSD SATA2] || vecchio fisso scassone
mobile: Sony Xperia Z1 [sbrandizzato]
DeadMan87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-04-2010, 13:00   #12
iron58p
Senior Member
 
L'Avatar di iron58p
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Novara
Messaggi: 2350
Quote:
Originariamente inviato da Rainy nights Guarda i messaggi
Innanzitutto grazie ad Ale che mi ha concesso di provarle, ero molto curiosa dopo la bella recensione di ClieOS che le ha definite decisamente interessanti.


Le Eterna sono dinamiche particolari, la prima esperienza con loro si è bloccata dopo pochi secondi di ascolto/test: fermata la musica, la mia premura è stata quella di disattivare effetti BBE e mach bass dal mio cowon nel più breve tempo possibile. Hanno una impronta sonora votata al basso, al profondo basso oserei dire poiché l’impressione fisica del tremore è netta, quando si scende dai medio-bassi agli ultra-bassi l’esperienza è notevole e appagante. Quando si sale dai medio-alti in su però la godibilità nell’ascolto è carente e non poco; la prima battuta che ho fatto è quella che ancora oggi rappresenta il mio unico cruccio verso queste belle IEM, ovvero “E gli alti???”.

Gli alti sono arretrati. Quanto?? Non poco.

Purtroppo (per me e per chi amasse l’equilibrio) la scena è indirizzata verso le basse frequenze, ben accompagnate però da una gamma media dolce e mai metallica. I medi mi sono apparsi subito velati, non escono diretti “in faccia” ma sono comunque in una posizione relativamente importante; purtroppo medi così morbidi e delicati, uniti ad una gamma alta non soddisfacente, contribuiscono ad una sensazione generale di mancanza di dettaglio e aderenza alla registrazione. Perdonano molto sulle scarse incisioni è vero, ma non aspettatevi il dettaglio perfetto che una RE0/RE252 dona.

La sibilance è completamente assente, la cosa non mi stupisce affatto visto che medio-alti e alti sono molto arretrati e manca quello “spike” sui 1.000 - 5.000 Hz tipico di molte intra canalari bassose e responsabile dell’harshness. Manca anche una buona enfasi della fascia 5.000 – 10.000 Hz, che di norma rende l’ascolto brillate, chiaro e pulito. Insomma queste sono le motivazioni per le quali l’Eterna vi risulterà dolcissima, cremosa e molto molto facile da sentire. Mai stancante e mai dura, ovviamente però corre il rischio di diventare noiosa con il tempo per utenti come me che potrebbero trovarla “vuota”.
Io personalmente preferisco questa morbidezza del suono alla durezza e sibilance di soluzioni come le CX300/she9800/M6, queste ultime presentano a mio parere difetti maggiori rispetto alla dolcezza che mostra l’Eterna. Insomma, piuttosto che sentire sibilance e alti metallici e poco precisi io preferisco la soluzione che addolcisce il tutto e regala un suono “easy listening”: se non possiamo ottenere una risposta delle frequenze decente meglio un suono morbido piuttosto che fastidioso in determinati frangenti. Personale punto di vista ovviamente.

Nella loro categoria, ovvero in ear di fascia bassa e con bassi molto presenti, stravincono tra tutte le soluzioni che ho potuto testare fino ad ora. Come ho più volte affermato sono altra stoffa rispetto alle varie Philips dinamiche, Sennheiser cx300 e Creative EP630/830. Ma sono preferibili anche alle blasonate Meelectronics M6, queste ultime più precise sugli alti ma lievemente sibilanti e più bassose (ancora!) delle Eterna.
Come si nota, fino ad oggi sono stata dura con quasi tutte le cuffine di questa tipologia e promuovere le Eterna è un grosso passo che mi accingo a fare. Mi piacciono, nonostante tutti i piccoli difetti che possano presentare, perché costano molto poco e sono rilassanti rispetto a soluzioni molto dettagliate che impegnano la nostra mente riempiendoci di dettagli e sfumature; amalgamano il suono in modo gradevolissimo e riescono a farsi amare anche da una persona che non rappresenta l’utenza target come me.
Comode, leggere e decisamente simili alle SE530 per forma del corpo auricolare e giunzione del cavo; non le ho testate in contemporanea con le shure e ma assicuro che fisicamente si assomigliano ( e la proprietà intellettuale sulla conformazione/design delle IEM? Chissà se esiste… ). Si indossano da retro e ciò contribuisce a sminuire l’effetto microfonico e migliorare l’isolamento. Le ho testate con i miei inserti “finti comply” e sinceramente non ho visto la scatola originale e la dotazione di persona, quindi non mi esprimo in tal senso. Cavo buono e resistente, l’idea di solidità c’è tutta e c’è anche una bellezza esteriore che non guasta; sì, sono proprio belle da vedersi e non ci si ritrova con delle ranocchiette come le RE252, quasi impresentabili in pubblico data la forma curiosa.

