Apple ancora una volta supera Google, Microsoft e Samsung nella nuova classifica di Forbes

Apple ancora una volta supera Google, Microsoft e Samsung nella nuova classifica di Forbes

Secondo Forbes è ancora una volta Apple il brand che vanta il maggior valore economico al mondo, seguita da Microsoft e con altre due società del settore tecnologico fra i primi cinque posti

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Apple
SamsungAppleGoogleMicrosoft
 

Nonostante le azioni in borsa di Apple non abbiano visto un periodo del tutto cristallino, con una perdita di oltre 200$ del loro valore in circa un anno, la società di Cupertino si trova ancora nella prima posizione della classifica di Forbes che valuta i brand di maggior valore su scala globale.

Forbes, celebre rivista statunitense di economia e finanza, ha stilato la sua "The World’s Most Valuable Brands" annuale in cui viene calcolato il valore percepito del marchio di una determinata società. Quello di Apple è di quasi il doppio rispetto a quello del suo concorrente più vicino, l'antagonista storica Microsoft.

Forbes, The World's Most Valuable Brands

Stimato a circa 104 miliardi di dollari, la società della mela morsicata vede un incremento del 20% rispetto al valore dell'anno scorso, in un quadro in cui Microsoft e Coca-Cola, rispettivamente seconda e terza nella classifica, vantano valori di 56.7 e 54.9 miliardi di dollari.

Alla quarta e quinta posizione troviamo IBM e Google, società che lavorano nel mondo tecnologico, un settore che occupa sei posizioni nella Top 10. Nokia si trova solamente in settantaduesima posizione, dopo aver venduto la propria divisione mobile a Microsoft, mentre BlackBerry, altra società che ha sottostimato il cambiamento occorso con l'iPhone, non rientra nemmeno fra le prime 100 aziende al mondo.

Apple, Google e Samsung sono fra le poche società che vedono un incremento "a due cifre" del loro valore complessivo, mentre proprio Samsung investe in marketing una cifra quattro volte superiore al suo diretto antagonista, Apple. All'interno della classifica troviamo i 100 brand di maggior valore al mondo, di 15 nazioni e 20 categorie diverse. I più comuni sono i marchi del settore tecnologico, che ricoprono 19 posizioni su 100, mentre sono ancora le aziende americane quelle più diffuse.

Avevamo visto una situazione particolarmente simile al Best Global Brands 2013, classifica che valutava Apple come solamente leggermente avanti rispetto al più vicino concorrente, Google. Il terzo posto veniva occupato da Coca-Cola, mentre Microsoft veniva posizionata solamente in quinta posizione, dietro IBM. L'articolo completo sui Best Global Brands 2013 si trova in questa pagina.

L'intera classifica dei "The World’s Most Valuable Brands" di Forbes può essere letta in questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej08 Novembre 2013, 15:06 #1
GE? non credevo... sapevo essere un'enorme realtà ma non così importante...
Raghnar-The coWolf-08 Novembre 2013, 15:22 #2
supera e di tanto anche...

Comunque non sono molto d'accordo, nel senso che potrebbe essere così per i paesi del primissimo mondo, ma non credo che la classifica sarebbe anche solo simile per la stragrande maggioranza della popolazione mondiale dove CocaCola è conosciuta ma un computer non sanno neanche com'è fatto: solo un terzo della popolazione mondiale ha accesso a un computer, e grossa parte di questo terzo non lo possiede quindi dubito faccia differenze fra brand. Più di un quarto della popolazione mondiale non ha accesso neppure all'elettricità, immagino cosa glie ne possa fregare di Apple. Ma una cocacola fresca è sempre una visione paradisiaca!

Informaticamente in tal senso Facebook è un marchio molto più potente (amici missionari in Africa e Nepal mi dicevano che i bambini sono incuriositi da Facebook ed è una delle cose che chiedono maggiormente di vedere), ma in queste zone sono i marchi "non tecnologici" a trainare le opinioni della gente (oltra alla Cocacola, volkswagen? nike?).

Inoltre ci sono i marchi relativi a conglomerati, la stessa G.E. con diversi marchi associati per lampadine...etc... ma vedi anche L.V. che ha tutto il gruppo LVMH alle spalle che sono la quintessenza del branding.
pabloski08 Novembre 2013, 15:30 #3
Che se ne fanno della classifica di Forbes, quando hanno perso il 10% in Italia?
san80d08 Novembre 2013, 15:37 #4
Originariamente inviato da: pabloski
Che se ne fanno della classifica di Forbes, quando hanno perso il 10% in Italia?


forse stara' fallendo per aver perso il 10% in italia
giuliop08 Novembre 2013, 15:39 #5
Originariamente inviato da: pabloski
Che se ne fanno della classifica di Forbes, quando hanno perso il 10% in Italia?


Piuttosto la domanda è, "che gliene frega di aver perso il 10% in Italia, se sono così alti nella classifica Forbes?" (con tutto quello che implica esserlo).

Non è che l'Italia sia proprio il mercato più importante...
deepdark08 Novembre 2013, 15:46 #6
Originariamente inviato da: Cappej
GE? non credevo... sapevo essere un'enorme realtà ma non così importante...


Ge non è grossissima, ma ha mani in pasta ovunque. Se fallisse, sarebbe un problema immenso.

Edit: ha 287.000...me cojons!
Cfranco08 Novembre 2013, 15:49 #7
Originariamente inviato da: Cappej
GE? non credevo... sapevo essere un'enorme realtà ma non così importante...


E' una classifica US-centrica fatta da gente che vive negli States e che è convinta che il mondo giri intorno a New York
san80d08 Novembre 2013, 15:49 #8
Originariamente inviato da: deepdark
Ge non è grossissima, ma ha mani in pasta ovunque. Se fallisse, sarebbe un problema immenso.

Edit: ha 287.000...me cojons!


e' il classico agglomerato che spazia dalla finanza al militare
san80d08 Novembre 2013, 15:51 #9
Originariamente inviato da: Cfranco
...e che è convinta che il mondo giri intorno a New York


e non e' cosi?
pabloski08 Novembre 2013, 15:54 #10
Originariamente inviato da: san80d
e non e' cosi?


forse 30 anni fa, oggi l'economia gira sempre più intorno a Beijing

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^