In collaborazione con CyberGhostVPN

VPN: ecco la guida su come scoprire nuovi contenuti su Netflix stando sicuri

VPN: ecco la guida su come scoprire nuovi contenuti su Netflix stando sicuri

Se siete bloccati in casa per via dell'isolamento in contrasto al coronavirus la tecnologia può evitare di farvi morire di noia. E una VPN può essere l'ancora di salvezza. Ecco come

di pubblicata il , alle 18:34 nel canale Web
 

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dell'11 Marzo è severamente vietato uscire di casa senza un valido motivo. È stata una scelta forte ma indispensabile per contrastare la diffusione dell'epidemia di coronavirus che ha colpito l'Italia in maniera decisamente aggressiva.

Ma cosa fare in casa? Sebbene molti stiano soffrendo particolarmente il periodo di isolamento, grazie ad internet e alle tecnologie digitali è possibile trovare mille svaghi di diverso tipo stando comodamente seduti in poltrona. Fra tutti Netflix e, se avete già esaurito tutto il catalogo di vostro interesse a disposizione, sappiate che ci sono metodi per visionare anche i contenuti bloccati in Italia. Come? Tutto quello che serve è una VPN.

Cos'è una VPN

VPN è l'acronimo di Virtual Private Network, definizione che indica una rete virtuale privata che consente di rendere anonimo il nostro traffico web e le nostre attività online. Ancor più interessante il fatto che una VPN nasconde la nostra posizione creando una connessione sicura e privata fra il computer ed internet, offrendo al contempo privacy e libertà di navigazione. Nascondendo la propria posizione ai servizi ai quali accediamo, possiamo fingerci altrove nel mondo.

Nonostante ci troviamo fisicamente in Italia, infatti, possiamo impostare la nostra VPN con localizzazione negli USA, in un qualsiasi stato europeo, o in diversi altri posti facendo credere al servizio al quale ci colleghiamo che siamo lì in quel preciso momento. In questo modo possiamo non solo occultare il nostro traffico nel nome della sicurezza e della privacy (utile, ad esempio, per lo smart working o quando si scambiano informazioni private), ma anche sbloccare i cataloghi dei servizi online delle nazioni alle quali ci colleghiamo con un clic.

La scelta di una VPN non deve però essere fatta con superficialità, visto che proprio per la delicatezza del compito che svolge può rivelarsi un'arma a doppio taglio, e non sono pochi i siti che offrono VPN gratuite abusando dei dati degli utenti per monetizzare. Per il corretto funzionamento tutte le attività online che svolgiamo dovranno passare proprio dai server del fornitore del servizio, ed è quindi indispensabile che il provider VPN sia assolutamente affidabile.

Cosa posso vedere con una VPN?

Impostando una VPN negli Stati Uniti, ad esempio, fino ad oggi è stato possibile vedere Disney+. Si tratta di un servizio che arriverà in Italia solo il prossimo 24 Marzo, ma è da mesi attivo negli USA. Questo ha permesso di sbloccare a tantissimi utenti contenuti in streaming on-demand ad alta definzione e con mesi di anticipo quali la serie TV The Mandalorian (che arriverà nei prossimi giorni in Italia); tutta la saga di Star Wars, i film The Avengers; Avatar; i cartoni animati classici (e non) della Disney; e in più i capolavori della Pixar e i documentari National Geographic.

Se non bastasse, con una VPN con server negli USA è possibile accedere a un catalogo Netflix che non ha eguali, ben più rimpolpato rispetto a quello presente in Italia. Ecco alcuni esempi:

  • House of Cards: prodotta dal 2013 al 2018, si tratta di una serie TV che non può essere non vista da un appassionato. Si basa sul romanzo omonimo di Michael Dobbs ed è suddivisa in sei stagioni.
  • The Walking Dead: un'altra serie storica da guardare assolutamente se non lo avete fatto. Nata dal 2010 come trasposizione televisiva del fumetto, si compone di ben 10 stagioni e 148 episodi. Con il coronavirus in circolo in Italia avete tutto il tempo per rimediare e vederla da zero!
  • American Horror Story: un'altra serie televisiva storica americana, nata a fine 2011 e di genere horror. Ha vinto numerosi riconoscimenti, ed oggi si compone di 9 stagioni e ben 103 episodi.

Cosa posso fare con una VPN?