Riassumendo?

Mi sono piaciute come accennavo prima, considerato il mio background è una grandissima cosa visto che costano poco e le trovo adatte ad una fascia di utenza precisa: quella che compra una cx300/ep630/she9700/she9800/IM6. Adesso sapete che esiste un’altra possibilità e che costa decisamente poco; ma se proprio volete aspettare, a breve la Fischer Audio rinnoverà la gamma Fundamentals e le Eterna stesse.
Il rischio che si finisca come per le PR100, oramai fuori mercato e non degnamente sostituite dalla Cyclone, è però presente. Il mio consiglio è di prenderle se interessati al suono caldo e colorato che ho cercato di descrivervi, ma di starne alla larga se possedete con soddisfazione IEM quali RE0/PL50. La sound signature è agli antipodi in modo indiscutibile.
La mia idea finale è che questa Eterna può per alcuni essere una soluzione davvero molto appagante, non a caso ha preso 7 nella mia personalissima classifica, un voto identico alla mia amatissima Soundmagic PL50. Per chi è alla ricerca di bei bassi corposi, un ascolto assolutamente non affaticante e mai tagliente la risposta è qui.
Per soli 50 euro.


PRO:
- bei bassi molto estesi, presenti a dispetto delle altre frequenze;
- medi morbidi e ben amalgamati con i medio-bassi, purtroppo lievemente velati e poco rifiniti rispetto ad altre soluzioni ad armatura bilanciata;
- comodissime e leggere, belle da vedersi.

CONTRO:
- gamma alta e medio alta non soddisfacente rispetto alla qualità espressa dal resto delle frequenze.
- con un cowon dico no a tutti gli effetti di enfatizzazione audio, le Eterna rendono al loro massimo quando l'equalizzazione del lettorino è completamente flat.

Spero di aver fatto cosa gradita.


Ricordi quando scrivevo che le PL50 avevano pochi bassi, e che me ne sarei aspettati di piu' ?

Solo le persone da poco non cambiano mai idea, se si accorgono che questa non corrisponde piu' al loro pensiero e si intestardiscono, in effetti avevo espresso quei concetti " a caldo ", essendo un'impulsivo, senza lasciare passare alcuni giorni, ascoltando e poi giudicando meglio, permettendo all'orecchio di abituarsi ai diversi suoni e poi che fosse lui a parlarmi e a trasmettermi i giudizi.

Ebbene, mi sono ricreduto, e alla luce di cio' mi sono riletto alcune delle tue recensioni, e se la possedevo quella stessa IEM, ho provato a collegare la lettura all'ascolto, e non c'e' stata parola che non avrei sottoscritto di quelle contenute nelle reviews che hai scritto.

Oggi posso dire di fidarmi ciecamente di quanto leggo una tua recensione, in quanto abbiamo gusti musicali molto simili.
Anzi...riguardo alle RE0 secondo il mio gusto, i bassi non mancano proprio, ma sono giusti e soprattutto stanno al loro posto.

