Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia
Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia
Scopriamo chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, il CEO di Nvidia, in un racconto non solo della sua vita ma anche legato ai quasi 30 anni di attività ai vertici di un'azienda che ha costruito il mercato dei videogiochi come lo conosciamo per concretizzare una visione che nei primi anni '90 pochi riuscivano a capire.
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante
Google Fuchsia è un nuovo sistema operativo in sviluppo con una particolarità: utilizza Zircon, un microkernel. L'approccio progettuale è piuttosto differente rispetto ai sistemi operativi più diffusi, che usano perlopiù modelli ibridi. Vediamo come un approccio a microkernel potrebbe garantire a Google maggiore controllo sulle sue piattaforme come Android e Chrome OS
Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici per la produttività
Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici per la produttività
I monitor con formato ultrawide non sono solamente un capriccio per videogiocatori: in ambito professionale e lavorativo permettono di incrementare produttività ed efficienza. Lenovo ThinkVision T34w offre un formato 21:9 e un pannello curvo R1500
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-04-2021, 11:41   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75178
Link alla notizia: https://auto.hwupgrade.it/news/tecno...sla_97241.html

L'ex Ilva, poi ArcelorMittal e da pochi giorni Acciaierie d'Italia, opera in un settore che rischia di diventare anacronistico. E c'è chi propone un cambiamento radicale per venire incontro alle esigenze di transizione ecologica di cui si parla in tutto il mondo

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 11:42   #2
!fazz
Moderatore
 
L'Avatar di !fazz
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 19013
si certo come se l'acciao non fosse necessario nel 2021
__________________
"WS" (p280,cx750m,4790k+212evo,z97pro,4x8GB ddr3 1600c11,GTX760-DC2OC,MZ-7TE500, WD20EFRX)
Desktop (three hundred,650gq,3800x+nh-u14s ,x570 arous elite,2x16GB ddr4 3200c16, rx5600xt pulse P5 1TB)+NB: Lenovo p53 i7-9750H,64GB DDR4,2x1TB SSD, T1000
!fazz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 11:47   #3
Korn
Senior Member
 
L'Avatar di Korn
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: La città più brutta della Toscana: Prato
Messaggi: 6556
proposta che arriva dai proprietari dei tesla italiani? ma sti cazzi saranno 3
Korn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 11:49   #4
niky89
Senior Member
 
L'Avatar di niky89
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Veneto
Messaggi: 1845
"i proprietari Tesla" bel titolo clickbait
niky89 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 11:50   #5
386DX40
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2019
Messaggi: 2114
Eh si ci mancherebbe solo ancora togliersi i pochi assets industriali e siamo apposto... mah...

Ultima modifica di 386DX40 : 26-04-2021 alle 11:52.
386DX40 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 12:25   #6
Thalon
Member
 
L'Avatar di Thalon
 
Iscritto dal: Feb 2006
Messaggi: 306
Poi magari li accontentano, fanno la fabbrica, si trovano ad aver a che fare con la politica e con la magistratura italiana e dopo pochi anni scappano a gambe levate scoprendo che con simili elementi contro non si può fare impresa in Italia.
Thalon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 12:29   #7
io78bis
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2019
Messaggi: 438
Sta già combattendo contro gli ambientalisti in Germania figuriamoci se si mette a spendere soldi in Italia dove tra sindacati e ambientalisti dopo 2 anni di attività si troverebbe a dover fronteggiare scioperi e manifestazioni.

Quando si chiedono soldi sono tutti ben disposti ma poi quando si incomincia a dover lavorare la storia cambia sempre.
Non credo che il porto di Taranto sia meglio di quello di Amsterdam da cui mi sembra faccia arrivare le proprie auto
io78bis è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 12:32   #8
agonauta78
Member
 
Iscritto dal: Mar 2013
Messaggi: 270
Lo chiedono i proprietari di auto tesla, se li elencate non arrivano a 10 in tutto
agonauta78 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 12:55   #9
Doraneko
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 2209
Quote:
Originariamente inviato da !fazz Guarda i messaggi
si certo come se l'acciao non fosse necessario nel 2021
L'acciaio è una di quelle industrie scomode ma strategiche, irrinunciabili direi. C'è gente invece che crede che dell'industria dell'acciaio se ne possa fare a meno, per fare spazio a qualche gigante dell'IT o a qualche startup dove i dipendenti hanno i dilatatori alle orecchie e le espadrilles ai piedi
Doraneko è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 12:56   #10
Doraneko
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 2209
Quote:
Originariamente inviato da Korn Guarda i messaggi
proposta che arriva dai proprietari dei tesla italiani? ma sti cazzi saranno 3
Credi che la proposta arrivi da tutti i proprietari Tesla? Facciamo 2 perciò.
Doraneko è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 13:46   #11
benderchetioffender
Senior Member
 
