Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi

Corsair iCUE 4000X RGB, un case adatto a PC sobri, ma non troppo. La recensione
Corsair iCUE 4000X RGB, un case adatto a PC sobri, ma non troppo. La recensione
La nuova Serie 4000 di Corsair si caratterizza per eleganza e semplicità nelle linee, ed anche per gli ottimi materiali utilizzati e l'attenzione per i dettagli utili per l'installazione di un sistema al suo interno. In particolare il modello iCUE 4000X RGB nasconde, dietro l'indole all'apparenza sobria, tre ottime ventole con LED RGB integrati.
GeForce RTX 3090 in test, Nvidia Ampere all'ennesima potenza
GeForce RTX 3090 in test, Nvidia Ampere all'ennesima potenza
GeForce RTX 3090 Founders Edition è la scheda video al top di gamma della nuova offerta Ampere di Nvidia. Equipaggiata con una GPU ancora più potente di quella del modello GeForce RTX 3080 e con ben 24 GB di memoria GDDR6X, RTX 3090 non solo è la scheda video gaming più veloce al mondo ma anche un ottimo prodotto per i content creator.
Canon EOS C70: la cinepresa digitale 4K mirrorless RF
Canon EOS C70: la cinepresa digitale 4K mirrorless RF
Canon EOS C70 porta l'innesto mirrorless RF di EOS R sulla serie Cinema EOS e si presenta come la cinepresa digitale più leggera in casa Canon. Punto di forza il sensore CMOS 4K Super 35mm con DGO (Dual Gain Output), assieme al sistema autofocus Dual Pixel CMOS AF. Una videocamera pronta all'uso professionale sul campo, grazie alle numerose porte, che non richiedono accessori di espansione
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 03-06-2012, 15:15   #1
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2456
Diskless boot - nfs root - Risparmiamo sugli hard disk

Ieri mi e' saltato il disco rigido della mia workstation. Dato che e' gia' il secondo quest'anno ho pensato di farne a meno: installando il sistema diskless. In poche parole fa il boot da rete via PXE e poi monta la root e quant'altro via nfs.

Ho provato a scrivere i passaggi fatti in allegato (per quanto non so sia un esercizio adatto per un principiante) se qualcuno ci vuole provare e magari lasciare qualche suggerimento per ottimizzare la rete. La mia macchina su rete gigabit che va a ~75MB/sec al momento sembra perfettamente usabile e resposiva. Funziona anche il suspend to RAM cosi' magari evito di accartocciare altri dischi rigidi
Allegati
File Type: txt diskless.txt (5.2 KB, 203 visite)
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2012, 15:21   #2
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2456
Se vi piace di piu' ve lo lascio in HTML (se lo volete in PDF o altro provate a chiedere).
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2012, 15:25   #3
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2456
Ecco l'html compresso con gunzip...
Allegati
File Type: gz diskless.html.gz (4.6 KB, 85 visite)
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2012, 15:11   #4
barzokk
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2012
Messaggi: 451
grazie, ogni tanto mi viene la scimmia di farlo anche io

Quote:
Originariamente inviato da eaman Guarda i messaggi
Ieri mi e' saltato il disco rigido della mia workstation. Dato che e' gia' il secondo quest'anno ho pensato di farne a meno: installando il sistema diskless.
...
e se si schianta il server ?
hai tutto fermo... aspetto mica da sottovalutare
barzokk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2012, 15:52   #5
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2456
Il server non si schinata, principlamente perche' e' always on a differenza della workstation che fa' continuamente su e giu' da suspend to ram o poweroff. Ed e' questo che scassa i dischi.

Poi dipende ovviamente dai contesti, per me comincia ad avere piu' senso avere un unico punto con 4/5 terabyte in raid mirror e backuppati che un serie di hd sparsi su tutte le macchine. E anni fa la mia workstation aveva 4 dischi in raid stripe...

Altri vantaggi al volo: la workstation e' piu' silenziosa, la /home e tutto il resto sono visibili da fuori 24/7 essendo sul server, e' piu' facile e trasparente da backuppare su base periodica.

Poi c'e' il problema della disponibilita' degli hd: al momento quelli piccoli costano una follia, mettere un 4 terabyte su un singolo pc e' eccessivo, gli SSD sono piccoli per me (penso alle macchine virtuali) e magari scasso pure quelli.

YMMV

BTW: un alimentatore di scorta e' buona abiutdine averlo, il mio server e' un atom da 70e e potrei anche tenerne uno di scorta (se non avessi ancora il vecchio in caso di emergenza).

Se incece mi ciocca la workstation penso che potrei far partire l'OS al volo su un'altra macchina senza troppi problemi (magari scheda video diversa) e perdere meno tempo che a re installare tutto.

Ultima modifica di eaman : 04-06-2012 alle 16:07.
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2012, 16:15   #6
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 7912
Chi ha una rete gigabit è folle ad usare il boot classico. PXE è infinitamente meglio sotto moltissimi aspetti, tra cui la centralizzazione dei filesystem, il backup, la possibilità di supportare raid di vario tipo facilmente.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2012, 17:50   #7
Tedturb0
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2000
Città: BO[h]
Messaggi: 3978
cosa usi sulla workstation? Win7 ultimate (che supporta nfs)?
Raid sul server fatto in software?

e' una soluzione interessante, anche per il backup del sistema (niente piu ghost o simili, o comunque fatto molto efficientemente)
Tedturb0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2012, 19:10   #8
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2456
Quote:
Originariamente inviato da Tedturb0 Guarda i messaggi
cosa usi sulla workstation? Win7 ultimate (che supporta nfs)?
Raid sul server fatto in software?
No io uso Debian, per quanto ho una cospicua installazione di ubuntu.
In un pezzo di amministrazione pubblica a cui sono vicino usano xp se non sbaglio.

