Volunia il motore non solo motore, anche social

Volunia il motore non solo motore, anche social

Riunire i concetti di ricerca sul web con quelli legati alla socialità e all'interazione tra utenti che cercano le medesime informazioni. Pare essere questa la sfida di Volunia

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Web
 

Oggi è il giorno di Volunia, il giorno nel quale l'ambizioso progetto italiano prende vita e si presenta al pubblico. La conferenza di presentazione è da poco terminata e ora possiamo per lo meno dire cosa non sarà Volunia: non sarà un diretto concorrente di Google - e non solo nei numeri-, non sarà solo un motore di ricerca per come siamo abituati a pensarli e non sarà un social network, l'ennesimo del quale non se ne avverte di sicuro il bisogno. Dietro Volunia, come già descritto qualche settimana fa, c'è Massimo Marchiori che oltre a essere un docente universitario italiano è da più parti considerato il padre del pagerank, concetto attorno al quale si basa il successo di Google.

Volunia viene presentato come uno strumento in grado di mostrare il web da un punto di osservazione differente, differente da quanto è possibile fare con altri strumenti, differente da come Google offre i propri servizi. Il nuovo progetto tutto italiano intende avere una forte connotazione sociale e vuole cercare di creare un contatto un collegamento tra utenti interessati alla medesima ricerca. Il piano di interesse si sposta quindi dal contenuto a quello dell'utente che ricerca quel contenuto. Volunia intende mettere insieme due aspetti cruciali e strategici del momento: l'aspetto sociale della navigazione web e quello della ricerca e indicizzazione delle informazioni.

La presentazione non è stata eclatante, non ha stupito per i contenuti e per i modi ma è presto per dare giudizi. Volunia è un'idea nuova che merita il giusto tempo per esprimersi e per far capire concetti e interazioni nuovi a cui gli attuali strumenti non ci hanno abituato. Inizia ora la fase di beta test e se tutto andrà nella giusta direzione a breve i nuovi spazi di Volunia saranno accessibili da parte di tutti gli utenti; per ora ci prepariamo a qualche giorno di testing, poi con le idee più chiare e con nuovi dettagli avremo tutti gli elementi per un giudizio più completo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fires8906 Febbraio 2012, 17:07 #1
Ho visto la presentazione e devo dire che le premesse ci sono tutte per fare finalmente qualcosa di diverso.
pabloski06 Febbraio 2012, 17:13 #2
Domanda stupida: "ma come funziona?".

Ho letto vari articoli, tutti incredibilmente generici e privi di dettagli. Si parla di social, ok, la parolina magica la conosciamo tutti, ma in pratica?

Pure la ricerca di google è social, visto che il ranking è parzialmente basato pure sui voti degli utenti e sui risultati di igoogle.

Per ora mi iscritto, spero di essere estratto.
AleLinuxBSD06 Febbraio 2012, 17:25 #3
Casualmente ho letto alcune note sul "padre" di questo progetto.
Considerando che è un italiano e tutta la burocrazia e le problematiche a cui è dovuto sottostare da quando è ritornato in Italia mi auguro che il suo progetto abbia successo.

Detto questo, per il momento, non ho le idee chiare su come verrà effettivamente implementato.
Spero in una buona realizzazione ed attendo chiarimenti.
litocat06 Febbraio 2012, 17:30 #4
Sul sito dice lancio il 6 febbraio peccato che io non riesca ad accedervi. Qui ho trovato una presentazione ma richiede flash (alla faccia dell'open web) quindi non posso vederla... per ora mi sembra tanto fumo e poco arrosto... ma vedremo quando lanceranno il prodotto (il lancio vero non come quello di oggi)
shioo06 Febbraio 2012, 17:38 #5
Sono registrato come power user.

Rimango in attesa dell'attivazione, finchè non vedo non credo
IlGranTrebeobia06 Febbraio 2012, 17:42 #6
Originariamente inviato da: fires89
Ho visto la presentazione e devo dire che le premesse ci sono tutte per fare finalmente qualcosa di diverso.


Quoto. Ero parecchio diffidente, con il guaio tecnico iniziale poi... Invece mi ha convinto, lo trovo unico e figoso , non vedo l'ora di provarlo e trasformarmi da "gallina del web" in piccione

Piuttosto vedo il decollo molto problematico...
IlGranTrebeobia06 Febbraio 2012, 18:04 #7
Originariamente inviato da: pabloski
Domanda stupida: "ma come funziona?".

Ho letto vari articoli, tutti incredibilmente generici e privi di dettagli. Si parla di social, ok, la parolina magica la conosciamo tutti, ma in pratica?

Pure la ricerca di google è social, visto che il ranking è parzialmente basato pure sui voti degli utenti e sui risultati di igoogle.


E' social in maniera molto più istantanea, ad esempio trasforma qualunque sito in stanza virtuale dove chi è connesso può chattare e fare amicizia. Oppure permette di visualizzare i siti come fossero delle mappe "abitate" dagli utenti (se si è attivato il lato social).
Permette delle azioni di navigazione/ricerca e sociali che normalmente occuperebbero un maggior numero di passaggi intermedi.

In poche parole usando il loro portale il web diventa un vero e proprio villaggio globale, molto più interattivo e aperto di come è adesso.
Imho ha enormi potenzialità... Certo che se mai dovesse "funzionare" a regime serviranno sei server con attributi di ferro
bs8206 Febbraio 2012, 18:07 #8
Ho visto la presentazione e devo dire che le premesse per l'ennesimo FAIL al'italiana ci sono tutte: dopo italia.it, dopo Gioventù Ribelle... ecco Volunia!

Presentazione scandalosa: proiettore non funzionante, slide con powerpoint, PRESENTAZIONE MONDIALE IN ITALIANO!!! ROTFL! ASSURDO!

Sembrava una delle peggiori discussioni di laurea triennale dello studentello medio.

Poi... le tavolette... le casette nella "mappa del sito"... le galline.... OH MY GOD!

Il social network anno 1997 travestito da motore di ricerca mandato avanti dal fallimentare algoritmo di Pagerank, il tutto scopiazzando il FAIL di SideWiki di Google.

Blah!!!!
litocat06 Febbraio 2012, 18:13 #9
Originariamente inviato da: IlGranTrebeobia
E' social in maniera molto più istantanea, ad esempio trasforma qualunque sito in stanza virtuale dove chi è connesso può chattare e fare amicizia.

Quindi quando tizio visitera' la sezione shem*** del tal sito porno gli altri se ne accorgeranno? L'ultima frontiera del social
Stevejedi06 Febbraio 2012, 18:14 #10
Ho visto la presentazione... beh, mi sembra che non sia niente di eclatante... non credo arrivi ad essere il 10% in più rispetto a Google che porterebbe le persone a migrare.
Mi da la sensazione che sia una mini-web-app all'interno del motore di ricerca. Nient'altro.
La mappa del sito? Boh, mi sembra una cosa poco utile.
Sapere chi è online e dove sta navigando? Mi sa di esasperazione del social... Marchiori l'erede di "Forever Alone"?

Ad occhio mi sembra un "little fail", ma finché non provo non voglio spingermi oltre...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^