Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Storia, politica e attualità (forum chiuso)

Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli sconti
Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli sconti
Il Black Friday è arrivato e oggi è il vero giorno degli sconti. Abbiamo deciso di seguire ancora più da vicino tutte le offerte, gli sconti e le promozioni che Amazon ma anche gli altri store online realizzeranno in questa giornata. Un articolo in aggiornamento continuo che vi permetterà di avere sempre a vista le offerte per il Black Friday 2020.
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video
Con Watch Dogs: Legion, NVIDIA e Ubisoft portano avanti la loro collaborazione che ormai perdura da qualche anno. In particolare, il nuovo titolo a mondo aperto supporta riflessi in Ray Tracing e DLSS che, tramite tecnologie di intelligenza artificiale, gestisce il super sampling di bordi e texture per migliorare la qualità e le prestazioni
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Le offerte di Tophost spaziano dalle formule più semplici, pensate per chi vuole realizzare i primi siti amatoriali, ad altre dedicate più complete, che includono tutti gli strumenti necessari per mettere in piedi un e-commerce in pochi clic
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-03-2008, 16:35   #1
Ser21
Bannato
 
L'Avatar di Ser21
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: LA CITTA' PLURI-CAMPIONE D'ITALIA!
Messaggi: 5892
[ MICROMEGA ] Al voto, al voto! Istruzioni per l’uso - Paolo Flores d'Arcais

Al voto, al voto! Istruzioni per l’uso


di Paolo Flores d'Arcais


L’unica cosa certa con l’attuale sistema elettorale è che ogni voto in meno a Veltroni-Di Pietro-Bonino fa vincere Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico. Questa circostanza matematica ci manda in bestia, moralmente non vogliamo subirla, ma le cose stanno proprio così. L’alternativa è secca: salvarsi l’anima (con Bertinotti) o salvarsi da dodici anni di Berlusconi-Putin (con Veltroni-Di Pietro-Bonino). ‘Io, da buon materialista ed ateo, trascurerò l’anima’


Quote:
Nicola Piovani: Non è il tempo per i distinguoIl 13 e 14 aprile non andremo a votare. Andremo a votare con questo sistema elettorale, che fa schifo, non a caso è stato definito «porcata» dai suoi ideatori, ma che deciderà – esso solo – la transustanziazione dei voti in seggi. Sarà bene rendersene conto, perché la tendenza spontanea in ciascuno di noi è di illudersi che il voto reale corrisponda al voto emotivo, morale, o comunque lo vogliamo chiamare.
Per capirsi. Tu voti per la lista Xz, perché la senti più vicina, o la meno lontana, o la più efficace nell’opporsi a ciò che più detesti. Nella croce che metti sul suo simbolo riassumi queste tue emozioni, e una volontà di lotta o di riduzione del danno. Ma il risultato matematico di quel tuo voto, l’unico che poi conti, potrebbe addirittura rovesciare il senso che al tuo voto hai inteso dare.
Il sistema elettorale «porcata» stabilisce infatti che alla Camera dei deputati una cospicua maggioranza assoluta vada alla coalizione che prende il maggior numero dei voti, quale che sia la percentuale ottenuta, magari anche molto inferiore al 50 per cento (più coalizioni e liste sono in concorrenza e più bassa può essere la soglia).
Nell’attuale situazione ciò significa che la coalizione Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico (ironicamente etichettata «Il popolo delle libertà») otterrà alla Camera la fiducia per un suo governo, con largo margine, se la coalizione Partito democratico-Italia dei valori (che per comodità chiameremo Veltroni-Di Pietro-Bonino, visto che nel Pd si presentano anche i radicali) otterrà anche un solo voto di meno.
Questa la realtà. Il resto è sogno, immaginazione, fantasia. E legittima, legittimissima rabbia, naturalmente. Perché questo sistema, da «porcata» qual è, porcate produce. Ma noi daremo senso concreto al nostro voto con questo sistema elettorale, non con le intenzioni che preferiremmo lo determinasse.
Perciò, quali che siano i nostri sentimenti, se contribuiamo a far avere alla coalizione Veltroni-Di Pietro-Bonino un solo voto in meno rispetto alla coalizione Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico, avremo cooperato concretamente e irreversibilmente a cinque anni di governo Berlusconi seguiti da sette anni di Berlusconi al Quirinale. Abbiamo tutto il diritto di concludere che questa prospettiva non ci spaventa, che preferiamo dare un voto «emotivo» anche se questa ne sarà la conseguenza, non possiamo invece far finta di non sapere. Sarebbe disonesto, sarebbe immorale.
Al Senato le cose stanno in modo un poco diverso, ma assai meno di quanto non si speri. I premi di maggioranza scattano su scala regionale anziché nazionale, ma scattano comunque, in compenso le liste «minori» devono raggiungere un quorum quasi improbo, l’8 per cento, al di sotto del quale tutti i loro voti valgono zero.

