Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Programmi e Utility

Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro
Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro
Percorrere l'Italia da nord a sud in 11 giorni, usando una Tesla Model 3 Long Range senza mai ricaricare ad un Supercharger? E' possibile, nonostante la diffusione delle soluzioni di ricarica pubbliche non così capillari come vorremmo. Ecco il racconto delle mie vacanze: 4.000km in elettrico
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione
Dopo il clamoroso successo riscontrato su PS4, Ghost of Tsushima approda su PlayStation 5 con la Director's Cut, riedizione che introduce diverse migliorie - non solo tecniche - e un'espansione nuova di zecca. Un pacchetto che farà gola a molti utenti che non hanno ancora vestito i panni di Jin Sakai, ma anche a chi ha già sviscerato, e amato, l'avventura dello Spettro.
Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è pazzesca ma non basta. La recensione
Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è pazzesca ma non basta. La recensione
Ha diverse peculiarità, Xiaomi 11T Pro, ma fatica a fare breccia in chi lo usa. Potenza da vendere e ricarica fulminea sono due doti molto interessanti, ma la tendenza al surriscaldamento rappresenta un sensibile compromesso per chi vuole un'esperienza d'uso senza sacrifici. Il prezzo di acquisto, specie al day-one, è interessante, ma in seguito il listino diventa troppo elevato per quello che offre lo smartphone. Eppure la stessa Xiaomi offre già proposte più convenienti a un prezzo più accattivante. Ecco la nostra recensione
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 01-08-2015, 18:56   #1
Kohai
Senior Member
 
L'Avatar di Kohai
 
Iscritto dal: Jan 2009
Città: Citta'... che parolona... paesino vicino Como
Messaggi: 7563
BOOTICE - Ripristinare MBR di Windows e molto altro

Dopo la mia esperianza con un dual boot su windows che non riuscivo piu' a togliere, voglio far partecipe chi leggera' la soluzione trovata al problema che puo' essere piccolo (come nel mio caso) oppure grosso (quando windows non si avvia piu'), ma cominciamo dall'inizio.

Questa piccola guida e' indicata per coloro che hanno avuto o ancora posseggono sulla loro macchina un dual boot fra windows e linux (il 90% dei casi) o, come nel mio caso, un dual boot fra windows e il programma grub4dos (sempre linux) immesso sull'mbr dal software keriver 1 click restore per creare un'immagine di sistema. Spiego sinteticamente: questo software di sicurezza passiva mi permetteva di creare immagini di sistema sul computer stesso MA su una partizione diversa da quella del s.o. e senza bisogno di creare un cd di avvio. Per poter poi ripristinare un'immagine bastava avviare il computer e PRIMA del boot appariva una finestra con la quale mi si chiedeva cosa volessi fare. Come potete capire non c'era bisogno di far avviare windows poiche' sull'mbr era stata creata una piccola partizione (tramite grub appunto) che partiva prima del sistema operativo consentendo quindi di riparare il computer.

Ed eccoci al punto: su questo pc avevo installato windows 7 con i punti di ripristino disabilitati e l'altro giorno ho aggiornato a win 10. Questo s.o. e' praticamente nuovo e molti software di terze parti ancora non girano, tra i quali appunto keriver 1 click. Ho quindi provveduto a cancellare questo insieme ai punti di ripristino e riavviato win 10. Il problema si e' presentato allor quando riavviando il pc, la schermata del grub appariva ugualmente; cosa totalmente inutile perche' non serviva oramai a nulla.

Per due giorni ho cercato soluzioni a destra e a manca e il 99% delle volte serviva il dischetto di ripristino e/o di avvio di win 7. Va bene che lo avevo fatto (sia originale che tramite macrium reflect), ma oramai avevo su win 10 e il disco di seven era inutilizzabile. Poi finalmente, son capitato su una pagina internet dove si discuteva del ripristino dell'mbr originale e dei vari programmi che potevano servire al caso. Dopo varie letture per capire se la cosa potesse funzionare ho provato ed effettivamente e' andato tutto ok. Quindi arriviamo a noi e prendero' in esame questo programmino che mi ha liberato dal dual boot. Preciso: il mio era solo un fastidio perche' quella schermata era inutile e rubava secondi al gia' lungo avvio di win 10, ma pensate a chi ha installato linux e vuole cancellarlo oppure lo ha gia' fatto e si ritrova con il boot compromesso perche' l'mbr e' stato sovrascritto da grub oppure ancora ci si ritrova con l'mbr corrotto da malware vari o problemi tecnici.