L'Avatar di benderchetioffender
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 1200
Quote:
Originariamente inviato da !fazz Guarda i messaggi
si certo come se l'acciao non fosse necessario nel 2021


quoto in pieno: l'acciaio in italia è un asset strategico per tutte le (mediopiccole in particolare ma anche le piu grosse) aziende metelmeccaniche**: non avere l'Ilva è un esposizione troppo grossa alle fluttuazioni economiche (e politiche) di una materia prima che viene letteralmente divorata dalla Cina ed è il motivo principale per cui, nonostante il comprovato inquinamento, non è mai stata chiusa.

proporre o sostenere queste baggianate indica non aver idea della posizione ricoperta da Ilva per l'economia italiana.

**aziende che sono in alcuni casi un lustro per noi, in quanto nel tempo hanno puntato all'alta qualità e precisione, non sulla quantità, diventando partner importanti in molti settori dove la precisione ha un certo peso, dall'automotiv all'aerospaziale fino alle piccole parti per macchinari di precisione.
__________________
hey! quello non è un ufo! quelle sono le mie chiappe!
fatto affari con: AbuJaffa, PoliCarpo87, FIFA, cos1950, luciferme, testasemidura, giacomo_uncino, j0h, SSLazio83, pingalep, Rumpelstiltskin, Brend_ON, circularCore, A-ha, costantine...& altri che ora non ricordo

Ultima modifica di benderchetioffender : 26-04-2021 alle 13:50.
benderchetioffender è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 14:15   #12
Notturnia
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 4792
ROTFL..
l'acciaio italiano è richiesto ovunque e noi lo togliamo per fare spazio ad una fabbrica che.. fra l'altro.. compra acciaio ?

inoltre.. tutti i dipendenti ex-ILVA dove li mettiamo ?

questi non hanno idea che buona parte dell'Italia si regge sul settore dell'acciaio e dei suoi derivati

se togliamo l'acciaio possiamo chiudere anche FCA e con questa tutte le aziende italiane che lavorano per l'automotive.. e parliamo di svariati milioni di dipendenti a casa dal settore della pelle a quello della plastica, dei cablaggi, delle schede elettroniche etc etc..

santa ignoranza.. questi della tesla owner credono che l'energia elettrica si crei dietro l'interruttore e che l'acciaio per le auto venga creato nelle presse che lo stampano per opera dei folletti ???
Notturnia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 14:33   #13
Gnubbolo
Senior Member
 
L'Avatar di Gnubbolo
 
Iscritto dal: Oct 2008
Messaggi: 823
daccordo sul discorso generale.
ma !
FCA non esiste più. non esiste più l'automotive italiano. le fabbriche sul suolo italiano sono una esternalizzazione della multinazionale Stellantis che ha sede fiscale in Olanda.
__________________
lastfm
steam
Gnubbolo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 14:45   #14
Notturnia
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 4792
questione di semantica.. il concetto non cambia.. la maggior parte delle aziende italiane lavorano o in modo diretto o indiretto nel settore Automotive..
molti miei clienti italiani lavorano per Audi per esempio.. sede in Italia, fabbrica in Italia, cliente tedesco..
il settore Automotive italiano è enorme.. e non è solo quello.. i treni si fanno sempre con l'acciaio, gli edifici hanno barre d'acciaio dentro etc.. l'acciaio, rinnovabile per natura, è quasi ovunque e togliere uno dei nostri colossi per fare spazio ad una moda passeggerà è ridicolo.. cmq fabbriche di auto in Italia ce ne sono ancora poi si.. si chiama Stellantis adesso (pensa che volevo scrivere Fiat..) ma sempre quella cosa li sono..
Notturnia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 15:29   #15
AlPaBo
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 580
Quindi i proprietari di Tesla pensano che la produzione di batterie sia un'attività ecologica?
Ipotesi interessante.
__________________
-- C --_____AlPaBo
__/____x\_________
_/_______*
________
AlPaBo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 15:32   #16
ilariovs
Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 119
Penso sia un'opportunità interessante

Cosí ad occhio mi sembra una buona occasione per Taranto.
Ma forse anche per l'Italia.

Batterie, auto elettriche, sono una parte del futuro.

Non solo auto ma camion, treni, aerei accumulatori domestici, le batterie penso serviranno a fornire energia ad un sacco di cose.


