Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020
Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020
Abbiamo partecipato all'Architecture Day 2020 di Intel, un'occasione per ascoltare direttamente dai principali ingegneri dell'azienda su cosa stanno lavorando e quali saranno le novità che arriveranno sul mercato in futuro. Raja Koduri e i suoi colleghi ci hanno parlato del processore mobile Tiger Lake, dell'architettura grafica Xe e le sue derivazioni e molto altro ancora.
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti
Abbiamo provato il nuovo MSI Creator P100X 10th, un PC desktop non troppo ingombrante pensato per chi crea contenuti ma vuole un sistema di indubbio impatto visivo. Il sistema da noi provato è basato sulla CPU a 10 core Intel Core i9-10900K, una GPU RTX 2080 SUPER, 64 GB di RAM e un comparto di archiviazione molto completo. Scopriamo insieme punti di forza e debolezza di un PC con, volendo, si può giocare alla grande.
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune
Abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani sul NUC 9 Extreme "Ghost Canyon" di Intel, un mini PC molto interessante perché si basa Compute Element, una scheda che ospita CPU, RAM e storage, semplificando potenzialmente le procedure di aggiornamento. Un'idea interessante e insolita, da sviluppare e magari applicare ad altri contesti. Nel complesso il mini PC è decisamente potente, ma un po' rumoroso sotto carico e di non facile reperimento sul mercato.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-08-2019, 08:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75179
Link alla notizia: https://edge9.hwupgrade.it/news/secu...ace_83843.html

Non sempre i criminali informatici sono dei geni del codice. A volte basta un po' di ingegno e l'inconsapevole complicità di aziende dall'ottima reputazione per far partire degli attacchi mirati sfruttando il solito vettore: l'email

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2019, 04:18   #2
lemuel
Member
 
Iscritto dal: Apr 2009
Messaggi: 111
Kaspersky però non dà soluzioni.

In genere per la posta elettronica e i miei circa 60 account, uso un client per ricevere e inviare.
Da decenni ho imparato a puntino come riconoscere una email sospetta.
Apro le "Proprietà" dell'email, leggo attentamente l'header, e se non è codificata con qualche algoritmo, cerco di leggere il testo, interessandomi agli "url" effettivi collegati a link più o meno fasulli.
Se il testo è codificato e non presenta caratteri leggibili, cancello subito la email.
Inoltre le email finiscono tutte in apposite cartelle e sottocartelle, le prime in ordine all'account impiegato, le seconde in ordine al tipo di mittente dal quale ricevo la posta.
Cosicchè, per ogni mittente, ho una cartella separata, e posso quindi in modo immediato e facilissimo confrontare email, titoli, oggetto delle stesse e ricollegare mentalmente senza il minimo errore ogni arrivo, sapendo sempre bene in anticipo cosa posso aspettarmi, a seguito di precedenti operazioni o contatti effettuati, e quindi riportati nelle altre email precedenti.
Talvolta mi capita di utilizzare direttamente il browser (Firefox) per accedere al sito e leggere la posta direttamente dal server.
Ciò quasi sempre per dare "soddisfazione" al gestore del servizio, ma soprattutto per cancellare "inesorabilmente" la posta di Gmail, che è l'unica che resta sempre in archivio sul server, giacché per gli altri gestori io faccio cancellare subito le email scaricate.
In tal modo se un intruso si infila nei server di un qualche gestore di posta elettronica, non trova nulla a mio carico, e non può quindi sfruttare i contenuti per ricavare dati e informazioni su di me.
Anche le rubriche dei server e del client sono desolatamente vuote di contatti, poiché io ho una memoria di ferro e tengo appunti cartacei separati.
Lo stesso per tutte le password, che sono circa 150, tutte assolutamente "strong", oltre a quelle della posta, dato che includono gli accessi ai forum e ai siti di ecommerce.
Adopero le stesse accortezze che impiego sul client per ispezionare eventuali email sul server.

Ma in genere, a parte questi accorgimenti, sia il browser che il client di posta elettronica si aprono nell'area Sandbox di Sandboxie, in due aree distinte e dedicate.
Tutti i miei computer beneficiano di Sandbox, per navigare e per la posta elettronica.
Anche iDailyDiary (una agenda tuttofare molto utile) si apre in una sua area virtuale sandboxizzata dedicata, sicché io posso salvare url e commenti, a seguito delle navigazioni, e in seguito cliccare direttamente su questi url per richiamare i siti salvati e far aprire il browser entro l'area Sandbox di iDailyDiary.