Nella recensione delle Eterna, guarda caso mi ritrovo perfettamente con le idee che esponi.
Esprimo solo una riserva, ma probablmente hai ragione tu ( come spesso del resto ), perche' e' viziata dal fatto di non avere tips ottimali per questa IEM ( li sto pero' aspettando ).
Non le trovo molto comode, sebbene le mie orecchie abbiano fatto " il rodaggio " con queti bi-flangiati che ora mi sembrano molto meno scomodi che nel periodo iniziale.
Personalmente le trovo piuttosto massicce, e per questo poco pratiche per un uso sportivo.

Le consiglio a chi ama un suono qualitativo con bassi presenti e abbondanti.
__________________
Cooler-master Sileo 500 RC-500;Cooler-Master Silent Pro M500 500W;Msi H77MA-G43 MicroATX;Intel Core i5-3450S 2,8GHz;Scythe Ninja3 fanless;DDR3 1333Mhz 4GB Corsair Value Select; Crucial SSD;WD 750GB 2.5" 5400rpm 8MB Scorpio Blue; -by ilratman. Xiaomi MI6-Xiaomi air 12 Xiaomi MI5

Essere umili verso i superiori è un dovere, verso gli eguali è cortesia, verso gli inferiori è nobiltà, verso tutti è la salvezza
iron58p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-04-2010, 22:07   #13
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Io con le Eterna ho usato i famosi finti comply, vanno benissimo e oggi li ho messi anche sulle Kanen. Rendono qualsiasi cuffina comoda e mi ci trovo benissimo, peccato non esistano in altre taglie.
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2010, 17:04   #14
DeadMan87
Senior Member
 
L'Avatar di DeadMan87
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Pieve Emanuele (MI)
Messaggi: 418
arrivate oggi le Eterna, un istante di preoccupazione nel vedere la busta letteralmente sventrata, per fortuna era tutto apposto, la confezione delle cuffie non l'hanno sfiorata.

Prime impressioni: prendendole in mano sono rimasto un pò interdetto nel sentire quanto mi sembrassero "solide", ho sempre collegato al concetto di In-Ear l'idea di oggettini fragili e da trattare coi guanti, invece il cavo mi da l'impressione di essere molto resistente. L'inserto standard mi pare ottimo ma l'orecchio sinistro dopo un po mi da fastidio (maledetto orecchio sinistro è il mio supplizio), tuttavia mi sono munito anchio dei comply tarocchi, sono più comodi ma l'inserto in gomma per qualche assurda ragione mi piace di più. Vedo se riesco a far abituare il sinistro all'inserto originale prima di arrendermi definitivamente.

Anche se è presto per dare un giudizio definitivo dato che devo fare ancora la doverosa prova su strada usandole in modo continuativo per qualche giorno, il suono è potente e definito. Mi piacciono molto i bassi e soprattutto rispetto ad altre In Ear che ho provato, non hanno quel suono piccolo e ristretto (quasi schiacciato non so come definirlo) ma si avvicinano in qualche modo al suono di una cuffia chiusa di piccole dimensioni. Diciamo che suonano addirittura meglio delle JBL probabilmente (ma mis erve ancora un pò di tempo per dirlo con certezza) e sono un pò sotto alle CAL! Il che è sorprendente per quel che mi riguarda, perché ho sempre reputato le In Ear oggettini molto pratici ma tendenzialmente inferiori a qualsiasi cuffia (dalla taglia medio-piccola in su) con un minimo di qualità (quanti pregiudizi XD). Devo ringraziare Rainy perché c'ha preso in pieno consigliandomi le Eterna. Appena ho tempo di provarle meglio forse posto una recensione.
__________________
audio: Cowon J3 32GB (+32GB) + Beyerdynamics DTX 101iE + Klipsch Image S4 || SB Audigy + Creative Aurvana Live! + Gigaworks T-40 Series II
computing: Vaio SA4 [i5 / 8GB Ram / 128GB SSD SATA3 + 256GB SSD SATA2] || vecchio fisso scassone
mobile: Sony Xperia Z1 [sbrandizzato]
DeadMan87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-04-2010, 18:39   #15
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Quote:
Originariamente inviato da DeadMan87 Guarda i messaggi
arrivate oggi le Eterna, un istante di preoccupazione nel vedere la busta letteralmente sventrata, per fortuna era tutto apposto, la confezione delle cuffie non l'hanno sfiorata.