Torniamo all’essenziale, perciò: un solo voto di meno di Veltroni (e alleati) rispetto al Cavaliere (e sguatteri, Ciarrapico docet), e avremo mandato al potere Berlusconi per almeno dodici anni. Questa circostanza matematica (l’unica che conti per attribuire i seggi) ci manda in bestia, moralmente non vogliamo subirla, ma in realtà le cose stanno proprio così.
Sappiamo tutti che in larghi strati di cittadini democratici, e dunque antiberlusconiani, circolano due tentazioni. Annullare il voto (o non andare proprio), votare la lista arcobaleno di Bertinotti. Tentazioni comprensibili, che hanno dalla loro moltissimi argomenti.
Io stesso sul numero di settembre 2006 di MicroMega, dopo averli certosinamente elencati, concludevo: «Dobbiamo essere conseguenti: rifiutare come ormai indecente ogni ricatto del tipo “finirete per far vincere Berlusconi” e rispedirlo con disprezzo al mittente. Dichiarare anzi esplicitamente, solennemente, collettivamente, che se i partiti di centro-sinistra, attraverso l’azione quotidiana di governo e l’approvazione urgente delle leggi necessarie, non daranno soddisfazione a quel “cahier de doléance” minimalista che sono le richieste stranote in fatto di conflitto d’interessi, giustizia, pluralismo televisivo eccetera, non li voteremo più`. Anche a rischio che in questo modo vinca per una terza volta Berlusconi».
Ho cambiato idea. La nuova coalizione berlusconiana realizza infatti ormai, senza le sbavature e le crepe democristiane di Casini, un disegno populista eversivo di cristallina evidenza. Il fondamento antifascista della nostra Costituzione verrà spazzato via e irriso come un «cane morto», la morsa clericale e oscurantista su corpi, esistenze private e cultura celebrerà fasti medioevali, la libertà sarà intesa solo nel senso di un’inarginabile arroganza del privilegio, la tolleranza zero verso emarginati e senza santi in paradiso si accompagnerà alla impunità totale e opulenta per amici del governo e altri establishment, il controllo totale del sistema televisivo farà concorrenza alle più nere fantasie di Orwell.
Dopo dodici anni (almeno) di Berlusconi al potere, la democrazia italiana sembrerà gemella di quella russa di Putin. Del resto, non è Putin il leader politico con cui Berlusconi vanta la più intima amicizia e di cui canta i più ditirambici elogi? Putin è il suo modello, o forse Berlusconi pensa che sia Putin ad aver realizzato in Russia una «democrazia» sul modello di Berlusconi. Cambiando l’ordine dei fattori, il prodotto non cambia.
Immaginiamo, come possibile, che alla vigilia del voto lo scarto fra i due schieramenti sia minimo: 100 a Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico, 99 a Veltroni-Di Pietro-Bonino, cifre inferiori a tutti gli altri. Restano da conteggiare due voti, amico lettore: il tuo e il mio. Tu mi riassumi l’elenco di tutte le magagne (per atti ed omissioni) compiute dal centro-sinistra, e mi chiedi di votare perciò Arcobaleno. Se mi convinci, il risultato sarà dodici anni (almeno) di potere di Berlusconi, ma una decina (forse) di deputati in più per Bertinotti e Pecoraro Scanio. Sei sicuro di volere questo? Se sei sicuro, non c’è da discutere, è una posizione legittima e un voto con essa coerente.

