Intel Arc Alchemist, ecco la prima foto vera della schede video di riferimento top di gamma

Intel Arc Alchemist, ecco la prima foto vera della schede video di riferimento top di gamma

In attesa che la gamma di schede video desktop Intel Arc venga svelata da Intel nel corso dei prossimi mesi, in rete circolano foto e rendering sulle soluzioni di riferimento dell'azienda. Circuito stampato nero e dissipatore color argento con due ventole per la soluzione top di gamma.

di pubblicata il , alle 09:51 nel canale Schede Video
IntelXeArcAlchemist
 

Dopo le foto di un engineering sample molti mesi fa e alcuni rendering diffusi nelle scorse settimane, lo youtuber Moore's Law Is Dead ha pubblicato (all'interno di un video) la prima foto reale di una scheda video di riferimento Intel Arc che arriverà nel corso della prima parte del 2022. Come potete vedere, solo nel caso della top di gamma la foto è reale, mentre la versione più piccola è un rendering, anche se lo youtuber dice di averla comunque vista in foto "dal vivo".

Non è detto che queste soluzioni di riferimento arrivino sul mercato, anche se in alcune recenti interviste i dirigenti di Intel non hanno chiuso la porta a questa eventualità. L'unica cosa certa è che vedremo le schede video dedicate di Intel sul mercato in versioni custom create da partner quali ASUS, MSI, ecc. come avviene per le GPU NVIDIA e AMD.

Le immagini ci mostrano due schede, una soluzione a doppia ventola e una più piccola con una sola ventola. La prima è chiaramente un modello che mira alla fascia alta del mercato, infatti le indiscrezioni precedenti che ci parlano prestazioni simili alle proposte NVIDIA GeForce RTX 3070/Ti e AMD Radeon RX 6700 XT.

Nel corso dell'evento Intel InnovatiON dell'altro ieri, Intel ha ribadito che la massima configurazione prevista conta 32 Xe-core (qui un approfondimento), ognuno con 16 vector engine per un totale di 512 unità. All'interno dello Xe-core ci sono anche 16 Xe Matrix Engine chiamati XMX, deputati a compiti di IA come XeSS, la tecnologia antagonista del DLSS di NVIDIA e di cui Intel ha dato nuova dimostrazione nelle scorse ore. Le GPU di Intel supportano al massimo le DirectX 12 Ultimate, quindi aspettatevi piena compatibilità con tecniche come ray tracing, mesh shading, variable rate shading e molte altre ancora.

La scheda di riferimento mostrata nelle foto si presenta con un PCB nero e una copertura del sistema di raffreddamento argento, mentre l'alimentazione è affidata a due connettori, uno a 8 pin e uno a 6 pin per alimentare un prodotto che avrebbe un TDP intorno ai 225W. Accanto alla GPU, che potrebbe arrivare con specifiche differenti a seconda del target di mercato, dovrebbero esserci fino a 16 GB di memoria GDDR6.

Per quanto concerne invece la versione più piccola, il cuore sarebbe una GPU con un massimo di 128 vector engine affiancati da un massimo di 8 GB di memoria GDDR6. Si parla di un TDP di circa 75W e di prestazioni che potrebbero posizionarla come antagonista di schede come la GeForce GTX 1660 Super o la Radeon RX 5600 XT, due proposte basate rispettivamente basate su architettura NVIDIA Turing e AMD RDNA 1.

Le GPU Intel Arc "Alchemist" basate su architettura Xe HPG sono attese nel primo trimestre 2022. Secondo indiscrezioni, anche se Intel potrebbe annunciare le soluzioni desktop in quel periodo, l'effettivo arrivo sul mercato dovrebbe concretizzarsi solo nel secondo trimestre.

Leggi anche: Intel Arc, nessun limitatore contro il mining di criptovalute per le nuove GPU

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Karandas30 Ottobre 2021, 12:15 #1
Nel 2022 se ne escono con prestazioni simili alla 3070ti? Nel 2022 amd e nvidia proporrano rispettivamente la serie 7000 e 4000 con prestazioni presumibilmente superiori a quelle attuali. In sostanza se questo fosse vero uscirebbero con delle schede di fascia media e medio bassa ai soloti prezzi intel...€€€
Spero di sbagliarmi ma prevedo un bel flop, per lo meno il mio hyper per un terzo competitor si è appena ridotto a zero.
Hereticus30 Ottobre 2021, 12:30 #2
... all'inizio, da "esordienti", punteranno solo al rapporto prezzo/prestazioni. Probabilmente ci metteranno tre generazioni di schede a competere con nvidia ed amd. C'è comunque un enorme mercato con esigenze medio/basse...
Cornelius_Astutus30 Ottobre 2021, 13:10 #3
Originariamente inviato da: Karandas
Nel 2022 se ne escono con prestazioni simili alla 3070ti? Nel 2022 amd e nvidia proporrano rispettivamente la serie 7000 e 4000 con prestazioni presumibilmente superiori a quelle attuali. In sostanza se questo fosse vero uscirebbero con delle schede di fascia media e medio bassa ai soloti prezzi intel...€€€
Spero di sbagliarmi ma prevedo un bel flop, per lo meno il mio hyper per un terzo competitor si è appena ridotto a zero.