Prime impressioni: prendendole in mano sono rimasto un pò interdetto nel sentire quanto mi sembrassero "solide", ho sempre collegato al concetto di In-Ear l'idea di oggettini fragili e da trattare coi guanti, invece il cavo mi da l'impressione di essere molto resistente. L'inserto standard mi pare ottimo ma l'orecchio sinistro dopo un po mi da fastidio (maledetto orecchio sinistro è il mio supplizio), tuttavia mi sono munito anchio dei comply tarocchi, sono più comodi ma l'inserto in gomma per qualche assurda ragione mi piace di più. Vedo se riesco a far abituare il sinistro all'inserto originale prima di arrendermi definitivamente.

Anche se è presto per dare un giudizio definitivo dato che devo fare ancora la doverosa prova su strada usandole in modo continuativo per qualche giorno, il suono è potente e definito. Mi piacciono molto i bassi e soprattutto rispetto ad altre In Ear che ho provato, non hanno quel suono piccolo e ristretto (quasi schiacciato non so come definirlo) ma si avvicinano in qualche modo al suono di una cuffia chiusa di piccole dimensioni. Diciamo che suonano addirittura meglio delle JBL probabilmente (ma mis erve ancora un pò di tempo per dirlo con certezza) e sono un pò sotto alle CAL! Il che è sorprendente per quel che mi riguarda, perché ho sempre reputato le In Ear oggettini molto pratici ma tendenzialmente inferiori a qualsiasi cuffia (dalla taglia medio-piccola in su) con un minimo di qualità (quanti pregiudizi XD). Devo ringraziare Rainy perché c'ha preso in pieno consigliandomi le Eterna. Appena ho tempo di provarle meglio forse posto una recensione.
Mi sono piaciute e se qualcosa mi piace lo consiglio subito

Oggettivamente possono avere la loro impronta bassosa ma sono proprio delle belle in ear per il basso costo. Sono curiosa delle tue impressioni in questi giorni, io le ho avute che erano usate quindi non so come suonino out of the box.
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2010, 13:10   #16
DeadMan87
Senior Member
 
L'Avatar di DeadMan87
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Pieve Emanuele (MI)
Messaggi: 418
Primo giorno di autobus, tram & metro (ah la mia fantastica routine quotidiana..) per le Eterna.

Data l'impronta bassosa mi è sembrato abbastanza onesto per il primo giorno andare giù pesante con la playlist Nu metal. Che dire, su questo genere hanno dato ottime prestazioni. Il dominio prepotente e gradasso di basso e batteria tipico di questi tamarri ha avuto il suo sfogo ideale: i KoRn vanno letteralmente a nozze con le Eterna, idem per i chitarroni ribassati dei Disturbed (nonostante l'incedere dei bassi è notevole segnalare che la voce di Draiman non ha perso nemmeno un po del suo spazio), la tamarragine sonora dei Drowning Pool e ancor di più i Linkn Park e il loro truzmetal ringraziano la generosità bassosa delle Eterna.

Discorso un pochetto più controverso riguardo agli Slipknot, famosi per la loro produzione "finto sporca", alcune tracce risultano poco simpatiche a queste IEM (soprattutto gli estratti del primo disco e di Vol.3), mentre su altre ho notato dei livelli di eccellenza indiscutibili. Prendiamo ad esempio la recente Sulfur che si chiude con l'incalzare di doppia cassa e piatti: entrambi i suoni sono risultati perfettamente udibili, e dall'impronta bassosa mi sarei aspettato un soffocamento delle "padelle" che invece non si è verificato.

In linea di massima il giudizio sui bassi è ottimo, molto raramente interviene un fastidioso effetto sub-woofer che pompa qualche basso di troppo, ma è un compromesso più che accettabile vista la resa esaltante della batteria.

