W3C al lavoro per la definizione del nuovo HTML 5

W3C al lavoro per la definizione del nuovo HTML 5

Il World Wide Web Consortium ha pubblicato un primo draft delle specifiche per il nuovo formato HTML5. Verranno introdotti molti cambiamenti, mirati a rendere il formato più multimediale ed interattivo

di pubblicata il , alle 15:39 nel canale Web
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jon_Snow25 Gennaio 2008, 19:09 #11
Nessun browser "deprechererà" mai siti vecchi. Chi sta dietro a Mozilla o Opera fa un lavoro assurdo per garantire una buona visibilità su qualsiasi sito anche vecchio e per giunta con errori di formattazione HTML.

(non parliamo di javascript praticamente nessun sito serio è esente da errori)
ekerazha25 Gennaio 2008, 23:46 #12
Originariamente inviato da: Fabio Gozzo
Non ultimo, ricordiamo che tutt'oggi ancora diversi browser non offrono un supporto sufficientemente avanzato a CSS3.


Magari perchè le specifiche CSS3 sono ancora una bozza

Comunque parlando di HTML 5, io confido speranzoso in una nuova revisione di XHTML (che però a differenza della bozza di XHTML 2 offra un minimo di retrocompatibilità.
Kralizek26 Gennaio 2008, 03:08 #13
@trashofmasters

che c'entra C# e J#... a sto punto mettiamo in mezzo Windows Mobile, Office e Visual Studio...

bah
MenageZero26 Gennaio 2008, 11:40 #14
sicuramente tutte belle cose, ma rimane imho uno dei grandi "problemi" degli standard web: si fa molto prima a scrivere nuove specifiche che gli engine di rendering che le implementino, specialmente se al 100% ed in maniera totalmente conforme


ps: la news non lo dice, ma suppongo che anche html 5 sarà definito come applicazione (dell') xml, visto che tra html4 e html5 abbiamo avuto le varie revision dell' xhtml ...
(anche se la mancanza di una x davanti potrebbe indurre il timore che una mattina qualcuno si sia svegliato ed abbia deciso di buttare alla ortiche o quasi anni di specifiche e di implementazioni ... :stordita
ekerazha26 Gennaio 2008, 11:44 #15
Originariamente inviato da: MenageZero
ps: la news non lo dice, ma suppongo che anche html 5 sarà definito come applicazione (dell') xml, visto che tra html4 e html5 abbiamo avuto le varie revision dell' xhtml ...

No non sarà così, per questo io spero più che nell'HTML 5, in una nuova revisione (retrocompatibile) di XHTML
ekerazha26 Gennaio 2008, 11:48 #16
Originariamente inviato da: ekerazha
No non sarà così, per questo io spero più che nell'HTML 5, in una nuova revisione (retrocompatibile) di XHTML


Mi sono lasciato "ingannare" dal fatto che nella pagina delle specifiche HTML 5 (bozza), gli esempi di codice sono in HTML e non XHTML, tuttavia leggendo all'inzio ( http://www.w3.org/TR/2008/WD-html5-...2/#relationship ) sembrerebbe che le specifiche HTML 5 verranno utilizzate come base sia per una nuova versione di HTML che di XHTML (chiamata XHTML 5, giusto per creare confusione e far sembrare che sia più "nuova" di XHTML2).
MenageZero26 Gennaio 2008, 12:26 #17
Originariamente inviato da: ekerazha
No non sarà così, per questo io spero più che nell'HTML 5, in una nuova revisione (retrocompatibile) di XHTML


Originariamente inviato da: ekerazha
Mi sono lasciato "ingannare" dal fatto che nella pagina delle specifiche HTML 5 (bozza), gli esempi di codice sono in HTML e non XHTML, tuttavia leggendo all'inzio ( http://www.w3.org/TR/2008/WD-html5-...2/#relationship ) sembrerebbe che le specifiche HTML 5 verranno utilizzate come base sia per una nuova versione di HTML che di XHTML (chiamata XHTML 5, giusto per creare confusione e far sembrare che sia più "nuova" di XHTML2).


ok, dopo anni di evoluzione (+/-) della sola via xhtml, e relative implementazioni negli engine, di uso di xhtml da parte di chi voleva stare negli std recenti, di far creder al mondo che il markup non-xml era morto e che xhtml era il degno, migliore ed unico successore...

