Disponibile Microsoft Windows Home Server

Disponibile Microsoft Windows Home Server

Microsoft annuncia la disponibilità di Windows Home Server e HP in USA inizia a raccogliere gli ordini

di pubblicata il , alle 16:17 nel canale Programmi
HPMicrosoftWindows
 

Microsoft ha annunciato ufficialmente la disponibilità di Windows Home Server: il nuovo sistema operativo è al momento disponibile su alcune soluzioni HP MediaSmart Server preordinabili sul territorio USA. Al momento sono disponibili due versioni di HP Media Smart Server che differiscono per lo spazio di storage disponibile: con HD da 500 Gb (599 dollari) e da 1 Tb (749 dollari). HP Media Smart Server è basato sulle tecnologie AMD LIVE!

Microsoft Windows Home Server è una soluzione software che intende soddisfare le più moderne esigenze domestiche: operazioni come la condivisione di risorse hardware e il backup dei dati vengono gestite, secondo Microsoft, in modo semplice ed efficace.

Oltre alla citata soluzione di HP anche altre società hanno preannuciato prodotti basati su Windows Home Server: IOmega, Seagate e Maxdata presenteranno nei prossimi mesi nuove soluzioni basate sul recente sistema operativo Microsoft. Fujitsu Siemens entro fine anno presenterà il proprio home server del quale abbiamo avuto un'anticipazione in occasione del recente IFA di Berlino

In parallelo alla commercializzazione delle prime soluzioni hardware, anche il mercato del software potrà trarre benefici dalla disponibilità di prodotti Windows Home Server. La possibilità di creare add-on è elevatissima in tale ambito e proprio per portare attenzione su questo tipo di potenziali iniziative Microsoft ha realizzato un apposito concorso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw06 Novembre 2007, 16:34 #1
se i prezzi sono questi potrebbe interessarmi... sicuramente più silenzioso e meno esoso in termini di energia rispetto ad un desktop tradizionale, almeno per me che uso solo il notebook.
R0b106 Novembre 2007, 17:09 #2
sto cercando di capire a che può servire questo windows home server, ma lo trovo assolutamente poco conveniente rispetto a un NAS collegato a un router. Non vedo proprio la necessità di processori potenti per la condivisione dei dati.
DevilsAdvocate06 Novembre 2007, 17:17 #3
Originariamente inviato da: dwfgerw
se i prezzi sono questi potrebbe interessarmi... sicuramente più silenzioso e meno esoso in termini di energia rispetto ad un desktop tradizionale, almeno per me che uso solo il notebook.

A me non sembra un gran prezzo, soprattutto sapendo che si tratta
di un sempron 3000+ con 512 Mb di ram...(link al datasheet in pdf, 2 mega) ,
e contando che ormai gli HD da 500 Giga costano sui 100 eurozzi.

Inoltre il sempron non è che dia tutto questo risparmio energetico, forse è meglio
guardare soluzioni col geode o similari (ci sono da tempo sul mercato, anche
se non usano windows home server) se si è interessati a consumare di meno
(il top sono i dischi di rete, ad esempio alcuni routers consentono di usare
penne o dischi usb come dischi condivisi, nel qual caso si usa ARM con una qualche
versione tagliuzzata di linux e si alimentano solo router + disco usb, il malus è
che in genere tocca usare FAT32 oppure ntfs).
thecatman06 Novembre 2007, 17:18 #4
@ R0b1
magari prova a dare una occhiata alla prestazioni del nas e a questo home server.
di solito sul nas si arriva intorno ai 10 Mb/s quando è un buon nas su rete gigabit mentre con un pc con rete gigabit arrivari oltre i 50 Mb/s. ovvio che bisogna valutare consumi e utilizzo...certo che se con qualche aggiunta diventasse un mediacenter dato che ho sentito in rete parlare di adattatori usb-hdmi...

