PDA

View Full Version : autopackage 1.0 rilasciato!


Never
29-03-2005, 09:35
http://www.autopackage.org
http://www.autopackage.org/flash-demo-install.html (dimostrazione in flash)

che cosa è?
un installer, grafico o da riga di comando cross-distribuzione, promette di poter creare file installanti nel formato package validi per tutte le distro, con risoluzione automatica delle dipendenze, sia in locale che tramite server, anche se altre applicazioni/librerie non sono state installate con lo stesso sistema.
Sembrerebbe uno degli elementi che mancava per rendere linux "facile", personalmente lo vedrei bene per la distribuzione degli applicativi precompilati senza ogni volta andare a cercare i giusti deb, rpm ecc...

funzionerà bene? sarà supportato? ai posteri...

Michele81
05-04-2005, 13:18
Interessante, anche se c'è questo articolo di un mantainer di Debian che spiega i contro di questo sistema

http://kitenet.net/~joey/blog/entry/autopackage_designed_by_monkeys-2005-03-28-14-20.html

Ps. tra l'altro non capisco bene il significato dell'articolo: sarà il mio inglese approssimato....:rolleyes:

NLDoMy
05-04-2005, 15:06
fino a qualche giorno avrei detto... WOW quello che ci voleva!!! poi però per installare un pakketto, deb - rpm o quello che vuoi, nn ce vuole più di un comando.

cmq sarà un'ottima integrazione per le distro tipo suse, mandrake o linspire, almeno i primi utenti avranno pure quella kikka di installer.

Never
06-04-2005, 09:54
anche io trovi eccezionali strumenti quali urpmi, apt ecc... che cmq hanno dei limiti quali la necessità di una conessione veloce, la configurazione e la presenza di valide fonti. L'utente newbie che magari non ha una buona connessione ed installa le applicazioni allegate alle riviste potrebbe trovare una giovamento? la sensazione di facilità che spesso l'utente richiede ma che spesso linux ancora non dà potrebbe migliorare? direi di sì...

andretta
07-04-2005, 10:20
Originariamente inviato da Never
[..]
L'utente newbie che magari non ha una buona connessione ed installa le applicazioni allegate alle riviste potrebbe trovare una giovamento?
[..]


E come? Cè qualcosa di piu' facile di dpkg -i pak.deb o rpm -ivh pak.rpm ?? In alcuni ci sono degli script autoconf, e altri hanno altri sistemi...

Imho, non servono a niente, come installshield per linux.

Già sono abbastanza fastidiosi i .run autoinstallanti, ma per fortuna non ci vuole poi molto a fare un pacchetto per loro.

Se l' unica cosa positiva è che puo' creare pacchetti appostivi per le varie distro (mi domando poi come), mi domando se è piu' semplice e meno costoso (in tempo) per il produttore non mettere già la varie versioni sul sito (o cd o quello che volete).

Never
07-04-2005, 12:57
[B]Originariamente inviato da andretta [/B
Se l' unica cosa positiva è che puo' creare pacchetti appostivi per le varie distro (mi domando poi come), mi domando se è piu' semplice e meno costoso (in tempo) per il produttore non mettere già la varie versioni sul sito (o cd o quello che volete).

la promessa sarebbe quella di creare un unico pacchetto compatibile con "tutte2 le distro (se poi ciò è impossibile io non lo so, faccio il medico e parlo da utente, non da programmatore), questo sarebbe il reale vantaggio.
Mai successo qualcosa del tipo:
"scusa amico volevo installare pippo ho letto un po' di howto..."
"ok vai su pippo.com/download e scaricalo poi da riga di comando fai rpm -Uvh pippo.rpm"
"ho provato ma la mia distro vuole i "deb""
"prova con alias bla bla bla DOVREBBE andare"
ecc... ecc... ecc...

Secondo me uno sforzo nel trovare un modo per rilasciare dei precompilati largamente compatibili con accurato controllo delle dipendenze andrebbe trovato, a prescindere dal discorso linea di comando sì o no che credo sia assolutamente secondario.

ciao

Mezzelfo
10-04-2005, 13:25
http://www.licquia.org/archives/2005/03/27/autopackage-considered-harmful/