Utenti monitorati dai governi su Facebook: arrivano le notifiche sul social network

Utenti monitorati dai governi su Facebook: arrivano le notifiche sul social network

Facebook fa sapere che invierà una notifica a tutti gli utenti il cui account è stato violato da aggressori finanziati da agenzie governative. Zuckerberg a muso d'uro contro la raccolta forzata dei dati

di pubblicata il , alle 15:51 nel canale Web
Facebook
 

In una nota pubblicata sulla pagina Facebook Security, la compagnia ha informato gli utenti del social network che inizierà a notificare gli stessi nel caso in cui il loro account sia stato preso di mira o compromesso da aggressori sospettati di lavorare per conto di un'agenzia governative. In sostanza Facebook specificherà se un'eventuale compromissione dei dati sensibili di una pagina profilo è stata effettuata per fini politici o meno.

Facebook, avviso di attacco finanziato dai governi

"Anche se abbiamo sempre preso misure per proteggere gli account che riteniamo essere stati compromessi, abbiamo deciso di mostrare questo avviso aggiuntivo se riteniamo che l'account possa aver subito un attacco effettuato sotto finanziamento di un governo", scrive Alex Stamos di Facebook nella pagina. "Lo facciamo perché queste tipologie di aggressioni tendono ad essere più avanzate e quindi pericolose di altri metodi, incoraggiando le persone coinvolte a effettuare le azioni necessarie per mettere al sicuro tutti gli account online".

La compagnia non ha naturalmente specificato il metodo con cui stabilisce se l'attacco sia stato effettuato da hacker privati o finanziati dai governi, tuttavia il messaggio d'avviso verrà mandato esclusivamente quando lo staff tecnico avrà prove ferree che supportano tali conclusioni. L'avviso invita l'utente ad attivare i vari sistemi di sicurezza integrati per il log-in, consigliando all'utente di fare altrettanto anche su servizi esterni a Facebook.

La compagnia specifica che questi tipi di attacchi non avvengono per vulnerabilità presenti sul servizio, ma si tratta di exploit che colpiscono il singolo in modo da estorcere in maniera silente informazioni sensibili. La manovra di Facebook è estremamente importante nell'ambito della sicurezza del web, con un messaggio che sembra più rivolto alle agenzie governative e non tanto agli utenti stessi che usano attivamente il servizio.

È chiaro che con l'annuncio Facebook vuole anche spegnere le dicerie che vogliono il social network direttamente in accordo con le agenzie di sorveglianza dei vari paesi, dando l'apparenza di voler contrastare uno dei fenomeni più importanti e incresciosi del web scaturito nell'enorme scandalo portato a galla da Edward Snowden.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbudellaman20 Ottobre 2015, 15:59 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Zuckerberg a muso d'uro contro la raccolta forzata dei dati


???
doctor who ?20 Ottobre 2015, 16:03 #2
Originariamente inviato da: sbudellaman
???


L'uro è un grande bovino estinto, diffuso originariamente in Europa.
https://it.wikipedia.org/wiki/Bos_taurus_primigenius
alexbilly20 Ottobre 2015, 16:04 #3
Originariamente inviato da: doctor who ?
L'uro è un grande bovino estinto, diffuso originariamente in Europa.
https://it.wikipedia.org/wiki/Bos_taurus_primigenius


ecco, mi hai anticipato di un nulla... quanta ignoranza per Dinci
Flying Tiger20 Ottobre 2015, 16:07 #4
Originariamente inviato da: alexbilly
ecco, mi hai anticipato di un nulla... quanta ignoranza per Dinci


Si appunto, da non credere....

Per il resto , facebook che si scaglia contro chi raccoglie dati forzatamente , come si dice il bue che da del cornuto all' asino....

Bivvoz20 Ottobre 2015, 16:09 #5
Originariamente inviato da: doctor who ?
L'uro è un grande bovino estinto, diffuso originariamente in Europa.
https://it.wikipedia.org/wiki/Bos_taurus_primigenius


Originariamente inviato da: alexbilly
ecco, mi hai anticipato di un nulla... quanta ignoranza per Dinci


Si ma non credo che il modo di dire "a muso duro" si riferisca all'uro

Cap. Ovvio inside

P.S: magari, però, chissà... urge uno studio dell'etimologia del modo di dire.
alexbilly20 Ottobre 2015, 16:09 #6
Originariamente inviato da: Flying Tiger
Si appunto, da non credere....

Per il resto , facebook che si scaglia contro chi raccoglie dati forzatamente , come si dice il bue che da del cornuto all' asino....



volevi dire l'uro che da del cornuto all'asino...
Flying Tiger20 Ottobre 2015, 16:11 #7
Originariamente inviato da: alexbilly
volevi dire l'uro che da del cornuto all'asino...


Si scusa hai ragione....l' uro....mah.....

alexbilly20 Ottobre 2015, 16:12 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Si ma non credo che il modo di dire "a muso duro" si riferisca all'uro

Cap. Ovvio inside

P.S: magari, però, chissà... urge uno studio dell'etimologia del modo di dire.


non so, ma posso assicurare che io e il doctor stavamo ironizzando
ultordeux20 Ottobre 2015, 16:14 #9
speriamo lo faccia sul serio...
Bivvoz20 Ottobre 2015, 16:22 #10
Originariamente inviato da: alexbilly
non so, ma posso assicurare che io e il doctor stavamo ironizzando


Si ho capito, un po' in ritardo ma ho capito... è stata una giornata d'ura

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^