ciao
worms06 Novembre 2007, 17:34 #5
interessante.. se si può attaccare alla tv(vedendoci di conseguenza film,musica e internet), metterci una scheda wifi e collegarlo ad internet è la volta buona che me lo compro così i miei non mi rompono più >_<
DevilsAdvocate06 Novembre 2007, 17:38 #6
Originariamente inviato da: thecatman
@ R0b1
magari prova a dare una occhiata alla prestazioni del nas e a questo home server.
di solito sul nas si arriva intorno ai 10 Mb/s quando è un buon nas su rete gigabit mentre con un pc con rete gigabit arrivari oltre i 50 Mb/s. ovvio che bisogna valutare consumi e utilizzo...certo che se con qualche aggiunta diventasse un mediacenter dato che ho sentito in rete parlare di adattatori usb-hdmi...

ciao

Si ma un disco di rete USB (esterno)? non va esattamente quanto questo
affare, costando una frazione e consumando pure meno?
Giocattoli come il Linutop col geode?
Quello che mi domando è che diavolo ci faccia un fileserver con un
sempron 3000+, oltre a farci girare windows home server...

Per di più, con un sempron 3000+ dubito tu abbia la potenza necessaria a
far girare contemporaneamente il tuo convertitore usb-hdmi (che sfrutta
la CPU, visto che non ha una GPU) e il software per guardare i
contenuti h.264 (la sola visione di h.264 impegna notevolmente il mio
sempron 3100+ con 1 giga di ram e scheda 6800...).
Bisognerebbe capire quanta potenza di elaborazione si "ciuccia" il suddetto
convertitore usb-hdmi....
DevilsAdvocate06 Novembre 2007, 17:46 #7
Originariamente inviato da: worms
interessante.. se si può attaccare alla tv(vedendoci di conseguenza film,musica e internet), metterci una scheda wifi e collegarlo ad internet è la volta buona che me lo compro così i miei non mi rompono più >_<

Prendi un portatile economico, basta che controlli che si colleghi alla tv
e il wi-fi ce lo ha di base, senza contare che quando vuoi lo stacchi...
E se proprio ti servono i 500 giga (per cosa, ti domanderei...) usi un disco esterno.
Dias06 Novembre 2007, 18:00 #8
Mi pare di capire che a qualcuno sfugge cosa fa e a che cosa serve Home Server, quindi prima di consigliare hd esterni come alternativa...

http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Home_Server
DevilsAdvocate06 Novembre 2007, 18:07 #9
Originariamente inviato da: Dias
Mi pare di capire che a qualcuno sfugge cosa fa e a che cosa serve Home Server, quindi prima di consigliare hd esterni come alternativa...

http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Home_Server


Scusa ma la ridondanza dei dati ce la hai con un banalissimo fileserver,
l'amministrazione remota non ho idea di cosa possa servire in ambito home
(tenere il mainframe giù in cantina dove c'è più polvere???),
l'unica cosa che fa in più rispetto al fileserver/ disco di rete è mandare
i contenuti in streaming all'Xbox 360 (ok, se ne avete una non potete
lasciarvelo scappare! finalmente la funzione di extender servirà a
qualcosa!!!! )

Cosa resta, il gateway di accesso remoto? non basta un comunissimo
Router? (50 euro circa e meno di 20 Watt di consumo, 10 se senza wifi...)
Che tra l'altro è comunque necessario per il wifi, leggendo il datasheet...

Questo oggetto, rispetto alle alternative, ha svariati bay per svariati dischi,
ma cosa tu te ne possa fare a casa di molteplici hard disk da 500 Giga
(eccetto fare il pirata e dare una mano alla finanza a trovare ciò che hai
di illegale in casa) mi sfugge.... travasi gli Hd-DVD su disco così poi li
mandi dall'Xbox360 senza dover comprare il disco esterno??!?
(e quando li hai visti che fai, li tieni lì invece di cancellarli?)
PsyCloud06 Novembre 2007, 18:11 #10
Io come idea la trovo buona. Se una distro di linux proponesse una macchina con SAMBA già configurata, con una GUI semplice anche per chi non sa nulla di linux, fanless e ridotta al minimo di consumi non sarebbe male. Un fileServer non deve fare NIENTE, a parte contenere dei file e gestire 2 o 3 applicazioni da 10% di CPU al massimo.
E comunque un semprom 3000+ va più che bene, qui in ditta da me usiamo un pentium 3 700mhz come file server+DC e ci sono 70 client, backup su nastro e tutto il resto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^