Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Microsoft Windows > Microsoft Windows 8.1 e 10

Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sapphire Rapids
Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sapphire Rapids
La gamma di processori Intel Xeon è sempre più ricca, con ben 57 versioni che compongono la terza generazione della piattaforma Xeon Scalable. Tra tecnologia produttiva a 10 nanometri e proposte per sistemi server sino a 8 socket, scopriamo quale sia l'approccio Intel per rivaleggiare con i processori AMD EPYC nel mercato dei datacenter
Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'vero' RTS
Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'vero' RTS
Da qualche giorno stiamo giocando ad Age of Empires IV. Tantissimi gli spunti di riflessione, per un ritorno che evidenzia una qualità eccezionale. Relic è riuscita a fondere le meccaniche classiche di AoE con la sua ricerca del realismo e della spettacolarità
Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura che si distingue
Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura che si distingue
E' sul mercato da molto tempo e ha riscosso molto successo di vendite nella nostra nazione, ma Renault Zoe continua a restare una delle più interessanti proposte completamente elettriche del segmento B: merito di un progetto consolidato e maturo e della flessibilità data da un caricatore onboard che permette di sfruttare le colonnine AC sino a 22kW di potenza massima
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 01-01-2015, 08:39   #1
DMD
Senior Member
 
L'Avatar di DMD
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 2764
[Windows 8.1] SYSTEM PREPARATION TOOL E IMAGEX

SYSTEM PREPARATION TOOL E IMAGEX
Windows 8.1 INTEGRAZIONE AGGIORNAMENTI E ALTRO
Il contenuto di questa guida è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5
21-12-2014 rev 3

COSA FA
Questa procedura permette di integrare nell’ISO del sistema operativo, aggiornamenti, programmi, key reg, etc.. e tutto ciò che non riguarda la sezione utente, questo perché:
La modalità AuditMode non permette di fare modifiche che riguardano la sezione utente, in quanto quest'ultima deve essere ancora creata.



TOOL OCCORRENTI
1- VirtualBox https://www.virtualbox.org/wiki/Downloads
2- GImageX https://www.autoitscript.com/site/autoit-tools/gimagex/
3- Script Update http://gallery.technet.microsoft.com...2-88dff796b0bc
4- UltraISo http://www.ezbsystems.com/ultraiso/index.html






CREAZIONE DELL’HARD DISK VIRTUALE
Creare un’HDD Virtuale nella partizione che desideriamo, dandogli la destinazione, un nome a piacere e la dimensione massima in MB
( es. io ho scelto la partizione E, come nome HDD_Virtuale e dimensione 30000)

Quindi entrare nel prompt dei comandi e digitare DISKPART, quando siamo sotto il suo direttorio digitiamo il comando, in cui si indica il percorso dell’unità virtuale, in rosso
Digitiamo questo comando

create vdisk file=E:\HDD_Virtuale.vhd maximum=30000

e attendiamo la creazione, ci vogliono circa 5 minuti.





A questo punto è necessaria una precisazione a seconda la macchina virtuale che si intende utilizzare.

Se si utilizza VirtualBox, dato che legge direttamente i file .vhd, il collegamento dell’HDD lo facciamo dopo, altrimenti VirtualBox non riconosce l’HDD che è collegato al sistema host, per cui passiamo ad avviare la macchina virtuale.

Se utilizziamo VMWare player lo effettuiamo adesso.
Sempre stando sotto il direttorio DISKPART , dare il comando che si riferisce alla selezione dell’HDD virtuale

select vdisk file=E:\HDD_Virtuale.vhd




Il comando da utilizzare nel prompt è questo:
attach vdisk







UTILIZZO MACCHINA VIRTUALE
Avviare la macchina virtuale, selezionando l’HDD creato con DISKPART, nell’esempio è HDD_Virtuale.vhd




Poi selezioniamo il percorso dove risiede la nostra iso di Windows 8.1
nota: La memoria di base, selezionando Windows 8.1 è già di 2,048 GB e non è consigliabile diminuirla, per evitare che la M.V. si blocchi per mancanza di memoria durante gli aggiornamenti.