Il programma in questione si chiama BOOTICE e può gestire boot e partizioni di USB, partiziona, attiva e disattiva partizioni, modifica il MBR di Windows, gli fa il backup, lo ripristina ed altro.
Questo programma eseguibile, può tranquillamente essere definito un tool per gestire partizioni e MBR di pendrive USB e non solo, pur essendo di ridotte dimensioni è molto completo e può venire davvero utile, permette di gestire totalmente le partizioni delle chiavi USB, creandole, eliminandole e gestendo la tabella delle partizioni e Master Boot Record di pendrive USB e di Windows.
Ovviamente il gestore del MBR di windows, come il gestore delle partizioni di BOOTICE anche se può venir utile ad altri scopi oltre che per le chiavi USB è pensato per queste, ovvero per formattare o per creare partizioni sulla pendrive e per aggiungere a Windows il boot tramite USB, non tramite il bios.
Quello che può fare BOOTICE è davvero molto, ricordo che è un programma da neanche 200 KB, precisamente BOOTICE può:
- Rendere eseguibili semplicemente le chiavi USB;
- Creare, cancellare ed attivare partizioni in esse presenti;
- Editare il boot di windows;
- Editare il boot di Grub4Dos;
- Distruggere i dati delle partizioni (cancellazione sicura tramite 00, FF, ecc.);
- Mettere sulla chiave USB immagini .img od .ima, un'ottima alternativa ad Image Writer ed ha anche molte più caratteristiche.

Come potete vedere dalle caratteristiche, BOOTICE è davvero un "coltellino svizzero" adatto ad essere sempre portato con se su chiave USB che può davvero avere un'effettiva utilità, non solo per pendrive ma anche per memorie flash o dischi rigidi e persino per il sistema, il backup della tabella delle partizioni non è caratteristica indifferente.

Per questa simil guida, mi sono appoggiato a due siti che spiegano perfettamente il tutto e che ringrazio e mi scuso per aver "rubato" il tutto:
- Chimerarevo -> http://www.chimerarevo.com/linux/rip...-linux-134374/
- Tip and tricks di computer -> http://computer-acquisti.com/blog/bo...artizioni-usb/

Postilla di fine esamina: per scaricarlo potete andare sul sito majorgeeks scegliendo quale versione serve, se 32 o 64 bit, mi raccomando ok?

Un ringraziamento ancora ai due siti di cui sopra e chi potra' apprezzare (spero) questo tool che puo' aiutarci quando tutto sembra perduto.
Spero davvero che questa piccola guida e/o informativa, possa tornare utile a qualcuno come e' accaduto a me.
Un saluto.

Work in progress
__________________
Pacific Rim - Mirada Studios - Guida ad Avast! - Configurazione di sicurezza - Fiat Marea - Bootice- Il Software - The Last Of Us - Evangelion - Easy Service Optimizer

Ultima modifica di Kohai : 01-08-2015 alle 19:01. Motivo: Aggiunte e correzioni
Kohai è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-08-2015, 23:45   #2
mac_pry
Senior Member
 
L'Avatar di mac_pry
 
Iscritto dal: Jun 2013
Città: Roma
Messaggi: 1694
Quote:
Originariamente inviato da Kohai Guarda i messaggi
Dopo la mia esperianza con un dual boot su windows che non riuscivo piu' a togliere, voglio far partecipe chi leggera' la soluzione trovata al problema che puo' essere piccolo (come nel mio caso) oppure grosso (quando windows non si avvia piu'), ma cominciamo dall'inizio.

Questa piccola guida e' indicata per coloro che hanno avuto o ancora posseggono sulla loro macchina un dual boot fra windows e linux (il 90% dei casi) o, come nel mio caso, un dual boot fra windows e il programma grub4dos (sempre linux) immesso sull'mbr dal software keriver 1 click restore per creare un'immagine di sistema. Spiego sinteticamente: questo software di sicurezza passiva mi permetteva di creare immagini di sistema sul computer stesso MA su una partizione diversa da quella del s.o. e senza bisogno di creare un cd di avvio. Per poter poi ripristinare un'immagine bastava avviare il computer e PRIMA del boot appariva una finestra con la quale mi si chiedeva cosa volessi fare. Come potete capire non c'era bisogno di far avviare windows poiche' sull'mbr era stata creata una piccola partizione (tramite grub appunto) che partiva prima del sistema operativo consentendo quindi di riparare il computer.

