Twitter vende l'hashtag #Sanremo2017 a TIM, e scoppia la polemica

Twitter vende l'hashtag #Sanremo2017 a TIM, e scoppia la polemica

L'hashtag #Sanremo2017 è stato venduto a TIM, con il logo dell'operatore che comparirà sulla maggior parte dei tweet dell'evento canoro italiano. Una mossa "poco etica" secondo alcuni

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:21 nel canale Web
Twitter
 

Sta facendo molto discutere la scelta di Twitter di vendere l'hashtag #Sanremo2017 a TIM, con la polemica sul web che è iniziata nel corso del fine settimana. Mancano pochi giorni all'inizio della manifestazione canora italiana e l'hashtag è già diffusamente utilizzato sulla piattaforma di microblogging dell'uccellino azzurro, ma è chiaro che sarà da martedì prossimo a venire abusato milioni di volte durante le serate dell'evento annuale. Milioni di volte che vedremo il logo TIM.

Twitter vende l'hashtag #Sanremo2017 a TIM

L'hashtag #Sanremo2017 è infatti seguito dal logo dell'operatore telefonico, una manovra naturalmente commerciale volta a promuovere il brand e che già Twitter ha utilizzato diffusamente in altre parti del mondo. In Italia non era mai successo per eventi così importanti e potrebbe essere solo l'inizio di una nuova strategia di monetizzazione da parte del colosso di Jack Dorsey, che da parecchio tempo ormai non naviga in buone acque dal punto di vista finanziario.

#Sanremo2017 diventa così una ghiotta opportunità per la società di Dorsey e per TIM, con l'operatore telefonico che comparirà in maniera poco etica, secondo alcuni, all'interno di tutti gli hashtag che riguardano e che riguarderanno la manifestazione musicale italiana. Sanremo deve ancora iniziare ma non sono mancati gli insorti, e c'è già chi propone di boicottare #Sanremo2017 e usare #Sanremo17, "così non esce il logo", si legge su La Repubblica.

Fra questi, come scrive il sito del quotidiano, Ernesto Carbone, il deputato dem alla base della proposta di boicottaggio: "Bisognerebbe avere più consapevolezza nel web. Spesso facciamo pubblicità, regaliamo i nostri dati inconsapevolmente. Non è solo un problema di norme,  ma soprattutto culturale", ha cinguettato. Di tutt'altro parere Emanuele Fiano, sempre del PD, che consiglia a tutti di "abituarsi allo strapotere dei social", e "le aziende che fanno comunicazione che non possono fare altro che adeguarsi".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gyammy8506 Febbraio 2017, 11:37 #1
e quando scoppa scoppa c'è poco da fare
Nino Grasso06 Febbraio 2017, 11:38 #2
Originariamente inviato da: Gyammy85
e quando scoppa scoppa c'è poco da fare


Corretto!
aqua8406 Febbraio 2017, 11:45 #3
anche a me di tutta la notizia interessava solo quel "scoppa"
Il_Baffo06 Febbraio 2017, 12:12 #4
il marchio è registrato quindi, se la rai non è d'accordo, basta che lo dica per farlo bloccare.
se non dicono niente forse forse...
Anderaz06 Febbraio 2017, 12:22 #5
Il problema è che il nuovo logo TIM è davvero, davvero brutto.
Sembra un ponte.
MaxP406 Febbraio 2017, 12:41 #6
...ma, lo fanno ancora Sanremo?
red5goahead06 Febbraio 2017, 12:45 #7
Difficile capire quale sia la notizia, e quale sia il problema
Biroger06 Febbraio 2017, 12:54 #8
Fa sampre piacere sapere che TIM butta i soldi per ste ca**te social invece di investirli nell'infrastuttura.
Timewolf06 Febbraio 2017, 14:04 #9
Originariamente inviato da: red5goahead
Difficile capire quale sia la notizia, e quale sia il problema


effettivamente...buon per twitter che hanno trovato questo metodo geniale per far soldi.

Originariamente inviato da: Biroger
Fa sampre piacere sapere che TIM butta i soldi per ste ca**te social invece di investirli nell'infrastuttura.


spero siano budget differenti...spero...
Avatar006 Febbraio 2017, 14:13 #10
Originariamente inviato da: Anderaz
Il problema è che il nuovo logo TIM è davvero, davvero brutto.
Sembra un ponte.


Imbarazzante. Pensare che c' è gente che è stata pure pagata per realizzarlo...

Originariamente inviato da: red5goahead
Difficile capire quale sia la notizia, e quale sia il problema




Originariamente inviato da: Timewolf
spero siano budget differenti...spero...


Io ero rimasto al 50% del ricavato...
Ormai con la fake fibra hanno trovato l' eldorado.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^