Vodafone porta la fibra FTTH a 300Mbps a Torino

Vodafone porta la fibra FTTH a 300Mbps a Torino

Dopo Milano e Bologna, è la volta di Torino. Il capoluogo piemontese è la terza città italiana a ricevere la fibra FTTH a 300/20 Mbps di Vodafone

di pubblicata il , alle 09:19 nel canale Web
Vodafone
 

Vodafone ha annunciato, in collaborazione con Metroweb, il lancio della fibra ottica in modalità FTTH a 300Mbps anche a Torino, dopo l'installazione a Milano e Bologna. L'operatore telefonico è il primo ad aver portato l'infrastruttura Fiber to the Home più veloce nel capoluogo piemontese, con la tecnologia che consente di ottenere una velocità di trasferimento di 300Mbps in download e 20 Mbps in upload.

Grazie agli accordi fra Comune di Torino e Metroweb perfezionati a marzo 2015, sono state coperte con le reti FTTH circa 70 mila unità abitative della città dei quartieri Mirafiori Nord, Santa Rita, Lingotto e Dante, ma l'obiettivo è quello di arrivare a 335 mila unità con una rete che si svilupperà in poco meno di 200 mila chilometri di fibra ottica dedicata. Indispensabile nei lavori di realizzazione dell'infrastruttura anche il Gruppo Iren.

In virtù della collaborazione con Iren, Metroweb ha avuto la possibilità di utilizzare per la posa della fibra i condotti esistenti in accompagnamento al teleriscaldamento e alla rete dell'illuminazione pubblica, riducendo "quasi della metà" le opere civili legate allo scavo. La fibra è stata depositata con tecniche a basso impatto ambientale, stando alle società, come la minitrincea e la perforazione teleguidata.

Le tecniche utilizzate hanno permesso di "ridurre i disagi alla cittadinanza e accelerare lo sviluppo del progetto", strategia che verrà adottata anche nelle restanti città italiane che verranno coperte dalla FTTH a 300Mbps. L'infrastruttura Fiber to the Home stabilisce un collegamento diretto fra centrale e abitazioni o uffici realizzato interamente in fibra e, nel caso di quella di Metroweb, è aperta a tutti gli operatori che intendono investire nel servizio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick19 Febbraio 2016, 09:58 #1
L'unica che fa qualcosa in italia per la fibra (Metroweb), andassero tutti la i soldi del governo non mi dispiacerebbe altro che t..

Comunque per velocizzare in altri comuni potrebbero utilizzare il mini robottino che viaggia nelle fognature come fatto in alcuni paesi del bergamasco e accelerare ulteriormente tutte le operazioni senza dover fare altri scavi.
roccia123419 Febbraio 2016, 10:00 #2
Ma perchè diavolo dobbiamo sorbirci una fibra asimmetrica?
Vinnie19 Febbraio 2016, 10:03 #3
.... e poi ti rifilano quella stronzata di vodafone station...
Rubberick19 Febbraio 2016, 10:03 #4
Originariamente inviato da: roccia1234
Ma perchè diavolo dobbiamo sorbirci una fibra asimmetrica?


Questo dipende dagli operatori, Metroweb ha portato la fibra, ora li a secondo dell'infrastruttura montata da Vodafone e altri operatori si può andare di Pon, 10 Pon etc..

Con l'attuale Pon hai un massimo di 2.5 Gbit / s in download e 1.5 Gbit / s in upload.

Lo splitting massimo è di 64, la scelta di come fare i piani commerciali sta all'operatore di turno. Cmq si vocifera che l'attuale 300/20 passi a 500/50 fra un pò, si spera il prima possibile non appena si cominceranno a battagliare in concorrenza con ti.

Solo che ti che attualmente fa 100/10 ha solo annunciato un upgrade a 300/20, probabilmente la vod vede che ti non si muove e dice non ho fretta di upgradare

Sarebbe bello che metroweb cominciasse a fare i primi passi a firenze e napoli e magari catania.
Rubberick19 Febbraio 2016, 10:05 #5
Originariamente inviato da: Vinnie
.... e poi ti rifilano quella stronzata di vodafone station...


