Zuckerberg: violati gli account di Twitter, Pinterest e LinkedIn

Zuckerberg: violati gli account di Twitter, Pinterest e LinkedIn

Violati gli account Instagram, LinkedIn, Pinterest e Twitter del numero uno di Facebook. L'hacker, dopo aver preso il controllo degli account citati, ha iniziato a

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Web
FacebookTwitterInstagram
 

Il nome di Mark Zuckerberg si aggiunge alla lista dei personaggi pubblici recentemente vittime di attacchi hacker. Nel corso del week-end da poco concluso gli account Twitter, Pinterest e LinkedIn del numero uno del social network Facebook sono stati violati da OurMine Team, che ha successivamente rivendicato la paternità dell'attacco. Si tratta di account poco utilizzati da Zuckerberg, a differenza, ovviamente, dell'account Facebook che non rientra tra quelli violati. 

Il gruppo di hacker è riuscito a modificare il nome dell'account Pinterest di Zuckerberg (ved. screenshot sotto riportato) e ad inviare alcuni messaggi tramite il suo l'account Twitter. Anche Instagram sarebbe stato preso di mira, secondo quanto affermato dal gruppo, ma senza successo, grazie al sistema di sicurezza intervenuto per bloccare l'attacco. 

pinterest hacked zuckerberg

L'account Pinterest di Zuckerberg violato (credit: Engadget)

Non è ancora del tutto chiaro se l'accesso non autorizzato sia stato effettivamente reso possibile utilizzando i dati del database di LinkedIn, trafugati nel 2012 e recentemente tornati sotto i riflettori. A suggerire tale lettura della vicenda interviene lo stesso gruppo che con un messaggio inviato tramite l'account Twitter di Zuckerberg ha affermato: Hey @finkd (nome dell'account Twitter di Zuckerberg), you were in LinkedIn Database. A completamento della dichiarazione è intervenuta la successivamente pubblicazione della password LinkedIn utilizzata Zuckerberg.

twitter

Il messaggio con il quale gli hacker hanno rivendicato la violazione dell'account Twitter, Instagram e Pinterest (sinistra) e quello inviato utilizzando le credenziali di Zuckerberg con la password tratta, a detta degli hacker, dal database LinkedIn violato (destra) (credit: Engadget)

Si ipotizza - senza averne la piena certezza - che Zuckerberg possa aver utilizzato la stessa mail e password per accedere agli account LinkedIn, Twitter e Instagram. Una leggerezza in parte giustificata dal fatto che si tratta di account poco utilizzati (l'ultimo post di Zuckerberg su Twitter risale al 2012), ma che non manca di sorprendere, tenuto conto del fatto che a commetterla sarebbe stato il fondatore del più diffuso social network. 

Per il momento, i portavoce di Facebook non hanno commentato l'accaduto. Vi è da ricordare che Zuckerberg non è l'unico personaggio pubblico ad aver subito un attacco hacker di questo tipo in tempi recenti. Il mese scorso, l'account Twitter della cantante Katy Perry aveva ricevuto lo stesso trattamento. Mancano, tuttavia, prove certe sull'eventuale connessione tra i due episodi. In attesa di eventuali ulteriori dettagli, l'account Twitter del team di hacker è stato prontamente sospeso e gli account di Zuckerberg resi nuovamente sicuri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Haran Banjo06 Giugno 2016, 16:37 #1
Magari il buon Zucky usava come password 12345 su tutti gli account
Haran Banjo06 Giugno 2016, 23:46 #2

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^