Infine, ad esempio, poco fa ho scaricato CamStudio 2.7 per salvare un video online che non riuscivo assolutamente a scaricare dal web, nemmeno con DownloadHelper.
Ebbene, per evitare pasticci con l'Installer da soli 2,5 MB di CamStudio, l'ho avviato in area Sandbox, e al termine dell'installazione, prima di cliccare su "Fine", sono entrato nella cartella Temp entro la Sandbox e ho copiato in altra cartella "esterna" all'area Sandbox tutto il contenuto di file e cartelle che erano stati scaricati dall'Installer per la installazione "online" di CamStudio in area Sandbox.
Per fare ciò adopero più istanze di File browser, tipo TotalCommander o Double Commander, con almeno un centinaio di schede attive.
Infatti altrimenti con il miserrimo Explorer.exe di Windows non vedrei nemmeno il sole a mezzogiorno senza nuvole e nebbia.
Verificato come evitare i passaggi per installare Avast e altre amenità, e dopo aver verificato che CamStudio funzionasse regolarmente, ho lanciato il file exe contenuto precedentemente nella cartella Temp, e ora trasferito in D:\Download, e quindi ho effettuato l'installazione pulita e perfetta di CamStudio, fuori dell'area Sandbox, senza dover scaricare ulteriormente più nulla.
Cioè tutto il pacchetto contenuto precedentemente in Temp ora era diventato un Installer completo Offline.

In genere spesso adopero questo sistema per evitare installazioni "online" indesiderate e con "sorpresa".

In definitiva, grazie alla lunga esperienza e all'uso accorto di Sandboxie, nonché all'uso attento e puntuale di Firewall puntigliosi (bidirezionali), nessun tipo di intrusione o attacco può violare i miei archivi.
E siccome ho la copia aggiornata di ogni Hard Disk e le copie degli archivi, sempre ben aggiornate, mi stropiccio le mani di soddisfazione alla faccia di tutti coloro che cercano di prendere per i fondelli il sottoscritto con i soliti stupidi trucchetti del solito mestiere del truffatore informatizzato.

Quindi suggerisco ad altri di spendere più tempo per studiare come utilizzare attentamente il computer, e di provare a impiegare strumenti di sandboxizzazione o macchine virtuali, invece di dormire sonni troppo tranquilli, ove gli antivirus servono praticamente a nulla, quando il "digit" frenetico schizza troppo in fretta sul tasto Enter per aprire la posta o per aprire altre amenità travestite da "bianchi angioletti".
lemuel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2019, 10:02   #3
Jack.Mauro
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 189
Quote:
Originariamente inviato da lemuel Guarda i messaggi
Ma in genere, a parte questi accorgimenti, sia il browser che il client di posta elettronica si aprono nell'area Sandbox di Sandboxie, in due aree distinte e dedicate.
Sono contento di non essere l'unico assiduo utilizzatore di sandboxie...

Il tuo sistema è perfetto o quasi, ma nel mondo reale, quante persone sarebbero in grado ed avrebbero voglia di sbattersi tanto "per leggere una mail"?
Jack.Mauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HPG: le novità dell'Intel Architecture Day 2020 Tiger Lake, 10 nm SuperFin e la GPU gaming Xe-HP...
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elega...
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Elem...
KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il dissipatore abbassa temperatura e rumorosità KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il ...
Canon EOS-1D X Mark III, reflex con prestazioni ai massimi livelli. La recensione Canon EOS-1D X Mark III, reflex con prestazioni ...
Acquisito lo sviluppatore di Metro Exodu...
IBM lancia SkillsBuild Reignite, una pia...
3 anni di aggiornamenti garantiti per Su...
Scribd ha acquisito SlideShare da Linked...
Nvidia RTX 3000 con memoria GDDR6X, Micr...
Wear OS, Google promette un avvio delle ...
FortiGate 4400F, il primo firewall dedic...
TIM: due terzi delle famiglie nelle aree...
NUVIA vuole scuotere il mercato delle CP...
Juniper Networks porta l'AI sulla WAN
Motorola Razr 2: debutto previsto per il...
Lenovo continua a crescere, con una doma...
Windows 10, più controllo su qual...
Slack: nuove funzioni per la sicurezza d...
Prezzi pazzi Amazon oggi: DJI Mavic Mini...
LibreOffice Portable
PassMark BurnInTest Professional
Passmark MonitorTest
Advanced SystemCare
ICQ
Dropbox
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Opera 70
Cpu-Z
LibreOffice 7.0.0.3
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:32.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v
1