UE vs Google per le nuove regole sulla privacy

UE vs Google per le nuove regole sulla privacy

Tra poche ore dovrebbero entrare in vigore le nuove policy sulla privacy per i servizi di Google. UE e CNIL chiedono un posticipo e si ravvedono già problemi di natura legale

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Web
Google
 

Da domani, come da programmi, dovrebbero entrare in vigore le nuove regole in termini di privacy scelte da Google per i propri servizi. Come già descritto nelle scorse settimane Google intende sostituire tutte le singole condizioni d'uso e regole specifiche per ogni servizio con un'unico documento onnicomprensivo. La differenza non è solo di forma e riguarda anche la sostanza: fino a ora l'utente per utilizzare un servizio Google doveva accettare in modo specifico alcune condizioni imposte da Google e questa volontà andava replicata per tutti i servizi utilizzati. Con la nuova soluzione Google intende semplificare il tutto chiedendo agli utenti di sottoscrivere un unico documento valido per tutti i servizi del gruppo.

Della faccenda se ne sta occupando l'Unione Europea che qualche settimana fa aveva chiesto al CNIL (Commission nationale de l’informatique et des libertés ) di approfondire la faccenda e da fungere da refente tra Google e le istituzioni europee. Era stato anche richiesto un posticipo all'entrata in vigore delle nuove regole: il CNIL aveva bisogno di più tempo per valutare tutta la questione. Google per il momento non ha accettato il posticipo e ha ribadito come le nuove regole siano da intendere in favore di una maggior semplicità e trasparenza.

Il CNIL è però di tutt'altro avviso: le nuove regole di Google renderebbero meno chiaro come e chi avrà accesso ai dati dell'utente. Viene fatto osservare che l'accettazione di specifiche condizioni per ogni servizio ha il vantaggio di rendere ben chiaro all'utente quali dati sta condividendo con Google e in che modo tali dati potranno essere usati da terzi. Questa situazione peggiorerebbe secondo il CNIL che ravvede anche possibili problemi legali per Google se le cose non dovessero cambiare a breve.

A poche ore dalla scadenza viene rivolto a Google un ultimo invito a posticipare l'entrata in vigore della nuova policy, invito che per il momento cade nel vuoto. Nel frattempo CNIL e UE procederanno con le proprie indagini.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HostFat29 Febbraio 2012, 15:29 #1
Da domani Google Plus avrà circa 490 milioni di account
Solo solo numeri, ma sicuramente cambieranno molte cose
papinist29 Febbraio 2012, 15:45 #2
che vuol dire, che basta avere un account google/gmail per diventare automaticamente iscritti anche a google+ ? A me non interessano i social network, sicuramente ci sarà un'opzione per togliersi da là..
MorrisOBrian29 Febbraio 2012, 15:47 #3
Startpage plugin su firefox per le ricerche, programma standalone per la posta, youtube anonimo e nokia maps.. niente più login sul web ad un servizio google.. rimozione cookies, plugins per il controllo di questi e delle varie ads (ghostery, adblock..). Più che sufficiente per il momento. Grande soddisfazione.
papinist29 Febbraio 2012, 15:57 #4
ma a me non interessa 'anonimizzarmi' su tutto.. non sono così talebano è solo che trovo inutili i social network e non mi interessano, quindi vorrei semplicemente non essere presente su google+. Chiedevo appunto perchè non ho capito dal commento di HostFat se intende che da domani chiunque è registrato con google diventi automaticamente registrato a tutti i suoi servizi.. anche se mi sembra improbabile.

In ogni caso, anche se così fosse basterà trovare l'opzione (probabilmente dalla google dashboard) per cancellarsi da un servizio.
MorrisOBrian29 Febbraio 2012, 16:07 #5
Quello che cambia è che si accede a tutti i servizi di google in modo integrato; inoltre cambia che viene dato il consenso per la profilazione e il tracking (anche oltre i servizi google).
james8329 Febbraio 2012, 21:05 #6
Originariamente inviato da: papinist
che vuol dire, che basta avere un account google/gmail per diventare automaticamente iscritti anche a google+ ? A me non interessano i social network, sicuramente ci sarà un'opzione per togliersi da là..


Certo che ci si potrà eliminare.
In qualsiasi momento, basta andare sul "Elimina il profilo e rimuovi le funzioni Google+ associate" sotto le impostazioni generali.
Queste storia della violazione della privacy con le nuove policy per me sono solo delle gigantesche paranoie.
papinist29 Febbraio 2012, 22:43 #7
è quello che penso anch'io james83.. tanto rumore per nulla
argent8801 Marzo 2012, 12:36 #8
dopo la pubblicazione delle mail-youporn tutto il resto sono quicchellachere
VILLO198801 Marzo 2012, 13:28 #9
Originariamente inviato da: argent88
dopo la pubblicazione delle mail-youporn tutto il resto sono quicchellachere


Concordo!!! Però da quello che ho capito molti tuoi dati ora sono trovabili da google in una ricerca! prima lo erano soltanto i dati che accettavi di dare, accettando il relativo serivizio!!!
In pratica google ti scheda e ti condivide sul suo motore di ricerca!!
ironoxid03 Marzo 2012, 12:42 #10
in pratica google ti iscrive automaticamente a tutti i suoi servizi? e chi cavolo l'ha mai richiesto?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^