Taranto è nel sud-Italia quindi solare a nastro? (Tesla fa le tegole solari)

Inoltre l'appetito viene mangiando l'Italia è in EU e magari Tesla potrebbe aprire degli stabilimenti produttivi (di auto).

ilariovs è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 16:09   #17
CrapaDiLegno
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2011
Messaggi: 2567
Quote:
Originariamente inviato da AlPaBo Guarda i messaggi
Quindi i proprietari di Tesla pensano che la produzione di batterie sia un'attività ecologica?
Ipotesi interessante.
Già, poi quando arrivano materiali con il neodimio e il litio per la fabbricazione vedi tu che bello il rispetto della natura e dell'ecologia.
Questi manco sanno che le batterie sono il concentrato di inquinamento dei veicoli elettrici che dovrebbero essere i salvatori del mondo.
Tra 10 anni e con i cumuli di batterie a base di inquinantissimi ioni di litio da smaltire ne riparleremo.
Ma il problema è l'amianto che esce dal tunnel nella val di Susa, certo... che ca**o di futuro che ci aspetta!

Quote:
Originariamente inviato da ilariovs Guarda i messaggi
Cosí ad occhio mi sembra una buona occasione per Taranto.
Ma forse anche per l'Italia.

Batterie, auto elettriche, sono una parte del futuro.

Non solo auto ma camion, treni, aerei accumulatori domestici, le batterie penso serviranno a fornire energia ad un sacco di cose.


Taranto è nel sud-Italia quindi solare a nastro? (Tesla fa le tegole solari)

Inoltre l'appetito viene mangiando l'Italia è in EU e magari Tesla potrebbe aprire degli stabilimenti produttivi (di auto).
A occhio mi sembra una boutade di un manipolo di persone che non ha raggiunto il livello di istruzione della maturità (o se l'è comprata, come alcuni dei nostri politici dimostrano quotidianamente ogni volta che aprono bocca).
A parte che per tutto quello che hai detto serve l'acciaio, per cui se non lo produci lo dovrai comprare (a prezzo maggiore ovviamente) rimanendo esposto a qualsiasi capriccio delle forze economiche e politiche internazionali come per le altre materie che importiamo.
Ed è una ipocrisia parlare di "ecologia" e poi fare finta di niente e continuare ad usare l'acciaio prodotto in altre parti del mondo (messe peggio in termini di controlli) che inquineranno ancora di più.. ma sono lontane.... chissene...

Ma poi, quand'è che la gente capirà che le batterie al litio NON sono il futuro dell'elettrico ma sono solo un modo altamente inquinante di delocalizzare l'inquinamento in altre parti?

L'uso dell'energia elettrica per il trasporto è qualcosa che va affrontato in maniera seria pensando a TUTTA la catena, compresa quella che vuole che i pannelli solari siano a impatto zero (perché costruirli non costa nulla in termini energetici e di inquinamento per i materiali che adoperano).
La distribuzione elettrica in Italia è al collasso. Servono altri cavidotti per poter supportare quello che potrebbe essere l'uso di massa di auto elettriche caricate a casa... cavidotti che richiedono materiali e spazi (ovviamente non tra il cemento delle città, ma su terre agricole... ah, ma la TAV che brutta cosa!).
L'efficienza totale del trasporto e trasformazione della corrente non la considera mai nessuno, facendo il solito paragone tra il consumo dell'autobotte che deve trasportare il combustibile. Peccato che questo sia circa il 99% nel rapporto ta quello che trasporta e quello che consuma, mentre per l'energia elettrica le percentuali di perdita sono molto maggiori.
E mi sono fermato alla presa della colonnina. Poi ci sta l'efficienza di ricarica della batteria e quella di scarica. Oltre che al rendimento del motore.
Aggiungiamoci l'uso di materia super inquinante come il litio e le terre rare per fare i magneti dei motori (roba che nessuno mai cita, sembra che tutte queste cose piovano dal cielo senza impatto per la "natura", ma forse come sempre lo è perché sono devastanti per parti del mondo lontane da noi e quindi, chissene...) e tiriamo le somme.

Io sono convinto che tra 10 anni qualcuno avrà un ripensamento a questa "rivoluzione" e rivisti i calcoli e gli impatti TOTALI e non solo quelli di comodo, tutto si ridimensionerà a una diminuzione reale dell'inquinamento risibile (con danni maggiormente permanenti delle sostanze usate, però, ma chissene.. saranno scaricate in India, Bangladesh o qualche parte in Africa dove non gliene frega nulla a nessuno).
CrapaDiLegno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 16:19   #18
zappy
Senior Member
 
L'Avatar di zappy
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 14865
Quote:
Originariamente inviato da 386DX40 Guarda i messaggi
Eh si ci mancherebbe solo ancora togliersi i pochi assets industriali e siamo apposto... mah...
si, ma i temi sono due:
  • l'impianto è obsoleto e altamente inquinante
  • l'impianto è sovradimensionato
motivo per cui si parla di chiuderlo o quantomeno ridimensionarlo.
Se serve 1 tonnellata di acciaio e tu hai impianti che ne producono 2, che te ne fai?
questo è il problema.