A casa mia i raid sono software (scheda madre atom!) e a lavorare in hw,
per fare multipli sistemi operativi analoghi uso aufs.

Quote:
e' una soluzione interessante, anche per il backup del sistema (niente piu ghost o simili, o comunque fatto molto efficientemente)
E si puo' fare agevolmente su base periodica.

Ma il grosso vantaggio, a parte il risparmio sugli hd, e che i computer vanno sempre: gli hd non ci mollano, i sistemi operativi non si scassano e se si scassano si ripristano al volo.

Fai conto che in casa anche il mio portatele parte da rete, poi stacco il cavo e vado di wifi: silenzioso, consuma meno, basta avere un po' di RAM e far lavorare le cache (anche nfs cache) dei browser in RAM. Funziona anche il suspend to ram.
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2012, 21:13   #9
nicfio
Senior Member
 
L'Avatar di nicfio
 
Iscritto dal: Aug 2002
Città: Roma
Messaggi: 1471
E perchè non fare un tutorial? Poichè la documentazione su Linux (almeno quella seria) è disponibile quasi sempre in inglese, sarebbe un'occasione eccellente per molti di noi imparare qualcosa su utilizzi avanzati di Linux mantenendo un carico cognitivo a livelli umanni (nessuna barriera linguistica).
nicfio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-06-2012, 23:05   #10
eaman
Senior Member
 
L'Avatar di eaman
 
Iscritto dal: Feb 2002
Messaggi: 2456
Quote:
Originariamente inviato da nicfio Guarda i messaggi
E perchè non fare un tutorial? Poichè la documentazione su Linux (almeno quella seria) è disponibile quasi sempre in inglese, sarebbe un'occasione eccellente per molti di noi imparare qualcosa su utilizzi avanzati di Linux mantenendo un carico cognitivo a livelli umanni (nessuna barriera linguistica).
Si puo' anche fare, cominciate a dirci quali parti non vi sono chiare del tutorial che ho scritto. BTW lo si consideri in pubblico dominio, se qualcuno e' interessato a lavorarci possiamo metterlo (vi posso dare il sorgente in restructured text o fare un odt, xml o vattelapesca) su github o quello che vi pare.

In soldoni:
- per quanto riguarda il sistema operativo si tratta di specificare nella configurazione dell'initrd che deve essere di rete,
- poi c'e' da preparare un server per la condivisione: nfs (probabilmente si puo' fare anche con AOE, o 'ingrassando' l'initrd anche di peggio fino a tutto in ram)
- e il server PXE/tFTP: puo' fare tutto dnsmasq che e' abbastanza agile

E' importante almeno essere in grado di backuppare un sistema installato normalmente, si puo' anche fare a meno di debootstrap (che ho comunque documentato nei passaggi fondamentali per chi ha un'idea di quello che sta facendo).

Allego il sorgente, scritto secondo: http://docutils.sourceforge.net/rst.html
Allegati
File Type: gz diskless_rst.txt.gz (2.3 KB, 18 visite)
eaman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Corsair iCUE 4000X RGB, un case adatto a PC sobri, ma non troppo. La recensione Corsair iCUE 4000X RGB, un case adatto a PC sobr...
GeForce RTX 3090 in test, Nvidia Ampere all'ennesima potenza GeForce RTX 3090 in test, Nvidia Ampere all'enne...
Canon EOS C70: la cinepresa digitale 4K mirrorless RF Canon EOS C70: la cinepresa digitale 4K mirrorle...
POCO X3 NFC: tanto a poco prezzo. Un altro best buy? La recensione POCO X3 NFC: tanto a poco prezzo. Un altro best ...
BenQ SW321C: il monitor per chi stampa fotografie BenQ SW321C: il monitor per chi stampa fotografi...
LinkedIn cambia grafica su desktop e mob...
iOS, app di messaggistica di terze parti...
Google Pixel 5 in arrivo il 15 ottobre, ...
L'impatto dell'intelligenza artificiale ...
Boom monopattini in Italia: forte aument...
I giochi di Xbox su iPhone in streaming:...
Equinix e VMware estendono la collaboraz...
Football Manager 2021 in arrivo, ma non ...
Come gestiscono i dati le aziende? Ce lo...
Settore gaming sotto attacco, secondo gl...
G.Skill annuncia kit di memoria DDR4-400...
L'accordo tra Governo Italiano e NASA no...
Fujifilm X-S10: svelate alcune caratteri...
Windows XP e il tema segreto ufficiale p...
Google Maps, il nuovo layer mostra dove ...
FurMark
Chromium
IObit Uninstaller
GPU Caps Viewer
Opera Portable
Opera 71
Zoom Player Free
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Skype
CrystalDiskInfo
Driver Booster
3DMark
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:05.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v