Dopo aver avviato la macchina virtuale, dopo il primo riavvio alla richiesta del nome utente, premere Ctrl+Shift+F3 per entrare in Audit Mode.





Molto probabilmente comparirà l’interfaccia Metro, questo vuol dire che è impostata come predefinita all’avvio.
Per impostare invece come predefinito la partenza con il Desktop, bisogna prima selezionarlo, con il tasto Sx del mouse.





Una volta avviato il desktop, tasto DX sulla barra delle applicazioni>Proprietà





Nel pannello di Esplorazione>Schermata Start > Mostra il desktop…>Applica”.
In questo modo le impostazioni rimarranno settate anche nell’immagine che poi cattureremo





Al fine di avere un sistema operativo il più completo possibile, e per evitare di scaricare in seguito dal sito Microsoft dei componenti necessari per il corretto funzionamento di software che funzionavano regolarmente sul precedente S.O., occorre agire in questo modo:
Tasto DX menu start>Programmi e funzionalità>Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows e selezionare “Componenti legacy>DirectPlay”.






Si noterà anche la finestra Utilità preparazione di sistema (System Preparation Tool), che ignoriamo senza chiuderla.







COLLEGARE IMMAGINE ISO CONTENENTE QUELLO CHE VOGLIAMO INSTALLARE
Per disporre dei programmi esterni da installare, per questo basta crearsi un’ISO, con qualsiasi tool, e poi farla agganciare a VirtualBOx nel percorso Dispositivi>Dispositivi CD/DVD>Scegli un file di disco…








[Scelta opzionale]
Se siete nostalgici oppure vi sono utili i gadget che erano disponibili su W7 che non lo sono più in Windows 8.1, si può installare un piccolo programmino free prelevabile qui:
http://gadgetsrevived.com/download-sidebar/



[\Scelta opzionale]
DMD è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2015, 08:40   #2
DMD
Senior Member
 
L'Avatar di DMD
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 2764
AGGIORNAMENTI CON WINDOWS UPDATE
In Windows 8.1 c'è un bug nella modalità "audit mode" che impedisce la corretta ricerca degli aggiornamenti
(Windows Update rimane costantemente su "Ricerca aggiornamenti in corso...").

Per ovviare al problema, bisogna seguire una procedura particolare:

1. Utilizzare lo script, precedentemente scaricato come già specificato nei tool occorrenti:
http://gallery.technet.microsoft.com...2-88dff796b0bc

2. Estrarre la cartella compressa “PSWindowsUpdate.zip” in %WINDIR%\System32\WindowsPowerShell\v1.0\Modules
In cui dovrà essere presente la cartella “PSWindowsUpdate” con tutto il suo contenuto.

3. Aprire Pannello di controllo -> Strumenti di amministrazione -> PowerShell ISE

4. Eseguire in sequenza i seguenti comandi:

Set-ExecutionPolicy RemoteSigned
Import-Module PSWindowsUpdate
Get-WUInstall -AcceptAll


Lo script si occuperà di cercare, scaricare e installare tutti gli aggiornamenti disponibili.
Nella PowerShell, dopo aver inserito il primo script, comparirà un messaggio di conferma relativo alla Modifica dei criteri di esecuzione a cui dovremo rispondere “SI”.





Inseriremo il secondo script e poi il terzo, rimanendo in attesa che vengano rilevati gli aggiornamenti, come segnalato nella parte inferiore della finestra.





Alla fine della procedura verrà richiesto se riavviare il sistema. Confermare con Y e attendere il riavvio.





Ripetere questa procedura, effettuando il riavvio, finchè non verranno più rilevati aggiornamenti,
Inoltre a operazione conclusa comparirà anche il messaggio in basso a sinistra.







PULIZIA (nella macchina virtuale)
Terminati gli aggiornamenti e installazioni, possiamo provedere alla pulizia dei file temporanei, selezionando C
tasto dx>Proprietà>Pulizia disco



Una volta terminata la pulizia disco, affinchè questa procedura abbia effetto occorre riavviare.
Un ulteriore passaggio di pulizia, se sono stati installati molti aggiornamenti, è quello di svuotare completamente la cartella C:\Windows\SoftwareDistribuiton\Download, che contiene i file temporanei degli aggiornamenti, e C:\Windows\Temp che non viene svuotata completamente dalla Pulizia disco.