Intel non punta a scalzare Nvidia e Amd nel mercato che hanno dominato dagli anni 90, non è possibile in questo momento. Intel punta per ora ad inserirsi, crescere e guadagnare know-how. L'obiettivo è a lungo termine.
OrazioOC30 Ottobre 2021, 13:10 #4
Originariamente inviato da: Hereticus
... all'inizio, da "esordienti", punteranno solo al rapporto prezzo/prestazioni. Probabilmente ci metteranno tre generazioni di schede a competere con nvidia ed amd. C'è comunque un enorme mercato con esigenze medio/basse...


Dopo che per due anni nvidia e amd non si sono cacati di striscio il mercato sotto i 300 dollari vorrei vedere.
Io ci spero perchè il mercato gpu di oggi è pura agonia.
Arion Athreides30 Ottobre 2021, 13:13 #5
Tanto non sono per i gamers, ma per i miners. Mi sono pulito da sotto le suole delle scarpe cose che contano più dei gamers per AMD, NVidia ed Intel.
amon.akira30 Ottobre 2021, 13:26 #6
Originariamente inviato da: Karandas
Nel 2022 se ne escono con prestazioni simili alla 3070ti? Nel 2022 amd e nvidia proporrano rispettivamente la serie 7000 e 4000 con prestazioni presumibilmente superiori a quelle attuali. In sostanza se questo fosse vero uscirebbero con delle schede di fascia media e medio bassa ai soloti prezzi intel...€€€
Spero di sbagliarmi ma prevedo un bel flop, per lo meno il mio hyper per un terzo competitor si è appena ridotto a zero.


qualsiasi cosa produrrano sarà automaticamente soldout, devono solo riuscire a sfornarne il piu possibile.
supertigrotto30 Ottobre 2021, 13:26 #7
Considerando la penuria di gpu e che non ci sono troppe persone che vogliono spendere 3000 eurini di PC per giocare,fatti due conti fra alimentatore,RAM,SSD nvme,CPU,un buon case,una scheda madre decente e magari un monitor 21:9 2k+ o addirittura 4 K o 4k+ ,queste schede Intel se proposte a un prezzo onesto potrebbero calmierare i prezzi di Nvidia e AMD,anche perché per un PC con prestazioni buone (ma non eccellenti) spendere 3000 euro per tutto l'ambaradan non è così raro.
Purtroppo il PC gaming da prezzi popolari e alternativa quasi a pari delle consolle (circa 2 anni fa) ,sta diventando un hobby costoso,con i soldi per giocare uno potrebbe spenderli per una bici usata di razza,droni fpv,softair e altri hobby divertenti ma meno costosi.
Io se riesco a cambiare CPU e scheda madre,tenendomi RAM e 5700,forse me la cavo con relativamente poco ma,se dovessi farmi un PC da zero,con i prezzi attuali,ci rinuncerei a prescindere,non è una spesa che vale la pena di fare perché,se fra due anni i prezzi dovrebbero tornare ad essere popolari,la scheda video magari pagata 1000 eurini,poi la si rivendrerebbe a 250 o anche meno......
kabuby7730 Ottobre 2021, 13:46 #8
Intel nel secondo trimestre venderà queste nuove soluzioni , poi nel terzo amd e nvidia presenteranno nuove schede video e intel diventerà immediatamente obsoleta....
argez30 Ottobre 2021, 14:35 #9
Originariamente inviato da: Karandas
Nel 2022 se ne escono con prestazioni simili alla 3070ti? Nel 2022 amd e nvidia proporrano rispettivamente la serie 7000 e 4000 con prestazioni presumibilmente superiori a quelle attuali. In sostanza se questo fosse vero uscirebbero con delle schede di fascia media e medio bassa ai soloti prezzi intel...€€€
Spero di sbagliarmi ma prevedo un bel flop, per lo meno il mio hyper per un terzo competitor si è appena ridotto a zero.


Spera solo che riescano a rompere il giochino al monopolio amd/nvdia che se le cose rimangono così per giocare toccherà tornare alle console.
Arion Athreides30 Ottobre 2021, 14:40 #10
Sperando che si trovino in giro le console e che non diventino oggetti di culto per civiltà dimenticate anche loro.
Giocare tra un po' si potrà fare solo su smartphone se continua così.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^