e cmq è un asset "vecchio" e poco redditizio, servirebbe avere produzioni nuove, più innovative, a maggior valore aggiunto... altrimenti diventiamo un terzo mondo (e già non siamo messi bene...)
__________________
_______
Zap
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (O.W.)
zappy è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 16:30   #19
*aLe
Senior Member
 
L'Avatar di *aLe
 
Iscritto dal: Jan 2011
Città: Prima linea, posto 3
Messaggi: 4250
Quote:
Originariamente inviato da niky89 Guarda i messaggi
"i proprietari Tesla" bel titolo clickbait
No ma ovviamente intende che Elon Musk è andato a chiedere di costruire una gigafactory lì...
In quel senso intendevate "i proprietari di tesla", vero?

Altrimenti io che son proprietario di due schede video AMD (una R9 270X e una RX 5700 XT), di una CPU AMD Ryzen 5 (la 3600), di una Xbox One e di un portatile HP "full AMD" chiedo che al posto dell'Ilva ci si faccia una bella fabbrica di semiconduttori al 100% dedicata ad AMD, 'na roba che TSMC spostati proprio.
__________________
Don't be evil
Unless you're trying to please your dictator.
*aLe è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-04-2021, 16:43   #20
386DX40
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2019
Messaggi: 2114
Quote:
si, ma i temi sono due:
  • l'impianto è obsoleto e altamente inquinante
  • l'impianto è sovradimensionato
motivo per cui si parla di chiuderlo o quantomeno ridimensionarlo.
Se serve 1 tonnellata di acciaio e tu hai impianti che ne producono 2, che te ne fai?
questo è il problema.

e cmq è un asset "vecchio" e poco redditizio, servirebbe avere produzioni nuove, più innovative, a maggior valore aggiunto... altrimenti diventiamo un terzo mondo (e già non siamo messi bene...)
In quell'ipotesi immagino ci siano spazi per avere mercati interni ed esterni. Imho immagino gli impianti dovranno e si adegueranno alla nuova epoca che richiede uno sforzo collettivo per tornare a livelli sostenibili di vita, ma resta (sempre imho ovviamente) con tutte le garanzie moderne richieste un settore strategico produttivo trasversale (se ancora qualcosa produciamo nel senso letterale del termine che non sia l'importantissimo agroalimentare o il turismo se si intende -grossa- produzione).
Per come mi pare si metta il futuro non vorrei che il futuro professionale locale finisse che masse intere abbiano come unico lavoro da scegliere fare il blogger, l'influencer o l'astronauta ultraspecializzato o il fattorino in bici.
Poi se produzioni (nel senso di fabbriche e migliaia di posti lavoro) venissero a portare anche vere e proprie sedi produttive in piu' a quelle esistenti ancora meglio. Basta che non siano solo s.r.l. da 50 dipendenti con decine di migliaia altrove.

Ultima modifica di 386DX40 : 26-04-2021 alle 16:48.
386DX40 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a fare Nvidia Chi è Jen-Hsun 'Jensen' Huang, una vita a...
Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è la differenza e perché è rilevante Google Fuchsia usa un microkernel. Qual è...
Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici per la produttività Lenovo ThinkVision T34w, ultrawide 34 pollici pe...
realme GT: prestazioni ed esperienza da top di gamma a 399 euro! La recensione realme GT: prestazioni ed esperienza da top di g...
OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lamborghini OPPO Find X3 Pro: la prova su ''strada'' con Lam...
Tesla Model 3: eccola in versione auto d...
Lo stagista manda per sbaglio un'email a...
OpenAI: il generatore automatico di test...
FIFA 21: finalmente è possibile vedere i...
HUAWEI Watch 3 e FreeBuds 4 disponibili ...
Smartphone 5G: Samsung e vivo sono i pro...
Boom vendite online: UE vara nuove regol...
Intel, la nuova Fab di semiconduttori eu...
Lenovo, ecco le nuove workstation mobile...
TEAMGROUP brucia le tappe, DDR5 della se...
Fotografia Europea 2021: torna a Reggio ...
Amazon, tutte le offerte del weekend: OP...
NASA Ingenuity si prepara all'ottavo vol...
Detriti spaziali: dai razzi e booster ci...
Honeywell Quantum Systems e Cambrige Qua...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Firefox Portable
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Opera 77
SmartFTP
PCMark 10 Basic Edition
AVG Antivirus Free
Avast! Free Antivirus
Firefox 89
Process Lasso
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:47.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1