Una volta che siamo sicuri di non integrare o installare più nulla, passiamo alla configurazione dell’Utilità preparazione di sistema, che deve essere impostato come da figura, e poi premiamo “OK”





Quindi si avvia l’elaborazione Sysprep, al termine la macchina virtuale si chiuderà.







COLLEGAMENTO HDD VIRTUALE A COMPUTER HOST (VitrualBox)
Dato che ho utilizzato VirtualBox , come macchina virtuale, bisogna collegare l’unità virtuale a Windows tramite Pannello di Controllo>Strumenti di Amministrazione>Gestione computer>Gestione disco>Azione>Collega file VHD





Eccolo l’HDD collegato a Windows N ed R:
N è riservato per il sistema, R con una capacità di 28,9 GB e circa 19 Gb liberi, quindi l’immagine occupa circa 9,8 GB.







CATTURA IMMAGINE FILE Intall.wim
Per questa procedura ho preferito utilizzare GImageX, che è risultato molto più veloce nell'elaborazione rispetto a Windows ADK.
Aprire il file “gimagex.exe” relativo alla versione del nostro S.O. (32 o 64 bit) , e impostare l’interfaccia coma da figura e poi premere “Create”.









PREPARAZIONE ISO
Una volta terminata la cattura del file Install.wim, provvediamo ad aprire l’ISO di Windows con UltraISO e portarsi nel percorso sources, in cui andremo a sostituire il file install.wim con quello catturato in precedenza.



Le cartelle “extra” che si vedono nell’esempio in figura, “Software” e “$OEM$”, fanno parte di altra procedura di integrazione detta SetupComplete descritta altrove (RUNONCEEX IN ISO DI WINDOWS), che serve ad integrare software e tool via RunOnceEx.





INSERIRE IL SERIALE DI INSTALLAZIONE (non riguarda l’attivazione)
Per evitare il noioso inserimento del seriale ogni volta che si installa il S.O, si può bypassare questa procedura. Sempre dentro la cartella Sources, verifichiamo se esiste il file ei.cfg. ed aprirlo con blocco note oppure e se non esiste occorre crearlo, sempre aprendo il blocco note.
Ad esempio se si tratta di Windows 8.1 Professional edizione OEM, aprire il blocco note e scrivere al suo interno:

------------------
[EditionID]
Professional
[Channel]
OEM
[VL]
1
------------------

Per altre versioni di Windows 8.1 questi sono i parametri:

[EditionID]
{Edition ID} ossia l’ID della versione di Windows contenuta nella ISO, ad esempio “Core”,
“Professional” o “Enterprise”.

[Channel]
{Channel Type} cioè “OEM” o “Retail”.

[VL]
{Volume License} qui va inserito 1 o 0, ossia vero o falso.

Il file va salvato nella cartella sources di Windows come ei.cfg (non deve avere estensione txt).







RICREARE L'ISO DI INSTALLAZIONE
La modifica è completata, adesso per ricreare una copia del disco con i file modificati si possono utilizzare tre procedure:

1- Utilizzare un’utility gratuita come Windows Bootable DVD Generator scaricabile qui: https://turbolab.it/183

2- Utilizzare il programma a pagamento UltraISO.

3- Utilizzare Windows ADK, che si scarica qui
http://www.microsoft.com/en-us/downl....aspx?id=39982
poi nella cartella dedicata al WAIK dove risiedono i file scaricati, lanciare il file
“adksetup.exe”, e selezionare solo “Strumenti di distribuzione”, poi seguire questa
procedura:
Aprire come Amministratore l'Ambiente degli strumenti di distribuzione e creazione immagini del Windows ADK (Menu Start -> Windows Kits -> Windows ADK)

Navigare nella cartella di oscdimg. Per versione a 32 bit:
cd x86\oscdimg

Mentre per versione a 64 bit:
cd amd64\oscdimg

Quindi eseguire il comando per la creazione della ISO:
Oscdimg -bootdata:2#p0,e,bEtfsboot.com#pEF,e,bEfisys.bin -u1 -udfver102 C:\WinISO D:\Windows.iso

Sostituire D:\Windows.iso con il nome che desiderate dare alla ISO e il percorso in cui volete salvarla.