Con una VPN è possibile svolgere una serie di attività altrimenti impossibili da raggiungere in Italia. È possibile utilizzare il protocollo di file-sharing torrent senza alcuna restrizione, utilizzare servizi bloccati nel Belpaese, visionare eventi sportivi bloccati in Italia ma liberamente trasmessi altrove e, in generale, ottenere l'accesso a siti web o contenuti disponibili solo in determinate aree geografiche.

Le VPN consentono inoltre di aggirare eventuali restrizioni presenti nelle reti locali e, soprattutto, di rendere in ogni caso sicure le proprie sessioni di navigazione. Inoltre, grazie alla possibilità di geolocalizzarsi altrove, con una VPN è possibile trovare prezzi migliori per quanto riguarda i voli aerei o le stanze di albergo, o effettuare pagamenti online in totale sicurezza senza che i dati possano essere tracciati.

Se siete bloccati in casa per il coronavirus, e avete l'opportunità di lavorare in telelavoro (o in smart working, per dirla all'inglese), una VPN consente di proteggere tutti i sensibili dati di lavoro. Inoltre, se invece siete fuori dall'Italia in un paese in cui bloccano i contenuti regolarmente trasmessi nello Stivale è possibile sbloccarli con una VPN.

Quale VPN usare?

Dopo le dovute premesse, se siete alla ricerca di una VPN il nostro consiglio ricade su CyberGhost VPN. Prima di tutto perché, a prescindere da tutti i discorsi che si possono fare sulle prestazioni, questa VPN offre garanzie di affidabilità: è sul campo da circa 15 anni e viene utilizzata da circa 36 milioni di utenti in tutto il mondo.

CyberGhost VPN offre piena compatibilità su una pletora di dispositivi: funziona sul computer e ha app dedicate per Windows, macOS, iOS, Android, AndroidTV, Amazon FireStick, Linux, e può essere installata anche su alcuni router, per funzionare a livello di rete domestica. Inoltre, CyberGhost VPN offre accesso a 6.900 server VPN presenti in 90 nazioni diverse e con un unico abbonamento è possibile collegare fino a sette dispositivi differenti.

È altresì disponibile un periodo di 45 giorni per il rimborso, mentre il servizio d'assistenza è funzionante 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana. Un altro motivo per cui utilizzare CyberGhost VPN è il prezzo: in questi giorni è possibile acquistarlo a soli 2,64€ al mese, che non ha eguali in tutta la categoria. Per favorire dell'offerta dovete necessariamente utilizzare il nostro link che vi proponiamo qui di seguito:

CyberGhost VPN, clicca qui per l'offerta a 2,64€ al mese: solo per pochissimo tempo, è inoltre attiva una promozione che prevede 2 mesi extra totalmente gratuiti.

Il servizio, inoltre, utilizza una crittografia avanzata basata sul protocollo AES-256, non offre nessun cap nella banda aggirando quindi un eventuale throttling da parte dei provider ed è semplice da usare.

Come usare CyberGhost VPN

Abbiamo installato CyberGhost VPN sul nostro computer Windows 10 per provarlo, ma il funzionamento è simile in tutte le piattaforme. Possiamo confermare che quanto dichiarato dallo sviluppatore è vero: si tratta di uno strumento potente, ma di semplice utilizzo e adatto a tutte le tipologie di utente. Una volta scaricata l'app attraverso il sito ufficiale è necessario creare un account e compiere l'accesso.

CyberGhost VPN consente di attivare la VPN in maniera casuale, oppure di scegliere da alcuni preset fra i più popolari. Per chi volesse scegliere manualmente il server può farlo accedendo alla schermata apposita: qui si possono scegliere sia sulla base della loro posizione geografica, sia invece sulla base della destinazione d'uso: l'app infatti ne propone diversi per l'uso con torrent o per lo streaming, oppure si possono filtrare i server in base a caratteristiche presenti o regole.

L'applicazione è completamente tradotta in italiano e c'è anche la modalità scura, per chi preferisse toni dark.

Insomma se vuoi iniziare a far parte dei "Ghosties", così si chiamano gli utenti della community di CyberGhost VPN, adesso è il momento giusto. Non solo per riempire le giornate di quarantena, ma anche e soprattutto per sfruttare l'offerta che lo rende più conveniente che mai con un prezzo di soli 2,64€ al mese, ora con 2 mesi extra totalmente gratuiti.

P.S.: CyberGhost VPN sta donando il 10% delle sue entrate al Coronavirus Relief Fund: se acquisti il servizio, contribuirai anche tu alla raccolta fondi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^