... riprendono in mano l'html, pensano una nuova "major release" e si preparano a sviluppare le specifiche sia in versione "classica" che "xml" ? a quale cavolo di scopo due nuovi linguaggi di markup totalemnte sovrapponibili concettualmente e praticamente da proporre mantere in parallelo entrambi come std attuali ? e con la raffinata ciliegina di resuscitare la sintassi morta da anni, aborrita da "puristi" vari, il tutto in questi anni 2000 in cui ormai l'xml spunta da sotto ogni sasso nei più svariati ambiti ...

ma che è, è forse sorta la consapevolezza che un buon numero dei "web designer" del pianeta per qualche oscuro motivo metafisico non pò anche volendo usare la sintassi xml, ergo questi numeri da circo, con html5 & xhtml5 per sempre felici e contenti insieme ?

ekerazha26 Gennaio 2008, 13:00 #18
Originariamente inviato da: MenageZero
ok, dopo anni di evoluzione (+/-) della sola via xhtml, e relative implementazioni negli engine, di uso di xhtml da parte di chi voleva stare negli std recenti, di far creder al mondo che il markup non-xml era morto e che xhtml era il degno, migliore ed unico successore...

... riprendono in mano l'html, pensano una nuova "major release" e si preparano a sviluppare le specifiche sia in versione "classica" che "xml" ? a quale cavolo di scopo due nuovi linguaggi di markup totalemnte sovrapponibili concettualmente e praticamente da proporre mantere in parallelo entrambi come std attuali ? e con la raffinata ciliegina di resuscitare la sintassi morta da anni, aborrita da "puristi" vari, il tutto in questi anni 2000 in cui ormai l'xml spunta da sotto ogni sasso nei più svariati ambiti ...

ma che è, è forse sorta la consapevolezza che un buon numero dei "web designer" del pianeta per qualche oscuro motivo metafisico non pò anche volendo usare la sintassi xml, ergo questi numeri da circo, con html5 & xhtml5 per sempre felici e contenti insieme ?



Sostanzialmente da quello che ho letto sarà così:

il doctype sarà sempre
[code]
<!DOCTYPE html>
[/code]

e poi a seconda che si serva il documento come text/html o come application/xml (o application/xhtml+xml), questo verrà interpretato come HTML 5 o come XHTML 5 (dato che non è specificato nel doctype). Quindi addio all'XHTML servito come text/html.

L'HTML 5 (non XHTML) secondo me è il tentativo di dare una rinfrescata a specifiche che bene o male devono essere utilizzate per la massima compatibilità con i browser più vecchi e/o meno aderenti agli standard o nel caso si volessero utilizzare tag come <noscript> che in XHTML non sono consentiti. Tra l'altro (e questo non è necessariamente un bene) c'è da dire che i parser HTML in circolazione rimangono più "flessibili" di quelli XML (che pretendono documenti correttamente strutturati) e quindi possono ricevere in pasto anche pagine web scritte male.
MenageZero26 Gennaio 2008, 14:58 #19
dato che cmq il parsing ed il rendering di (x)html5 devono essere ancora implementati (quantomeno in buona parte) visto che la v5 conterrà nuove ed importtanti features nonché tagli ad alcuni tag,

per gli stessi scopi inerenti la retrocompatibilità e per introdurre separazione netta anche sul mime/type tra il vecchio ed il nuovo, non bastava solamente introdurre nelle "recommendations" che xhtml non deve (più essere servito come text/html, invece di dare vita anche ad html5 oltre che xhtml5 ?
ekerazha26 Gennaio 2008, 15:57 #20
Originariamente inviato da: MenageZero
dato che cmq il parsing ed il rendering di (x)html5 devono essere ancora implementati (quantomeno in buona parte) visto che la v5 conterrà nuove ed importtanti features nonché tagli ad alcuni tag,

per gli stessi scopi inerenti la retrocompatibilità e per introdurre separazione netta anche sul mime/type tra il vecchio ed il nuovo, non bastava solamente introdurre nelle "recommendations" che xhtml non deve (più essere servito come text/html, invece di dare vita anche ad html5 oltre che xhtml5 ?


(X)HTML 5 fa parecchie cose... innanzitutto il particolare doctype "semplificato" attiva lo "standards mode" anche sui browser meno recenti (che ad esempio non si attiverebbe con alcuni dei doctype più recenti in quanto i vecchi browser non sanno cosa siano). HTML 5 consentirà di utilizzare nuove funzionalità e allo stesso tempo di mantenere una discreta retrocompatibilità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^