La procedura impiegherà qualche minuto, al termine avrete una ISO avviabile con l'installazione aggiornata di Windows.





PULIZIA (nel computer host)
Terminato il tutto potete eliminare i vari file e cartelle temporanei.
Ricordatevi di scollegare la VHD da Gestione Dischi, altrimenti non potrà essere eliminata.



Al termine se non ci interessa più l’HDD virtuale collegato al computer host, lo possiamo eliminare sempre nel solito percorso Pannello di Controllo>Strumenti di Amministrazione>Gestione computer>Gestione disco selezioniamo il disco nella finestra di sinistra e
tasto dx del mouse> Scollega file VHD




Giunti a questo punto, non rimane altro che testare la nostra nuova ISO su Macchina virtuale e verificare se tutto funziona regolarmente.
La nostra immagine ISO la possiamo masterizzare sia su supporto ottico, oppure renderla avviabile su supporto USB tramite l’utility free Rufus https://rufus.akeo.ie/?locale=it_IT compatibile oltre che con il normale BIOS anche con UEFI.

Questo è tutto, buon lavoro.




RIFERIMENTI:
http://www.consinfo.eu/guide/windows...one-aggiornato
http://technet.microsoft.com/en-us/l...8WS.10%29.aspx
http://technet.microsoft.com/it-it/l.../hh825258.aspx
http://technet.microsoft.com/it-it/l.../hh824847.aspx
http://technet.microsoft.com/en-us/l.../dn251565.aspx

Riferimenti in merito al problema Windows 8.1 Audit Mode:
http://answers.microsoft.com/en-us/w...c-3b41c1717f6d
http://social.technet.microsoft.com/...w8itproinstall
http://gallery.technet.microsoft.com...2-88dff796b0bc

Ultima modifica di DMD : 25-09-2015 alle 20:13.
DMD è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2015, 08:58   #3
Eress
Senior Member
 
L'Avatar di Eress
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 36446
E tu a capodanno ti metti a fa' sto lavoraccio?!
Buona guida comunque, complimenti
__________________
Slowdive - Facebook - 1 - 2 - 3 - 4
Motto Microsoft: "If it's broken, and I'm the one who broke it, don't fix it!"
Eress è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2015, 09:08   #4
DMD
Senior Member
 
L'Avatar di DMD
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 2764
La guida era pronta un anno fa, l'ho postata questa mattina per aprire il 2015

AUGURI A TUTTI!!
DMD è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2015, 09:32   #5
Eress
Senior Member
 
L'Avatar di Eress
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 36446
Quote:
Originariamente inviato da DMD Guarda i messaggi
La guida era pronta un anno fa, l'ho postata questa mattina per aprire il 2015
Azz!! L'hai aperto alla grande allora!!
__________________
Slowdive - Facebook - 1 - 2 - 3 - 4
Motto Microsoft: "If it's broken, and I'm the one who broke it, don't fix it!"
Eress è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2015, 11:27   #6
friscoss
Senior Member
 
L'Avatar di friscoss
 
Iscritto dal: Jun 2008
Città: Roma
Messaggi: 808
Quote:
Originariamente inviato da DMD Guarda i messaggi
La guida era pronta un anno fa, l'ho postata questa mattina per aprire il 2015
Come inizio anno non c'è male, un gran bel mattone

Auguroni in tutti i casi
__________________
Asus P8Z77-M
Intel® Core™ i3-3220

Win 8.1-OSx86
friscoss è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2015, 16:15   #7
ezio
Senior Member
 
L'Avatar di ezio
 
Iscritto dal: Apr 2001
Città: Giovinazzo(BA) ...bella città, riso patat e cozz a volontà!
Messaggi: 26470
Come sempre grazie mille per il tuo contributo DMD, guida eccezionalmente completa.
Grazie. Inserisco nell'indice
ezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2015, 11:30   #8
ferrarista10
Junior Member
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 6
Errore secondo script

Al secondo script mi da questo errore, che devo fare?