Ed eccoci al punto: su questo pc avevo installato windows 7 con i punti di ripristino disabilitati e l'altro giorno ho aggiornato a win 10. Questo s.o. e' praticamente nuovo e molti software di terze parti ancora non girano, tra i quali appunto keriver 1 click. Ho quindi provveduto a cancellare questo insieme ai punti di ripristino e riavviato win 10. Il problema si e' presentato allor quando riavviando il pc, la schermata del grub appariva ugualmente; cosa totalmente inutile perche' non serviva oramai a nulla.

Per due giorni ho cercato soluzioni a destra e a manca e il 99% delle volte serviva il dischetto di ripristino e/o di avvio di win 7. Va bene che lo avevo fatto (sia originale che tramite macrium reflect), ma oramai avevo su win 10 e il disco di seven era inutilizzabile. Poi finalmente, son capitato su una pagina internet dove si discuteva del ripristino dell'mbr originale e dei vari programmi che potevano servire al caso. Dopo varie letture per capire se la cosa potesse funzionare ho provato ed effettivamente e' andato tutto ok. Quindi arriviamo a noi e prendero' in esame questo programmino che mi ha liberato dal dual boot. Preciso: il mio era solo un fastidio perche' quella schermata era inutile e rubava secondi al gia' lungo avvio di win 10, ma pensate a chi ha installato linux e vuole cancellarlo oppure lo ha gia' fatto e si ritrova con il boot compromesso perche' l'mbr e' stato sovrascritto da grub oppure ancora ci si ritrova con l'mbr corrotto da malware vari o problemi tecnici.

Il programma in questione si chiama BOOTICE e può gestire boot e partizioni di USB, partiziona, attiva e disattiva partizioni, modifica il MBR di Windows, gli fa il backup, lo ripristina ed altro.
Questo programma eseguibile, può tranquillamente essere definito un tool per gestire partizioni e MBR di pendrive USB e non solo, pur essendo di ridotte dimensioni è molto completo e può venire davvero utile, permette di gestire totalmente le partizioni delle chiavi USB, creandole, eliminandole e gestendo la tabella delle partizioni e Master Boot Record di pendrive USB e di Windows.
Ovviamente il gestore del MBR di windows, come il gestore delle partizioni di BOOTICE anche se può venir utile ad altri scopi oltre che per le chiavi USB è pensato per queste, ovvero per formattare o per creare partizioni sulla pendrive e per aggiungere a Windows il boot tramite USB, non tramite il bios.
Quello che può fare BOOTICE è davvero molto, ricordo che è un programma da neanche 200 KB, precisamente BOOTICE può:
- Rendere eseguibili semplicemente le chiavi USB;
- Creare, cancellare ed attivare partizioni in esse presenti;
- Editare il boot di windows;
- Editare il boot di Grub4Dos;
- Distruggere i dati delle partizioni (cancellazione sicura tramite 00, FF, ecc.);
- Mettere sulla chiave USB immagini .img od .ima, un'ottima alternativa ad Image Writer ed ha anche molte più caratteristiche.

Come potete vedere dalle caratteristiche, BOOTICE è davvero un "coltellino svizzero" adatto ad essere sempre portato con se su chiave USB che può davvero avere un'effettiva utilità, non solo per pendrive ma anche per memorie flash o dischi rigidi e persino per il sistema, il backup della tabella delle partizioni non è caratteristica indifferente.

Per questa simil guida, mi sono appoggiato a due siti che spiegano perfettamente il tutto e che ringrazio e mi scuso per aver "rubato" il tutto:
- Chimerarevo -> http://www.chimerarevo.com/linux/rip...-linux-134374/
- Tip and tricks di computer -> http://computer-acquisti.com/blog/bo...artizioni-usb/

Postilla di fine esamina: per scaricarlo potete andare sul sito majorgeeks scegliendo quale versione serve, se 32 o 64 bit, mi raccomando ok?

Un ringraziamento ancora ai due siti di cui sopra e chi potra' apprezzare (spero) questo tool che puo' aiutarci quando tutto sembra perduto.
Spero davvero che questa piccola guida e/o informativa, possa tornare utile a qualcuno come e' accaduto a me.
Un saluto.

