Yahoo cede Kelkoo per 100 milioni di Euro

Yahoo cede Kelkoo per 100 milioni di Euro

Kelkoo non è più proprietà di Yahoo: venduta per 100 milioni di Euro

di pubblicata il , alle 11:15 nel canale Web
Yahoo
 

Yahoo continua a essere al centro dell'attenzione: dopo il lungo tira-molla relativo alla possibile acquisizione da parte di Microsoft, negli scorsi giorni Jerry Yang - CEO dell'azienda - ha annunciato di voler abbandonare il proprio incarico. A ciò si aggiunge un nuovo annuncio relativo alla cessione di Yahoo di tutti gli asset relativi a Kelkoo.

Nel 2004 Yahoo acquisì Kelkoo per un valore di 475 milioni di Euro. Con quella mossa Yahoo voleva cercare di imporsi nello scenario degli ecommerce affiancando le soluzioni di price-compare di Kelkoo. In realtà tale progetto non portò ai risultati sperati  e ora Kelkoo è di proprietà di Jamplant Ltd.

Jamplant Ltd, come ha fatto sapere attraverso una nota interna recentemente diffusa ai dipendenti Kelkoo, offrirà il proprio supporto economico ai progetti in corso garantendo la necessaria autonomia.

Risulta interessante confrontare la cifra sborsata da Jamplant Ltd per acquisire da Yahoo tutte le attività di Kelkoo: 100 milioni di Euro. Nel 2004 Yahoo comprò Kelkoo per ben 475 milioni di Euro. Pur nella complessità della materia, le cifre si commentano da sole.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci24 Novembre 2008, 11:26 #1
Avrebbero fatto molto meglio vendendo a suo tempo a Microsoft l'azienda, quando le azioni Yahoo valevano ancora una degna cifra e l'offerta proposta da Ms era forse anche sovrastimata, non come oggi che il valore in borsa è precipitato e l'azienda perde pezzi da tutte le parti.
Chi vuole combattere contro i giganti deve essere in grado di farlo, altrimenti le alleanze (intese in senso ampio anche come acquisizione/vendita) possono essere una buona alternativa allo sfacelo, ad esempio il caso Alitalia ne è una prova, vendere allora ad AirFrance sarebbe stato molto meglio di spalmare i debiti sugli italiani(Air France se li accollava tutti) e regalare la parte buona dell'azienda agli opportunisti.......
Questo accade perchè chi dirige non sempre è adattissimo al compito a cui viene delegato.......
Hal200124 Novembre 2008, 11:56 #2
Certo che quando parecchi anni fa, su queste stesse pagine, dicevo che le cifre mi sembravano gonfiate, tutti gli "analisti" a darmi addosso.
Dopo 4 anni, Kelkoo è stata venduta ad un 1/5 del valore di allora.
E' però bene ricordare che i visitatori unici di Kelkoo (che poi sono i potenziali acquirenti) si sono dimezzati negli ultimi 12 mesi. Sarebbe bello vedere i grafici degli anni precedenti all'acquisizione, ma lo strumento è a pagamento

Link ad immagine (click per visualizzarla)
viger24 Novembre 2008, 11:58 #3
E' troppo facile commentarle da fuori. Nessuno può essere preparato per prendere decisioni simili perchè nessuno può prevedere il futuro.

Yang credeva nell' indipendenza della sua società e si deve dargli atto che per questo ha combattuto fino alla fine. Pur fallendo ha dimostrato molto più coraggio di altri, poi la sfortuna ha giocato anche dalla sua parte con Google che vedendo la recessione imminente e l' attenzione degli enti governativi su un possibile monopolio, si è tirata indietro.
Hal200124 Novembre 2008, 12:00 #4
Originariamente inviato da: viger
E' troppo facile commentarle da fuori. Nessuno può essere preparato a prendere decisioni simili perchè nessuno può prevedere il futuro.

Yang credeva nell' indipendenza della sua società e si deve dargli atto che per questo ha combattuto fino alla fine.


Bravo, la penso anch'io così, ed avrei fatto le stesse scelte se la società fosse stata una mia creatura.
Però lì ci sono di mezzo denari di terzi, quindi in verità non so cosa avrei fatto al suo posto.
Korn24 Novembre 2008, 12:01 #5
infatti se avesse accettato, yahoo sarebbe diventato msn search, funzionante però...
Hal200124 Novembre 2008, 12:06 #6
Yahoo a tutt'oggi è una realtà solida, devono fregarsene di guardare solo alla borsa e ai mercati, il periodo nero passerà, e possono ancora ritornare agli antichi fasti.
Io sono ottimista, e scelte come la vendita di Kelkoo, significano solo che sono in preda al panico.
JohnPetrucci24 Novembre 2008, 12:07 #7
Originariamente inviato da: viger
E' troppo facile commentarle da fuori. Nessuno può essere preparato per prendere decisioni simili perchè nessuno può prevedere il futuro.

Yang credeva nell' indipendenza della sua società e si deve dargli atto che per questo ha combattuto fino alla fine. Pur fallendo ha dimostrato molto più coraggio di altri, poi la sfortuna ha giocato anche dalla sua parte con Google che vedendo la recessione imminente e l' attenzione degli enti governativi su un possibile monopolio, si è tirata indietro.

Che sia facile o meno commentarla dal di fuori resta l'amara realtà per Yahoo, e la scelta di indipendenza fatta la Yang all'epoca, in contrasto con altri azionisti di peso, e in tempi in cui già Yahoo non navigava certo nell'oro, schiacciata e/o quasi dalla concorrenza di Google.
Certe scelte dovrebbero farsi su solidi basi e non sul fumo, e non venitemi a dire che questa scelta a dir poco azzardata non abbia influito sull'attuale situazione molto complicata di Yahoo in peggio.
Se poi si vuole tener lontana e contrastare Ms perchè per molti questa società rappresenta il "male" allora è un altro discorso, sicuramente non economico.
demon7724 Novembre 2008, 12:09 #8
Combattere fino alla fine fa figo in generale ma di sicuro nel mondo economico FA PIRLA!

Yahoo sta sotto a Google: Google cresce e yahoo soffoca..
Con ms potevano mettere insieme una squadra che avrebbe fatto tremare google.. li si combatteva ad armi pari! Alla ms ci hanno visto lungo, non è che sono fessi!

Qui c'è poco da "sapere i retroscena": li coprivano di soldi e Yang ha detto no!
E infatti adesso lo cestinano!
Korn24 Novembre 2008, 12:19 #9
qua su trovaprezzi, almeno io lo preferisco sembra più pulito
Therinai24 Novembre 2008, 13:23 #10
madò sono davvero stupito! non pensavo che una directory come kelkoo valesse tali cifre! Cmq se hanno venduto per totalizzare 100 milioni mi sa che sono proprio alla frutta!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^