Io penso invece che per le lotte che comunque dovremo fare (governo Berlusconi o governo Veltroni), su diritti civili ed eguaglianza sociale, informazione libera e pluralista e giustizia eguale per tutti, e via compitando il rosario ben noto, non è indifferente quale sarà il governo. Con dodici anni di potere berlusconiano rischiamo che per lottare democraticamente diventi necessario essere un poco eroi. E ti risparmierò la citazione di Brecht che conosci come me e come me condividi.
Oltretutto, per le lotte che ci stanno a cuore, nello schieramento di Veltroni troveremo degli alleati. Lungi da me fare il peana sul «modo nuovo di fare le liste». In questo stesso numero una donna siciliana, entrata nel Partito democratico con le famose primarie, racconta oltre ogni ragionevole dubbio come il motto del Gattopardo spadroneggi anche nel Pd di Veltroni. Ma alcune novità ci sono, nasconderle sarebbe disonestà e cecità.
L’accordo con Di Pietro, intanto, che entrerà nel Pd (e in parlamento) portando l’istanza della legalità. L’accordo con i radicali, senza pagare il dazio-Pannella, con tutto ciò che di laicità i radicali significano (doppio merito per Goffredo Bettini, dunque). Umberto Veronesi capolista a Milano, uno scienziato al servizio della vita e della libertà delle donne, e della libertà laica tout court (ha difeso, come dovrebbe essere ovvio, il diritto di ciascuno sulla propria vita, la propria sofferenza, la propria morte: il diritto civile all’eutanasia, insomma). La conferma di Ignazio Marino e della sua legge contro l’accanimento terapeutico, bloccata fin qui dall’accanimento teo-dem. Il ripensamento su Giuseppe Lumia, la cui lotta anti-mafia torna capolista in Sicilia (grazie anche a Ignazio Marino). E infine, last but not least, Pancho Pardi capolista al Senato in Toscana per l’Italia dei Valori. Il compagno che a piazza Navona Nanni Moretti indicò come il futuro leader della sinistra e che con Nanni continua a significare, per il milione e passa di cittadini di piazza san Giovanni, 14 settembre 2002, i girotondi, la loro festa di protesta, il loro ossimoro di moderazione intransigente per la libertà e la giustizia.
Il 13 e il 14 aprile non andremo a votare. Andremo a votare con questa legge elettorale. Non saremo liberi di esprimere intenzioni ed emozioni attraverso il segno sulla scheda. Il meccanismo della «porcata» deciderà il significato concreto, cioè vero, del nostro voto. Lo abbiamo discusso a sufficienza. Ciascuno dovrà ora decidere, senza fingere di non sapere.
Potremo salvarci l’anima, o salvarci da dodici anni di potere di Berlusconi-Putin. Io, da buon materialista e ateo, trascurerò l’anima.
Da MicroMega n°2/2008, in edicola dal 25 marzo 2008.

http://temi.repubblica.it/micromega-...o-al-voto/?h=0
Ser21 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 16:46   #2
Trabant
 
Messaggi: n/a
Abbastanza condivisibile, ma vincerà Berlusconi senza ombra di dubbio, e a sto punto spero con maggioranza bulgara così lui e i suoi potranno fare indisturbati quello che cavolo gli pare, alla faccia degli itaGLiani.