Work in progress
sono particolarmente interessato, posto ciò che vorrei riparare e ho già scritto nel topic ufficiale di Windows 10 così che tu possa integrarlo nella guida:

Non riesco più ad accedere alla partizione dove ho Windows 10 Pro attivato, mi da Inaccessible_Boot_device, probabilmente mi si è sminchiato il boot loader, fortunatamente ho la partizione con la preview e quindi posso usare il pc ma tutto ciò che ho di aggiornato (salvataggi dei giochi, alcuni programmi Microsoft in C: e le impostazioni) sono tutte nell'altro sistema. Ho inoltre problemi con il lettore dvd e quindi vorrei trovare una soluzione, magari poco invasiva (quindi evitando di dover reinstallare di nuovo tutto il sistema) che può essere praticata dalla partizione che sto utilizzando ora. Cosa posso fare?

sperando che il work in progress sia già a buon punto =D
__________________
⤫ Case: Cooler Master Masterbox MB511 ⤫Alimentatore: Sharkoon Silentstorm Cool Zero 750W ⤫ Motherboard: MSI B550 TomaHawk ⤫ CPU: AMD Ryzen 5 3600 ⤫ Ram: GSkill TridentZ 2x8 GB ⤫ Scheda Grafica: MSI GeForce RTX 3080 GAMING Z TRIO 10G LHR ⤫ Scheda Audio: Asus Xonar DGX ⤫ Hard Disk 1: Samsung 970 Evo Plus 250 GB ⤫ Hard Disk 2: Crucial P1 CT1000P1SSD8 1TB ⤫ Hard Disk 3: WD Green 2TB ⤫ Hard Disk 4: WD Red 3TB⤫ Masterizzatore: Optiarc DVD RW AD-7260S SCSI⎹ ⤫ Device: Xiaomi Mi 9T 6/128GB
mac_pry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-08-2015, 14:11   #3
Kohai
Senior Member
 
L'Avatar di Kohai
 
Iscritto dal: Jan 2009
Città: Citta'... che parolona... paesino vicino Como
Messaggi: 7563
Perdonami ma non ho capito di cosa hai bisogno . . .

Per il "work in progress" pensavo di fare una veloce guida con tanto di immagini ma non avendo tempo ho linkato un paio di siti dove c'e' spiegato tutto. . .

Da quanto ho potuto capire prova a fare cosi:
- riporta allo stato iniziale windows
- usa Bootice per ripristinare il bootloader
- riprova a metter su win 10.
__________________
Pacific Rim - Mirada Studios - Guida ad Avast! - Configurazione di sicurezza - Fiat Marea - Bootice- Il Software - The Last Of Us - Evangelion - Easy Service Optimizer
Kohai è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza...
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie...
Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è pazzesca ma non basta. La recensione Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è paz...
Anteprima! Canon EOS R3 dal vivo, la mirrorless che mette a fuoco con lo sguardo Anteprima! Canon EOS R3 dal vivo, la mirrorless ...
Nuova Opel Grandland, primo contatto e test drive: l'ibrido plug-in di Stellantis non delude Nuova Opel Grandland, primo contatto e test driv...
Bitcoin non piace a El Salvador: dato al...
Gli astronauti cinesi della missione She...
Quantcast Platform si aggiorna con nuove...
LEGO Star Wars Battles: ecco la data di ...
Disney+ arriva sui TV Panasonic: retroco...
Le ultime novità su Inspiration4 e le nu...
Clean Motion Re:volt è un nuovo veicolo ...
Cupra Born, tutti i dettagli del lancio ...
Lucid Air stabilisce nuovi record di aut...
Green Pass obbligatorio per tutti i lavo...
Videoproiettore LED portatile BenQ GV30:...
Il ransomware REvil/Sodinokibi non &egra...
PS5, il nuovo modello è un argome...
Anche Consumer Reports boccia lo Yoke di...
Windows 11 build 22000.194 rilasciato in...
LibreOffice 7.2.1
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
The GIMP
Dropbox
Windows 10 Manager
Chromium
Advanced SystemCare Ultimate
NTLite
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Trillian
PassMark BurnInTest Windows Edition
Opera Portable
K-Lite Codec Pack Update
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:39.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v