L'impatto sonoro è quasi al pari delle JBL, ovviamente un po al di sotto anche perché sono letteralmente dei cannoni ad aria compressa quelle cuffiette quindi il paragone è a dir poco impari. Tuttavia le Eterna hanno un controllo e una definizione dei bassi a volte maggiore quindi sostanzialmente ne escono vincitrici.

Confermo in parte quanto detto da Rainy riguardo al fatto di dover tenere il lettore in flat, io in realtà qualche tweaking lo sto usando ma il MachBass ce l'ho a zero ed è meglio non muoverlo da li. Sottolineo anche che tracce con compressione bassa o malamente equalizzate in studio soffrono di un impastamento maggiore rispetto a quello che ho avuto con le JBL, che di per se in questi casi impastano meglio dei pizzaioli (un esempio su tutti gli sconosciuti Motograter).

Commento da verificare: a me sembra che i Foam Tips tarocchi che ho preso assieme alle cuffie ovattino leggermente (molto leggermente) il suono, può darsi che sia solo una mia impressione ma ho usato all'andata i foam, al ritorno gli inserti in gomma originali e il suono mi è parso più corposo e solido.
__________________
audio: Cowon J3 32GB (+32GB) + Beyerdynamics DTX 101iE + Klipsch Image S4 || SB Audigy + Creative Aurvana Live! + Gigaworks T-40 Series II
computing: Vaio SA4 [i5 / 8GB Ram / 128GB SSD SATA3 + 256GB SSD SATA2] || vecchio fisso scassone
mobile: Sony Xperia Z1 [sbrandizzato]
DeadMan87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2010, 17:55   #17
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Quote:
Originariamente inviato da DeadMan87 Guarda i messaggi
Primo giorno di autobus, tram & metro (ah la mia fantastica routine quotidiana..) per le Eterna.

Data l'impronta bassosa mi è sembrato abbastanza onesto per il primo giorno andare giù pesante con la playlist Nu metal. Che dire, su questo genere hanno dato ottime prestazioni. Il dominio prepotente e gradasso di basso e batteria tipico di questi tamarri ha avuto il suo sfogo ideale: i KoRn vanno letteralmente a nozze con le Eterna, idem per i chitarroni ribassati dei Disturbed (nonostante l'incedere dei bassi è notevole segnalare che la voce di Draiman non ha perso nemmeno un po del suo spazio), la tamarragine sonora dei Drowning Pool e ancor di più i Linkn Park e il loro truzmetal ringraziano la generosità bassosa delle Eterna.

Discorso un pochetto più controverso riguardo agli Slipknot, famosi per la loro produzione "finto sporca", alcune tracce risultano poco simpatiche a queste IEM (soprattutto gli estratti del primo disco e di Vol.3), mentre su altre ho notato dei livelli di eccellenza indiscutibili. Prendiamo ad esempio la recente Sulfur che si chiude con l'incalzare di doppia cassa e piatti: entrambi i suoni sono risultati perfettamente udibili, e dall'impronta bassosa mi sarei aspettato un soffocamento delle "padelle" che invece non si è verificato.

In linea di massima il giudizio sui bassi è ottimo, molto raramente interviene un fastidioso effetto sub-woofer che pompa qualche basso di troppo, ma è un compromesso più che accettabile vista la resa esaltante della batteria.

L'impatto sonoro è quasi al pari delle JBL, ovviamente un po al di sotto anche perché sono letteralmente dei cannoni ad aria compressa quelle cuffiette quindi il paragone è a dir poco impari. Tuttavia le Eterna hanno un controllo e una definizione dei bassi a volte maggiore quindi sostanzialmente ne escono vincitrici.

Confermo in parte quanto detto da Rainy riguardo al fatto di dover tenere il lettore in flat, io in realtà qualche tweaking lo sto usando ma il MachBass ce l'ho a zero ed è meglio non muoverlo da li. Sottolineo anche che tracce con compressione bassa o malamente equalizzate in studio soffrono di un impastamento maggiore rispetto a quello che ho avuto con le JBL, che di per se in questi casi impastano meglio dei pizzaioli (un esempio su tutti gli sconosciuti Motograter).