Ultima modifica di Trabant : 25-03-2008 alle 16:49.
  Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 18:04   #3
Flegias85
Senior Member
 
L'Avatar di Flegias85
 
Iscritto dal: Jan 2004
Città: Florence
Messaggi: 1196
io un c'ho capito una mazza
Flegias85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 19:49   #4
sid_yanar
Member
 
L'Avatar di sid_yanar
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 56
Quote:
Originariamente inviato da Flegias85 Guarda i messaggi
io un c'ho capito una mazza

in estrema sintesi fa notare come il rischio astensionismo ( prevedibilmente forte tra l'elettorato di centrosinistra) porterà quasi sicuramente a 12 anni di berlusconi.
__________________
"...tutti ci amano, e tutti ci odiano."
sid_yanar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 20:11   #5
Franx1508
Bannato
 
L'Avatar di Franx1508
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Altrove
Messaggi: 6196
io vado a votare non posso accettare QUEL centro destra al governo.
Franx1508 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 21:44   #6
a2000.1
Senior Member
 
L'Avatar di a2000.1
 
Iscritto dal: Aug 2004
Messaggi: 311
preferisci invece QUESTA destra autentica:

__________________
Senior Member
Registrato il: Jan 2001
Messaggi: 2609
a2000.1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 21:48   #7
Franx1508
Bannato
 
L'Avatar di Franx1508
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Altrove
Messaggi: 6196
Franx1508 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 21:53   #8
a2000.1
Senior Member
 
L'Avatar di a2000.1
 
Iscritto dal: Aug 2004
Messaggi: 311
__________________
Senior Member
Registrato il: Jan 2001
Messaggi: 2609
a2000.1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 22:03   #9
stbarlet
Senior Member
 
L'Avatar di stbarlet
 
Iscritto dal: Apr 2003
Città: Torino
Messaggi: 6817
la trave e la pagliuzza...
stbarlet è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 22:17   #10
Franx1508
Bannato
 
L'Avatar di Franx1508
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Altrove
Messaggi: 6196
Quote:
Originariamente inviato da stbarlet Guarda i messaggi
la trave e la pagliuzza...
Franx1508 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 22:19   #11
a2000.1
Senior Member
 
L'Avatar di a2000.1
 
Iscritto dal: Aug 2004
Messaggi: 311
la trave e il compasso magari, o il carrello:

__________________
Senior Member
Registrato il: Jan 2001
Messaggi: 2609
a2000.1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 22:19   #12
Ser21
Bannato
 
L'Avatar di Ser21
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: LA CITTA' PLURI-CAMPIONE D'ITALIA!
Messaggi: 5892
Quote:
Originariamente inviato da stbarlet Guarda i messaggi
la trave e la pagliuzza...
Argomentare pare brutto ?
Ser21 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 22:28   #13
a2000.1
Senior Member
 
L'Avatar di a2000.1
 
Iscritto dal: Aug 2004
Messaggi: 311
Trasformismo (politica)
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: Navigazione, cerca

Il trasformismo è una pratica politica, che consiste nell'abbandono e nell'annullamento della tradizionale dialettica e differenza ideologica fra parti politiche differenti all'interno del Parlamento. Indica anche la capacità di repentini cambiamenti di linea.

[modifica] Cenni storici
Il termine si diffonde a partire dal 1882, durante il governo, in Italia di Agostino Depretis. Il premier della Sinistra liberale auspicò che gli esponenti più progressisti della Destra entrassero nell'orbita della Sinistra. Venne così a crearsi un nuovo schieramento centrista moderatamente riformatore, che bloccava l'azione delle ali progressiste più radicali nel Parlamento.

Di fatto il trasformismo immobilizzò la politica italiana, e lo scambio dialettico divenne sempre più una sorta di scambio di favori e clientele fra le diverse parti del Grande Centro. Al centro di questi scambi vi era sempre il capo del governo, che provvedeva a mediare e armonizzare le parti, a scapito di una più chiara e trasparente vita politica.