Import-Module : The specified module 'PSWindowsUpdate' was not loaded because
no valid module file was found in any module directory.At line:1 char:1
+ Import-Module PSWindowsUpdate
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
+ CategoryInfo : ResourceUnavailable: (PSWindowsUpdate:String) [I
mport-Module], FileNotFoundException
+ FullyQualifiedErrorId : Modules_ModuleNotFound,Microsoft.PowerShell.Comm
ands.ImportModuleCommand
ferrarista10 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2015, 11:39   #9
DMD
Senior Member
 
L'Avatar di DMD
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 2764
Sinceramente non lo so, fin'ora non mi è mai capitato.
Prova a chiedere nella sezione forum qui: https://gallery.technet.microsoft.co...2-88dff796b0bc

Eventualmente fammi sapere, un saluto.
DMD è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-04-2015, 12:28   #10
ferrarista10
Junior Member
 
Iscritto dal: Apr 2015
Messaggi: 6
errore mio, risolto
ferrarista10 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-02-2017, 10:51   #11
nDR1
Senior Member
 
L'Avatar di nDR1
 
Iscritto dal: Jun 2005
Città: Catania
Messaggi: 2113
Ciao, esiste un modo per configurare il file ei.cfg in modo da non far richiedere il seriale per una iso AIO che comprende le versioni core sia x86/x64 e le versioni pro sia x86/x64?

Per capirci, un'unica iso che permettere di scegliere:

Windows 8.1 Core 32Bit
Windows 8.1 Core 64Bit
Windows 8.1 Pro 32Bit
Windows 8.1 Pro 64Bit

ma dove non viene richiesto l'inserimento di nessun seriale?
__________________
TR.OK:SirioU77,c&c,TT-225-TT,CH1CC0,Helstar,stock,IlBiondo,arruffato,roro,SHIVA>>LuR<<,tureccio,Inlogitech,sagomaccio,yottabyte,Logico68,MiKeLezZ,gambit3rd,spyfly,
Mr.Lorenz,Simon82,PLAymo,fattoqua,Stivmaister,Biscottino,muuu,PierGi,newbody,mikisx,DjEclipse,rafpro,hiwa,Luca81,midia,nidecker,Corrado83,offdexter87.
EVITARE:AnarchyTop.
nDR1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sapphire Rapids Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sap...
Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'vero' RTS Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'v...
Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura che si distingue Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura ch...
Far Cry 6 messo alla prova su PC: sorprese e delusioni dallo sparatutto di Ubisoft Far Cry 6 messo alla prova su PC: sorprese e del...
Sony A7 IV, anteprima della nuova Full Frame per tutti Sony A7 IV, anteprima della nuova Full Frame per...
Le elettriche costano troppo? La T03 cin...
Samyang AF 12mm F2 X: il primo obiettivo...
Serie Xiaomi Redmi Note 11: ricarica da ...
In VOIspeed UCloud arriva l'integrazione...
Age of Empires IV: c'è una Min Sp...
Rivelate alcune delle caratteristiche te...
Battlefield 2042: per la prima volta lo ...
Nanoracks, Voyager Space e Lockheed Mart...
Il miglior consulente per il proprio fut...
Streaming su Twitch: sarà nella d...
XPG Lancer RGB, le memorie DDR5 di ADATA...
SSD 1TB 79€, microSD SanDisk 512GB 56€, ...
File persi o danneggiati: come recuperar...
Mastercard pronta a rendere accessibili ...
Assicurazione auto e moto, l'Europa ha d...
Sandboxie
IObit Malware Fighter
OCCT
CrystalDiskInfo
Chromium
AVG Internet Security
Alcohol 120%
Mozilla Thunderbird 91
The Bat! Professional Edition
Dropbox
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:53.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v