I device dei provider sono molto scomodi in effetti, dovrebbero aprire il voip e permettere agli utenti di montare un router qualsiasi. Tanto la vsr altro non è che un tramite per connettersi sull'ont in ethernet come potresti fare con qualsiasi router.
bigbox16819 Febbraio 2016, 10:05 #6
a cosa serve continuare ad aumentare le offerte solo nelle città...vi piace vincere facile, portate la 300Mbps nelle periferie...così non serve a nulla.
nickmot19 Febbraio 2016, 10:08 #7
Originariamente inviato da: Rubberick
Sarebbe bello che metroweb cominciasse a fare i primi passi a firenze e napoli e magari catania.


Sarebbe bello vedere qualcosa muoversi anche al di fuori dei soliti centri noti.
Ti vedo parlare di 500Mbps dove oggi hanno la 100/300, e penso a tutti i posti dove anche 2Mbps sono un'utopia.

Bello vedere queste news, ma vorrei vedere priorità nel portare almeno la 30/3 FttC dove oggi mancano connessioni adeguate e poi andare ad incrementare le velocità laddove già vanno veloci.
Rubberick19 Febbraio 2016, 10:10 #8
Originariamente inviato da: bigbox168
a cosa serve continuare ad aumentare le offerte solo nelle città...vi piace vincere facile, portate la 300Mbps nelle periferie...così non serve a nulla.


non serve a te, nelle grandi città serve

cmq è ovvio che si va prima nei posti dove c'e' + ritorno, senza un finanziamento intero completo e tutto speso nella realizzazione ed il mantenimento di qualcosa fuori non ci si arriva

piuttosto si dovrebbe imporre al livello legislativo un taglio minimo per i dati in mobile e un controcartello per gli operatori così che chi non è servito dalla fibra possa usare il 4G / LTE per le connessioni

almeno si abbatterebbe velocemente molto del digital divide che già c'e'

per le aree coperte dall'attuale vdsl e adsl ci sono in progetto bonding di connessioni fttc + 4g in modo da aumentare le velocità massime raggiungibili ma è un qualcosa che ancora non è stato messo in porto per motivi vari
Rubberick19 Febbraio 2016, 10:13 #9
Originariamente inviato da: nickmot
Sarebbe bello vedere qualcosa muoversi anche al di fuori dei soliti centri noti.
Ti vedo parlare di 500Mbps dove oggi hanno la 100/300, e penso a tutti i posti dove anche 2Mbps sono un'utopia.

Bello vedere queste news, ma vorrei vedere priorità nel portare almeno la 30/3 FttC dove oggi mancano connessioni adeguate e poi andare ad incrementare le velocità laddove già vanno veloci.


Avere almeno un posto nel paese dove si può lavorare in condizioni "europee" non è male, poi se a Milano, Genova, Torino e Bologna cominciano a portare una 500Mbit e il resto d'Italia va a 50-60 con la fttc nel periodo di transizione non è male.

Ma intanto arriva nelle varie città, avere una fttc ovunque che rallenta il passaggio a quelle che saranno le vere velocità necessarie nel 2020 (ben + di 100mbit) è una vaccata.

La ftth è quella che serve realmente, proprio in virtù delle migliorie facilmente attuabili dopo, la fibra è posata, hai bisogno di + banda? Fai un upgrade degli endpoints ai lati della fibra, ai devices ma non devi ri-posare nulla ne scavare nient'altro.

La chiave è tutta nel trovare metodi sempre + economici giorno dopo giorno per posare la fibra, l'idea di farla passare nelle fogne con il robottino è secondo me una di queste.
nickmot19 Febbraio 2016, 10:30 #10
Originariamente inviato da: Rubberick
Avere almeno un posto nel paese dove si può lavorare in condizioni "europee" non è male, poi se a Milano, Genova, Torino e Bologna cominciano a portare una 500Mbit e il resto d'Italia va a 50-60 con la fttc nel periodo di transizione non è male.

... CUT ...



E questo per quanto mi riguarda andrebbe benissimo, il problema è che al momento non c'è periodo di transizione.
Torino, Milano, Roma, etc. fanno 20/30/50/100/300/500, il resto fa 56kbps/640Kbps/2Mbps/7Mbps e stop.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^