Il trasformismo, iniziato con Depretis, continuò con i governi di Francesco Crispi e Giovanni Giolitti, assumendo sempre più una connotazione negativa, in quanto strettamente legato a fenomeni di corruzione, degrado morale e scarso coinvolgimento dell'opinione pubblica nella vita politica del Paese.

Il trasformismo è sempre stato una costante della storia della democrazia italiana, che negli anni 1980 ha preso la configurazione di consociativismo. Tra l'altro, il trasformismo tende a 'omogeneizzare' in modo eccessivo la politica, eliminando così il bipartitismo
__________________
Senior Member
Registrato il: Jan 2001
Messaggi: 2609
a2000.1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2008, 22:31   #14
stbarlet
Senior Member
 
L'Avatar di stbarlet
 
Iscritto dal: Apr 2003
Città: Torino
Messaggi: 6817
Quote:
Originariamente inviato da Ser21 Guarda i messaggi
Argomentare pare brutto ?


Cosa dovrei dire? Che con le vicende a cui a2000.1 fa riferimento questo csx non abbia nulla a che fare? oppure che berlusconi è tutto quello sappiamo ? Er aun invito a guardarsi in casa.. per tutti..
stbarlet è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-03-2008, 00:56   #15
marco.r
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2005
Città: Istanbul
Messaggi: 1816
Quote:
Originariamente inviato da Ser21 Guarda i messaggi
di Paolo Flores d'Arcais

L’unica cosa certa con l’attuale sistema elettorale è che ogni voto in meno a Veltroni-Di Pietro-Bonino fa vincere Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico.
Curioso che si trovi importante sottolineare la presenza di un Ciarrapico da una parte (manco fosse il leader di un quarto partito) e non, che ne so, quella di un Bassolino dall'altra
__________________
One of the conclusions that we reached was that the "object" need not be a primitive notion in a programming language; one can build objects and their behaviour from little more than assignable value cells and good old lambda expressions. —Guy Steele
marco.r è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-03-2008, 01:24   #16
rip82
Senior Member
 
L'Avatar di rip82
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Sant'Angeles-Lodi
Messaggi: 3632
Quote:
Originariamente inviato da marco.r Guarda i messaggi
Curioso che si trovi importante sottolineare la presenza di un Ciarrapico da una parte (manco fosse il leader di un quarto partito) e non, che ne so, quella di un Bassolino dall'altra
E' una personalita' che da lustro allo schieramento, merita di essere menzionata.
Bassolino e' candidato alla camera o al senato?
__________________
"E' un lodo che potrebbe essere chiamato lodo Orwell; lodo “Fattoria degli animali”. Ricordate forse che nella “Fattoria degli animali” c’era una specie di animali più uguali degli altri. Erano i maiali." cit.:Marco Travaglio
Questa non è la destra, questo è il manganello. Gli italiani non sanno andare a destra senza finire nel manganello - Montanelli
rip82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli sconti Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli ...
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con...
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per...
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone So...
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con ...
Groupon elettrodomestici: le offerte del...
FNM: ecco il progetto per convertire all...
Nuove immagini di Surface Pro 8 e Surfac...
M1X sarà il chip Apple per i MacB...
TSMC ha una Fab per i 3 nanometri. Opera...
Nuova ipotesi sull'origine del segnale W...
Una Canon EOS R5 con raffreddamento a li...
GeForce RTX 3000, Nvidia ha venduto inge...
Parlamento Europeo difende i consumatori...
Amazon: è oggi il Black Friday 20...
Amazon Black Friday 2020: ecco tutti gli...
Amazon Black Friday fotografia: kit Olym...
Amazon Black Friday: SSD WD Black -57%, ...
SpaceX recupera per la settima volta il ...
Windows 10, cosa aspettarsi nel 2021 sul...
Opera Portable
Opera 72
FurMark
3DMark
GPU Caps Viewer
Zoom Player Free
CrystalDiskMark
OCCT
HWMonitor
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:52.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v