Commento da verificare: a me sembra che i Foam Tips tarocchi che ho preso assieme alle cuffie ovattino leggermente (molto leggermente) il suono, può darsi che sia solo una mia impressione ma ho usato all'andata i foam, al ritorno gli inserti in gomma originali e il suono mi è parso più corposo e solido.
Non è una tua impressione, è proprio così e l'utilizzo dei comply/foam di questo genere porta spesso a questi effetti; il fatto che la Eterna sia un pelo velata di suo rende il tutto decisamente rilevabile. Io però ho preferito usarci i comply finti lo stesso visto che mi è andato più che bene l'effetto generale del suono (parlo della qualità di medi e bassi). Con i gommini in silicone escono di più gli alti come in altre IEM, ma io non li sopporto molto e preferisco al limite i tripli.
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2010, 15:08   #18
DeadMan87
Senior Member
 
L'Avatar di DeadMan87
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Pieve Emanuele (MI)
Messaggi: 418
aggiornamento.

In questi 2 giorni ho sottoposto le Eterna a un pò di sano Thrash e una spruzzata di Hard Rock, sulla velocità tipica dei thrashers si sono comportate più che bene, nemmeno Machine Head le hanno affossate (gruppo invece che determinò il cestinamento definitivo delle Px200). Sull'hard rock invece brillano a dir poco, in Forever dei Black Label Society è comparsa dal nulla una tastiera che non avevo mai sentito prima

Gli assoli sono semplicemente magnifici, le chitarre non suonano mai piatte o "contenute", inoltre le voci maschili trovano tutto lo spazio di cui hanno bisogno, non importa quale sia la timbrica del cantante, che siano voci graffianti alla Ac/Dc e Motorhead, le urla atroci di Slayer e Exodus, l'impostatissima voce Rock'n'Roll dei Volbeat o le malinconiche power ballads dei Metallica. Inutile ribadire (ma lo faccio lo stesso XD) l'eccellente resa della batteria.

Un altra prova che mi ha lasciato decisamente soddisfatto. Inoltre mi sono anche abituato agli inserti in silicone quindi nessun problema anche per il lato comfort.

In realtà inizio a pensare che definirle bassose sia un po ingiusto. E' vero indiscutibilmente che la timbrica tende verso le basse frequenze, ma non mi sembrano più tanto invasive, forse è merito del progressivo burn in (o per i più scettici mi sto abituando bene all'impronta sonora di queste IEM), ma trovo che i bassi di queste IEM siano semplicemente giusti, ci sono perché ci devono stare insomma
__________________
audio: Cowon J3 32GB (+32GB) + Beyerdynamics DTX 101iE + Klipsch Image S4 || SB Audigy + Creative Aurvana Live! + Gigaworks T-40 Series II
computing: Vaio SA4 [i5 / 8GB Ram / 128GB SSD SATA3 + 256GB SSD SATA2] || vecchio fisso scassone
mobile: Sony Xperia Z1 [sbrandizzato]
DeadMan87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2010, 15:16   #19
Rainy nights
Senior Member
 
L'Avatar di Rainy nights
 
Iscritto dal: Jun 2009
Messaggi: 11923
Quote:
Originariamente inviato da DeadMan87 Guarda i messaggi
aggiornamento.

In questi 2 giorni ho sottoposto le Eterna a un pò di sano Thrash e una spruzzata di Hard Rock, sulla velocità tipica dei thrashers si sono comportate più che bene, nemmeno Machine Head le hanno affossate (gruppo invece che determinò il cestinamento definitivo delle Px200). Sull'hard rock invece brillano a dir poco, in Forever dei Black Label Society è comparsa dal nulla una tastiera che non avevo mai sentito prima

Gli assoli sono semplicemente magnifici, le chitarre non suonano mai piatte o "contenute", inoltre le voci maschili trovano tutto lo spazio di cui hanno bisogno, non importa quale sia la timbrica del cantante, che siano voci graffianti alla Ac/Dc e Motorhead, le urla atroci di Slayer e Exodus, l'impostatissima voce Rock'n'Roll dei Volbeat o le malinconiche power ballads dei Metallica. Inutile ribadire (ma lo faccio lo stesso XD) l'eccellente resa della batteria.

