TrovaMascherine: ecco l'app che aiuta a trovare le mascherine in giro per l'Italia. Come funziona

TrovaMascherine: ecco l'app che aiuta a trovare le mascherine in giro per l'Italia. Come funziona

Ideata da quattro giovani italiani permette di avere una mappa di tutte le farmacie ma anche i luoghi preposti in Italia dove poter trovare mascherine e non solo. Ecco come funziona e come può essere utile.

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Web
 

L'emergenza Coronavirus passa anche e soprattutto per la ricerca delle mascherine che sono divenute obbligatorie in alcune Regioni anche in ambienti esterni. Di fatto in tutta Italia l'uso delle mascherine come dispositivi di protezione individuali sono al momento le uniche armi di protezione nei confronti del Coronavirus assieme al distanziamento sociale. Negli ultimi mesi però trovarle non è stato per nulla facile per una mancanza effettiva del materiale. Ora sembra che la situazione sia leggermente migliorata e che sia possibile trovarle in farmacia ma anche in altri luoghi simbolo come i supermercati o le parafarmacie.

Come sapere però che in un determinato negozio sono ancora disponibili? Ebbene quattro giovani italiani hanno pensato bene di prendere l'idea delle app che monitoravano le code chilometriche ai supermercati dei mesi scorsi e di portarla al problema del trovare le mascherine. Ecco dunque ''trovamascherine.org'' un sito creato ad hoc da questi 4 giovani italiani che hanno deciso di realizzare una piattaforma web gratuita per riuscire a monitorare la disponibilità delle mascherine e di altri DPI nei vari negozi d'Italia.

trovamascherine.org: come funziona?

Lo scopo di trovamascherine.org è quello di fornire, in maniera sicura, veloce e gratuita, un servizio ai cittadini per trovare nella propria zona alcune tipologie di dispositivi di protezione individuale particolarmente importanti anche per la ripresa delle attività produttive: mascherine, gel disinfettanti, guanti monouso e termo-scanner.

''L'applicazione è nata come una web app, non deve essere quindi scaricata sul cellulare ma è possibile accedervi direttamente sul sito. I cittadini potranno collegarsi gratuitamente al sito e scoprire in quale delle farmacie vicine potranno trovare i DPI che cercano, non dovendo passare di farmacia in farmacia ed evitando così contatti non necessari e pericolosi'' spiega Giovanni Fassio, consulente strategico.


Clicca per ingrandire

Per il farmacista chiaramente approdare al sistema è totalmente gratuito e soprattutto semplice: ogni giorno ciascuna farmacia aderente riceve un link sulla propria e-mail. Cliccando su questo link si avrà accesso ad una pagina web protetta, in cui poter aggiornare i quantitativi attualmente disponibili di mascherine e altri DPI. L’aggiornamento è pensato per richiedere meno di 60 secondi e la piattaforma è pensata unicamente per supportare i cittadini nella ricerca di dispositivi disponibili, senza richiedere ai farmacisti l’inserimento dei prezzi.

ECCO il sito trovamascherine.org dove poter controllare le farmacie vicine.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nx-9913 Maggio 2020, 12:48 #1
"TrovaMascherine è facile da usare, gratuito e sicuro"
Allora lo chiudo subito, voglio pagare io.
tallines13 Maggio 2020, 12:49 #2
Guanti e alcool ?
Svelgen13 Maggio 2020, 12:56 #3
Trovarle è facile: sono tutte bloccate nelle dogane.
Un mio amico, che ha una ditta che vende dispositivi di protezione, fiutato l'affare ne ha acquistare per 40.000€.
Le ha li bloccate in dogana perché mancano le certificazioni...i soliti cavilli burocratici che mettono in mezzo per colpa di qualche furbo che vuole farci la cresta più del dovuto.
Il bello è che parlano di prezzi "calmierati" quando chi le acquista, in molti casi le paga già alla fonte 0,90 cent...
Ora fanno l'app "trovamascherine"...ma chi le ha in magazzino cosa vuoi che si mette a venderle in perdita?
Le tiene da parte, quando serviranno per forza e pregheranno chi le ha di metterle a disposizione, le tirerà magicamente fuori...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^