Un altra prova che mi ha lasciato decisamente soddisfatto. Inoltre mi sono anche abituato agli inserti in silicone quindi nessun problema anche per il lato comfort.

In realtà inizio a pensare che definirle bassose sia un po ingiusto
. E' vero indiscutibilmente che la timbrica tende verso le basse frequenze, ma non mi sembrano più tanto invasive, forse è merito del progressivo burn in (o per i più scettici mi sto abituando bene all'impronta sonora di queste IEM), ma trovo che i bassi di queste IEM siano semplicemente giusti, ci sono perché ci devono stare insomma
Effettivamente ho sentito di ben peggio in quanto a bassi: probabilmente non li trovi esagerati perché il tutto è compensato da una buona gamma media, ma fidati di me sono di più di quelli presenti sulla she9800 (che considero lo stesso bassosa).
Tutto sta nella percezione, nella Eterna hai buoni medi che portano un buon dettaglio quindi il basso ci sta bene e scalda il suono; nella philips she 9800 (che prendo ad esempio perché ha lo stesso prezzo e la stessa impronta sonora sebbene sia di una fascia inferiore rispetto alla Eterna) i medi non li senti e i bassi si trovano a prendere buona fetta della scena sonora.
Quando infatti do una classificazione generale non sto a specificare se le IEM siano bassose intrinsecamente o solo "di percezione", basti sapere che queste Fischer hanno gran bei bassi ma non sono invasivi per chi ami il genere ecco. Almeno non li si percepisce in modo negativo.
Rainy nights è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-04-2010, 15:34   #20
DeadMan87
Senior Member
 
L'Avatar di DeadMan87
 
Iscritto dal: Jan 2010
Città: Pieve Emanuele (MI)
Messaggi: 418
si, c'è comunque da ribadire che sono un amante di batteria e basso, quindi probabilmente questo c'entra molto nella mia percezione delle Eterna. Un amante di arpeggi acustici, musica sinfonica (o semplicemente chi ricerca un suono cristallino o analitico) potrebbe trovarle sbilanciate in effetti. Però penso di poter affermare che per il metal, soprattutto di matrice estrema (Death,Thrash,Nu, eccetera) sono ideali. Devo farle lavorare un po sul rock adesso, anche qualcosa di "vecchio" (dagli 80s in giù) e su un po di voci femminili per inquadrarle meglio comunque.
__________________
audio: Cowon J3 32GB (+32GB) + Beyerdynamics DTX 101iE + Klipsch Image S4 || SB Audigy + Creative Aurvana Live! + Gigaworks T-40 Series II
computing: Vaio SA4 [i5 / 8GB Ram / 128GB SSD SATA3 + 256GB SSD SATA2] || vecchio fisso scassone
mobile: Sony Xperia Z1 [sbrandizzato]
DeadMan87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli uten...
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel...
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€ NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
Wind Smart 50 Flash+ a 6,99 Euro con 50G...
MotoE, annullate le prime due gare in ca...
Correre una maratona con Huawei Watch GT...
HP Reverb, il VR headset di HP dalla ris...
NVIDIA lancia i driver Creator Ready per...
Redmi Note 7: saranno 4 milioni le unità...
Canon EOS RP: ecco il teardown che che n...
Una vulnerabilità del browser Goo...
Blackview A60 è il miglior smartp...
Le nuove tecnologie sono il volano per l...
Warframe - Operation: Buried Debts arriv...
iPhone X Fold: ecco in video come potreb...
Da AMD i driver Radeon Software Adrenali...
Huawei P30 e P30 Pro si mostrano nelle i...
Sconti e offerte Amazon di giovedì...
Mozilla Thunderbird 60
PassMark BurnInTest Professional
PassMark BurnInTest Standard
Dropbox
Chromium
Driver NVIDIA Creator Ready 419.67 WHQ
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
K-Lite Codec Tweak Tool
NTLite
SiSoftware Sandra Lite
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:52.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v